Sei sulla pagina 1di 13

Motivazioni

Metodo di eliminazione di
Gauss

Molti problemi si possono


rappresentare mediante un sistema
lineare
La soluzione di un sistema lineare
costituisce un sottoproblema di
moltissime applicazioni del calcolo
scientifico

Obiettivo

Il problema

Sistemi lineari

Studiare algoritmi per il calcolo della


soluzione numerica di sistemi lineari
Numeri di macchina

Ipotesi su A

Teorema di esistenza e
unicit

Metodi per il calcolo della


soluzione

SISTEMI FACILI: diagonali

DIRETTI: con un numero finito di


operazioni si calcola la soluzione.
ITERATIVI: si costruisce una
successione di vettori che allinfinito
si avvicina alla soluzione del sistema.

SISTEMI FACILI: triangolari


inferiore

Algoritmo di sostituzione
allavanti

superiore

Si pu dimostrare che linversa di una matrice triangolare


inferiore (superiore) ancora una matrice triangolare
inferiore (superiore)

Algoritmo di sostituzione
allindietro

Complessit computazionale degli


algoritmi di sostituzione allavanti e
allindietro
Divisioni e
prodotti

Somme

Sistemi qualunque
Calcolo dell inversa:

Sistemi qualunque
Metodo di Cramer : esempio

(floating point con =10, t=6)

Complessit
computazionale del
metodo di Cramer

Metodo di eliminazione

*
+
Se 1 nsec

per eseguire il prodotto e

Metodo di eliminazione

Metodo di eliminazione

Metodo di eliminazione

Strategia:
Costruire un sistema equivalente pi
semplice
Combinazioni lineari delle righe
della matrice (= equazioni del
sistema)
I coefficienti della combinazione
lineare si dicono moltiplicatori

Sistema triangolare equivalente (= ha le


stesse soluzioni del sistema iniziale)

Cambiamo punto di vista


Le combinazioni lineari delle righe di
una matrice si possono esprimere
come prodotti matrice-matrice.
Esempio

Esempi
1.

2.

Propriet delle matrici di


trasformazione

Metodo di eliminazione

Hanno determinante uguale a 1.

Sono matrici non singolari.

Metodo di eliminazione

Trasformazioni di Gauss

Trasformazione
elementare
di
Gauss
applicata
alla 1 colonna

1 Passo

2 Passo

k Passo
Se

Dopo n-1 passi


Se
Gauss

Dopo n-1 passi

la trasformazione elementare di
definita e

dove

triangolare superiore

Si dimostra che:

Dimostrazione (1/4)

Dimostrazione (2/4)

Dimostrazione (3/4)
Si verifica

k-esimo elemento
di

Dimostrazione (4/4)

Fallimento dellalgoritmo
L algoritmo ben definito se tutti i perni sono non nulli

Esistono matrici non singolari su cui lalgoritmo fallisce,


poich si incontrano perni nulli.

Condizione sufficiente
Se i minori principali di A sono non nulli,
tranne al pi lultimo, allora lalgoritmo
ben definito
Definizione: il k-esimo minore principale
di A

Dimostrazione per induzione(1/2)


Per k=1
Per k=2

poich la trasformazione di Gauss triangolare si ha luguaglianza

Inoltre si dimostra che

10

Riassumendo

Dimostrazione per induzione(2/2)


Hp di induzione:

Teorema
Se tutti i minori principali di A sono non
nulli, tranne al pi lultimo, allora esistono
una matrice L triangolare inferiore con
diagonale unitaria ed una matrice
triangolare superiore R tali che

Th:

poich le trasformazione di Gauss


triangolare si ha luguaglianza

Inoltre
Th

Unicit
Se A non singolare e ammette la
fattorizzazione LR, allora essa unica
Dimostrazione:

FATTORIZZAZIONE DI A

Viceversa
Se A ammette la fattorizzazione,
allora tutti i minori principali sono
non nulli.

=
triangolare
superiore

triangolare inferiore
con diagonale unitaria

diagonale unitaria

11

Algoritmo di fattorizzazione di
Gauss
Si sovrascrivono gli elementi della
matrice;

Elemento
perno
o pivot

Complessit computazionale
della fattorizzazione di Gauss

Complessit computazionale
Passo

Calcolo
moltiplicatori
Divisioni

Aggiornamento
degli
Somme e prodotti

1
2
k
n-1

Soluzione di un sistema

Sostituzione allavanti
Sostituzione allindietro

12

Esempio

13