Sei sulla pagina 1di 3

Facolt di Medicina e Chirurgia

Corso di laurea in Infermieristica

Per la produzione

Educazione alla prevenzione delle


ostruzioni in ambito pediatrico
Candidato
Chiara Cardinale
Relatore
Prof. Graziella Montini

Anno accademico 2013/2014

Introduzione
Ostruzione delle vie aeree del bambino
L'ostruzione un evento casuale e momentaneo che consiste nel parziale o totale blocco
delle vie respiratorie, la quale causata dall'entrata di corpi estranei nelle stesse.
Se pur l'ostruzine delle vie aeree un evento che colpisce individui di ogni et, la fascia
pi sensibile rimane quella pediatrica, in particolar modo la fascia di et che va dai zero
mesi ai quattro anni di vita.
I segni che caratterizzano l'ostruzione sono: l'azione di portare le mani alla gola e, nei
casi pi gravi, la cianosi del viso con conseguente perdita di coscienza. Tali segni possono
essere accompagnati da uno o pi sintomi, quali: la tosse, lo stridore alla gola, il sibilo e il
vomito (nei casi pi estremi).
Questo evento diventato sempre pi frequente ed dunque molto importante svolgere
dei programmi educativi atti alla prevenzione dell'ostruzione delle vie aeree in ambito
pediatrico.
Come si svolge un programma di educazione?
L'educazione consiste nella trasmissione di informazioni, mediante la comunicazione che
lasciano un segno profondo su chi ascolta facendolo progredire (si genera
l'apprendimento) . L'atto di educare si fa attraverso l'insegnamento.
L'educazione si preclude di alcune fasi per svolgere un processo di insegnamento il pi
possibile efficace. Come prima fase abbiamo L'analisi della situazione di partenza che ci
d il quadro generale sulla situazione che si va ad affrontare. Con questa fase definiamo lo
SCOPO del nostro programma educativo. La seconda fase consiste nella definizione degli
OBIETTIVI. Gli obiettivi sono un punto fondamentale, devono essere espressi in maniera
precisa, osservabile e misurabile al fine di ridurre al minimo il fallimento del processo
educativo. La terza fase l'organizzazione di un PIANO didattico, che comprende la
constatazione di METODI, i CONTENUTI e gli STRUMENTI DIDATTICI. L'ultima fase
invece costituita dalla VALUTAZIONE dei risultati.
La fase valutativa necessaria sia nel caso del fallimento delle pianificazioni che nella
riuscita in quanto nel primo caso suggerisce le modifiche da apportare e nel secondo
invece notifica la riuscita. La valutazione non rappresenta un dato finale ne una fine del
processo, ma un processo continuo. Determina il livello di competenza, stabilisce il
fabbisogno di formazione nonch un aggiornamento continuo e verifica la riuscita degli
obiettivi.

Educazione alla prevenzione delle ostruzioni in ambito pediatrico


Scopi : Trasmettere delle nozioni indispensabili in caso di emergenza a tutti coloro che
rivestendo il ruolo di educatore, genitore, familiare si trovano a contatto con un infante.
Obiettivi : I destinatari del programma educativo, al termine di questo, dovranno aver
acquisito le competenze necessarie ed essere in grado di attuare tempestivamente le
manovre di disostruzione delle vie respiratorie del bambino, di riconoscerne, inoltre, i
segni e i sintomi che precedono l'evento vero e proprio al fine di prevenirlo ove
necessario.
Pianificazione : Organizzazione di corsi formativi teorici, la cui acquisizione delle nozioni
fondamentali sar integrata dalla parte pratica mediante l'ausilio di manichini. Il metodo
con il quale verr presentato il corso, sar di tipo discorsivo, mediante l'ausilio di
strumenti multimediali come il proiettore. Parte del corso, inoltre, sar impiegato per un
dibattito tra gli educatori ed i partecipanti, cos da creare un programma educativo
attivo. Al termine del programma saranno distribuiti, ad ogni partecipante, dei flyer
aventi funzione di promemoria.
Valutazione : Il nostro programma potr essere messo a giudizio attraverso
l'osservazione della parte pratica e delle domande formulate dai partecipanti (in base al
numero ed al contenuto delle domande ricevute ci si potr render conto se il corso stato
efficiente ed il messaggio stato recepito). La valutazione sulla comprensione dei
partecipanti sar svolta mediante una prova scritta delle nozioni teoriche, a cui seguir
una prova pratica. Alla fine del conseguimento di queste due prove, ai partecipanti verr
rilasciato un attestato che certifica le abilit acquisite.