Sei sulla pagina 1di 6

TITOLO VIDEO: Noi e la luce

Inizio della scena...con una inquadratura di tutti i


partecipanti al progetto che chiacchierano tra loro
spontaneamente ma a voce bassa, come a
rappresentare giovani in progettualit con un po' di
fermento per l'idea nascente....
Voce fuori campo Giudice: Buongiorno a tutti!
Come mai siamo qui?
Esce dal gruppo Cascone e dietro di lui l'immagine
del gruppo scema ponendo il fondo monocolore su
cui faremo scorrere le immagini delle luminarie di
Salerno (foto di D'Auria e Capaldo da selezionare):
Cascone: Siamo qui perch nel 2015 ricorrono
1000 anni dalla scrittura del Libro dellOttica di
Alhazen, nel 1015. Si tratta del primo testo
scientifico che descrive esperimenti, misure e
risultati prova dell'esistenza della Luce....
Inoltre il Premio Nobel per la Fisica del 2014 stato
attribuito a tre ricercatori giapponesi Isamu Akasaki,
Hiroshi Amano, Shugij Nakamura per l'invenzione dei
diodi ad emissione di luce blu che hanno permesso
la realizzazione di fonti luminose bianche brillanti e a
risparmio di energia.
Voce fuori campo Giudice: Eh si', le lampade a
LED emettono una luce brillante, sono di lunga
durata e a basso consumo.
Cascone: Infatti! E dato che circa il 25% del
consumo mondiale di energia elettrica impiegato
l'illuminazione, i LED consentono un notevole

risparmio di risorse.....considerando anche che


durano fino a 100 volte di pi delle 1000 ore
massime
delle
tradizionali
lampadine
a
incandescenza..... In pratica un LED emette luce a
basso costo per 100 000 ore!!!
Voce fuori campo Giudice: Molto interessante! Ma
vediamo cosa siamo stati in grado di realizzare noi
con il LED blu..
Parte il Filmato di Leonardo per fotogrammi
accelerati della costruzione del cubo a led 4x4x4
Voce fuori campo: Ummmh! Notevole!!! Ma da
dove siamo partiti?
Avvolgimento nastro a ritroso.
Sulla scena compare Gianluca Coppola vestito con
un camice bianco che fa finta di guardare, seduto, in
un microscopio ottico (procurato dalla prof.) alza il
viso verso il cameramen e dice, restando seduto:
Gianluca Coppola: Sir Isaac Newton matematico,
fisico, astronomo e alchimista londinese fu
sicuramente uno dei pi grandi scienziati di tutti i
tempi....il primo a dimostrare che la luce bianca
composta dalla somma di tutti gli altri colori, cio
una radiazione elettromagnetica policromatica.
Immagine
del
prisma
alle
spalle.
http://www.pleiadi.net/public/mat/thumb/775x250gal
lery_foto_id216.jpg
o questa
http://www.associazioneainur.it/img
%20aggiornamenti/20%20arcangeli/prisma1.jpg

Coppola si alza dalla sedia e aggiunge:


Questa stessa scomposizione osservabile con il
fenomeno ottico e meteorologico dellarcobaleno che
si verifica quando la luce del Sole, praticamente
bianca,
attraversa le goccioline di acqua in
sospensione, dando luogo per rifrazione ad uno
spettro quasi continuo di luce visibile nel cielo.
Coppola si volta verso il video alle sue spalle come
per guardarlo mentre vengono fuori le immagini
animate con effetto zoom, rotazione, dissolvenza ..
se si pu tenere l'immagine di Coppola in piccolo su
un lato, ma in totale oscurit, come un'ombra....
Immagini arcobaleno alle spalle.
http://www.sanbiagiofano.it/wpcontent/uploads/2011/02/arcobsfondi__rainbow.jpg
http://image.nanopress.it/viaggi/fotogallery/628X0/6
8585/arcobaleno-doppio-sul-lago.jpg
e altre foto con raggio verde ecc....selezionate tra
quelle di Vastola e Setaro
Dal lato opposto rispetto a dove st Coppola, entra
camminando Santangelo, indicando con il pollice
verso lo schermo alle sue spalle che mostrer i
fenomeni naturali della scomposizione della luce....e
dice:
Santangelo: Newton avanz anche l'ipotesi che la
luce fosse composta da particelle da cui nacque la
teoria corpuscolare della luce.

Secondo la teoria corpuscolare della luce quando i


fotoni nel loro percorso colpiscono gli atomi che
costituiscono la materia, vengono riflessi provocando
l'espulsione degli elettroni. Oppure, come pi tardi
prov Niels Bohr, vengono assorbiti cedendo tutta
l'energia ad essi associata all'atomo che colpiscono
provocandone l'eccitazione.
In pratica l'elettrone viene a trovarsi ad un livello
energetico superiore rispetto alla condizione
precedente l'assorbimento, ovvero gli elettroni
atomici si spostano verso gli orbitali pi esterni.
La
teoria
corpuscolare
della
luce
era
in
contrapposizione con la teoria ondulatoria della luce,
sostenuta
dall'astronomo
olandese
Christiaan
Huygens e dall'inglese Young.....seguitemi!
Santangelo si dirige verso Saulino che gi ferma
sulla scena, in
contemporanea l'immagine di
Santangelo si dissolve con un rumore elettronico di
dissolvenza lasciando il video nitido e concentrato
su Giovanna che dice:
Christiaan Huygens formul questa teoria nel 1678
ma la pubblic 12 anni pi tardi nel Traite de
Lumiere. Egli descrisse la luce come un'onda che si
propaga nell'etere, in maniera del tutto simile alle
onde del mare o a quelle acustiche. La teoria
ondulatoria della luce, sostenuta anche da Thomas
Young, permise di spiegare un gran numero di
fenomeni: oltre alla diffrazione e all'interferenza

anche il fenomeno della birifrangenza nei cristalli di


calcite
Immagine calcite alle spalle.
http://www.ludotecascientifica.it/immagini/calcite3.jp
g
http://www.unipd.it/vallisneri/images/minerali/img30.
jpg
http://www.ahrcos.it/costruzione/CALCE7.jpg
Sempre Saulino:
La birifrangenza un fenomeno fisico che consiste
nella scomposizione di un raggio di luce in due raggi,
che avviene
quando esso attraversa particolari
mezzi
detti
anisotropi.
La
velocit
di
attraversamento dei raggi diversa per i due assi
del materiale, quindi le due componenti del campo
risultano sfasate, una arriva dopo e l'immagine
risulta sdoppiata.
Questo si spiega se e solo se si ammette la natura
ondulatoria della luce.....
Voce fuori campo Giudice: Si! Ma ancora prima???
Come e quando inizi tutto?
Buio totale, effetto luce spenta all'improvviso..... e
poi in velocit dal centro del video le immagini del
Big Bang....una dentro l'altra.... in alternativa
eventualmente uno spezzone video tratto da
qualche documentario scientifico sul Big Bang, solo
immagini senza audio....

http://www.marinebio.net/marinescience/01intro/bei
mg/exphubble.jpg
http://i.huffpost.com/gen/1353062/thumbs/oUNIVERSE-BLACK-HOLE-facebook.jpg
http://tnrtb.files.wordpress.com/2014/02/istock_0000
00075011medium.jpg
Su quest'ultima immagine Escono le scritte,
graficamente diverse, sempre in animazione:
.. E la luce fu.
..And there was light....
..et facta est lux.....
Appaiono di nuovo i ragazzi partecipanti, tutti
insieme, come prima ma questa volta applaudono.....
TITOLI DI CODA CON FOTO o VIDEO, NOMI E RUOLI
DEI PARTECIPANTI.