Sei sulla pagina 1di 8

Capitolo tredicesimo

LA SOCIET PER AZIONI


1.Nozione e caratteri essenziali
societ di capitai sono: la societ per azioni
la societ in accomandita per azioni
la scoiet a responsabilit limitata
una societ di capitali nella quale:
a. per le obbligazioni sociali risponde soltanto la societ col suo patrimonio art. 2325
b.partecipazione sociale rappresentata da azioni art. 2346
le quote di partecipazione di tutti i soci sono rappresentate da azioni arr. 2452
un tipo di societ pi importante nella vita economica
forma prescelta dalle imprese di media e grande dimensione
caratteri essenziali
personalit giuridica:
trattata come soggetto di diritto distinto dalle persone dei soci e gode perci una piena e
perfetta autonomia patrimoniale
solo la societ qualificabile come imprenditore
responsabilit limitata dei soci:
tutti i soci non assumono alcuna responsabilit personale per le obbligazioni socialei
risponde soltanto la societ col suo patrimonio
i soci sono obbligati ad eseguire i conferimenti promessi
i creditori della societ per azioni possono quindi fare affidamento solo sul patrimonio
sociale per soddisfarsi
organizzazione corporativa:
organizzazione di tipo corporativo
in un'oragnizzazione basata sulla necessaria presenza di tre distinti organi :
l'assemblea principio maggioritario, il peso di ogni socio in assemblea
proporzionato alla quota di capitale sottoscritto ed al numero di azioni possedute
maggioranza per capitale ( quindi rischiano maggiormente)
un organi di gestione
un organo di controllo
le competenze dell'assemblea sono infatti circoscritti alle decisioni di maggior rilievo
mentre la gestione dell'impresa sociale nelle mani degli amministratori
quote di partecipazione rappresentate da azioni
partecipazione tipo omogenee e standardizzate
le azioni sono infatti partecipazioni sociali di uguale valore a che conferiscono ai loro possessori
uguali diritti
art. 2348
sono liberalmente transferibili
disciplina dei titoli di credito
azionisti imprenditori
azionisti risparmiatori
problemi di disciplina
i soci di minoranza d dei creditori

chi ha pi conferito e pi rischia ha pi potere


il naturale disinteresse degli azionisti risparmiatori per la vita della societ favorisce il dominio
della stessa da parte di gruppi minoritari di controllo
nelle societ con azioni diffuse fra il pubblico le assemblee sono dominate stabilmente da gruppo
minoritari che detengono talvolta non pi del dieci o del venti per cento del capitale sociale
il gruppo minoritario degli azionisti imprenditori che nomina amministratori e sindaci e decide le
sorti della societ
2.L'evoluzione della disciplina
il capitale sociale minimo
societ per azioni: centoventimila euro
societ a responsabilit limitata : diecimila euro
specifica disciplina per le societ con azioni quotate in borsa
possibilit di emmettere una particolare categoria di azioni ( le azioni di risparmio) prive del
diritto di voto
maggior trasparenza della propriet azionaria e pi ampia informazione del mercato
cerfificazione dei bilanci da parte di un'autonoma societ di revisione
istituzione di un organo pubblico di controllo la Consob
Testo unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria (Tuf)
societ che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio
A. LA COSTITUZIONE
3. Il procedimento
Due fasi essenziali
a.stipulazione dell'atto costitutivo
b.iscrizione dell'atto costitutivo nel registro delle imprese
solo con l'iscrizione nel registro delle imprese la societ per azioni acquista la personalit giuridica
e viene ad esistenza
art.2331
a.la stipulazione dell'atto costitutivo pu a sua volta avvenire secondo due diversi procedimenti
1.stipulazione/ costituzione simultanea: l'atto costitutivo stipulato immediatamente
da coloro che assumono l'iniziativa per la costituzione della societ ( soci fondatori)
2.stipulazione/ costituzione per pubblica sottoscrizione: procedimento complesso
la raccolta fra il pubblico del capitale iniziale sulla vase di un programma predisposto da coloro che
assumono l'iniziativa
raramente utilizzato
4.L'atto costitutivo: forma e contenuto
la s.p.a. pu essere costituita per contratto o per atto unilaterale
art.2328
la forma: deve essere redatto per atto pubblico a pena di nullit della societ
il contenuto:
1.la generalit dei soci e delgi eventuali promotori, nonch il numero delle azioni assegnate a

ciascuno di essi
2.la denominazione, e il comune ove sono poste la sede della societ e le eventuali sedi secondarie
3.l'oggetto sociale
4.l'ammontare del capitale sottoscritto e versato
5.il numero e l'eventuale valore nominale delle azioni, le loro caratteristiche e le modalit di
emissione e circolazione
6.il valore attribuito ai crediti e ai beni conferiti in natura
7.le norme secondo la quali gli utili devono essere ripartiti
8.i benefici eventualmente accordati ai promotori o ai soci fondatori
9.il sistema di amministrazione adottato, il numero degli amministratori e i loro poteri, indicando
quali tra essi hanno la rappresentanza della societ
10.il numero dei componenti del collegio sindacale
11. la nomina dei primi amministratori e sindaci e , quando previsto, del soggetto incaricato di
effettuare la revisione legale dei conti
12.l'importo globale, almeno approssimativo, delle spese per la costituzione poste a carico della
societ
13.la durata della societ ( pu essere stabilita a tempo indeterminato ma in questo caso i soci hanno
il diritto di recesso non superiore di un'anno)
ommissione i tali indicazioni il notaio non pu stipulare l'atto costitutivo
redazione di due distinti documenti
1.l'atto costitutivo
pi sintetico, contiene la manifestazione di vonolt di costituire la societ ed i dati fondamentali
della costituenda societ
2.statuto
pi analitico, contiene la regole di funzionamento della societ
si considera parte integrante dell'atto costitutivo
anche lo statuto deve essere redatto per atto pubblico a pena di nullit
5.Le condizioni per la costituzione
la societ per azioni deve costituirsi con un capitale non inferiore a centoventimila euro(salvo leggi
speciali)
art.2327
art.2329 le atre condizioni
1. che sia sottoscritto per intero il capitale sociale
2. che siano rispettate le disposizioni relative ai conferimenti ed in particolare che sia versato presso
una banca il 25% dei conferimenti in danaro o nel caso di costituzione per atto unilaterale, il loro
intero ammontare
3.che sussistono le autorizzazioni e le altre condizioni richieste dalle leggi speciali per la
costituzione della societ in relazione al suo particolare oggetto
i conferimenti in danaro devono essere versati prima della stipula dell'atto costitutivo e restano
vincolati presso la banca fino al completamento del procedimento costituzione
6.L'iscrizione nel registro delle imprese
Il notaio che ha ricevuto l'atto costitutivo deve depositarlo, entro venti giorni, presso l'ufficio del

registro delle imprese


l'ufficio deve verificare la regolarit formale della documentazione ricevuta
con l'iscrizione nel registro delle imprese la societ aquista ls personalit giuridica e viene in
esistenza
non configurabile una societ per azioni irregolare come nelle societ di persone
pu verificarsi fra la stipulazione dell'atto costitutivo e l'iscrizione della societ nel registro delle
imprese vengano compiute operazioni in nome della costituenda societ
per tali operazioni, di regola poste in essere dai futuri amministratori, sono illimitatamente e
solidalmente responsabili verso i terzi coloro che hanno agito
sono solidalmente responsabili anche il socio unico fondatore e, in caso di pluralit di soci
fondatori, i soci che hanno deciso, autorizzato o consentito il compimento dell'operazione
prima dell'iscrizione nel registro delle imprese vietata l'emissione delle azioni ed esse non possono
formare oggetto di offerta al pubblico, eccezion fatta per il caso in cui la costituzione della societ
avvenga per pubblica sottoscrizione
7.La nullit della societ per azioni
vizi ed anomalie durante il procedimento di costituzione della societ per azioni , l'atto costitutivo
prima della registrazione solo un contratto di societ pu essere dichiarato nullo o annullato
dopo l'iscrizione nel registro delle imprese esiste una societ invalidamente costruita
sanzione colpisce la societ : scioglimento della societ
nel contempo: esigenza di terzi cui legislatore deve tutelarli
art.2332 nullit della societ per azioni iscritta
le societ iscritte nel registro delle imprese possono essere dichiarate nulla solo in 3 casi
1.mancata stipulazione dell'atto costitutivo nella forma dell'atto pubblico
2.illiceit dell'oggetto sociale
3.mancanza nell'atto cositutivo di ogni indicazione riguardante la denominazione della
societ, o i conferimenti, o l'ammontare del capitale sociale o l'oggetto sociale
dichiarazione di nullit non ha un effetto retroattivo
non tocca l'attivit gi svolta
opera solo per il futuro ed opera come semplice cause di scioglimento
2.comma
non pregiudica l'efficacia degli atti compiuti in nome della societ dopo l'iscrizione nel registro
delle imprese
3.comma
i soci non sono liberati dell'obbligo dei conferimenti fino a quando non sono soddisfatti ti creditori
sociali
5.comma
la nullit non pu essere dichiarata quando la causa di essa stata eliminata e di tale eliminazione
stata data pubbliti con iscrizione nel registro delle imprese

B. SOCIET PER AZIONI UNIPERSONALE. PATRIMONI DESTINATI


8.La societ per azioni unipersonali
In base all'attuale disciplina
a. consentita la costituzione della societ per azioni con atto unilaterale di un unico socio
fondatore
art.2328
b.anche nella societ per azioni unipersonale per le obbligazioni sociali de regola risponde
solo la societ col proprio patrimonio, salvo alcuni casi eccezionali
costituzione
prima dell'iscrizione nel registro delle imprese ( prima dell'aquisto della personalit sociale)
il socio fondatore ha responsabilit illimitata
conferimenti
l'unico socio tenuto a versare integralmente, al momento della sottoscrizione, i conferimenti in
danaro
trasparenza
deve essere indicato se la societ ha un unico socio
l'omissione di tale pubblicit impedisce che operi per l'unico socio il beneficio della responsabilit
limitata
pericolo di conflitto di interessi e di confusione dei patrimoni
responsabilit limitata
eccezioni:
a. l'unico socio risponde illimitatamente quando non sia osservata la disciplina dell'integrale
liberazione dei conferimenti sopra esposta
b. l'unico socio risponde fino a quando non sia stata attuata la specifica pubblicit dettata per la
s.p.a. unipersonale nell'art. 2362
9. I patrimoni destinati
limitare il rischio di impresa: patrimoni destinati ad uno specifico affare
una tecnica che non moltiplica i soggetti per limitare il rischio di impresa, ma che a tal fine opera
direttamente sul piano oggettivo del patrimonio facente capo ad un'unica societ per azioni
Due modelli patrimoni destinati
1.la s.p.a. pu costituire uno o pi patrimoni ciascuno dei quali destinato in via esclusiva ad uno
specifico affare, sia pure entro i limiti del 10% del proprio patrimonio netto e purch non si tratti di
affari attinenti ad attivit riservate in base a leggi speciali
2.la s.p.a.pu stipulare con terzi un contratto di finanziamento di uno specifico affare, pattuendo che
al rimborso totale o parziale del finanziamento siano destinati i proventi dell'affare stesso o parte di
essi
la costituzione di un patrimonio destinato avviene con apposita deliberazione adottata dell'organo
amministrativo della societ a maggioranza assoluta dei suoi componenti ( art.2447-ter)
la deliberazione soggetta ad iscrizione nel registro delle imprese

separazione patrimoniale
i creditori della societ non possono pi far valere alcun diritto sul patrimonio destinato allo
specifico affare
per ciascun patrimonio destinato dovranno essere tenuti separatamente i libri e le scritture contabili
rendicondo finale
realizzato l'affare o se lo stesso divenuto impossibile, gli amministratori redigono un rendiconto
finale che deve essere depositato presso l'ufficio del registro delle imprese
se permangono creditori insoddisfatti, questi possono chiedere entro novanta giorni la liquidazione
del patrimonio destinato
finanziamento destinato
contratto di finanziamento di uno specifico affare, con previsione che al rimborso totale o parziale
del finanziamento sono destinati, in via esclusiva, tutti o parte dei proventi dell'affare stesso
delle obbligazioni nei confronti del finanziatore risponde esclusivamente il patrimonio separato
C. I CONFERIMENTI
10. Conferimenti e capitale sociale
i conferimenti costituiscono i contributi dei soci alla formazione del patrimonio iniziale della
societ
dotare la societ del capitale di rischio iniziale per lo svolgimento dell'attivit di impresa
il valore in danaro del complesso dei conferimenti promessi dai soci costituisce il capitale sociale
nominale della societ
specifica disciplina dei conferimenti
a.garantire che i conferimenti promessi dai soci vengano effettivamente aquistiti dalla
societ
b.garantire che il valore assegnato dai soci ai conferimenti sia veritiero
per evitare che il valore complessivo dei conferimenti sia inferiore all'ammontare globale del
capitale sociale con evidente inganno per i creditori in merito all'effettiva formazione del capitale
sociale
art.2346, 5.comma
11. I conferimenti in danaro
nella societ per azioni i conferimenti devono essere effettuati in danaro se nell'atto costitutivo non
stabilito diversamente
art.2342
versamento dei conferimenti
disposto l'obbligo di versamento immediato presso una banca di almeno il 25% dei conferimenti
in danaro o dell'intero ammontare se si tratta di societ unipersonale
gli amministratori sono liberi di chiedere in ogni momenti ai soci i versamenti ancora dovuti
no sono tenuti a rispettare eventuali termini stalibiliti all'atto costitutivo

mancato pagamento
speciale disciplina qualora il socio non esegua il pagamento delle quote dovute
art.2344
socio in mona non pu esercitare il diritto di voto
la societ pu avvalersi di vendita coattiva delle azioni del socio moroso
la societ tenuta innanzitutto ad offrire le azioni agli altri soci in proporzione della loro
partecipazione e per un corrispettivo non inferiori ai conferimenti ancora dovuti
le azioni del socio escluso entrano a far parte del patrimonio della societ e questa pu
ancoratentare di rimetterle in circolazione entro l'esercizio
se non riescano , la socit deve annullare le azioni rimaste invendute riducendo per ammontare
corrispondente il capitale sociale
12.I conferimenti diversi dal danaro
diversamente dalle societ di persone (!!!)
non ogni entit economica diversa dal danaro pu essere conferita in s.p.a.
Art.2342
conferimento di prestazione
non possono formare oggetto di conferimento le prestazioni di opera o di servizi
possono formare oggetto di prestazione accessorie distinte dai conferimenti
conferimento dei beni in nature e dei crediti
devono essere integralmente liberate al momento della sottoscrizione
con limiti si pu
conferimento di cose generiche, future o altrui
non si pu
conferimento di diritti di godimento
la societ aquista con consenso del conferente l'effettiva disponibilit del bene ed in grado di
trarne tutte le utilit
si pu
13. La valutazione
i conferimenti diversi dal danaro devono formare oggetto di uno specifico procedimento di
valutazione regolato dall'art. 2343
per assicurare una valutazione oggettiva e veritiera
la valutazione si articola in pi fasi
La relazione di stima
chi conferisce beni in natura o crediti deve presentare una relazione giurata di stima di un esperto
designato dal trinbunale
devve attestare che il loro valore almeno pari a quello ad essi attribuita ai fini della
determinazione del capitale sociale e dell'eventuale soprapprezzo
le regalzione deve essere allegata all'atto costitutivo e restare depositata presso l'ufficio del registro

La verifica della stima


entro 180 giorni dalla costituzione della societ gli amministratori devono controllare le valutazione
contenute nella relazione di stima
nel frattempo le azioni corrispondenti sono inalienabili e devono restare depositate presso la sede
della societ
effetti
Se dalla revisione risulta che il valore dei beni o dei crediti conferiti inferiore di oltre un quinto
rispetto a quello per cui avvenne il conferimento,
la societ deve ridurre proporzionalmente il capitale sociale e annullare le azioni che risultano
scoperte
al socio per concessa una duplice alternativa:
1.pu versare la differenza in danaro, mantenendo cosi inalterato il numero delle azioni sottoscritte
2.pu recedere dalla societ, con conseguente diritto alla liquidizione del valore attuale delle azioni
sottoscritte
Esenzione
non si richiede la stima di un perito nominato dal tribunale
1.per i titoli quotati nel mercato dei capitali e per gli strumenti quotati nel mercato monetario
2.quando il valore equo( fair value) del conferimento in natura ricavabile dal bilancio approvato di
una societ soggetta a revisione legale dei conti
3.quando il valore equo dei beni o crediti da conferire risulta da una valutazione di stima no
anteriore di oltre sei mesi il conferimento e conforme ai principi e criteri di valutazione
generalmente riconosciuti
per gli amministratori possono richiedere nuova valutazione del conferimento qualora ritengano
inattendibile il valore ad esso attribuito
gli amministratori devono iscrivere nel registro delle imprese una dichiarazione delle circostanze
che giustificano l'esenzione del normale procedimento di stima
fino all'iscrizione di tale dichiarazione la azioni corrispondenti non inalienabili e devono restare
depositate presso la sede della societ
14.Le prestazioni accessorie
l'atto costitutivo pu prevedere l'obbligo dei soci di eseguire prestazione accessorie non consistenti
in danaro determinandone anche contenuto, durata, modalit e compenso
art.2345
strumento per vincolare i soci ad effettuare a favore della societ prestazioni che non possono
formare oggetto di conferimento
non sono trasferibili senza il consenso degli amministratori
salvo diversa clausola statutaria, possono essere modificati solo con il consenso di tutti i soci