Sei sulla pagina 1di 50

LETA DELLUMANESIMO E DEL RINASCIMENTO

1350 Umanesimo riscoperta cultura classica greca e romana esaltazione uomo


1450 Rinascimento rinnovamento culturale + sviluppo arti figurati (poi sfocia nel
Barocco)
Non solo arti figurative, anche politica (Machiavelli) morale divisa dalla politica. E
nel campo scientifico: Rivoluzione Copernicana.
Filologia classici antichi: modelli di vita / regole
Important features:
- 1457 stampa a caratteri mobili di Gutenberg rivoluzione modo di
trasmissione del sapere = pi volumi = maggiore diffusione idee e dibattito
culturale.
- Rivalutazione delluomo: creatore del proprio destino capacit di creare (citt,
edifici...), concetti base di:
1. Virt = forza danimo e capacit di opporsi alle circostanze avverse
2. Fortuna = il caso, eventi imprevisti
- Scienza / magia: premesse x scienza moderna ma commistione con la magia
luomo pu intervenire sulla Natura, che non pi immutabile.
- Rivoluzione copernicana: sistema eliocentrico fa tramontare il sistema
tolemaico.
- Diversit della politica rispetto alla morale Machiavelli:
1. Chi governa deve perseguire i propri fini senza porsi scrupoli di tipo morale;
2. Le azioni contro la morale possono tornare a vantaggio di chi le attua.
Anche Giovanni Botero nel 1586 afferma questa separazione parla dello
stato.
- Umanesimo homo faber / mecenatismo e artisti dipendenti dalle corti
- Cultura esportata in Europa dagli studenti che studiavano in Italia ||
Rinascimento importante nelle Fiandre protagonisti del dibattito: Erasmo da
Rotterdam e Thomas Moore.

LE SCOPERTE GEOGRAFICHE E LA NASCITA DEGLI


IMPERI COLONIALI
Dal 1300 nuove rotte per collegare Europa Estremo Oriente portoghersi e spagnoli
in Africa e nellAtlantico:
- 1487 Bartolomeo Diaz doppia Capo di Buona Speranza
- 1498 Vasco De Gama circumnaviga Africa = nuova rotta per Oceano
Indiano
- 12 ottobre 1492 Colombo nuovo continente
- 1499-1502 Vespucci
- 1500 Pedro Alvares Cabral coste del Brasile
- 1519 Magellano circumnavigazione del globo
Differenza: 1. In Estremo Oriente: roccaforti per i commerci
2. In America: conquista con rimozione culture locali e sterminio.
Viaggi di esplorazione: fine 400 inizio 500 : passaggio Medioevo Et Moderna
Creare delle nuove rotte per il commercio innovazioni tecnologiche: bussole,
caravelle, quadranti.
In primis Portogallo:
- Particolare posizione geografica
1

- Impossibilit di espansione interna per via dei regni di Castiglia e Aragona


1415 1472 tentativi di circumnavigare lAfrica creazione empori (Azzorre,
Madeiara, Capo Verde) fino al Capo di Nuova Speranza di Diaz (1487).
navigare verso Ovest: Colombo nellaprile 1492 ottenne i finanziamenti dalla regina
Isabella di Castiglia = part il 3 agosto da Palos e arriv il 12 ottobre 1492 alle
Bahamas (San Salvador).
Vespucci cap che non erano le Indie 1499 1502 viaggio in America Meridionale.
Conquista dellAmerica
Messico: maya + toltechi + aztechi // Ande e Per: incas
Tratti simili:
- Governate da un imperatore di discendenza divina
- Divisione tra popolazione e aristocrazia
- Politeismo
- Sacrifici umani
- Tecnologia arretrata (ruota e ferro sconosciuti)
- Economia basata sulla coltivazione di cacao, mais, patate, pomodori.
Conquista:
1. Messico prima creati avamposti sulle Isole Caraibiche. Poi spedizioni dei
conquistadores: Hernn Cortz 1519 = sterminio aztechi e del capo
Montezuma.
2. Per Francisco Pizzarro 1532, aveva avuto il comando della spedizione da
Carlo V nel 1531.
= formazione impero spagnolo. Territori passano sotto la corona spagnola. Nuovi centri
urbani e due vicereami (Nuova Spagna e Per) con funzionari di nomina regia.
Commercio sottoposto al monopolio regio Casa de contracin che autorizzata
traffici.
Effetti conquista:
- Sconvolgimento demografico indios uccisi o ridotti in schiavit (nuove norme
emandate nel 1532 da Carlo V)
- Violenza e malattie
- Processo di acculturazione violento si vide la loro religione come demoniaca
- Doppia visione degli indios:
1- Selvaggi da sfruttare inferiori Juan de Seplveda
2- Il mito del buon selvaggio Bartolomeo de Las Casas
Formazione dellimpero coloniale portoghese:
1493 Bolla Inter Coetera di papa Alessandro VI alla Spagna tutte le zone a 100
miglia a ovest delle Azzorre rifiuto dei portoghesi = Trattato di Tordesillas 1494.
Impero Portoghese:
1. In Asia: poche piccole colonie; cerano gi civilt avanzate = accordi
commerciali, obbiettivo commercio, non conquista;
2. In America: rinnovato interesse dal 1521 (dopo la scoperta del Brasile nel
1501) = colonizzazione con occupazione territori, governatori indigeni in
schiavit nelle piantagioni di canna da zucchero
Casa de India controllava i traffici da/per = monopolio.
Scambio Colombiano = scambio animali / piante tra Europa e America.
Animali:
- In Europa: tacchini
- In America: cavalli, mucche, maiali
Piante:
2

In Europa: pomodoro, mais (importante x la nutrizione, vedi la polenta), patate


(vedi Irlanda), piante ornamentali (tulipani, camelie, gelsomini, salici piangenti)
In America: canna da zucchero (dallAsia) e caff (dallAfrica)

CRESCITA ECONOMICA E DEMOGRAFICA DEL


CINQUECENTO
Quattrocento: traffici Baltico e Mediterraneo
Cinquecento: apertura a nuove rotte commerciali Asia, Europa, America =
baricentro spostato.
La popolazione cresce = maggiore richiesta alimenti / domanda grano = prezzi
crescono Rivoluzione prezzi
i proprietari terrieri si arricchiscono = crescita richiesta beni di lusso.
1. Nuove scoperte geografiche baricentro Atlantico
Furono i portoghesi a controllare il commercio con le Indie nel primo 500 /
Spagna argento proveniente da Messico e Per.
Sviluppo citt atlantiche: - Siviglia : sede Casa de contratacin
- Lisbona : sede Casa de India
- Anversa : favorevole posizione nelle Fiandre per
scambi Borse
Commerci nel Mediterraneo: Venezia ancora tramite con lOriente / Genova
campo finanziario
2. Sviluppo demografico, crescita centri urbani aumento prezzi perch i mezzi
tecnologici non consentivano di aumentare la produzione.
Aumento popolazione diminuzione salari per i ceti + bassi:
- crisi manodopera: i padroni davano lavoro non agli artigiani, ma a operai non
specializzati
- maggiorascato: eredit solo al primo genito per non dividere il patrimonio
3. Risposte dellagricoltura e della manifattura: estendere produzione di grano,
agricoltura intensiva e conversione dei pascoli a terreni agricoli = meno concime.
Irrigazione nuovi campi e bonifica. Manodopera a casa domestic system. Prevale
ancora lautoconsumo.

LA RIFORMA PROTESTANTE
1309 1377 cattivit Avignonese ritorno a Roma avrebbe dovuto favorire le
riforme.
In realt crisi 1378 Grande Scisma dOccidente, poi movimento conciliarsita, e
dal Cinquecento la Riforma 1517 Lutero a Wittemberg le 95 tesi (la Chiesa di Roma
non reag subito) = divisione.
La Chiesa: 1377 ritorno a Roma del papato con Gregorio XI = italianizzazione
della curia
1378 divisione cardinali: - Urbano VI
- Clemente VII (con lui i cardinali francesi) con sede ad
Avignone
Gli stati europei si schierarono secondo le politiche = Grande Scisma dOccidente
3

Convocato Concilio di Pisa 1409 eletto papa Alessandro V ma i due pontefici rivali
non abdicarono!
Concilio di Costanza 1414 convocata dallimperatore Sigismondo di Boemia:
destituiti i 3 rivali, 11 novembre nominato papa Martino V = autorit dal papa limitata,
guida della Chiesa spettava anche al concilio (teorie conciliariste).
1431 Concilio di Basilea: - elezione dei vescovi da parte del clero locale
- abolite pagamento delle tasse dovute al papa
Eugenio IV reag duramente scioglimento concilio che si rifiuta di obbedire al papa:
pacificazione 1449.
Roma diventa principale centro del papato chiese, edifici, artisti
Ma chiesa malata: - lusso della curia e dei cardinali e corruzione
- nepotismo (Giulio II, Alessandro VI...)
- cumulo dei benefici / delle cariche ecclesiastiche
- scarsa preparazione del basso clero
Reazione: Umanesimo Cristiano: - Tommaso Moro Utopia 1516
- Erasmo da Rotterdam Elogio della pazzia
1509 sulla follia della chiesa
Martin Lutero (1483-1546) professore di teologia a Wittenberg
1517 vendita delle indulgenze in Germania (inizialmente basata sulla dottrina del
corpo mistico della chiesa = chiesa visibile e chiesa invisibile ultraterrena sono
collegate) protesta di molti ecclesiastici
Lutero il 31 ottobre 1517 invia le 95 Tesi allarcivescovo di Magonza attaccando
le indulgenze, solo Dio pu perdonare i peccati, non il papa.
Dottrina di Lutero: - il peccato originale ha corrotto la volont delluomo =
rivolto al male
- la salvezza pu venire solo da Dio
Attacco ai
- la grazia data a chi crede a Dio ma salvezza solo per gli
Eletti
Sacramenti,
- dottrina della predestinazione = volont di Dio che
dona la grazia a chi ha fede
Al clero, alla
- principio della Sola Scriptura = Bibbia, e sacerdozio di
se stessi
chiesa
- sostituiti i preti con pastori (predicare, amministrare i
sacramenti)
Dieta di Worms e rivolte
Giugno 1520: bolla di papa Leone X = Exsurge Domine ordina a Lutero di abiurare le
sue dottrine.
= Lutero rifiuta, scomunicato.
Imperatore Carlo V dAsburgo cerca compromesso aprile 1521 Dieta di Worms
convocato Lutero, che ribad le sue idee = bandito da Carlo V ma potretto da Federico
il Saggio = diffusioni tesi protestanti in Germania i principi videro la Riforma come
loccasione per porre controllo sulle istituzioni ecclesiastiche.
Modello di chiesa di stato in cui i principi potevano nominare / revocare i pastori.
- 1521 rivolta dei Cavalieri: i nobili impoveriti attaccarono i principati
ecclesiastici di fronte al pericolo alleanza principi + vescovi fedeli a Roma.
- 1524 rivolta Contadini della Selva Nera e in Svevia x aumento prezzi,
seguendo ideali protestanti. Capo ribelli Thomas Muntzer Dodici articoli di
4

Memmingen (1525) per abolizione corves, pagare meno le tasse, eleggere /


destituire parroci, abolire le decime ecclesiastiche. Per non perdere appoggio
nobili Lutero contro i contadini = sterminio = buon senso cristiano di obbedire al
potere politico.
Diffusione in Europa: per malcostume della chiesa, desiderio dei sovrani di
assumere il controllo...
- Paesi scandinavi (Gustavo Vasa in Svezia 1527 Cristiano III in
Danimarca 1536)
- Polonia, Boemia, Ungheria
- Svizzera: conferedazione di citt indipendenti Ulrich Zwigli dal 1522,
inutilit pratiche cattoliche, convinzione che i sacramenti non avessero validit,
abolizione immagini sacre: riforma si diffonde nei cantoni con correnti radicali
(anabattisti). Ma 1531 battaglia di Kappel: cantoni cattolici sconfissero i
protestanti (1549 fusione chiesa di Zwigli con Calvino).
Esperienza di Zwigli anni 40 Calvino che nel 1541 si stabil a Ginevra:
formare una comunit capace di applicare integralmente il messaggio cristiano
= Repubblica di Santi secondo la legge divina. Dio stabilisce fin dallinizio
quali uomini sono destinati alla salvezza e quali alla dannazione, doppia
predestinazione, seguire indicazioni della propria chiesa, ognuno ha un ruolo
nella societ. Grande diffusione tra i ceti mercantili (giustifica il lavoro).
- Inghilterra: Enrico VIII + Caterina dAragona (zia Carlo V) 1527 vuole
annullare le nozze per sposare Anna Bolena = rifiuto del pontefice
arcivescovo di Canterbury Cranmer nel 1529 dichiara il matrimonio non valido
= scomunica Enrico VIII = 1534 Atto di Supremazia di Enrico VIII ora capo
della Chiesa Anglicana con diritto di scegliere i vescovi, vietato pagamento
decime a Roma, abolita ogni giuristizione papale, soppressi monasteri e
giustiziati Moore e vescovo Fisher.
1552 approvazione Quarantadue articoli di Fede (Edoardo VI) poi periodod
Bloody Mary (53-58)
- Mancata riforma in Italia per stretti legami con Roma dei signori degli Stati
(molti cardinali).
- Francia del Nord: diffusione parziale del calvinismo guerre di religione con
vittoria cattolici.

LIMPERO DI CARLO V
Inizio 500: scontro tra due potenze, Francia e Spagna. Impero in decadenza: corona
agli Asburgo, Germania divisa in staterelli. Novit!
1. Carlo dAsburgo eredit domini: Spagnia, colonie dAmerica, regno di Napoli,
Milano, le Fiandre, lAustria, il Tirolo, la Carinzia + 1519 Imperatore
2. Riforma protestante = instabilit + potere ai principi tedeschi
Inizialmente sembrava ravvivare lidea medioevale di Impero in realt vastit
domini = debolezza e tanti nemici (Francia di Francesco I / Ottomani nei Balcani e nel
Mediterraneo / principi tedeschi che cercavano lindipendenza col protestantesimo =
1555 pace di Augusta, riconosciuto diritto di scegliere la propria fede)
1555 Carlo V rinuncia al titolo imperiale e divide limpero fra il fratello Ferdinando I
e il figlio Filippo II.
Monarchia universale:
Spagna VS Francia per il controllo dellItalia 1516 pace di Noyon divisione in due
della penisola
5

Ma morte Ferdinando dAragona = sale al trono Carlo dAsburgo nelle sue mani,
grazie a eredita e accordi matrimoniali:
- Spagna (Aragona e Castiglia) dal nonno Ferdinando dAragona
- Fiandre dalla nonna Maria di Borgogna
- Colonie americane dalla madre Giovanna di Castiglia
- Impero (Austria, Carinzia e Tirolo) dal nonno paterno Massimiliano I + titolo
imperatore (che x era elettivo)
Ma debolezza impero:
1. Domini troppo diversi, privi di unit (Rivolta dei comuneros in Castiglia 1520
= scelti + consiglieri dal 1522 provenienti dalla Castiglia cuore dellImpero)
2. Troppi avversari:
o Balcani Ottomani
lotta ideologica di
Carlo V per
o Mediterraneo Turchi e pirati musulmani
il cristianesimo
contro nemici
o Germania divisioni cattolici vs protestanti
esterni (musulmani)
e interni
o Italia Francia
(protestanti)
Lotta per legemonia in Europa:
Rotto equilibrio pace di Noyon (1516) 1521 conflitti tra Spagna e Francia in Italia =
lotta per la supremazia dellEuropa. Vitale per Carlo riprendersi Milano (centrale per la
comunicazione allinterno dellImpero tra la Spagna e il sud dellItalia e il Germania),
ma se fosse passata allImpero, la Francia sarebbe stata accerchiata.
Potenze diverse: Carlo V argento delle colonie dAmerica ma impero disorganico
Francia unita ma pi forte Carlo V = Francia cerca aiuto negli avversari dellImpero
(Ottomani e principi protestanti tedeschi)
1521 inizio conflitto Carlo V rioccupa Milano nel 1522 riportando gli Sforza.
1525 battaglia di Pavia = Francesi sconfitti Francesco prigioniero
costretto a firmare il Trattato di Madrid 1526 (rinuncia ducato di Milano e
impegno a consegnare Borgona) = ritratta poi, e d vita a una alleanza antiasburgica
Lega di Cognac (Firenze, Venezia, Milano, Genova, papa Clemente VII) + trattative di
alleanza Francia + ottomani.
1527 Sacco di Roma da parte dellesercito imperiale di Carlo V (il papa si rifugia a
Castel SantAngelo) evento simbolico della divisione della cristianit + fine alleanze
antiasburgiche (proclamata Repubblica a Firenze).
Porre fine ai conflitti = 1529 Pace di Cambrai:
- Milano agli Sforza
- Ritiro pretese di Carlo V sulla Borgogna
- Medici tornano a Firenze
- Predominio della Spagna (Milano, Italia meridionale, Sicilia e Sardegna)
Nuovi conflitti 1535-37 e 1542-44 papa Paolo III crea per il figlio Pier Luigi Farnese
il ducato di Parma e Piacenza.
Espansionismo Ottomano:
Dal 1452 caduta di Costantinopoli = espansione ottomani nel Mediterraneo e nei
Balcani
1521 turchi conquistano Belgrado
1526 sconfiggono esercito ungherese e boemo = battaglia di Mohcs nobilt
ungherese e boema cercano aiuto eleggendo sovrano Ferdinando dAsburgo, fratello di
Carlo, x arginare ottomani
6

1532 accordo: Ungheria divisa in due tra turchi e Asburgo


Mediterraneo = controllo turco 1516 il pirata algerino Barbarossa si allea coi turchi
che estendono influenza.
1522 ottomani conquistano Rodi = dominio mar Egeo
Spedizione di Carlo V contro pirati musulmani = fallimento nel 1538 nella battaglia di
Preversa
Conflitto di religione in Germania
Principi tedeschi aderirono alla Riforma per rendersi indipendenti dallimperatore +
controllo istituzioni religiose.
Carlo sperava in una riconcigliazione 1530 dieta di Augusta: Melantone (discepolo
di Lutero) redasse la Confessio Augustana (compromesso tra protestanti e cattolici)
ma papato e Lutero la rifiutano.
1531 Lega di Smalcalda tra principi e citt protestanti Carlo non poteva
permettersi altri conflitti
1541 Ratisbona: fallimento compromesso tra cattolici e protestanti con definitivo
allontanamento 1545 col Concilio di Trento = irrigidimento e scoppio guerra
Guerra tra Carlo V e Lega di Smalcalda = 1547 imperatore sottomise citt e
principati della Germania meridionale + vittoria battaglia di Muhlberg
Ma in Italia ucciso Pier Luigi Farnese (figlio di Paolo III) = invasione Ducato Parma e
Piacenza = il papa toglie lappoggio allimperatore.
+ Enrico II (succeduto a Francesco I) trattative con turchi e Lega di Smalcalda x
alleanza antiasburgica
- 1552 invasione vescovati di Metz, Verdun e Toul
- 1553 invasa Corsica
la Francia
- Aiuto alla Repubblica di Siena contro spagnoli
= Carlo costretto ad accordo con principi protestanti = 1555 pace di Augusta cuius
regio, eius et religio, libert culto principi (ma non popolo!) = divisione Germania in
due confessioni religiose (no calvinismo)
Fine: 1555 Carlo rinuncia al trono e divide i suoi domini:
1. Fratello Ferdinando domini ereditari asburgici, regni elettivi di Boemia e
Ungheria
2. Figlio Filippo II Spagna, colonie americane, Fiandre, Franca Contea, e
possedimenti in Italia (Napoli, Sicilia, Sardegna e ducato di Milano)
Egemonia spagnola in Italia: conclusa bagarre con Francia con la pace di
Cateau-Cambrsis 1559
= alla Francia Toul, Metz, Verdun // Spagna egemone + Stato dei Presidi =
roccaforti in Toscana + tutti gli stati intrattenevano rapporti con la Spagna.

PRIMA FASE DI RINNOVAMENTO DELLA CHIESA


CATTOLICA
1517 pubblicazione 95 Tesi di Lutero scomunicato solo nel 1521

Repressione delleresia luterana e tutti coloro che non erano x lortodossia. ma


bisogno di riformare la Chiesa = Concilio di Trento 1545-1563 = Controriforma:
reprimere dissenso + riforma interna della Chiesa.
Nascita nuovi movimenti religiosi:
1. Ordine dei cappuccini (distaccamento francescani) 1528
2. Teatini 1524
fiducia nel
cattolicesimo
3. Somaschi 1532
4. Ordine dei Gesuiti fondati dallo spagnolo Ignazio di Loyola = carit e
assistenza bisognosi / ferrea disciplina / struttura gerarchizzata / castit,
povert, obbedienza ordini superiori + obbedienza pontefice collegi gesuitici
per formare elites religiose, politiche, intellettuali + in America in missione per
insegnare il cristianesimo agli indigeni.
Concilio di Trento:
1542 Paolo III convoca il concilio a Trento (per vicinanza con Germania) ma ripresa
guerra Francia-Spagna fa posticipare lapertura dei lavori
13 dicembre 1545 inaugurato concilio (con varie interruzioni, anche spostamento a
Bologna)
1563 conclusione lavori.
Concilio prettamente cattolico:
- Modifica della Chiesa Cattolica chiesa tridentina dal Concilio in poi +
forte, rinnovata
- riaffermata dottrina cattlica: Cristo nelleucarestia, i sacramenti, il culto dei santi
e della Vergine
- obbligo di risiedere nella parrocchia/diocesi = vicinanza al popolo
- struttura gerarchica: papa vescovi parroci fedeli, stretto controllo +
riunioni periodiche (sinodi diocesani / provinciali).
Comunque ci furono resistenze alle decisioni del concilio, molte regole non furono
rispettate. Modello del vescovo tridentino fu San Carlo Borromeo, che a Milano,
dove era arcivescovo, eresse seminari, convoc concili, si preoccup del clero e della
popolazione delle parrocchie (santo nel 1610).
Controllo e repressione:
- Congregazione del Santo Uffizio, tribunale composto da 6 cardinali sotto
controllo del Pontefice, vigilare sullortodossia e controllare i tribunali
dellInquisione (solo in Italia);
- Indice dei libri proibiti con Paolo IV (1555) introduzione nel 1559 lIndice,
testi di teologi protestanti, di umanisti (Erasmo), traduzioni della Bibbia in
volgare;
- Spettacolarizzazione dei processi e delle condanne(autodaf = atti di fede in
Spagna pubblici);
- Affermazione atteggiamento conformista aspetti esteriori della religiosit,
uso politico, importante i comportamenti del singolo;
- Controllare accesso alle Sacre Scritture, le Bibbie e i Vangeli in volgare furono
messe allIndice e bruciati (tra il 1567 e il 1773);
- 1565 stampato Catechismo, destinato ai parroci, definite dottrina, morale e
regole;
- Limitazione libert di pensiero Giordano Bruno (1600 rogo) e Galileo Galilei
(abiura);
- Controllo delle opere darte (Ultima Cena del Veronese);
8

Minoranze perseguitate: 1561 sterminio valdesi in Calabria; nascita dei


ghetti ebrei in Europa (Venezia 1516, intolleranza nello Stato della Chiesa, 1555
ghetto di Roma);
Meno istruzione per le ragazze (vita nella morale, di obbedienza, buone
padrone di casa), riduzione della libert delle donne, monacazioni forzate
(evitare scandali e rigida clausura);
Processi di stregoneria (in particolare nei paesi protestanti) presenza del
diavolo in ogni calamit naturale, fenomeno soprattutto femminile (ma erano
resuidi pagani nelle campagne).

IL SECOLO DELLA SPAGNA E LE GUERRE DI


RELIGIONE
1556 Carlo V divide la corona e limpero tra il fratello Ferdinando I e il figlio Filippo II
(Spagna, colonie americane, territori italiani di Milano, Napoli, Sicilia e Sardegna,
Franca Contea, Fiandre)
Con Filippo II 1556 1598 = secolo doro della Spagna = egemonia sullEuropa
aggiunge Portogallo e Filippine + argento proveniente dalle colonie.
Debolezza delle altre 2 grandi potenze: Francia (= guerre di religione) e
Austria Asburgo (= avanzata turca nei Balcani)
Eppure impero debole!!! economia fragile / agricoltura incapace / predominio
nobilt = no riforme.
+ guerre: 1. Mediterraneo con impero Ottomano battaglia di Lepanto
2. Fiandre per reprimere rivolta province settentrionali sconfitta =
Repubblica Province Unite
3. Atlantico contro nascente potenza inglese fallita invasione
dellInghilterra
Primato Spagna in dubbio x ascesa di nuove potenze.
La Spagna e lImpero di Filippo II:
1556 abdicazione di Carlo V = a Filippo II Fiandre, Italia meridionale e insulare, colonie
dAmerica
1559 Pace di Cateau Cambrsis = a Filippo II Ducato di Milano + Franca Contea
+ Filippine colonizzate e Portogallo sovrano nel 1580
inoltre sviluppo culturale = Siglo de oro della Spagna (Miguel de Cervantes e Diego
Velazquez)
Simbolo la nuova capitale Madrid = costruzione Escorial, palazzo e
monastero, da cui il rey prudente (=saggio) governava limpero, centro della
Castiglia, nobilt castigliana serbatoio da cui venivano gli uomini di governo e
comandanti truppe presso la corte istituiti 14 Consigli, con funzione consultiva
(decisione finale solo il Re) = rallentamento attivit decisionale:
- Uno per ogni dominio del re = Italia, Indie, Castiglia, Aragona, Paesi Bassi (5)
- 9 per i principali settori del governo
Ma non una monarchia accentrata = Stati diversi per cultura, tradizione, sistemi
giudiziari e fiscali, diverse elites locali gelose della propria autonomia; in comune
dipendevano solo dallo stesso sovrano.
governo province: vicer o governatori di nomina regia (solitamente aristocrazia
castigliana): conflitto tra tentativi accentratori della corona e lites locali = prevalgono
lites locali (nelle Fiandre invece scoppio rivolta = indipendenza e nascita Repubblica
Province Unite).
9

Problemi:
- Lenta decadenza politica ed economica in secondo piano i ceti mercantili
e non riforme necessarie per lo sviluppo;
- Repressione della Controriforma fanatica difesa della religione cattolica =
Suprema (Tribunale dellInquisizione spagnola con frate + funzionario reale)
con aspetti razzistici = limpieza de sangre (purezza della stirpe), presupposto
per essere cristiani ed ottenere incarichi pubblici/ecclesiastici e accedere alle
universit;
- Repressione razziale: moriscos (musulmani) e conversos (ebrei convertiti al
cristianesimo) sospettati di praticare in segreto i loro riti religiosi e di tramare
con gli Ottomani = persecuzione, distruzione identit culturale 1586 rivolta
dei moriscos dellAndalusia repressa nel sangue = deportati e poi espulsi dal
regno 1609 (che erano artigiani specializzati!);
- Le guerre impoveriscono le finanze statali: entrate appena sufficienti negli anni
di pace, le guerre crearono ammanchi nei bilanci colmati con largento
americano, denaro disperso nelle battaglie;
- Afflusso oro e argento = aumento della domanda di prodotti lavorati che le
manifatture non potevano fornire = aumento importazioni;
- Agricoltura in crisi: sfruttamento suolo = calo rese agricole = dal 1570
importazioni grano;
- Aumento debito pubblico: preso denaro a prestito da societ finanziarie
internazionali, in garanzia denaro delle entrate degli anni successi = denaro
scoperto! = crescita debito pubblico = bancarotta per 3 volte.
Predominio Spagnolo in Europa ma nemici!
1559 Pace di Cateau Cambresis periodo della Spagna, difficolt altre potenze
europee:
- Germania: 1555 pace di Augusta = larga autonomia ai principi, crisi autorit
imperiale + pressione turca;
- Francia: conflitto religioso cattolici vs ugonotti.
Ma Filippo II deve fronteggiare comunque 3 fronti di guerra:
1. Lega Santa e battaglia di Lepanto: avanzata turchi nel Mediterraneo (che
saccheggiavano le coste dellItalia del sud e della Spagna) Filippo II deve
intervenire (cattolico = ruolo di difensore della cristianit):
1565 liberata Malta dallassedio ottomano;
1570 conquista di Cipro da parte dei turchi = sembr preludio caduta del
Mediterraneo sotto turchi
Papa Pio V coalizione antiturca Lega Santa = Spagna, Venezia,
Repubblica di Genova, ducato di Savoia, ordine dei Cavalieri di Malta 7
ottobre 1571 vittoria a Lepanto, sconfitti gli Ottomani.
Ma 1573 Venezia pace separata con gli Ottomani // 1580 Filippo II tregua.
Cmq punto di arresto degli Ottomani.
Il sovrano portoghese Sebastiano di Braganza spedizione militare contro
Marocco = ucciso, senza lasciare eredi diretti Filippo II (zio di Sebastiano) si
fece incoronare re di Portogallo 1580
2. Rivolta delle Fiandre = cuore commericale e finanziario dellEuropa (Anversa)
ma diffuso malcontento contro governo spagnolo:
o diffuse forme di autogoverno urbano (contro tentativi accentratori e
politica fiscale di Filippo II);
o contro politica fiscale spagnola = malumore nella popolazione;
o tensioni religiose x diffusione dottrine riformate calvinismo diffuso;
10

Filippo II arma della repressione + rafforzamento poteri = dissidenza


religiosa e politica.
rivolte sfociano in un conflitto 1572 principe Guglielmo di Orange-Nassau
si proclama stathouder (governatore militare) = guerriglia in mare contro
spagnoli con appoggio navi inglesi.
1575 governo spagnolo bancarotta = senza paga eserciti delle Fiandre =
saccheggio Anversa.
1581 politica estera + aggressiva di Filippo II(con motivazioni religiose +
espansione influenza personale) = intensificarsi del conflitto = le Sette province
settentrionali delle Fiandre dichiarano lindipendenza = Repubblica Unita
delle Province Unite (Olanda) con guida Guglielmo dOrange.
Guerra si protrae fino al 1609 = armistizio (tragua 12anni) di nuovo guerra
1623 1648 con riconoscimento indipendenza.
3. Inghilterra:
1553 1558 Maria Tudor (cattolica Bloody Mary) figlia di Enrico VIII e
Caterina dAragona;
1558 1603 Elisabetta I (anglicana) ultima figlia di Enrico VIII e Anna Bolena
ricostru la Chiesa Anglicana, validit Atto di Supremazia + Atto di
Uniformit = Chiesa Anglicana era chiesa di stato obbligatoria per i sudditi di
sua Maest doppio giuramento di fedelt al Capo di Stato + Capo della
Chiesa. In Europa Elisabetta non voleva legarsi n alla Spagna (cattolica) n al
fronte protestante = regina vergine = problema successione trono
rivendicato da Maria Stuart (cattolica, regina di Scozia, alleata di francesi e di
Filippo II) 1568 rivolta nobilt scozzese = fuga in Inghilterra (in Scozia lasciato il
figlio Giacomo) = cospirazioni con oppositori di Elisabetta = decapitazione
1587 = rottura con Spagna + erede Giacomo Stuart (protestante, stabilit
religiosa).
Pace nel regno di Elisabetta:
o sviluppo culturale Bacon, Marlowe, Shakespeare;
o potenza economica (esportazione panni inglesi);
o navi inglesi nelle piazze europee commercio di contrabbando con le
colonie spagnole;
o Francis Drake 1580 circumnavigazione globo + primi tentavi di
colonizzare lAmerica;
o 1584 Walter Raleigh colonia inglese in Virginia (fallita) ma basi per
nuovi tentativi.
scontri con la Spagna, guerra strisciante:
- Filippo finanziava cattolici inglesi e irlandesi che tramavano contro Elisabetta;
- Navi inglesi contrabbando con le colonie spagnole nel Nuovo Mondo + corsari
inglesi depredavano i galeoni spagnoli;
- 20 agosto 1585: Elisabetta appoggia i ribelli fiamminghi Filippo II si
prepara a invadere Inghilterra con Invincibile Armada primavera 1588
decimata da una tempesta :P
parabola discendente della Spagna con fallimento dellArmata e scontro con i Paesi
Bassi.
Francia e guerre di religione:
Prima meta 500: Enrico II rafforzamento potere regio riforme fiscali e giudiziarie +
limitazione protestantesimo (ugonotti) diffuso tra nobilt feudale regioni ovest e sud
(qui autorit regia meno forte) con opposizione al centralismo regio.
o

11

1559 morte Enrico II crisi per la corona (eredi bambini), reggenza di Caterina de
Medici = nobilt divisa in due: 1. Famiglia Guisa cattolici
2. Famiglia Borboni ugonotti
1562 1570 guerra civile con vittoria momentanea ugonotti = concessione libert
di culto
1572 x timore presa del potere dei Borbone Guisa (su spinta di Caterina de Medici)
notte di San Bartolomeo (23-24 agosto 1572) trucidati ugonotti a Parigi (x
matrimonio Enrico di Borbone e Margherita Valois, figlia Enrico II) 1584 Enrico di
Borbone divenne il primo nella linea di successione
Guerra dei tre Enrichi: - Re Enrico III scompare
- protestante Enrico di Borbone 1593 abiura
calvinismo x cattolicesimo
- cattolico Enrico di Guisa scompare
Re col nome di Enrico IV 1598 Editto di Nantes = cattolicesimo
religione di Stato + libert di
Culto in tutta la Francia tranne Parigi (La Rochelle fortezza ugonotta),
convivenza pacifica

ITALIA SPAGNOLA
1559 Pace di Cateau Cambrsis egemonia spagnola in Italia
Evoluzione nella seconda met del 500:
- Lungo periodo di pace per lItalia dopo la pace di Cateau Cambrsis
- Ripresa delleconomia dopo le devastazioni della guerra
eppure inizio 600 crisi
- Rafforzamento potere dei sovrani degli stati italiani
x
la crescita lenta
- Importanza aristocrazia patriziati urbani tipici dellItalia
Egemonia spagnola:
Inizio 500 primato italiano: navi veneziane commercio con lOriente / banchieri
genovesi finanziavano la Spagna di Carlo V / prodotti di lusso ricercati perdita
primato nel 600
1559 ridimensionata Italia:
- Regno di Napoli / regno di Sicilia / regno di Sardegna / Ducato di Milano
Spagna di Filippo II;
- Stato dei Presidi = fortezze delle coste tirreniche alla Spagna
- Stato della Chiesa (Lazio, Umbria, Emilia Romagna e Marche)
- Granducato di Toscana
- Repubblica di Venezia (Veneto, Friuli, Bergamo, Brescia)
- Repubblica di Genova (Ligura + Corsica)
strettamente legati alla
- Ducato di Savoia (Piemonte ovest, Valle dAosta, Savoia, Nizza)
Spagna
- Stati minori: ducati di Parma, Modena, Ferrara (1598 alla Chiesa), Urbino (1625
alla Chiesa)
Conseguenze dominazione spagnola:
- Pace dopo 50 anni di guerre = ripresa economia, crescita popolazione, favorita
industria;
12

Alto costo economico per gli stati italiani aumento tasse x pagare costi della
guerra (soprattutto Italia meridionale);
- Ducato di Milano + Repubblica di Genova essenziali per la Spagna per contatti
con le Fiandre ammodernamento fortezze e stipendi ai soldati di stanza in
Lombardia = spese superiori alle entrate = sviluppo manifatture lombarde;
- Aumento differenze tra nord e sud dItalia.
Evoluzione politica:
- Stati sotto la Spagna: limitare autonomie locali, accentrati poteri a Madrid,
governo:
o Napoli, Sicilia, Sardegna 3 vicer
o Ducato di Milano governatore
o 1555 a Madrid fondato Consiglio dItalia per decisioni sulla penisola
Ma evitati contrasti con ceti dirigenti locali cerca appoggio ceti dirigenti cittadini =
oligarchie cittadine.
- Ducato di Toscana: accentramento potere dei Medici rientrati nel 1530 e
insigniti del titolo granducale nel 1569 formati consigli composti dalle varie
famiglie controllati dal principe;
- Ducato di Savoia: razionalizzazione imposte + aumento prelievo fiscale =
esercito permanente con accentramento dei poteri;
- Stato della Chiesa: duplice ruolo del pontefice capo della Chiesa e dello Stato
temporale sviluppo strutture amministrative: 1588 Sisto V riform vertici
della Curia romana con governo della Chiesa e dello stato pontificio a quindici
congregazioni cardinalizie (laici estromessi dal governo) + annessione nuovi
territori (Ferrara 1598 e Urbino 1625);
- Repubblica di Venezia: famiglie tradizionali vs casate arrichitesi nel tempo
famiglie antiche cercarono di accentuare aspetto oligarchico con + potere al
Consiglio dei Dieci ma nuova nobilt riduce i poteri del consiglio a favore del
Senato = equilibrio di governo;
- Repubblica di Genova: scontri interni al governo oligarchico con ceti
mercantili che avevano accesso al governo scontri tra fazioni = Guerra
Civile (1575-1576) = promulgate Leges Novae = accesso alle cariche solo ai
membri delloligarchia.
NOBILTA: Napoli e Milano = rafforzamento oligarchie cittadine (in generale) = nuova
nobilt cittadina:
o Nobilt cittadina (non feudale come in Francia e Spagna)
o Professioni liberali
o Patriziato urbano in opposizione alla nobilt feudale = Baroni (del
Sud soprattutto)
= Aristrocratizzazione della societ italiana nobili si distinguono x il
comportamento, proibito lavoro manuale, no amore per il vile denaro (tipico dei
mercanti) ma non fu questo che port alla crisi:
1. Anche negli altri paesi si ebbe una aristocratizzazione della societ;
2. Il nobile poteva cmq investire i capitali nel commercio.
Economia italiana: si riprese nel 500 nel 600 in crisi superata da Inghilterra e
Olanda
Caratteristiche economia:
- Agricoltura: 1. al centro-nord produttiva, con proprietari terrieri, Lombardia
avanzatissima;
2. al sud diffusione latifondo x accrescere profitti inasprendo
obblighi per i contadini
13
-

Ma le rese diminuirono x la natura del suolo = colture arbustive


(ulivo, vite e agrumi)
Produzione beni di lusso: riprese vigore il settore laniero, sviluppo seterie
(Milano, Como, Firenze, Lucca, Venezia) ma debolezze strutturali economia
vecchi modelli delle manifatture;
Dallavanguardia alla marginalit = crollo domanda prodotti di lusso e
richiesta prodotti economici = invasione prodotti olandesi e inglesi con crollo
della produzione dei tessuti;
Non crisi, ma procede lentamente accentramento poteri e
aristocratizzazione comuni ad altri stato, ancora fioritura della cultura col
Barocco, ma crisi ragioni:
o Progressione dellItalia ma lentamente;
o Progressione + elevata in altri paesi in economia e cultura: Francia,
Olanda, Inghilterra = superamento Italia.

SOCIETA EUROPEA TRA 500 e 600


Profonde trasformazioni : 1. Impero e papato in crisi rimpiazzati da nuove
potenze: Spagna e Francia
2. viaggi di esplorazione con scoperta terre: scoperta
America
3. predicazione luterana + diffusione dottrine
protestanti
Nella societ importanti:
1. Nascita di una societ nobiliare (onore, prestigio, casata) frattura col
terzo stato
Nobilt (ceto sociale) ereditaria attraverso il sangue, ma diversi tipi di nobilt:
o Nobilt di spada / di sangue antica nobilt feudale, la + prestigiosa;
o Nobilt di toga concessa dal re attraverso lettere di nobilt alle famiglie
con importanti incarchi pubblici;
o In Italia patriziati urbani formati a seguito dellevoluzione delle
aristocrazie comunali.
Con tratti comuni: privilegi fiscali (esenti dalle tasse) e politici (cariche pubbliche
riservate ai nobili).
Regole di comportamento: virt militari / vietati lavori manuali / no commerci /
onore (con gerarchie) / controversie risolte coi duelli / stile lussuoso degno del ceto
(spesso contratti debiti).
In contrasto col terzo stato: - mercanti che vogliono far parte della nobilt
abbandonare professione
Comprare terre entrare al servizio del sovrano
imparentarsi coi nobili
- piccoli artigiani, contadini, poveri rilevante
problema sociale
2. Cambiamento delle abitudini dei singoli nascita concetto di intimit:
sino al 500 attivit svolte in pubblico poi clima di maggiore moralismo con la
chiesa tridentina: nudit da sfera pubblica a sfera privata, anche amore, morte,
bisogni corporali = cambiamento dellarchitettura della casa, con divisione dei
locali con corridoi, scale, atrii creazione degli studi per leggere, scrivere,
14

riservati alluomo / camere da letto, luogo degli affetti e dove le signore si


vestivano e si facevano la toilette.
Rapporti genitori/figli: importanza della famiglia come istituzione ma non
come unione di affetti. Matrimonio = dote, no amore. Poco amore per i figli (per
i nobili affidati per i primi due anni alle balie che li allevavano lontano dai
genitori):
o per la forte mortalit non ci si poteva affezionare
o a sette anni i bambini erano gi considerati adulti e trattati come tali
14-16 anni entrata nellesercito (vedi Il Patriota!)
o severit poteva forgiare il carattere educati dalla madre o dalla serva
per i nobili
o severe punizioni corporali (non psicologiche, introdotte nel 800)
o al genitore si dava sempre del Lei
o inizio cambiamento del rapporto nel 600 = amore e affetto con la nascita
della privacy = maggiore attenzione per il singolo individuo.

IL SEICENTO TRA CRISI E SVILUPPO


500 Sviluppo economico con aumento popolazione e aumento domanda di prodotti +
traffici commerciali
600 Sviluppo rallentato (calo popolazione Italia e Germania) diminuzione domanda
prodotti agricoli = calo guadagni e profitti = calo commerci
Crisi prodotti di lusso = Italia colpita dalla crisi
Ma crisi non generalizzata Inghilterra e Olanda aumento produzione beni poco
costosi + rinnovamento strutture economiche.
Stagnazione demografica: rallentamento della crescita della popolazione
Crescita modesta, ristagno demografico modesta crescita nellEuropa dellest e del
nord e in Francia / calo popolazione in Italia, Spagna, Portogallo e Germania =
epidemie di peste (Germania 1624, Italia del nord 1629 e 1631, Spagna 1647-51,
Italia del sud 1656-57, Londra 1665).
Inoltre - minore rendita dei campi (troppo sfruttati + cambiamenti climatici) =
frequenti carestie;
- Guerra dei TrentAnni 1618 1648 = devastazioni
Difficolt dellagricoltura: diminuzione popolazione = calo richiesta cereali =
caduta prezzi
Colpiti paesi grandi produttori (Polonia e Sicilia) cessarono investimenti e lavori di
bonifica con conseguente restringimento delle aree coltivate e aumento dei pascoli
peso per contadini: i proprietari terrieri aumentarono canoni di affitto e corves
(prestazioni gratuite) + aumento pressione fiscale per pagare i costi della guerra
= contadini diventarono mendicanti.
Risposte alla crisi. Le 3 Europee dellagricoltura, diverse linee di sviluppo e
situazioni sociali:
1. Inghilterra e Olanda = agricolture avanzate i proprietari terrieri
proseguirono la razionalizzazione delle attivit e delle tecniche agricole =
sviluppo intensivo delle colture (no maggese ma legumi e piante foraggiere).
In Inghilterra gestione aziende agricole di tipo capitalistico: grandi proprietari
terrieri che investono capitali per incrementarela produttivit e i raccolti
(presupposti rivoluzione agraria).
Accostabili Francia e Italia settentrionale con sviluppo tecniche agricole +
diffusione allevamento + nuove colture (mais = polenta, gelso, riso).
15

2. Arretratezza Europa Orientale: strutture sociali arretrate dominate


dallaristocrazia terriera per compensare diminuzione dei guadagni nuove
forme di sottomissione dei contadini:
- Giudicati dai tribunali dei signori
- Prestare corves gratuite
= reintrodotto il servaggio, servit
della gleba
- Pagamento tributi
3. Europa Mediterranea = ritorno alla terra affermazione nobilt con rifiuto
lavoro manuale e dei commerci = capitali prima investiti nel commercio dirottati
per lacquisto di propriet terriere, bene di rifugio il cui valore non cala nel
tempo.
Acquisto terreni + acquisto feudi Italia e Spagna aumento infeudazioni,
concessi dietro pagamento di denaro con autorit limitata del feudatario sulle
sue terre (ma era prova di appartenere alla nobilt!)
Ma non erano investimenti produttivi per i criteri approssimativi adottati dai
nobili = negativo!
Crisi Italia Secolo dellOlanda Affermazione Inghilterra:
1619 1622 contrazione dei commerci, crisi economica europea calo tenore di
vita di contadini e proprietari terrieri = diminuzione domanda manufatti =
diminuzione guadagni dei mercanti = meno scambi commerciali:
- Alcune economie entrano in crisi Italia e Spagna non seppero far fronte alla
nuova realt = declino economico. Dovevano immettere merci economiche sul
mercato contro la concorrenza;
- Altre economie crescono Inghilterra e Olanda abbassano i costi delle
attivit produttive grazie alla manodopera a basso costo di contadini senza
terra = fiorente manifattura laniera in Olanda e in Inghilterra (aveva subito una
crisi ma si era rialzata grazie a Elisabetta I), prodotti panni leggeri e meno
costosi (new draperies) che conquistarono i mercati + miniere, cantieri,
manifatture vetro, polvere da sparo, tabacco...
In Italia non attuabile sin dal Medioevo le corporazioni regolamentavano il
sistema produttivo garantendo lalto livello dei manufatti e limitando il ricorso alla
manodopera non specializzata!
In fase di regressione le corporazioni frenarono leconomia = crollo
produzione lana e seta.
Effetti della crisi:
- Baricentro si sposta dal Mediterraneo (in crisi) allAtlantico;
- Divisione tra Europa mediterranea = stasi // Europa settentrionale = dinamica;
- Crisi paesi Mediterranei fine 600 inglesi e oalndesi sostituirono mercanti
italiani e spagnoli come mediatori con lOriente = favorita importazione sui
mercati orientali di tessuti olandesi, inglesi e francesi (new draperies) = duro
colpo x le manifatture della penisola.
Ascesa Inghilterra: fondata 1600 Compagnia delle Indie + marina mercantile
potente = 1670 egemonia inglese Londra sostitu Amsterdam come principale
piazza.
Toccata anche lAmerica: 1607 fondata la Virginia / 1620
Massachusetts / 1664 conquistata Nuova Amsterdam sul fiume Hudson = New
York
Olanda: approfitt delle difficolt di:
- Spagna e Portogallo
16

Anversa
per diventare la principale potenza dellinizio del 600
= Amsterdam
- Mediterraneo
1567 1670 incremento flotta olandese + dominio del commercio nel Baltico e
nellAtlantico
commercio dintermediazione = acquisto a bassi prezzi in Asia/Africa e vendita a
prezzi elevati in Europa 1602 Compagnia Olandese delle Indie Orientali.
Penetrazione economica + politica: impero coloniale gestito con criteri
commerciali, produzione razionale con specializzazione: Ceylon cannella, Banda
noce moscata, Giava caff e pepe.
Enormi profitti da zucchero e caff.
Caratteristiche dellOlanda:
- Societ simile allItalia aristocrazia;
- Repubblica federale di 7 province con margini di autogoverno;
- Organi federali limitati a: 1. Stati Generali (assemblea rappresentativa x
politica estera);
2. Stathouder (capo esercito) no monarchia
3. Gran Pensionario (espressione ceti mercantili,
politica interna,
economia e commercio)
- Importanti i ceti mercantili = aristocrazia urbana (comportamento simile ai
nobili).
Segreto Olanda = mentalit! = amanti del lusso e chiusura per famiglie di recente
nobilt MA forte curiosit intellettuale e tolleranza religiosa (cattolici, protestanti,
eretici polacchi, ebrei spagnoli) numerosi profughi artigiani = maggiore sviluppo
e intaglio delle pietre preziose.
Vivacit intellettuale = sviluppo tecnologico, alfabetizzazione,
diffusione letteratura, gazzette, pittura attenta al reale tentenza delllites
urbane a investire nellagricoltura.
Mercantilismo = teorie che vedono il commercio come principale fonte di
ricchezza.
Due presupposti ERRATI alla base del mercantilismo:
1. La prosperit di un paese dipende dalla quantit di metalli preziosi circolanti
al suo interno;
2. Ricchezza esistente al mondo (quantit metalli) stabile perch nessuno
stato (Spagna con le colonie a parte) possiede miniere di metalli preziosi per
aumentare ricchezze ci si deve impadronire delle ricchezze degli altri paesi.
errato! Non si tiene in considerazione le capacit produttive come creatrici di nuova
ricchezza.
Effetti:
- Concentrazione sui commerci e sul denaro = scarsa attenzione alla
produzione di beni e agricoltura;
- Minori importazioni (politica protezionistica, aumento tariffe doganali) e
maggiori esportazioni (qualit prodotti concorrenziale, attivit produttiva
regolamentata x gli standard, norme fissano le qualit);
- Conseguenze negative = rallentamento adozione nuove tecniche lavorative;
- Violate le regole della libera circolazione;
- Rafforzamento infrastrutture ammodernate le vie di comunicazione,
costruzione canali, porti, marina commerciale, impianti utili nel 700.
17

SCIENZA E CULTURA DEL 1600


400-500 Cultura europea in rinnovamento classici greci e latini, dignit uomo,
pittori MA Chiesa Tridentina ha attaccato alcune di queste conquiste.
500 Scoperte geografiche mondo vasto: Atlantico + Copernico e Keplero contro
geocentrismo.
600 Smarrimento = crisi delle certezze con distacco dai secoli precedenti. Nuovi
metodi scientifici (Galileo) e osservazione fenomeni.
Seicento: crisi certezze. Secolo culturalmente vivace:
- Nascita scienza moderna e metodo scientifico = Galileo;
- Modelli artistici nuovi e originali = Barocco, mancato rispetto regole sino allora
in uso;
- Nuove teorie politiche diritti umani e libert.
Le scoperte e le innovazioni derivano dalla crisi delle certezze = mondo vasto e
sconosciuto
Scoperte astronomiche Copernico e Keplero + Galileo = sistema
eliocentrico + scoperte geografiche = nuove terre e civilt sconosciute quello che
conosciamo reale o una illusione??? Esiste una zona incerta e non comprensibile
teatro nel teatro (Amleto di Shakespeare)
Nascita della scienza in dubbio il principio di autorit secondo cui alcuni
autori (auctoritates) del passato avevano stabilito dei principi che bisognava
seguire Aristotele (fisica) e Galeno (medicina)
Primi 600: interesse mondo naturale per carpirne i segreti scoperta nuovi mondi,
animali e piante fa capire che lo studio dei fenomeni naturali non poteva basarsi su
quello che avevano affermato autori antichi quando nuove teorie dimostrano
linfondatezza delle vecchie, queste vanno abbandonate:
- Telesio, Campanella e Giordano Bruno comprensione realt possibile solo
attraverso lo studio diretto dei fenomeni naturali;
- Francis Bacon 1620 Novum Organum (nuovo metodo) conoscenza fenomeni
un processo in due tappe: radicale eliminazione pregiudizi nella tradizione
(=idola) + osservazione sistematica realt = leggi valide comprovade
dallesperienza posizioni empiristiche;
- Galileo Galilei metodo scientifico-sperimentale: rigore matematica applicata
allanalisi del mondo naturale = osservare fenomeno analizzarlo secondo
grandezze matematiche ipotesi esplicativa verifica con esperimenti in
laboratorio (poi formulazione principi metodologici della scienza moderna
terminata da Isaac Newton = ipotesi esplicativa attraverso formule
matematiche);
- Scopo della scienza = individuare leggi sulla base delle quali si verificano i
fenomeni naturali, sperimentare lesattezza delle ipotesi con esperimenti,
esporre tali leggi fisiche con formule;
- Progressi medicina: disserzione cadaveri x anatomia Andrea Vesalio
trattato anatomico De Corporas Humani Fabrica + circolazione William Harvey
con dimostrazione matematica;
- Impulso alla tecnologia, scienza ottica = telescopi e microscopi, pendolo di
Huygens.

18

Universo e terra: Rivoluzione Copernicana grazie al telescopio contro il modello


aristotelico tolemaico.
1543 Copernico: ipotesi eliocentrica terra e altri pianeti ruotano attorno al sole
con orbite circolari;
Keplero: orbite ellittiche (supportata anche da Brahe): ipotesi dimostrate in modo
inconfutabile da Galileo grazie allossevazione diretta = contro la Chiesa e la Bibbia
(Bruno bruciato sul rogo nel 1600 per aver affermato lesistenza di infiniti mondi)
lettera 21 dicembre 1613 di Galileo che spiega rapporto scienza fede conciliabile
perch sono entrambe opera di Dio (la Bibbia parla con linguaggio simbolico e
metaforico).
= cmq condannato per eresia (1616 e 1633) perch aveva messo in discussione
lautorit della Chiesa = costretto allabiura dal Tribunale dellInquisizione nel 1633.
Barocco: oltre le regole un termine negativo: pu derivare da 1. Nome usato
nel Medioevo per un ragionamento corretto ma ingannevole 2. Dal francese
baroque, perle irregolari = scarso valore.
Arte del 600 definita barocca dai classicisti di fine 700 bizzarra, stravagante,
cattivo gusto, negativa.
scopo del Barocco: stupire con forme inusuali e colori contrastanti, aggettivazione
ricchissima, giri di frasi anticlassici, figure retoriche per creare nessi tra oggetti che
non avevano nulla in comune in contrapposizione con:
- il Classicismo rinascimentale: Barocco arte che esprime difficolt di conoscere
il mondo;
- le autorit: Barocco = esibizione della propria modernit positiva;
- una gara tra moderni e antichi: Perrault e Fontenelle (1700) le scienze umane
progrediscono e migliorano nel tempo, eredit del passato non venerata ma
base per conquiste migliori.
Intellettuali e societ:
- in Italia controllo della Chiesa tridentina = intellettuali entrano nel clero:
o necessit chiesa di avere uomini di cultura a cui affidare la diffusione del
catechismo;
o maggiore controllo sullistruzione da parte delle scuole ecclesiastiche
(vedi Gesuiti);
o Chiesa riempe spazi lasciati liberi da altre istituzioni (scomparsa di molte
corti);
o Controllo sulla stampa Indice dei Libri Proibiti (anche Divina Commedia
censurata).
- Intellettuali a corte = minore libert, sempre + subordinati al sovrano x
propaganda;
- Diffusione accademie = associazioni private di scienziati, artisti, letterati al
riparo dalla censura (Accademia dei Lincei 1603 Duca Federico Cesi / Royal
Society di Londra passata sotto patrocinio regio / Luigi XIV favor nascita
dellAcadmie Franaise e dellAcadmie Royale des Scienses).
Teoria politica: natura e limiti del potere regio (monarca assoluto o limitato da
diritti dei sudditi?):
1. Assolutismo monarchico di Jean Bodin (Sei libri dello stato 1576): per reazione
alle violenze e alle ribellioni del 500 potere centrale per garantire stabilit
politica;
2. Giusnaturalismo di Thomas Hobbes: originariamente non esiste lo stato, uomini
vivono in condizione naturale (stato di natura) senza governo = guerra di tutti
19

contro tutti cessione diritti a unautorit = contratto sociale (contrattualismo)


che non stabilisce uguaglianza di dovere per proteggere gli uomini = obbedienza
assoluta;
3. Contrattualismo di John Locke: il contratto pone limiti ai poteri del sovrano. Gli
uomini godono di diritti naturali (vita, libert, giustizia e propriet privata =
godere dei frutti del proprio lavoro) Stato = gli uomini delegano a una autorit
il compito di difenderli, contratto sociale crea obblighi da entrambe le parti
(sudditi e sovrano!) affermazione diritti delluomo non possono essere
calpestati dal potere politico = diritti umani.

LA GUERRA DEI TRENTANNI E LASCESA DELLA


FRANCIA
Prima met 600: viene meno egemonia spagnola:
1. Crisi della monarchia iberica debolezza economia;
2. Ritorno della Francia dopo le guerre di religione, rafforza istituzioni + politica
estera aggressiva;
3. Aumento peso politico ed economico di Inghilterra e Paesi Bassi;
4. Affermazione nuovi paesi prima marginali: Svezia, Brandeburgo-Prussia, Russia.
= nuove lotte x legemonia in Europa centrale, tensione in Germania = Guerra dei
TrentAnni 1618 1648
Difficolt Spagna:
500 Spagna di Filippo II egemone:
1. Crisi della Francia dilaniata da guerre di religione;
2. Estensione domini ma debolezza economica = bancarotta.
Filippo III dAsburgo (1598 1621) la situazione si aggrava + cattivi raccolti +
peste + espulsione dei moriscos (1609-1614) mancanza artigiani = economia allo
sbando il re inizi a servirsi di validos (consiglieri, primi ministri/favoriti del re).
Duca di Lerma = politica estera di cautela per porre fine ai conflitti
intrapresi da Filippo II:
- 1604 pace con Inghilterra;
- 1609 tregua di 12 anni con Paesi Bassi.
La Francia: percorso opposto alla Spagna
1593 Enrico IV di Borbone al trono = fine guerre di religione doveva fronteggiare:
1. Nobilt feudale che si opponeva allaccentramento del potere;
2. Ugonotti che con la pace di Nantes (1598) avevano roccaforti e minacciosa
autonomia.
Primo ministro Duca di Sully: sviluppo agricoltura (meno tasse x contadini, bonifica,
costruzione infrastrutture) e manifatture (misure protezionistiche, investimenti nel
settore tessile).
Struttura del governo:
- Consiglio del re, suddivisione competenze poi ministeri;
- Primo Ministro, preponderanza nei consigli regi, controllo vita politica;
- Intendenti di giustizia, polizia e finanza = rappresentanti del re nelle province,
nominati dal re che poteva revocarli, stipendiati dalla Corona (esautorarono la
carica ereditaria di governatore).
A contrastare laccentramento Parlamenti = tribunali dappello in tutte le citt:
registravano editti regi che entravano in vigore solo dopo la registrazione, ma
20

potevano anche non registrarli se erano in contrasto con le leggi fondamentali (o se


ledevano i loro privilegi...).
La vendita delle cariche pubbliche (giudice, parlamentare, notaio regio) per
sanare le casse = cariche garantivano il passaggio della nobilt! Dal 1604 possibilit
di designare il successore, pagando limposta Paulette nobilt di toga =
funzionari fedeli al re ma lereditariet gli permise di opporsi spesso al re...
1610 assassinio Enrico IV reggenza di Maria de Medici + primo ministro Concino
de Concini (+ consiglieri italiani / spagnoli) = malcontento 1617 Luigi XIII fa
assassinare Concino = 1624 1642 primo ministro Richelieu, obiettivi:
- Rafforzamento potere regio;
solo piena affermazione regia
poteva contrastare
- Opposizione allegemonia della Spagna;
legemonia della Spagna in
Europa!
Politica interna:
- Opposizioni interne: 1626 ugonotti attaccati, 1628 presa La Rochelle, 1629
garantita libert di culto senza piazzeforti;
- Esautorati i governatori = sostituiti dagli intendenti della nobilt di toga (legati
al re).
Politica estera: guerra dei TrentAnni = incremento pressione fiscale = malcontento
contadini = dal 1625 rivolte contadine stroncate da Richelieu meno autonomia
locale, pi controllo regio!
LA GUERRA DEI TRENTANNI:
Cause: Impero: crisi politico-religiosa:
- vari stati autonomi che non riconoscevano lautorit dellimperatore (fondata
solo sul titolo);
- questione religiosa: pace di Augusta 1555 = divisione religiosa ma ancora
contrasti
o chiesa e gesuiti volevano riconquistare popolazioni tedesche = scontro
principi protestanti;
o stati cattolici: principi in rivolta x abbracciare il calvinismo/luteranesimo;
o diffusione calvinismo potrebbe rompere equilibrio cattolici-protestanti.
Due schieramenti 1608 due alleanze militari:
1. Unione Evangelica = principi protestanti + elettore del Palatinato (Federico V);
2. Unione Cattolica = nobili cattolici.
Degenerazione: trono Mattia (1612-1619) e Ferdinando II (1619-1637) cerc di
contrastare luteranesimo e calvinismo in Boemia e Ungheria x imporre cattolicesimo =
opposizione boemi
23 maggio 1618 Defenestrazione di Praga: i boemi assaltarono palazzo
regio gettando dalla finestra 2 rappresentanti del sovrano, dichiararono decaduto
Ferdinando = inizio guerra in 4 fasi:
1. Fase boemo-palatina 1618 1625: Moravia, Slesia e parte dellAustria si
ribellarono, in aiuto Unione Evangelica con Federico V contro Ferdinando II,
Unione Cattolica + Spagna che invase il Palatinato. 1620 Battaglia della
Montagna Bianca (Praga) sconfitti protestanti e repressione cattiva.
In Spagna nuovo re Filippo IV dal 1621 + conte-duca dOlivares x
linea di intervento militare.
= ripresa conflitto con Province Unite + invasione della Valtellina (protestanti
svizzeri) della Spagna per passaggio verso Austria per la Spagna 3 fronti di
21

guerra = necessit fondi = 1626 piano di riordino fiscale Unione delle Armi
con creazione esercito origine rivolte = declino.
2. Fase danese 1625 1629: vittoria Ferdinando II = timori dei sovrani
protestanti del Nord Europa per proteggere il Baltico 1625 re Cristiano IV di
Danimarca (con aiuti England, France, Olanda) invase territori impero, ma
sconfitto da eserciti imperiali = 1629 Pace di Lubecca.
Italia morto duca di Mantova = Francia e Spagna in lotta x il ducato peste
stronca tutto.
3. Fase svedese 1630 1635: Svezia veloce sviluppo con Carlo IX e Gustavo
Adolfo I Vasa (1611-1632)
Economico (giacimenti ferro e rame) + riorganizzazione stato ed esercito
controllo Baltico
1630 alleanza con la Francia = sbarco in Germania x guidare le truppe
protestanti
1632 Gustavo muore in battaglia: esercito saccheggi 1635 Nordlingen
svedesi + principi protestanti sconfitti da esercito imperiale = Svezia costretta a
firmare la pace con Ferdinando II.
4. Fase francese 1635 1648: la Francia interviene in guerra con Svezia +
Province Unite vs Spagna e Impero dAustria = 1639 1644 flotta spagnola
distrutta da olandesi + spagnoli sconfitti nella battaglia di Rocroi (1643) dai
francesi.
Spagna: Unione delle Armi aveva destato rivolte in Portogallo e
Catalogna 1640 rivolte
Giugno in Catalogna (che torna alla Corona nel 1653) Dicembre in Portogallo
= proclamata indipendenza, trono a Giovanni IV di Braganza 1643
licenziato Olivares.
Guerra religiosa: popolazione protestante contro sovrano cattolico + problemi politici:
difesa libert religiosa = difesa autonomia politica elemento religioso poi in secondo
piano (infatti la Francia si schier coi protestanti!) ULTIMA GUERRA DI RELIGIONE.
Pace di Westfalia 1648:
- Riconoscimento del calvinismo accanto a cattolicesimo e luteranesimo;
- Concessione libert di culto nellImpero tranne nelle regioni governate
direttamente dagli Asburgo;
- Spagna riconosce indipendenza delle Province Unite + libert di commercio coi
porti iberici;
- Alla Svezia la Pomerania occidentale = egemonia sul Baltico;
- Alla Francia le citt Metz, Toul, Verdun + parte dellAlsazia;
- Continua il conflitto Francia-Spagna si conclude nel 1659 con la Pace dei
Pirenei e vittoria della Francia che annette territori sui Pirenei;
- Cambiamento equilibri: Spagna in ginocchio, sprofonda nella crisi // Impero
disgregato, + autonomia ai principi in Germania settentrionale, allelettore del
Brandeburgo Federico Guglielmo va la Pomerania orientale = si forma la
Prussia // ascesa della Svezia sul Baltico // Francia nuovo paese egemone
precario equilibrio tra gli stati da preservare...

LETA DELLE RIVOLTE

22

600: sovrani rafforzarono la propria autorit = limitazione allautonomia di nobilt e


citt con eserciti permanenti + burocrazia e funzionari regi sul territorio + imposizione
tasse = centralizzazione potere.
Opposizioni: nobilt di spada vedeva ridotti i propri poteri a favore della nobilt di
toga.
= scoppio rivolte in comune: reazione ai processi di accentramento dei poteri e
prelievo fiscale.
Diversi esiti: in Francia represse rivolte = affermazione stato assoluto / in
Inghilterra guerra civile e formazione sistema politico da cui nascer la democrazia!
Cause e caratteri delle rivolte:
- Centralizzazione dei poteri concentrare il potere nelle mani del sovrano
con eserciti permanenti, fiscalit regia, controllo sulle strutture ecclesiastiche;
- Resistenza ceti privilegiati nobilt di spada, nobilt di toga ma anche ricchi
mercanti (comune);
- Diverse richieste, estrazione sociale ed esiti nei vari paesi:
1. Catalogna e Portogallo: nascono x rivolta alla riorganizzazione del sistema
fiscale di Olivares, significato autonomistico;
2. Francia = fronde: nobilt di toga e di spada contro accentramento della
corona monarchia forte tiene a freno le tendenze anarcoidi, accresce la
propria autorit;
3. Regno di Napoli: malcontento poplare + rivendicazioni patriziato locale
(fallimento);
4. Inghilterra: conflitto Corona-Parlamento + dispute religiose 1649
decapitazione del re Carlo Iaffermazione principi 1. superiorit leggi 2.
inalienabilit diritti di propriet e libert personale 3. autonomia istituzioni
religiose dal controllo statale 4. diritto partecipazione vita politica = basi
della democrazia moderna!
Rivolte nellItalia Spagnola:
Egemonia spagnola sulla penisola lindebolimento x guerra dei TrentAnni = aumento
pressione fiscale + peste in Lombardia nel 1629 con carestie
Ricadute sul Sud Italia: proventi del prelievo fiscale usati per pagare le truppe
di stanza al Nord!!!
Napoli e Palermo: governate dal ceto baronale (grandi feudatari) in citt con
controllo sulle campagne
Contrastati dal ceto civile = giuristi che volevano elevarsi socialmente /
popolo scontento
Tensioni:
- Indebolimento autorit regia;
- Aumento tassazione;
- Ai Baroni + potere sulla popolazione dei feudi;
- 1647 nuove tasse + carestia = aumento prezzo del grano.
Maggio 1647 insorge Palermo - Luglio 1647 rivolta a Napoli dopo tassa sulla frutta
fresca 7 luglio attacco dei palazzi di governo, distrutti i registri fiscali, controllo citt.
Capi della rivolta:
1. Avvocato Giulio Genoino = ceto civile modificare equilibri politici, poi
esiliato;
2. Pescivendolo Tommaso Aniello (Masaniello) = portavoce popolo, ucciso dai
sicari del re 16 luglio.
23

Prosegue ribellione antifeudale ottobre dichiarata indipendenza + costituzione della


Real Repubblica Napoletana.
ma 1648 fine guerra TrentAnni = truppe spagnole pongono fine alla repubblica con
appoggio baroni = conseguenze: rafforzamento potere spagnolo sulla penisola
nuovo equilibrio politico-sociale.
La Francia e le fronde:
1642 morte Richelieu 1643 morte re Luigi XIII reggenza Anna dAustria +
cardinale Giulio Mazzarino segue politica di Richelieu (autorit regia + conflitto
Spagna)
Malcontento per Mazzarino (nonostante vittorie contro Spagna, Rocroi):
- Nobilt di spada esclusa dalla guida del regno a favore della nobilt di toga;
- Nobilt di toga scontenta per il deprezzamento del valore economico e di status
delle loro cariche;
- Odio per gli appaltatori delle imposte (finanzieri che riscuotevano dazi in una
data regione su appalto) duri nei confronti dei contribuenti.
= due rivolte:
- Fronda Parlamentare Parlamenti (corti di giustizia) non approvarono nel
1648 dei provvedimenti fiscali (trattenuta salari dei funzionari pubblici) e
formarono movimenti di opposizione Parlamento di Parigi prepar un piano di
riforma dello stato (abolizione carica di intendente e tasse non approvate dal
parlamento)
Arresto di un magistrato = 27 agosto 1648 Parigi insorge = fuga
Mazzarino e Luigi XIV, alleanza precaria tra nobilt di toga e popolo
primavera 1649 accordo Mazzarino-Parlamento, fine fronda
- Fronda dei Principi: 1650 rivolta del principe di Cond + alta nobilt + grandi
di Francia contro centralizzazione, ma senza disegno politico, divisione in fazioni
1652 truppe di Cond sconfitte
1653 rientro a Parigi di Mazzarino = rafforzamento monarchia capace di garantire la
pace interna e grande forza dello Stato sui ceti 1661 morte Mazzarino: Luigi XIV
prende il diretto controllo del governo accentrando i poteri e riducendo le autonomie
(1661 1715) = stato assoluto!
La Rivoluzione Inglese:
Monarchia inglese diversa dalle altre:
1. Debolezza Corona, no esercito permanente, no imposta diretta, ogni prelievo
fiscale doveva essere approvato dal Parlamento, dipendenza del sovrano dai
ceti che lo appoggiavano in cambio di anatomia alleanza della Corona con la
gentry (piccola nobilt di campagna);
2. Parlamento dove si prendevano le decisioni, diviso in:
o Camera Alta / dei Lords = accesso ereditario;
organo rappresentanza
o Camera Bassa / dei Comuni = sistema elettorale censitario.
pone
limiti al sovrano
Morte Elisabetta trono al Re di Scozia Giacomo I Stuart (1603 1625) = unione
Inghilterra + Scozia:
- Ampliare poteri monarchia = rottura equilibrio;
proposta di una imposta
fondiaria rifiutata
- Mancanza imposta diretta = no esercito;
pi volte dal Parlamento
- Tensione religiosa: critiche dei puritani alla Chiesa Anglicana legata al potere
regio proposta chiesa presbiteriana (presbiterio = consiglio di anziani).
24

Morte Giacomo I trono al figlio Carlo I Stuart (1625 1649):


1628 costretto ad approvare la Petizione dei Diritti sottoponeava
allautorizzazione del Parlamento limposizione di qualsiasi tributo + limite ai poteri del
sovrano + diritti sudditi inviolabili Provvedimenti:
- 1629 Carlo I scioglie il Parlamento (non + convocato fino al 1640) = governo
con consiglio privato;
- Dotare la monarchia di risorse finanaziarie aumento dazi doganali + tassa
ship money per sicurezza delle coste inglesi negli anni di guerra;
- 1633 nominato William Laud arcivescovo di Canterbury = perseguitati i
puritani + legame Corona.
Contro la Corona gentry, mercanti della City, puritani (non cera ceto a cui potersi
alleare).
1639 Rivolta in Scozia contro Laud Carlo I senza fondi costretto a convocare il
Parlamento:
- 1640 Corto Parlamento, si rifiuta di piegarsi al volere del re, sciolto subito;
- 1640 1653 Lungo Parlamento opposizione al sovrano Parlamento ottiene
controllo: arresto consiglieri del re, abolite tasse introdotte da Carlo I, arresto di
Laud.
1641 Rivolta in Irlanda il Parlamento chiede che lesercito sia posto sotto il suo
controllo esautorando il re che si rifiuta, insorge la popolazione gennaio 1642 Carlo
I abbandona Londra = inizio Rivoluzione.
Due fronti:
1. Parlamento + mercanti Londra + gentry ovest+ classi popolari + puritani +
sette religiose radicali;
2. Carlo I + alta aristocrazia + Chiesa Anglicana + allevatori est + parte della
gentry.
= Guerra Civile: dopo le prime vittorie del re, potere delle truppe del Parlamento a
Oliver Cromwell (gentry calvinista) New Model Army = eserciti di volontari con
forte disciplina (teste rotonde)
decisiva vittoria nella battaglia di Naseby 1645, poi Carlo si arrende agli scozzesi,
consegnato a Cromwell
Carlo I reintegrato sul trono sotto il controllo del Parlamento
Contrasti nel Parlamento su 1. Suffragio 2. Religione (Chiesa anglicana o puritani?
rapporti con la Corona)
Schieramenti in Parlamento e nellesercito:
1. Presbiteriani: conservatori
o ripristino monarchia
Maggioranza
Parlamento
o Chiesa presbiteriana di Stato al posto dellAnglicana
2. Indipendenti: moderati, Cromwell e ufficiali esercito
o Diritto al voto per redditi di almeno 40 scellini
Cromwell ed esercito
o Tolleranza religiosa (tranne cattolici)
3. Levellers: radicali
o Soppressione monarchia e Chiesa anglicana
o Abolizione privilegi di ceto
o Estensione del voto allintera popolazione maschile
soldati New
Model Army
o Libert religiosa
25

Parlamento decide di sciogliere esercito = opposizione soldati + fuga di Carlo I in


Scozia Cromwell espulse i presbiteriani dal Parlamento (favorevoli ad accordo col re)
1648 battaglia di Preston: vittoria di Cromwell = arresto Carlo, processato e
condannato a morte per aver limitat la libert dei sudditi: 30 gennaio 1649
decapitato maggio 1649 dichiarata decaduta la monarchia: Inghilterra
Commonwealth (repubblica/stato) con Cromwell Lord Protettore.

LA SOCIETA EUROPEA DI ANTICO REGIME


Societ del 600 divisa in 3 ceti: Nobilt / Clero / Terzo Stato Dio delega il potere
al sovrano affiancato dalla nobilt + creazione Chiesa al clero + terzo stato doveva
sfamare la societ = immodificabile.
Cambiamenti in atto: traffici, aumento popolazione, mercanti volevano far parte
della nobilt
Antico Regime definizione data nel 700 a questa vecchia societ da sostituire:
caratteristiche:
- Immobilit:
o Economica = societ ancora agricola, legata alla terra;
o Rapporti umani =rispecchiava volere di Dio, gerarchica.
- Rivolta al passato: antichi privilegi di nobilt e clero = ogni riforma era rivolta
al passato, no futuro;
- Divisa in CETI (non classi basate dalla ricchezza e dallattivit lavorativa, classi
nate in seguito alla rivoluzione industriale) Nobilt (sangue), Clero, Terzo
Stato = scarsa mobilit:
o Clero = intercedere tra Dio e luomo ceto + prestigioso, esenti dalle
tasse, processati solo da tribunali ecclesiastici;
o Nobilt: esenti dalle tasse + giudicati solo dal re o da giurie composte da
altri nobili, regole di comportamento nascita distinzione nobilt di
spada / di toga = accessibile pagando;
o Terzo Stato: diversi gruppi sociali:
1. Borghesia (ricchi mercanti, finanzieri, professionisti) ideale di
nobilitazione (non di arricchimento come oggi) per entrare a far parte
della nobilt
2. Ceto di professionisti e medi proprietari terrieri
3. Piccoli proprietari + contadini che avevano terre
4. Contadini senza terra = mezzadri, braccianti presso un proprietario
terriero
5. Poveri (veri = infermi, anziani, vedove // falsi = disoccupati)

LASSOLUTISMO E LA FRANCIA DI LUIGI XIV


Met 600 monarchie potenti ma nobilt si oppone sempre alla centralizzazione fine
600 inizio 700 nuova fase Stato Assoluto: rafforzamento poteri, limitare privilegi,
ridurre autonomia citt e province. Il sovrano voleva imporre la propria volonta la
societ dellAntico Regime prevede primato nobilt! Stato Assoluto non di fatto, ma
come ideale: rafforzamento autorit, apparato statale e fiscale tranne Inghilterra (=
Gloriosa Rivoluzione monarchia parlamentare con potere al parlamento da cui poi la
democrazia).
26

Trasformazioni = conflitti = nuovi rapporti di forza = Pace di Aquisgrana 1748


Lo stato assoluto = forma assunta dagli Stati europei nella seconda met del
700 e mantenutasi sino alla Rivoluzione francese.
Assolutismo da legibus solutus = libero da vincoli = il re esercita il suo potere libero
da vincoli modello teorico lontano dalla realt: lo Stato si rafforzato (con perdita
autonomia della nobilt) ma:
- Privilegi nobilt e clero;
- Privilegi citt e regioni: infatti distinguiamo
o Pays dlection (=territori di elezioni) sotto amministrazione regia;
o Pays dtat (=territori di stati) con istituzioni locali che avevano
potere di autogoverno e che tramite assemblee dei tre ceti potevano
contrattare col re lammontare delle imposte.
Decreto del re non aveva valore su tutto il territorio + necessit di appoggio coi nobili
(volevano primato sociale e privilegi intoccati).
Luigi XIV e la Francia: governo autonomo del sovrano dalla morte di Mazzarino
1661 1715
Apogeo dellassolutismo monarchico con ministri, consiglieri e cancellieri che lo
aiutavano.
1. Rapporto con gli organi di governo:
- Consiglio Superiore: re + tre segretari di stato (guerra finanze esteri) in
cui confluirono anche le competenze dei consigli minori;
- Intendenti: aumentati i loro poteri, nominati e stipendiati dal re (a differenza
degli officiers) trasmissione della volont regia;
- Parlamenti (tribunali dappello con diritto di registrazione): furono limitati,
obbligati a esporre le loro rimostranze solo dopo aver registrato le leggi.
2. Politica religiosa:
- 1685 revoca dellEditto di Nantes (1598) impose ai protestanti di
convertirsi al cattolicesimo o lesilio = calvinisti emigrarono in Inghilterra,
Olanda e Prussia;
- Persecuzione gianseniti (stretta osservanza del Vangelo, Blaise Pascal)
1705 e 1711 condannati dal papa 1710 distrutto monastero di Port-Royal =
fine del movimento.
3. Politica interna: risanamento conti pubblici, tenere il paese lontano da nuovi
conflitti + aumento tasse indirette sulle merci (pagate anche da clero e nobilt)
1661 Jean-Baptiste Colbert controllore finanze e ministro economia =
politica protezionistica:
- Create nuove manifatture (alcune con capitale statale) controllate per
mantenere la qualit concorrenziale sui mercati esteri;
- Promosso sviluppo di nuovi settori produttivi;
- Rimozione barriere doganali interne
- Infrastrutture per commerci: rete stradale, canali navigabili, porti, marina
mercantile;
- Istituite Compagnie Commerciali per gli scambi con Asia e America + politica
coloniale.
4. Versailles: 1669 inizio dei lavori, il Re vi si trasfer negli anni 80 reggia per
ministri, funzionari, casate nobiliari = controllo totale. Il Re il centro della corte
e chi vicino a lui privilegiato. Immagine pubblica del re = imperatore
romano, sviluppo cultura a corte (Molire, Racine).
5. Egemonia sullEuropa: risanamento bilanci = finanziamento politica estera ed
esercito:
27

Guerra di devoluzione contro la Spagna (1667-68) vittoria;


Guerra contro le Province Unite (1672-78) vittoria;
1689 1697 Guerra contro la Lega di Augusta (=Austria, Spagna, Olanda,
Svezia) pace di Ryswick (tregua momentanea)
- 1702 1714 Guerra di succesione spagnola: 1700 morte senza eredi di
Carlo II di Spagna pretese di porre sul trono Filippo dAngi = reazione di
Austria, Olanda, Inghilterra e Prussia: sconfitte Francia (+carestia del 1709) ma
divisione degli alleati = firmati trattati di pace:
o 1713 Pace di Utrecht con Olanda e Inghilterra;
o 1714 Pace di Rastaat con Austria = fine conflitto
Ulteriori perdite della Spagna:
o Paesi Bassi allAustria;
o Stato di Milano e Italia meridionale al duca di Savoia;
o AllInghilterra: Minorca, Gibilterra + diritto di commerciare con le
colonie del sud America (vascello di permissione) e monopolio tratta
dei neri (assento de negros);
o Alla Francia riconosciute conquiste nellArtois, Franca Contea, Alsazia.
Con Luigi XIV: bilancio negativo politica estera e finanziaria ma positivo piano culturale
Francia paese leader, struttura centralizzata ma durante i regni dei suoi successori
ripresa del potere dei nobili.
La Russia di Pietro il Grande 1689 1725: modernizzazione del paese e
riforma dello stato:
- Sciolta la Duma dei boiari sostituita dal Senato di nomina regia + istituzione
di nove dicasteri collegiali con competenze funzionali (su modello svedese);
- Territorio impero suddiviso in 8 governatorati affidati a funzionari nobili
(riscossione tasse, ordine);
- Burocrazia potenziata: 1720 Regolamento generale = norme per tutti i
funzionari;
- Abolito il patriarca di Mosca nella chiesa ortodossa sostituito da Santo
Sinodo, controllo regio;
- Alti dazi su merce in entrata e stimolo nascita industrie;
- Potenziamento esercito e flotta = Grande guerra del Nord (1707-1721)
vittoria sulla Svezia;
- Occidentalizzazione forzata con metodi violenti costruzione San Pietroburgo.
La Prussia: successo con espansione territoriale grazie allesercito prussiano e
allalleanza tra i regnanti Hohenzollern e laristocrazia terriera (=junker):
- Federico Guglielmo il Grande Elettore ampli poteri dei junker sui contadini e
accesso cariche pubbliche ed esercito = fedelt;
- Tassa sui generi di consumo (=accisa) per avere fondi per lesercito;
- Federico Guglielmo I il Re sergente riform lesercito = stato ben organizzato e
armato
Inghilterra: Cromwell e Gloriosa Rivoluzione in pochi anni tre fasi distinte:
1. Commonwealth di Cromwell 1649 - 1658:
- Ascesa commerciale 1651 Atto di Navigazione = commercio esclusivo con
le colonie dellAmerica + proibizione di attracco alle navi straniere che
trasportavano mercanzie non del paese di provenienza colpita lOlanda =
conflitti armati conclusi nel 1674 con vittoria inglese;
- Governo di tipo personale e repressione delle rivolte (Irlanda);
- Alla sua morte paese diviso, paura di una nuova guerra civile.
2. Restaurazione Stuart 1660 1688:
28

Lealisti restaurano la monarchia Carlo II 1660 1685 = politica


accentratrice, limita poteri;
- Parlamento = approvato Habeas Corpus = persone arrestate da guardie regie
dovevano subire un regolare processo =limitare gli arresti arbitrari;
- Giacomo II 1685 1688: cattolico, voleva riammettere i corrilegionari (esclusi
da una legge 1673);
3. Gloriosa Rivoluzione: Parlamento concesse la corona a Guglielmo dOrange
(marito di una figlia di Giacomo II, che intanto fugge) novembre 1688 entra in
Londra pacificamente = nuovo regime parlamentare: Guglielmo:
- Non emanare nuove tasse;
- Non dichiarare guerra;
senza aver interpellato il Parlamento
- Non modificare il sistema elettorale;
- Rispettato Habeas Corpus;
- Bill of Rights = il Parlamento limita i poteri del nuovo sovrano e dei suoi
discendenti con rispetto leggi + limitato ricorso alla censura + libert di
coscienza + diritto di associazione;
- Formazione 2 partiti: Whig = liberali // Tories = conservatori.
In Inghilterra monarchia parlamentare da cui poi democrazia.
Europa a met 700:
Trattati di Utrecht (1713) e Rastaat (1714) = nuovi rapporti europei:
- Francia principale potenza e stato + popoloso;
- Austria aveva ottenuto Paesi Bassi Ducato di Milano Italia meridionale
parte dei Balcani (dopo guerra contro turchi 1716-18) ma impero frammentato;
- Spagna aveva perso potere e territori, allo sfascio;
- Inghilterra rapida ascesa, privilegi dalla Spagna, controllo commerci nel
Mediterraneo e con le colonie dellAmerica, possesso di alcune colonie francesi;
- Olanda sconfitta dallInghilterra, ora in declino;
- Russia e Prussia in ascesa ma ancora non in primo piano.
Debolezza: 1. Guerra di Successione polacca 1733 1738: Austria e Francia
tentano di mettere sul trono i loro candidati, sconfitta Austria ceduta Italia
meridionale a Carlo di Borbone, figlio re di Spagna;
2. Guerra di Successione austriaca 1740 1748: corona dAustria a
Maria Teresa = lotta tra Prussia+Spagna+Francia VS Austria+Inghilterra 1748 Pace
di Acquisgrana legittimo diritto di Maria Teresa ma Slesia alla Prussia.
-

ITALIA TRA SEI E SETTECENTO


Seicento = crisi demografica ed economica cambiamenti nelleconomia italiana con
conseguenze:
1. Crisi settori produttivi tradizionali = mutamento rapporto citt / campagna;
2. Cambiamento nella posizione internazionale dellItalia = esporta materie prime
e importa manufatti
3. Divario economia del Nord e del Sud.
Popolazione: rallentamento, poi guerre sulla penisola (Guerra di Mantova 1627
1631) portano truppe = portano la peste diminuzione drastica della
popolazione (seconda ondata 1652-57).
Inizi 700 di nuovo crescita popolazione per crescita delle campagne!
Economia in crisi:
- Crisi delle manifatture: fabbricazione lana, la seta ancora regge (Bologna e
Firenze);
29

Concorrenza dei prodotti inglesi, dapprima sui mercati orientali, e poi sulla
penisola = decadenza settore secondario e indebolimento commerci nel
Mediterraneo = invasione manufatti stranieri;
- Difficolt settore bancario banchieri genovesi ritirano i propri investimenti
dagli Asburgo (caduta Spagna) e li orientano verso la terra e le rendite di stato;
- Difficolt commerci = ripercussioni sulledilizia, sullindustria, sulla cantieristica;
- Reggono mercati del lusso artigianali Venezia, Faenza, Milano;
Cause: difficolt ovunque ma non si trovarono delle soluzioni:
- Corporazioni: ostacolavano organizzazione produttiva (alta qualit = alti
prezzi) e abbattimento alti costi di produzione (in campagna manodopera a
basso costo);
- Impossibile comunque trasferire il lavoro in campagna perch i contadini non
avevano tempo (sistema mezzadrile);
- Spostamento dei commerci nellAtlantico (anche se Mediterraneo era ancora
vitale) intermediazione con lOriente ora monopolizzata da inglesi e
olandesi!
- Eccessivo carico fiscale su ceti pi deboli;
- Debolezza politica, militare, fiscale dei piccoli stati italiani.
Riconversione delleconomia: trasformazione rapporti citt/campagna:
introduzione nuove colture e prodotti industriali compensarono la crisi cittadina
e modificarono rapporti geografici nord/sud:
- Attivit produttive rivolte a mercati lontani = protoindustria sviluppata in
montagna e in collina con manodopera = minori costi di produzione (pianura no
xk troppo dedita allagricoltura);
- Fascia prealpina: industria tessuti di lino, lana, fustagni, cara, paglia, prime
fasi lavorazione della seta greggia e filata met 700 la maggiore dEuropa;
- Ruralizzazione delleconomia = pi importanza allagricoltura, ritorno alla
terra nelle campagne del centro-nord Ducato di Savoia, Stato di Milano (pi
difficoltoso questo passaggio a Venezia e Firenze).
Divisione Nord Sud:
- Mezzogiorno: strutture feudali e agricoltura tradizionale agricoltura
intensiva = rotazioni biennali di cereali e maggese + allevamento allo stato
brado + prodotti x lestero (olio, agrumi, vino)
- Centro-Nord: ampliamento coltivazioni su terre incolte + nuove rotazioni:
o Eliminato il maggese rotazione continua con piante foraggiere =
aumento bovini allevati in stalla = pi prodotti caseari e letame per il
concime;
o Diffusione: 1. Riso = zone paludose sfruttabili, elevate rese
2. Mais = alte rese, sostituibile al maggese;
3. Gelso = nutrire baco da seta, al confine di appezzamenti.
= economia settentrionale indipendente dal sud dualismo nord / sud.
Egemonia Spagnola da 1559 Cateau Cambrsis a 1700 dissoluzione Asburgo di
Spagna:
Stabilit politica del territorio, delle istituzioni, delle forme di governo degli Stati
(nonostante guerre, carestie e peste) controllo spagnolo grazie:
1. Debolezza degli Stati italiani + dipendenza di essi dalla Spagna: battaglia per il
cattolicesimo, debito dei Medici con la corona spagnola, ricostruzione ducato di
Savoia = principi erano clienti;
2. Mancanza di una reale alternativa politica allo strapotere spagnolo.
30

non modificati equilibri: individualit giuridica + autonomia amministrativa + organi


locali x leggi e tasse.
Passaggio dominazione spagnola austriaca:
Guerra di Successione spagnola 1702 1714 = passaggio della penisola
allAustria:
- Pace di Rastaat 1713: Ducato di Milano Regno di Napoli Sardegna
(scambiata poi con la Sicilia):
o Napoli: per rinnovamento economico, contro banditismo nobiliare e
politica anticuriale;
o Milano: risanamento fiscale, catasto teresiano (in vigore solo nel 1760);
- al Ducato di Savoia Sicilia (poi Sardegna con titolo regio, pace dellAja 1720).
Guerra di Successione polacca 1733 1738:
- ai Borbone di Spagna Regno di Napoli e Sicilia = Regno delle Due Sicilie;
- agli Asburgo dAustria Granducato di Toscana (estinti i Medici).
Situazione altri Stati:
- Stato Sabaudo: espansione territoriale (1696 da francesi Casale Monferrato e
Pinerolo / 1714 dal Ducato di Milano Lomellina e Monferrato / 1720 da austriaci
la Sardegna) + rafforzamento polico e militare con Vittorio Amedeo II (1683
1730):
o Nuovo catasto 1731;
o Ripartizione carichi fiscali;
o Limitati privilegi della Chiesa;
o Riorganizzazione potere nelle periferie = riduzione autonomie locali +
intendenti;
o Riforma dellUniversit;
o 1723-29 unificazione della produzione legislativa;
- Stato Pontificio immobilismo sociale ed economico, ammorbidimento
teologico con Benedetto XII e successori Clemente XII e Benedetto XIV +
tolleranza per giansenismo e correnti scientifiche;
- Granducato di Toscana avvento dinastia Asburgo-Lorena nel 1738 nuovi
sistemi di governo;
- Repubbliche oligarchiche di Genova e Venezia estranee ai fermenti della
penisola.

SVILUPPO ECONOMICO E SUPREMAZIA COLONIALE


600 Europei monopolio scambi transoceanici sostituendosi a cinesi e arabi + nuove
rotte = afflusso in Europa di prodotti esotici (tea, coffee, porcellane, tabacco) =
domanda in continuo aumento.
Fine 600 nuova fase di sviluppo:
1. Crescita popolazione diminuzione peste, guerre, carestie = innovazioni
agricole = sviluppo commerci;
2. Rilevanza delleconomia nella politca estera degli Stati competizione x
controllo commerci.
Europa al centro di un sistema mondiale:
500-600 affermazione paesi affacciati sullAtlantico: prima Spagna e Portogallo, poi
Inghilterra e Olanda.
progressi nella navigazione = galeone armato (unione nave da guerra e nave
commerciale) = si sostituirono ai mercanti locali nelle tratte per Atlantico e Pacifico
31

(vedi arabi soppiantati nel commercio con India e Cina) + aumento flotte mercantili =
dimezzamento costi dei trasporti.
= sistema economico integrato di dimensioni mondiali economia-mondo (anche
se Asia autonoma).
Europa:
1. Mercato di consumo dei prodotti extraeuropei tabacco, cacao, sugar
(America), coffee, tea, porcellana (Oriente) diffusi tra nobili e borghesi =
produzione su larga scala, piantagioni nelle Indie Occidentali (America
spagnola, Caraibi, Brasile);
2. Fornitore di servizi commerciali e finanziari.
Ma tratta schiavi: prelevati dallAfrica in cambio di tessuti, alcolici, armi morti
durante il viaggio / lavoro forzato piantagioni di coffee, cacao, canna da zucchero
Brasile e Caraibi / tabacco e cotone Nord America.
Sviluppo demografico: soprattutto in Inghilterra. 700 meno incisione di 3 fattori:
1. Guerre meno cruente e coinvolsero meno la popolazione civile;
2. Peste cordoni sanitari / mutazione del bacillo / altre malattie (tifo, vaiolo,
colera);
3. Carestie innovazioni agricole e miglioramento clima.
Ancora alta natalit e alta mortalit infantile. Asse di sviluppo si sposta a nord-ovest
e concentrazione della popolazione nelle citt (Londra e Parigi in testa).
Rivoluzione agricola:
Aumento popolazione = messa a coltura di terreni meno produttivi + terra
frammentata = diminuzione rendimenti = aumento prezzi agricoli = inflazione =
diminuzione del potere dacquisto reale = peggiorano le condizioni di vita = povert.
Innovazioni in agricoltura nel 600 (solo nellEuropa nord-occidentale):
- Nuove colture americane: mais e patate;
- Intensificazione commerci dei prodotti agricoli = diversificazione colture;
- Inghilterra e Olanda: agricoltura mista = integrazione tra allevamento
bovino e coltivazione cereali nuove piante foraggiere e specializzazione
prodotti caseari;
- Pi concime = pi fertilizzante = pi produttivit;
- Miglioramento tecniche irrigazione e leguminose fissano azoto non impoverendo
il terreno;
- Inghilterra enclosures = privatizzazione della terra su autorizzazione del
Parlamento = contadini peggiorano le loro condizioni ma formazione grandi
propriet terriere e tenute imprenditoriali
sistema di Norfolk = rotazione continua quadriennale di cereali e
formaggi
Sviluppo commerci: aumento consumo dei manufatti nonostante caduta dei salari
nuova distribuzione delle risorse produttive delle famiglie (ridotto tempo di
inattivit per produrre prodotti commercializzabili)
Rivoluzione industriosa: produzione beni alimentari / tessili da commercializzare
= impiegate donne e bambini nellindustria a domicilio rurale (protoindustria che
poi sfocia nella rivoluzione industriale).
Nuovo sistema economico internazionale: 1648 pace di Westfalia = periodo di
equilibrio
Concorrenza per egemonia traffici marittimi e colonizzazione di nuovi territori =
competizione tra Stati = progresso economico necessita apparato burocratico +
tassazione per mantenere esercito = eliminare i retaggi feudali:
32

1. Esenzione delle tasse dei signori locali;


2. Dazi interni, diversit dei sistemi di pesi e misure, frammentazione monetaria;
ELIMINATI
3. Controllo delle corporazion di mestiere...
= nuovo sistema con crescente intervento dello Stato = Sistema Mercantile
(Adam Smith) fondamentale era lattivit economica, in subordine le altre attivit.
Mercantilismo: importanza accumulare oro e metalli preziosi (bullionismo)
regolamentare il commercio estero: + esportazioni e importazioni (dazi in
entrata).
Creazione compagnie di commercio:
- Organizzazione affari;
- Monopolio commerci;
Inghilterra 1600 Olanda
1602
- Diritto di organizzare operazioni militari.
Lotta per la supremazia coloniale:
1. Ascesa Province Unite: sviluppo agricoltura mista e allevamento + perizia
tecnica + economia di trasformazione (=importate materie prime per produrre
manufatti a basso costo poi esportati) + nuove fonti energia (eolica, torba)
modello per altri paesi.
Scontro con Inghilterra: conflitto dopo pace di Westfalia, 1651 Navigation
Acts di Cromwell = ai mercanti inglesi monopolio sul commercio con le colonie,
danneggiando Olanda.
1652 1674 tre successive guerre anglo-olandesi = vittoria inglese: cedute
dallOlanda gli insediamenti in Nord America (baia di Hudson e Nuova Amsterdam).
2. Sviluppo inglese che imita il modello olandese, esportati cannoni, ferro, birra,
vetro, carta,
massiccia immigrazione di operai stranieri (ugonotti francesi, italiani, fiamminghi,
tedeschi) + protezionismo doganale: restrizioni sulle importazioni dei tessuti indiani +
riforma doganale 1722 = aumento dazi doganali da sostenere con sistema
finanziario: banche private e compagni di assicurazione di Londra.
3. Scontro Inghilterra Francia: espansionismo per mare inglese per terra
francese Inglesi e
Olandesi uniti contro Francia = alleanza economica e militare.
Guerra dei Sette Anni 1756 1763:
Nord America diviso:
- Inglesi: insediamente sulla costa nord isole caraibiche di Giamaica e Barbados
baia di Hudson;
- Francesi: regioni canadesi del fiume San Lorenzo (Quebec 1608 capitale della
Nuova Francia) Caraibi Louisiana lungo Missisipi.
Inghilterra VS Francia:
- Guerra di Successione austriaca 1740 1748;
- Guerra dei Sette Anni 1756 1763: constrasti tra Austria e Prussia
(Federico II) per Slesia e Sassonia 1756 invasione Sassonia di Federico II =
Francia+Austria+Russia+Svezia VS Prussia+Inghilterra. Sorti cambiano quando
diventa zar Pietro III
Russia e Svezia firmano pace separata con Prussia. 1763 Austria trattative di pace
per Inghilterra e Francia invece conflitto nelle colonie: francesi+indiani VS inglesi che
vincono e conquistano Nuova Francia.
Louisiana ceduta alla Spagna = supremazia incontrastata inglese.
33

Conseguenze in Asia: inglesi vittoria di Plassey 1757 = predominio nel Bengala =


colonizzazione India, fase nuova per i rapporti Europa/Asia campagne in Asia del
800 da mercantilismo a imperialismo!

LA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE
Inizio 700 Inghilterra rivoluzione agricola = aumento popolazione + enclosures =
molti contadini si trasferiscono in citt = 1770 1830 Rivoluzione Industriale,
impiego macchine a vapore, energia idrica = alta produzione per bassi costi in grandi
stabilimenti = fabbriche Inghilterra primo paese industrializzato del mondo (con
effetti sulla societ, nuovi quartieri, pessime condizioni di vita, operai sfruttati).
Le cause della Rivoluzione Industriale:
1760 1830 fine societ agricola ora fondata sullindustria. Inghilterra prima
perch:
1. Progressi agricoltura inglese = finanze da investire nellindustria / creazione
enclosures = contadini in citt = manodopera / campagna provvede ai bisogni
alimentari della crescente popolazione;
2. Disponibilit di mercati dove vendere merci mercato interno fiorente senza
barriere doganali + controllo mercati mondiali (per materie prime, cotone, e
vendita proprie mercanzie);
3. Trasporti inglesi vicinanza al mare / rete viaria / canali navigabili =
diminuzione costi trasporto;
4. Creativit tecnologica + diffusione dei brevetti (tutela diritti di propriet);
5. Ricchezza di materie prime (carbon fossile, ferro).
Motori della Rivoluzione = cotone e siderurgia:
- Avvio nel settore tessile: 1700 Parlamento vieta importazione di tessuti di
cotone dallIndia, da produrre ora in patria = importazione della materia prima
dallAmerica = inizio tessitura del cotone che soppianta la lana mercato +
vasto e adatto per tutte le stagioni.
Innovazioni tecniche: fibra cotone adatta alla lavorazione meccanica e alla
filatura:
o 1733 spoletta volante di John Kay = tessitura rapida;
o 1764 jenny = filatoio meccanico di James Hargreaves;
o 1768 water-frame di Richard Arkwright;
aumento
produttivit a vapore!
o 1779 filatoio intermittente di Samuel Crompton;
o 1785 telaio meccanico di Edmund Cartwright = personale non
specializzato.
- Sviluppo settore siderurgico: prima ferro importato dalla Svezia (inglese
impuro, doveva essere raffinato)poi carbon fossile cotto come legna dava il
combustibile coke = elevato rendimento termico = 1784 nuovo forno a
irraggiamento = avvio lavorazione del ferro per fabbricazione di macchinari
industriali.
Sistema di fabbrica: struttura di grandi dimensioni dove operai con un compito
specifico (divisione del lavoro) utilizzano macchinari mossi da fonti di energia
inanimata vapore.
Vapore nuova forza motrice: 1765 James Watt brevetta macchina che consuma il
75% di meno ed elimina tempi morti = conversione dellenergia in lavoro macchine
34

a vapore utilizzate in tutte le industrie con le macchine idrauliche = adeguato


rendimento solo su larga scala = nasce la grande fabbrica.
Divisione del lavoro tra gli operai: processo produttivo diviso in singole
operazioni che ogni operaio ripete = risparmio di tempo = aumento produzione +
operai non specializzati per le operazioni semplici.
Condizioni in fabbrica pessime:
- Fumi, malattie professionali, incidenti sul lavoro;
- Ritmi estenuanti (14 ore di lavoro al giorno);
- Lavoro infantile e femminile a basso costo.
Conseguenze sociali:
- Sviluppo urbano, aumento urbanizzazione = nuovi quartieri (Londra, Bristol,
Liverpool);
- Malattie e degrado sociale, alcolismo, prostituzione, criminalit;
- Distinzione netta tra quartieri operai e borghesi.
Protesta sociale e Socialismo: bassi salari operai + pessime condizioni = nascita
movimenti di protesta
- Societ di mutuo soccorso: scioperi, proteste, boicottaggi;
- Movimento dei Luddisti (da un tale Ned Ludd) colpa delle macchine per la
disoccupazione e il peggioramento delle condizioni dei lavoratori = sabotaggio
Governo repressione;
- Primi sindacati = Trade Unions per miglioramento condizioni di vita;
- Socialismo utopico = eliminare povert tramite eliminazione propriet privata
Saint-Simon prospetta collaborazione tra industriali e operai / Fourier
creazione comunit (falansteri) / Owen principi di equit e fondazione della
colonia di New Harmony = propriet collettiva, fallimento T_T

LA CULTURA DELLILLUMINISMO
600 Galileo Galilei + Newton: basi scienza moderna con metodo sperimentale nel
700 esaltazione della ragione = mezzo per conoscere il creato + indirizzo per sviluppo
politico e morale dellumanit fiducia nella ragione = Illuminismo (diffusione libri,
alfabetizzazione, riviste e gazzette).
La luce contro le tenebre: cambiamento nella cultura = rischiaramento
metafora della luce.
Luce = divinit e bene // Tenebre = demonio e male luce = ragione
- Bacon: limportanza di vedere e pensare liberi dai pregiudizi con losservazione
empirica;
- Cartesio: conoscenza razionale attraverso idee chiare e distinte lume della
ragione;
- Studi sullottica di Isaac Newton.
Porre la ragione umana al centro esiti diversi e multiformi in Europa.
Illuminismo per Kant (1724 1804) = luscita delluomo da uno stato di minorit,
il quale da imputare a lui stesso. Minorit lincapacit di servirsi del proprio
intelletto senza la guida di un altro mancanza di decisione e di coraggio uscire
dalla minorit con la conoscenza, tramite lesercizio dellintelletto, processo lungo e
faticoso.
Rischiaramento = il pubblico si illumini da s / la societ cosmopolitica
(processo collettivo) con mezzi di scambio intellettuali (fioritura giornali, gazzette,
riviste) + necessita condizione di libert da Orazio: Sapere aude = abbi
35

coraggio di sapere compito dei governanti creare le premesse x luso pubblico della
ragione. Ma che non degenera in anarchia, perch non esonera dai compiti civili.
Scopo: porre lepoca successiva nella condizione di estendere le sue conoscenze e
oggetti riflessione sono 1. Religione (perch la minorit + dannosa) 2.
Legislazione (=insieme ordinamenti dello Stato).
Caratteri fondamentali:
- Intelligenza la qualit fondamentale;
- Produce conoscenza e capacit di giudizio esercizio utile e doveroso;
- Nelle epoche precedenti luso della ragione limitato da pregiudizi e
dipendenza;
- La ragione pu progredire sforzi per rischiaramento;
- Necessarie libert di espressione e ambito pubblico aperto al confronto e allo
scambio;
- Protagonisti: il pubblico, gli intellettuali (philosophes), sovrani illuminati;
- Strumenti di rischiaramento: mezzi per esplicare lesercizio pubblico della
ragione stampa;
- Oggetti di riflessione: processi conoscenza, religione, politica, arti,
scienze.
Ragione, religione, sapere:
- Rifiuto metafisica (no dimensione separata dalla realt materiale, idee,
contenuti innati) si rif allempirismo inglese di Locke (Essay on human
understanding) conoscenza sensibile;
- Concezine della conoscenza: 2 dottrine:
o Sensismo (Condillac): ruolo cognitivo dei sensi e il loro funzionamento;
o Utilitarismo (Hlvetius, Bentham, Beccaria): il bene coincide con la
felicit individuale piacere derivante da sensazioni piacevoli, fine
principale dellattivit umana;
- Rifiuto intolleranza: accettazione e convivenza (contro revoca dellEditto di
Nantes di Luigi XIV nel 1685 con lEditto di Fontainebleau) tolleranza come
risposta ai conflitti religiosi: Voltaire porta come esempio la societ inglese
(paese delle sette + correttezza e concorrenza);
- Tolleranza per le comunit ebraiche per accrescere prosperit degli stati;
- Illuminismo e religione diverse posizioni:
o Ateismo : religione non ha fondamento, ragione e religione inconciliabili
Diderot
o Deismo: ragionevole esistenza di Dio ma lontano dalle religioni rivelate
= religione semplice Hume, Rousseau, Voltaire;
o Pro-riforma religiosa;
- Scienza: interesse mondo umano e naturale fondazione chimica moderna
(Lavoisier), reimpostazione biologia (de Buffon e Linn), studi elettricit
(Franklin, Galvani e Volta).
Pensiero politico: si ricollega al giusnaturalismo = esistenza di diritti innati:
- Giusnaturalismo di Locke (Trattati sul governo 1690): governo trae origine e
legittimit da un contratto, patto tra individui per formare un corpo politico =
governo civile che assicura diritti e leggi uguali per tutti + un organo
rappresentativo (Parlamento);
- Monarchia temperata di Montesquieu (Lo spirito delle leggi 1748): ogni
paese deve trovare un regime adatto, realizzare la libert nel rispetto delle
leggi. Distinzione tra repubblica (dedita alla collettivit), dispotismo (timore

36

dellautorit), monarchia (onore) con vincoli al sovrano, temperata = poteri


pubblici si controllano e si bilanciano;
- Assolutismo Illuminato di Voltaire: potere politico sciolto dalle leggi esistenti
fiducia nel progresso dallalto. Sovrani affiancati dai philosophes (Voltaire da
Federico II di Prussia, Diderot da Caterina II di Russia);
- Cameralismo tedesco: nesso tra assolutismo, buongoverno e pubblico bene
accrescere prosperit dellerario regio (camera) = benessere popolazione.
- Fisiocrazia di Quesnay: assolutismo + elementi nuovi. Agricolura unica
attivit a produrre ricchezza, liberare propriet terriera e commercio dai vincoli:
poche leggi valide per tutti monarchia consultiva con organo elettivo dei
proprietari;
- Contratto Sociale di Rosseau: daccordo col giusnaturalismo sullidea di
contratto ma maggior peso allindividuo perseguire linteresse comune =
realizzazione e libert repubblica;
- Giurisdizionalismo (Amidei e Giannone): riafferma il potere dello Stato sulla
Chiesa, giurisdizione dello Stato sui vari ambiti della vita civile, ridurre immunit
ecclesiastiche;
- Riforma della giustizia per Beccaria (Dei delitti e delle pene 1764): fine civile
(non morale) della pena, irrazionalit tortura, processi ispirati allutilit sociale.
Circolazione delle idee:
- Nascita della sfera pubblica = arena di scambio culturale e di discussione,
opinione pubblica;
- Diffusione Illuminismo tramite la stampa: aumento alfabetizzazione,
diffusione informazioni e opinioni, occasioni di incontro in gruppi;
- Letteratura di tipo estensivo = leggere pi libri per acquisire nuove
conoscenze;
- Periodici, gazzette, riviste Il Caff (1764 1766 Milano) dallAccademia
dei Pugni dei fratelli Verri e Beccaria; Tatler, Spectator inglesi cose
dirette alla pubblica utilit;
- Industria libraria con maggiore libert di espressione;
- La censura diventa pi tollerante (quasi del tutto in Inghilterra e Prussia);
- Enciclopedia in 35 volumi 1751 1772 dAlembert e Diderot + Voltaire,
Rosseau, Turgot;
- Circolazione idee = socialit, relazioni intense e organizzate luoghi di
incontro: salotti (residenze private), Accademie (con concorsi su vari temi), i
Caff (molta libert di espressione);
- La Massoneria = societ segreta organizzata in gruppi locali detti Logge
Londra 1717 da antiche associazioni di mestiere rituali + espansione
cultura, deismo, uguaglianza, filantropia...
Escluse dallIlluminismo le masse analfabete rurali bisognava avere una certa
cultura e un reddito cospicuo, tempo libero; donne escluse. Ma aspetti della cultura
filtrarono in profondit.

LETA DELLE RIFORME


700 tracollo finanziario costi delle guerre:
- Successione polacca 1733 1738;
Russia, domini asburgici,
- Successione austriaca 1740 1748;
per razionalizzare il
37

devasto del bilancio Prussia,


Granducato di Toscana = riforme

Dei Sette Anni 1756 1763.


sistema fiscale + limitazione
privilegi clero e nobilt.
Riforme simili agli ideali illuministici = assolutismo illuminato, anche se scelte
condizionate dalle esigenze.
Dispotismo Illuminato: termine coniato nel 800 priorit a rafforzare lo stato.
Illuministi vicini ai sovrani, erano ricchi di elogi; i sovrani appropriandosi delle idee dei
lumi utili a scopi riformistici per legittimare il proprio operato. Quindi una stagione di
riforme che muovevano da esigenze comuni e fini analoghi. Riforme da problemi
finanziari (non da illuminismo):
- Causa deficit = aumento delle spese militari, eserciti e artiglieria;
- Sistema fiscale da razionalizzare rinnovamento ruoli fiscali, pi efficenti
catasti, razionalizzazione imposte indirette (prelievo affidato a grandi
appaltatori), aboliti dazi interni;
- Colpire i vecchi ceti privilegiati: 1. Nobilt (scambio: tolti privilegi in cambio di
incarichi di governo) 2. Clero e chiesa (soppressione conventi e monasteri,
cacciata gesuiti Portogallo 1759, Francia 1764, Spagna 1767) = moderna
fisionomia dello Stato laico;
- Il sovrano impone la propria volont in societ arretrate: tratti comuni:
1. Potere assoluto unico mezzo per vincere le resistenze che ostacolavano il
processo riformistico (privilegi clero e nobilt);
2. Arretratezza politico-istituzionale e economico-sociale (no in Inghilterra e
Province Unite!);
- Importanza della burocrazia e dei funzionari ristrutturazione degli uffici
statali.
Prussia: Federico II il Grande (1740 1786) amico di Voltaire:
- Dipartimento della guerra = affermazione con conquista Slesia (Successione
austriaca) + Polonia (1772, 1792, 1795) = unico blocco territoriale + tolleranza
religiosa;
- Compagnia del Levante 1772 sostegno economia, protezione manifatture,
Banca di Stato, ma immutate le condizioni agricole;
- Sistema giuridico: abolizione tortuna, nuovo codice processuale, realizzazione
codice civile 1794, obbligo istruzione elementare 1763;
- Formazione e selezione del personale amministrativo, con titolo di studi e esami
dammissione.
Domini asburgici Maria Teresa (1740 1780) e Giuseppe II (1780 1790):
Prima unione di stati sotto uno stesso sovrano in ogni territorio imposte decise dalla
Dieta (=assemblea ceti privilegiati) + ceti locali ripartivano e riscuotevano le tasse:
- 1748 riforma fiscale: tolto alle Diete il diritto di riscuotere i tributi, territori
suddivisi in Governatorati e Capitanati di circolo con a capo funzionari statali;
- Rifacimento dei catasti provinciali nobilt costretta a pagare imposta
fondiaria = pi entrate e uniformit e razionalit;
- 1760 1780 cancelliere Von Kauniz: riforma governo centrale Consiglio di
Stato che presiede 6 dipartimenti (competenze specifiche);
- Conflitto con la Chiesa: censura sottratta al clero, ridotto diritto dasilo,
ridimensionato il numero degli ecclesiastici, soppressione piccoli conventi,
limitata manomorta (=inalienabilit terre della Chiesa che non potevano essere
vendute) a pagare fu il clero regolare e il clero secolare (=divennero
funzionari di stato), ristrutturazione diocesi e parrocchie, monarchia deve curare
formazione ecclesiastici (1783 seminari regi);
Giuseppinismo = rigore e caparbiet in ambito:
38

ecclesiastico = elimina discriminazioni ebrei, patente di tolleranza per luterani,


calvinisti, ortodossi;
- economico = unifica mercato interno + smantella regime corporativo + misure
x lagricoltura, 1781 abolizione servit personale;
- scolastico = scuole esclusive x dirigenti, 1774 istruzione primaria
obbligatoria;
- giuridico = 1787 Codice penale, principi illuministici (legalit pena,
uguaglianza davanti alla legge..).
Reazioni contro le riforme Diete e ceti privilegiati di Paesi Bassi e Ungheria
sullorlo di rivolte.
Russia: Caterina II (1762 1796): spodesta il marito Pietro III dal trono con un
colpo di stato:
- Philosophes, svecchiare cultura russa, traduzione libri, consente ai nobili di
viaggiare;
- 1764 confisca beni della Chiesa ortodossa, il clero passa al soldo dello Stato;
- Commissione legislativa (rappresentanti nobilt, citt, pochi contadini liberi)
= nuovo codice leggi su istruzione della zarina, ma nulla di fatto per dispute
interne;
- Aggravate le condizioni dei servi della gleba (x appoggi signori feudali);
- Aggravate condizioni dei contadini: inasprimenti fiscali, carestia, pestilenza =
1773 ribellione anti-nobiliare di Pugacev = unione di Caterina con i nobili
1785 Carta della Nobilt;
- Riforma dellamministrazione periferica dello stato: governatorati e distretti
con esponenti della nobilt locale + funzionari regi;
- Sviluppo territoriale russo: Bosforo, Mar Nero, Crimea, Bielorussia.
Penisola Italiana: interessati solo alcuni stati (non toccate Stato Pontificio,
Genova e Venezia):
ovunque processo di laicizzazione = riduzione privilegi fiscali e giuridici + attribuzioni
allo Stato di compiti del clero (censura, registrazione morti e nascite):
1. Ducato di Milano: arrivo degli Asburgo con sostegno per le riforme de Il
Caff Verri-Beccaria:
- Nuovo sistema catastale : censimento carolino-teresiano 1718 1760;
- Riforma 1771 con separazione degli affari giudiziari da quelli amministrativi e
fiscali;
- Riscossione imposte prima una sola compagnia privata, poi 1765 statale;
- Cancellazione dazi interni, unificazione mercato, libera circolazione interna dei
grani;
- Giustizia: 1786 abolizione Senato introdotto sistema su tre gradi: primo
grado, appello, istanza;
- Benefici ecclesiastici allo stato + miglioramento istruzione.
2. Granducato di Toscana: 1738 Asburgo-Lorena Pietro Leopoldo (1765
1790)
- Politica liberista = alcune dottrine fisiocratiche (liberalizzazione mercato
grani);
- Abolizione corporazioni 1771 e dogane interne;
- Risanamento paludi + allivelazioni = concessioni ai coltivatori diretti di piccoli
appezzamenti;
- Codice penale che accoglie istanze di Beccaria Dei delitti e delle pene.
3. Regno di Napoli: Asburgo dAustria (1714) e Borbone (1734) riforme ma
opposizione dei Baroni:
39

- Espulsione gesuiti 1767 e limitazione manomorta 1769.


Altri paesi europei:
1. Spagna: Ferdinando IV tentativo di accatastamento dei beni immobili con
opposizione della chiesa // Carlo III riduzione potere della chiesa e riforma studi,
irrisolto problema agrario;
2. Portogallo: Giuseppe II + marchese Pombal riforma istruzione + facilitazioni
commercio;
3. Danimarca: Cristiano VII + medico Struensee libert stampa e tolleranza
religiosa, alleggerite le corves ma malcontento mercanti, signori e corpo
luterano = giustiziato;
4. Svezia: Gustavo II 1772 fine et della libert = restaura assolutismo +
riforme;
5. Francia: Luigi XVI tentativi di aumentare le entrate fallimentari, perch paese
socialmente avanzato + riottenuti i diritti dei Parlamenti di registrare i decreti
regi, che venivano respinti;
6. Polonia: monarchia elettiva = debole (liberum veto deliberazioni prese con
maggioranza assoluta della Dieta) contro il re Stanislao Poniatowski 1764 che
voleva rafforzamento polacco = ostacolato da Russia, nobili, potenze straniere
1772-1795 cancellazione stato polacco.

LA FORMAZIONE DEGLI STATI UNITI DAMERICA


600 Inghilterra colonizza America Settentrionale 13 colonie. Mancava ceto
nobiliare, societ mobile, assemblee rappresentative dei coloni. Dal 1770 in contrasto
con la Madre Patria diritti dellInghilterra non riconosciuti alle colonie = 4 luglio
1776 Dichiarazione dIndipendenza.
Primi insediamenti: pi tardivi di quelli spagnoli nellAmerica Meridionale:
1578 prima Carta regia = atto che autorizza i detentori a creare una colonia sotto la
protezione della Corona fondazione Nuova Inghilterra = poi carta a Walter Raleigh =
prima colonia Virginia (x fallimento)
Fattori favorevoli alla colonizzazione:
- Competenze in materia di navigazione, geografia, esplorazioni;
- Disponibilit capitali commerciali e iniziativa privata;
- Disponibilit di manodopera (crescita demografica);
- Carattere privato delle imprese coloniali (disinteresse iniziale della Corona).
Prime colonie: fase di adattamento dei coloni, condizioni dure, scontri con indiani, poi
stabilizzazione.
Nate su iniziativa di privati (aristocratici/mercanti londinesi) + Carta regia
concessa dalla Corona
Le 13 colonie:
- Virginia, North Carolina, South Carolina, Georgia, Pennsylvania,
Delaware, New Jersey, Maryland
Poi al proprietario subentra la Corona = governo diretto;
- New York insediamento olandese (Nuova Amsterdam) agli inglesi nel 1664,
assegnata al duca di York, poi alla corona con Giacomo II;
- Massachusetts fondata 1628 da puritani inglesi + accolti i Padri Pellegrini
sbarcati nel 1620 col Mayflower 1639 sostamento verso sud = Connecticut;
1647 Rhode Island per staccamento citt meridionali; 1680 territorio amputato
per creare New Hampshire.
40

Societ Nord-Americana:
- Inizialmente conservatori: centralit famiglia, comunit, propriet terra,
distinzioni sociali...
- Puritani e altri gruppi religiosi: speranza di rinnovamento;
- Tutti i coloni divennero piccoli proprietari e alti redditi = livellamento societ;
- Nel 1700 societ pi stratificata ma grande mobilit sociale;
- Forte crescita demografica (1700: 250.000 persone; 1775: 2.500.000):
o Flusso continuo di immigrazione (UK, Irlanda, area tedesca, Francia);
o Sviluppo naturale della popolazione (abbassamento et matrimonio);
o Importazione manodopera schiava (1/5 popolazione di origine
africana);
- Elevata mobilit spaziale e ricostruzione delle comunit;
- Non prevale nessuna confessione religiosa = frammentazione (cmq importante
per le colonie la religione fervore religioso con il Grande Risveglio).
Economia coloniale: instabilit con oscillazioni demografiche e ambientali:
1. Colonie settentrionali: agricoltura di piccola e media propriet, generi di
prima necessit per il consumo locale + industria cantieristica nelle citt
portuali + merci di scambio con UK;
2. Colonie centro-meridionali: monocoltura estensiva del tabacco con
manodopera schiava esportazione + coltura riso, cotone, indaco
(economia altamente specializzata).
Appoggio alla rete commerciale dellInghilterra: Europa atlantica + Indie occidentali +
isole spagnole medio-atlantico = integrazione economica tra America e UK politica
commerciale mercantilistica: atti di navigazione:
- le merci dovevano viaggiare su navi inglese e fare sempre scalo nella
Madrepatria;
- specializzazione delle economie delle colonie;
- obbligo di acquistare generi esclusivamente dallimpero britannico (zucchero o
melassa 1733 Atto sulla Melassa comprata solo da Dominica e Antigua).
Fino a met 700 questa politica fu accettata dalle colonie:
- inizialmente non avevano manodopera, rete commerci e attrezzature
dipendenti da UK;
- sistema protezionistico imperiale difendeva le colonie dalla concorrenza +
sicurezza;
- distanza madrepatria e debolezza apparato amministrativo = legislazione
applicata in modo blando.
Inghilterra e colonie nel 700: tratti comuni organizzazione politica delle colonie:
- Governatore a capo della colonia (nominato da proprietario, re, o compagnia
mercantile);
- Consiglio provinciale scelto dal governatore;
- Assemblea coloniale bicamerale per le decisioni (ma governatore aveva il
veto) spesso in contrasto col governatore (assemblea = country interest)
tasse, finanze locali...
Politica di re Giorgio III intensificazione delle guerre nellAmerica (nemici indiani,
francesi, spagnoli):
- Contro indiani riuniti nella Lega degli Irochesi a ovest;
- Guerra franco-indiana (=Guerra dei Sette Anni) 1756 1763 vittoria
britannica e acquisizione Canada, Louisiana (da Francia), Florida (da Spagna) +
fascia per riserva indiana.

41

Conseguenze:
- Forte debito pubblico scaricato sulle colonie = aumento tassazione:
o Sugar Act 1764 norme severe contro contrabbando + dazi;
o Stamp Act 1765 bollo a documenti e prodotti in vendita (poi revocato);
- Conflitto a ovest tra indiani e coloni Corona ruolo di arbitro;
- Presenza esercito stabile sul suolo americano con conseguente richiesta di
denaro x mantenerlo.
= insofferenza dei coloni + No taxation without rapresentation! Richiama
principio della Gloriosa Riv.
Rivoluzione Americana:
Contro politica fiscale britannica boicottaggio + 1773 dopo monopolio del tea alla
Compagnia delle Indie Orientali = Boston Tea Party repressione della colonia del
Massachusetts da parte della Corona.
1. Primo congresso intercoloniale 1774 Philadelphia: rimostranza formale al
sovrano + organizza la protesta colonie + assemblee e comitati coloniali non
legali + milizie patriote = 1775 Guerra!
2. Secondo congresso intercoloniale 1776 Philadelphia: governo centrale +
milizie coloniali sotto Washington + organizzazione governi indipendenti.
2 luglio 1776 approvata mozione sullindipendenza delle 13 colonie = stati sovrani.
4 luglio 1776 approvata la Dichiarazione dIndipendenza di Thomas Jefferson:
- Gli uomini nascono uguali e godono degli stessi diritti inalienabili;
- I governi devono proteggere e garantire questi diritti;
- Se non assolvono a questo compito sono illegittimi Giorgio III.
Guerra Inglesi (con lealisti, schiavi neri, indiani) VS Coloni (esercito continentale,
patrioti, dal 1778 grazie a B. Franklin aiuti di Francia e Spagna) 1777 vittoria a
Saratoga + 1781 conquista Yorktown (Virginia).
= Pace di Parigi 1783 riconosciuta indipendenza delle colonie + territori est del
Mississipi e sud del Canada (Florida torna alla Spagna).
Costruzione Stati Uniti: le colonie non erano ancora un unico stato!
- Le 13 colonie adottano una Costituzione basata sulla Dichiarazione +
vecchie carte regie = costituzioni scritte con principi fondamentali grande
novit;
- 1781 Articoli di Confederazione: Congresso confederale (debole, potere ai
singoli stati);
- 1776 1787 esperienze di autogoverno delle colonie necessit poteri
centrali forti (rapporti internazionali, difesa economia, politica monetaria unica,
accordo sullovest...);
- Movimento federalista 1787 Convenzione interstatale di Philadelphia
presieduta da Washington + nuovo testo constituzionale di James Madison =
Costituzione Stati Uniti = legge suprema, emendabile solo dal Congresso
federale stato nazionale federale, forti poteri centrali (politica estera, difesa,
moneta, finanze federali, commercio internazionale, disciplina, tribunali, poste).
Organi federali = bilanciamento tra i tre poteri con orientamento moderato:
- Congresso = potere legislativo 2 camere elettive:
1. Senato: due rappresentanti per ogni stato eletti da assemblea
legislativa;
2. Camera dei Rappresentanti: deputati in numero proporzionale alla
popolazione;

42

Presidente per 4 anni + vicepresidente = potere esecutivo, capo forze


armate, politica estera, amministrazione federale. Eletto con sistema a doppio
grado;
- Corte Suprema = potere giudiziario, vertice tribunali federali, garante
costituzine, giudici nominati dal presidente e sono in carica a vita.
Ratifica della Costituzione da ciascun stato 1787 1790 + aggiunti i primi 10
emendamenti votati dal Congresso = 1789 Bill of Rights (diritti individuali
inalienabili, ambito di autogoverno degli stati).
Aggiunta Ordinanza del nord-ovest: territori sotto la sovranit federale (quando la
popolazione raggiunge 60.000 abitanti = nuovo stato) creazione man mano di altri
39 stati.

LA RIVOLUZIONE FRANCESE
Antico Regime: clero + nobilt = privilegi fiscali e giuridici sovrani illuminati
avevano riordinato il sistema fiscale, ma non in Francia = disavanzo del bilancio
statale + cambiamenti nella societ.
1789 Luigi XVI convoca gli Stati Generali = assemblea rappresentativa che
approva nuove tasse.
20 giugno 1789 Giuramento della Pallacorda: deputati del 3 stato e alcuni
rappresentanti degli altri due diedero vita a unAssemblea Nazionale = Rivoluzione
Francese, rivolte interne e guerre estere 1793 decapitazione del Re = inizio del
Terrore fino al 1794. Rivoluzione continua fino allascesa di Napoleone.
Antico Regime: concetto elaborato nel 1798 come sistema da sostituire = netta
svolta Stato a sovranit nazionale, Assemblea legislativa, pubblica
amministrazione, Magistratura.
1700 Francia grande sviluppo + conflitti con Asburgo e Inghilterra = sforzo finanziario,
debito statale progetto di riforma dellimposta fondiaria rifiutata dai Parlamenti e
dai ceti preminenti.
Tentativi di mettere a tacere i Parlamenti sostituendoli con tribunali di giudici
amovibili nominati dal re = scontro giustizia vs amministrazione regia. Aspicavano a
una limitazione dei poteri del re e dei ministri con ripristino prerogative dei corpi
intermedi (Parlamenti o antiche istituzioni rappresentative).
Inevitabile riforma fiscale, fallimenti:
- ministro delle finanze Necker intervenne sulle uscite (taglia i costi della corte)
= indignazione dei conservatori, dimissioni Necker;
- nuovo ministro de Colonne convocazione assemblea dei notabili 1787 x nuova
imposta (sovvenzione territoriale);
- de Brienne: unica soluzione riconvocare gli Stati Generali il 1 maggio 1789
a Versailles (non erano + stati convocati dal 1614).
Stati Generali: 3 assemblee distinte per ogni ordine (clero, nobilt, terzo stato) eletti
da assemblee locali
1789 met terzo stato, clero e nobilt = elezioni accese, per il terzo stato a pi
turni: assemblee di parrocchia x eleggere il rappresentante del baliato (=
circoscrizione giudiziaria circa citt) redazione scritta dei cahiers de doleances
(=quaderni delle doglianze) con indicazioni per deputati a livello del baliato.
Non fornivano una rappresentazione fedele della societ:
- alto e basso clero con preoccupazioni e stili di vita diversi (nobilt terzo
stato);
43

divisioni nobilt di spada (feudale) e di toga (cariche patrimoniali) //


aristocrazia di corte e piccola nobilt provinciale;
- terzo stato stratificato: gruppi influenti che non avevano i privilegi dei primi
due stati + fascia intermedia della popolazione urbana e rurale.
+ aumento demografico = divisione dei ceti mercantili e popolari vantaggi ai grandi
proprietari terrieri, ai mercanti e finanzieri + crisi mondo rurale = malcontento piccoli
proprietari e contadini maturazione di autonomia e coscienza anche nei ceti pi
bassi.
Societ pi incline ai cambiamenti:
- cultura ceti popolari e bassi + credenze religiose e stimoli;
- stampa e associazioni = coscienza;
- cahiers de doleance = complessit dei problemi della societ.
Maggio Luglio 1789: Assemblea Nazionale e Nazione:
maggio 1789 Stati Generali: votare per ordine o per testa?
- Per ordine = vittoria ceti privilegiati;
- Per testa: nel terzo ordine partito nazionale (o patriota) per il voto
individuale.
Terzo stato Sieys sollecita il voto per testa: Cos il terzo stato = tutto, finora
non ha contato niente e ora vuole divenire qualcosa, la nazione intera che ha
assicurato la prosperit di tutto il paese.
Non si decidevano le modalit di voto = distaccamento del terzo stato nel nome
dellinteresse della nazione
nellaula della Pallacorda = dichiararono insediata Assemblea nazionale 20
giugno 1789, si posero come obiettivo la Costituzione. Principi:
- La societ politica non si identifica pi con corpi (ceti/ordini/corporazioni) ma
con linsieme degli individui che formano la nazione;
- La sovranit non appartiene pi al re per diritto divino nazione attraverso
assemblea nazionale;
- A garanzia si deve stabilire una Costituzione scritta (come USA 1787);
- Assemble costituente deve definire lordinamento e i poteri del re.
Luglio 1789 1791: Presa Bastiglia e distruzione Antico Regime:
Luglio 1789 popolo parigino e contadini in rivolta 14 luglio 1789 presa della
Bastiglia, simbolo della Riv.
Contadini saccheggiano e distruggono archivi per eliminare gli obblighi rurali.
Ottobre 1789: invasione della reggia di Versailles e fuga a Parigi di re, corte e
Assemble nazionale.
Larga partecipazione del popolo: crisi per la crescita demografica / rafforzamento
grande propriet / carestie / crisi economica = sovvertimento dellordine.
maturazione politica: sanculotti (=gruppi pi impegnati del popolo parigino, sans
culotte dalle braghe)
1792 1795 si fecero custodi della rivoluzione con rivendicazioni
sociali.
Istituzione a Parigi di municipalit rivoluzionaria + guardia nazionale per
lordine pubblico.
Principali atti legislativi dellAssemblea costituente:
- Abolizione regime feudale e privilegi (titoli nobiliari) = uguaglianza giuridica,
agosto 1789;

44

Dichiarazione dei diritti delluomo e del cittadino, diritti naturali e


inviolabili + principi del liberalismo (divisione poteri, libert pensiero, parola...)
26 agosto 1789;
- Incameramento dei beni della Chiesa + emissione buoni validi per lacquisto,
novembre 1789;
- Riforma sistema fiscale: imposta diretta e uguaglianza fiscale, marzo 1791;
- Suddivisione territorio in circoscrizioni, dipartimenti (province), distretti,
cantoni, comuni + consigli elettivi, febbraio 1790;
- Soppressione Parlamenti e istituzione tribunali di prima istanza e di
appello, agosto 1790;
- Riforma della Chiesa Costituzione civile del clero, uffici ecclesiastici elettivi,
luglio 1790.
Ma numerose opposizioni + costrasti di chi voleva limitare il processo rivoluzionario o
radicalizzarlo.
Costituzione: 3 settembre 1791 ratificata da Luigi XVI ma con altre intenzioni:
- Regno di Francia = monarchia costituzionale;
- Re potere esecutivo + nomina ministri e capi esercito;
- Assemblea legislativa eletta dai cittadini in due turni elettorali potere
legislativo;
- Suffragio maschile su base censitaria prime elezioni settembre 1791 con
scioglimento costituente + insediamento nuova Assemblea 1 ottobre 1791.
Continua rivoluzione constrasti: vendita beni nazionali a vantaggio dei ceti abbienti
+ aumento prezzi + riforma Chiesa = spaccatura nel clero parroci refrattari non
giurarono fedelt alla costituzione.
Inoltre nascita club = associazioni politiche:
- Foglianti = moderati per difendere monarchia costituzionale;
- Giacobini = pi radicali;
- Cordiglieri = vicini ai sanculotti parigini.
Giugno 1791 la famiglia reale abbandona Parigi verso il Belgio ricondotto a Parigi
= allontanamento dellopinione pubblica dalla monarchia sanculotti, cordiglieri e
giacobini propendevano per Repubblica.
Agosto 1791 Gennaio 1793: Francia in guerra e decapitazione Luigi XVI:
agosto 1791 dichiarazione di Pillnitz: Prussia, Sassonia e Austria, situazione
Francia era interesse europeo.
Favorevoli alla guerra il sovrano (per sconfiggere rivoluzione) e destra
giacobina.
20 aprile 1792 Assemblea legislativa dichiara guerra allAustria e alla Prussia
(spaccamento opinione).
11 luglio 1792 patria dichiarata in pericolo.
10 agosto 1792 assalto al palazzo reale Parigi = municipalit insurrezionale,
Comune + Assemblea legislativa perde ogni potere.
Settembre 1792: decaduta la Costituzione, scioglimento Assemblea eletto
nuovo organo legislativo e costituente: Convenzione (molto radicale).
21 settembre 1792: abolita la monarchia dalla Convenzione = era repubblicana
con nuovo calendario.
21 gennaio 1793: Luigi XVI processato e ghigliottinato.
24 giugno 1793: Costituzione dellAnno I approvata dalla Costituente (non entra in
vigore a causa della situazione demergenza) profilo repubblica democratica,
suffragio universale maschile e diritti sociali.
45

1793 1795: Affermazione Giacobini + Terrore:


Decapitazione sovrani = paura nelle altre monarchie europee.
1793 dichiarata guerra anche a Inghilterra, Olanda, Spagna consolidare
rivoluzione + espansione territorio.
Ripercussioni sul paese: difficolt economiche = richieste allargamento dei
diritti politici + calmiere sui prezzi dei generi alimentari = contrasti nella Convenzione:
1. Destra: Girondini = liberismo economico;
2. Centro: Palude;
3. Sinistra radicale: Montagnardi (Danton, Marat, Saint-Just, Robespierre) con
Giacobini = tutela ceti deboli e calmiere prezzi.
Campagna di arruolamenti forzati nelle province = rivolte rivolta della Vandea
(ovest Francia) sedata.
1793 1794: provvedimenti eccezionali (per problemi interni ed esterni):
- Tribunale rivoluzionario giudica senza appello i reati contro lo Stato;
- Consiglio dei Ministri sottoposto alla sorveglianza del Comitato di Salute
Pubblica (parlamentare);
- Calmiere sui prezzi di grani e farine = maximum.
2 giugno 1793 colpo di stato Comune + Guardia Nazionale di Parigi girondini
estromessi da Convenzione
Convenzione a giacobini e montagnardi = TERRORE / Repubblica
Giacobina (1793 1794): urge
- Soluzione per rivolta della Vandea (esercito controrivoluzionario);
- Epurazione girondini provoc rivolte federaliste;
- Reclutamento forzato per lo sforzo bellico = malcontento popolare;
- Pressione sulla Convenzione del movimento popolare dei sanculotti.
Convenzione resse alle sfide:
- 1793 nuova costituzione;
- Fine rivolte della Vandea e federalista;
- 1794 vittoria armata francese contro la coalizione nemica (battaglia di
Fleurus);
- Frenati sanculotti;
- Comitato di Salute Pubblica prese controllo + Tribunali con processi sommari.
1794 1795: Colpo di Stato di Termidoro + Direttorio:
stanchezza in tutta la Francia = perdita fiducia ceti borghesi e popolari Montagnardi
divennero pi moderati = 24 luglio 1794 (9 termidoro) Robespierre arrestato e
ghigliottinato.
Terrore Bianco:
- Uccisione sanculotti e giacobini;
- Soppressione Tribunale rivoluzionario;
- Riammessi i girondini nella Convenzione;
- Liberalismo economico + interessi dei maggiori operatori economici;
- Politica di normalizzazione.
22 agosto 1795: nuova Costituzione dellAnno III votata dalla Convenzione:
- Repubblica mantenuta;
- Eliminato suffragio universale maschile e diritti sociali;
- Doppio turno per elezione deputati;
- Limite di censo per lelettorato;
- Potere legislativo a due Camere;
- Potere esecutivo al Direttorio = organo collegiale di 5 membri nominati dalle
Camere.
46

Maggioranza monarchica stroncata dalla Convenzione nominati nel Direttorio ex


repubblicani.

LETA NAPOLEONICA
Direttorio incapace di risolvere gravi problemi affermazione di Napoleone Bonaparte
che 1799 esautora il Direttorio e si impone 1804 incoronato imperatore fino
allepilogo di Waterloo.
Crisi della Repubblica: 1794 smantellamento delle novit introdotte dal
Terrore = aumento prezzi.
Agosto 1795 Costituzione dellAnno III con netta divisione poteri:
- Legislativo = due Camere elettive:
1. Consiglio dei Cinquecento = presentare e discutere leggi;
2. Consiglio degli Anziani = approvare leggi;
- Esecutivo = Direttorio di cinque membri.
Aumento prezzi + crisi finanziaria: tentativi di colpo di stato:
- Ottobre 1795: monarchici;
- Maggio 1796: Congiura degli Eguali di Babeuf e Buonarroti per principi
eguaglianza, repressi;
- 1797 maggioranza dei monarchici nei consigli = elezioni annullate.
Campagna dItalia: unico istituto ancora valido era lesercito.
1796 operazioni belliche contro Inghilterra, Austria e Regno di Sardegna due
fronti per dividere gli austriaci: comandante in Italia Napoleone Bonaparte:
- 28 aprile 1796 armistizio di Cherasco con Vittorio Amedeo III;
- Maggio 1796 occupazione Milano, poi Emilia Romagna;
- Marzo 1797 verso Vienna = Pace di Leoben 8 aprile 1797;
- Deposto il doge a Venezia = fine della repubblica;
- 18 ottobre 1797 trattato di Campoformio allAustria il Veneto / alla
Francia riconosciuta la Repubblica Cisalpina + province Belgio e territori a ovest
del Reno.
Paesi occupati spremuti finanziariamente per pagare i costi delle guerre + costrasto
tra Napoleone e il Direttorio per i territori italiani: 1797 nascita Repubblice
Giacobine (costituzioni simili alla 1795):
- Repubblica Cispadana (Ferrara, Bologna, Modena, Reggio);
- Repubblica Cisalpina (Romagna, Lombardia, poi assorbe tutto);
- Repubblica democratica genovese;
triennio
repubblicano 1796-99
- 1798 Repubblica Romana;
- 1799 Repubblica Napoletana.
Conquista del potere di Napoleone:
Direttorio intimorito da Napoleone = tenerlo lontano da Parigi in Normandia per
sbarco (impossibile) in Inghilterra; spedizione in Egitto 19 maggio 1798:
- Battaglia delle Piramidi 21 luglio 1798 vittorioa contro sultano turco;
- 1 agosto 1798 vittoria inglese ad Abukir.
Seconda Coalizione antifrancese: Inghilterra, Russia, Turchia, Austria discesa in
Italia delle truppe austro-russe = violenza e rivolte guidate dal clero cattolico,
malumore popolazione, sovrani deposti = fine delle Repubbliche Giacobine.
Difficolt Direttorio: perdite Italia + inserruzioni Vandea, Normandia, Bretagna +
bisogno governo forte.
47

Napoleone 9 novembre 1799 (18 brumaio) con esercito a lui fedele:


- Scioglie i Consigli;
- Governo al Consolato di 3 persone: Sieys, Duclos e se stesso;
- Riprese operazioni militari, sconfitta Austria, controllo Italia;
- 1802 trattato di Amiens = fine guerra con lInghilterra.
Conquista dellEuropa e costruzione dellImpero:
Nuova Costituzione dellAnno VIII:
- Non era prevista una dichiarazione dei diritti del cittadino;
- Potere esecutivo nomina delle due assemblee legislative + amministratori
locali.
Tappe potere di Napoleone:
- 1799: carica di primo console;
- 2 agosto 1802: nomina a console a vita con diritto di designare il suo
successore;
- 2 dicembre 1804: incoronazione a imperatore + governo monarchico
(Costituzione Anno XI) con le Repubbliche Giacobine trasformate in regni
affidati ai famigliari:
o Fratello Luigi corona dOlanda;
o Fratello Girolamo corona di Westfalia;
o Fratello Giuseppe dal 1808 re di Spagna;
o Gioacchino Murat Regno di Napoli;
o A se stesso: Regno dItalia in gestione al figliastro Eugenio de
Beauharnais.
Ascesa e consolidamento:
1. Capacit di interpretare il bisogno dordine;
2. Asseconda necessit dei gruppi sociali emergenti fine feudalit, libera
iniziativa, uguaglianza di fronte a fisco e legge, carriera nelle istituzioni
pubbliche: requisito ricchezza (non sangue);
3. Costantemente guerra = rivoluzione nellorganizzazione degli stati.
Conquista dellEuropa:
- Inglesi controllo dei mari: 1805 vittoria a Trafalgar;
- 1805 1810: vittorie francesi:
o Austria = Austerlitz, Wagram;
o Prussia = Jena;
o Russia = Austerlitz, Friedland;
- Controllo in maniera diretta o indiretta Stati satellite: Granducato di
Varsavia, Confederazione del Reno, Regno di Vestfalia, Regno dOlanda, Regno
dItalia, Regno di Napoli;
- Pace di Tilsit 1807 con la Russia definite aree di influenza;
- 1806 1807: divieto di importare merci inglesi sul continente per creare un
mercato continentale con a capo la Francia (difficilmente attuabile)
occupazione Spagna 1808 e tentativo invasione Portogallo 1807 fallito.
Apogeo e crollo Impero Napoleonico:
1810 apogeo: ripudia la prima moglie e sposa Maria Luisa dAustria (figlia imperatore)
potere dinastico.
Per problemi insostenibili:
- Esportazione principi rivoluzionari = rigetto da parte delle popolazioni
conquistate = avversione per lo straniero sentimento nazionale;

48

Mondo cattolico contrario allimperatore 1801 Concordato momentanea


tregua ma crisi 1808 con occupazione dello Stato Pontificio e deportazione
pontefice;
1811 1812 crisi economica europea.

Grandi disfatte e fine dellimpero:


1. Campagna di Russia: dopo la pace di Tilsit mire espansionistiche della Russia
(conquista Finlandia dalla Svezia 1809) + 1810 non adesione al blocco
continentale contro Inghilterra 1812 esercito imperiale invade la Russia fino a
Mosca, poi distrutte dal freddo e dalla fame;
2. Coalizione Austria-Russia-Prussia vittoria a Lipsia ottobre 1813 6
aprile 1814 abdicazione, va sullIsola dElba, in Francia ritorna la monarchia
dei Borbone (Luigi XVIII);
3. 1 marzo 1815 fuga dallElba: ripresa del potere dichiarata guerra contro la
Francia: 15 giugno 1815 vittoria Inghilterra e Prussia a Waterloo esilio a
SantElena dove muore 5 maggio 1821.
Organizzazione Impero:
- Esercito: perfeziona e sfrutta la nazione delle armi dalla rivoluzione =
servizio militare obbligatorio, tutti i cittadini devono partecipare alla difesa
del paese + rapida mobilitazione degli eserciti + abile motivatori +
riconoscimenti x la carriera militare;
- Amministrazione territorio: razionalizzazione istituzioni politiche negli stati
conquistati, accentramento amministrativo, semplificazione burocrazia;
- Amministrazione finanze: dipartimenti e circondari con a capo nuovi
funzionari (prefetti) con poteri ordine pubblico, controllo mercati, controllo
societ locale, nominati dallesecutivo;
- Amministrazione giustizia: 1804 1811 promulgati Codici (civile, penale,
commercio...) = organico corpus di leggi Codice Napoleone 1804: liber
individuale, lavoro, coscienza, laicit stato, abolizione regime feudale,
uguaglianza cittadini, propriet privata;
- Sistema giudiziario: tre gradi di giudizio 1.prima istanza, 2.corti dappello,
3.Corte Suprema;
- Scuola: scuole elementari aperte a tutti, aperte scuole secondari e universit,
lo Stato deve sovraintendere listruzione dei cittadini (direttamente o
affidandola a privati).
Societ napoleonica:
- Superamento Antico Regime = affermazione individualismo borghese;
- Incoronazione a imperatore reintroduzione titoli nobiliari (molti burocrati e
soldati!);
- Riforme in tutti i paesi: abolizione feudalit / revisione titoli nobiliari /
smantellamento vecchie norme giuridiche e privilegi fiscali;
- Rafforzamento borghesia:
o Nazionalizzazione e vendita delle terre del clero;
o Commerci;
arricchimento della
o Carriera nellesercito o nellamministrazione dello Stato;
borghesia
o Carriera nelle professioni liberali;
- Borghesia = individualismo e ricchezza;
- Eredit napoleonica:
49

o Stato centralizzato e burocratizzato;


o Sviluppo sistema amministrativo, fiscale, legislativo, militare uniforme;
o Liberalizzazione mercato del lavoro;
o Stato: deve sovraintendere leducazione dei cittadini;
Pecche:
o Autoritarismo e rafforzamento dellesecutivo;
o Potenziamento polizia;
o Limitazioni alla libert di stampa e personali;
o Pesanti imposizioni fiscali;
o Subordinazione dei commerci dei paesi conquistati alla Francia.

Italia Napoleonica:
1796 1799 triennio repubblicano forti speranze concluse in un fallimento
(insurrezioni popolari) ma lasciarono una grande eredit (poi verso il Risorgimento):
- 1802 riconquista truppe francesi Repubblica Italiana;
- 1805 1814 costituito il Regno dItalia (Lombardia, Romagna, Veneto,
Trentino, Alto Adige, Marche);
- 1806 conquista Italia meridionale scacciando i Borboni = Regno di Napoli
(Murat);
- Piemonte, Liguria, Toscana e Lazio annesse allImpero.
Riforme amministrative e istituzionali:
- Pi potere allesecutivo = contro opposizioni e dissidenza;
- Riforma ordinamenti dello Stato;
- Riforme legislative (codici), amministrative (sistema prefettizio), fiscali
(catasto), educative (Licei);
- Una prima unificazione = stesse leggi, istituzioni amministrative,
organizzazioni scolastiche, pesi.
Cambiamenti societ italiana:
- Abolizione feudalit;
- Libert economica;
- Eliminazione ostacoli alliniziativa privata = svuluppo e ascesa borghesia;
- Opportunit di carriera e affermazione dei funzionari, magistrati, burocrati,
militari;
- Ceti popolari e contadini peggiorano condizioni coscrizione obbligatoria =
renitenza alla leva e diserzione + diffusione brigantaggio;
- Da Stato di Antico Regime a Stato centralizzato e moderno con struttura
sociale borghese.

50