Sei sulla pagina 1di 12

ARCAT

RA

D
ISPOS

APPOGGI ELASTOFIP

IT
IVIA

APPOGGI ELASTOFIP

B02

INTRODUZIONE
PRODOTTO

Gli Elastofip Fissi sono apparecchi di appoggio strutturali in elastomero armato, dotati superiormente ed
inferiormente di ancoraggi di tipo meccanico. Sono costituiti da un nucleo in elastomero nel quale vengono
inseriti uno o pi lamierini in acciaio, uniti alla gomma mediante vulcanizzazione a caldo.
La presenza dei lamierini determina un effetto di irrigidimento verticale (assiale) e contemporanea riduzione del
rigonfiamento della gomma. La vulcanizzazione ha il duplice scopo di trasmettere le azioni tangenziali dalla
gomma al lamierino e di garantire la protezione dellacciaio dalla corrosione.
Gli appoggi Elastofip Fissi (EF) realizzano un tipo di vincolo intermedio tra gli apparecchi strettamente di tipo
fisso e quelli di tipo mobile, consentendo deformazioni in qualunque direzione del piano orizzontale, ma nel
contempo generando reazioni elastiche di intensit proporzionale alle deformazioni stesse.
Fanno parte della stessa serie Elastofip, ma non sono qui trattati, gli appoggi di tipo mobile EM (Elastofip
Multidirezionali) ed EU/EU* (Elastofip Unidirezionali longitudinali/trasversali), nei quali i movimenti richiesti
sono ottenuti attraverso il mutuo scorrimento di superfici piane in contatto, una in acciaio inox, laltra in PTFE.

MARCATURA CE
La Normativa per le Costruzioni di cui al D.M. 14 gennaio 2008, ed in particolare il paragrafo 11.6 concernente
gli apparecchi di appoggio, prevede lobbligatoriet della Marcatura CE per gli appoggi strutturali installati
permanentemente in una costruzione, che implica dimensionamento e realizzazione seguendo i dettami della
Norma UNI EN 1337-3.
Le indicazioni del presente catalogo e le tabelle ivi contenute si riferiscono a questa precisa normativa (appoggi
standard). FIP Industriale comunque progetta e costruisce appoggi fuori standard, sempre marcati CE, in base
a sollecitazioni e/o dimensioni diverse da quelle tabulate, come pure appoggi dimensionati secondo altre diffuse
normative vigenti, come per es. le statunitensi AASHTO o le inglesi British Standard.

ISO 9001 - Cert. N. 0057


UNI EN ISO 3834-2

CLASSIFICAZIONE
Gli appoggi Elastofip Fissi sono classificati tramite la sigla EF seguita da due gruppi di cifre che indicano
rispettivamente:
carico verticale in kN/10 (tonnellate)
carico orizzontale in kN/10 (tonnellate).
I carichi e le forze sono allo Stato Limite Ultimo (SLU). Esempio:
EF 600-30 Appoggio Elastofip Fisso da 6000 kN di carico verticale, che resiste ad un carico orizzontale di
300 kN.

DESCRIZIONE
Gli appoggi Elastofip Fissi sono costituiti da:
un nucleo centrale in elastomero armato,
comprendente nella parte superiore una piastra in
acciaio che fa da supporto per un perno centrale
dancoraggio;
una piastra dacciaio vulcanizzata inferiormente al
nucleo, facente da supporto per due o pi zanche
dancoraggio inferiori.

SISTEMI DI ANCORAGGIO
Nel caso di strutture sottoposte a sollecitazione dinamica con possibili fluttuazioni estreme del carico, per
esempio, ponti ferroviari e strutture antisismiche, lattrito non deve esercitare resistenza nei confronti delle forze
orizzontali. (EN 1337-1)
Ci significa che solo in zona non sismica si pu cercare di evitare lancoraggio meccanico affidando al solo
attrito lancoraggio dellappoggio alla sovra o sotto-struttura, risultando sufficientemente basso il rapporto tra le
forze orizzontali e i carichi verticali concomitanti. Le varie tipologie di ancoraggio meccanico superiore indicate
di seguito rappresentano la gran parte dei casi che si presentano.

SOVRASTRUTTURA IN ACCIAIO
Generalmente viene previsto superiormente un perno in posizione centrale che va ad inserirsi in un foro presente
in una contropiastra saldata sotto la trave e spianata inferiormente. Lappoggio avr spessore costante perch
le eventuali pendenze dellimpalcato vengono riprese dalla contropiastra.

SOVRASTRUTTURA A TRAVI IN C.A.P.


Lancoraggio sempre mediante un perno in posizione centrale, ma la contropiastra annegata nel getto dotata
di connettori a piolo e pu essere fornita da FIP Industriale al prefabbricatore delle travi in c.a.p.
Nel caso di pendenze longitudinali e/o trasversali dellintradosso impalcato, solitamente lelemento superiore
dellappoggio viene lavorato a cuneo, affinch le superfici di scorrimento allinterno dellappoggio risultino
perfettamente orizzontali.

SOVRASTRUTTURA IN C.A.
Lancoraggio pu avvenire attraverso zanche in acciaio annegate nel getto di c.a. oppure mediante una
contropiastra simile a quella utilizzata per le travi in c.a.p.. La superficie superiore dellappoggio fa da cassero.
pe
ZANCHE
sp (mm) Z (mm)
T IPO
1
14
25

tpe

L Z (mm)
100

20

35

140

30

55

220

54

100

400

BxA

SPINA

Htot

PIASTRA
INFERIORE

PIASTRA INFERIORE
ZANCA

i
YxX
Asse Trasversale

Inferiormente lancoraggio meccanico avviene tramite zanche dacciaio annegate nel calcestruzzo. Pi raramente
si prevedono contropiastre metalliche, nel qual caso saranno previste spine o viti di collegamento con le stesse.
Porre particolare attenzione qualora sia la sovra che la sottostruttura siano dacciaio, contattando lufficio tecnico
di FIP Industriale che potr consigliare lancoraggio ottimale per il caso specifico.

COMPONENTI DELLAPPOGGIO
ELEMENTI
perno di ancoraggio

nucleo in
elastomero armato
spina di ancoraggio

lamierino in acciaio
piastra inferiore
in acciaio

zanca di
ancoraggio

Facendo riferimento allo sketch illustrativo, si suggerisce che nel caso di appoggio con due zanche dancoraggio
queste vengano posizionate sullasse trasversale dellappoggio, nel caso siano quattro andranno nei vertici,
mentre nel caso di sei come da sketch. Se il numero di zanche risultasse superiore, si consiglia una disposizione
comunque simmetrica rispetto agli assi.
E sconsigliabile la disposizione di due o pi appoggi accostati nella direzione longitudinale della trave.

MATERIALI
Gli appoggi in catalogo sono dimensionati secondo la norma europea UNI EN 1337-3 nella quale vengono
classificati come appoggi di tipo C.
Lelastomero che costituisce il nucleo in gomma naturale (NR) o gomma cloroprenica (CR), durezza 605 Sh/A.
Al suo interno piastre di rinforzo in acciaio di categoria S275 o superiore, spessore minimo 2 mm. Le piastre di
ancoraggio sono in acciaio di categoria S275 o superiore.

ACCESSORI
Ogni apparecchio dappoggio fornito di unetichetta identificativa nella quale vengono riportate le principali
informazioni sullo stesso.

ANNO
YEAR

CARICO VERTICALE kN ULS


VERTICAL LOAD kN ULS

Selvazzano (PD) ITALY www.fip-group.it


N COMMESSA
ORDER NUMBER

SISTEMA QUALIT
ISO 9001 / EN 3834

N SERIALE
SERIAL NUMBER

CERTIFICATO ICIM
N. 0057/0941

TIPO
TYPE

CARICO LATERALE kN ULS


LATERAL LOAD kN ULS

1835
4

SCORRIMENTO TOTALE
MAX DISPLACEMENT mm

INDICAZIONI
Sebbene gli appoggi elastomerici siano progettati per tenere conto dei movimenti di taglio, non devono essere
utilizzati per fornire resistenza permanente contro una forza di taglio esterna applicata costantemente. (EN
1337-3). Ci significa, per esempio, che nelle classiche tipologie di ponti gli appoggi elastomerici devono essere
messi in orizzontale nel piano, anche se limpalcato in pendenza.

PROTEZIONE ANTICORROSIONE
La protezione alla corrosione segue le indicazioni di
cui alla EN 1337-9. Salvo richieste particolari, la mano
a finire degli appoggi color grigio chiaro (RAL 7035).

MOVIMENTAZIONE
Lappoggio viene consegnato assemblato. Per
movimentare gli appoggi quando sono imballati,
utilizzare pallets, imbragarli opportunamente e sollevarli
mediante appositi mezzi meccanici (gru, carrelli
elevatori).

STOCCAGGIO
Gli apparecchi dappoggio vengono consegnati assemblati e pronti per la posa in opera. Nel caso in cui non
vengano subito installati, responsabilit del Cliente provvedere al loro opportuno stoccaggio in modo da evitare
danni meccanici ed effetti deleteri causati da polvere, sporcizia, umidit, calore, agenti inquinanti ed altro.

POSA IN OPERA
Gli apparecchi dappoggio vengono forniti completi di disegni e istruzioni per la posa in opera. LUfficio Tecnico
di FIP Industriale comunque sempre a disposizione del Cliente e del Progettista per definire la procedura di
posa pi idonea in base al tipo di struttura e le fasi di costruzione dellopera.

UK -- KINGSTON BRIDGE

CRITERI DI PROGETTO E DIMENSIONAMENTO


SCHEDA DATI DIMENSIONAMENTO
uno strumento utile ai Progettisti per fornire, compilandola, tutti i dati necessari per il corretto dimensionamento
di ogni appoggio o gruppo di appoggi. Per ricevere il file della scheda baster farne richiesta, via mail, allUfficio
Tecnico di FIP Industriale (ufficiotecnico@fip-group.it). Di seguito riportiamo un facsimile per evidenziarne i
contenuti.

OPERA
SIGLA APPOGGIO*

CONDIZIONE
DI CARICO

POSIZIONE/I

Fzd
kN

Fzd min
kN

F
kN

Plong
%

Ptrasv
%

CP sup

QUANTITA

rad

DATA

v
mm

SLU

IMP

Anc sup

Anc inf

ZS

Ko
kN/mm

* Da compilarsi da parte dellUfficio Tecnico di FIP Industriale

LEGENDA
Fzd
Fzd min
F
max
v
IMP
Plong
Ptrasv
CPsup
Anc sup
Anc inf
ZS
Ko

forza assiale (carico verticale) massima


forza assiale (carico verticale) concomitante con la forza orizzontale massima
forza orizzontale massima
rotazione totale massima
deformazione massima non dovuta a forze orizzontali
tipo travi dimpalcato (A=acciaio, CA=c.a. gettato in opera, CAP=c.a.p. prefabbricato)
pendenza longitudinale da riprendere con lappoggio (eventuale)
pendenza trasversale da riprendere con lappoggio (eventuale)
presenza contropiastra superiore (s/n): se s e se di fornitura FIP Industriale (F)?
tipo di ancoraggio superiore (P=perno in contropiastra, R=incollaggio con resina)
tipo di ancoraggio inferiore (Z=zanche, V=viti in contropiastra, S=spine in contropiastra,
R=incollaggio con resina)
zona sismica (il carico orizzontale massimo ULS sismico) (s/n)?
rigidezza a taglio (se richiesto un valore particolare)

Alla base del dimensionamento degli appoggi standard riportati nelle tabelle del presente catalogo, sono state
effettuate le seguenti ipotesi iniziali:
Assenza di pendenze longitudinali e trasversali
Coefficiente di attrito acciaio-calcestruzzo nullo
Rotazione massima totale, intesa attorno allasse orizzontale trasversale
(lato maggiore del nucleo) = 0.01 rad.
Ancoraggio superiore perno (trave in c.a.p. o in acciaio)
Ancoraggio inferiore zanche

COMPORTAMENTO DEGLI APPOGGI ELASTOMERICI


Gli appoggi elastomerici consentono deformazioni in qualunque direzione del piano. Ad una forza orizzontale
corrisponde uno spostamento, e viceversa ad ogni deformazione corrisponde una reazione elastica nell
elastomero di verso opposto e di intensit proporzionale alle deformazioni stesse.
Pertanto, imporre una deformazione u allappoggio equivale ad imporre una forza pari alla reazione elastica
ad essa associata, ovvero Ko x u dove Ko la rigidezza orizzontale dellappoggio.

CONSULTAZIONE DELLE TABELLE


Al fine di agevolare la definizione degli appoggi pi idonei possibile consultare le tabelle seguenti, nelle quali
sono elencati gli appoggi Elastofip Fissi standard, con le loro caratteristiche tecniche e geometriche.
Per poter coprire il maggior numero possibile di casistiche si distinguono due serie, la Normal e la High, che
differiscono per la minore o maggiore forza orizzontale sopportata, a parit di carico verticale.
Per offrire una casistica la pi generale possibile, non essendo realistico prevedere dei livelli di deformazione
standard, ogni spostamento imposto, sia esso di natura termica che di altra natura, stato computato in termini
di reazione elastica associata, che, sommata alla forza orizzontale di progetto, costituisce lo sforzo orizzontale
effettivo a cui sottoposta la gomma.
Per una corretta consultazione delle tabelle, quindi, necessario trasformare le deformazioni di progetto in
termini di reazione elastica associata, e sommare questultima al carico orizzontale nella stessa direzione. Il
valore ottenuto va considerato come forza orizzontale complessiva agente sul dispositivo.
Nelle tabelle viene inoltre riportato lo spostamento (deformazione orizzontale) dellappoggio sottoposto alla
massima forza orizzontale (totale). Questo valore risulta di particolare interesse nella valutazione del giunto di
dilatazione da inserire sullimpalcato.

SCELTA DELLAPPOGGIO
Noti il carico verticale massimo allo SLU, la rotazione massima, gli spostamenti non dovuti a carichi orizzontali
(di natura termica o di altra natura, come quelli dovuti a ritiro e fluage) e le forze orizzontali massime allo SLU,
si ricerca in una delle due tabelle seguenti lappoggio pi idoneo.
Individuato un possibile appoggio, si estrapola la sua rigidezza orizzontale Ko e la si moltiplica per lo spostamento
massimo di cui sopra. Si ottiene una forza orizzontale da aggiungersi a quella massima nella stessa direzione,
per ottenere un valore globale che deve poter essere sopportato dallappoggio.
Esempio:
Fzd
= 900 kN
carico verticale massimo allo SLU
Fx
= 95 kN
forza orizzontale massima longitudinale allo SLU
v
= 4 mm
deformazione orizzontale non dovuta a forze orizzontali
max
0.01 rad
rotazione totale massima
si sceglie la serie Normal o la serie High in funzione del rapporto tra carico orizzontale e verticale: fino al
5% la serie Normal, oltre la High. In questo caso si utilizza la serie High.
si ipotizza lappoggio in funzione del carico verticale massimo: EF 100-10
si legge la rigidezza orizzontale (Ko = 2,25 kN/mm) e conseguentemente si calcola la reazione elastica
associata allo spostamento massimo richiesto: FEL = Ko v = 2,25 4 = 9 kN
si calcola la resistenza orizzontale complessivamente richiesta al dispositivo e la si confronta con il carico
orizzontale sopportato dallappoggio indicato a catalogo (Fxy = 100 kN):
Fx tot = Fx + FEL = 95 + 9 = 104 kN > Fxy lappoggio NON va bene.
Guardando il successivo nella stessa tabella, lEF 125-13 (con Ko = 3.22 kN/mm), si ottiene:
Fx tot = Fx + FEL = 95 + 3,22 4 = 95 + 12,88 kN = 107,88 kN < Fxy = 130 kN lappoggio verificato.
Lo spostamento corrispondente ad Fx tot veq = Fx tot / Ko = 107,88 / 3,22 = 33,5 mm.
FIP Industriale progetta e costruisce su richiesta appoggi fuori standard sempre marcati CE. Inoltre, qualora le
superfici superiore ed inferiore non fossero parallele, cio la trave in c.a.p. avesse una qualsiasi pendenza,
longitudinale e/o trasversale, questa pu essere ripresa sagomando a forma di cuneo la piastra superiore
dellappoggio. Anche in questo caso lappoggio non potr considerarsi standard.

SIGLA

SPESSORE STRATI IN
ELASTOMERO
NUMERO
STRATI IN
ELASTOMERO

NUMERO STRATI IN
RIGIDEZZA VERTICALE
ELASTOMERO

NORMAL

FFzdxy

vFeqxy

vK
eqo

KoKv

nKv

ti n

kN

kN
kN

mm
kN

kN/mm
mm

kN/mm
kN/mm

kN/mm
n

mm n

250
20
500
30
750
40
1000
50
1250
70
1500
80
1750
90
2000
100
2250
120
2500
130
2750
140
3000
150
3250
170
3500
180
3750
190
4000
200
4500
230
5000
250
5500
280
6000
300
6500
330
7000
350
7500
380
8000
400
8500
430
9000
450
9500
480
10000
500
11000
530
12000
550
13000
580
14000
600
15000
630
17500
670
20000
700

20,7
20
18,7
30
17,8
40
19,4
50
20,4
70
20,7
80
19,9
90
20,7
100
23,7
120
23,1
130
31,6
140
38,1
150
39,2
170
38,1
180
35,3
190
39,1
200
29,2
230
29,8
250
35,0
280
35,3
300
41,1
330
40,8
350
41,7
380
41,5
400
43,4
430
47,1
450
47,4
480
53,6
500
53,0
530
64,9
550
53,7
580
55,6
600
66,1
630
77,9
670
73,2
700

20,7
0,96
18,7
1,61
17,8
2,25
19,4
2,57
20,4
3,43
20,7
3,86
19,9
4,82
20,7
4,82
23,7
5,06
23,1
5,63
31,6
4,43
38,1
3,94
39,2
4,33
38,1
4,73
35,3
5,63
39,1
5,12
29,2
7,88
29,8
8,40
35,0
8,00
35,3
8,50
41,1
8,04
40,8
8,57
41,7
9,11
41,5
9,64
43,4
9,90
47,1
9,56
47,4
10,13
53,6
9,33
53,0
10,00
64,9
8,47
53,7
10,80
55,6
10,80
66,1
9,53
77,9
8,61
73,2
9,56

0,96
99
1,61
264
2,25
552
2,57
689
3,43
1114
3,86
1339
4,82
2181
4,82
2181
5,06
2251
5,63
2404
4,43
2284
3,94
2178
4,33
2540
4,73
2911
5,63
2078
5,12
3289
7,88
3923
8,40
4319
8,00
3600
8,50
3949
8,04
3447
8,57
3832
9,11
4226
9,64
4626
9,90
4703
9,56
4312
10,13
4740
9,33
3848
10,00
4378
8,47
4276
10,80
4632
10,80
4632
9,53
5257
8,61
5438
9,56
4679

399
264
3
552
3
689
3
1114
3
1339
3
2181
3
2181
3
2251
3
2404
3
2284
4
2178
5
2540
5
2911
5
2078
3
3289
5
3923
3
4319
3
3600
3
3949
3
3447
3
3832
3
4226
3
4626
3
4703
3
4312
3
4740
3
3848
3
4378
3
4276
4
4632
3
4632
3
5257
4
5438
5
4679
4

SIGLA

EF 25-2
EF 25-2 250
EF 50-3
EF 50-3 500
EF 75-4
EF 75-4 750
EF 100-5 EF 100-51000
EF 125-7 EF 125-71250
EF 150-8 EF 150-81500
EF 175-9 EF 175-91750
EF 200-10 EF 200-10
2000
EF 225-12 EF 225-12
2250
EF 250-13 EF 250-13
2500
EF 275-14 EF 275-14
2750
EF 300-15 EF 300-15
3000
EF 325-17 EF 325-17
3250
EF 350-18 EF 350-18
3500
EF 375-19 EF 375-19
3750
EF 400-20 EF 400-20
4000
EF 450-23 EF 450-23
4500
EF 500-25 EF 500-25
5000
EF 550-28 EF 550-28
5500
EF 600-30 EF 600-30
6000
EF 650-33 EF 650-33
6500
EF 700-35 EF 700-35
7000
EF 750-38 EF 750-38
7500
EF 800-40 EF 800-40
8000
EF 850-43 EF 850-43
8500
EF 900-45 EF 900-45
9000
EF 950-48 EF 950-48
9500
EF 1000-50 EF 1000-50
10000
EF 1100-53 EF 1100-53
11000
EF 1200-55 EF 1200-55
12000
EF 1300-58 EF 1300-58
13000
EF 1400-60 EF 1400-60
14000
EF 1500-63 EF 1500-63
15000
EF 1750-67 EF 1750-67
17500
EF 2000-70 EF 2000-70
20000

DEFORMAZIONE
RIGIDEZZA
EQUIVALENTE
ORIZZONTALE A Fxy

Fzd

NORMAL
NORMAL

DEFORMAZIONE
MASSIMA FORZA
EQUIVALENTE A Fxy
ORIZZONTALE

EF

CARICO
MASSIMAVERTICALE
FORZA
NOMINALE
ORIZZONTALE

EF

CARICO VERTICALE
NOMINALE

EF

RIGIDEZZA
ORIZZONTALE
RIGIDEZZA
VERTICALE

TABELLA EF NORMAL

7
7
6
7
7
7
7
7
8
8
8
8
8
8
12
8
10
10
12
12
14
14
14
14
15
16
16
18
18
17
20
20
17
16
20

3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
4
5
5
5
3
5
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
4
3
3
4
5
4

150 2x 150
150 2x 250
150 2x 300
200 2x 300
200 2x 400
200 2x 450
250 2x 450
250 2x 450
300 2x 450
250 2x 600
350 2x 450
350 2x 500
350 2x 550
350 2x 600
450 3x 500
350 2x 650
350 3x 750
350 3x 800
400 3x 800
400 3x 850
500 3x 750
500 3x 800
500 3x 850
500 3x 900
550 3x 900
600 3x 850
600 3x 900
700 4x 800
750 4x 800
800 4x 800
800 4x 900
800 5x 900
800 4x 900
850 4x 900
850 x5 1000

150 x 150
170 x 240
150 x 250
170 x 340
150 x 300
170 x 390
200 x 300
220 x 390
200 x 400
220 x 490
200 x 450
220 x 540
250 x 450
270 x 540
250 x 450
270 x 540
300 x 450
320 x 540
250 x 600
270 x 690
350 x 450
370 x 540
350 x 500
370 x 590
350 x 550
370 x 640
350 x 600
370 x 690
450 x 500
470 x 590
350 x 650
370 x 740
350 x 750
370 x 880
350 x 800
370 x 930
400 x 800
420 x 930
400 x 850
420 x 980
500 x 750
520 x 880
500 x 800
520 x 930
500 x 850
520 x 980
500 x 520
900 x 1030
550 x 570
900 x 1030
600 x 850
620 x 980
600 x 620
900 x 1030
700 x 800
720 x 990
750 x 800
770 x 990
800 x 800
820 x 990
800 x 820
900 x 1090
800 x 820
900 x 1090
800 x 820
900 x 1090
850 x 870
900 x 1090
850 x 1000
870 x 1190

nzan
i

mm
mm

mmmm

n mm tipo n

15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17

2
2
2
2
2
2
2
2
2
4
4
4
4
4
4
4
2
2
4
4
4
4
4
4
4
4
4
2
2
2
4
4
4
4
4

170 x55
240
170 x55
340
170 x55
390
220 x55
390
220 x55
490
220 x55
540
270 x55
540
270 x55
540
320 x55
540
270 x55
690
370 x55
540
370 x55
590
370 x55
640
370 x55
690
470 x55
590
370 x55
740
370 x55
880
370 x55
930
420 x55
930
420 x55
980
520 x80
880
520 x80
930
520 x80
980
520 x 80
1030
570 x 80
1030
620 x80
980
620 x 80
1030
720 x80
990
770 x80
990
820 x80
990
820 x 80
1090
820 x 80
1090
820 x 80
1090
870 x 80
1090
870 x 80
1190

55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
55
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80
80

15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17

1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
1
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
3
3
3
3
3
3
3

mmtipo

2 195 1
2 295 1
2 345 1
2 345 1
2 445 1
2 495 1
2 495 1
2 495 1
2 495 1
4 645 1
4 495 1
4 545 1
4 595 1
4 645 1
4 545 1
4 695 1
2 815 2
2 865 2
4 865 2
4 915 2
4 815 2
4 865 2
4 915 2
4 965 2
4 965 2
4 915 2
4 965 2
2 895 3
2 895 3
2 895 3
4 995 3
4 995 3
4 995 3
4 995 3
4 1095 3

ALTEZZA TOTALE
APPOGGIO
INTERASSE
TRASVERSALE ZANCHE

n
hzan
p

hp Fpe

PESO APPOGGIO
INCLUSI ANCORAGGI

2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
4
4
4
2
4
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
2
2
3
4
3

mm

X xFY
pe

PESO APPOGGIO
INCLUSI ANCORAGGI
ALTEZZA
TOTALE
APPOGGIO

2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
2
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
4
4
4
4
5
4
4
5

mm

INTERASSE
ZANCHE
INFERIORI
TRASVERSALE ZANCHE

mm
mm

SPORGENZA
PERNO
ZANCHE
INFERIORI

mm n

DIAMETRO PERNO

DIMENSIONI NUCLEO IN
ELASTOMERO ARMATO
DIMENSIONI IN PIANTA
PIASTRA INFERIORE IN
ACCIAIO

axbXxY

SPORGENZA PERNO

SPESSORE
IN
DIMENSIONILAMIERINI
NUCLEO IN
ACCIAIO
ELASTOMERO
ARMATO

a txs b

DIMENSIONI IN PIANTA
PIASTRA INFERIORE IN
DIAMETRO PERNO
ACCIAIO

SPESSORE LAMIERINI IN
ACCIAIO
NUMERO LAMIERINI IN
ACCIAIO

ts ts

Htot i

WHtot

mmmm

kgmm

kg

55195
55295
52345
55345
55445
55495
55495
55495
58495
58645
68495
78545
78595
78645
78545
78695
72815
72865
78865
78915
84815
84865
84915
84965
87965
90915
90965
102895
102895
120895
108995
110995
120995
136995
135
1095

9 55
14 55
15 52
21 55
27 55
30 55
37 55
37 55
44 58
49 58
56 68
66 78
73 78
79 78
92 78
85 78
10672
11272
13278
14078
15784
16784
17684
18684
20787
21590
22690
279102
297102
348120
366108
377110
395120
454136
494135

9
14
15
21
27
30
37
37
44
49
56
66
73
79
92
85
106
112
132
140
157
167
176
186
207
215
226
279
297
348
366
377
395
454
494

SPESSORE STRATI IN
ELASTOMERO
NUMERO
STRATI IN
ELASTOMERO

vFeqxy

vK
eqo

KoKv

nKv

ti n

kN
kN

mm
kN

kN/mm
mm

kN/mm
kN/mm

kN/mm
n

mm n

250
30
500
50
750
80
1000
100
1250
130
1500
150
1750
180
2000
200
2250
230
2500
250
2750
280
3000
300
3250
330
3500
350
3750
380
4000
400
4500
450
5000
500
5500
550
6000
600
6500
650
7000
700
7500
750
8000
800
8500
850
9000
900
9500
950
10000
1000
11000
1050
12000
1100
13000
1150
14000
1200
15000
1250
17500
1300
20000
1350

20,3
30
20,8
50
35,6
80
44,4
100
40,4
130
41,9
150
47,9
180
46,9
200
46,7
230
47,6
250
43,8
280
44,1
300
48,9
330
49,0
350
53,6
380
53,3
400
57,0
450
76,0
500
79,2
550
95,2
600
98,3
650
107,7
700
125,0
750
138,3
800
149,5
850
156,9
900
175,9
950
194,9
1000
192,5
1050
192,1
1100
191,7
1150
185,5
1200
192,9
1250
169,1
1300
175,0
1350

1,48
227
2,40
610
2,25
760
2,25
922
3,22
993
3,58
1195
3,94
1285
4,27
1464
4,92
1834
5,25
2023
6,40
1994
6,80
2193
6,75
2024
7,15
2217
7,08
2173
7,50
2387
7,89
2441
6,58
2323
6,95
2547
6,30
2577
6,62
2796
6,50
3261
6,00
3242
5,79
2849
5,68
3216
5,74
3177
5,40
3144
5,13
3126
5,45
3016
5,73
3295
6,00
3581
6,47
3515
6,48
3422
7,69
4167
7,71
4202

227
3
610
3
760
5
922
6
993
4
1195
4
1285
4
1464
4
1834
4
2023
4
1994
3
2193
3
2024
3
2217
3
2173
3
2387
3
2441
3
2323
4
2547
4
2577
5
2796
5
3261
6
3242
7
2849
7
3216
8
3177
8
3144
9
3126
10
3016
9
3295
9
3581
9
3515
8
3422
8
4167
7
4202
7

7 3
7 3
8 5
8 6
11 4
11 4
12 4
12 4
12 4
12 4
15 3
15 3
17 3
17 3
18 3
18 3
19 3
20 4
20 4
20 5
20 5
18 6
18 7
20 7
19 8
20 8
20 9
20 10
22 9
22 9
22 9
24 8
25 8
25 7
25 7

SIGLA

SIGLA

HIGH

NUMERO STRATI IN
RIGIDEZZA VERTICALE
ELASTOMERO

FFzdxy

kN

HIGH

EF 25-3
EF 25-3 250
EF 50-5
EF 50-5 500
EF 75-8
EF 75-8 750
EF 100-10 EF 100-10
1000
EF 125-13 EF 125-13
1250
EF 150-15 EF 150-15
1500
EF 175-18 EF 175-18
1750
EF 200-20 EF 200-20
2000
EF 225-23 EF 225-23
2250
EF 250-25 EF 250-25
2500
EF 275-28 EF 275-28
2750
EF 300-30 EF 300-30
3000
EF 325-33 EF 325-33
3250
EF 350-35 EF 350-35
3500
EF 375-38 EF 375-38
3750
EF 400-40 EF 400-40
4000
EF 450-45 EF 450-45
4500
EF 500-50 EF 500-50
5000
EF 550-55 EF 550-55
5500
EF 600-60 EF 600-60
6000
EF 650-65 EF 650-65
6500
EF 700-70 EF 700-70
7000
EF 750-75 EF 750-75
7500
EF 800-80 EF 800-80
8000
EF 850-85 EF 850-85
8500
EF 900-90 EF 900-90
9000
EF 950-95 EF 950-95
9500
EF 1000-100EF 1000-100
10000
EF 1100-105EF 1100-105
11000
EF 1200-110EF 1200-110
12000
EF 1300-115EF 1300-115
13000
EF 1400-120EF 1400-120
14000
EF 1500-125EF 1500-125
15000
EF 1750-130EF 1750-130
17500
EF 2000-135EF 2000-135
20000

10

DEFORMAZIONE
RIGIDEZZA
EQUIVALENTE
ORIZZONTALE A Fxy

Fzd

EF
HIGH

DEFORMAZIONE
MASSIMA FORZA
EQUIVALENTE A Fxy
ORIZZONTALE

CARICO
MASSIMAVERTICALE
FORZA
NOMINALE
ORIZZONTALE

EF

CARICO VERTICALE
NOMINALE

EF

RIGIDEZZA
ORIZZONTALE
RIGIDEZZA
VERTICALE

TABELLA EF HIGH

20,3
1,48
20,8
2,40
35,6
2,25
44,4
2,25
40,4
3,22
41,9
3,58
47,9
3,94
46,9
4,27
46,7
4,92
47,6
5,25
43,8
6,40
44,1
6,80
48,9
6,75
49,0
7,15
53,6
7,08
53,3
7,50
57,0
7,89
76,0
6,58
79,2
6,95
95,2
6,30
98,3
6,62
107,7
6,50
125,0
6,00
138,3
5,79
149,5
5,68
156,9
5,74
175,9
5,40
194,9
5,13
192,5
5,45
192,1
5,73
191,7
6,00
185,5
6,47
192,9
6,48
169,1
7,69
175,0
7,71

nzan
i

ALTEZZA TOTALE
APPOGGIO
INTERASSE
TRASVERSALE ZANCHE

n
hzan
p

PESO APPOGGIO
INCLUSI ANCORAGGI

2
2
4
5
3
3
3
3
3
3
2
2
2
2
2
2
2
3
3
4
4
5
6
6
7
7
8
9
8
8
8
7
7
6
6

mm

hp Fpe

PESO APPOGGIO
INCLUSI ANCORAGGI
ALTEZZA
TOTALE
APPOGGIO

2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
2
3
3
3
3
3
3
3
3
4
4

mm

INTERASSE
ZANCHE
INFERIORI
TRASVERSALE ZANCHE

mm
mm

SPORGENZA
PERNO
ZANCHE
INFERIORI

mm n

X xFY
pe

Htot i

WHtot

mm
mm

mmmm

n mm tipo n

mmtipo

mmmm

kgmm

kg

15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
15 55
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 80
17 140
17 140
17 140
17 140
17 140
17 140
17 140
17 140
17 140
20 200
20 200
20 200
20 200
20 200
20 200

2
2
2
2
4
4
4
2
2
2
4
4
4
4
4
4
4
2
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
6
6
6
6
6
6

275 1
325 1
445 1
445 1
495 1
545 1
645 1
715 2
815 2
865 2
865 2
915 2
915 2
965 2
915 2
965 2
1065 2
995 3
1045 3
1095 3
1145 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1295 3
1395 3
1345 3

55275
55325
78445
88445
86495
86545
90645
90715
90815
90865
85865
85915
91915
91965
94915
94965
971065
126995
126
1045
148
1095
148
1145
158
1295
178
1295
198
1295
206
1295
221
1295
244
1295
267
1295
262
1295
262
1295
262
1295
253
1295
261
1295
239
1395
239
1345

13 55
20 55
38 78
49 88
67 86
73 86
88 90
98 90
11290
11890
13185
13985
15891
16691
17694
18694
20797
299126
322126
389148
407148
448158
514178
606198
630206
734221
828244
927267
945262
999262
1045
262
1050
253
1108
261
1135
239
1140
239

13
20
38
49
67
73
88
98
112
118
131
139
158
166
176
186
207
299
322
389
407
448
514
606
630
734
828
927
945
999
1045
1050
1108
1135
1140

150 2x 230 150 x 230


170 x 320 170 x55
320
200 2x 280 200 x 280
220 x 370 220 x55
370
250 2x 400 250 x 400
270 x 490 270 x55
490
300 2x 400 300 x 400
320 x 490 320 x55
490
350 2x 450 350 x 450
370 x 540 370 x55
540
350 2x 500 350 x 500
370 x 590 370 x55
590
350 2x 600 350 x 600
370 x 690 370 x55
690
350 2x 650 350 x 650
370 x 780 370 x55
780
350 2x 750 350 x 750
370 x 880 370 x55
880
350 2x 800 350 x 800
370 x 930 370 x55
930
400 2x 800 400 x 800
420 x 930 420 x80
930
400 2x 850 400 x 850
420 x 980 420 x80
980
450 2x 850 450 x 850
470 x 980 470 x80
980
450 2x 900 450 x 470
900 x 1030 470 x 80
1030
500 2x 850 500 x 850
520 x 980 520 x80
980
500 2x 900 500 x 520
900 x 1030 520 x 80
1030
500 x2 1000 500 x 1000
520 x 1130 520 x 80
1130
650 2x 900 650 x 670
900 x 1090 670 x 80
1090
650 2x 950 650 x 670
950 x 1140 670 x 80
1140
700 x2 1000 700 x 1000
720 x 1190 720 x 80
1190
700 x2 1050 700 x 1050
720 x 1240 720 x140
1240
650 x2 1200 650 x 1200
670 x 1390 670 x140
1390
700 x2 1200 700 x 1200
720 x 1390 720 x140
1390
750 x3 1200 750 x 1200
770 x 1390 770 x140
1390
800 x2 1200 800 x 1200
820 x 1390 820 x140
1390
850 x3 1200 850 x 1200
870 x 1390 870 x140
1390
900 x3 1200 900 x 1200
920 x 1390 920 x140
1390
950 x3 1200 950 x 1200
970 x 1390 970 x140
1390
1000 3x 1200 1000 x1020
1200x 1390 1020 x140
1390
1050 3x 1200 1050 x1070
1200x 1390 1070 x200
1390
1100 3x 1200 1100 x 1120
1200x 1390 1120 x200
1390
1150 3x 1200 1150 x 1170
1200x 1390 1170 x200
1390
1200 3x 1200 1200 x1220
1200x 1390 1220 x200
1390
1150 4x 1300 1150 x 1170
1300x 1490 1170 x200
1490
1200 4x 1250 1200 x1220
1250x 1440 1220 x200
1440

DIAMETRO PERNO

DIMENSIONI NUCLEO IN
ELASTOMERO ARMATO
DIMENSIONI IN PIANTA
PIASTRA INFERIORE IN
ACCIAIO

axbXxY

SPORGENZA PERNO

SPESSORE
IN
DIMENSIONILAMIERINI
NUCLEO IN
ACCIAIO
ELASTOMERO
ARMATO

a txs b

DIMENSIONI IN PIANTA
PIASTRA INFERIORE IN
DIAMETRO PERNO
ACCIAIO

SPESSORE LAMIERINI IN
ACCIAIO
NUMERO LAMIERINI IN
ACCIAIO

ts ts

11

15
15
15
15
15
15
15
15
15
15
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
17
20
20
20
20
20
20

1
1
1
1
1
1
1
2
2
2
2
2
2
2
2
2
2
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3
3

2
2
2
2
4
4
4
2
2
2
4
4
4
4
4
4
4
2
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
6
6
6
6
6
6

SETT 2014

APPARECCHI
DAPPOGGIO

DISPOSITIVI
ANTISISMICI

GIUNTI DI
DILATAZIONE

PRODOTTI
PER GALLERIE

fipindustriale.it

BARRIERE
ANTIRUMORE

SISTEMI
ANTIVIBRANTI