Sei sulla pagina 1di 14

Guide rapide d'installazione

A cura dell'Ufficio Tecnico

http://www.securpoint.com

Nuova serie residenziale Aritech COMFORT


Guida per la composizione degli impianti

CS175M - CS275M CS575SM

CS375SP

CS575

CS575M - CS875M

Riepilogo delle caratteristiche principali serie COMFORT


CS175

CS275

N di zone in centrale

N massimo di zone
N massimo di zone cablate

8
4

16
6

24
24

48
48

N massimo di zone via radio 868 Mhz


Uscite a bordo in centrale

8
2

16
4

24

48
4 (2 rel, 2Oc)

2+7=9

4+(3x7)=25

N massimo di uscite
Driver sirena interna tradizionale o
modulato
Codici utenti
N aree (impianti)
Aree comuni

CS375

CS875

8
168
168

4+(8x7)=60
S

40

1
No

99 (66 se a 6 cifre)
4

Inserimento parziale
Esclusione di gruppo

S
S

Memoria eventi

512

Espandibilit su bus 3 fili


N massimo moduli despansione

CS175
1

CS275
3

CS375
16

16

16
2

N massimo di tastiere (8 per area)


N massimo moduli ingressi cablati CS208
o CS216
N massimo moduli duscita CS507 (5
Oc+2 rel+1x10)

N massimo moduli via radio RX8/16W8

CS175

CS275

Comunicazione
Supporto modulo X10 (Building
automation)

No

CS575
CS875
32 comp. Tast.
32
5

20
8

6
CS575

CS875

Combinatore telefonico digitale integrato (6


numeri)
Supporto modulo sintesi vocale CS535

Supporto modulo GSM CS7002

Supporto modulo CS534 ascolto ambientale


Funzione tono sirena in mancanza della
sintesi vocale

S
S

Telegestione remota con software UDX75


Porta RS232 per la programmazione locale
Supporto modulo CS586

CS575

S
Optional
(CS586)

S
S

Caratteristiche principali di questa famiglia:

Sistema misto cablato e radio con una semplice aggiunta di un ricevitore o espansione remota. La
frequenza di lavoro del via radio 868Mhz conforme alle nuove direttive europee (ERC 70-03) per gli impianti
dallarme via radio.

Concetto di famiglia: i moduli di espansione e le tastiere non cambiano a seconda del tipo di centrale.
Questo permette di fare un magazzino di scorta non elevato che copre tutta la gamma.
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti

File:Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6 Aggiornato il: 21/07/2005


16.05.00
Pag.1 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

Praticit di installazione grazie alla tastiera CS5500 con menu di programmazione ad albero. Ogni modulo
viene programmato singolarmente, possibile riportare a default esclusivamente il modulo interessato senza
perdere la programmazione delle altre espansioni presenti sul bus dati.
Combinatore telefonico digitale multiprotocollo con 6 numeri di telefono liberamente programmabili
associabili ad eventi di zona o di sistema. Lespansione CS535 permette di registrare fino a 15 messaggi ed
associarli anchessi ad eventi di zona o di sistema.

COMPOSIZIONE DEGLI IMPIANTI


Le tastiere ed i moduli d'espansione sono collegati in parallelo (configurazione possibile sia in cascata che in
parallelo) su bus a 3 fili (+12V, 0V, Dati) per un massimo di 32 periferiche collegate. Si consiglia di utilizzare un
cavo twistato schermato 4x0.22 + 2x0.50 per lalimentazione dei sensori ed il bus dati. La categoria di protezione
dipende dalla messa in opera. Ogni componente dispone di un proprio intervallo di indirizzi selezionabile tramite un
dip-switch presente sul modulo despansione. Lindirizzamento della tastiera invece puramente software.
La lunghezza massima del bus non deve superare una distanza di 800 metri.

TASTIERE DI CONTROLLO
Sono disponibili due tipi di tastiere:

CS5500 con display LCD e menu di programmazione guidato ad albero

CS5006 a led (9 led) per una visualizzazione di max 16 zone. Utile nei piccoli impianti.

Il numero massimo di tastiere 8 per ogni area gestita dalla centrale (per la CS875 e CS575 max 32
moduli sul bus comprese le tastiere).

Se non si utilizza lingresso Tamper


presente sulla scheda collegarlo a massa.
Accluso vi un cavo colorato 4 poli: se
collegato tra J1 e J16 (in centrale)
permette la connessione al bus dati senza
dover cablare i fili. Utile se le schede
sono collocate allinterno della centrale

ESPANSIONE INGRESSI CABLATI CS208/CS216

CS208/

CS175

CS275

NO

NO

CS375
SI

CS575
SI

CS875
SI

NO

NO

SI

SI

SI

CS208H
CS216

Lespansione ingressi dispone di 8 ingressi di zona ampliabili a 16 (cs216) portando in off il DIP 6.In questo
caso sar utilizzato il gruppo di zone dellindirizzo successivo. La scheda dispone di una uscita V out per alimentare
direttamente i sensori collegati al modulo (tenerne conto nel calcolo dellassorbimento totale dellimpianto).
Gruppo di
Zone

Ind.

DIP

DIP

DIP

DIP

DIP

Gruppo di
Zone

Ind.

9 - 16

DIP

DIP

DIP

DIP

23*

On

Off

Off

Off

Off

89 96

17 - 24

16

Off

On

Off

Off

25 - 32

17

On

On

Off

Off

Off
Off

33 - 40

18

Off

Off

On

Off

Off

41 - 48

19

On

Off

49 - 56

20

Off

On

On

Off

On

Off

57 - 64

21

On

On

On

65 - 72

96

Off

Off

73 - 80

97

On

81 - 88

98

Off

DIP
5

99

On

On

Off

On

Off

97 - 104

100

Off

Off

On

On

Off

105-112

101

On

Off

On

On

Off

113-120

102

Off

On

On

On

Off

Off

121-128

103

On

On

On

On

Off

Off

129-136

104

Off

Off

Off

Off

On

Off

Off

137-144

105

On

Off

Off

Off

On

Off

On

Off

145-152

106

Off

On

Off

Off

On

Off

Off

On

Off

153-160

107

On

On

Off

Off

On

On

Off

On

Off

161-168

108

Off

Off

On

Off

On

Espansione CS507 da 8 uscite (5 Oc + 2 rel + 1 X10)


Le espansioni uscite dispongono di un proprio processore e lindirizzo assegnato ne permette la programmazione da
tastiera.
Indirizzo

Uscite

Dip1

Dip2

Dip3

24

1-7

On

On

Off

25
26

9-15
17-23

Off
On

Off
Off

On
On

27
28

25-31
33-39

Off
On

On
On

On
On

29

41-46

Off

Off

Off

30
31

49-55
57-63

On
Off

Off
On

Off
Off

Se non si utilizza lingresso Tamper


presente sulla scheda collegarlo a massa.
Accluso vi un cavo colorato 4 poli: se
collegato tra J1 e J16 (in centrale)
permette la connessione al bus dati senza
dover cablare i fili. Utile se le schede
sono collocate allinterno della centrale

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.2 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

LETTORE DI PROSSIMITA CS1700


Tramite il lettore CS1700 installabile solo sulle centrali CS375, CS575 e CS875 e le
tessere di prossimit (formato credit card o portachiavi) possibile eseguire 3 operazioni
differenti a seconda del numero di volte in cui si passa la tessera davanti al lettore
(tessera 1 volta, tessera 2 volta e tessera mantenuta).
Le operazioni programmabili sono: inserimento codice, inserimento totale, inserimento
parziale, disinserimento, attivazione funzione telecomando 1, attivazione funzione
telecomando 2, attivazione X-10, attivazione uscita.
Le funzioni associabili al n di volte in cui si passa la tessera sono programmabili
singolarmente su ogni lettore.
Lindirizizzamento del modulo viene fatto automaticamente una volta che si collega il lettore e si passa
davanti ad esso con una tessera. Lassociazione delle tessere agli utenti che gestiscono il sistema viene effettuata
nel menu utente della tastiera. Il lettore viene collegato direttamente al bus dati come un qualsiasi altro modulo di
espansione, dispone anche di una uscita per una apertura porta ma NON E UN CONTROLLO ACCESSI.

ESPANSIONI INGRESSI RADIO 8 O 16 ZONE 868MHZ SUPERVISIONATI


Come per le espansioni uscite anche i ricevitori radio dispongono di un loro processore e lindirizzo assegnato tramite i
dip-switch ne permette la programmazione. possibile installare pi ricevitori radio il cui numero massimo dipende dal
tipo di centrale (1 x la CS175, 2 x la CS275, 3 x la CS375, 6 per la CS575 e 6 per la CS875). Tabella:
Indirizzo

Dip1

Dip2

Dip3

32*

On

Off

On

33

Off

On

On

34

On

On

On

35

Off

Off

Off

36

On

Off

Off

37

Off

On

Off

38

On

On

Off

39

Off

Off

On

I dispositivi memorizzabili possono essere:

L'assegnazione dell intervallo di zone per


ricevitore effettuato tramite procedura
software. Nota: nel caso di sovrapposizione
fra zone cablate e zone radio si escludono
automaticamente le zone cablate in quanto il
via radio ha la priorit sul cablato.
E consigliabile inserire le resistenze di
bilanciamento negli ingressi cablati non
utilizzati.
Sul ricevitore vi sono 2 led che segnalano la
comunicazione con la centrale (rosso
lampeggiante) e la trasmissione di un sensore
memorizzato (verde)

RF300W8

Contatto/Trasmettitore. Dispone di un contatto e di un morsetto per rendere via radio un


dispositivo esterno a basso assorbimento (e.s: switch tapparella, microfoni rottura vetro etc..). Il
dispositivo esterno ed il contatto dell RF300W8 possono lavorare contemporaneamente.

RF425W8

Rivelatore infrarosso portata 16 mt. Stessa tecnologia dell EV425P.

RF572W8

Rivelatore ottico di fumo, stessa elettronica del DP721

RF354W8
RF903W8

Telecomando 4 tasti (2 programmabili) da cui possibile effettuare il parziale ed il totale.


Sensore audio rottura vetri

MODULO GSM CS7002


Il modulo Cs7002 una scheda costruita per le centrali Comfort, ed aggiunge alle centrali la
possibilit dinviare gli allarmi, oltre che attraverso la linea PTSN tradizionale prevista di serie, anche
attraverso la linea GSM.
L installazione del solo modulo CS7002 sulle centrali Comfort consente di poter utilizzare,
oltre alla normale linea PTSN, anche la linea GSM per le prestazioni standard del combinatore della
centrale, ovvero linvio degli allarmi nei protocolli digitali supportati (come lID Contact od il Fast
Format, nella modalit Tono Sirena) e la telegestione da PC remoto (occorre avere una sim abilitata
dati. Per maggiori informazioni contattare lufficio tecnico).
Se si ha la necessit di spedire gli allarmi tramite messaggi vocali registrati, sar sempre necessario
installare il modulo di sintesi vocale CS535. Lo stesso discorso valido anche per il modulo CS534.
Il CS7002 si installa ad innesto nel connettore J17 della centrale, tramite i cavetti in dotazione al cs535 e cs534 si
possono collegare i rispettivi moduli in cascata (con il cs535 utilizzare ladattatore maschio/maschio presente nella
scatola, rispettare la piedinatura! Il rosso del flat cable va a sinistra).
Sul modulo sono presenti dei led per fornire indicazioni allutente, le pi importanti:: BUS COM (lampeggia quando in
comunicazione con la centrale), SIM ERR (errore nella sim o sim non presente), GSM IN USE (si accende quando il
modulo st effettuando una chiamata) e NETWORK OK (rimane acceso fisso quando la sim si registrata in rete).
Come si fa a chiamare con il GSM?
Semplicissimo: quando si in programmazione dei numeri di telefono premere #0 prima di scrivere il numero
(comparir un G sul display). Tutti i numeri con la G anteposta verranno chiamati con la linea audio del gsm.
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.3 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

Cablaggio della sirena interna


Qu a lato viene illustrato lo schema di cablaggio
della sirena interna AS270.
I comandi INT ed EXT sono supervisionati:
richiedono una resistenza di 4K7 Ohm riferita
a massa come mostrato in figura.
La resistenza deve essere cablata sulla sirena in
modo da proteggere il cablaggio contro tentativi di
effrazione. Nel caso in cui non venga utilizzata la
sirena interna, necessario inserire comunque la resistenza
in centrale se non si vuole avere la segnalazione
di Guasto Sirena. Il tamper della sirena va
collegato ad un ingresso della centrale.

Cablaggio della sirena esterna


Ricordarsi di tagliare J5 e J7 (valido su tutte le
sirene
Aritech)
per
determinare
che
il
funzionamento della sirena sia a mancanza di
negativo.La sirena AS508 ha al suo interno una
resistenza di 4K7 Ohm, tagliando J8 e J9 non
necessario inserire la resistenza di bilanciamento
sulla linea del tamper.
Nota: Il lampeggiante della sirena viene collegato al
comando INT in quanto possibile programmare la
sirena interna in modo che emetta un segnale al
termine del tempo di uscita oppure un bip quando viene
inserita la centrale da telecomando o inseritore e due
bip al disinserimento. Questa programmazione risulta
comoda in quanto si pu verificare dallesterno
delledificio lo stato della centrale
utilizzando un
telecomando od inseritore a chiave.
E possibile utilizzare soltanto
ponticellando lo strobe alla sirena.

il

comando

EXT

Morsettiera
linea
telefonica

LAYOUT SCHEDA CENTRALE:


Connettore bus
dati

Rs232 per PC
(No CS175)

S1
Connettore
moduli
espansione

Linea
Telecom
Morsettiera
Ingressi
cablati

DATA:

Linea dati bus

AUX+

Positivo bus dati

COM

Negativo bus dati

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.4 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com
INT

Comando supervisionato sirena interna (fornisce un +12Vcc quando scatta)

COM

Negativo

OUT2

I riferimenti COM
ed AUX+ sono
Comando supervisionato sirena esterna (fornisce un +12Vcc quando scatta)
ripetuti lungo la
scheda per
Uscita ausiliaria 1 (rel) Max 1 A.
comodit di
12Vcc per alimentazioni esterne
cablaggio.
Uscita ausiliaria 2 (open collector, fornisce un negativo quando scatta) Max 40 mA.

R3XX

Uscita ausiliaria 3 (rel) Max 1 A.

OUT4

Uscita ausiliaria 4 (open collector, fornisce un negativo quando scatta) Max 40 mA.

TAMPER

Ingresso Tamper: in parallelo al tamper a molla sulla scheda centrale (S1) . E possibile utilizzare o
luno o laltro .

Zx-COM

Ingresso cablato di zona (x =n di zona)

R-T

Morsetti ingresso linea PRINCIPALE TELECOM

R1-T1

Morsetti per collegamento altri telefoni (cascata)

EXT
R1XX
AUX+

LA LINEA TELEFONICA DEVE ESSERE MESSA A MONTE DI TUTTA LA CATENA DEI


TELEFONI

PROCEDURA DI ACCENSIONE ED ACCESSO ALLA PROGRAMMAZIONE

1 OPERAZIONI ALLA PRIMA ACCENSIONE:

Collegare la batteria 12V 7.2 A e inserire il fusibile della 220V


(se si collega solo la batteria senza 220 V limpianto non si attiva)

Caricamento del default italiano delle tastiere (da effettuare singolarmente su ogni tastiera).
Appena acceso limpianto la tastiera richiede:
lingua, il codice nazione, il numero tastiera e larea associata.
Italiano, OK, Italia, 1, OK, 1, OK

La tastiera si riavvia con le impostazioni effettuate

Disinserire limpianto allarmato digitando il codice 1122

Caricamento del default italiano in centrale.


La procedura di inizializzazione eseguita ad impianto appena acceso riferita alle tastiere!!!!
La centrale ha caricato i valori predefiniti olandesi (cod. utente 1122, cod. tecnico 1278), occorre caricare
le caratteristiche italiane (cod. utente 7777, cod. tecnico 8522):
Andare nel seguente menu:

MENU, 1278, Centrale>

Codice nazione>(selezionare Italia) OK> Ripristina prog fabbrica>

SI OK, NO

La tastiera emetter un bip di conferma cancellazione programmazione centrale.

Caricamento e ripristino programmazione di fabbrica dei moduli installati


, Installa remoti, OK, (analisi in corso)
1

Se presente il ricevitore radio (o pi di uno)


>Ricevitore radio, OK, Ricevitore 32,OK, , Progr. Di fabbrica, SI, OK, NO,
Selezionare gli altri ricevitori (se presenti) ed effettuare la stessa procedura altrimenti NO

Se presente un modulo espansioni uscite CS507 (o pi di uno)


>Espansioni uscite CS507, OK, Uscite 24, OK, , Progr. Di fabbrica, SI, OK, NO,
Selezionare le espansioni (se presenti) ed effettuare la stessa procedura altrimenti NO

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.5 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com
3

Se presente il modulo vocale CS535


>Modulo Vocale CS535, OK, Progr. Di fabbrica, SI, OK, NO,

PER USCIRE DAL MENU TECNICO PREMERE RIPETUTAMENTE NO FINO A CHE NON VIENE SCRITTO PREMERE
OK PER USCIRE, SPINGERE OK ED ATTENDERE 6 SECONDI CIRCA.

Se limpianto suona (per eventuali Tamper o altro) disinserirlo con 7777.

Verificare i guasti premendo #.


Scorrere con per leggere tutte le segnalazioni e premere OK per
leggere le descrizioni.
Se viene segnalato manomissione Tamper espansione, o guasto
espansione andare nella memoria eventi per verificare lindirizzo del
modulo.
Attenzione che anche le tastiere vengono segnalate come espansioni!
A fianco sono riassunti tutti gli indirizzi

MENU, 8522, Comandi> Memoria eventi >

Impostazione della data e dellora


MENU, 7777, Opzioni> Imp. Data/Ora
Modificare i valori con e confermare i parametri con il tasto OK

Modulo
Centrale CSx75
CS534
CS535
CS208/CS216
CS507
RX8/16W8-PCB
CS1700
Tastiere area 1
(da 1 a 8)
Tastiere area 2
(da 1 a 8)
Tastiere area 3
(da 1 a 8)
Tastiere area 4
(da 1 a 8)

Indirizzo
0
64
77
23,16,17,18,19
Da 24 a 31
Da 32 a 39
Da 113 a 127
192,200,208,216,
224,232,240,248
193,201,209,217,
225,233,241,249
194,202,210,218,
226,234,242,250
195,203,211,219
,227,235,243,251

3 ACCESSO ALLA PROGRAMMAZIONE


Per programmare i moduli in campo occorre entrare nel menu tecnico digitando:
MENU, 8522, (la tastiera emetter un bip e visualizzer il primo menu Installa Remoti)
Allinterno del menu tecnico sono presenti diversi menu ognuno dei quali permette la programmazione del
relativo modulo installato sul bus dati della centrale (ricevitori radio, CS535, CS07). La programmazione di
ogni modulo indipendente dalle altre, possibile quindi ripristinare la configurazione iniziale di un modulo
senza perdere la programmazione degli altri.
Le operazioni che seguono da qui in avanti vengono effettuate allinterno del menu Tecnico
OPZIONI TASTIERA
> Questa tastiera, OK
Sono presenti diversi menu di configurazione tastiera che sono spiegati in seguito:
>Opzioni tastiera ON/OFF
Le opzioni attivabili sono divise per argomento: Visualizza, Buzzer, Manomissione tastiera (per attivare il
Tamper), Tastiera multi-area (Master : abilitata su tutte le aree), Tasti panico, Utente modifica
numeri telefonici.
Entrare nei menu e verificare lo stato delle opzioni in funzione della programmazione voluta.
>Tasti funzione:
E possibile programmare i tasti F1- F2 F3 perch eseguano rapidamente una di queste funzioni (non i
modalit multi-area):
Inserimento Totale
Inserimento Parziale
Esclusione zone
Esclusione di gruppo
Cambio numero telefonico
Memoria allarme
Verifica Guasti
Reset rivelatori fumo
Uscita silenziosa

F2 Controllo giorno
F1 Antirapina da tastiera
F3 Allarme medico da tastiera
Allarme incendio da tastiera
Moduli X-10
Disabilitato
Avvia una chiamata in telegestione
Rispondi a chiamata in telegestione

>Copia tastiera: Per copiare le impostazioni su altre tastiere


>Testi
E possibile modificare i testi predefiniti per: il messaggio personalizzato, i nomi di zona, il nome dell area, il
nome utente e la descrizione delle tipologie di zona.
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.6 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com
>Area:
Si associa la tastiera allarea, la tastiera visualizzer solo le zone associate allarea. Se per stata data
lopzione Multi-Area la tastiera permetter la modifica dello stato delle aree ad essa non assegnate.
>Numero tastiera
Definisce il numero di tastiera allinterno della area programmata
>Default tastiera
Ripristina la impostazioni senza dover nuovamente programmare il n tastiera e larea associata.
>Prog. Di fabbrica
Ripristina le impostazioni iniziali, allavvio si dovr immettere codice nazione, lingua, n tastiera e numero
area.

4 APPRENDIMENTO DEI SENSORI VIA RADIO


I ricevitori radio esistenti possono essere da 8 o 16 zone. Una volta entrati nel menu Ricevitori radio
viene visualizzata la lista dei ricevitori installati (muoversi con per scorrere la lista).
Entrare nel menu relativo al ricevitore che si vuole programmare (predefinito 32):
>Ricevitori radio> Ricevitore 32
Le operazioni che si fanno sono essenzialmente 3: attribuire il gruppo di partenza (gruppo di appartenenza dei
sensori che si vogliono programmare), abilitare lacquisizione sequenziale, apprendimento dei sensori .
Seguire le istruzioni:
1.

Definizione della zona di partenza.


Selezionare il gruppo di zone (sono suddivise a gruppi di 8 e viene visualizzata la prima zona del
gruppo) da dove si vuole iniziare ad apprendere i sensori RF. Definisce, in pratica, il gruppo di
appartenenza dei sensori radio.
Ricevitori radio>Ricevitore XX>Zona di partenza

2.

Attivazione dellacquisizione sequenziale.


Per poter acquisire sequenzialmente pi sensori occorre abilitare questa opzione, entrare quindi in:
Autoapprendimento>Acquisizione sequenziale>SI, OK

3.

Inizio auto-apprendimento dei sensori


Si pronti ad acquisire i sensori. Occorre specificare da quale zona (delle 8 zone facenti parte del
gruppo selezionato precedentemente) si intende partire, entrare quindi in:
Autoapprendimento>Inizio Acquisizione> [n zona di partenza (spostarsi )], OK

4.

Auto-apprendimento dei singoli sensori.


Una volta che la scritta autoapprendimento lampeggia attivare sequenzialmente i tamper dei
sensori da acquisire (per il telecomando premere per 2 sec G H). Ogni volta che il ricevitore
memorizzer il codice del sensore la tastiera emetter un bip di conferma ed il display passer alla
visualizzazione della zona successiva da acquisire.

5.

Una volta terminata la sequenza premere NO per uscire

Esempi:
Acquisizione dei sensori dalla zona 9 in poi:
1
2
3
4
5

Zona di partenza: Zona 9


Attivazione acquisizione sequenziale
Autoapprendimento>zona di partenza: Zona 9
Inizio generazione dei tamper
Premere no per uscire

Acquisizione sensori radio dalla zona 5 in poi:


1
2
3
4
5

Zona di partenza: Zona 1


Attivazione sequenziale
Autoapprendimento>zona di partenza: Zona 5
Inizio generazione dei Tamper
Premere no per uscire

Lopzione attivazione sequenziale (punto


2 ) una volta abilitata rimane attiva, se in
un secondo momento si devono acquisire
ulteriori sensori sullo stesso ricevitore non
occorre abilitarla nuovamente

Lo stesso sensore radio pu essere


acquisito su pi ricevitori, questo consente
di aumentare la copertura radio, utile
soprattutto per quel che riguarda i
telecomandi.

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.7 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

Aggiunta di un sensore via radio in un ricevitore gi programmato


Se si vuole aggiungere un sensore ad un ricevitore gi programmato non occorre riacquisire tutti i sensori ma
basta eseguire lauto-apprendimento del sensore in oggetto. Eseguire le operazioni sopra descritte dal punto 3
a seguire.
Cancellazione di un sensore via radio
Non occorre far altro che disabilitare il sensore entrando nel menu di programmazione del ricevitore ove
stato acquisito.
>Ricevitori radio> Ricevitore XX> Ingressi> Trasmett. XX> Abilitato (imp. NO), OK

Sostituzione di un sensore radio difettoso


Nel caso vi fossero delle anomalie su di un sensore e lo si voglia sostituire con uno nuovo, disabilitare il
sensore guasto ed apprendere il nuovo (vedi paragrafo cancellazione di un sensore via radio ed aggiunta
di un sensore via radio).
Se non viene disabilitato il sensore difettoso il sistema non riesce ad apprendere il nuovo.

5 VERIFICA DEL SEGNALE DI TRASMISSIONE VIA RADIO


Il ricevitore, grazie ad una specifica procedura, permette di monitorare il segnale trasmesso dal sensore radio
e fornisce un valore di riferimento che permette di stabilire se la trasmissione risulta essere scarsa, buona o
ottima. Ovviamente questo test deve essere svolto singolarmente sensore per sensore.
>Ricevitori radio> Ricevitore 32> Verif.Inten.Segnale RF (RSSI)
o
Entrare nel menu zona da verificare ed inserire il numero della zona da monitorare
o
Generare una trasmissione del sensore (Es: apertura e chiusura di un contatto magnetico e
NON un Tamper)
o
Entrare nel menu Livello segnale e verificare il valore con la seguente tabella:
Fra 0 e 10
Fra 11 e 20
Fra 20 e 50
Oltre 50

segnale insufficiente
segnale sufficiente
Segnale normale
segnale ottimo

NO! Spostare!
OK!
OK!
OK!

PROGRAMMAZIONE DEI TEMPI

Programmazione tempo di entrata/uscita


>Centrale> Impost. Area> Tempi
I valori predefiniti sono: entrata/uscita 1 = 30 secondi.
entrata/uscita 2 = 50 secondi.

Impostazione tempo di sirena interna ed esterna


> Centrale> Impost. Sistema> Sirene/Buzzer
Definire nel sottomenu appropriato il tempo di sirena interna ed
il tempo di sirena esterna
Valori Predefiniti:
Sirena Interna =
3 Min.
Sirena Esterna =
3 Min.

7 PROGRAMMAZIONE DEGLI INGRESSI


Centrale> Ingressi>Zone> Gruppi 1-8
Gruppi 9-16 ..
Per ogni zona si definiscono i seguenti parametri:
Tipo di zona, nome zona, aree.

Tipo zona
La centrale ha caricato 20 tipi di zona predefiniti. Vedi tabella
Le tipologie di zona pi utilizzate sono:

Tipo Zona

Allarme A
24 Ore
Doppio evento (Allarme A)
Accesso Interna (allarme A)
Entrata/ Uscita 1 (allarme A)
Inseritore impulsivo
Incendio
Rapina
Tamper
Sensore a fune (allarme A)
Allarme B
Doppio evento (Allarme B)
Accesso Interna (Allarme B)
Entrata / Uscita 1 (Allarme B)
Sensore a fune (Allarme B)
Entrata / Uscita 2 (Allarme A)
Entrata / Uscita 2 (Allarme B)
Allarme A Interno Esclusione di
gruppo
Allarme B Interno Esclusione di
gruppo
Entrata / Uscita 1 (All. A)
Controllo Giorno

1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20

BIL.
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Singolo
Doppio
Singolo
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio
Doppio

Allarme A

Zona istantanea che genera lattivazione delle sirene, delle


tastiere e del combinatore telefonico (se programmato) quando viene allarmata.
Accesso Interno
Allarme A
Zona normalmente istantanea che segue il tempo di entrata causato da una zona entrata/uscita
inserita solo in totale. Allattivazione del parziale le zone accesso interno vengono disabilitate
automaticamente. Associando i volumetrici interni a questo tipo di zona si ha la configurazione
ottimale del sistema. Una volta allarmata genera lattivazione delle sirene, delle tastiere e del
combinatore (se programmato).
Entrata/Uscita Zona ritardata che genera lallarme dopo un determinato periodo di tempo impostato. Lattivazione
del tempo di entrata o uscita viene segnalato dallemissione di un bip da parte della tastiera. I
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.8 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com
sensori normalmente associati a questo tipo di zona consentono lentrata e luscita dalledificio.
Questo tipo di zona, una volta allarmata, genera lattivazione delle sirene, delle tastiere e del
combinatore telefonico (se programmato).
Se si programmano tutti i volumetrici interni la tipologia di zona Accesso interno allarme A una volta
che si attiver il parziale questi verranno esclusi automaticamente.
La configurazione di un impianto tipo risulta:

4
1

Attenzione a non confondere le 20


tipologie di zona con i 20 ingressi
di zona!!!!
La tipologia di zona un insieme di
caratteristiche che definiscono come si
devono comportare le zone associate
ad essa, la zone fisicamente il
morsetto sul quale si collega il
rivelatore di allarme!.

Nome zona
5
Si attribuisce il nome alla zona che comparir sul display e nella memoria eventi
Aree
Si attribuisce la zona allarea/e di appartenenza. E possibile impostare una zona come area comune.
Copia Zona
Copia le impostazioni della zona su altre zone (tranne il nome)

8 PROGRAMMAZIONE LETTORE DI PROSSIMITA CS1700


Lindirizzamento del modulo viene fatto in automatico una volta che si collega il lettore e si entra
nel menu tecnico passando una tessera davanti al lettore stesso.
Una volta fatta questa operazione occorre che la centrale acquisisca lindirizzo del modulo e che si abiliti il
lettore alla programmazione delle tessere. Seguire queste procedure:

Entrare in programmazione

Passare una tessera vergine davanti al lettore. Emetter un bip lungo


> Installa remoti> OK
> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113> Funzioni Varie>
Programm.tessera> SI

Funzioni associabili al
passaggio tessera
Inserimento codice
Inserimento totale
Inserimento parziale
Disinserimento
Funzione telecomando 1
Funzione telecomando 2
Attivazione modulo X-10
Attivazione rel (apertura porta)

> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113>Funzioni tessera> Tessera 1 volta>


Muoversi con e selezionare la funzione desiderata (vedi tabella), OK.
> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113>Funzioni tessera> Tessera 2 volta>
Muoversi con e selezionare la funzione desiderata (vedi tabella), OK.
> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113>Funzioni tessera> Tessera mantenuta>
Muoversi con e selezionare la funzione desiderata (vedi tabella), OK.
> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113>Varie> Aree
Abilitare su quale aree sar attivo il lettore. Se sono selezionate pi aree il led di inserito si attiver solo
quando tutte le aree associate sono inserite (predefinito: abilitato su tutte le aree).
> CS1700 Lettori Prossimit>Lettore 113>Funzioni Varie> Tamper ottico>
Abilitare il Tamper ottico se richiesto (default non abilitato).
Quando sono presenti pi lettori, il numero di segnalazioni acustiche (beep) emesso in fase di inizializzazione
corrisponde al numero del lettore.
Gli indirizzi partono dal 113 (lettore 1) fino ad arrivare al 127 (lettore 14)

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.9 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

9 PROGRAMMAZIONE DELLE USCITE


> Uscite> Uscite ausiliarie
Perch una uscita si attivi occorre definire:
1
2
3

Evento: per quale condizione si deve attivare (il sottomenu diviso per argomento)
Durata: definisce quanto deve rimanere attiva. Se si imposta 0 luscita rimane attiva fino a
quando levento non si ripristina. Predefinito: temporizzata in secondi. Per cambiare in
minuti entrare nel menu Unit di tempo (sempre allinterno del menu uscite ausiliarie).
Aree: viene definito se levento deve essere filtrato a seconda dellarea in cui si verifica.
Predefinito: attivo su tutte le aree.

ATTENZIONE! GLI EVENTI DA ASSEGNARE ALLE USCITE DEL MODULO CS507 SONO LEGGERMENTE
DIFFERENTI DA QUELLI UTILIZZATI PER LA CONFIGURAZIONE DELLE USCITE IN CENTRALE! FARE
RIFERIMENTO AL MANUALE DI PROGRAMMAZIONE SE SI DEVE CONFIGURARE UN MODULO CS507.
Segue lelenco degli eventi principali:
Eventi : Allarme furto (Allarme A), Incendio, 24 ore, Qualsiasi Sirena (no tamper), Guasto rete 220v,
Batteria bassa, Tamper tastiera, Inserito, Disinserito, Pronto, Non Pronto, Tamper centrale, Pulsante 1
telecomando, Pulsante 2 telecomando, Inserimento totale, Inserimento parziale, Antirapina silenziosa (zona
rapina)
ATTENZIONE!
Per alcuni eventi se si imposta che il tempo di attivazione sia pari a 0 (segue lo stato dellevento)
luscita dura 1 secondo.
Controllare nel manuale per quali eventi valida questa regola.
Caratteristiche:
Vengono selezionate le caratteristiche di ogni singola uscita (memorizzata, inverita..)

10 PROGRAMMAZIONE COMBINATORE TELEFONICO PER IL VOCALE


A seconda di come si programmano i numeri si pu avere la chiamata in cascata (al primo che va a buon fine
si ferma) oppure normale
Modalit backup (cascata): Compilare completamente solo il 1 ricevitore (n telefono, Protocollo ed
eventi). Nei successivi inserirvi solo il n di telefono. In questa configurazione il combinatore effettuer la
trasmissione: 1-2-3-1-2-3 (ponendo 2 tentativi senza conferma su tre numeri).
Modalit normale: Compilare completamente tutti i ricevitori che si vogliono utilizzare.In questa modalit il
combinatore effettuer la trasmissione: 1-1-2-2-3-3 (ponendo 2 tentativi senza conferma su tre numeri).
> Centrale> Combinatore> Numeri di telefono
Compilare i campi:
o

Numero di telefono: inserire il numero di telefono al quale recapitare le segnalazioni


Se installato il modulo cs7002 e si vuole mandare via gli allarmi utilizzando la rete gsm prima di
immettere il numero premere #0 (compare una G davanti al numero).
Tutti i numeri con il carattere speciale G davanti al numero verranno chiamati con la rete GSM
Un numero telefonico pu essere chiamato o con la linea PTSN o con la linea GSM.
Non al momento possibile fare il backup (quando manca la linea filare utilizzare la linea gsm o
viceversa)

Protocollo: Vocale

Eventi da trasmettere: si definisce che tipo di segnalazioni si vogliono inviare al numero telefonico.
Gli eventi sono divisi per argomento: Inserimento/Disinserimento - Allarmi, Manomissione e guasti,
Alimentazione, Combinatore, Varie. Abilitare le opzioni a seconda delle esigenze.

Tentativi di chiamata: il numero di tentativi massimi riferiti al singolo numero telefonico. Predefinito: 2

Ritardo combinatore: indica quanto tempo deve passare prima che il combinatore telefonico effettui la
chiamata. Controllare che vi sia 0 se si vuole una chiamata istantanea.

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.10 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

11

REGISTRAZIONE DEI MESSAGGI SUL MODULO CS535


> CS535 Sintesi Vocale> Registraz. Messaggi
Il modulo vocale CS535 dispone di n 15 messaggi liberamente programmabili associabili ad un evento e 3
messaggi di sistema: messaggio di apertura;messaggio di indirizzo e messaggio di Kiss-Off (conferma
avvenuta ricezione).
La trasmissione sar:

Mess.apertura

mess.evento

Premere tasto del tel

Mess.indirizzo

mess.kiss-off (opzionale)

Premere tasto del tel

Per registrare i messaggi entrare nel menu scritto qui sotto a lato, premere il tasto OK (lampegger la scritta
registrazione), attaccarsi con un telefono (non solo cornetta) al plug RJ45 della CS535, spingere il tasto nero
sulla scheda stessa per registrare. Per terminare rispingere il tasto nero. La scritta registrazione sulla
tastiera terminer di lampeggiare.
Messaggio di apertura:
(20 sec. Max)
Esempio:
Messaggio di allarme
automatico, premere un
tasto per continuare
Messaggio evento:
(7,5 sec. Max)
Esempio:
Allarme furto, Allarme furto.
Messaggio di indirizzo:
(20 sec. Max)
Esempio:
Via Caselle 69 S. Lazzaro,
Bologna, premere un tasto
per terminare il ciclo
Messaggio di kiss-off:
(7,5 sec. Max)
Esempio:
Telefonata andata a buon fine

una trasmissione di allarme generica (non legata alla condizione


evento) dove vengono descritte all utente le operazioni da effettuare per
lascolto del messaggio di allarme (premere un tasto [handshake]).
> CS535 Sintesi Vocale> Reg. Messaggi > Mess. Di Apertura

il messaggio legato allevento che ha fatto scattare lallarme (es. furto


incendio, guasto 220V .). Si consiglia di registrare un messaggio alla
volta per non creare confusione (Max 15 messaggi).
> CS535 Sintesi Vocale> Reg.Messaggi > Singolo mess.evento >
Messaggio (x) (x = 1 15)
il messaggio che identifica dove situata la centrale. Viene trasmesso in
coda ad un qualsiasi evento-allarme. Registrare inoltre le operazioni da
effettuare dallutente per terminare correttamente il ciclo di allarme
(premere un tasto del telefono [kiss-off]).
> CS535 Sintesi Vocale> Reg.Messaggi > Mess. Indirizzo
(Opzionale) il messaggio che la centrale invia al ricevitore (telefono)
dopo aver ricevuto il tono di kiss-off (pressione tasto al termine del
messaggio indirizzo).Utilizzato per conferma.
> CS535 Sintesi Vocale> Reg.Messaggi > Mess. Kiss-Off

Nota Tecnica!
E utile sia nel messaggio di apertura che in quello di indirizzo guidare lutente affinch prema un tasto del
telefono per proseguire con la ricezione della chiamata. E possibile disabilitare il tasto di kiss-off (seconda
pressione del tasto) ma non quello di handshake (prima pressione tasto).
Di default handshake e kiss-off sono abilitati ed accettano la pressione di qualsiasi tasto del telefono.
Nei casi particolari (collegamento con carabinieri che non dispongono di una tastiera telefonica) possibile
bypassare il tono di handshake premendo un qualsiasi tasto al termine del messaggio di apertura durante la
registrazione del messaggio stesso (si consiglia di utilizzare tutti i 20 secondi). La centrale una volta attivato il
combinatore telefonico passer automaticamente alla riproduzione del messaggio evento poich ogni volta
riconosce la pressione del tasto registrato nel messaggio iniziale. Questa procedura abbassa notevolmente il
livello di sicurezza del sistema poich non esiste un filtro per sapere se il sistema parla con una segreteria
telefonica o con una effettiva persona fisica (sconsigliamo vivamente questa procedura). Se si disabilita la
richiesta pressione tono di kiss off il sistema risulta automatico, la procedura di invio messaggi risulta
riuscita anche se nessuno tira su il telefono!!! Da evitare!!!!!!

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.11 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

12 ASSOCIAZIONE DEI MESSAGGI REGISTRATI ALLE TIPOLOGIE DI ZONA


ED AGLI EVENTI DI SISTEMA
E necessario associare i messaggi registrati alle tipologie di zona ed agli eventi di sistema che si vogliono
trasmettere
Per gli allarmi derivanti dalle tipologie di zona:
> Centrale> Combinatore> Opz. Di trasmissione> Codici eventi da trasmettere> Tipi di zona
Selezionare il tipo di zona, confermare il formato messaggio vocale e definire il n del messaggio associato.
Occorre impostare il messaggio per ogni tipologia di zona che si utilizza!!!
Per gli allarmi derivanti da eventi si sistema:
> Centrale> Combinatore> Opz. Di trasmissione> Codici eventi da trasmettere>
Gli eventi sono suddivisi nei sottomenu: Ins/Disins, Manom. e guasti, tastiera, alimentazione,
combinatore, varie. Selezionare il sottomenu che interessa ed associare il messaggio. Ricordarsi di abilitare
anche le opzioni di trasmissione relative a ci che si vuole inviare ( Centrale>Combinatore>Opz. Di
trasmissione> Di sistema).
Si ricorda che per il guasto 220 V vi un ritardo di 30 minuti prima della segnalazione!

INTERRUZIONE DEL CICLO DELLE CHIAMATE


E possibile abilitare lopzione interrompi ciclo di chiamate che permette, una volta disinserito lallarme
con un codice valido, di interrompere il ciclo di chiamate del combinatore telefonico.
Di default questa opzione non attiva, andare nel menu:
MENU 8 , 5 , 2 , 2 , Centrale> Imp. sistema> Funzioni varie> Varie> Interr. Ciclo chiamate>SI
La funzione di interruzione ciclo di chiamate con codice valida SOLO per il protocollo vocale.

CS534: MODULO DI ASCOLTO AMBIENTALE ED INSERIMENTO REMOTO AREA 1


Tramite il CS534 possibile effettuare lascolto ambientale ed altre funzioni da un telefono a toni.
Esistono 2 tipi di funzionamento: attesa in linea o richiamata. Nel primo caso il modulo rileva la linea telefonica
immediatamente dopo che la centrale lha rilasciata a seguito di un allarme e avvia la comunicazione (
immediatamente o dopo immissione codice). La seconda modalit permette di chiamare (entro un tempo limitato
[tempo richiamata]) la centrale dopo linvio di una trasmissione dallarme ed attivare la comunicazione immettendo il
codice di accesso per la richiamata (programmabile).
Le operazioni possibili vengono raggruppate in cosiddetti livelli di controllo (da 0 a 8), il passaggio da un livello ad un
altro facile e veloce tramite la pressione del tasto * + n livello ( nel manuale installazione pag. 36 lista dei livelli).
Il livello n 7 permette la verifica dello stato dellarea 1 (inserito/disinserito) e dellalimentazione della centrale (rete
220V e batteria).
Il livello n 8 permette linserimento ed il disinserimento dellarea 1 dopo limmissione del codice utente.
E possibile anche interrogare il modulo CS534 non a seguito di un allarme impostando il numero di squilli prima della
risposta. Una volta agganciato, il CS534 riprodurr una serie di toni consecutivi, immettere il codice utente per entrare
nel livello di base (Livello 0).
In questo caso, se si vuole usare la rete GSM (quindi attivare lascolto ambientale chiamando in numero di telefono
della sim installata) occorre impostare come numero di squilli prima della risposta 1.

SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.12 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

OPERAZIONI LATO UTENTE


La tastiera CS5500 dispone di una interfaccia per la programmazione ad albero che consente una messa in funzione
dellimpianto assai facile e veloce. Nella tabella sottostante verranno illustrate le funzioni principali dei tasti presenti
sulla CS5500
Tasti spostamento:
Per scorrere allinterno dei menu , visualizzare
zone aperte , visualizzare zone escluse , cancellare
testo o numeri (del).

Tasto di Conferma
Per entrare nei menu (utente o tecnico) e
Nei relativi sottomenu, confermare le
modifiche effettuate.

Tasti funzione
Singola Area: F1 parziale, F2 totale, F3 esclus.
Multi-Area: F1 parziale, F2 totale, F3 disins.

Tasto cancelletto
In modalit standby permette la verifica
dei guasti

Tasto NO
Utilizzato per annullare una modifica effettuata,
spostarsi di un livello superiore nella struttura a menu.
Si hanno a disposizione sostanzialmente 3 tipi di menu:
1.

Menu Comandi

MENU +

2.

Menu Utente

MENU + Codice Utente (7777 predefinito)

3.

Menu Tecnico/Installatore

MENU + Codice tecnico (8522 predefinito)

Menu 1:

Il menu comandi racchiude tutte quelle operazioni base che non necessitano di una particolare
protezione tramite codice.

Menu 2:

Il menu Utente visualizza tutte le operazioni che lutente abilitato a fare. La quantit di menu
varia a seconda delle opzioni attivate allutente. Se lutente di tipo master pu creare e modificare i
codici, se un utente normale pu modificare solo ed esclusivamente il proprio codice. E tramite
menu utente che si creano/modificano i codici e non nel menu tecnico.

Menu 3:

Il Menu Tecnico permette di accedere alla programmazione della centrale. Nel primo sottomenu
possibile scegliere quale dispositivo si vuole programmare (centrale, ricevitore, modulo vocale)
mentre nei sottomenu successivi vengono visualizzate le opzioni di programmazione del modulo
stesso divise per argomento.

Esistono due tipi differenti di menu: semplice ed avanzato. Con il primo menu (predefinito) si esegue la
programmazione base della centrale mentre con il secondo si accede alle funzioni avanzate che non precludono il
corretto funzionamento della centrale di allarme.
In una tastiera impostata come singola area l utente pu inserire in 3 modi diversi limpianto:
1.
2.
3.

Utilizzando i tasti funzione (F1 parziale, F2 totale)


Inserendo il codice utente (limpianto si inserisce direttamente)
Premendo MENU + [codice utente] andando nel menu Inserimento/disinserimento e selezionando se
attivare linserimento totale o parziale.

Se si utilizza una tastiera in modalit multi-area lutente pu inserire in due modi diversi limpianto:
1.

2.

Inserendo il [codice utente] + [tasto area da inserire] + [tasto funzione (parziale o totale)]
Es. Si vuole inserire in totale larea 1: Premere [cod. utente], (il display visualizza lo stato aree) 1, F2.
Se si desidera inserire/disinserire completamente tutte le aree a cui si abilitati immettere il
codice utente seguito da uno 0 (tutte le aree diventeranno con il simbolo ?) e dal tasto funzione
desiderato. Attenzione, questa procedura valida solo se le aree sono tutte nello stesso stato.
Premendo MENU + [codice utente] ed andando nel menu inserimento/disinserimento (vale la stessa
procedura descritta sopra).

In questa modalit il display visualizza lo stato delle aree in questo modo:

AREA 1 INSERITA IN PARZIALE

AREA 3 INSERITA IN TOTALE

AREA 4 DISINSERITA

Se compare un sotto il numero dellarea significa che larea non pronta (sensore aperto) mentre se
vi un X lampeggiante significa che il sistema disinserito ed aperta una zona entrata uscita.
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.13 di 14

Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6


http://www.securpoint.com

2 CREAZIONE DEI CODICI UTENTI:


La quantit di codici possibili da creare dipende dal tipo di centrale (MAX 99 codici).
Per ogni utente sono disponibili i seguenti menu:
o
Codice utente: definisce la stringa di numeri che compone il codice. Una volta inserita la sequenza
viene chiesta la ri-digitazione per conferma. I codici possono essere a 4 o 6 cifre. Predefinito a 4.
o
Autorit: Definisce cosa il codice abilitato a fare. E diviso in una serie di sottomenu ognuno dei
quali attiva una autorit. Scorrere con ed abilitare lopzione richiesta.
o
Aree: stabilisce a quale aree ha accesso quel codice. Per abilitare/disabilitare larea spingere il tasto
relativo al numero area. Se presente il trattino non si ha accesso allarea.
o
Lingua: possibile far s che alla digitazione del codice la tastiera parli una lingua diversa
dallitaliano
o
Nome : attribuisce un nome al codice che verr visualizzato in memoria eventi.
Esempio creazione codice 2:
MENU , 7777, Codici Utente> Utenti 1-10> Utente 2> Codice Utente

ASSEGNAZIONE DI UNA TESSERA PROX AD UN UTENTE


Loperazione di assegnazione delle tessere agli utenti viene fatta allinterno del menu utente.
Entrare nel menu utente con un codice avente propriet master (autorizzato a creare/modificare i codici
utente, predefinito 7777). Loperazione che effettuer lutente master non sar una programmazione della
tessera di prossimit bens una assegnazione: andr ad associare ad un utente il codice ID trasmesso dalla
tessera al lettore. Si intuisce quindi che lassegnazione delle tessere agli utenti deve essere fatta sul posto
tramite tastiera CS5500 e non possibile farla da software in quanto non si a conoscenza dei singoli codici
ID propri di ogni tessera.
Le caratteristiche di ogni tessera (cosa abilitata a fare) vengono sempre assegnate nel menu utente sotto:
>Codici Utenti>..> Autorit.
Aggiunta di una tessera

MENU , 7777, CS1700 Lettori Prossimit> Agg. Una tessera


Immettere il numero utente da assegnare alla tessera e premere OK
Il led giallo del lettore inizier a lampeggiare. Passare la tessera da associare allutente davanti al
lettore (fare un passaggio e non mantenerla davanti al lettore!). SI HANNO 40 SECONDI DI
TEMPO PER PASSARE LA TESSERA DAVANTI AL LETTORE!. Una volta acquisita, il led smetter di
lampeggiare. Se al passaggio della tessera il lettore emette 3 bip significa che la tessera gi presente
nel sistema ed il led giallo continuer a lampeggiare.
Al termine della scansione, dopo circa 1 minuto, tutti i lettori del sistema sono aggiornati con le
informazioni delle nuove tessere utente

Aggiunta di pi tessere

MENU , 7777, CS1700 Lettori Prossimit> Agg. pi tessere


Immettere il numero utente da assegnare alla tessera e premere OK
Il led giallo del lettore inizier a lampeggiare. Passare la tessera da associare allutente davanti al
lettore (fare un passaggio e non mantenerla davanti al lettore!). Una volta acquisita la tessera il
led continuer a lampeggiare ad indicare che pronto per lacquisizione della tessera da associare
allutente successivo. Se al passaggio della tessera il lettore emette 3 bip significa che la tessera gi
presente nel sistema ed il led giallo continuer a lampeggiare.
Al termine della scansione, dopo circa 1 minuto, tutti i lettori del sistema sono aggiornati con le
informazioni delle nuove tessere utente

Cancellazione di una tessera acquisita

P.s.

MENU , 7777, CS1700 Lettori Prossimit> Canc. Una tessera


Immettere il numero utente assegnato alla tessera da cancellare e premere OK
Le informazioni della tessera relative al numero utente immesso vengono cancellate ed il led giallo
smetter di lampeggiare.
Dopo circa 1 minuto tutti i lettori del sistema sono aggiornati con le informazioni delle nuove tessere
utente

Se si abilitato i codici a 6 cifre occorre che sia presente il codice n 2 altrimenti non
possibile associare le tessere a nessun utente.

A disposizione per eventuali chiarimenti, Buon Lavoro


Lo Staff dell Ufficio Tecnico SecurPoint S.r.l.
SecurPoint S.r.l. non si assume alcuna responsabilit per il contenuto del presente documento.
Per qualsiasi controversia consultare la documentazione originale dei prodotti
SecurPoint S.r.l.
21/07/2005 16.05.00 - Guida rapida Aritech serie COMFORT ver 6
Pag.14 di 14