Sei sulla pagina 1di 4

Colomba pasquale ..

con lievito madre


Pubblicato il 23 febbraio 2013 da rosen

Cari amici di Rosen..


sorprendente come passa il tempo sembra ieri, quando ho
disfatto lalbero di Natale invece siamo quasi arrivati alla
Santa Pasqua! ed ecco che mi accingo a riprodurre la mia
terza colomba con lievito madre anche se siamo sul blog
solo da un anno! io ho sempre amato stare tra i forni e fornelli!
questo impasto uno tra i pi profumati lievitati che io abbia mai
fatto.. durate la lavorazione si diffonde nellaria quellodore intenso
degli agrumi ed il dolciastro dei canditi una goduria!

Ingredienti:
525 gr. di farina manitoba
180 gr. pasta madre
150 gr. margarina vegetale (meglio se biologica!!)
135 gr. di zucchero di canna
200 gr. di latte
50 gr. di panna fresca vegetale
n. 1 uovo (- cat. A da gallina allevata a terra)
n. 3 tuorli
50 gr. di mandorle tritate
200 gr. di mandorle intere scorza di arancia, scorza di limone, 1
cucchiaino di sale (circa 7gr.), essenza di vaniglia (o semi di
bacca di vaniglia) 150 gr. di arance candite bio.
via alla preparazione La sera prima, prendere la pasta madre
scioglierla in 200 gr. di latte tiepido aggiungendo poco alla volta i
seguenti ingredienti: 110 gr. di burro fuso, 110 gr. zucchero di
canna, 50 gr. di panna, luovo, 2 tuorli e tutta la farina (io impasto
tutto a mano, voi potete utilizzare anche il bimby o limpastatrice).
Impastare per circa 15 minuti a mano (se usate il robot secondo
istruzioni) otterrete un impasto leggermente incordato, lasciatelo
lievitare per tutta la notte (io lo lascio dentro il forno con la lucina
accesa).

Il mattino successivo aggiungere allimpasto i 25 gr. di zucchero di


canna, i 40 gr. di burro (fuso), i 50 gr. di mandorle tritate, i 150
grammi di arancia candita, il tuorlo duovo, il sale, la vaniglia e
impastare tutto come come prima. Riporre limpasto cosi ottenuto in
una spianatoia ricoperta di farina, sentirete limpasto molliccio e
profumato -. Lasciare riposare per circa 10/15 minuti e poi dividerlo
negli stampi (con questi ingredienti ho ottenuto due colombe 1
grande ed una media). E importante sistemare limpasto nello
stampo sovrapponendolo ad incrocio.

A questo
punto lasciare lievitare per altre 6 ore, quindi spennellare con una
glassa (ottenuta con 30 gr. di albumi 65 gr. di zucchero e 40 gr. di

mandorle tritate)
e
ricoprire con granella di zucchero e mandorle intere. Infornare, nel
forno preriscaldato, a 180 per circa 30 minuti.
Buon lavoro da Ros!!!!! P.S.: a cottura ultimata fare raffreddare la
colomba capovolta e sospesa. (io ci sono riuscita utilizzando degli
spiedini dacciaio). alla prossima ricetta. LE RICETTE DI ROSEN

Info su rosen
Ciao a tutti Voi che ci onorate della Vs presenza, come in tutte le
occasioni giusto presentarsi descrivendo in breve il perch di
questo nuovo blog LE RICETTE DI ROSEN e soprattutto chi , o
meglio chi sono ROS EN: Ciao a voi tutti, io sono Ros
(Rosellina) vivo a Casteldaccia dove sono nata, la mia amica
(cugina x caso) ENZA, vi ha scritto come ci siamo conosciute..
infatti da allora stato un crecendo di amicizia.. cos abbiamo
deciso di unire le nostre forze!! la mente e le braccia!. Sono sposata
con Francesco, Martina e Roberto sono i miei ragazzi, non pi
bambini non ho finito in casa c anche KIKO (il cane) che,
come tutta la famiglia adora la mia cucina!!! cucinare la mia
passione, amo fare tutto, le cose naturali e sane, non trascurando
gusto e semplicit, mi piace utilizzare i prodotti biologici e le farine
particolari il mio cavallo di battaglia la PASTA MADRE!!!!
vedrete presto i nostri lavori grazie da ROS Io sono EN (Enza):
ho 42 anni (43 a giugno) sto anchio a Casteldaccia ma emigrata
da Palermo nel 2005 vicina di Rosellina ma conosciuta solo nel
2007 grazie allamicizia nata dai ns bimbi, compagni di scuola sin
dallasilo. Sono sposata con Sandro dal 2000 e mamma di
Giuseppe dal 2002. Mi sempre piaciuto cucinare ma solo in questi
ultimi anni sto scoprendo cosa significa mangiare sano, mangiare
bene e soprattutto divertirsi tanto in cucina smanettando tra
pentole, padelle e mitici robot (senza i quali mi sentirei
persaaaaa.- ROS in questo pi brava di me , lo ammetto!! usa
sempre la forza delle sue esili braccia che al momento opportuno
diventano pi forzute di quelle di Braccio di Ferro). Adoro lo yogurt
(vedrete infatti che anche nelle mie ricette spesso presente) e mi
piace da matti lavorare la pasta di zuccherovi aspettiamo!!!
Grazie da EN