Sei sulla pagina 1di 3

capitolo 6 LItalia in giallo

T 8 Michele Giuttari

La loggia degli innocenti


Nato a Messina nel 1950, Michele Giuttari poliziotto e scrittore. Dopo aver indagato
sul caso dei delitti attribuiti a un serial killer chiamato il mostro di Firenze, in qualit
di capo della Squadra Mobile, pubblica sullargomento un libro in collaborazione con
Carlo Lucarelli, Compagni di sangue (1999). Esordisce con la narrativa nel 2004, con
Scarabeo, seguito da numerosi altri gialli. Nel 2008 vince il Premio Camaiore con
il noir Il basilisco. Dopo la pensione, si dedica esclusivamente alla scrittura e partecipa
a trasmissioni televisive come esperto di criminalit.

Verso il testo
1. Abbina le parole alle definizioni corrispondenti.
a. la Polizia
b. la Polizia giudiziaria
c. 5 il pubblico ministero
d. la questura
e. il questore
1. un ramo della Polizia che si occupa delle
indagini sui crimini attraverso la Squadra
Mobile
2. fa parte del Dipartimento della Pubblica
Sicurezza e ha sede in ogni citt capoluogo
di provincia
3. a capo della questura ed responsabile del
coordinamento dei servizi di amministrazione, sicurezza
e delle forze di Polizia
4. linsieme di agenti statali che si occupa dellordine pubblico
5. vigila losservanza delle leggi e lamministrazione della giustizia, dirige le indagini e fa rispettare
i provvedimenti del giudice

2. Secondo te, quali delle seguenti situazioni provocano omicidi nella societ odierna?
pedofilia
povert
gioco dazzardo
immigrazione
terrorismo
3. Abbina le espressioni idiomatiche alle definizioni corrispondenti.
a. gatte da pelare
1. arrabbiarsi
b. battere la fiacca
2. problemi difficili da risolvere
c. montare in collera
3. riuscire a evitare una punizione
d. passarla liscia
4. lavorare il meno possibile
Loescher Editore, Caleidoscopio italiano

capitolo 6 LItalia in giallo

Il ritrovamento del cadavere di una giovane clandestina porter le indagini su


una pista complessa che riveler reati molto pi gravi che coinvolgono le classi
alte e dirigenziali. Il commissario Ferrara, incaricato dellindagine, sta
ascoltando il resoconto di Violante, un suo collaboratore.

10

15

20

25

30

na clandestina1 non identificabile morta per droga era come un sacchetto


dellimmondizia pronto per la raccolta differenziata2 della contabilit3
necrofila4: da questa parte quelli che contano e hanno diritto alla stampa
e TV, dallaltra tutto il resto, a nutrire tabulati [tabelle di dati] e archivi che nessuno
consulter mai. In altri termini, una pratica5 da portare a compimento [da chiudere]
senza chiasso [rumore] e cercando di non arrecare [dare] inutile disturbo al questore che, come era noto a tutti, aveva ben altre gatte da pelare.
Ecco spiegato latteggiamento rassegnato6 di Violante.
E invece no, replic il commissario, ma con calma, senza aggredirlo di nuovo.
Questa volta proprio non lo so. Mi spieghi la sua impressione e lasci a me le
considerazioni dordine generale e le conclusioni, va bene?
Come vuole, capo, ma la verit che ecco non so esattamente. lospedale.
Per me, c qualcosa di strano.
Si spieghi.
Come come se quando hanno visto che non si faceva vivo nessuno labbiano
lasciata perdere. Labbiano un po trascurata, insomma. E adesso che morta
diventata un fastidio, hanno tutti fretta di chiudere il caso come se volessero
sbarazzarsene [liberarsene] al pi presto, capisce?
Forse sto cominciando, s.
Da quando morta tutto urgente. Ieri, mi ha telefonato anche il collega del
posto fisso7 allinterno dellospedale per chiedermi di completare al pi presto il
rapporto. Come se non avessimo altro da fare o io batta la fiacca!
Le ha spiegato come mai?
Dice che glielha chiesto il primario8 in persona. Ma sembra che anche la Procura9 voglia arrivare allarchiviazione [chiusura] al pi presto.
E perch mai? Non era gi strana quella fretta del medico?
Pensa che magari avrebbero potuto salvarla, o abbiano sbagliato qualcosa?
Come faccio a dirlo? Non sono un esperto di medicina. Penso che qualcosa di
strano per c Magari solo che siamo in agosto, tutti vogliono andarsene in
vacanza e se anche loro l allospedale sono oberati [carichi] di lavoro e se servono i
letti e il caso disperato
E se per di pi era una clandestina, concluse Ferrara accorgendosi di stare di
nuovo montando in collera. Se c un minimo sospetto di malasanit10 non gliela
facciamo passare liscia, daccordo? Ha acquisito [preso] la cartella clinica?
(M. Giuttari, La loggia degli innocenti, Rizzoli, Milano 2008)

1. clandestina: sono chiamati clande-

stini gli immigrati senza permesso di


soggiorno, cio senza i documenti necessari per risiedere e lavorare in un
Paese straniero.
2. raccolta differenziata: raccolta delle immondizie, cio dei rifiuti, dividendole in organiche e inorganiche e a seconda dei materiali.
3. contabilit: ufficio che si occupa di
controlli amministrativi ed economici.

4. necrofila: interessata in modo patologico a tutto ci che morto e senza


vita. Qui si riferisce a coloro che trattano i morti come immondizie e li differenziano: da una parte quelli che contano e dallaltra quelli che non contano
niente e non interessano a nessuno.
5. pratica: documento necessario per
avviare e completare una procedura
burocratica.
6. rassegnato: che accetta senza reagire.

se ti piaciuto, leggi anche...

Loescher Editore, Caleidoscopio italiano

7. del posto fisso: che presta servizio

permanente.
8. primario: medico che dirige un reparto ospedaliero.
9. Procura: ufficio giudiziario che segue lazione penale, sostiene laccusa e
propone la pena, oltre a svolgere altre
funzioni di tutela dei diritti.
10. malasanit: cattiva gestione e comportamenti scorretti nel servizio sanitario.

M. Giuttari, Scarabeo

capitolo 6 LItalia in giallo

Attivit
1. Leggi fino a riga 11.
a. Completa la tabella con le informazioni sulla vittima.
chi

come morta

a che cosa viene paragonata

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

............................................................................................................

b. Che realt sociale emerge dalla similitudine?


c. Sottolinea le frasi che rivelano latteggiamento dei due investigatori nei riguardi del
caso e spiega in che cosa sono diversi.
d. Quale pensi che sia latteggiamento del
commissario Ferrara verso i suoi superiori?
rispetto
ribellione
indipendenza
sottomissione

2. Termina la lettura.
a. Quali sono i dubbi di Violante sul caso e da
che cosa derivano?
b. Evidenzia la frase che rivela la reazione negativa di Ferrara alle pressioni per una chiusura rapida del caso.
c. Riassumi le impressioni che ricavi da questo
dialogo sulla personalit del commissario
Ferrara.
caratteristica
che cosa la rivela
della sua personalit
.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

.........................................................................

Loescher Editore, Caleidoscopio italiano

3. Riconsidera lintero testo.


a. Leggi la scheda Parole e cultura sul giallo a
p. 263. Quali caratteristiche del detective
presenta il commissario Ferrara?
b. Che aspetti della realt italiana emergono
dal brano?