Sei sulla pagina 1di 25

Introduzione alla programmazione

Java
Dott. Ing. M. Banci, PhD

Obiettivi del corso


Creare, compilare, e eseguire programmi
Java
Tipi di dato primitivi
Flusso di controllo Java
Metodi
Arrays
Introduzione alla programmazione ad oggetti
Le principali classi Java (Swing, eccezioni,
I/O)
2

Obiettivi del corso (2)


) Sarete

in grado di:

Scrivere semplici programmi utilizzando tipi


di dato primitivi, statements di controllo,
metodi, e arrays.
Creare ed utilizzare metodi
Sviluppare una GUI

Capitolo 1 Introduzione a Java e


NetBeans
) Cos

Java?
) I primi passi nella programmazione
Java
Creare, Compilare ed eseguire una
applicazione Java

Le caratteristiche di Java
)

Java semplice

Java object-oriented

Java distribuito

Java interpretato

Java robusto

Java sicuro

Java indipendente dallarchitettura

Java portabile

Javas performance

Java multithreaded

Java dinamico
5

JDK Versioni
)1

JDK 1.0 (January 23, 1996)


) 1.1 JDK 1.1 (February 19, 1997)
) 2 J2SE 1.2 (December 8, 1998)
) 3 J2SE 1.3 (May 8, 2000)
) 4 J2SE 1.4 (February 6, 2002)
) 5 J2SE 5.0 (September 30, 2004)
) 6 Java SE 6 (December 11, 2006)
6

JDK Edizioni
) Java

Standard Edition (J2SE)

J2SE pu essere usata per sviluppare applicazioni


client-side standalone oppure applets.
) Java

Enterprise Edition (J2EE)

J2EE pu essere usata per sviluppare applicazioni


server-side come ad esempio Java servlets e Java
ServerPages.
) Java

Micro Edition (J2ME).

J2ME pu essere usata per sviluppare applicazioni per


dispositivi mobili come smart phone.

I primi passi nella


programmazione Java
) Una

semplice applicazione Java

) Compilare
) Eseguire

un programma

una applicazione

Una semplice applicazione


Esempio 1

//This application program prints Welcome


//to Java!
package chapter1;
public class Welcome {
public static void main(String[] args) {
System.out.println("Welcome to Java!");
}
}
9

Creare e compilare un Programma


) Da riga di comando
javac file.java

Create/Modify Source Code

Source Code

Compile Source Code


i.e. javac Welcome.java
If compilation errors

Bytecode

Run Byteode
i.e. java Welcome

Result

If runtime errors or incorrect result

10

Eseguire applicazioni
) Da riga di comando
java classname

Bytecode

Java
Interpreter
on Windows

Java
Interpreter
on Linux

...

Java
Interpreter
on Sun Solaris

11

Esempio
javac Welcome.java
java Welcome
output:...

12

Anatomia di un programma Java


) Commenti
) Package
) Parole

riservate
) Modificatori
) Statements
) Blocchi
) Classi
) Metodi
) Il metodo main
13

I Commenti
//This application program prints Welcome
//to Java!

In Java, I commenti sono preceduti da due


slashes (//) in una riga, oppure racchiusi tra /*
e */ in una o pi righe.
Quando il compilatore incontra //, ignora tutto il
testo dopo // sulla stessa riga. Quando incontra
/*, ricerca la chiusura del commento */ e
ignora il testo ivi comprso.
14

Package
package chapter1;

Specifica il nome di un package, chapter1,


per la classe Welcome. NetBeans compila
il codice sorgente contenuto in
Welcome.java, genera Welcome.class, e
inserisce Welcome.class nella directory
chapter1.
15

Parole riservate
Le parole riservate, dette keywords sono parole
che hanno uno specifico significato per il
compilatore e non possono essere utilizzate per
altri scopi nel programma. Per esempio, quando
il compilatore incontra la parola class, esso
comprende che la parola dopo la dicitura class
il nome della classe stessa. Altre parole
riservate presenti nellesempio Example 1.1
sono: public, static, e void.

16

Modificatori
Java utilizza certe parole riservate chiamate
modifiers (modificatori) I quali specificano le
propriet di: dati, metodi, e classi e come essi
possono essere utilizzati. Esempi di modificatori
sono: public e static. Altri modificatorisono:
private, final, abstract, e protected. Un dato,
metodo o classe pubblico pu essere acceduto
da apri programmi. Un dato, metodo privato non
pu essere acceduto da altri programmi.

17

Statements
Uno statement rappresenta una azione o una
sequenza di azioni. Lo statement:
System.out.println("Welcome to Java!") nel
programma Example 1.1 uno statement che
visualizza la frase "Welcome to Java!" Ogni
statement in Java deve essere seguito da punto
e virgola finale (;).

18

Blocchi

Una coppia di parentesi grasse in


un programma formano un blocco
che raggruppa elementi del
programma.
public class Test {
public static void main(String[] args) {
System.out.println("Welcome to Java!");
}
}

Class block
Method block

19

Le Classi
La classe il costrutto essenziale del Java. Una
classe un template per oggetti. Per
programmare in Java, occorre capire il
significato delle classi e imparare a scriverle ed
utilizzarle. Un programma costituito da una o
pi classi.

20

I metodi
Cosa System.out.println? un metodo: una
collezione di statement che realizzano una
sequenza di operazioni per visualizzare un
messaggio sulla console. Esso pu essere
utilizzato anche senza una completa
comprensione dei dettagli di come esso lavora.
Esso utilizzato invocando uno statement con
un argomento di tipo stringa. Largomento di tipo
stringa racchiuso fra parentesi. In questo caso
largomento "Welcome to Java!.
21

Il metodo Main
Il metodo main fornisce il flusso di controllo del
programma. Linterprete Java esegue una
applicazione partendo dal metodo main.
Il metodo main assomiglia al seguente:
public static void main(String[] args) {
// Statements;
}

22

Visualizzare testo in un Message


Dialog Box
Si pu utilizzare il metodo
showMessageDialog che si trova nella
classe JOptionPane. JOptionPane
una delle molte classi predefinite del
Java, le quali possono essere
riutilizzate anzich reinventare la ruota.

23

Il metodo showMessageDialog
import javax.swing.*;
public class HelloWorld {
public static void main(String args[]) {
JOptionPane.showMessageDialog(null,"hello
world!");
System.exit(0);
}
}
"Example 1.2", JOptionPane.INFORMATION_MESSAGE));

24

Il metodo exit
Utilizzare Exit per terminare il programma e
fermare tutti I thread.
NOTA: Quando il programma si esegue, un
thread si occupa dellesecuzione del
programma. Quando il showMessageDialog
viene invocato, un thread separato iniziato
per eseguire questo metodo. Il thread non
termina anche se si chiude il dialog box. Per
terminare il thread, occorre invocare il
25
metodo exit.