Sei sulla pagina 1di 7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

ILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

CIRCAILGENERE(GENDER):CHENEPENSALAFEDECRISTIANA?
(autore:S.E.Mons.RaffaelloMartinelli)
PRIMAPARTE

Checosaaffermailgender?
Igruppi,chesostengonolideologiadelgendereutilizzanoespressionicomeparitdigenere:
*affermanoche:
lidentitsessualeunaliberascelta:nonquindiundatonaturale,malaconseguenzadi
unasceltaindividualemutabileanchepivoltenellavitadiunapersona,cheavvienesempre
allinternodiunadeterminataculturaognunodelsessocheritienediessere
il genere sessuale (maschilefemminile) una creazione socialeculturale, modificabile a
piacimento
esiste la neutralit sessuale, o meglio esistono i cosiddetti cinque generi: maschile,
femminile, omosessuale maschio, omosessuale femmina, transessuale oppure: gay, lesbico,
bisessuale,transessualeedeterosessuale
*utilizzanoalcunislogan:
alsessononsicomanda!
liberasceltadelsesso
dalsexallunisex
*percuiconsideranocomecostruzioniculturalisociali:
lidentitmaschileequellafemminile,
lacomplementarittrauomoedonna,
lavocazionenuzialedellapersonaumana,
ilmatrimoniotraunuomoeunadonna,
lafamigliafondatasulmatrimonio,
lapaternitelamaternit,
lavocazioneeducativadelpadreedellamadre,
lafilialit
*voglionopertantoliberarelasocietdaitermini:
uomoedonna,
luielei,
padreemadre(alloroposto:genitore1e2),
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

1/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

sposoesposa,
maritoemoglie(alloroposto:coniuge),
figlioefiglia,
fratelloesorella,
matrimonioefamiglia

QUALICONSEGUENZEPROVOCAlIDEOLOGIADELGENDER?
Lideologiadelgenereporta,inparticolare,aunanuovaconcezione:
1)Dellanaturadellapersonaumana
Lideologia del genere la negazione della natura umana, intesa come natura maschile e natura
femminile, come mascolinit e femminilit, che sono i due modi fondamentali in cui si realizza la
naturaumanadellapersona.
Allinizio del libro della Genesi, il primo libro della Bibbia, a coronamento del racconto della
creazione,silegge:DiocreluomoasuaimmagineaimmaginediDiolocre:maschioefemmina
li cre... Per questo luomo lascer suo padre e sua madre e si unir a sua moglie, e i due saranno
ununicacarne.Commentandoquestobrano,PAPAFRANCESCO,afferma:LimmaginediDio
lacoppiamatrimoniale.LimmaginediDioconnoil,rappresentatadaquestalleanzatraluomoe
ladonnaLimmaginediDiolacoppiadisposiNonsoltantoilmaschio,nonsoltantoluomo,ma
tutte dueE nellunione coniugale luomo e la donna realizzano questa vocazione nel segno della
reciprocitedellacomunionedivitapienaedefinitiva(catechesidelmercoled,2aprile2014).
Afferma BENEDETTO XVI: Secondo il racconto biblico della creazione, appartiene allessenza
dellacreaturaumanadiesserestatacreatadaDiocomemaschioecomefemmina.Questadualit
essenzialeperlessereumano,coscomeDiolhadato.Proprioquestadualitcomedatodipartenza
vienecontestata.Nonpivalidocichesileggenelraccontodellacreazione:Maschioefemmina
Eglilicre(Gen1,27).No,adessovalechenonstatoLuiacrearlimaschioefemmina,mafinora
stata la societ a determinarlo e adesso siamo noi stessi a decidere su questo. Maschio e femmina
comerealtdellacreazione,comenaturadellapersonaumananonesistonopi.Luomocontestala
proprianatura,negalaproprianaturaedecidecheessanonglidatacomefattoprecostituito,mache
luistessoacrearsela(discorsoallaCuriaromana,22dicembre2012):
Il no della Chiesa a filosofie, come quella del gender, si motiva per il fatto che la reciprocit tra
maschile e femminile espressione della bellezza della natura voluta dal Creatore (BENEDETTO
XVI,discorsoaipartecipantiallaPlenariadelPontificioConsiglioCorUnum,19Gennaio2013).
PAPA FRANCESCO, l11 aprile 2014, incontrando la Delegazione dell'Ufficio internazionale
cattolicodell'infanzia(Bice),haaffermatoildirittodeibambiniacrescereinunafamiglia,conun
pap e una mamma capaci di creare un ambiente idoneo al suo sviluppo e alla sua maturazione
affettiva, continuando a maturare nella relazione, nel confronto con ci che la mascolinit e la
femminilitdiunpadreediunamadre,ecospreparandolamaturitaffettiva.
2)Dellunitdellapersona
Conilgender:
*sparisceunavisionedellapersonacomeunitdicorpoespirito:spiritoincarnato,corpoanimato.
Secondolaconcezionedellapersonaumana,tipicamentecristiana,luomounessereunitario.Non
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

2/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

solo il corpo, non solo lanima: ma la persona umana spirito incarnato: unit inseparabile. No
dunquealmaterialismo,noallospiritualismo,noaldualismomasallapersonauniduale,corporeet
animaunus
*subentraunavisionedualistica,nellaqualeilcorpononpiparteintegrantedellapersona,maun
materialeadisposizione.Quindilasessualitdiventasolounapreferenzapersonale.L'ideologiache
pretendediassegnareilsessoinbaseaunasceltapersonale,enonallanatura,introduceunconflitto
nella persona umana, che in realt non esiste, in quanto il maschile ha necessit del femminile per
esserecompresoeattuato,eviceversaperilfemminile.
IlCatechismodellaChiesacattolicaaffermachelasessualitesercitauninfluenzasututtigliaspetti
della persona umana, nellunit del suo corpo e della sua anima. Essa concerne particolarmente
laffettivit, la capacit di amare e di procreare, e, in modo pi generale, lattitudine a intrecciare
rapportidicomunioneconaltri(CCC,2332)
PapaFrancescoafferma:Perch si possa parlare di salute piena necessario non perdere di vista
chelapersonaumana,creataaimmagineesomiglianzadiDio,unitdicorpoespiritoCorpoe
spirito si possono distinguere ma non separare, perch la persona una (discorso ai medici
partecipanti al Congresso di Chirurgia Oncologica Digestive Surgery New Trends and Spending
Review,Roma15aprile2014).
Questaunitdicorpoedianimarichiedelimpegnodicrescitadientrambi:Quellochefaillatteper
ilcorpo,laParoladiDiolofaperlospirito(PAPAFRANCESCO,omelia,1112015).
3)Dellauguaglianzafrauomoedonna
Ilgender,annullandoladiversit,lunit(il:nonsianopidue,maunacarnesoladelluomoedella
donna),lacomplementariet,lacollaborazionetraluomoeladonna:
*nonriesceamettereinsiemeuguaglianzaedifferenzaperchconsideragerarchialadifferenza,
cheinvececomplementariet,reciprocitedunquericchezzadiapportoedirelazione
* propugna lindifferenza tra i sessi, cos da creare, con il pretesto della uguaglianza, una donna
clonedelluomoeviceversa
* ha come obiettivo, in nome del rispetto delle diversit, quello di annullare qualsiasi tipo di
differenzaesistentetraunmaschioeunafemminabiologicamenteconcepiti,cancellandoneanchele
evidenze.
Inrealt,seperuguaglianzaintendiamolugualedignittratuttigliesseriumani,alloraaffermiamo
unprincipiofondamentale,sacrosanto,irrinunciabile.
Se invece intendiamo per uguaglianza la negazione, lannullamento di ogni differenza e quindi la
pretesaditrattarenellostessomodosituazionidifferenti,alloraintalcasoluguaglianzavacontrola
realt,risultainaccettabile.
La differenza sessuale non si limita agli organi sessuali, ma coinvolge tutte le dimensioni della
persona,durantetuttalasuavita.Sitrattadiunadifferenzafondamentale,primordialeecoinvolgente
tuttalapersona,qualeindividuounicoeirripetibile,cheprecedeledecisionipersonali,lacultura,la
societ,leducazione,anchesedariconoscerechetuttequestecoseincidonononpocosuinostri
comportamentiedecisioni.
Luomoeladonnasonoallostessotempo:
*ugualiindignitinquantopersone
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

3/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

*complementariinquantomaschileefemminile
*nellalorouguaglianzaenellalorodifferenza,l'unoel'altrahannounadignitcomune
*entrambisonoesseriumaniallostessogradoenellugualedignit.
Occorreaffermare:
* limportanza e il senso della differenza sessuale, la quale non semplicemente un prodotto
culturale
*lesistenzadellunoconeperlaltraeviceversa(enonlunocontrolaltra)
*lapprocciorelazionale,nonconcorrenziale,ndirivalsandisuperiorit.
Luomoeladonnasonochiamati:
*allareciprocit,complementarit,collaborazione,comunione,collaborazioneattivatradiloro
*alriconoscimentodellaradicata,originaria,profondaecomplementarediversittraloro.Lidentit
sessualemaschileofemminile,inquantospecificitontologicadellindividuo,appartienealcarattere
unicoeirripetibilediunapersonaumanaelacaratterizzanellesuemolteplicidimensioni.
Una differenza, dunque, da comprendere e attuare non nella contrapposizione, n nella superiorit
dellunsessorispettoallaltro,manellacomplementarit,cheimplicaeattuaunsignificatosponsale,
chefadeidueuomoedonnaunaveraunitfeconda,perlacoppiastessaeanchecapacediaprirsi
allagenerazionedelfiglio.
PAPAFRANCESCOafferma:Quandoparliamodicomplementariettrauomoedonnainquesto
contesto,nondobbiamoconfonderetaletermineconlideasemplicisticachetuttiiruolielerelazioni
dientrambiisessisonorinchiusiinunmodellounicoestatico.Lacomplementarietassumemolte
forme, poich ogni uomo e ogni donna apporta il proprio contributo personale al matrimonio e
alleducazione dei figli. La propria ricchezza personale, il proprio carisma personale, e la
complementarietdivienecosdiunagrandericchezza.Enonsolounbene,maanchebellezza
(discorsoaipartecipantialColloquiointernazionaleinterreligiososullacomplementarittrauomoe
donna,17nov2014),
4)Dellasessualit
Ilgendernegachelasessualit,lessereuominiodonne,siaunadimensionecostitutivadellapersona,
sia originaria e preceda pertanto leducazione stessa e gli influssi genitoriali e culturalisociali. In
realt, la sessualit non un elemento passeggero, transitorio unopzionecostruzione cul
turale
socialesiponenellalineadellesseredellapersona,unasuaconformazionestrutturale,caratterizza
ilsuoessereeloattualizzanelladimensionerelazionaleversolaltro:essereconeperlaltro.
PAPABENEDETTOXVIafferma:Ilsesso,secondotalefilosofia,nonpiundatooriginariodella
naturachel'uomodeveaccettareeriempirepersonalmentedisenso,bensunruolosocialedelquale
sidecideautonomamenteLaprofondaerroneitdiquestateoriaedellarivoluzioneantropologicain
essasoggiacenteevidente(discorsoallaCuriaromana,22dic.2012).
La concezione umanocristiana della sessualit (cfr. mia scheda: sessualit umana: come viverla in
castit?)impediscechelepersonesiusinocomesiusanolecose.L'oggettivazioneesessualizzazione
dell'immaginedelcorpoumanocontribuisceaincoraggiarelepersoneatrattareglialtricomedeibeni
diconsumoperilloropiaceresessuale.Lalottacontrolabanalizzazionedellasessualitpartedel
grande sforzo affinch la sessualit venga valutata positivamente e possa esercitare il suo effetto
positivosull'essereumanonellasuatotalit(BENEDETTOXVI,librointervistaLucedelmondodel
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

4/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

giornalistatedescoPeterSeewald,2010,p.170).
5)Dellafamiglia
SenonesistepiladualitdimaschioedifemminahadettoPapaBENEDETTOXVI(nelcitato
discorso alla Curia romana del 22 dic. 2012) allora non esiste pi la famiglia come realt
prestabilitadallacreazione.Eintalcasoanchelaprolehapersoilluogochefinoralespettavaela
particolaredignitchelepropria.NoinonpossediamolaVerit,laVeritchepossiedenoi.Cristo
chelaVeritciprendepermano.
Secondolafedecristiana(enonsolo),lafamiglia,natasulmatrimoniodiunuomoediunadonna:
*lacellulavitaledellasociet,unascuoladivirt,unapalestradirelazioni,unafucinadisviluppo,
unarca di salvezza (cfr. mia scheda: matrimonio e famiglia: quale la loro concezione nella fede
cristiana?)
*attuaunprogetto,qualilmatrimonio,lacuinaturafondamentalebiparentale,eciocompostadi
un uomo e una donna, che mettono in relazione le loro differenze, che in primis sono differenze
sessuali. La famiglia il luogo dove si impara a convivere nella differenza (Esort. ap. Evangelii
gaudium,66).
"LaChiesaoffreunaconcezionedellafamiglia,chequelladelLibrodellaGenesi,dell'unitnella
differenza tra uomo e donna, e della sua fecondit. In questa realt riconosciamo un bene per tutti
(PAPAFRANCESCO,Messaggioautografoalla47esimaSettimanaSocialedeicattoliciitaliani,dal
tema"Lafamiglia,speranzaefuturoperlasocietitaliana",1292013).
Lafamiglianascedaquestoprogettodamorechevuolecrescerecomesicostruisceunacasachesia
luogodiaffetto,diaiuto,disperanza,disostegno.ComelamorediDiostabileepersempre,cos
anchelamorechefondalafamigliavogliamochesiastabileepersempre.Perfavore,nondobbiamo
lasciarcivinceredallaculturadelprovvisorio!(PAPAFRANCESCO,Discorsoaifidanzati,142
2014).
E a Manila, il 18 gennaio 2014, a una folla immensa, PAPA FRANCESCO ha esclamato:
"Tristementeaigiorninostri,tuttelefamigliehannobisognodiprotezionecontroattacchiinsidiosie
programmicontrariacicheabbiamodiveroesacro,tuttocichepibelloenobilenellanostra
cultura".
6)Dellasociet
Abolendo la famiglia naturale, si impedisce di fare unesperienza di famiglia che ha una funzione
socialefondamentale,inquantoilfondamentaleapprendistatodellavitainsociet.
Lafamiglia,natadalmatrimoniotraunuomoeunadona,infatti,daunpuntodivistasociale,:
* unistituzione naturale, caratterizzata da una unicit irripetibile e insostituibile il primo ed
essenzialelivellodellarticolazionesocialelaprimasocietnaturale,unistituzionedivinachestaa
fondamento della vita delle persone, come prototipo di ogni ordinamento sociale (Pont.
CONSIGLIODELLAGIUSTIZIAEDELLAPACE,CompendiodelladottrinasocialedellaChiesa,
n.211)
*lacellulanaturale,fondamentaleecentraledellasociet,esistenteprimadelloStatononfruttodel
riconoscimentogiuridicodelloStato:essa,alcontrario,precedeloStatoeneafondamento,oltread
esserelacellulaprimariaefondativadellorganismosocialeegiuridico.Ilmatrimonioprecedelo
Statoedlabasedellafamiglia,checelluladellasocietprecedenteaognilegislazioneeprecedente
perfinoallaChiesa(Card.FRANCESCOBERGOGLIO,Letteraalpresidentedellacommissioneper
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

5/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

ilaicidellaconferenzaepiscopaleargentina,2010)
* elemento fondamentale del bene comune diogni societ, risorsa straordinaria e determinante della
coesione sociale, vero pilastro portante per lavvenire dellumanit cellula portante, viva della
societcellulaintermediatral'individuoeloStato,etralesocietintermedieeloStato
*illuogochepiemegliodituttiglialtriassicuraaiuto,cura,solidariet,capacitditrasmissionedel
patrimoniovalorialeallenuovegenerazioni
* il luogo primario dell'umanizzazione della persona e della societ. Vogliamo riaffermare
sottolinea infatti PAPA FRANCESCO che la famiglia cos intesa rimane il primo e principale
soggettocostruttoredellasociet(Messaggioautografo,op.cit.)
* la sorgente e la risorsa primaria della societ e della solidariet la fondamentale esperienza di
comunione e responsabilit umana e sociale lambiente di promozione sociale della persona la
portatricedivalorestorici,socialiedeconomici
7)Dellafedecristiana
LideologiadelgendersiproponedirinnegareilprogettodiDioCreatoreedidistruggerelasuapi
bella opera, cio lessere umano creato a immagine di Dio: Dio cre luomo a sua immagine a
immagine di Dio lo cre: maschio e femmina li cre Per questo luomo lascer suo padre e sua
madreesiunirasuamoglie,eiduesarannoununicacarne(Gen1,272,24).
PapaFrancescohaevidenziatoche:LimmaginediDiolacoppiamatrimoniale:luomoeladonna
non soltanto luomo, non soltanto la donna, ma tutti e due. Questa limmagine di Dio: lamore,
lalleanza di Dio con noi rappresentata in quellalleanza fra luomo e la donna. E questo molto
bello!Siamocreatiperamare,comeriflessodiDioedelsuoamore.Enellunioneconiugaleluomoe
la donna realizzano questa vocazione nel segno della reciprocit e della comunione di vita piena e
definitiva(UdienzaGenerale,02Aprile2014).
ComericordavaancoraBenedettoXVIneldiscorsodel22dicembre2008inoccasionedegliauguri
natalizi alla Curia romana ci che spesso viene espresso ed inteso con il termine gender, si
risolve in definitiva nellautoemancipazione delluomo dal creato e dal Creatore, proprio perch
luomovuolefarsidasoloedisporresempreedesclusivamentedasolocicheloriguarda,anche
seinquestomodovivecontrolaverit,vivecontroloSpiritocreatore.AggiungevailPapa,con
unefficace metafora, che le foreste tropicali meritano, s, la nostra protezione, ma non la merita
menoluomocomecreatura,nellaqualeiscrittounmessaggiochenonsignificacontraddizionedella
nostralibert,malasuacondizione.
Lafamigliahaancheunafunzionefondamentalereligiosa,inquantoillessico,illinguaggiodellavita
cristiana viene preso in gran parte dal lessico familiare. La famiglia cristiana pertanto segno
visibileeefficacedelDioInvisibile.
Adesempio:
* per esprimere qualcosa della comunione damore Trinitaria, che fontemodelloculmine
dellamoreconiugale,vengonoutilizzatitermini,espressioni,immaginitrattedallavitafamiliare.Ed
proprioquestoilmisterodelmatrimonio:lamorediDiochesirispecchianellacoppiachedecidedi
vivereinsieme!NellavostraunionecilriflessodellaSantissimaTrinit,econlagraziadiCristo
voi siete unicona viva e credibile di Dio e del suo amore (PAPA FRANCESCO, Catechesi del
mercoled,2Aprile2014)
*lostessomisterodellamorediDiopergliuominiricevelasuaformalinguisticadalvocabolariodel
matrimonioedellafamiglia,inpositivoeinnegativo:laccostarsidiDioalsuopopolovieneinfatti
http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

6/7

24/2/2015

DiocesidiFrascatiILGENDERELAFEDECRISTIANA(primaparte)

presentato,nellaBibbia,conillinguaggiodellamoresponsale,mentrelinfedeltdelPopolodiDio,
lasuaidolatria,designatacomeadulterioeprostituzione
* anche lalleanza di Cristo e della Chiesa viene illustrata e attuata nel sacramento del matrimonio.
Lamoreconiugalesegnoefficace,ciomanifestaeincarnalamoresponsaledellamorediCristo
perlaChiesaedellaChiesaperCristo:Voimaritiamatelevostremogli,comeCristohaamatola
ChiesaQuestomisterograndelodicoinriferimentoaCristoeallaChiesa!(Ef5,25.32),dandola
propria vita per essa. L'uomo dunque non separi congiunto (Mc 10,9), e Dio ha congiunto Cristo
allaChiesaelaChiesaaCristo,comeancheilmaritoallamoglieelamogliealmaritonelSacramento
delmatrimonio,finchmortenonlisepari
*alcuniterminimoltoutilizzatinellinguaggiocristiano,quali:Padre,Madre,Figlio,Sposo,Sposa
nonsipossonocomprenderesenonsivivono,senonsisperimentanonelcuoredellapropriafamiglia
*comepureproprioinfamigliachearriviamoaconoscereDio,acrescerecomeuominiedonnedi
fede, a sentirci membri della pi grande famiglia di Dio, la ChiesaNella famiglia impariamo ad
amare,aperdonare,adesseregenerosieapertienonchiusiedegoisti.Impariamoadandarealdil
dei nostri bisogni, ad incontrare gli altri e a condividere la nostra vita con loro (PAPA
FRANCESCO,Discorsoallefamiglie,Manila,1612015).(CONTINUA)

http://www.diocesifrascati.it/diocesi_di_frascati/pastorale/00001720_IL_GENDER_E_LA_FEDE_CRISTIANA.html

7/7