Sei sulla pagina 1di 9

Politica

Citt

Via libera in aula


al regolamento
per il murales

Pubblicato il bando
di gara per il trasporto
degli studenti
A pagina due

Quotidiano della Provincia di Siracusa

A pagina due

Sicilia

mail: libertasicilia@gmail.com
Fondatore Giuseppe Bianca nel 1987
mercoled 4 marzo 2015 Anno XXVIIi N. 52 Direzione, Amministrazione e Redazione: via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 FAX 0931 60.006 Pubblicit: Poligrafica S.r.l. via Mosco 51 Tel. 0931 46.21.11 Fax 0931 60.006 1,00
www.libertasicilia.it

Cronaca. La scoperta operata dal Nucleo di Polizia Tributaria a Siracusa

Una frode fiscale


da 3 milioni di euro

GdF: Societ fantasma percepiva fondi illegittimamente


L

INTERVENTI

a Guardia di Finanza di
Siracusa ha smascherato
una complessa e milionaria frode fiscale. Il Nucleo d Polizia Tributaria,
a seguito di una verifica
fiscale nei confronti di
una societ siracusana
operante nel settore dei
lavori sottomarini ha eseguito un provvedimento
di sequestro preventivo,
finalizzato alla funzionale
confisca anche per valore
equivalente.

Mafia
e antimafia
stessa faccia
di Concetto Alota

Il prossimo 6 marzo sar a


Siracusa la Commissione
Nazionale antimafia. Una
visita per il monitoraggio di
alcune citt siciliane, tra cui
anche Ragusa e Caltanissetta, in cerca di verit nascoste e di possibili infiltrazioni
mafiose e la speranza che
non sia lennesima passerella. La venuta della Commissione Antimafia, presieduta da Rosy Bindi, stata
sollecitata pi volte dallon.
Pippo Zappula. Non c
mafia a Siracusa. vero; ma
gli interessi mafiosi-politici
sono diffusi, cos come i
comportamenti che attengono una seria di appalti.

ufficio Scolastico Territoriale e la Questura,


nellambito del progetto:
Il Poliziotto un amico.

A pagina sei

A pagina quattro

A pagina sette

eventi

cronaca

In rampa
Sequestrati
il poliziotto trenta chili
di bianchetto
amico
L

La

sezione operativa navale della Guardia di Finanza ha sequestrato 30


chili di novellame.
A pagina cinque

LOSSERVATORIO

Ferrovie Stato
e traghetti
Danno e beffa

citt

Le spese
allegre
del Consiglio
Mentre Agrigento

riuscito a licenziare il consiglio comunale perch


considerati dalla popolazione dei spendaccioni,
a Siracusa continuano le
spese allegre.

di Salvatore Maiorca

errovia e traghetti: oltre al danno anche la beffa.


E la Regione siciliana sta a guardare. Anzi approva il
pernicioso operato del Governo e di Trenitalia e di RFI .
A pagina dodici

A pagina tre

Caso Mattia, sistema


demergenza efficiente
Nel caso del piccolo Mattia, il sistema demergenza per
la ricerca di un posto
di terapia intensiva
neonatale per il nascituro.
A pagina cinque

Cronaca di Siracusa 2
SCUOLA

Trasporto
studenti
Un bando
di gara

Sicilia 4 marzo 2015, mercoled

Pubblicato sulla Gazzetta europea il bando trien-

nale 2015-2018 relativo al servizio di trasporto


degli alunni delle scuole primarie, secondarie di
primo e secondo grado, queste ultime limitatamente alle classi prime e seconde, i cui alunni abitano
nelle zone non regolarmente servite dallAst. Nel
dettaglio Zona Isola e limitrofe, Zona Isola - Carrozzieri-Terrauzza - Arenella- Ognina- Fontane
Bianche-Santa Teresa-Spinagallo e zone limitrofe-

4 marzo 2015, mercoled

Zona Rigiliffi-Tivoli Campagne Cassibile. Dopo diversi


anni e tante vicissitudini stiamo per mettere la parola fine
ai regimi di proroga e al disagio di tanti alunni e di tante
famiglie siracusane che pur abitando nel territorio comunale
non potevano fruire con continuit del servizio di trasporto
scolastico: lo dichiara il sindaco, Giancarlo Garozzo. La
gara, a rilevanza europea, prevede un servizio triennale, un
impegno di spesa complessivo di 379mila euro e scade il
prossimo 5 maggio.

consiglio comunale allopera

Via libera
a norme
per murales
artistici
Approvato

all'unanimit dal consiglio


comunale il regolamento sui murales. Il
presidente del consiglio comunale ha aggiornato i lavori alle
9,30 di oggi. Il regolamento per la Realizzazione di murales ed arte urbana su
spazi pubblici nasce
con lobiettivo di pro-

muovere allinterno
del contesto cittadino,
forme di arte urbana
concepite come riqualificazione e rigenerazione di spazi pubblici
e privati abbandonati
o in evidente stato di
degrado.
La necessit di regolamentare tale materia ha detto nella
relazione introduttiva

l'assessore al Decoro
urbano, Valeria Troia dettata dal fatto
che quello dei murales un fenomeno
giovanile in grande
espansione e che
una vera a propria forma d'arte. L'assessore Troia ha ricordato
che l'Unione Europea
finanzia la street art
come fatto educativo

che si occuper della gestione a Siracusa e Solarino per un anno. La consegna


degli impianti e della parte amministrativa scattata dal 1 marzo, a firmare il
verbale lingegnere capo del Comune, Natale Borgione, che in questi mesi
stato coadiuvatore della struttura che si occupata di garantire il servizio idrico del capoluogo dopo il fallimento di Sai 8. La new co Siam gestir

il servizio per un anno, a Siracusa e Solarino. Con la possibilit di


continuare a farlo per altri 12 mesi al massimo e fornire una serie di
garanzie ad almeno 85 lavoratori a cui occorre per dare certezze sul
piano occupazione. E stato gestito il servizio idrico in una situazione di emergenza con 23 persone che continueranno a farlo adesso
con la new co. Un passaggio indolore quello della gestione del
servizio dal Comune alla societ dove sono presenti i due consulenti
che in questi mesi mi hanno affiancato e che conoscono bene la situazione del sistema idrico e le sue criticit. Un riferimento a Jansiti
e a Pucci La Torre, passato alle dipendenze di Siam.

Il civico consesso siracusano


costa 717 mila euro allanno
Lintero dossier
in viaggio
verso la Corte
dei Conti
per i riscontri

Qui sopra, seduta del Consiglio comunale.

e creativo e che nel


2010 Torino fu capitale europea dei giovani proprio sul tema
dei murale. Gli spazi
utilizzati per quella
manifestazione sono
oggi un museo a cielo
aperto, ha concluso.
La bozza, condivisa
con le scuole, le associazioni di categoria,
gli albi professionali e

le organizzazioni che
spontaneamente hanno dato un concreto
contributo per la sua
stesura, mette insieme
elementi della normativa nazionale e le
esperienze delle citt
italiane ed europee
che da anni promuovono la valorizzazione della street art,
salvaguardandone il

Stamattina si discute
del regolamento
degli asili nido

mento si avvicina all'Europa e promuove l'espressione artistica. Tuttavia, il


consigliere ha evidenziato una criticit nella possibilit per i commercianti
di impedire l'esibizione che si svolga
vicino alla propria attivit, poich potrebbe comportare tensioni e conflitti.
Acquaviva sul punto ha presentato un
emendamento, poi approvato, che affida solo al sindaco la possibilit di
proibire un'esibizione. Contrario all'emendamento si era detto Fabio Rodante, per il quale prima di tutto vanno
tutelati gli interessi di chi ha investito
e svolge attivit d'impresa. Tony Bonafede intervenuto per evidenziare le
ricadute positive legate alle espressioni
artistiche di strada, sempre molto diffuse nelle citt turistiche. Inoltre ha

Passaggio di consegne del servizio idrico della citt alla Siam, la new co

Cronaca di Siracusa

politiCA. la statistica fornita dal movimento cinque stelle grilli aretusei

nella seduta di ieri mancato il numero legale

La discussione relativa al regolamento sulle arti e i mestieri di strada


stata introdotta dallassessore alle
Attivit produttive, Teresa Gasbarro e del dirigente Enzo Miccoli. Si
tratta ha affermato l'assessore di
manifestazioni che fondono tradizione popolare da salvaguardare e strumenti di valorizzazione culturale e
turistica di un territorio, ma che per
vanno regolamentate attesa la sempre
pi numerosa presenza di artisti di
strada nella nostra citt e la necessit
di rendere compatibile lo svolgimento della loro attivit nel rispetto della
sicurezza e del decoro pubblico.
Il primo a intervenire nel dibattito
stato Alessandro Acquaviva, per
il quale il Comune con questo stru-

Passaggio di consegne alla Siam


per gestire il servizio idrico

Sicilia 3

aggiunto si aprono opportunit di lavoro per giovani ed artisti locali e per


gli artigiani. Il numero legale caduto
mentre si discuteva dell'articolo 7 del
regolamento. L'assemblea, iniziata con
la lettura e l'approvazione dei verbali
delle sedute precedenti, si sciolta per
mancanza del numero legale mentre era
in discussione il terzo argomento, cio
il regolamento sulle arti e i mestieri di
strada. Per due volte, nel corso della
seduta, Salvo Sorbello ha proposto il
prelievo del quarto punto in discussione il regolamento degli asili nido ritenendolo prioritario rispetto agli altri
perch coinvolge le famiglie e centinaia di lavoratori, ma entrambe le volte il
Consiglio ha deciso di non modificare
l'ordine dei lavori.

valore di espressione
artistica in contrapposizione al vandalismo
grafico. Il Regolamento individua le aree
dove i murales potranno essere realizzati (spazi pubblici o
messi a disposizione
da privati, escluso il
centro storico, che devono essere pubblicati
sul sito del Comune),
liter procedurale per
presentare la domanda, lidea progettuale
che unapposita Commissione
valuter,
i tempi di realizzazione, le modalit di
esecuzione e realizzazione delle opere,
comunque vincolata
alla concessione di
un'autorizzazione paesaggistica. I progetti
artistici vengono valutati da una commissione di 5 componenti
indicati da: Ordine
degli architetti, Accademia di belle arti,
Ufficio tecnico comunale, Consulta degli
studenti e Facolt di
architettura. prevista la possibilit da
parte del Comune di
partecipare alle spese
ma in misura non superiore al 30 per cento
del totale.
Si torna in aula oggi
per parlare del regolamento degli sili nido.

Mentre Agrigento riusci-

to a licenziare il consiglio
comunale perch considerati dalla popolazione dei
spendaccioni, a Siracusa
continuano le spese allegre per tenere aperto un
civico consesso che brucia tanti, forse troppi, soldi della gente, mentre c
chi muore di fame e soffre
nellindifferenza generale.
Lintero dossier in
viaggio verso la Corte dei
Conti. quanto scrivono
alla fine di una lunga e articolata lettere un gruppo
di cittadini siracusani del
Movimento 5 Stelle e la
nota diffusa e stata inviata
anche allon. Stefano Zito
direttamente allArs per le
competenze istituzionali e
politiche.
Vogliamo richiamare lattenzione, scrivono i grillini, sulle attivit del Consiglio comunale di Siracusa;
dopo lo scandalo di Agrigento sul caso gettonopoli, o rimborsopoli,
in questi giorni si possono
leggere numerosi comunicati stampa del presidente
del Consiglio comunale di
Siracusa, Leone Sullo, e di
alcuni consiglieri, i quali
annunciano di come siano
al lavoro per mettere mano
al regolamento al fine di
ridurre i costi del civico
consesso () Al di l dei
numeri che riguardano lattivit dei consiglieri comunali di Siracusa, scrivono

In foto, palazzo Vermexio.

ancora i grillini siracusani, nelle commissioni consiliari, oggetto di una nostra

approfondita analisi che


potete visionare integralmente sul nostro sito, ma

la cosa grave e quello che


non possibile accettare
la presa in giro perpetrata
ai danni di tutti i cittadini
siracusani. In una delibera
questo consiglio comunale
approv una delibera con
la quale estese la possibilit di percepire il gettone
di presenza anche ai capi
gruppo, o loro delegati, che
avrebbero partecipato alle
attivit delle commissioni
consiliari, aumentando nei
fatti pratici del 16% i costi
del gettone di presenza, nel
solo periodo che va da agosto 2013 e dicembre 2014.
Nei fatti pratici abbiamo
superato anche gli spendaccioni agrigentini, sia
in numero di riunioni delle
commissioni, sia in termini
del numero dei consigli comunali, 1201 commissioni
e 56 consigli comunali e
con una spesa, per i gettoni di presenza, complessiva di ben 717.329,50 euro,
mentre quella del consiglio
comunale di Agrigento
(gennaio-settembre 2014)
con 1133 commissioni e 52

consigli comunali, si attestato su una cifra spesa pari


a 308.000 euro di gettoni
di presenza; Ragusa con 6
commissioni , 137 riunioni
di commissioni e 68 riunioni di consiglio comunale
con una spesa di gettoni di
presenza di appena 218.000
euro. Lattuale amministrazione comunale aveva preventivato nel 2014 12.611
presenze tra commissioni e
consigli comunali; 1201 riunioni di commissione; 56
consigli comunali; 811.00
euro il costo per il funzionamento di consiglio comunale e commissioni, mentre
la somma spesa stata di
717.00 euro. Il gruppo dei
grillini aretusei autore
della lunga denuncia, scrivono anche a nome dellon.
Stefano Zito, loro portavoce, suggeriscono di adottare alcuni provvedimenti,
al fine di regolare positivamente i rapporti tra le istituzioni ed i cittadini se ci fosse una reale volont politica:
revocare immediatamente la
delibera 109/2013; restituire
le somme percepite in seguito allapprovazione della
delibera 109/2013; adottare
la difesa streaming di tutte
le riunioni delle commissioni consiliari; pubblicare
on-line lordine del giorno e
i verbali delle riunioni delle
commissioni consiliari; di
collegare il gettone di presenza alla partecipazione
ad almeno il 75% della riunione commissioni o consiglio; ridurre le commissioni
consiliari permanente da 8 a
4; una reale modifica del
regolamento (art. 8 e art. 9)
che veda al ribasso ogni ulteriore fonte di spesa; lutilizzo di badge personale, ad
ogni entrata ed uscita dalla
seduta. In ultimo, lelenco delle presenze totali tra
commissione e consiglio:
16.835 euro; presenze capi
gruppo o delegati: 4010
euro; costo totale commissioni e consiglio 955.314,1
euro; costo di capi gruppo o
delegati: 152.915,90 euro.

Cronaca di Siracusa 4

Sicilia 4 marzo 2015, mercoled

4 marzo 2015, mercoled

SOCIET. ieri mattina il taglio del nastro

Una casa per il distretto


socio sanitario zona Sud

Ledificio che apre allutenza si trova


in via Maiore della citt di Noto

naugurazione ieri mattina del nuovo Centro di


cittadinanza distrettuale,
la casa del Distretto Socio
Sanitario 46, alla presenza
dei Sindaci Corrado Bonfanti, Noto, Luca Cannata, Avola, Roberto Bruno,
Pachino, del Vice Sindaco
di Portopalo Rossella Micieli e del Commissario
del Comune di Rosolini,
Filippo Gagliano. In rappresentanza dellAsp 8 il
dottor Giuseppe Consiglio, Direttore Sanitario
del Distretto 46, il coordinatore del Distretto
dottor Guido Serravalle e
la responsabile del Centro dottoressa Giuseppina
Ferlisi.
Si innanzitutto scoperta
la targa posta allesterno
delledificio che da oggi
si apre allutenza, sito in
via Maiore 22, e poi taglio del nastro e momento
dedicato agli interventi,
primo fra tutti quello della Responsabile: Questo
momento significa per tutti noi e soprattutto per lutenza rilancio e riorganiz-

In foto, linaugurazione del distretto socio sanitario.

zazione dei servizi erogati


dal D46. ha esordito la
Giuseppina Ferlisi- limportanza di questo luogo,
la casa del Distretto Socio
Sanitario 46, grande e da
nuova forza alle azioni di
sistema del piano di zona.
Per fare questo abbiamo,
attraverso avvisi pubblici, reperito la sede e formato un staff di soggetti
altamente qualificati: As-

sistenti Sociali Annamaria Cappellani e Epifania


Maurano, esperta in comunicazione Maria Elena Lorefice, operatore di
sportello ed esperto informatico Alessandro Strazzeri. Tante le persone, tra
impiegati, operatori del
terzo settore e rappresentanti dellorgano tecnico
del D46, presenti stamani;
in tutte la speranza

e la consapevolezza che
nel giungere a questo risultato si riparta in realt
per una nuova esperienza
al servizio dei cittadini dei
cinque comuni interessati.
A prendere la parola il
Presidente del Distretto
Socio Sanitario 46 il Sindaco Corrado Bonfanti:
Questo Centro, fortemente voluto dalla mia
Amministrazione,
che

spinta propulsiva forte


ha dato a tutte le attivit
del Distretto, frutto del
lavoro operato allunisono con gli altri Sindaci.
In questo periodo storico
non si pu pi immaginare unazione proficua
senza unit di intenti ed
allunisono il nostro territorio devono lavorare
allunisono. Abbiano la
convinzione ha concluso il Sindaco Bonfanti
che si sta partendo con
un progetto ambizioso,
teso a dare delle risposte
concrete alla cittadinanza del nostro territorio.
Infine ha preso la parola
il dottore Giuseppe Consiglio, Direttore Sanitario
del Distretto 46: Stiamo
attuando in maniera concreta lintegrazione socio
sanitaria e limportanza di
questo luogo ci mostra in
maniera tangibile il luogo
dincontro tra gli operatori e linterfaccia con lutenza. Questo possibile
solo se, come sottolineato dal Sindaco Bonfanti non c competizione
ma sinergia. Prima del
brindisi bene augurante
intervento finale del dottor Serravalle: Il Centro
un importante tassello
nello sviluppo dei servizi.
Possiamo dire con certezza che oggi abbiamo fatto un salto di qualit ma
questo risultato non arriva per caso ma frutto
di unazione costante che
ci ha visto impegnati tutti
negli ultimi mesi.
E.V.

Luned prossimo per la collaborazione di Questura e Provveditorato

Lufficio Scolastico Territoriale e la Que-

stura di Siracusa, nellambito del progetto: Il Poliziotto un amico in pi, hanno


organizzato luned 9 febbraio un incontro
formativo attinente il tema La corretta alimentazione ci fa crescere. Nellambito di
tale contesto gli studenti hanno partecipato ad un concorso rivolto agli alunni della
scuola dellinfanzia, della scuola primaria,
della scuola secondaria di primo e secondo grado, promosso dalla Polizia di Stato
in collaborazione con il Ministero dellIstruzione, dellUniversit e della Ricerca e
dellUnicef. Ieri, dopo che le scuole hanno
consegnato i lavori elaborati dagli alunni, si
riunita in Questura una Commissione che
ha scelto i migliori in ambito provinciale.
Si riportano di seguito, distinti per categoria e livello di istruzione, gli elaborati selezionati dalla commissione e della quale
hanno fatto parte il Questore della provincia
di Siracusa dr. Mario Caggegi, in qualit di
presidente, la prof.ssa Giuseppina Cannizzo, presidente provinciale Unicef, il prof.
Giuseppe Cappello, rappresentante dellUfficio Scolastico Territoriale ed il dr. Mar-

Pronta nuova edizione di:


Poliziotto un amico in pi
cello Mauceri, Medico Capo della Polizia di
Stato, quali componenti, e che saranno inviati
alla Segreteria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza Ufficio Relazioni Esterne e
Cerimoniale, per partecipare alla selezione in
ambito nazionale.
SCUOLA DELLINFANZIA: Categoria Arti
figurative e tecniche varie -Istituto Comprensivo Chindemi di Siracusa, elaborato
realizzato su carta da imballaggio e raffigurante il percorso a caselle del gioco delloca
con disegni attinenti al tema in argomento.
SCUOLA PRIMARIA: Categoria Arti figurative e tecniche varie - Istituto Comprensivo Carlo V di Carlentini, elaborato prodotto
dalle classi IV sez. B e IV sez. D, consistente
in un manifesto dal titolo Filastrocca dellalimentazione.
Categoria Opere letterarie - Istituto Comprensivo F. DAmico di Rosolini, elaborato
realizzato dalla classe IV sez. A, presentato

sotto forma di filastrocca dal titolo Per una


sana e corretta alimentazione.
SCUOLA SECONDARIA DI 1 GRADO:
Categoria arti figurative e tecniche varie
- Istituto Comprensivo G. A. Costanzo di
Siracusa, lavoro tridimensionale consistente in una scultura composita con allegate citazioni in dialetto siciliano e ricette tipiche
dal titolo La pentola del cibo sano.
Categoria Opere letterarie - Istituto Comprensivo S. Raiti di Siracusa, racconto
dal titolo La scuola di alimentazione di
Sara Puzzo della classe 1^ sez. A.
SCUOLA SECONDARIA DI 2 GRADO:
Categoria Tecniche multimediali e cine
televisive - Istituto Superiore Megara
di Augusta, spot su supporto DVD dal titolo Piantiamola, realizzato dagli alunni
Finazzo Federica, Gigliottino Maria Rita,
Grasso Chiara, Mangiavillano Denise,
Rocco Claudia.

Sicilia 5

Cronaca di Siracusa

CRONACA.
Lo affermano i
direttori generali delle Asp
di Siracusa e
Catania e del
Policlinico di
Messina, che
hanno trattato
la vicenda
del bimbo

Nella foto, lospedale


Umberto primo.

Caso Mattia: Sistema emergenza


si svolto in maniera efficiente

Nel caso del pic-

colo Mattia, il sistema demergenza per


la ricerca di un posto
di terapia intensiva
neonatale per il nascituro, per il trasferimento in utero
susseguente
verso
lospedale Umberto I
di Siracusa nella cui
UTIN stato individuato il posto disponibile e, infine, al Policlinico di Messina
si svolto con la pi
assoluta efficienza e
celerit.
E quanto affermano
congiuntamente i direttori generali delle
Asp di Siracusa, Ca-

AllUmberto I, al piccolo Mattia sono state


adottate tutte le misure assistenziali

tania e dellAzienda
Policlinico di Messina, rispettivamente
Salvatore Brugaletta,
Ida Grossi e Marco
Restuccia, che puntualizzano, inoltre,
come il sistema di
emergenza 118 con
lattivazione del servizio di telefonia
dedicato per comunicare con i reparti
di emergenza, abbia
perfezionato e reso
ulteriormente efficace e sicuro il sistema.
Al di l delle valu-

tazioni di ordine clinico che si lasciano


agli specialisti e agli
addetti ai lavori, unitamente al cordoglio
che
manifestiamo
alla famiglia del piccolo Mattia, merita
rilevare, in questo
caso, lefficienza che
hanno dimostrato gli
aspetti organizzativi
in perfetta sincronia tra tutte le realt
sanitarie coinvolte
- sottolineano i direttori generali - a partire dallospedale di

Bronte, dove stata


eseguita la profilassi farmacologica per
le complicanze della
prematurit ed stata
attivata tempestivamente la procedura
di trasferimento protetto della signora
verso lospedale di
Siracusa, alla permanenza allUTIN
del nosocomio aretuseo del piccolo
Mattia nei confronti
del quale sono state adottate tutte le
misure assistenzia-

li dopo la nascita in
prematurit estrema
ed in gravissime condizioni sin dal primo
momento. Sincronia
che si registrata
sino al trasferimento, per laggravarsi
delle sue condizioni,
al Policlinico di Messina dove il servizio
118, su richiesta del
medico del reparto
di Siracusa, ha individuato un posto
UTIN con possibilit
di ventilazione meccanica oscillometrica ed ossido nitrico
nellestremo tentativo di fare sopravvivere il piccolo.

2 egiziani
scafisti
condannati
dal Gup
D

ue anni di reclusione e una maxi


multa da un milione e 185 mila euro
la condanna inflitta dal Gup del
tribunale, Michele
Consiglio a carico
di due scafisti di
nazionalit egiziana. I due imputati,
un ventenne e un
ventinovenne, assistiti dallavvocato
Gianluca Caruso,
sono stati arrestati
il 21 luglio dello
scorso anno perch
accusati di essere
stati gli organizzatori di uno dei tanti
sbarchi di profughi. In particolare,
si tratta di 267 immigrati provenienti
da Siria, Pakistan e
da regioni subsahariane, che avevano
trovato posto su
uno dei tanti barconi della speranza,
soccorso nel Canale di Sicilia da una
nave della Marina
Militare in quella
che allora era loperazione Mare
Nostrum. I due
egiziani sono stati
individuati a seguito delle indagini
degli investigatori.

Loperazione portata a termine dai militari della Guardia di Finanza ad Augusta

30 chili di bianchetto
sequestrati
dalle Fiamme gialle

La

sezione operativa navale della


Guardia di Finanza
di Augusta ha sequestrato 30 chili di
novellame.
Loperazione stata compiuta nelle prime ore della
giornata di ieri in
viale America ad
Augusta. La pattuglia delle fiamme
gialle si trovava in
servizio di perlustrazione anti con-

trabbando ma anche
in servizio di polizia
ittica, ha fermato un
furgone
fuoristrada per sottoporlo a
verifica. Dentro il
cassone veniva trasportato un carico di
30 chili di novellame
di sarda, il cosiddetto
bianchetto, della cui
specie ne vietata la
cattura, la commercializzazione e anche
la detenzione e il trasporto.

Per i presunti trasgressori previsto


larresto di uno a due
anni o un ammenda
di 12 mila euro. Immediato il sequestro
del prodotto ittico e
la contestazione del
reato in questione a
carico del conducente del furgone, che risiede nella provincia
di Catania che stato
denunciato a piede
libero alla Procura
della Repubblica di

In foto, il sequestro del novellame.

Siracusa. Nellespletamento di questo


genere di attivit di
monitoraggio e di
controllo lungo il litorale, la Guardia di Finanza dedica ancora

una volta lattenzione


alla tutela ambientale
e alla tutela della concorrenza, impiegando
le proprie risorse anche nel contrasto alla
pesca di frodo, affin-

ch sia garantito il
pieno rispetto della
normativa a tutela
dei consumatori e
delle aziende che
operano nel settore
ittico.

societ 6

Sicilia 4 marzo 2015, mercoled

Mafia e Antimafia due facce


della stessa medaglia

Il

prossimo 6 marzo
sar a Siracusa la Commissione
Nazionale
antimafia. Una visita
per il monitoraggio di
alcune citt siciliane,
tra cui anche Ragusa e
Caltanissetta, in cerca
di verit nascoste e di
possibili infiltrazioni
mafiose e la speranza
che non sia lennesima
passerella. La venuta della Commissione
Antimafia, presieduta
da Rosy Bindi, stata sollecitata pi volte
dallon. Pippo Zappula. Non c mafia a
Siracusa. vero; ma
gli interessi mafiosipolitici sono diffusi,
cos come i comportamenti che attengono
una seria di appalti
pubblici gestiti dalla
politica e che sembrano andare verso una
soluzione
abbastanza vicina allodore di
mala politica. E si presenta silenziosa come
nellanticamera di una
vecchia logica mafiosa, non fosse altro per
i modus viventi della
classe politica a tutti i
livelli e le cruente lotte
intestine, di fatto, mai
interrotte, pi per interessi economici, che
per ideologie politiche.
Era la logica di Pippo
Fava, il giornalista ammazzato dalla mafia
catanese, considerare
i rapporti tra la politica
e gli imprenditori e un
affare mafioso scontato a priori, quando
defin i quattro cavalieri dellApocalisse,
i potenti imprenditori
catanesi che, di fatto,
avevano monopolizzato gli appalti pubblici,
strade autostrade, porti
e tutto il resto; i pentiti
parlarono di stipendi fissi di otto milioni
nella media mensile a
uomini della politica
sparsi in tutta la Sicilia, cos come nel resto
dellItalia, al soldo dei
cavalieri. Un cartello
dimprese che nellarco di appena dieci anni
monopolizz lintero
portafoglio di appalti pubblici nellintera
Sicilia, ma anche e soprattutto nel resto del
Paese e allestero.
Mafia e antimafia sono
dunque due facce della
stessa medaglia. inutile nasconderlo, sono
tanti i furbi che nel

Rosy Bindi, presidente della Commissione nazionale antimafia.


tempo e al momento dove la mafia politica re il potere a Siracusa
giusto hanno cavalca- tra la pi agguerri- c'era gi Graziano
to l'antimafia, solo per ta e organizzata della Verzotto, venuto nella
fini strettamente pro- Sicilia. Gi nei primi citt di Archimede in
pagandistici; quando i mesi dell'Anno 1971, qualit di commissafenomeni, come quello un giovane sindacalista rio della Democrazia
della mafia, diventa- della Cisl siracusana, Cristiana. Il Questore
no capaci di oscurare con la passione del dell'epoca per la Poogni altra condizione giornalismo d'attacco, lizia di Stato e un canella vita politica, eco- appena uscito dalla pitano per l'Arma dei
nomica e sociale, in scuola per la formazio- Carabinieri, su delega
una visione di livello ne dei quadri dirigenti della
Commissione
mondiale, incutendo della Cisl di Fiesole a Nazionale Antimafia,
la paura collettiva e af- Firenze, in una lunga in un voluminoso
fascinando addirittura e articolata relazione dossier
raccolsero
una vasta fascia della sull'attivit della ma- prove che scoprivano
popolazione, e quindi fia-politica nel territo- una pentola di acqua
della pubblica opinio- rio siracusano, riusc sporca che bolliva di
ne, chiunque pu riu- ad attirare l'attenzione nascosto su tutta una
scire ad accendere fa- dell'allora
presiden- serie di traffici illeciti
cilmente linterruttore te della Commissione in danno al pubblico
delle luci della ribalta nazionale Antimafia, denaro. Le risultanze
nel merito divenuto di Antonio Cattanei. In provarono che a vario
pubblico dominio, di- quella Commissione titolo, sindaci, presiventando un eroe, un faceva parte anche il denti di Provincia, ascoraggioso. Non tutte parlamentare siracusa- sessori, consiglieri cole volte, ma spesso si no della Democrazia munali e provinciali,
trattato di un progetto Cristiana, On. Marcel- dirigenti, funzionari,
mediatico ben studiato; lo Sgarlata, che fu rela- impiegati, segretari di
se poi arriva anche la tore in sede di commis- partito, porta borse e
fortuna di azzeccare il sione di quell'articolata via dicendo, erano legiusto filone, allora la denuncia. L'esposto- gati tutti a doppio filo
ciambella si pu dire: relazione, mise in moto e avevano, ognuno per
la ciambella riuscita un meccanismo giu- il proprio compito e
col buco.
ridico - politico, col- ruolo, approfittato del
Che oggi in Sicilia la legando tra loro quasi potere temporale di
cura peggiore del tutti i fatti che univano pertinenza detenuto,
male una realt da gli uomini della poli- per arricchirsi, favoguardare a vista, in un tica siracusana, sulla rire amici e parenti,
territorio interessato speculazione edilizia intervenire su pratialla trasformazione so- e il riflesso rapporto che che riguardavano
ciale e politica, dove con il Piano Regolato- quasi sempre le stesse
mafia e antimafia si re Generale della citt, imprese e con tanscrutano in cagnesco, l'appalto della raccolta ti intrecci diretti con
ma non si scontrano dei rifiuti, il rilascio elementi pregiudicamai, scegliendo la co- delle licenze per la co- ti della malavita del
municazione mediati- struzione dei palazzi, tempo. Tutto quel dosca.
la spartizione del sot- sier, come per incanto,
Pur tuttavia, occorre togoverno, gli appalti spar nel nulla, ma la
distinguere tra dettare pubblici di strade e pratica di organizzarsi
le norme e regolarne opere necessarie, e tan- come un'associazione
i contenuti. Siracusa to altro, ma anche tanti mafiosa da parte della
non una citt mafio- attentati con lesplo- politica partitica ansa. Abbiamo appena sione di ordigni e tanti cora viva e vegeta, e
appurato che si tratta, messaggi cifrati. Era il anzi si affinata fino
invece, di un territorio tempo in cui a governa- a raggiungere qualit

superlative con i colletti bianchi.


La storia raccontata,
nella logica dei fatti
accaduti, non segue
un percorso lineare,
definito, ma tenta di
ritornare al punto di
partenza, invertendo la
corsa improvvisamente e tornando indietro
per raccontarci ancora
fatti inediti poco prima
sfuggiti.
La richiesta dell'intervento, o invito che
dir si voglia, per opera
del deputato nazionale del PD, On. Pippo
Zappulla, della venuta
a Siracusa della Commissione Antimafia,
che sar nella citt di
Archimede il prossimo
giorno 6 marzo, non
sortisce l'effetto emozionante di un tempo,
quando l'aspettativa
diventava il fatto necessario, importante,
sia dal punto di vista
politico istituzionale,
sia d'incombente pericolo per il vivere civile, nello spirito dello
Stato dei diritti mancati per lintera collettivit. I risultati negli
ultimi tempi sono stati disattesi e le visita
delle
Commissione
Antimafia sono finiti
quasi sempre con una
lunga passerella istituzionale, addomesticata
da parte dei soliti noti
e discorsi copiati e tutti dallo steso sapore
strumentale e demagogico, una disquisizione di trattati sociali e
politici, di termini giuridici azzardati, sprecati, e con una lunga e
articolata relazione al
Parlamento per finire
tutto nel cestino del
dimenticatoio.
Anche questa volta,
senza offesa ovviamente per l'on. Pippo
Zappula, che merita
un
riconoscimento
sincero da parte della
collettivit siracusana
per l'impegno e l'ardore con cui segue i
problemi del territorio, questa visita sembra pi dettata dalla
necessit di calmare
gli animi agli addetti
ai lavori, e di politicizzare le condizioni
che sono invece di esigenza personale, che
dall'esigenza reale della pubblica opinione
di potersi finalmente

4 marzo 2015, mercoled

Sicilia 7

Cronaca di Siracusa

Intervento della guardia di finanza

liberare di questo fenomeno silenzioso chiamato "mafia-politica".


L'elenco diffuso nel
merito dei fatti aggravanti, per giustificare la
presenza nel territorio
siracusano della Commissione
Antimafia,
appare debole e assai
pernicioso. Non ammette o accenna mai
al fatto che ci sono, in
effetti, delle gravi fratture tra le istituzioni,
con il pericolo di un
allarme sociale davvero inquietante; un forte conflitto acclamato
dalla cronaca e dei fatti
realmente accaduti tra
una parte della politica
e la magistratura inquirente (vedi i voluminosi e scottanti fascicoli
"Veleni alla Procura" e
"Attacco alla Procura"
e ora ancora per il resto
della storia). Una cosa
sostenere un'azione
giusta e sacrosanta,
dettata dalla logica dei
fatti reali accaduti, o
dalla ragion d'onore,
dei doveri o dei diritti
calpestati, altra cosa
tentare di puntellare o
di equilibrare a tutti i
costi una grave e pericolosa vertenza, insorta con tanta violenza
e crudelt, da parte di
chi non vuole essere da
meno riguardo ai poteri
attribuitigli dalla Carta
costituzionale. Questa
nostra umile terra
una realt dove il torto
pu diventare la ragione e l'alba il tramonto.
Anche i miti hanno un
tempo relativamente
breve per essere dimenticati o sostituiti,
ma qui a Siracusa, terra
della mafia-politica da
tanto, troppo tempo,
tutto fermo.
Ben venga la Commissione Antimafia presieduta dall'On. Rosy
Bindi a Siracusa; la
speranza che questa
volta gli "addetti ai lavori" faranno il proprio
onesto e sacrosanto
dovere
nell'insistere sull'oggetto della
materia del contendere denunciato, senza
semplice e facile politica, spicciola e inutile, per non scivolare
ancora una volta verso
l'inarrestabile baratro
dellegoismo, della demagogia e della strumentalizzazione.
Concetto Alota

Siracusa, scoperta
una frode fiscale
da 3 milioni di euro
L

a Guardia di Finanza
di Siracusa ha smascherato una complessa e milionaria frode fiscale. Il
Nucleo d Polizia Tributaria, a seguito di una verifica fiscale nei confronti
di una societ siracusana
operante nel settore dei
lavori sottomarini ha eseguito un provvedimento
di sequestro preventivo,
finalizzato alla funzionale
confisca anche per valore
equivalente, emesso dalla
locale Autorit Giudiziaria per oltre 3 milioni di
euro. Lazienda opera, in
particolare, in alti fondali per la manutenzione di
strutture off-shore, ispe-

In foto, il Comando provinciale della Guardia di Finanza.

Il Nucleo di polizia tributaria smaschera unazienda


che fingeva di investire nelle aree svantaggiate
zioni subacquee mediante
luso di avanzati sistemi
televisivi e veicoli subacquei filoguidati. I finanzieri aretusei, circa un
anno fa, nel corso di una
verifica fiscale, hanno rilevato che la societ ha
indebitamente beneficiato, dal 2010 al 2012, di
un credito dimposta per
oltre 3 milioni di euro,
destinato alle imprese che
effettuano investimenti
nelle aree svantaggiate
del Sud, al fine di creare
nuovi posti di lavoro, pro-

durre nuova ricchezza e


conseguentemente incrementare la circolazione
di capitali nellarea stessa. In realt tutti gli investimenti agevolati della
societ non hanno avuto
alcun impatto positivo
sulleconomia locale, cos
come auspicato dalla norma agevolativa.
La societ, infatti, nel capoluogo siracusano, non
aveva alcuna struttura
produttiva ma semplicemente la sede legale, ubicata presso lo studio del

consulente fiscale; inoltre


nessuno dei dipendenti,
anche se formalmente assunto a Siracusa, era residente nella provincia e
lo stesso amministratore
era stabilmente residente
nel nord Italia. La dichiarata struttura produttiva
siracusana consisteva in
realt in un armadio custodito in un immobile,
condiviso da pi societ,
mentre le indagini hanno
permesso di individuare
lunica operation base
dellimpresa sita in una

Imputata una coppia di caminanti netini

Truffa dello specchietto


Condannati due conviventi

Sono stati condannati i due conviventi

netini, che avevano tentato di mettere


in atto la classica truffa dello specchietto retrovisore lanciandone uno gi rotto
contro lautomobile esca; ma intervenuta una pattuglia dei carabinieri che
si trovava in zona per un giro di perlustrazione e i due sono finiti in manette.
A distanza di un mese da quellepisodio,
il giudice monocratico del Tribunale di
Siracusa, Franco Scollo, ha emesso sentenza di condanna a carico di una coppia
di conviventi netini. A conclusione del
processo, che si celebrato con il rito per
direttissima, il giudice ha inflitto 1 anno,

5 mesi e 20 giorni di reclusione a carico di


Giuseppe Bono di 29 anni, mentre ha irrogato la pena di 8 mesi di reclusione nei
confronti di Fortunata Bona di 28. I due
conviventi dovevano rispondere dei reati
di tentata truffa, violenza e resistenza a
pubblico ufficiale e lesioni personali in
concorso. Il fatto avvenuto il 4 febbraio
scorso quando, secondo la ricostruzione
fatta dagli investigatori, i due erano parcheggiati lungo la via Filisto a Siracusa.
Individuata la macchina con a bordo la
vittima, entrambi hanno lanciato dal finestrino uno specchietto gi rotto colpendo
la fiancata destra della macchina.

Giuseppe Bono.

protagonista una 53enne condannata a 4 mesi

Aggred i carabinieri intervenuti


su richiesta della figlia: patteggia
E

ra cos intenzionata a cacciare da casa la figlia, che non ha badato neppure alla presenza
dei carabinieri, la cui pattuglia era intervenuta proprio su richiesta della malcapitata. E ricorsa al rito del patteggiamento una donna di
Augusta E. M. di 53 anni, a carico della quale il Gup del Tribunale di Siracusa, Michele
Consiglio, ha applicato la condanna a 5 mesi
di reclusione con la sospensione condizionale
della pena. Lepisodio accaduto poco dopo

la mezzanotte ad Augusta. La segnalazione


della lite giunta al centralino dei carabinieri e una pattuglia accorsa sotto il palazzo,
dove cera una donna di 22 anni che ha cercato riparo per laggressione da parte della
madre. Questultima aveva in mano una valigia con gli effetti personali della congiunta
e minacciava di gettarla nel cassonetto della
spazzatura, decisa ad allontanare la ragazza
da casa insieme con il fidanzato.

ricca citt del nord Italia


che, di certo, non pu considerarsi area svantaggiata. Le Fiamme Gialle,
al termine dellattivit di
verifica, dopo aver contestato le relative violazioni
amministrative, hanno redatto apposita comunicazione notizia di reato alla
Procura della Repubblica
di Siracusa denunciando
il rappresentante legale
della societ per il reato
di indebita compensazione di credito dimposta e
proponendo il sequestro
preventivo del profitto del
reato. Il Nucleo polizia
tributaria ha svolto ulteriori indagini, coordinate
dal Procuratore Capo della Repubblica di Siracusa
dott. Paolo Giordano, che
hanno consentito lemissione, da parte del Tribunale di Siracusa, di un
apposito provvedimento
di sequestro preventivo,
finalizzato anche alla successiva confisca per valore equivalente, con riguardo a tutti i beni posseduti,
comprese le liquidit, sino
allammontare complessivo della frode fiscale
avente rilevanza penale,
quantificata in oltre 3 milioni euro. Le attivit di
sequestro condotte dalle
fiamme gialle aretusee
sullintero territorio nazionale nei confronti del
patrimonio della societ e
dellamministratore hanno
consentito di porre i sigilli su un immobile di lusso
ed un garage nonch di
sequestrare partecipazioni
in quattro societ e disponibilit liquide per oltre
1,5 milioni di euro. Si evidenzia che lattivit svolta dal Nucleo di Polizia
Tributaria si inquadra tra
i compiti demandati, prioritariamente, alla Guardia di Finanza che svolge
un ruolo di garante nel
panorama economico e finanziario mediante il contrasto di ogni illecito che
danneggi leconomia, la
concorrenza e, di conseguenza, le imprese sane.

ASTE GIUDIZIARIE 8

Sicilia 4 MARZO 2015, MERCOLED

TRIBUNALE DI SIRACUSA

4 MARZO 2015, MERCOLED

PROSSIMA INSERZIONE:

08/03/2015

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com


INSERZIONI GRATUITE
OFFRO LAVORO
RAGAZZA pluridiplomata con diversi attestati
prof., avendo acquisito
numerose esperienze su
vari settori, in possesso
della legge 407/90, si
offre, si offre come segretaria solo pom. da
luned al venerd Tel.
339/4302436
RAGAZZA cerca lavoro
per volantinaggio, pulizie
uffici, assistenza anziani, solo donne. No perditempo Tel. 339/4620974
RAGAZZA 29enne con
esperienza decennale
come barista, cerca
lavoro, anche come
cameriera di sala. Tel.
347/3465039
RAGAZZA si offre come
disbrigo pratiche per
privati Tel. 348/9999738
RAGAZZA polacca cerca lavoro 24H. Disponibile in campagna o
altro con compagno. Lei
come badante o altro con
retribuzione. Lui come
giardiniere, custode o
altro senza retribuzione.
Completo di vitto e alloggio Tel. 389/1365001
RAGAZZO con esperienza cerca lavoro come
muratore o altro tipo Tel.
329/6313540
RAGAZZO 20enne cerca lavoro come muratore, presso pub, pulizie, bar e ristoranti Tel.
339/4620974
RAGAZZO cerca lavoro
di qualsiasi genere (lavapiatti, magazziniere,
pulizie ecc ecc). Disponibile tutto il giorno Tel.
347/2746639
RAGAZZO del Bangladesh cerca qualsiasi
genere di lavoro Tel.
349/7648110
RAGAZZO diplomato,
20enne cerca lavoro
come muratore o barista.
Prima esperienza lavorativa Tel. 339/4620974
RAGAZZO straniero serio e puntuale, con tanta
esperienza, elettricista,
idraulico, saldatore, manutentore generale Tel.
324/0525382
RAGAZZO 30enne cerca qualsiasi tipo di lavoro
Tel. 347/3465039
RAGAZZO del Bangladesh con regolare
permesso di soggiorno
cerca lavoro lavapiatti
o aiuto cuoco. Disponibile anche per pulizie,
guardiano o giardiniere Tel. 334/2528649
- 349/7648110

RAGAZZO straniero
in possesso di patenti
B,C,D,E con esperienza anche nelluso del
pc, che parla inglese,
francese, italiano e arabo cerca lavoro Tel.
324/0525382
SI eseguono a modico prezzo pulizie
presso uffici o scale Tel. 0931/704908 338/3642487
SI eseguono piccoli
lavori di manutenzione:
impianti elettrici, riparazione di pc, antenne tv
e parabole, pitturazione
e idraulica, montaggio di
automatismi serrande
e tapparelle, lavori di
riparazione avvolgibile e
porte, montaggio zineffe
e tendaggi, riparazione
di piccoli elettrodomestici e manutentore di
alberghi, condomini e
privati Tel. 338/4736788
SIGNORA fine graziosa
e con spiccato senso
artistico, cerca impiego,
come commessa, segretaria, e ass. per studio
darte o fotografico. Si
garantiscono professionalit, esperienza, e
max seriet. Per info Tel.
345/2271452
SIGNORA cerca lavoro
presso ristorazione, bar,
pasticceria, zona balneare anche perch sono
unartista di spettacolo
Tel. 345/2271452
SIGNORA cerca lavoro
come lavapiatti servizio
di pulizie, solo la mattina. No si accettano
chiamate anonime Tel.
338/3337500
SIGNORE 51enne cerca
per il pomeriggio lavoro
come assistenza anziani, custode o accompagnatore essendo automunito Tel. 333/2982790
SIGNORE 52enne cerca
lavoro come portinaio
di condominio avendo
esperienza decennale
nel settore. Max seriet.
Referenze su richiesta
Tel. 333/2982790
TUTTO fare, giardiniere,
lavapiatti, pulizie abitazione, alberghi, scale
condominiali, badante,
guardiano. Disponibile
in qualsiasi momento Tel. 392/3091841
- 342/5095866
PRIOLO
MASTRO muratore cerca lavoro anche come
cartongessista. Preferibilmente zona Priolo Tel.
334/1748885

RAGAZZA 24enne con


esperienza cerca lavoro come parrucchiera.
In possesso anche di
qualifiche ed attestati.
Preferibilmente zona
Priolo Tel. 366/3263611
SOLARINO
CERCO lavoro come
manutentore di condomini ed alberghi Tel.
338/4736788
CERCO LAVORO
LAUREANDO in architettura realizza progetti
di grafica coordinata Tel.
380/3484164
PITTORE imbianchino
privato cerca lavoro presso ditte Tel. 348/9961406
- 0931/1855911
PULISCO scale al mattino, condomini senza pulizie o case, per
pulizie giardino Tel.
331/5472398
RAGAZZO esegue pedicure a E 15. Si offre
anche come tubista,
muratore, disponibile per riparazioni Tel.
327/1052544
SI effettuano lucidature
per auto a prezzo basso
Tel. 342/0033811
SI eseguono lavori di
idraulica, climatizzazione, edile e pitturazioni. Prezzi modici Tel.
320/8526384
50ENNE autista cerca
lavoro x accompagnare
pers. anziane o come
autista personale Tel.
339/7500929
AUTISTA in possesso di
camion 50 effettua traslochi o disponibile per
qualsiasi altro tipo di servizio Tel. 348/1521938
AUTOMUNITO cerca
lavoro preferibilmente
part time, come badante, custode, pulizie o
altro. Appartengo alla
categoria protetta legge
68, sgravi fiscali per chi
assume. Offro max seriet e disponibilit Tel.
392/7740187
DISOCCUPATO offre
mezzo proprio (furgone
Max) per effettuare trasporti leggeri di merce
per citt e provincia
a prezzi bassi, anche
come montaggio e
smontaggio di mobili con
esperienza di falegnameria. Disponibile 24h
su 24 Tel. 339/6017752
- 339/4077441
ECCEZIONALE signora
seria ed italiana si offre
cuoca a domicilio. Ovunque e dovunque a modici
prezzi Tel. 328/8057615
EFFETTUO piccole riparazioni casalinghe.

Dall'elettricit, alle serrande bloccate, dai piani


cottura ai forni. Pi cose
avete da riparare meglio
per voi. Io voglio solo
la giornata o il tempo
che ho perso 40 E Tel.
380/1477801
GIARDINIERE con
esperienza esegue con
massima professionalit lavori di giardinaggio a prezzo modico
Tel. 0931/704908 338/3642487
GRAFICO pubblicitario
offresi come procacciatore clienti: insegne
luminose, bigliettini da
visita, cd/dvd, men, copertine, folder, depliants,
manifesti, realizzazione
grafica Tel. 340/5935887
IDRAULICO esperto
effettua lavori idraulici,
montaggi idromassaggio, box doccia, ecc. Tel.
347/1327177
INFERMIERI Professionali esperienza pluriennale offresi per prestazioni infermieristiche
assistenza a domicilio Tel. 347/0979050 320/6034494
PARRUCCHIERE sia
per uomo che per donna offresi per lavori a
domicilio anche di domenica. Lavoro anche
per acconciature sposa
Tel. 368/3458428
PITTORE esperto esegue lavori di pitturazione,
ducotone e smalto, incamiciatura, tamponato,
brillantinato ecc. Tel.
347/1327177
PLURIDIPLOMATA con
diversi attestati professionali, avendo acquisito
numerose esperienze
pregresse su vari settori,
operatore sociale, cerca
lavoro in comunit, o asilo nido Tel. 339/4302436
PRIVATO esegue piccoli
traslochi con mezzo Fiat
fiorino a modico prezzo Tel. 0931/704908
- 338/3642487
PRIVATO imbianchino
esegue lavori di pittura
a prezzi modici Tel.
334/3028045
RAGAZZO artista crea
per te, portachiavi da
parete, personalizzate, tegole 3D, tegole
decopage, tegole per
ambienti rustici, sassi
marini in decoupage e
personalizzati per piccoli e grandi, uso ferma
carte. Tegole dipinte 4
stagioni, unici. Prezzi
modici. No perditempo
Tel. 329/0048753
RAGAZZO straniero serio e puntuale, con tanta

Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Procedura esecutiva immobiliare


n. 24/96+309/97 R.G.E.
LAvv. Stefania Sapuppo, con studio in Siracusa,
v.le Teocrito n. 77, delegato ai sensi dellart. 591
bis c.p.c. dal Giudice Esecuzioni, Dott. Ciraolo,
con ordinanza depositata il 15/03/2012, AVVISA
che presso il Tribunale di Siracusa (o altra sede
designanda) si venderanno il 22/05/2015, alle
ore 12:00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per qualsiasi
motivo, il 26/05/015, ore 12:00, con incanto, a
prezzo ribassato di ulteriore 1/4, i seguenti beni:
Lotto Unico: Terreno in Siracusa, C.da Critazzo,
esteso are 20,30, in N.C.T. Foglio 107, p.lla 285
(ex 185/b) ed entrostante fabbricato a piano terra
per civile abitazione composto da 4 vani ed accessori e locale garage di mq. 29. Nel N.C.E.U.
al foglio 107, p.lla 285/2 (A/3) e 285/3 (C/6). L'immobile stato realizzato in assenza di concessione edilizia, pertanto risulta abusivo, con possibilit di sanatoria ed sprovvisto del certificato
di abitabilit.
Prezzo base ribassato di ulteriore 1/4:
31.658,33 gi detratti i presumibili costi di sanatoria, per la vendita con incanto laumento minimo stabilito in . 2.000,00.
Limmobile viene posto in vendita nello stato di
fatto e di diritto in cui si trova, cos come identificato, descritto e valutato dallesperto nelle relazioni di stima, anche in relazione alla legge n. 47
del 1985 e sue successive modificazioni e/o integrazioni. Limmobile sprovvisto del certificato di
abitabilit e di licenza edilizia, ma ancora possibile ottenere la concessione edilizia in sanatoria.
Ogni concorrente, per partecipare, dovr depositare presso lo studio del professionista
delegato e previo appuntamento telefonico
(0931.465948/483696), entro le ore 18:00 del
giorno antecedente la vendita, domanda in bollo in busta chiusa, unitamente a copia del proprio documento didentit, in caso di persone
fisiche, lo stato civile e, se del caso, il regime
patrimoniale e, se necessario, valida documentazione comprovante i poteri o la legittimazione
a partecipare ed assegno circolare non trasferibile intestato al professionista delegato, quale
cauzione, pari al 10% del prezzo proposto, comunque non inferiore al prezzo base, o, in caso
di vendita con incanto, al 10% del prezzo base
dasta fissato. Nel caso di vendita senza incanto
lofferente dovr depositare, altres, nel termine
suddetto dichiarazione contenente lindicazione
del prezzo, del tempo e modo del pagamento ed ogni altro elemento utile alla valutazione
dellofferta. Laggiudicatario dovr depositare il
prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione,
nelle forme previste per i depositi giudiziari entro
il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte le
spese successive allaggiudicazione sono a carico dellaggiudicatario. La relazione di stima e
quelle integrative trovasi pubblicate sul sito www.
astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il
delegato (0931/465948/483696 -349.3158082).
Siracusa, l 25 febbraio 2015


Il Professionista Delegato
Avv. Stefania Sapuppo
esperienza, elettricista,
idraulico, saldatore, manutentore generale Tel.
324/0525382
REALIZZO cartelloni
disegnati a mano per
feste di compleanno
o altro. Prezzo modico Tel. 0931/784883
- 324/6151447
SARTA esperta in cucito e riparazioni sar-

toriali esegue lavori


presso il proprio domicilio. Tel. 0931/24936
- 328/0168084
SCRITTRICE emergente pluripremiata, avendo
lavorato in diverse redazioni giornalistiche locali,
cerca lavoro presso redaz. case editrici o qualsiasi ufficio, anche come
segr. Tel. 339/4302436

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Sicilia 9

ASTE GIUDIZIARIE

PROSSIMA INSERZIONE:

08/03/2015

VENDITE IMMOBILIARI E FALLIMENTARI www.astetribunale.com


TRIBUNALE DI SIRACUSA

Proc. esecutiva immobiliare iscritta al n148/11 R.G.E.I.


AVVISO DI VENDITA
Si rende noto che il 21/10/2014, alle ore 12:00,
presso il proprio studio sito in Siracusa nella Via
Gioberti n5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA,
professionista delegato giusta ordinanza del G.E.
del 13.04.11, avr luogo la vendita senza incanto
o, nel caso in cui la vendita senza incanto non
abbia luogo per qualsiasi motivo, il 28/10/2014,
alle ore 12:00 avr luogo la vendita con incanto
del seguente immobile:
1. Piena propriet di uno stacco di terreno
sito in Siracusa nella C.da Tremmilia-Sinerchia,
esteso are 9.07 circa, in NCEU al fg. 38, p.lla
1011.
Prezzo lotto: . 41.150,00.
L immobile viene venduto nello stato di fatto e
di diritto in cui si trova, con tutte le accessioni,
pertinenze, attive e passive, cos come identificato,
descritto e valutato dallesperto nella relazione
di stima.
Ogni concorrente, in caso di vendita senza
incanto, per partecipare dovr depositare in
busta chiusa, ex art.571 c.p.c. al professionista
delegato Avv. Omar GIARDINA, presso lo studio
dello stesso, in Siracusa nella Via Gioberti n
5/B, entro le ore 12:00 del giorno antecedente
a quello fissato per la vendita, una cauzione
pari al 10% del prezzo proposto, comunque non
inferiore al prezzo base, ed un fondo spese pari
al 20%, mediante assegno circolare intestato al
professionista delegato, salvo conguaglio.
Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr
depositare dichiarazione in bollo contenente
lindicazione del prezzo, del tempo e del modo
di pagamento ed ogni altro elemento utile alla
valutazione dellofferta.
Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto,
per partecipare dovr depositare entro le ore
12:00 del giorno antecedente a quello fissato
per la vendita, presso lo studio di cui sopra, una
cauzione pari al 10% del prezzo base dasta fissato
e un fondo spese pari al 20%, mediante assegno
circolare intestato al professionista delegato, salvo
conguaglio.
Laumento minimo stabilito in . 2.000,00.
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme
previste per i depositi giudiziari entro il termine di
gg.60 dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito
www.astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie.
it o presso lo studio legale del professionista
delegato (tel.:0931/65123), nei giorni di luned e
gioved, dalle ore 17:00 alle ore 20:00.
Siracusa, l 28 maggio 2014

IL CUSTODE / PROFESSIONISTA DELEGATO



Avv. Omar GIARDINA
SCRITTRICE emergente pluripremiata avendo
maturato diverse esperienze nel settore offresi
come Ghostwriter. Prezzi modici. Solo se interessati Tel. 339/4302436
SI eseguono lavori di
sostituzioni e riparazioni
avvolg. in plastica, legno
e alluminio, sostituzioni
cinghie per finestroni e finestre Tel. 347/1327177
SI effettuano lavori di pittur. per interni ed esterni,
ducotone, calce antica,
terre fiorentine, lavori
di carton gesso, stucchi
e cornici, incamiciatura
pareti, pitturazione di
cancelli e ringhiere, prev.

gratuiti Tel. 324/9949913


SI effettua servizio a domicilio taglio di capelli per
uomo presso ospedali,
cliniche e varie. Prezzi
modici Tel. 329/0112990
SI realizzano dvd con
foto e musica ad effetti. Prezzi modici Tel.
392/7740187
SI eseg. cerette, manicure, pedicure, massaggio
corpo e viso, e pulizia
del viso. Disponibilit
di trucco da giorno e da
sera. Solo donne. Prezzi
bassi Tel. 338/5925263
SI effettuano lavori di
manicure, smalto semipermanente durata 2 settimane Tel. 338/5925263

TRIBUNALE DI SIRACUSA

Proc. Es. Imm. n 313/99


AVVISO DI VENDITA
Si rende noto che il 30/04/2015, alle ore 12:00, presso
il proprio studio sito in Siracusa nella Via Gioberti n
5/B, avanti lAvv. Omar GIARDINA, professionista
delegato giusta ordinanza del G.E. del 15/06/2014,
avr luogo la vendita senza incanto o, nel caso
in cui la vendita senza incanto non abbia luogo per
qualsiasi motivo, il 07/05/2015, alle ore 12:00 avr
luogo la vendita con incanto del seguenti immobili:
- Lotto n.1 - Immobile sito in Lentini nella Via
Tevere n.9, composto da due vani al piano terra,
nel N.C.E.U., al foglio n.78, p.lla 842 sub.1
Prezzo base del lotto: 6.473,00
- Lotto n.2 - Immobile sito in Lentini nella Via
Tevere n.11, composto da un vano ed accessori
al primo piano, nel N.C.E.U. al foglio n. 78, p.
lla 842, sub. 2
Prezzo base del lotto: 6.473,00
- Lotto n.3 - Terreno sito in Carlentini contrada
San Cristofaro nel N.C.T. al foglio 22, particelle
202 e 203, di are 40.50
Prezzo base del lotto: 2.790,00
- Lotto n.4 - Garage sito in Lentini nella Via Siena
n.4, piano terra, di mq 52, nel N.C.E.U. al foglio
n.78, p.lla 478/3
Prezzo base del lotto: 6.405,00
Gli immobili vengono venduti nello stato di fatto e
di diritto in cui si trovano, con tutte le accessioni,
pertinenze, attive e passive, cos come identificato,
descritto e valutato dallesperto nella relazione di
stima.
Ogni concorrente, in caso di vendita senza incanto,
per partecipare dovr depositare in busta chiusa,
ex art.571 c.p.c. al professionista delegato Avv.
Omar GIARDINA, presso lo studio dello stesso,
in Siracusa nella Via Gioberti n 5/B, entro le ore
12:00 del giorno antecedente a quello fissato per
la vendita, una cauzione pari al 10% del prezzo
proposto, comunque non inferiore al prezzo base,
ed un fondo spese pari al 20%, mediante assegno
circolare intestato al professionista delegato, salvo
conguaglio.
Inoltre, nel termine suddetto lofferente dovr
depositare dichiarazione in bollo contenente
lindicazione del prezzo, del tempo e del modo
di pagamento ed ogni altro elemento utile alla
valutazione dellofferta.
Ogni concorrente, in caso di vendita con incanto,
per partecipare dovr depositare entro le ore 12:00
del giorno antecedente a quello fissato per la vendita,
presso lo studio di cui sopra, una cauzione pari al
10% del prezzo base dasta fissato e un fondo spese
pari al 20%, mediante assegno circolare intestato al
professionista delegato, salvo conguaglio.
Per le vendite dei suddetti lotti laumento minimo
di euro 1.000,00
Laggiudicatario dovr depositare il prezzo di
aggiudicazione, dedotta la cauzione, nelle forme
previste per i depositi giudiziari entro il termine di
gg.60 dallaggiudicazione.
La relazione di stima trovasi pubblicata sul sito www.
astegiudiziarie.it.
Maggiori informazioni sul sito www.astegiudiziarie.it
o presso lo studio del professionista delegato (tel.:
0931/65123), nei giorni di luned e gioved, dalle
17:00 alle 20:00.
Siracusa, l 17 febbraio 2015

IL CUSTODE/PROFESSIONISTA DELEGATO

Avv. Omar GIARDINA
SI eseguono lavori di
sartoria: accorciare pantaloni, gonne, inserimento di cerniere e altro Tel.
338/5925263
SI eseguono lavori di
muratura e pitturazioni,
di istallazioni antenne,
piccoli interventi idraulici a prezzi modici Tel.
340/2554628
SI eseguono piccoli
lavori di manutenzione:

impianti elettrici, riparazione di pc, antenne tv


e parabole, pitturazione
e idraulica, montaggio
di automatismi serrande
e tapparelle, lavori di
riparazione avvolgibile e
porte, montaggio zineffe
e tendaggi, riparazione di
piccoli elettrodomestici e
manutentore di alberghi,
condomini e privati Tel.
338/4736788

Le ASTE GIUDIZIARIE saranno inserite dalla data di pubblicazione del bando fino alla data prevista per l'asta sul sito:

TRIBUNALE DI SIRACUSA

PROCEDIMENTO ESECUTIVO IMMOBILIARE


N. 77/2010 R.G.E.I.
LAvv. Stefania Sapuppo, con studio in Siracusa,
v.le Teocrito n. 77, delegato ai sensi dellart. 591
bis c.p.c. dal Giudice Esecuzioni, Dott. Mangano,
con ordinanza depositata il 10/10/13, AVVISA
che presso il Tribunale di Siracusa (o altra sede
designanda) si vender il 22/05/2015 alle ore
12:00, senza incanto o, nel caso in cui la vendita
senza incanto non abbia luogo per qualsiasi
motivo, il 26/05/2015 ore 12:00, con incanto, il
seguente bene:
Lotto 1:appartamento su due livelli, con lastrico
solare e garage, p.t., piano 1 e piano 2, in Via
Arangio (ex Via Nuova) n. 107 nel Comune di
Pachino (SR), al NCEU, foglio 11, part. 951 sub
1- Cat. A/4, part. 951 sub. 2 -Cat. C/6, part. 951
sub. 3-Cat. lastrico solare.
Parte dellimmobile stato realizzato in assenza
di concessione edilizia, pertanto risulta abusivo,
con possibilit di sanatoria ed sprovvisto
del certificato di abitabilit. Prezzo base:
102.900,00 gi detratti i presumibili costi
per sanatoria e abitabilit. Minima offerta in
aumento: 6.000,00.
Si dichiara espressamente di non essere in
grado di verificare se tutti gli impianti (elettrici,
idrici, sanitari, radiotelevisivi, riscaldamento,
gas, ecc.) posti a servizio degli immobili sopra
descritti siano conformi alle normative vigenti.
Detto immobile, pertanto, anche relativamente ai
suddetti impianti, verr venduto nello stato di fatto
in cui questultimo oggi si trova e relativamente al
quale viene espressamente esclusa la garanzia
di legge.
Lotto 2:Terreno edificabile in Pachino (SR), Via
Malta, nel NCT al foglio 11, part. 860 di are 1.30,
con magazzino abusivo. Prezzo base: 52.000,00.
Minima offerta in aumento: 3.000,00.
Lotto 3:Fondo agricolo in tenere di Pachino (SR),
c.da Cozzo-Flua, nel NCT al foglio 29, partt.
346, 348,350 su cui insistono tre fabbricati rurali
accatastati alle p.lle 774-775-776, ma abusivi
poich edificati in assenza di licenza edilizia e
di sanatoria. Prezzo base: 45.000,00.Minima
offerta in aumento: 3.000,00.
Gli immobili vengono posti in vendita nello stato
di fatto e di diritto in cui si trovano, cos come
identificati, descritti e valutati dallesperto nella
relazione di stima, anche in relazione alla legge
n. 47 del 1985 e sue successive modificazioni e/o
integrazioni.
Ogni concorrente, per partecipare, dovr
depositare presso lo studio del professionista
delegato e previo appuntamento telefonico
(0931.465948-483696), entro le ore 18:00 del
giorno antecedente la vendita, domanda in bollo
in busta chiusa, unitamente a copia del proprio
documento didentit, in caso di persone fisiche,
lo stato civile e, se del caso, il regime patrimoniale
e, se necessario, valida documentazione
comprovante i poteri o la legittimazione a
partecipare ed assegno circolare non trasferibile
intestato al professionista delegato, quale
cauzione, pari al 10% del prezzo proposto,
comunque non inferiore al prezzo base, o, in caso
di vendita con incanto, al 10% del prezzo base
dasta fissato. Nel caso di vendita senza incanto
lofferente dovr depositare, altres, nel termine
suddetto dichiarazione contenente lindicazione
del prezzo, del tempo e modo del pagamento
ed ogni altro elemento utile alla valutazione
dellofferta. Laggiudicatario dovr depositare il
prezzo di aggiudicazione, dedotta la cauzione,
nelle forme previste per i depositi giudiziari entro
il termine di gg. 60 dallaggiudicazione. Tutte
le spese successive allaggiudicazione sono a
carico dellaggiudicatario. La relazione di stima e
quelle integrative trovasi pubblicate sul sito www.
astegiudiziarie.it. Maggiori informazioni presso il
delegato (0931/465948-483696-3493158082).
Siracusa, l 23/02/2015


Il Professionista Delegato

Avv. Stefania Sapuppo

societ 10

Sicilia 4 marzo 2015, mercoled

Al via Semaforo Rosa 2015. Un mese


di appuntamenti: coster 5 mila euro
Calendario
degli appuntamenti organizzati dall'amministrazione
comunale di
Noto per il
mese di marzo

La locandina.

ue mostre fotografiche nei bassi


del Convitto Ragusa, un incontro
con la scrittrice
Iaia Caputo, lo
spettacolo
teatrale "Ritratti di
donna", le conferenze dell'Unuci, presentazioni
di libri e reading
di passi di opere teatrali. Ce ne
stanno di tutti i
gusti nel calendario degli appuntamenti organizzati
dall'amministrazione comunale di
Noto per il mese
di marzo, il mese
dedicato alla festa
delle donne.
E in barba alle
ultime
polemiche sulle presunte
"spese pazze" del
settore TurismoCultura, la Giunta
comunale, nell'approvare il preventivo di spesa, ha

allegato anche una


relazione su come
sar spesa la cifra
stanziata di 5mila
euro.
Met del totale,
servir per lallestimento
per
tutto il mese nei
bassi del Convitto Ragusa, delle
due mostre fotografiche
personali (Meer Matilda Koutaniemi
e Stefania Di Fi-

lippo)
proposte
dallassociazione
culturale
Onlsu
Mediterraneo. Le
restanti
somme,
saranno cos suddivise: 500 euro
per ospitare la
scrittrice Iaia Caputo intorno al 21
marzo, cos come
per lacquisto del
materiale e per la
pubblicit dellevento.
Stanziati
400 euro per la re-

alizzazione di un
reportage, e altri
600 per lo spettacolo teatrale Ritratti di donna, a
cura degli alunni e
delle professoresse Corrada Fatale,
Sally
Tardonato
e Santinella Fortuna dellIstituto
Matteo Raeli, in
programma il 23
marzo sul palcoscenico del Teatro
Tina di Lorenzo.

4 marzo 2015, mercoled

Da oggi a Catania c
piazza Candido Cannav,
in ricordo del direttore

a Fondazione Candido Cannav e La Gazzetta dello Sport ricordano il grande direttore


della Rosea in una giornata davvero speciale:
oggi la sua citt, Catania, ha intestato a Candido Cannav una piazza (ex piazzale Oceania),
e le attivit della fondazione che porta il suo
nome sono state illustrate in un incontro pubblico al teatro Musco.
Le manifestazioni in ricordo del grande direttore e scrittore hanno avuto inizio in mattinata
con linaugurazione della Piazza Candido Cannav alla presenza delle istituzioni, del direttore de La Gazzetta dello Sport Andrea Monti,
del direttore della Fondazione Candido Cannav Elio Trifari, di numerose autorit, della
famiglia Cannav e di tanti amici, cittadini e
lettori che lo ricordano con enorme affetto e
stima.
Obiettivo della Fondazione Cannav lo sviluppo sociale, ambito nel quale opera tramite
lo sport, rinnovando e ampliando limpegno
civile che Candido Cannav ha trasmesso con
le sue azioni e i suoi scritti.
Costituita poco dopo la sua scomparsa, avvenuta il 22 febbraio 2009, la Fondazione ha
dato vita a 35 progetti, in collaborazione con
istituzioni, associazioni e fondazioni, con 550
mila euro erogati. Gli ambiti e gli obiettivi di
intervento sono quelli pi vicini allimpegno di
Candido Cannav: vivibilit nelle carceri, abbattimento delle barriere sociali, di disabilit,
di genere - che impediscono laccesso alla pratica sportiva, cultura delle regole.
Tra i tanti progetti, si segnalano in particolare quelli a favore dei detenuti di Milano: a
San Vittore un kit igienico-sanitario per tutti,
campetti di calcio per lora daria, una palestra
per la polizia penitenziaria e la ristrutturazione dellarea attrezzata per i bambini in visita,
con la collaborazione di Fondazione Cariplo;
al carcere di Opera una palestra con corsi sportivi e attivit di formazione, con il patrocinio
di Edison; al carcere minorile Beccaria unarea
multifunzionale e una palestrina, in collaborazione con PaddyPower.
La Fondazione Candido Cannav e La Gazzetta dello Sport promuovono i valori sportivi
anche con liniziativa Iotifopositivo, in collaborazione con Comunit Nuova di don Gino
Rigoldi. Liniziativa ha interessato dal 2006
moltissime classi delle elementari e medie e
ha trovato terreno fertile anche a Catania: otto
le classi coinvolte, delle scuole Malerba,
Giuseppe Parini e Italo Calvino insieme
ai testimonial sportivi Giusi Malato, Giuseppe
Strano e Ciro Capuano. E tra il pubblico del
Teatro Musco, infatti, erano tanti oggi i bambini che tifano positivo con Candido Cannav.
Contro le barriere della disabilit, la Fondazione sostiene il progetto Kids 4 basket di Briantea84: offrire un campus estivo per bambini
interamente dedicato al basket in carrozzina.
Con la grande mostra storica DonnaSport la
Fondazione Candido Cannav ha diffuso in
Italia e allestero la consapevolezza del ruolo
e del valore delle atlete nella storia dello sport
italiano.
La Fondazione Cannav ha infine supportato la
ristrutturazione del campetto della Scuola Calcio di Gioiosa Ionica, una scuola etica sorta nel
2006 su un terreno sottratto alle mafie, grazie
allAssociazione Don Milani, allAssociazione
Libera e al Centro Sportivo Italiano.

tra cervello e intestino ci sia una stretta correlazione: il nervo vago

Intestino secondo cervello: perch?


Lobiettivo quello di porre pi attenzione
l ruolo dellintestino nellorganismo umano molto
pi importante di quanto inizialmente si pensava

egli ultimi anni, continuando a studiare i meccanismi con cui funziona


il nostro corpo, si arrivati a capire che il ruolo
dellintestino nellorganismo umano molto
pi importante di quanto
inizialmente si pensava.
Ecco allora che si sente
sempre pi spesso parlare
di questo organo come di
un secondo cervello.
Il cervello si avvale dell'intestino quale alleato prezioso per svolgere le sue
funzioni ed molto importante capire che il
benessere intestinale (cos
come quello mentale) si
ripercuote anche sul resto
del corpo. Viceversa un
intestino in disordine pu
provocare problematiche
anche a distanza.
Tra laltro, che tra cervello e intestino ci sia
una stretta correlazione,
lo lascia pensare anche il
fatto che questi due organi
si somigliano molto in
quanto a forma. A fare da
ponte tra i due c il nervo
vago utile in particolare a
trasportare le informazioni
dallintestino al cervello.
Anche il secondo cervel-

In foto, lintestino secondo cervello.

lo dotato di un sistema
nervoso (enterico) costituito da una fitta rete di
neuroni che ricevono e trasmettono segnali e stimoli
in reazione a sensazioni e
stati danimo interni ma
anche ad agenti esterni.
Questo sistema costantemente in contatto con il
sistema nervoso centrale
ma allo stesso tempo dotato di una sua autonomia
e si occupa principalmente
di regolare le funzioni

intestinali: digestione,
peristalsi, secrezioni e ph.
Lintestino, questo sconosciuto, viaggio allinterno
del secondo cervello. E
stato questo il tema trattato
nellincontro organizzato
dallassociazione Soroptimist, Val di Noto, con a
capo la presidente Cinzia
Spadola, ed in collaborazione con lazienda Forza
Vitale, con lorganizzazione Il terzo occhio,
Val di Noto, nonch con

domani nel Salone delle Feste di Palazzo Nicolaci

Leggere /e un gusto
lettura a leggio di brani
Nuovo

appuntamento con la
Rassegna "Leggere /e un gusto" patrocinata dagli Assessorati alla Cultura e al Turismo,
a cura dell'Associazione ProcivArciNoto in collaborazione
con la libreria Liber Liber di
Noto.
La degustazione letteraria di
marzo, si terr domani mercoled 4 marzo, alle ore 18 nel
Salone delle Feste di Palazzo
Nicolaci di Villadorata e vedr
l'incontro con Sarah Zappulla
Muscar ed Enzo Zappulla
curatori del volume Federico

De Roberto - Ernesta Valle


"Si dubita sempre delle cose
pi belle" parole d'amore e di
letteratura, Edizioni Bompiani.
A presentare il nuovo appuntamento sar Giusi Farina,
ProcivArci Noto, ad introdurre
gli ospiti Simona Lo Iacono; la
serata prevede lettura a leggio
di brani estratti dall'opera a
cura di Alessandra Costanzo e
Salvatore Tringali e poi la consueta degustazione, con ticket,
che vedr protagonista questa
volta il Ristorante "Vicari I
sapori del Val di Noto".

il comune di Rosolini.
Lobiettivo quello di
porre lattenzione ad un
approccio diverso, pi
olistico, in merito alla
salute della persona ha
detto Cinzia Spadola
con particolare attenzione alla fitoterapia. A
relazionare il medico catanese Salvatore La Bruna
che ha spiegato proprio
perch lintestino viene
definito come il secondo
cervello.
Lintestino stato per
tanto tempo ritenuto un
apparato poco importante
ma, dagli anni settanta
in poi, grazie a delle
scoperte scientifiche che
hanno fatto clamore ha
affermato La Bruna ha
assunto un importanza
diversa. Quasi tutte le
malattie auto immunitarie nascono proprio da
un mal funzionamento
dellintestino ecco perch
il mantenimento di un
buon intestino ci da la
possibilit di un benessere
fisico generale. Basta pensare che, in esso, vi la
presenza di un decimo di
tutti i neuroni presenti nel
corpo umano, cento milioni circa e che una buona
parte delle funzioni che
lintestino svolge, avvengono indipendentemente
dallinterconnessione con
lencefalo.

Sicilia 11

societ

pachino

Consorzio Igp:
nuovo
consiglio
di amministrazione
N

ei giorni scorsi si
svolta lassemblea generale dei soci del Consorzio
Igp per approvare il bilancio consuntivo 2014 ed il
budget di previsione 2015.
Allo stesso tempo, essendo
trascorsi tre anni dal mandato, si proceduto anche
al rinnovo delle cariche
sociali come prevede lo
Statuto.
Lincontro si aperto con
la relazione di Sebastiano Fortunato, Presidente
uscente, che si soffermato in particolare sullattivit svolta dal Consorzio nel
corso dellultimo anno. Tra
i traguardi importanti da
ricordare la sentenza della
Corte Costituzionale sul
ricorso promosso dallIgp
contro listituzione della
Riserva dei Pantani della Sicilia sud-orientale, la
mediazione con la Rai, che
ha permesso di partecipare
a diverse trasmissioni televisive, lesito positivo della vicenda con la Regione
Sicilia riguardante il progetto svolto con la misura
133. Di rilievo, dal punto
di vista della promozione,
la partecipazione a diversi eventi tra cui il Cibus a
Parma e il Fruit Logistica
a Berlino.
Dallassemblea sono stati
approvati allunanimit sia
il bilancio 2014 che il budget 2015. Si poi passati
alle votazioni, al termine
delle quali sono risultati
eletti come componenti
del consiglio di amministrazione per il prossimo
triennio, per la categoria
produttori, i soci Sebastiano Agnello, Carmelo Cultrera, Salvatore
Dell'Arte, Sebastiano Fortunato, Corrado Petralito,
Giuseppe Sipione. Per la
categoria confezionatori
invece sono stati eletti i
soci Salvatore Ficili, Massimo Pavan.
Per quanto riguarda invece
il collegio sindacale sono
stati confermati i revisori
uscenti Vincenzo Bordonaro, presidente, Giancarlo
Barone e Giuseppe Lorefice, membri effettivi.
Nei prossimi giorni si terr
la prima seduta del Consiglio di Amministrazione
che provveder alla distribuzione delle cariche
sociali.

attualit 12

Sicilia 4 marzo 2015, mercoled

4 marzo 2015, mercoled

LOSSERVATORIO

I deputati Zappulla e Amoddio sbandierano risultati immaginari

Ferrovia e traghetti: al danno


ora si aggiunge anche la beffa

Un sottosegretario risponde: Tranquilli. Ma intanto i tagli vanno avanti

di Salvatore Maiorca

Ferrovia e traghet-

ti: oltre al danno


anche la beffa. E la
Regione siciliana sta
a guardare. Anzi approva il pernicioso
operato del Governo
e di Trenitalia e di
RFI (Rete ferroviaria italiana). Senza
firmare ancora (unica Regione dItalia)
quel contratto di
servizio che tante
sciagure avrebbe
potuto evitare al
trasporto ferroviario
in Sicilia.
Intanto glinvestimenti di RFI e Trenitalia sono previsti
soltanto sul triangolo magico PalermoMessina-Catania.
La Sicilia ferroviaria
(e non solo) finisce
l. E i nostri deputati regionali dove
stanno? Semplice: a
difendersi le rendite

E la Regione siciliana sta a guardare.


Anzi approva il pernicioso operato
del Governo e di Trenitalia e di RFI
di posizione conquistate.
Altro non che una

beffa infatti la presa


di posizione dei
deputati nazionali

Pippo Zappulla e
Sophia Amoddio
i quali pontificano

societ Sulla scia e alla scuola del grande Concetto Lo Bello


di Aldo Formosa

Sulla scia del grande


Concetto Lo Bello la
sezione siracusana degli
arbitri di calcio ha laureato parecchi giovani,
alcuni dei quali hanno
calcato il terreno di gioco nei campionati federali sia regionali che
nazionali.
Dall'elenco dei pi meritevoli citiamo oggi i
nomi di alcuni dei quali
abbiamo notizie dirette.
Come Michele Marchese, ad esempio, che pu
essere considerato un
capofila per avere brillato lungo una carriera
ricca di soddisfazioni.
Oppure Elio Gervasi,
che sul campo di gioco
spiccava non solo per
l'acume tecnico, ma anche per l'eleganza della
figura atletica, e che ha

Siracusa ha laureato tanti


arbitri di calcio con successo
Questi giovani hanno calcato terreni
di gioco a livello regionale e nazionale

garantendo: I traghetti non si toccano. Ma con la


garanzia di chi? Di
un sottosegretario
che, rispondendo a
una interrogazione
peraltro rivolta al
ministro, afferma
(n pi n meno) che
la questione allo
studio di Trenitalia.
Altro che studio.
Fino a giugno resta
tutto com. Ma
con il nuovo orario
estivo confermato:
addio ai traghetti
diurni.
Restano quelli notturni. E resta lattesa
per quel fantomatico progetto, che
progetto non ma
soltanto annuncio:
nuovi treni con fermata in banchina, tapis roulant in tunnel
protetto (tipo Fiumicino) da banchina
a nave e viceversa,
servizio bagagli tipo
fatto parte anche come
guardalinee della terna
arbitrale di Rosario Lo
Bello.
Personaggi, indubbiamente, che meritano
oggi l'onore della cronaca sportiva nella quale
intendiamo accomunare
tutti quelli che hanno
indossato, con alterne
fortune, la casacca nera.
Figlio d'arte, sulle orme
del padre, anche Rosario Lo Bello ha concretizzato una carriera arbitrale che lo ha portato
in campo internazionale
anche come commissario federale, e che
recentemente ha dato
alle stampe un libro rievocativo su Concetto,
unanimemente definito "il miglior arbitro di
sempre".
Tra i miei ricordi balzata fuori una fotografia, che qui riporto, di
quando anch'io iniziavo

Sicilia 13

Il progetto alternativo allo studio, i tagli ci sono


gi. Ma la Regione continua a non firmare il contratto di servizio che tante sciagure avrebbe potuto
evitare. E glinvestimenti sono previsti soltanto
sul triangolo magico Palermo-Messina-Catania
viaggio aereo: deposito con check-in
alla partenza e ritiro
allarrivo. Ma dov
questo progetto?
Risposta del ministero: anche questo allo studio di
Trenitalia. Ecco: il
progetto alternativo
allo studio, i tagli
ci sono gi; fermo
restando peraltro
il fatto che anche

questo cosiddetto,
anzi fantomatico,
progetto alternativo provocherebbe
comunque disagi,
almeno per anziani,
malati, disabili, famiglie con bambini
e via discorrendo.
Tanto pi con i treni
arcaici del Sud, che
hanno quei tre gradini infernali per salire
a bordo e scendere.

Si dice che questi


treni dovrebbero
esser sostituiti con
altri, pi o meno,
contemporanei,
i quali dovrebbero
avere il piano dimbarco a livello banchina, come i treni
della metropolitana.
Ma anche questo
si dice. Poi, come
conferma lantico
proverbio, dal dire

al fare c di mezzo
il mare. Ed pure
un mare agitato.
Tutto questo i deputati che dicono tutto
a posto, abbiamo
risolto tutto fingono di non saperlo.
Parlano alla gente
con il linguaggio
della propaganda.
E vorrebbero pure
lapplauso. Dovrebbe essere poi la gente a ricordare tutto
questo al momento
del voto e adeguatamente reagire.
Intanto c stata
unaltra presa di
posizione di Fratelli
d'Italia An contro i
tagli ai treni di lunga
percorrenza delle
A sinistra, gli on. Zappulla e Amoddio; sopra, il Parlamento; in alto, la stazione. Ferrovie dello Stato
ad usare il fischietto sui
camp di calcio. Non
sono mai diventato un
"numero uno" dell'arbitraggio anche perch,
per motivi di lavoro, ho
smesso quasi subito.
Ma la fotografia riguarda la "terna" che la federazione design per una
delle tante impegnative
partite del campionato regionale. L'arbitro
era Franco Di Gaetano,
che arriv ad arbitrare
poi in campo nazionale
distinguendosi per bravura e capacit nella
applicazione del regolamento, Accanto a lui
Giacomo Rizza, molto
promettente e gi tenuto
in considerazione dagli
organi federali. In abiti
borghesi Gaetano Failla, anch'egli arbitro ma
per l'occasione in veste
di amico. E infine io.
Certo: non raccoglievamo complimenti dalle

affollate tribune da parte


degli esagitati, ma piuttosto fiorite contumelie
da una parte o dallaltra.
Ma sapevamo comunque di amministrare al
meglio la giustizia sportiva. Nessuno di noi ha
raggiunto i vertici ineguagliabili di Concetto Lo Bello, cos come
ancora oggi non esiste
al mondo un arbitro del
suo livello qualitativo.
Ma giusto oggi rivolgere un ringraziamento a tutti quei giovani,
anch'essi "personaggi",
che animati da una sana
passione sportiva la domenica affrontano sacrifici personali e la solita
ostilit ambientale per
la soddisfazione morale di condurre in porto
incontri, talvolta accesi,
nel nome della equit di
giudizio e della regolarit di comportamento
dei contendenti.

in Sicilia. Assurda
e folle la decisione di
Ferrovie dello Stato
di tagliare dal prossimo 13 giugno i treni
a lunga percorrenza
dalla Sicilia verso
il continente e viceversa ha ribadito
Sandro Pappalardo,
portavoce della Sicilia orientale di
Fratelli dItalia An.
E aggiunge: Anzich pensare ad
un potenziamento
delle linee regionali
con il raddoppio dei
binari si parla di far
scendere a Messina
i passeggeri diretti al
Nord e quelli diretti
in Sicilia a Villa San
Giovanni, per farli
traghettare a piedi

e prendere un altro
convoglio dallaltro
lato. Si vuole penalizzare ancora una
volta una delle pi
importanti regioni
dItalia per la sua
posizione geografica. Si prevedono
esuberi per circa
700 posti di lavoro,
fra diretti e indotto.
E questi rappresentano un grave
problema sociale su
cui verr interrogato
il ministro dei Trasporti, Lupi.
Fratelli dItalia conclude Pappalardo - non consentir
che la visione del
taglio indiscriminato dei costi contro i
servizi per i cittadini

attualit

prevalga anche in
questa occasione.
Rincara la doseAlessandro Spadaro,
portavoce provinciale di Fratelli dItalia di Siracusa:
Ferrovie dello Stato afferma - dovrebbe garantire un
servizio omogeneo
su tutto il territorio
nazionale. Invece
si vede prepotentemente la differenza
di trattamento fra
Nord e Sud. Al Nord
i Freccia rossa con
wi-fi a bordo, al
Sud i carretti e lo
sbarco a piedi.
Non si pu non
evidenziare inoltre il
danno economico e
le ricadute negative
sul piano turistico
conclude Spadaro.
E assicura: Fratelli
dItalia An organizzer, coinvolgendo
i cittadini, sit-in di
protesta nelle stazioni coinvolte da
Ragusa a Messina.
Quindi da Siracusa,
considerata stazione
di testa, daremo il
via alla protesta.
Non si pu non aggiungere che la protesta cosa buona e
giusta, anzi necessaria e urgente. Ma
va messa in campo
subito. Prima che sia
tropo tardi. Quando
i tagli son fatti valli
a recuperare

economia lUfficio territoriale d risposte on line entro 48 ore


Operativa una ca-

sella di posta elettronica per i cittadini,


lUfficio territoriale
di Siracusa dellAgenzia delle entrate,
risposte on line entro
48 ore. Da luned il
nuovo servizio on
line d un ulteriore
taglio alla fila agli
sportelli grazie alla
nuova casella di posta elettronica dedicata: dp.siracusa.
utentiservitih48@
agenziaentrate.it. Ne
d notizia il direttore
Gianfranco Antico
precisando che a
questo indirizzo on
line potranno rivolgersi i cittadini che
vorranno richiedere
informazioni su novit fiscali, adempimenti e servizi
che rientrano nella

Fisco amico a Siracusa, da oggi


lAgenzia delle Entrate risponde on line
Ne d notizia il direttore dott. Gianfranco Antico

Il direttore di Siracusa dellAgenzia delle Entrate, dott. Gianfranco Antico.

sfera di competenze
dellAgenzia. Le richieste avranno una
risposta entro 48 ore
dal ricevimento con
risposta diretta agli
interessati. Il nuovo
servizio gi attivo
da ieri. Ed offre agli
utenti la possibilit
di mantenere con
lUfficio territoriale
dellAgenzia delle
entrate un filo diretto
senza per dovere
fare la fila. Fisco amico dunque? Ebbene
s. A volte si pu. E
questo uno dei casi
in cui si pu.

CULTURA 14
Mostre d'arte, letture sceniche, concerti, incontri con
scrittori e storici
dell'arte per provare a raccontare,
attraverso dipinti,
sculture, immagini,
musica e parole, la
forza e la potenza generativa della scintilla divina
espressa nell'arte,
che capace d'illuminare l'oscurit
della
condizione
umana e orientare l'uomo verso la
reale esistenza del
mondo.
questo in sintesi l'obiettivo della
Notte della verit, una manifestazione che prevede
una serie di eventi
culturali a Siracusa
e a Modica dal 14
marzo al 19 aprile,
organizzata
dall'Associazione
culturale L'arco e
la fonte con il patrocinio dell'assessorato alle Politiche
culturali del Comune di Siracusa,
dell'assessorato alla
Cultura del Comune di Modica, della
Fondazione Ente
Liceo Convitto di
Modica e il supporto dei Rotary Club
di Siracusa Monti
Climiti, Modica
e Pachino e della
Nmos Edizioni.
Il primo evento in
calendario previsto sabato 14 marzo alle ore 18.00
nell'ex chiesa dei
Cavalieri di Malta
(Piazzetta dei Cavalieri di Malta,
Ortigia) a Siracusa
con l'inaugurazione di una collettiva
d'arte dal titolo La
notte della verit.
In mostra opere di
Andrea Decani, Paolo Fichera, Diana
Forassiepi, Emily
Joe, Jano Lauretta,
Arianna Lion, Pietro Marchese, Luigi
Paoletti, Luciano
Puzzo, Francesco
Rinzivillo, Jano Sicura, Federico Simonelli e Annibale
Vanetti. La mostra,

Sicilia 4 MARZO 2015, MERCOLED

4 marzo 2015, mercoled

In sintesi l'obiettivo
della Notte
della verit
una manifestazione
che prevede
una serie di eventi
culturali a Siracusa
e a Modica
dal 14 marzo
al 19 aprile

La notte della verit, mostre,


incontri e letture nel segno
della scintilla divina dell'arte
visitabile fino al
19 aprile, osserver i seguenti orari:
tutti i giorni, tranne il luned, dalle
ore 17.00 alle ore
20.00;
domenica dalle ore 10.00
alle 13.00 e dalle ore 17.00 alle
21.00 (catalogo a
cura della Nomos
Edizioni di Busto

Arsizio). Nel corso


della serata inaugurale l'attore Sebastiano Lo Monaco
legger alcuni brani tratti dalle opere del poeta David
Maria Turoldo.
La lettura sar accompagnata dalle
musiche di Francesco Cataldo. La
poesia-preghiera

di Turoldo, che affronta il tema del


male e della morte,
invita a lasciarci
pervadere dal silenzio di Dio.
Domenica 22 marzo alle ore 18.00
nell'ex chiesa del
convento di S.
Anna e S. Calogero, presso la Fondazione Ente Liceo

Convitto (Via Liceo Convitto, 33) a


Modica sar inaugurato un progetto espositivo con
opere diverse degli
stessi artisti presenti a Siracusa. Al
vernissage seguiranno lesibizione
del Coro polifonico Monteverdi
di Modica diretto

dal maestro Orazio


Baglieri e lincontro con il filosofo
Giuseppe Fornari,
autore del libro La
verit di Caravaggio, e lo storico
dellarte Paolo Nifos.
La mostra rester
aperta fino al 19
aprile e potr essere visitata da venerd a sabato dalle ore
17.00 alle 20.00 e la
domenica dalle ore
10.00 alle 13.00 e
dalle ore 17.00 alle
20.00.
Concluder la manifestazione il doppio appuntamento
con la lettura drammatizzata di alcuni
passi del Qohelet
a cura dell'attore
e regista Antonio
Zanoletti, con elementi scenici di
Andrea
Decani,
che si svolger sabato 18 aprile alle
ore 19.00 nell'ex
Chiesa dei Cavalieri di Malta a
Siracusa e domenica 19 aprile alle ore
21.00 nell'ex chiesa
del convento di S.
Anna a Modica.
La lettura dal libro
della Bibbia rievocher le suggestioni mistiche di
un testo che nella
profezia del Cristo
trova il significato
e la speranza che
riempiono il vuoto
dell'essere.

Sicilia 15

SPORT SIRACUSA

Fatta una gigantografia che non corrisponde alla realt

Quel Siracusa sovradimensionato


che fa comodo ai suoi denigratori
Di contro ci sono realt ben pi consistenti che godono
di un pi ampio bacino dutenza impegnate a calarsi
nel ruolo del piccolo Davide nellimpari lotta con Golia

ssistendo ai dibattiti televisivi


che si svolgono
sui canali catanesi,
abbiamo
limpressione che
l o rg a n i z z a z i o ne societaria del
Siracusa sia cos
di molto sovradimensionata da
far pensare ad una
sorta di Juve in
piccolo, con tanto
di sede faraonica,
di sala di riunioni, di segretarie
efficientissime intente a fare la spola fra front office
e back office e di
dirigenti perennemente impegnati
al telefono. Del
resto quando una
societ si presenta con tanto di
amministratore
delegato, fra laltro anche bravo e

capace, si pensa
ad un consiglio di
amministrazione
e ad un inavvicinabile presidente,
di quelli che Fantozzi definiva megagalattici.
E si pensa - perch no? - che
manchi poco che
il Siracusa sia
quotato in borsa col rischio di
stuzzicare
lappetito di gruppi
finanziari al momento impegnati
nella discutibile
operazione Rai.
Inevitabile
che
questo mare magnum societario,
frutto di ardite
fantasie, produca
una gigantografia
della squadra fino
a
trasformarla
nellimmaginario
popolare in una

sorta di
corazzata resa invincibile dai potenti
armamenti in dotazione, ma anche da complotti
e favoritismi e per
questo criticata e
chiacchierata. C
poi la distorsione storica di chi
pensa che dopo la
lunga scia di tiranni che hanno dominato nel tempo
la scena politica
siracusana, da Gelone a Dionisio,
da Trasibulo a
Dione, da Apollocrate ad Agatocle,
gratificati a malapena con qualche
citazione nella toponomastica cittadina, sia arrivato ora il turno di
Gaetano Cutrufo,
condottiero di un
Siracusa
artefi-

ce di una marcia
trionfale che si
snoda fra due ali
di folla plaudente
in una citt che
vibra allunisono
per i colori azzurri. Ora a parte che
la citt ha ben altre gatte da pelare
e ben altri problemi da affrontare,
il Siracusa se raggiunge il migliaio
di spettatori a partita gi un miracolo, meno sicuramente di quanto
ne raccoglie ad
esempio la Scordia che ha alle
spalle non solo un

paese intero ma
anche il suo circondario. Per non
parlare delle simpatie che riesce a
riscuotere in giro
per il solo fatto di
riuscire ad interpretare cos bene
il ruolo di Davide
nellepica, impari
lotta con Golia.
Ma mentre il calendario snocciola ormai i titoli
di coda, forse
giunto il momento di ristabilire
quella verit che
narra di un uomo,
che non si chiama
Zamparini o Pre-

ziosi, Berlusconi
o Berretta, Ferrero o Vattelepesca,
ma semplicemente Cutrufo, uno
che lavora dalla
mattina alla sera
e che nei ritagli di
tempo che gli restano cerca di fare
un regalo alla sua
citt
riportando
una rappresentativa calcistica caduta in disgrazia, nel
calcio che conta.
La verit questa
e solo questa. Se
a qualcuno fa comodo il contrario,
si accomodi pure.
Armando Galea

Basket, tris consecutivo e sesto posto Pallanuoto 7 Scogli, vittoria


per gli under 13 e 17
per lAretusa di mister Anastasi
Per l'Aretusa arriva la terza vittoria
consecutiva e il sesto posto in classifica a quota 20. Contro lFp Sport,
dopo un avvio in salita, la squadra di
Anastasi venuta fuori alla distanza, mostrando nellultima frazione
sprazzi di una buona pallacanestro.
Fase delicata della stagione dove
ad attendere il quintetto siracusano
sono dopo la trasferta di Cosenza,
tre impegni molto probanti davanti
al pubblico amico che potrebbero
dare un nuovo volto alla classifica
finale.
Domenica il campionato osserver
un turno di riposo per la fasi finali
della Coppa Italia di serie C . Si torner in campo il prossimo 15 marzo
con la gara in terra silana. Ancora
un passo avanti in classifica e un miglioramento da un punto di vista del
gioco- spiega Alessandro Anastasiabbiamo avuto un inizio in sordina,
subendo il loro gioco dinamico. Poi

abbiamo preso le giuste contromisure, e siamo venuti fuori alla distanza.


Adesso arriva la sosta, che ci permetter di valutare meglio le condizioni
di alcuni infortunati, primo fra tutti
Casiraghi.
Vorremo chiudere in bellezza, cercando di migliorare la nostra classifica. Sono convinto che, al completo,
questa squadra possa offrire un rendimento decisamente superiore.

Fine settimana piena di soddisfazione in casa 7 Scogli. Dai campionati


under degli aquilotti arrivano due vittorie a coronamento del lavoro svolto
nel settore giovanile. Gli under 13 di
mister Marachioli si aggiudicano il
derby al Paolo Caldarella contro i
cugini della Nuoto Catania B con il
punteggio di 11-3. Altra vittoria importante per lunder 17 di mister Camilleri in vasca amica contro lEtna Catania con il punteggio di 17-3.
Hanno riposato gli aquilotti under 15.

Sicilia

SPORT PAGINA 16 4 marzo 2015, mercoled

Possiamo
perdere tutte
le gare perch
nel calcio ci pu
stare, ma mandare
un arbitro
totalmente
in malafede
assurdo

In foto, Antonello Liuzzo


presidente del Belvedere.

Calcio Belvedere, ancora bufera


contro il direttore di gara
B

evedere ancora
nell'occhio del ciclone "arbitro". La
societ aretusea si
scaglia ancora contro la classe arbitrale
e questa volta se la
prende con il direttore di gara della sfida
contro il Pachino.
"Perch si rivelato
ancora una volta arrogante e presuntuoso - ha detto il patron
Antonello Liuzzo - e
noi rischiamo di re-

Palumbo: Vedere l'arbitro campisi salutare con il bacio pi di mezza squadra


e poi vederci lasciare in 10 uomini ad inizio ripresa ci fa arrabbiare
trocedere per colpa
sua. Ci ha penalizzati contro lo Sporting
Priolo, si ripetuto
domenica contro il
Pachino. La cosa pi
assurda che questo
arbitro di Avola e si
permette di dare del
tu a tanti giocatori
compaesani e di avere un atteggiamento

di riguardo per loro


e sempre di supponenza per i miei. Ho
parlato pure con il
presidente Raciti e
non ci sono giustificazioni, ci faremo
sentire ancora perch
ci giochiamo il campionato". Gli ha fatto
eco il dirigente e responsabile marketing

Volley femminile, lHolimpia torna alla vittoria


e riaccende le speranze salvezza

LHolimpia

tornata alla vittoria,


la prima da tre
punti in campionato, la squadra di
Santino Sciacca,
che ha superato in
campo esterno, la
compagine laziale, cui ha lasciato
lultimo scomodo
posto in classifica.
Le siracusane sono
salite a quota sei
punti, staccando
di una lunghezza
le capitoline e cominciando a dare
un senso al proprio campionato.

Prezioso 3-1 alle


avversarie di turno
(19-25, 25-16, 1425, 22-25 i parziali) al termine di un
match interpretato
con lo spirito giusto.
Dovevamo vincere
e lo abbiamo fatto
ha detto il tecnico
Santino Sciacca
contro una squadra
che era alla nostra
portata, anche se
non una compagine cuscinetto. Abbiamo giocato bene,
accusando un calo
solo nel secondo set,
alla fine del quale

ho chiesto retoricamente alle ragazze


se lo avessero vinto
le nostre avversarie
o lo avessimo perso
noi. Mi hanno risposto come volevo
e nei due successivi
parziali hanno chiuso la pratica. Era
un successo che mi
aspettavo
perch
stavamo crescendo
grazie soprattutto
al contributo fornito dalle tre nuove
giocatrici arrivate
a gennaio. Sono
contento Ora il nostro obiettivo di

Giuseppe Palumbo.
"Che gli arbitri in
queste categorie siano scarsi era risaputo - ha aggiunto -,
penalizzano tutte le
squadre, ma vedere
l'arbitro Campisi in
Pachino - Belvedere
al suo arrivo allo stadio Brancati salutare
con il bacio pi di
distanziare il pi
possibile Roma per
consolidare la posizione e conservarla
fino a fine campionato. Da penultimi,
avremmo
ottime
possibilit di essere
ripescati. Non sarebbe un successo
sportivo ma, per
come si era messa
la stagione e per
le tante difficolt
incontrate, sarebbe
comunque un traguardo importante
dal quale ripartire
per porre le basi
per la prossima annata. LHolimpia
si gode dunque il
secondo successo
in campionato. Sabato prossimoospiter il Cutrofiano.

mezza squadra locale, lasciarci di nuovo


in 10 uomini ad inizio ripresa (espulso
il portiere Cerruto,
ndr), ti fa arrabbiare e riflettere molto.
Era accaduto altrettanto in casa contro
lo Sporting Priolo, in
quella occasione aveva addirittura chiamato per nome diversi giocatori del Priolo
come se uscivano
insieme la sera e ad
ogni azione sorridere con un giocatore
avolese come lui che
si trovava in tribuna.
C' qualcosa di incredibile e vergognoso,
io posso perdere tutte
le partite perch nel
calcio ci pu stare ma
mandare un arbitro
che al 100 % in malafede per un incontro particolare come
quello di Pachino,
per giunta dopo che
in settimana avevamo scritto alla Federazione, assurdo.
Avevamo chiesto di
non essere assegnati
a determinati direttori di gara per evitare
dietrologie e invece
risuccesso. Andiamo
avanti contro tutto e
tutti, anche se la buona sorte ci ha voltato
le spalle.

Calcio Palazzolo,
i ragazzi
di mister
Matarazzo
strapazzano lo
Sporting Priolo
Ancora

una
grande vittoria,
per la formazione Juniores del
Palazzolo,
che,
sul sintetico del
comunale Alessandro Scrofani
Salustro di via
Campailla, si
resa protagonista
di una gara perfetta ed ha letteralmente strapazzato la capolista
Sporting Priolo
battendola per 5
reti a 0.
In gol, per la
squadra guidata
dal tecnico Giuseppe Matarazzo, sono andati il
difensore Salvo
Mozzicato, lattaccante Lorenzo
Gennarini, autore
di una splendida
doppietta, ed infine i due allievi
Giuseppe Giansiracusa e Gabriele
Faraci. A mettersi
in evidenza, su
tutti, sono stati
il capitano Daniele Bordonaro,
che ha guidato il
centrocampo con
grande personalit dimostrando,
con le sue giocate, di possedere
davvero una tecnica sopraffina, e
linarrestabile Lorenzo Gennarini.
Proprio questultimo, grazie alle
sue reti e alle sue
invenzioni, ha
dato il l a quella che sulla carta doveva essere
una partita molto
equilibrata e che,
invece, si pian
piano tramutata in
una vera e propria
goleada.