Sei sulla pagina 1di 8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

LA NOSTRA IDEA
I CCN, Centri Commerciali Naturali, sono aggregazioni di esercizi commerciali di vicinato; gallerie commerciali
all'aperto realizzate in maniera disordinata. Al contrario dei centri commerciali tradizionali, i ccn rivestono un
ruolo importante per la vivibilit e la sicurezza urbana, la crescita dell'economia e della comunit locale. I ccn
sono riconosciuti dalla Legge Regionale Toscana 28/20051 che ha infatti come scopo il miglioramento della
redditivit degli esercizi, l'aumento dell'occupazione e la qualificazione del territorio anche in termini di
attrattiva grazie al potenziamento della rete commerciale minuta.
Dal primo rapporto sui CCN in Toscana 2 emerge un generale interesse delle Amministrazioni comunali che
investono nella qualificazione della rete commerciale di vicinato, una discreta adesione dei commercianti, un
discreto ritorno di immagine del territorio grazie alla programmazione di eventi come notti bianche e sbaracco;
dallo stesso rapporto emergono per forti criticit in merito al consolidamento nel tempo dei benefici
reddituali, all'autosufficienza economica dei CCN dopo l'esaurimento delle sovvenzioni pubbliche, alla scarsa
riconoscibilit ed attrattiva del CCN per i fruitori, alla mancanza di competitivit delle promozioni con quelle
della grande distribuzione, all'assenza di efficaci strategie di comunicazione web, alla mancanza di politiche
di e-commerce.
Il progetto CCN-smile intende rispondere alle problematiche evidenziate dal citato rapporto con politiche
finalizzate al rilancio dei circa 100 piccoli negozi di vicinato che oggi compongono il CCN di Rosignano Solvay
attraverso una strategia eco-orientata e condivisa su prezzi, servizi ed infrastrutture che ha come principio la
riconoscibilit del CCN in quanto entit spaziale e commerciale unica. La condivisione degli oneri, solo a titolo
di esempio la realizzazione di un'unica piattaforma per il commercio elettronico, ha inoltre lo scopo di dare
modo agli esercenti di affrontare spese che sarebbero troppo importanti per il singolo operatore.
Il progetto CCN-smile comprende tre diversi ambiti di azione:
1) Strategia di marketing condivisa del CCN: carta dei diritti-doveri, community card, sito web, piattaforma
e-commerce, branding per riconoscibilit dei negozi aderenti, politica dei prezzi, organizzazione di eventi
promozionali sul territorio.
2) Efficientamento energetico: installazione di pensiline fotovoltaiche di quartiere per scambio sul posto,
smart grid per la distribuzione e contabilizzazione programmata dell'energia ai negozi, sostituzione delle
illuminazioni degli esercizi commerciali con sistemi a led, installazione di alberi fotovoltaici quali elementi di
1

http://www.regione.toscana.it/-/centri-commerciali-naturali?redirect=http%3A%2F%2Fwww.regione.toscana.it%2Fimprese
%2Fcommercio
2 Regione Toscana ed altri, 1 Rapporto sull'operativit dei centri commerciali naturali in Toscana: piccolo
manuale di marketing operativo dei CCN Giugno 2010, distribuzione gratuita.
2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini
pag. 1/8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

arredo urbano e richiamo visivo dei servizi eco-orientati del ccn.


3) Mobilit sostenibile e riqualificazione urbana: acquisto auto elettrica per servizio di consegne e prelievo
porta a porta, studio di progetto di fattibilit per la mobilit sostenibile, percorso di partecipazione tra ccn,
cittadini ed Amministrazione.
La strategia di marketing necessaria per garantire la competitivit degli esercizi dal punto di vista
strettamente commerciale. E' indispensabile che i singoli negozi siano in grado di competere con la grande
distribuzione sia in termini di rapporto qualit/prezzo sia rispetto all'ampiezza della clientela raggiungibile. La
carta dei diritti/doveri ha lo scopo di garantire trasparenza e rassicurare tanto i clienti rispetto al CCN quanto i
singoli negozianti rispetto ai reciproci rapporti; la tessera di fidelizzazione (community card), gli strumenti web,
il branding, la politica dei prezzi, le offerte speciali e gli eventi hanno invece il fine di attirare e mantenere i
clienti esaltando quei servizi sui quali i centri commerciali tradizionali non possono essere competitivi.
L'efficientamento energetico riveste un duplice scopo: il primo quello pi diretto del contenimento dei costi.
La spesa per l'energia elettrica una voce consistente nei bilanci degli esercizi commerciali: la realizzazione
di un impianto fotovoltaico comune per gli aderenti al CCN, operazione poco praticabile per il singolo
esercente stante l'ubicazione dei fondi commerciali nei fabbricati del centro urbano, permetterebbe di
ottimizzarne il rendimento. L'ipotesi iniziale, con un impianto di potenza pari 20 kW, poich l'area interessata
dal CCN relativamente ampia prevede di distribuire l'energia ad un numero limitato di esercizi. Stante il
basso rapporto tra l'energia prodotta e quella richiesta concretamente possibile puntare ad una quota di
autoconsumo, in regime di scambio sul posto, pari al 100%. Con una produzione energetica annua stimabile
in circa 25000 kWh si pu ipotizzare un risparmio pari a circa 6000 . Al fine di garantire un'equa distribuzione
del risparmio energetico tra tutti gli aderenti al CCN e non solo tra quelli collegati all'impianto si prevede che
questi ultimi, la cui spesa energetica determinata e contabilizzata nella griglia di quartiere, ne riversino una
quota, in principio ipotizzata nel 50%, al CCN come contributo aggiuntivo alla quota associativa annuale.
Questo meccanismo garantisce sia la convenienza per gli allacciati che per i non allacciati nell'ipotesi,
ovviamente, di una graduale espansione dell'impianto fotovoltaico che garantisca un sempre maggiore
approvvigionamento da rinnovabili ai negozi del CCN senza generare squilibri di vantaggio tra gli iscritti. Il
secondo scopo dell'efficientamento energetico intrinsecamente legato alla riqualificazione urbana: gli
elementi fotovoltaici caratterizzano l'area del CCN definendola come una zona della citt moderna ed attenta
alle esigenze ambientali. E' per esaltare questa risorsa che, insieme alle pensiline fotovoltaiche ubicate nelle
aree destinate a parcheggio, si prevede di installare alcuni elementi, gli alberi fotovoltaici, i quali siano segni
architettonici che definiscono lo spazio e lo spirito del CCN.
Nell'ottica della definizione dello spazio del CCN rientra il terzo snodo dell'idea, il progetto di mobilit

2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini


pag. 2/8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

sostenibile e riqualificazione urbana. Per garantire al CCN quella riconoscibilit di entit spaziale e
commerciale unica in cui il consumatore si immerge abitualmente nei centri commerciali tradizionali,
necessario lavorare a scala urbana al fine di realizzare una vera e propria galleria commerciale all'aperto,
percorso unitario ed omogeneo che connetta i negozi di vicinato in un ambiente piacevole e riconoscibile. A
questo scopo il progetto prevede la realizzazione di un doppio percorso di connessione, pedonale e ciclabile,
tra le due parti della citt storicamente divise dalla linea ferroviaria, che trova il suo punto nodale nella Piazza
Aurelia. I percorsi sono studiati per toccare le principali piazze della citt e condurre in breve tempo le
persone, a piedi o in bici, verso le zone commerciali dai quartieri residenziali a nord e dal Lungomare e dagli
stabilimenti balneari a sud. Le tavole grafiche illustrano pi dettagliatamente l'idea.
2. OBIETTIVI E DESTINATARI
Le attivit commerciali di Rosignano Solvay mostrano, nel periodo di crisi attuale, diffusa fragilit e scarsa
vitalit, situazione che ha gi determinato la chiusura di molti negozi che non sono stati rimpiazzati. Il
commercio sulla via Aurelia, cuore del CCN di Rosignano, accusa una forte contrazione che si manifesta con
il 22% delle attivit chiuse al settembre 2013 e la tendenza all'espulsione delle attivit propriamente
commerciali in favore di agenzie immobiliari e di altre attivit tipiche della periferia urbana quali i compro oro. 3
Il progetto CCN-smile ha come obiettivi:
il rilancio dell'attivit dei negozi di vicinato;
il miglioramento della vivibilit urbana;
la creazione di nuova occupazione;
la diffusione della cultura del rispetto ambientale;
l'innalzamento della qualit dello spazio pubblico sia come beneficio per i residenti che come azione di
marketing territoriale rivolta al turismo estivo;
il perseguimento di obiettivi condivisi da commercianti, amministrazione e cittadini
Il rilancio dei negozi di vicinato implica non solo l'incremento degli introiti e delle opportunit lavorative ma
anche la qualificazione e la diversificazione dell'offerta commerciale come pure l'attrazione di nuove attivit.
Il progetto non si rivolge solo ai commercianti bens ha il fine di generare ricadute positive sull'intero territorio
di Rosignano. La rete di partecipazione al progetto CCN-smile oggi costituita dal Centro Commerciale
Naturale di Rosignano Solvay, che patrocina il progetto, e dal team di professionisti che segue il progetto. Il
lavoro stato presentato con positivo riscontro anche all'amministrazione comunale ed alla Confcommercio in
un incontro pubblico il 25 marzo 2014. Rientra fra le prossime attivit previste l'allargamento della platea
interessata tramite il coinvolgimento dell'Assemblea di Frazione e degli altri organismi di partecipazione.
Preme ribadire come, trattando di un progetto a scala urbana, i potenziali beneficiari sono non solo i
commercianti direttamente coinvolti bens l'intera popolazione residente come quella temporanea legata agli
importanti flussi turistici estivi.

http://iltirreno.gelocal.it/cecina/cronaca/2013/09/30/news/aurelia-chiusi-il-22-dei-negozi-e-anche-le-piazze-si-svuot
ano-1.7832427
2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini
pag. 3/8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

3. ASPETTI INNOVATIVI E PUNTI DI FORZA


Gli aspetti innovativi ed i punti di forza del progetto sono:
la condivisione di servizi ed oneri tra gli aderenti al CCN;
la smart grid di quartiere, elemento di sostegno dei negozi e di arredo urbano;
l'accesso all'e-commerce per i piccoli negozi;
l'approccio urbano alla sostenibilit ambientale-economica e sociale;
la convergenza di obiettivi tra Comune, CCN e cittadini per la riqualificazione, il marketing territoriale e
la vivibilit degli spazi pubblici anche attraverso l'uso di percorsi di partecipazione;
la capacit di attrarre ulteriori finanziamenti;
la creazione di nuovi posti di lavoro;
la flessibilit e ripetibilit dell'idea.
Il progetto trova un ulteriore punto di forza nell'attuale situazione di riorganizzazione del ccn che, sotto la
spinta della crisi economica, ha manifestato una forte volont di cambiamento e di crescita che ha portato a
numerose nuove adesioni, all'elezione di un nuovo Consiglio, all'appoggio al progetto CCN-smile qui
presentato4. Riteniamo infine che un aspetto particolarmente innovativo risieda nel fatto che il team che si
occupa del progetto sia costituito da attori locali che operano in diversi ambiti i quali hanno deciso di realizzare
una collaborazione volontaria non basata sul presupposto del ritorno economico - il lavoro svolto finora non
compensato ed svolto con mezzi propri - ma sulla volont condivisa di migliorare la qualit della vita nella
comunit.
4. RISULTATI ATTESI
Questo progetto pensato per ottenere:
piena riconoscibilit del CCN in quanto entit spaziale e commerciale unica;
aumento della competitivit dei negozi appartenenti alla rete del CCN di Rosignano;
crescita economica ed aumento delle opportunit di lavoro;
allargamento delle qualit dei servizi offerti a residenti e turisti.
La realizzazione della smart grid da fonti rinnovabili determiner il contenimento della spesa energetica oltre
ad un miglioramento delle condizioni ambientali grazie alla riduzione delle emissioni di CO2 e dei consumi.
Dall'avvio del progetto alla sua completa realizzazione stimabile una riduzione dei costi energetici pari a
circa l'80% rispetto allo stato attuale grazie alle fonti rinnovabili ed alla diffusione dell'illuminazione a led, una
mancata emissione annua di CO2 nell'atmosfera pari a 500 Kg e 0,215 TEP 5 per ogni KW installato di
fotovoltaico, un risparmio di CO2 emessa in atmosfera grazie all'uso dell'auto elettrica, ricaricabile grazie alla
colonnina inserita nella griglia di quartiere, per il servizio di consegne porta a porta. Con l'installazione
dell'impianto fotovoltaico (alberi e pensiline) per, inizialmente, 20 kW si prevede una produzione di energia
annua pari a 25.000 kWh. A partire dalle stime sui consumi annui del terziario della Confcommercio 6 facile
4
5
6

Il CCN di Rosignano Solvay, nella seduta del Consiglio del del 17.02.2014, ha dato il patrocinio al progetto
CCN-SMILE qui presentato ed alla sua partecipazione al concorso Edisonstart.
Tonnellate equivalenti di petrolio non consumato
Confcommercio (a cura di), ICET n.3 Indice costo elettricit terziario, gennaio 2014 http://www.confcommercio.it/documents/10180/4298586/ICET+n.+3-2014/
2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini
pag. 4/8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

ipotizzare una quota di autoconsumo per i negozi del ccn pari al 100% con un risparmio economico
quantificabile in 6.000 circa all'anno.
Dalla riqualificazione complessiva del centro commerciale naturale ci si attende il miglioramento della vivibilit
urbana, il miglioramento dell'immagine del territorio e ancora la riconoscibilit dell'area CCN. Si attendono
effetti positivi sia sulla popolazione residente, in termini di qualit della vita, sia sull'immagine del territorio in
termini di maggiore attrattiva e destagionalizzazione dei flussi turistici.
Riteniamo che la sostenibilit economica, ambientale e sociale del progetto CCN-smile sia assicurata
dall'aumento degli introiti dei negozianti aderenti al CCN che, scopertane la reale potenzialit, ne garantiscono
il sostentamento eliminando il ricorso a sovvenzionamenti esterni, dalla realizzazione dell'impianto fotovoltaico
di quartiere con la relativa smart grid, dalla diffusione della cultura delle mobilit sostenibile e della qualit
della vita anche rispetto alla vivibilit degli spazi pubblici.
Dopo il primo anno di attivit del progetto si ipotizza la creazione di n. 2 posti di lavoro all'interno del CCN
Rosignano per i servizi di segreteria e di porta a porta; inoltre si ipotizza la stabilizzazione delle attivit
commerciali aderenti al CCN Rosignano. Dopo tre anni dall'avvio del progetto si ipotizza un fabbisogno
aggiuntivo di 2/3 addetti al CCN Rosignano, la riapertura del 10% dei fondi sfitti sull'Aurelia, il raddoppio delle
adesioni al CCN Rosignano.
Fondamentale aspettativa per il progetto che si dimostri efficace in maniera da indurre nuove iscrizioni al
CCN negli anni successivi e garantire il proseguimento delle attivit di sviluppo della riqualificazione urbana e
l'ampliamento del parco fotovoltaico innescando un circolo virtuoso che, dopo la spesa iniziale attuabile solo
attraverso finanziamento esterno, sia autofinanziato dal ritorno economico per i commercianti e per l'intero
paese.
5. FASI PROGETTUALI
Per ciascuna dei tre ambiti di intervento si individuano specifiche fasi progettuali come di seguito riportate.
ATTIVITA' 1 - Elaborazione strategia di marketing Azione 1.1 Elaborazione della carta dei diritti e doveri degli aderenti al CCN,
Azione 1.2 Progettazione e realizzazione della community card e del brand per il CCN (in corso)
Azione 1.3 Progettazione e realizzazione del sito web e piattaforma e-commerce
Azione 1.4 Organizzazione e gestione servizi on-line
Azione 1.5 Eventi promozionali sul territorio (in corso)
ATTIVITA' 2 Efficientamento energetico Azione 2.1 Progettazione e realizzazione impianto fotovoltaico di quartiere con smart grid
Azione 2.2 Realizzazione di illuminazione a Led per insegne e negozi
ATTIVITA' 3 Mobilit sostenibile e riqualificazione urbana Azione 3.1 Acquisto di auto elettrica per il servizio consegna porta a porta
Azione 3.2 Studio di progetto di fattibilit per la mobilit sostenibile del CCN (in corso)
Azione 3.3 Percorso di partecipazione tra CCN, cittadini ed Amministrazione (in corso)

2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini


pag. 5/8

Bando Edisonstart 2014: progetto CCN-smile

Ad oggi stata avviata la collaborazione tra CCN di Rosignano e team CCN-smile per l'elaborazione della
strategia di marketing e per l'analisi di fattibilit

preliminare

del progetto di

mobilit sostenibile e

riqualificazione urbana. Sono oggi on-line il sito web 7 e la pagina facebook8 ed inoltre il CCN sta procedendo
con l'organizzazione degli eventi estivi tradizionali. Sono stati individuati i possibili canali per l'avvio del
percorso di partecipazione nell'Assemblea Permanente di Frazione di Rosignano Solvay, organismo costituito
da cittadini volontari, e nel Comune di Rosignano Marittimo. I contatti preliminari sono stati presi ed il progetto
CCN-smile stato proposto, ottenendo positivo riscontro, a tutti i negozianti del CCN di Rosignano, a
Confcommercio ed all'attuale Assessore al Turismo il 25 marzo 2013 ed attualmente in mostra in alcuni bar.
Si prevede a breve di presentare il progetto all'Assemblea di Frazione e successivamente alla nuova Giunta
Comunale che uscir dalle elezioni del prossimo 25 maggio 2014. La partecipazione al bando Edisonstart
rientra tra le azioni di ricerca di finanziamenti per la completa attivazione del progetto.
6. ASPETTI DI SOTENIBILITA' ECONOMICA
In fase di avvio del progetto i principali costi saranno relativi all'ambito efficientamento energetico e per essi
si prevede di impiegare gran parte del premio monetario di Edisonstart oppure di trovare altre fonti di
finanziamento o fund raising. Sempre nella fase di avvio i costi relativi all'ambito strategia di marketing, ad
esclusione dei costi di progettazione informatica e grafica, saranno minimizzati dal lavoro gratuito fornito da
alcuni soci del CCN Rosignano, dall'attuazione della convenzione con la Provincia di Livorno per le stampe, e
per la parte restante coperti al 50% in autofinanziamento dal CCN e al 50% dall'Amministrazione locale.
Infine i costi di avvio del terzo ambito mobilit sostenibile e riqualificazione urbana saranno ripartiti come
segue: il progetto di fattibilit per la mobilit sostenibile e l'acquisto dell'auto elettrica saranno coperti con il
premio monetario di Edisonstart; per la realizzazione del percorso di partecipazione potranno essere impiegati
i fondi del bilancio comunale 9 e/o i finanziamenti regionali per la partecipazione 10, salvo avvallo ufficiale al
progetto da parte dell'Amministrazione locale. La realizzazione delle opere di riqualificazione urbana non
compresa nel progetto, in quanto di spettanza dell'Amministrazione, ma stata valutata fattibile grazie all'uso
di appositi finanziamenti regionali, che dovrebbero uscire a breve, dedicati alle opere pubbliche da realizzare
nelle aree dei centri commerciali naturali.
Si riporta di seguito una tabella relativa alle stime del budget per l'avvio del progetto CCN-smile.
I PROGETTISTI
Arch. Sara Pizzo
Ing. Sergio Spazzini
Ing. Angela Pezzini
7 www.ccnsmile.tk, sito sperimentale in corso di costruzione, gestita dal team ccn-smile
8 CCN Rosignano Solvay, pagina Facebook aperta il 22 gennaio 2014, gestito dal ccn di Rosignano
9 Nel bilancio del Comune di Rosignano Marittimo del 2013 era presente uno stanziamento specifico per la
partecipazione,legato ad eventuali percorsi partecipativi da avviare attraverso l'Assemblea Permanente di Frazione.
10 La Legge Regionale Toscana n.46/2013 prevede specifici fondi a sostegno dei percorsi partecipativi.
2014 by Sara Pizzo, Sergio Spazzini, Angela Pezzini
pag. 6/8

IPOTESI BUDGET PRIMO ANNO


USCITE
voce

ENTRATE

descrizione

QUANTITA'

IMPORTI
prezzo unitario

prezzo voci

totale voce

PROVENIENZA

ATTIVITA' 1 - STRATEGIA DI MARKETING

INVESTIMENTO

AZIONE 1.1 Carta dei diritti e doveri degli aderenti al CCN


Elaborazione testo e grafica

500,00
cad

1,00

300,00

300,00

premio edisonstart

cad

100,00

1,00

100,00

premio edisonstart

cad

100,00

1,00

100,00

VARIABILE

Stampa A4, colori, fronte retro carta dei servizi con elenco aderenti
Stampa di adesivo CCN con anno da apporre sulle vetrina
AZIONE 1.2 Community card per turisti e residenti
Progettazione servizi della Community card ( orientata verso residenti)
Progettazione servizi della Tourist card (orientata verso turisti)
Stampa Tourist card, a colori 15x15 piegata in 4 a libro
Stampa Community card residenti, colori 7x7 piegata in 8 a fisarmonica

INVESTIMENTO

AZIONE 1.3 Sito web e piattaforma e-commerce


Progettazione e realizzazione di sito web

cad

1,00

2.500,00

2.000,00

premio edisonstart

INVESTIMENTO

Progettazione e realizzazione di piattaforma e -commerce

cad

1,00

1.500,00

1.000,00

premio edisonstart

cad

1,00

3.000,00

3.000,00

premio edisonstart

1,00

2.000,00

2.000,00

ccn e comune 50%

cad

1,00

600,00

600,00

premio edisonstart

cad

4,00

500,00

2.000,00

ccn e comune 50%

cad

1,00

6.000,00

6.000,00

ccn e comune 50%

cad

1,00

6.000,00

9.000,00

ccn e comune 50%

cad

1000,00

0,20

200,00

cad

5,00

300,00

1.500,00

ccn e comune 50%

cad

1,00

2.000,00

2.000,00

ccn e comune 50%

INVESTIMENTO
FISSO

INVESTIMENTO
INVESTIMENTO
VARIABILE

INVESTIMENTO
FISSO
VARIABILE
VARIABILE

VARIABILE
VARIABILE
VARIABILE
VARIABILE
VARIABILE

AZIONE 1.4 Gestione servizi on-line


Acquisto attrezzature (computer, stampante, telefono)
Addetto segreteria, sito web, piattaforma e-commerce*
Costi per servizi di telefonia, consumabili, manutenzione, abbonamenti
Consulenze commercialista, coordinamento, progettazione, grafica
AZIONE 1.5 Eventi promozionali sul territorio
Notte blu e Movida estiva (5 giornate all'anno)
Luminaria (Aurelia, Piazza Monte alla Rena, Piazza Risorgimento)
Stampa volantini pubblicitari formato A4
Addetto baby sitting ed animazione bambini
Logistica, SIAIE e servizi amministrativi

ccn

6.500,00
cad

1,00

1.500,00

1.500,00

ccn

cad

1,00

1.500,00

1.500,00

premio edisonstart

cad

1000,00

1,50

1.500,00

ccn

cad

2000,00

1,00

2.000,00

premio edisonstart

3.000,00

7.600,00

18.700,00

TOTALE ATTIVITA' 1 - STRATEGIA DI MARKETING

Provincia

36.300,00

ATTIVITA' 2 EFFICIENTAMENTO ENERGETICO


AZIONE 2.1 Realizzazione di impianto fotovoltaico di quartiere

59.000,00

INVESTIMENTO

Progettazione ed installazione impianto fotovoltaico composto da 4 pensiline di superficie


pari a circa 25 mq completo di smart grid, allacci, messa a punto e cablaggi, struttura
pensilina

kw

16,00

2.250,00

36.000,00

INVESTIMENTO

Ideazione e realizzazione di albero fotovoltaico composto da struttura metallica su disegno


per circa 0,8 kW di potenza connesso alla rete

cad

4,00

3.500,00

14.000,00

INVESTIMENTO

Permessi, autorizzazioni, direzione lavori

cad

1,00

9.000,00

9.000,00

INVESTIMENTO

AZIONE 2.2 Realizzazione di illuminazione a LED per insegne e negozi


Illuminazione a led del tipo a tubo ml 1,5 (n.2 tubi per ogni insegna dei negozi)

cad

100,00

30,00

3.000,00

premio edisonstart

INVESTIMENTO

Illuminazione a led del tipo a tubo ml 1,5 (n.1 tubo per ogni negozio)

cad

100,00

15,00

1.500,00

ccn e comune 50%

TOTALE ATTIVITA' 2 EFFICIENTAMENTO ENERGETICO:

premio edisonstart

premio edisonstart
premio edisonstart

4.500,00

63.500,00

ATTIVITA' 3 MOBILITA' SOSTENIBILE E RIQUALIFICAZIONE URBANA

INVESTIMENTO
FISSO
VARIABILE

AZIONE 3.1 Servizio consegna porta e porta con auto elettrica


Acquisto auto elettrica 4 posti tipo Mia Electric o similare
Addetto alle consegne*
Spese di manutenzione, assicurazione, bollo auto

20.600,00
cad

1,00

18.000,00

18.000,00

premio edisonstart

cad

1,00

2.000,00

2.000,00

ccn e comune 50%

cad

1,00

600,00

600,00

ccn e comune 50%

INVESTIMENTO

AZIONE 3.2 Studio di progetto di fattibilit per la mobilit sostenibile


Studio di fattibilit per la mobilit sostenibile e restituzione grafica

cad

1,00

6.000,00

6.000,00

INVESTIMENTO

AZIONE 3.3 Percorso di partecipazione tra CCN, cittadini ed Amministrazione


Organizzazione e gestione percorso di partecipazione

cad

1,00

3.000,00

3.000,00

6.000,00
premio edisonstart

3.000,00

TOTALE ATTIVITA' 3 MOBILITA' SOSTENIBILE E RIQUALIFICAZIONE URBANA:

bando regionale

29.600,00

*il costo del personale abbattuto nel primo anno grazie all'attivit volontaria degli iscritti al ccn, dal secondo anno si prevedono nuove entrate e quindi potranno essere fatti nuovi investimenti sul personale.

IPOTESI BUDGET PRIMO ANNO (sintesi)

COSTI COMPLESSIVI (investimenti+fissi+variabili)


SOMME A DISPOSIZIONE:

- 129.400,00
130.200,00

PREMIO EDISONSTART PER INVESTIMENTI


ISCRIZIONE BASE AL CCN
ADESIONE NOTTE BLU E MOVIDA
ADESIONE LUMINARA
SOVVENZIONI COMUNALI

100,00
100,00
100,00

10,00
30,00
45,00

100,00

75,00

100.000,00
1.000,00
6.000,00
9.000,00
7.500,00

ADESIONI COMMUNITY CARD

100,00

15,00

1.500,00

SOVVENZIONI DI SPONSOR LOCALI

2.000,00
3.000,00
200,00
ATTIVO DA REINVESTIRE*

BANDO REGIONE TOSCANA PER PERCORSI DI PARTECIPAZIONE


CONVENZIONE CON PROVINCIA DI LIVORNO PER STAMPE

800,00

* FORMAZIONE COMMERCIANTI (web, marketing, tutela ambientale)

IPOTESI BUDGET SECONDO ANNO (sintesi)

COSTI COMPLESSIVI (fissi+variabili)


SOMME A DISPOSIZONE:
ISCRIZIONE BASE AL CCN*(include tutte le spese, eventi, lavoratori, cards ecc.. )
NUOVE ISCRIZIONI BASE AL CCN**
SOVVENZIONI COMUNALI (per eventi)

- 26.900,00
28.600,00
100,00
50,00

100,00
100,00

15.000,00
7.500,00

CONTRIBUTO 50% RISPARMI DA FOTOVOLTAICO DI QUARTIERE


SERVIZIO CONSEGNA PORTA A PORTA CON AUTO ELETTRICA
SOVVENZIONI DI SPONSOR LOCALI

10.000,00
5.000,00

3.100,00
1000,00

1.000,00
2.000,00
ATTIVO DA REINVESTIRE

1,00

*dopo il primo anno si prevede una quota unica ed obbligatoria che includa tutti i servizi aggiuntivi.
**dopo il primo anno si prevede un aumento delle iscrizioni al CCN dovute all'effettivo ritorno economico e d'immagine per i negozi aderenti

1.700,00