Sei sulla pagina 1di 30

29/10/2014

Formulario

Formule

Diritto civile
Obbligazioni e contratti
Singoli contratti
Mandato
Informativa privacy a mani
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 13

Spett.le
.....
Informativa ai sensi dell'art. 13, D.Lgs. n. 196/2003
Codice per la protezione dei dati personali
Ai sensi dell'art. 13, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito D.Lgs. n. 196/2003), ed in relazione ai
dati personali di cui lo studio legale [nome] ..... entrer in possesso, informiamo di quanto segue:
1. Finalit del trattamento dei dati
II trattamento finalizzato unicamente alla corretta e completa esecuzione dell'incarico professionale
ricevuto, sia in ambito giudiziale che in ambito stragiudiziale.
2. Modalit del trattamento dei dati
a) II trattamento realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all'art. 4,
comma 1, lett. a), D.Lgs. n. 196/2003: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione,
consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione,
blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati;
b) Le operazioni possono essere svolte con o senza l'ausilio di strumenti elettronici o comunque
automatizzati;
c) II trattamento svolto dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento.
3. Conferimento dei dati
II conferimento di dati personali comuni, sensibili e giudiziari strettamente necessario ai fini dello
svolgimento delle attivit di cui al punto 1.
4. Rifiuto di conferimento dei dati
L'eventuale rifiuto di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l'impossibilit di
adempiere alle attivit di cui al punto 1.
Qualora la presente autorizzazione al trattamento dei dati personali, sensibili e giudiziari, dovesse
essere sottoscritta, l'informativa in essa contenuta dovr ritenersi valida anche per le posizioni aperte
prima dell'1.1.2004.
5. Comunicazione dei dati
I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere
comunicati per le finalit di cui al punto 1 a collaboratori esterni, soggetti operanti nel settore
giudiziario, alle controparti e relativi difensori, a collegi di arbitri e, in genere, a tutti quei soggetti cui la
comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalit indicate nel punto 1.
6. Diffusione dei dati
I dati personali non sono soggetti a diffusione.
7. Trasferimento dei dati all'estero
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

1/30

29/10/2014

Formulario

I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto
all'Unione Europea nell'ambito delle finalit di cui al punto 1.
8. Diritti dell'interessato
L'art. 7, D.Lgs. n. 196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di
ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a
disposizione in forma intelligibile; l'interessato ha diritto di avere conoscenza dell'origine dei dati, della
finalit e delle modalit del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi
identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati; l'interessato ha inoltre
diritto di ottenere l'aggiornamento, la rettificazione e l'integrazione dei dati, la cancellazione, la
trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; il titolare ha il
diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati.
facolt dell'interessato ex art. 52, D.Lgs. n. 196/2003 chiedere - secondo le modalit ed i termini in
quella stessa norma indicati - che, per motivi legittimi, sia omessa l'indicazione delle generalit e di
altri dati identificativi dello stesso nell'ipotesi di diffusione della eventuale sentenza o di altro
provvedimento giurisdizionale.
9. Titolare del trattamento
Titolare del trattamento lo studio legale [nome] con sede in .....
Responsabile del trattamento l'avv. .....
Data .....
Studio Legale
.....
Dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati personali, identificativi, sensibili e giudiziari
(ex D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196)
DICHIARO
di aver letto l'informativa che precede e di prestare libero, consapevole, informato specifico ed
incondizionato consenso, in conformit a quanto sopra indicato e pi in generale secondo quanto
previsto dal D.Lgs. n. 169/2003, al trattamento dei dati personali di qualsiasi natura ivi compresi quelli
sensibili e giudiziari da Voi svolto, specificando - altres - che per l'eventuale fase giudiziale verr
rilasciato apposito mandato nelle forme di legge.
Data
Firma

Emanuela Germano Cortese,


Magistrato presso il Tribunale di Torino
Formule

Diritto civile
Obbligazioni e contratti
Singoli contratti
Mandato
Informativa privacy a mezzo posta
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 13
Spett.le
Informativa ai sensi dell'art. 13, D.Lgs. n. 196/2003
Codice per la protezione dei dati personali
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

2/30

29/10/2014

Formulario

Ai sensi dell'art. 13, D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito D.Lgs. n. 196/2003), ed in relazione ai
dati personali di cui lo studio legale [nome] ..... entrer in possesso, informiamo di quanto segue:
1. Finalit del trattamento dei dati
II trattamento finalizzato unicamente alla corretta e completa esecuzione dell'incarico professionale
ricevuto, sia in ambito giudiziale che in ambito stragiudiziale.
2. Modalit del trattamento dei dati
a) II trattamento realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all'art. 4,
comma 1, lett. a), D.Lgs. n. 196/2003: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione,
consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione,
blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati;
b) Le operazioni possono essere svolte con o senza l'ausilio di strumenti elettronici o comunque
automatizzati;
c) II trattamento svolto dal titolare e/o dagli incaricati del trattamento.
3. Conferimento dei dati
II conferimento di dati personali comuni, sensibili e giudiziari strettamente necessario ai fini dello
svolgimento delle attivit di cui al punto 1.
4. Rifiuto di conferimento dei dati
L'eventuale rifiuto di conferire dati personali nel caso di cui al punto 3 comporta l'impossibilit di
adempiere alle attivit di cui al punto 1.
Qualora la presente autorizzazione al trattamento dei dati personali, sensibili e giudiziari, dovesse
essere sottoscritta, l'informativa in essa contenuta dovr ritenersi valida anche per le posizioni aperte
prima dell'1.1.2004.
5. Comunicazione dei dati
I dati personali possono venire a conoscenza degli incaricati del trattamento e possono essere
comunicati per le finalit di cui al punto 1 a collaboratori esterni, soggetti operanti nel settore
giudiziario, alle controparti e relativi difensori, a collegi di arbitri e, in genere, a tutti quei soggetti cui la
comunicazione sia necessaria per il corretto adempimento delle finalit indicate nel punto 1.
6. Diffusione dei dati
I dati personali non sono soggetti a diffusione.
7. Trasferimento dei dati all'estero
I dati personali possono essere trasferiti verso Paesi dell'Unione Europea e verso Paesi terzi rispetto
all'Unione Europea nell'ambito delle finalit di cui al punto 1.
8. Diritti dell'interessato
L'art. 7, D.Lgs. n. 196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di
ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a
disposizione in forma intelligibile; l'interessato ha diritto di avere conoscenza dell'origine dei dati, della
finalit e delle modalit del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi
identificativi del titolare e dei soggetti cui i dati possono essere comunicati; l'interessato ha inoltre
diritto di ottenere l'aggiornamento, la rettificazione e l'integrazione dei dati, la cancellazione, la
trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge; il titolare ha il
diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati.
facolt dell'interessato ex art. 52, D.Lgs. n. 196/2003 chiedere - secondo le modalit ed i termini in
quella stessa norma indicati - che, per motivi legittimi, sia omessa l'indicazione delle generalit e di
altri dati identificativi dello stesso nell'ipotesi di diffusione della eventuale sentenza o di altro
provvedimento giurisdizionale.
9. Titolare del trattamento
Titolare del trattamento lo studio legale ..... [nome]
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

3/30

29/10/2014

Formulario

Responsabile del trattamento l'avv. .....

La presente Vi inviata in duplice copia, con preghiera di restituircene una


firmata per ricevuta ed autorizzazione al nostro studio in .....
Data .....
Studio Legale
.....
Dichiarazione di autorizzazione al trattamento dei dati personali, identificativi, sensibili e giudiziari
(ex D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196)
DICHIARO
di aver letto l'informativa che precede e di prestare libero, consapevole, informato specifico ed
incondizionato consenso, in conformit a quanto sopra indicato e pi in generale secondo quanto
previsto dal D.Lgs. n. 169/2003, al trattamento dei dati personali di qualsiasi natura ivi compresi quelli
sensibili e giudiziari da Voi svolto, specificando - altres - che per l'eventuale fase giudiziale verr
rilasciato apposito mandato nelle forme di legge.
Luogo e Data .....
Firma (leggibile) .....
(per le persone giuridiche: timbro)

Emanuela Germano Cortese,


Magistrato presso il Tribunale di Torino
Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Accesso al registro dei trattamenti tenuto dal
Garante per la protezione dei dati personali
DLT 30/06/2003 n. 196

AL GARANTE DELLA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI


Oggetto: D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196(Codice in materia di trattamento dei dati personali).
Esercizio del diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti, di cui all'art. 7.
Io sottoscritto ....., nato a ......, il ....., residente in ....., rivolgo cortese istanza al fine di conoscere,
mediante accesso gratuito al registro di cui all'art. 154, comma 1, lettera L, D.Lgs. 30 giugno 2003, n.
196, l'esistenza di trattamenti di dati che possono riguardarmi.
A tali fini, specifico che
..... (indicare le peculiarit del proprio lavoro, famiglia, stato civile, attivit effettuate, appartenenza a
circoli, corrispondenza intrattenuta con aziende, mezzi di trasporto utilizzati, acquisti, etc., dalle quali si
possa individuare l'ambito di trattamenti che possono essere rilevanti).
In attesa di cortese riscontro, porgo distinti saluti
Nome, Cognome, Indirizzo, Firma leggibile

Formule

Trattamento dei dati personali


http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

4/30

29/10/2014

Formulario

Dati sensibili
Acquisizione del consenso per il trattamento di
dati sensibili
DLT 30/06/2003 n. 196

Luogo ..... Data .....


Cognome ..... Nome .....
Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'art. 13 del
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, e consapevole, in particolare, che il trattamento riguarder i dati
"sensibili" di cui all'art. 4, co. 1, lett. d), nonch art. 26 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, vale a dire
i dati "idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di altro genere,
le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a carattere religioso,
filosofico, politico o sindacale, nonch i dati personali idonei a rivelare lo stato di salute e la vita
sessuale":
- presta il suo consenso per il trattamento dei dati necessari allo svolgimento delle operazioni indicate
nell'informativa.
Firma leggibile .....
- presta il suo consenso per la comunicazione dei dati ai soggetti indicati nell'informativa.
(nel caso in cui sia prevista anche la comunicazione dei dati sensibili dell'interessato)
Firma leggibile ......
- presta il suo consenso per la diffusione dei dati nell'ambito indicato nell'informativa.
(nel caso in cui sia prevista anche la diffusione dei dati sensibili diversi da quelli idonei a rivelare lo
stato di salute dell'interessato; questi ultimi, infatti, non possono essere diffusi).
Firma leggibile ......

Formule

Trattamento dei dati personali


Consenso del cliente interessato al trattamento
dei dati personali
DLT 30/06/2003 n. 196

Il/la sottoscritto/a, acquisite le informazioni fornite dal titolare del trattamento ai sensi dell'articolo 13,
D.Lgs. n. 196 del 2003, l'interessato: - presta il suo consenso al trattamento dei dati personali per i
fini indicati nella suddetta informativa?
(qualora il trattamento non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui all'art. 24, D.lgs. 196/2003)
Do il consenso Nego il consenso
- presta il suo consenso per la comunicazione dei dati personali per le finalit ed ai soggetti indicati
nell'informativa?
(nel caso in cui sia prevista la comunicazione dei dati e non rientri in una delle ipotesi di esenzione di
cui agli artt. 61 e 86 del D.Lgs. n. 196 del 2003)
Do il consenso Nego il consenso
- presta il suo consenso per la diffusione dei dati personali per le finalit e nell'ambito indicato
nell'informativa?
(nel caso in cui sia prevista la diffusione dei dati e non rientri in una delle ipotesi di esenzione di cui
all'artt. 24 e 61 del D.Lgs. n. 196 del 2003)
Do il consenso Nego il consenso
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

5/30

29/10/2014

Formulario

- presta il suo consenso per il trattamento dei dati sensibili necessari per lo svolgimento delle
operazioni indicate nell'informativa.
(nel caso in cui sia previsto anche il trattamento di dati sensibili)
Do il consenso Nego il consenso
Esprimo/esprimiamo altres il mio/nostro impegno a comunicarvi tempestivamente le eventuali
rettifiche, variazioni e/o integrazioni dei dati in vostro possesso.
Luogo ..... Data .....
Nome ..... Cognome .....
Firma leggibile (La forma scritta necessaria solo per il consenso al trattamento dei dati sensibili) .....
*

Formule

Trattamento dei dati personali


Consenso del dipendente interessato al
trattamento di dati personali e dei suoi familiari
DLT 30/06/2003 n. 196
Il sottoscritto/i
1) Cognome e nome ..... relazione di parentela .....
2) Cognome e nome ..... relazione di parentela .....
3) Cognome e nome ..... relazione di parentela .....
pienamente informato/i ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 sul trattamento dei miei/nostri
dati personali, ai sensi dell'art. 23 dello stesso:
- esprimo/esprimiamo il consenso
- nego/neghiamo il consenso
Per quanto riguarda il trattamento dei miei/nostri dati personali "sensibili", nei limiti in cui sia
strumentale per le finalit perseguite dal trattamento, ai sensi dell'art. 26 del D.Lgs. n. 196/2003:
- esprimo/esprimiamo il consenso
- nego/neghiamo il consenso
Per quanto riguarda la comunicazione dei dati personali a soggetti che svolgono attivit
funzionalmente collegate all'esecuzione del rapporto di lavoro, quali:
- attivit di elaborazione, registrazione e archiviazione dei dati, gestione della corrispondenza,
- enti previdenziali, assistenziali, assicurativi,
ai sensi dell'art. 23 del D.Lgs. n. 196/2003:
- esprimo/esprimiamo il consenso
- nego/neghiamo il consenso
Esprimo/esprimiamo altres il mio/nostro impegno a comunicarvi tempestivamente le eventuali
rettifiche, variazioni e/o integrazioni dei dati in vostro possesso.
Data
Firma dell'interessato/i
Data
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

6/30

29/10/2014

Formulario

Firma del soggetto presso cui si raccolgono i dati

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Dichiarazione di conformit di un dispositivo di
sicurezza ai sensi dell'allegato B, D.Lgs. n.
196/2003 (punto 25)
DLT 30/06/2003 n. 196

Dichiarazione di conformit di un dispositivo di sicurezza ai sensi dell'allegato B, D.Lgs. n. 196/2003


(punto 25)
Premesso
- che la societ alfa, titolare del trattamento di dati personali, ai sensi del D.Lgs. n. 196/2003, deve
adottare le disposizioni del disciplinare tecnico in materia di misure minime di sicurezza di cui
all'allegato B al decreto legislativo sopracitato;
- che al fine di adeguarsi alle prescrizioni del sopradetto disciplinare tecnico necessario installare un
dispositivo di sicurezza, costituito da:
(Descrivere il dispositivo hardware e il software correlato)
- che il titolare del trattamento della societ alfa si rivolto alla scrivente societ beta dotata di
particolare esperienza e competenza nell'istallazione del dispositivo di sicurezza sopradescritto
La societ beta dichiara:
di avere effettuato l'istallazione a regola d'arte del dispositivo sopradescritto, incluso software
applicativo correlato (specificare dove e come)
E conseguentemente
La societ beta attesta la piena conformit del dispositivo installato alle disposizioni previste
dall'allegato B del D.Lgs. n. 196/2003.
L'effettivo utilizzo del dispositivo dipende dalle procedure organizzative e operative predisposte dalla
societ alfa e pertanto non pu in alcun modo coinvolgere la responsabilit della ditta installatrice
scrivente.
Data e luogo
con pieno valore a tutti i fini di legge e con piena assunzione di responsabilit per quanto sopra
descritto ed affermato.
In fede
Il legale rappresentante della societ beta

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Disciplina per l'utilizzo degli strumenti
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

7/30

29/10/2014

Formulario

informatici, della posta elettronica e di internet


negli enti locali
ALLEGATO "A" alla delibera del C.C. n. .....
COMUNE DI .....
Disciplina per l'utilizzo degli strumenti informatici, della posta elettronica e di internet
Approvazione con deliberazione del Consiglio Comunale n.
SOMMARIO
ART. 1 - FINALIT
ART 2 - CONTESTO NORMATIVO
ART. 3 - AMBITO DI APPLICAZIONE - SOGGETTI AUTORIZZATI
ART. 4 - TITOLARIT DEGLI STRUMENTI E DELLE APPARECCHIATURE INFORMATICHE
ART. 5 - CONFORMIT ALLA LEGGE
ART. 6 - RISPETTO DELLA PROPRIET INTELLETTUALE E DELLE LICENZE
ART. 7 - UTILIZZO DEI DATI E DEL SOFTWARE
ART. 8 - UTILIZZO DELLA POSTA ELETTRONICA
ART. 9 - UTILIZZO DELLA RETE COMUNALE E DEL P.C. IN DOTAZIONE
ART. 10 - GESTIONE ED ASSEGNAZIONE DELLE CREDENZIALI DI AUTENTICAZIONE
ART. 11 - ACCESSO ALLA RETE ED AGLI APPLICATIVI
ART. 12 - REGOLE PER L'UTILIZZO DI INTERNET
ART. 13 - MONITORAGGIO E CONTROLLI
ART. 14 - ENTRATA IN VIGORE
Art. 1 - Finalit
La presente parte del regolamento di organizzazione dei servizi e degli uffici persegue le seguenti
finalit:
o adottare indirizzi trasparenti, capaci di comunicare con estrema chiarezza al lavoratore le corrette
modalit di utilizzo degli strumenti informatici assegnatigli per lo svolgimento delle mansioni attribuite;
o definire con altrettanta chiarezza il diritto dell'Amministrazione a verificare l'uso corretto dei suddetti
strumenti;
o individuare le modalit con cui l'Amministrazione esercita tale diritto di verifica.
La presente disciplina diretta anche ad evitare che comportamenti inconsapevoli possano innescare
problemi o minacce alla sicurezza del sistema informatico e dei dati in esso contenuti e scambiati.
Art. 2 - Contesto normativo
I principi applicati nella stesura del disciplinare sono tratti dal quadro normativo che segue:
- Art. 15 Cost.;
- Norme del codice civile: artt. 2087, 2104, 2105 e 2106 c.c.;
- L. 20 maggio 1970, n. 300 (Statuto dei lavoratori) - artt. 4 e 8;
- Allegato VII, par. 3, D.Lgs. 19 settembre 1994, n. 626 e succ. mod. in materia di sicurezza sul
lavoro;
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

8/30

29/10/2014

Formulario

- Codice in materia di protezione dei dati personali (D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196);
- Art. 49, D.Lgs. 7 marzo 2005, n. 82, Codice dell'amministrazione digitale, "Segretezza della
corrispondenza trasmessa per via telematica".
Art. 3 - Ambito di applicazione - Soggetti autorizzati
La presente disciplina individua regole comuni per tutelare i reciproci diritti e doveri dei lavoratori e
dell'Amministrazione attraverso la definizione:
- delle modalit per l'utilizzo e l'accesso al servizio Internet e di posta elettronica da parte dei
dipendenti comunali e di tutti gli altri soggetti che a vario titolo prestano servizio o attivit per conto e
nelle strutture del Comune;
- del diritto dell'Amministrazione di verificare che non si verifichino usi impropri;
- del diritto del lavoratore (e dei terzi) ad una sfera di riservatezza anche nelle relazioni lavorative.
Le prescrizioni contenute si aggiungono e integrano le norme gi previste dal contratto collettivo
nazionale di lavoro, nonch dalla normativa in materia di protezione dei dati personali D.Lgs. 30 giugno
2003, n. 196.
Il personale dipendente autorizzato all'utilizzo degli strumenti informatici individuato dal Responsabile
di ciascuna Area, in sede di definizione delle mansioni operative attribuite ed , di norma, connesso
all'espletamento di attivit amministrative.
Il personale dipendente pu essere autorizzato dal Responsabile dei Servizi Informatici e su richiesta
del Responsabile dell'Area nella quale l'utilizzatore inquadrato, ad avvalersi di p.c. "portatili" sia
presso i locali a disposizione dell'Amministrazione Comunale, sia in occasione di missioni o trasferte,
qualora necessario ed indispensabile allo svolgimento dell'attivit lavorativa.
Art. 4 - Titolarit degli strumenti e delle apparecchiature informatiche
Il Comune di ..... proprietario degli strumenti e delle apparecchiature informatiche assegnati ai
dipendenti o collaboratori.
Tali strumenti sono affidati ai medesimi a condizione che vengano custoditi con cura, evitando
manomissioni, danneggiamenti o utilizzi, anche da parte di altre persone, per scopi non consentiti.
L'Amministrazione Comunale di ..... rende noto che soggetti incaricati di garantire la sicurezza
informatica per conto dell'Amministrazione stessa ed il Servizio Informatica della stessa sono
autorizzati a compiere interventi nel sistema informatico comunale volti a garantire la sicurezza e la
salvaguardia del sistema stesso, nonch per ulteriori motivi tecnici e/o manutentivi (ad es.
aggiornamento/sostituzione/implementazione di programmi, manutenzione hardware etc.). Detti
interventi, in considerazione dei divieti previsti dal presente regolamento potranno anche comportare
l'accesso in qualunque momento, ai dati trattati da ciascuno, ivi compresi gli archivi di posta
elettronica, nonch alla verifica sui siti internet acceduti dagli utenti abilitati alla navigazione esterna.
La stessa facolt, sempre ai fini della sicurezza del sistema e per garantire la normale operativit
dell'Ente, si applica anche in caso di assenza prolungata od impedimento dell'utente.
Il personale incaricato ha la facolt di collegarsi e visualizzare in remoto il desktop delle singole
postazioni PC, al fine di garantire l'assistenza tecnica e la normale attivit operativa, nonch la
massima sicurezza contro virus, spyware, malware, etc. L'intervento viene effettuato esclusivamente
su chiamata dell'utente o, in caso di oggettiva necessit, a seguito della rilevazione tecnica di problemi
nel sistema informatico e telematico. In quest'ultimo caso, e sempre che non si pregiudichi la
necessaria tempestivit ed efficacia dell'intervento, vena data comunicazione della necessit
dell'intervento stesso.
Non consentito accedere o collegarsi alla rete informatica comunale, con strumenti informatici non in
dotazione dell'Amministrazione stessa, salvo specifica autorizzazione preventiva del Responsabile dei
Servizi Informatici.
Art. 5 - Conformit alla legge
Le risorse informatiche fornite dal Comune di ..... devono essere utilizzate unicamente per perseguire
gli scopi lavorativi.
I dipendenti del Comune di ........ sono tenuti a rispettare la legge e le eventuali direttive di volta in
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%2

9/30

29/10/2014

Formulario

volta emanate dall'Amministrazione Comunale.


I dati raccolti e conservati, per ragioni di servizio, saranno sottoposti a specifica disciplina
regolamentare.
Art. 6 - Rispetto della propriet intellettuale e delle licenze
Tutto il personale del Comune di ..... tenuto al rispetto delle leggi in materia di tutela della propriet
intellettuale e non pu, sulle apparecchiature fornite ai sensi dell'articolo 3 della presente parte del
regolamento per il funzionamento dei servizi e degli uffici, installare qualsivoglia hardware o software
n duplicare o utilizzare software che non sia stato preinstallato, installato o comunque fornito
dall'Amministrazione Comunale.
Si ricorda inoltre che l'installazione di componenti software in grado di danneggiare il sistema
informatico o le informazioni in esso contenute costituisce illecito disciplinare e pu costituire condotta
sanzionata anche penalmente, ai sensi dell'art. 635-bis c.p. (Danneggiamento di sistemi informatici e
telematici).
Art. 7 - Utilizzo dei dati e del software
I dati e le informazioni sono beni comunali.
I dati e le informazioni detenute su apparecchiature comunali o altri supporti sono utilizzati dal
personale, anche fuori dagli uffici comunali, ai soli fini lavorativi.
Nessun dato del Comune di ..... o personale degli utenti e di coloro che vengono in contatto, a qualsiasi
titolo, con l'Amministrazione Comunale, detenuto per esigenze connesse al servizio, pu essere
trattato o memorizzato su dispositivi di qualsiasi tipologia, non finalizzati all'attivit lavorativa.
I dati e le informazioni memorizzate, elaborate e/o comunicate attraverso le apparecchiature
informatiche in uso presso il Comune di ..... possono essere oggetto di controllo da parte
dell'Amministrazione per esigenze legate a motivi di sicurezza o controllo di spesa o efficienza e
gestione dei sistemi.
Si possono effettuare copie di dati su supporti rimovibili (es. dischetti CD, DVD, chiavi usb) solo se
autorizzati da parte del proprio Responsabile.
Qualora sulle copie venissero trasferiti dati personali, gli stessi vanno utilizzati con le modalit previste
dalla legge, e secondo principio di necessit.
Al termine del trattamento sar cura del dipendente distruggere o rendere inutilizzabili i supporti
rimovibili eventualmente utilizzati. I supporti rimovibili contenenti dati sensibili o giudiziari, se non
utilizzati, devono essere distrutti o resi inutilizzabili, ovvero possono essere riutilizzati da altri
dipendenti, non autorizzati al trattamento degli stessi dati, se le informazioni precedentemente in essi
contenute non sono intelligibili e in alcun modo ricostruibili.
I dati, documenti o file di qualsiasi genere, creati o modificati attraverso le applicazioni di produttivit
individuale (es. word, excel, etc.) devono obbligatoriamente essere salvati solo sull'apposito server
(unit di rete con cartelle dedicate agli uffici lett. L: - o personali U:). Tale disposizione pu essere
derogata, su disposizione del dirigente responsabile di servizio, solo per motivi tecnici.
Art. 8 - Utilizzo della posta elettronica
Il servizio di posta elettronica erogato dai sistemi comunali ad uso del Comune di ........
L'assegnazione delle caselle di posta elettronica ai dipendenti finalizzata all'utilizzo di tale mezzo di
comunicazione per lo svolgimento dell'attivit lavorativa.
Ogni comunicazione via posta elettronica con soggetti esterni od interni all'Amministrazione deve
avvenire mediante l'utilizzo del sistema di posta elettronica comunale, per garantire i necessari livelli di
sicurezza e riservatezza.
Le comunicazioni inviate e/o ricevute conterranno l'avvertimento al/ai destinatario/ri sulla natura non
personale del messaggio stesso secondo le seguenti specifiche:
Comune di .....
Nome Cognome
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

10/30

29/10/2014

Formulario

Funzione (per esteso)


Via ......
Tel. 00 000 0000000
Fax 00 000 0000000
Questo messaggio e i suoi allegati sono indirizzati esclusivamente alle persone indicate. La diffusione,
copia o qualsiasi altra azione derivante dalla conoscenza di queste informazioni sono rigorosamente
vietate. Eventuali risposte a questo messaggio potranno essere conosciute nell'organizzazione di
appartenenza del mittente. Qualora abbiate ricevuto questo documento per errore siete cortesemente
pregati di darne immediata comunicazione al mittente e di provvedere alla sua distruzione. Grazie.
Non sono consentiti gli utilizzi finalizzati a divulgare contenuti illeciti o altrimenti inaccettabili, oppure
finalizzati a violare i diritti legali altrui.
Al dipendente vietato intercettare, alterare, impedire o interrompere comunicazioni di altri utenti ed
installare apparecchiature e programmi idonei a tale scopo, salvo che queste attivit non siano atte a
garantire specifiche misure di sicurezza e ben determinati interventi di manutenzione e risoluzione
guasti.
E' fatto divieto di utilizzare le caselle di posta elettronica del comune per motivi diversi da quelli
strettamente legati all'attivit lavorativa. In questo senso, a titolo puramente esemplificativo, l'utente
non potr utilizzare la posta elettronica per:
o l'invio e/o il ricevimento di allegati contenenti filmati o brani musicali (es.mp3) non legati all'attivit
lavorativa;
o l'invio e/o il ricevimento di messaggi personali o per la partecipazione a dibattiti aste on line, concorsi,
forum o mailing-list;
o la partecipazione a catene telematiche (o di Sant'Antonio). Se si dovessero peraltro ricevere
messaggi di tale tipo, si deve comunicarlo immediatamente al personale del Servizio ICT.
Non si dovr in alcun caso procedere all'apertura degli allegati a tali messaggi.
La casella di posta deve essere mantenuta in ordine, cancellando documenti inutili e soprattutto
allegati ingombranti.
Sar comunque consentito al superiore gerarchico dell'utente o, comunque a persona individuata
dall'Ente, accedere alla casella di posta elettronica dell'utente per ogni ipotesi in cui si renda necessario
per verificare la corretta rispondenza al presente regolamento, in presenza dell'utente stesso.
Nel caso in cui il dipendente sia assente dal servizio dovr:
impostare attraverso il proprio client di posta elettronica, la regola di risposta automatica
che consente di inviare messaggi di risposta automatica che contengono l'indirizzo di un
altro soggetto da contattare o altre utili modalit di contatto dell'unit organizzativa presso la quale
opera.
Art. 9 - Utilizzo della rete comunale e del p.c. in dotazione
Possono accedere alla rete informatica e all'utilizzo dell'accesso ad internet, i seguenti utenti:
o il personale comunale, indipendentemente dalla natura del rapporto di lavoro;
o l'Amministratore di Sistema e suoi incaricati;
o le ditte appositamente autorizzate dal Responsabile del Servizio Informatica,
installare/rimuovere/mantenere programmi e software applicativi di cui siano fornitori;

per

o collaboratori esterni per il periodo in cui svolgono il proprio incarico e purch


preventivamente autorizzati dal Responsabile del Servizio Informatico;
o utenti esterni del servizio bibliotecario, appositamente autorizzati, mediante il rilascio di
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

11/30

29/10/2014

Formulario

specifica password che ne identifichi l'identit.


Il collegamento ai servizi di rete messi a disposizione dal Comune di ......... finalizzato all'utilizzo per lo
svolgimento dell'attivit lavorativa.
La rete informatica dotata di idonei strumenti finalizzati ad evitare che l'utilizzo dei servizi avvenga
per finalit che esorbitino dalle funzioni del singolo dipendente.
Sulla rete comunale non consentito utilizzare dispositivi e software di rete che non siano stati
preventivamente autorizzati dal Responsabile del Servizio Informatica e devono, comunque, essere
connessi ad esigenze di servizio.
Durante l'utilizzo degli strumenti informatici obbligatorio:
o adottare tutte le precauzioni e le misure di sicurezza impartite dall'Amministrazione Comunale
attraverso il Responsabile del Servizio Informatica;
o effettuare una pulizia periodica (almeno una volta l'anno) dei files obsoleti e/o inutili per il prosieguo
dell'attivit lavorativa;
o spegnere correttamente il p.c. affidato al termine della giornata lavorativa od in occasione di assenze
prolungate (si ricorda che lasciare acceso inutilmente il p.c., oltre a costituire un potenziale rischio
elettrico ove lasciato incustodito, costituisce un inutile spreco di risorse energetiche con conseguente
aggravio di costi e fonte di inquinamento ambientale);
o utilizzare password che abbiano gli adeguati standard di sicurezza determinati dall'Amministratore di
Sistema;
o utilizzare screen saver per la riservatezza dei dati visualizzati, consoni all'ambiente lavorativo e che
non contengano immagini offensive, irriguardose o fotografie in cui sia individuabili persone, situazioni
e momenti soggetti a riservatezza e/o a tutela dell'immagine di persone.
L'Amministratore di Sistema pu regolamentare l'accesso alla rete e ad Internet di determinate
categorie di utenti, quando ci sia richiesto da esigenze tecniche.
Art. 10 - Gestione ed assegnazione delle credenziali di autenticazione
Le credenziali di autenticazione per l'accesso alla rete vengono assegnate dal personale del
Servizio Informatica, previa formale richiesta del Dirigente dell'Area nell'ambito del quale verr inserito
ed andr ad operare il nuovo utente.
Le credenziali di autenticazione consistono in un codice per l'identificazione dell'utente (user id),
assegnato dal Servizio Informatica, associato ad una parola chiave (password) riservata che dovr
venir custodita dall'incaricato con la massima diligenza e non divulgata. Non consentita l'attivazione
della password di accensione (bios), senza preventiva autorizzazione da parte del Servizio Informatica.
La parola chiave, formata da lettere (maiuscole o minuscole) e/o numeri, anche in combinazione fra
loro, deve essere composta da almeno otto caratteri e non deve contenere riferimenti agevolmente
riconducibili all'incaricato.
necessario procedere alla modifica della parola chiave a cura dell'utente, incaricato del franamento, al
primo utilizzo e, successivamente, almeno ogni tre mesi.
Art. 11 - Accesso alla rete ed agli applicativi
Qualsiasi accesso alla rete ed agli applicativi viene associato ad una persona fisica cui collegare le
attivit svolte utilizzando il codice utente.
L'utente che ottiene l'accesso alla rete ed agli applicativi si impegna ad osservare il presente
regolamento e a non commettere abusi, assumendosi la totale responsabilit delle attivit svolte
tramite la rete di propriet del Comune di ............
Art. 12 - Regole per l'utilizzo di Internet
Il collegamento a Internet finalizzato all'utilizzo per lo svolgimento dell'attivit lavorativa, per il
personale dipendente e per i collaboratori.
Per ragioni di sicurezza e per garantire l'integrit dei sistemi informativi, l'accesso ad Internet
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

12/30

29/10/2014

Formulario

effettuato tramite elaboratori connessi alla rete comunale scrupolosamente protetto da appositi
dispositivi di sicurezza informatica (firewall, antivirus, etc.) ed consentito per quote orarie,
determinate secondo esigenze di servizio.
L'accesso ad Internet, o l'esclusione dall'uso di Internet, richiesto dal Responsabile di Settore al
Responsabile dell'Ufficio Informatica. Il servizio biblioteca autorizzato al rilascio di specifiche password
agli utenti che ne facciano specifica richiesta.
Al personale autorizzato a connettersi alla rete Internet non consentito:
o registrarsi a siti, mailing-list, forum, bacheche elettroniche o altri servizi online senza specifica
autorizzazione in tal senso da parte del proprio Responsabile e purch relativi a siti istituzionali ed
attinenti alla propria attivit lavorativa;
o l'uso e la navigazione su siti di tipo Xrated, Casin virtuali, Webchat basate su java, siti Warez e
similari ed in particolare effettuare accessi o consultazione di materiale pornografico, pedopornografico,
osceno o pi in generale di qualsiasi materiale avente contenuto contrario a norme di legge, all'ordine
pubblico e al buon costume;
o scaricare software, anche se gratuito, prelevato da siti Internet, ad eccezione di quanto previsto per
motivi di lavoro;
o installare o utilizzare software "peer to peer", finalizzato allo scambio e alla diffusione tramite la rete
Internet, di materiale protetto dalla normativa vigente in tema di tutela del diritto d'autore;
o prelevare da Internet e/o archiviare sul proprio elaboratore, ovvero sulle risorse di rete condivise,
documenti informatici (testo, audio, immagini, filmati, etc.) di natura oltraggiosa, discriminatoria per
sesso, religione, origine etnica appartenenza sindacale o politica o che comunque possano risultare
offensivi della dignit umana;
o diffondere attraverso Internet materiale commerciale o pubblicitario non richiesto;
o trasmettere via Internet virus, worms, trojan-horses o altro codice maligno, noto per arrecare danni
e malfunzionamenti a sistemi informatici;
o fornire a soggetti non autorizzati l'accesso alla connessione Internet comunale;
o utilizzare la connessione Internet al fine di recare danno o disturbo a terzi;
o utilizzare la connessione Internet per attivit esterne ai propri compiti di ufficio; effettuare
transazioni commerciali e/o finanziarie di natura personale, ivi comprese operazioni di remote banking,
acquisti online e simili, salvo specifica autorizzazione.
o Modificare o mascherare le impostazione di rete assegnate (i.e. IP address) o aggirare o disabilitare i
dispositivi preposti alla gestione della sicurezza e delle comunicazioni in rete (i.e. Firewall, proxy,
Router, ecc.);
o Esprimersi in nome e per conto del Comune di ......, se non preventivamente autorizzato.
L'Amministrazione Comunale, per il tramite del Responsabile del Servizio Informatica, si riserva la
facolt di filtrare i siti, o i gruppi di siti, a cui il personale non pu accedere in quanto non correlati con
la prestazione lavorativa, anche definendo specifici profili o modalit particolari, per tempo e orario.
Art. 13 - Monitoraggio e controlli
A garanzia della sicurezza dei sistemi informativi e dei servizi di rete, l'Amministrazione Comunale, per
il tramite del Responsabile del Servizio Informatica si riserva la facolt di effettuare controlli preliminari
su dati aggregati, riferiti all'intera struttura lavorativa o a sue aree, nonch predisporre controlli a
campione, in forma anonima, sugli accessi ad Internet e sulla navigazione web.
sempre fatta salva l'ipotesi dell'attivazione di controlli, anche individualizzati, che trovino
giustificazione nella necessit di corrispondere ad eventuali richieste di organi di polizia su segnalazione
dell'autorit giudiziaria, nel verificarsi di un evento dannoso o una situazione di pericolo che richieda un
immediato intervento o nella presenza di sospetti relativamente all'esistenza di condotte improprie
nell'uso delle apparecchiature (cd. controlli difensivi).
Il Comune di ...... non effettuer trattamenti di dati personali mediante sistemi hardware e/o software
che mirino al controllo a distanza dei lavoratori quali:
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

13/30

29/10/2014

Formulario

o lettura e/o registrazione sistematica dei messaggi di posta elettronica ovvero dei relativi dati
esteriori, al di l di quanto tecnicamente necessario per svolgere il servizio e-mail;
o riproduzione ed eventuale memorizzazione sistematica delle pagine web visualizzate dal lavoratore. I
dati di navigazione web sono conservati per non pi di sei mesi.
La violazione da parte dei lavoratori dei principi e delle norme contenute nel presente parte del
regolamento dei servizi e degli uffici costituisce violazione degli obblighi e dei doveri del dipendente
pubblico e, pertanto, in relazione alla gravit dell'infrazione, il responsabile del servizio, previo
espletamento di procedimento disciplinare, pu procedere all'applicazione delle sanzioni previste dalle
disposizioni contrattuali vigenti in materia, nonch ai sensi del codice penale.
Art. 14 - Entrata in vigore
La presente parte del regolamento di organizzazione dei servizi e degli uffici entra in vigore con
l'esecutivit della deliberazione di approvazione.
Copia dello stesso sar consegnata a ciascun lavoratore/utilizzatore di strumenti informatici, affinch
ne prenda piena conoscenza, nonch sar consegnata alle RR.SS.UU.

Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Esercizio dei diritti dell'interessato di essere
informato sull'esistenza dei dati presso gli
archivi
DLT 30/06/2003 n. 196

Luogo ..... Data .....


Spett.le: ..... (indicare la denominazione del Titolare del trattamento)
Oggetto: D.Lgs. n. 196 del 2003 (Codice in materia di trattamento dei dati personali). Esercizio del
diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti, di cui all'art. 7.
Io sottoscritto ..... nato a ......, il ....., residente in ....., ai sensi dell'art. 7, co. 2, D.Lgs. 30 giugno
2003, n. 196, chiedo di essere informato circa:
1. le modalit del trattamento da voi effettuato sui dati personali;
2. il nome, la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza e la sede del responsabile
del trattamento, se designato.
Chiedo inoltre, ai sensi dell'art. 7, comma 3, del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196:
1. la conferma dell'esistenza o meno nel vostro archivio o sistema informativo di dati personali che mi
riguardano, anche se non ancora registrati;
2. la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine;
3. la comunicazione della logica e delle finalit su cui si basa il trattamento;
Ringraziando anticipatamente, porgo distinti saluti.
Firma leggibile ......

Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Esercizio dei diritti dell'interessato di ottenere
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

14/30

29/10/2014

Formulario

la cancellazione o il blocco di dati dei quali gi


conosce l'esistenza presso gli archivi cui si
rivolge e per i quali si constatato il trattamento
in violazione di legge
DLT 30/06/2003 n. 196

Luogo ..... Data .....


Spett.le: ..... (indicare la denominazione del Titolare del trattamento)
Oggetto: D.Lgs. n. 196 del 2003 (Codice in materia di trattamento dei dati personali). Esercizio del
diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti, di cui all'art. 7.
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ..... ho constatato che il trattamento dei miei dati
personali da Voi detenuti per ..... (indicare le finalit cos come risultanti dall'informativa resa dal
titolare) avvenuto in violazione di legge (indicare sommariamente la violazione, ad esempio, quella
dell'art. 23 del D.lgs. 196/2003).
Ai sensi dell'articolo 7, co. 3, del D.Lgs. n. 196 del 2003, chiedo pertanto la cancellazione / la
trasformazione in forma anonima / il blocco, dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui
non necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o
successivamente trattati.
Richiedo altres l'attestazione, da parte vostra, che le operazioni sopra descritte sono state portate a
conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati in
precedenza comunicati.
Distinti saluti
Firma leggibile ......

Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Esercizio dei diritti dell'interessato di ottenere
la rettifica o l'aggiornamento di dati dei quali gi
conosce l'esistenza presso gli archivi cui si
rivolge
DLT 30/06/2003 n. 196

Luogo ..... Data .....


Spett.le: ..... (indicare la denominazione del Titolare del trattamento)
Oggetto: D.Lgs. n. 196 del 2003 (Codice in materia di trattamento dei dati personali). Esercizio del
diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti, di cui all'art. 7.
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ......, ai sensi della normativa in oggetto, richiedo
l'aggiornamento dei miei dati personali (indicare gli aggiornamenti) /la rettificazione dei miei dati
personali (indicare le rettifiche) /l'integrazione dei dati(indicare le integrazioni da fare e l'interesse a
richiederle).
Richiedo altres l'attestazione che le operazioni sopra descritte sono state portate a conoscenza, anche
per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati in precedenza comunicati.
Distinti saluti
Firma leggibile ......

http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

15/30

29/10/2014

Formulario

Formule

Trattamento dei dati personali


Identificazione e registrazione dei soggetti che
possono accedere agli archivi contenenti dati
personali dopo l'orario di chiusura degli uffici
DLT 30/06/2003 n. 196

Ai sensi del punto 29 dell'allegato B al D.Lgs. n. 196/2003 i soggetti che possono accedere ai locali
contenenti archivi di dati personali in particolare sensibili e giudiziari trattati senza l'ausilio di strumenti
elettronici, dopo l'orario di chiusura sono i seguenti:
signor ..... codice fiscale ..... (ad esempio dipendente impresa pulizia)
modalit incarico .....
signor ..... codice fiscale ..... (ad esempio guardiano)
modalit incarico .....
signor ..... codice fiscale .....
modalit incarico .....
Firma il responsabile del trattamento

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Informativa ai soggetti che possono accedere
agli archivi contenenti dati personali dopo
l'orario di chiusura degli uffici
Gentile signor .....
nell'ambito del suo incarico di ..... Lei autorizzato ad accedere ai locali della nostra azienda in cui sono
contenuti gli archivi contenenti dati personali, dopo l'orario di chiusura dei locali medesimi.
Le ricordiamo la massima diligenza nell'esercizio della sua attivit, cercando di evitare i rischi di accesso
non autorizzato o di trattamento non consentito o non autorizzato.
Distinti saluti.
Il responsabile del trattamento

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Informativa al cliente per il trattamento di dati
personali
DLT 30/06/2003 n. 196

http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

16/30

29/10/2014

Formulario

Egregio sig. .....


OGGETTO: informativa e richiesta di consenso ai sensi degli artt. 13, 23 del D.Lgs. 30
giugno 2003, n. 196
Il titolare dei trattamenti, La informa ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 che:
1) il suddetto D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 prevede una serie di obblighi in capo a chi effettua
"trattamenti" (cio raccolta, registrazione, elaborazione, conservazione, comunicazione, diffusione,
ecc.) di dati personali riferiti ad altri soggetti (c.d. "interessati");
2) il trattamento dei Suoi dati personali di cui siamo in possesso o che Le/Vi saranno richiesti o che ci
verranno comunicati da Lei/Voi o da terzi svolto/sar svolto in esecuzione di:
- obblighi legali - specificare (es. fatturazione, scritture e registrazioni contabili obbligatorie, ecc.);
- obblighi contrattuali - specificare (es. rapporti di fornitura/vendita, mandato professionale, ecc.)
nonch delle relative modifiche ed integrazioni;
- altre finalit - specificare (es. ricerche potenziali clienti/fornitori, indagini di mercato, ecc.);
3) in occasione di tali trattamenti il/la ..... pu venire a conoscenza di dati che il D.Lgs. 30 giugno
2003, n. 196 definisce "sensibili" in quanto idonei a rivelare, ad esempio:
- uno stato di salute;
- l'adesione ad un partito o movimento politico;
- convinzioni religiose o filosofiche;
4) il trattamento avverr con sistemi manuali e/o automatizzati atti a memorizzare, gestire e
trasmettere i dati stessi, con logiche strettamente correlate alle finalit stesse, sulla base dei dati in
nostro possesso e con impegno da parte Sua/Vostra di comunicarci tempestivamente eventuali
correzioni, integrazioni e/o aggiornamenti;
5) i Suoi dati potranno essere comunicati:
- al centro elaborazione dati ..... con sede in .....;
6) l'ambito di eventuale comunicazione dei dati sar ..... - specificare (es. nazionale, europeo, ecc.);
7) il conferimento da parte Sua dei predetti dati ha natura obbligatoria / facoltativa in relazione alle
diverse finalit dei trattamenti.
In caso di Suo/Vostro rifiuto a conferire i dati o a consentire al loro trattamento ovvero alla loro
comunicazione ne potr derivare:
- l'impossibilit di instaurare o proseguire il rapporto, ovvero di effettuare alcune operazioni, se i dati
sono necessari all'esecuzione del rapporto o dell'operazione;
8) stato nominato responsabile del trattamento;
il sig. .....
9) nei Suoi confronti previsto l'esercizio di alcuni diritti, in particolare di:
- conoscere l'esistenza o meno di dati personali che La riguardano e la loro comunicazione in forma
intelleggibile;
- essere informato sul titolare, sulle finalit e sulle modalit del trattamento e sull'eventuale
responsabile, sui soggetti o categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati;
- ottenere l'aggiornamento, la rettificazione o l'integrazione dei dati;
- ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco degli stessi;
- opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati, salvi i limiti stabiliti dalla legge;
- opporsi all'invio di materiale pubblicitario o per il compimento di ricerche di mercato o di
comunicazione commerciale.
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

17/30

29/10/2014

Formulario

10) in ogni momento potr esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi
dell'art. 7 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che per Sua comodit riproduciamo integralmente:
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196,
Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo
riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalit e modalit del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi
dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che
possono venirne a conoscenza in qualit di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di
responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di
legge, compresi quelli di cui non necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati
sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per
quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il
caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorch pertinenti allo
scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita
diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
La preghiamo quindi di volere esprimere il Suo consenso scritto al/i predetto/i trattamento/i e alle
conseguenti possibili comunicazioni e/o diffusioni, nonch il Suo impegno a comunicarci
tempestivamente le eventuali variazioni dei dati in nostro possesso, facendoci pervenire con cortese
sollecitudine copia della presente sottoscritta per accettazione e conferma.
Luogo e data
Firma

Formule

Trattamento dei dati personali


Dati sensibili
Informativa al cliente sul trattamento dei dati
sensibili
DLT 30/06/2003 n. 196
Gentile Signore/a,
ai sensi del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, sulla tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

18/30

29/10/2014

Formulario

trattamento dei dati personali, il trattamento delle informazioni che La riguardano, sar improntato ai
principi di correttezza, liceit e trasparenza e tutelando la Sua riservatezza e i Suoi diritti.
In particolare, i dati idonei a rivelare l'origine razziale ed etnica, le convinzioni religiose, filosofiche o di
altro genere, le opinioni politiche, l'adesione a partiti, sindacati, associazioni od organizzazioni a
carattere religioso, filosofico, politico o sindacale, nonch i dati personali idonei a rivelare lo stato di
salute e la vita sessuale, possono essere oggetto di trattamento solo con il consenso scritto
dell'interessato e previa autorizzazione del Garante per la protezione dei dati personali (articolo 26).
Ai sensi dell'articolo 13 del predetto decreto, Le forniamo, quindi, le seguenti informazioni.
1. I dati sensibili da Lei forniti verranno trattati, nei limiti dell'Autorizzazione generale del Garante
n.../200..., per le seguenti finalit: .....;
2. Il trattamento sar effettuato con le seguenti modalit: .....;
(Indicare le modalit del trattamento: manuale / informatizzato / altro)
3. Il conferimento dei dati facoltativo/obbligatorio (se obbligatorio specificare il motivo dell'obbligo) e
l'eventuale rifiuto a fornire tali dati non ha alcuna conseguenza / potrebbe comportare la mancata o
parziale esecuzione del contratto / la mancata prosecuzione del rapporto.
4. I dati non saranno comunicati ad altri soggetti n saranno oggetto di diffusione
oppure
i dati potranno essere / saranno comunicati a: ..... o diffusi presso ....;
(Scegliere l'opzione a seconda delle caratteristiche del trattamento e indicare, se presente, l'ambito di
comunicazione e/o diffusione, fermo restando il divieto relativo ai dati idonei a rivelare lo stato di
salute, di cui all'art. 26, comma 5 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196).
5. Il titolare del trattamento : .....;
(Indicare la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza o la sede del titolare)
6. Il responsabile del trattamento .......;
(indicare almeno un responsabile, e, se vi un responsabile designato ai fini di cui all' articolo 7 del
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, indicare quel soggetto; indicare, inoltre, il sito della rete di
comunicazione o le modalit attraverso le quali altrimenti conoscibile in modo agevole l&'elenco
aggiornato dei responsabili)
7. il rappresentante del titolare nel territorio dello Stato .....;
(se il titolare stabilito nel territorio di un Paese non appartenente all'Unione europea e impiega, per il
trattamento, mezzi situati nel territorio dello Stato anche diversi da quelli elettronici o comunque
automatizzati, salvo che essi siano utilizzati solo ai fini di transito nel territorio dell'Unione europea)
8. In ogni momento potr esercitare i Suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi
dell'articolo 7 del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, che per Sua comodit riproduciamo integralmente:
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo
riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalit e modalit del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi
dell'articolo 5, comma 2;
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

19/30

29/10/2014

Formulario

e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che
possono venirne a conoscenza in qualit di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di
responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di
legge, compresi quelli di cui non necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati
sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per
quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il
caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente
sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorch pertinenti allo
scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita
diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Formule

Trattamento dei dati personali


Informativa e consenso raccolta dati personali
on line
DLT 30/06/2003 n. 196

Per favore leggi l'informativa sulla Privacy e clicca "OK" alla fine della pagina
INFORMATIVA AI SENSI DEL D.LGS. N. 196/2003
Gentile Cliente,
La informiamo, ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 che la societ ..... proceder al trattamento
dei dati da Lei forniti nel rispetto della normativa in materia di tutela del trattamento dei dati personali.
Il conferimento dei dati facoltativo ma un eventuale rifiuto di fornirli determina l'impossibilit di
eseguire il seguente servizio .....
I dati personali da Lei forniti sono raccolti con modalit telematiche e trattati, anche con l'ausilio di
mezzi elettronici, direttamente e/o tramite terzi delegati per le seguenti finalit:
.....
.....
In ogni caso i suoi dati non verranno comunicati (o venduti a terzi). All'interno della societ ..... i dati
potranno essere conosciuti solo da soggetti specificatamente incaricati operanti presso le Direzioni:
.....
.....
Ai sensi dell'art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, Lei ha diritto in qualsiasi momento di ottenere a cura del
Responsabile del trattamento informazioni sul trattamento dei Suoi dati, sulle sue modalit e finalit e
sulla logica ad esso applicata nonch:
1) la conferma dell'esistenza dei dati e la comunicazione degli stessi e della loro origine;
2) gli estremi identificativi del Titolare e dei Responsabili nonch i soggetti o le categorie di soggetti ai
quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualit di Responsabili o
incaricati;
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

20/30

29/10/2014

Formulario

3) l'aggiornamento, la rettifica e l'integrazione dei dati;


4) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, il blocco dei dati trattati in violazione di legge;
5) l'attestazione che le operazioni di cui ai punti 3) e 4) sono state portate a conoscenza di coloro ai
quali i dati sono stati comunicati e diffusi, con l'eccezione del caso in cui tale adempimento si rivela
impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato;
6) di opporsi: al trattamento dei dati, ancorch pertinenti allo scopo della raccolta, per motivi legittimi;
Il Titolare del trattamento ..... presso la sede amministrativa di ..... in .....
Per esercitare i diritti previsti all'art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, scrivere a ..... all'attenzione del
Responsabile del trattamento dei dati personali per l'Area Clienti.
Per conoscere l'elenco aggiornato dei Responsabili contattare il Numero Verde .....
MANIFESTAZIONE DI CONSENSO
Ai sensi degli artt. 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso visione dell'informativa
relativa al trattamento dei miei dati ed esprimo il consenso al trattamento degli stessi da parte di .....
per lo svolgimento dei servizi .....
- accetto
- non accetto
Presto inoltre il consenso al trattamento dei miei dati da parte di ..... o per l'invio, anche mediante
posta elettronica, di materiale pubblicitario, promozionale ed informativo, di prodotti e/o servizi in
omaggio e per finalit statistiche e promozionali, nonch per la partecipazione a manifestazioni a
premio.
In caso di mancato consenso, sar comunque possibile svolgere il servizio .....
- accetto
- non accetto

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Informativa sul trattamento dati personali da
inserire in calce alle schede di raccolta dati
DLT 30/06/2003 n. 196

Informativa sul trattamento dei dati personali (art. 13, D.Lgs. n. 196/2003)
I dati personali richiesti sono indispensabili per il servizio sopra descritto e saranno trattati da ..... via
..... in (incaricato del trattamento) con procedure automatiche e/o manuali solo a questo scopo, oltre
che in forma anonima per eventuali elaborazioni statistiche; non saranno comunicati o diffusi.
Saranno conservati non oltre il tempo di effettuazione del servizio
Titolare del trattamento : .....
Responsabile del trattamento .....
L'interessato pu esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. n. 196/2003, inviando una e-mail a
..... oppure scrivendo a .....
Firma interessato .....

http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

21/30

29/10/2014

Formulario

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Istruzioni sintetiche e gestione password Trattamento dati personali
Azienda o Studio professionale
.....
Istruzioni sintetiche selezione e gestione password
A) Selezione:
La lunghezza della password deve essere pari ad almeno otto caratteri, salvo limitazioni tecniche nei
software utilizzati in studio. In caso di limitazioni tecniche utilizzare il numero massimo di caratteri
previsti.
Le password da utilizzare devono:
- essere diverse da parole presenti nei vocabolari;
- non fare riferimento con informazioni agevolmente riconducibili ai soggetti utilizzatori o ai loro
familiari;
- contenere una combinazione di numeri e lettere, maiuscole e minuscole.
B) Gestione
Almeno ogni sei mesi obbligatorio cambiare la password. Nell'ipotesi di trattamento di dati sensibili
obbligatorio cambiare la password almeno ogni 3 mesi.
Ogni password ricevuta va modificata al primo utilizzo.
Non bisogna:
- rivelare la password a nessuno, soprattutto attraverso il telefono;
- scrivere la password in un messaggio di posta elettronica, o su supporti cartacei conservati in ufficio;
- rivelare o condividere la password con i colleghi di lavoro, famigliari e amici;
- utilizzare la caratteristica, offerta da alcuni software, di salvare automaticamente la password per
successivi utilizzi delle applicazioni;
- archiviare la password su un qualsiasi strumento elettronico, incluso il telefono cellulare, o su
supporti cartacei conservati in ufficio, senza utilizzare un sistema di crittografia.
Dichiarazione di presa visione delle istruzioni di selezione e gestione password:
il sottoscritto ..... dichiara di aver preso piena visione e di aver ricevuto copia delle istruzioni di
selezione e gestione password e s'impegna al pieno rispetto di tali norme comportamentali.

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Messaggio tutela privacy da inserire nelle ehttp://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

22/30

29/10/2014

Formulario

mail

DLT 30/06/2003 n. 196


Le informazioni contenute nella presente mail ed in ogni eventuale file allegato sono riservate e
comunque destinate esclusivamente alla persona o ente sopra indicati. La diffusione, distribuzione,
copiatura della mail trasmessa da parte di persona diversa dal destinatario non sono consentite, salvo
autorizzazione espressa. Non permettendo Internet di assicurare l'integrit del presente messaggio, lo
studio associato ..... declina ogni responsabilit in merito, nell'ipotesi in cui esso venga modificato. Se
avete ricevuto questa e-mail per errore vi preghiamo di eliminarla dai vostri archivi e darne
comunicazione al mittente.

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Modello di notificazione al Garante per la
protezione dei dati personali
~

Formule

Trattamento dei dati personali


Nomina incaricato del trattamento dei dati
personali
Azienda o Studio professionale
.....
Nomina incaricato del trattamento
(da redigere su carta intestata)
Egr. Sig./Gent.ma Sig.ra
.....
nella Sua qualit di ..... (indicare ruolo e mansioni), Lei svolge anche operazioni riguardanti il
trattamento di dati personali.
In particolare, le banche dati a cui pu accedere sono le seguenti: .....
In ottemperanza alle previsioni dell'art. 30, D.Lgs. n. 196 del 2003, Lei viene designato/a:
INCARICATO/A DEL TRATTAMENTO
In questo ruolo e nei limiti delle mansioni a Lei affidate, potr eseguire le operazioni di trattamento
riguardanti le sopraddette banche dati, attenendosi alle istruzioni impartite dal titolare o dal
responsabile del trattamento.
In linea generale Le fatto comunque assoluto divieto di comunicazione e divulgazione di qualsivoglia
dato gestito dalla societ.
In particolare, in riferimento alla sicurezza del trattamento dei dati disciplinata dagli artt. 31 e ss. del
D.Lgs. n. 196 del 2003, Le vengono fornite, in allegato, le istruzioni operative che avr cura di
osservare con la dovuta attenzione, consapevole che la loro scrupolosa applicazione condizione
necessaria per non vanificare le misure e le procedure implementate dalla societ nel campo della
sicurezza del trattamento dei dati personali.
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

23/30

29/10/2014

Formulario

La presente sostituisce qualunque precedente comunicazione in materia.


La invitiamo a restituire la presente comunicazione debitamente sottoscritta in segno di ricevuta e
integrale accettazione.
Luogo e data
Firma del titolare o del Responsabile
Per ricevuta e integrale accettazione
Firma del lavoratore

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Nomina responsabile del trattamento dei dati
personali
Azienda o Studio Professionale
.....
Nomina del Responsabile del trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. n. 196
del 2003
(da redigere su carta intestata)
Il sottoscritto ....., in qualit di legale rappresentante della societ ....., titolare, ai sensi dell'art. 4,
comma 1, lett. f), D.Lgs. n. 196 del 2003, del trattamento dei dati personali di utilizzo attuale o futuro
da parte della suddetta persona giuridica,
nomina
il Sig. .....
responsabile del trattamento a tutti gli effetti legali, secondo i criteri, le modalit e le istruzioni di
seguito specificate.
Il Sig. ..... ha l'obbligo di operare secondo le istruzioni impartite dal titolare e di fornire al medesimo
tutte le informazioni necessarie per consentire l'attuazione delle verifiche periodiche ex comma 5
dell'art. 29, D.Lgs. n. 196 del 2003.
Si valuta che il Sig. ..... sia in possesso dei requisiti di esperienza, capacit ed affidabilit richiesti dal
comma 2 dell'art. 29, D.Lgs. n. 196 del 2003.
Il Sig. ..... dovr in particolare curare i seguenti adempimenti:
- predisporre un inventario delle categorie dei dati personali trattati, dei soggetti interessati, delle
finalit e delle modalit di trattamento dei dati personali.
- impostare, organizzare, mantenere un sistema di trattamento dei dati personali comuni e sensibili
inerente tutte le operazioni richiamate dall'art. 4, comma 1, lett. a), D.Lgs. n. 196 del 2003,
predisponendo e curando ogni relativa fase applicativa nel rispetto della normativa vigente in materia
di protezione dei dati personali;
- individuare e nominare gli incaricati del trattamento e fornire loro dettagliate istruzioni operative;
vigilare sul rispetto delle istruzioni impartite;
- attuare gli obblighi di informativa e di acquisizione del consenso;
- predisporre (qualora dovuta) la notificazione iniziale da inviare al Garante e le eventuali successive
variazioni, verificando l'esattezza e la completezza dei dati ivi contenuti;
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

24/30

29/10/2014

Formulario

- garantire agli interessati l'effettivo esercizio dei diritti previsti dall'art. 7, D.Lgs. n. 196 del 2003;
- evadere tempestivamente le richieste di informazioni da parte del Garante, collaborare per
l'attuazione di sue eventuali prescrizioni;
- assicurare la predisposizione e l'aggiornamento di un sistema di sicurezza idoneo a rispettare le
indicazioni e le prescrizioni degli artt. 31 e ss. del D.Lgs. n. 196 del 2003 e dell'allegato B a tale
decreto;
- verificare frequentemente lo stato di applicazione del D.Lgs. n. 196 del 2003, in particolare il buon
funzionamento e la corretta applicazione delle misure di sicurezza implementate.
Luogo e data
Il titolare
Per presa visione e integrale accettazione
Il responsabile

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Opposizione al trattamento di dati personali
DLT 30/06/2003 n. 196

Luogo ....., data .....


Spett.le: .....
Oggetto: Opposizione al trattamento dei dati per motivi legittimi ai sensi dell'art. 7, comma 4, del
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ..... via ....., ai sensi dell'art. 7, comma 4, del D.Lgs.
30 giugno 2003, n. 196, mi oppongo al trattamento dei miei dati personali da Voi effettuato, per i
seguenti motivi: .....
.....
.....
Distinti saluti
Firma .....

Formule

Trattamento dei dati personali


Policy privacy sito web
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 13

LA PRIVACY POLICY DI QUESTO SITO: .....


PERCH QUESTO AVVISO
In questa pagina si descrivono le modalit di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati
personali dei visitatori e dei clienti che lo consultano.
Si tratta di un'informativa che resa anche ai sensi dell'art 13 del D.Lgs. n. 196/2003 a coloro che
interagiscono con i servizi web dello studio associato ..... accessibili per via telematica a partire
dall'indirizzo:
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

25/30

29/10/2014

Formulario

http://www..... corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale dello studio associato .....
L'informativa resa solo per il sito dello studio associato ..... e non anche per altri siti web
eventualmente consultati dall'utente tramite link.
IL "TITOLARE" DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito, possono essere trattati dati relativi a persone identificate o
identificabili.
Il "titolare" del loro trattamento ....., che ha sede in ....., via .....
LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede dello studio
associato ..... e sono curati solo da personale tecnico dello studio, oppure da eventuali incaricati di
occasionali operazioni di manutenzione.
TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web
acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione implicita
nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che
per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi,
permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli
utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse
richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione
del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon
fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull'uso del sito e
per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l'elaborazione.
Dati forniti volontariamente dall'utente
L'invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito
comporta la successiva acquisizione dell'indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste,
nonch degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.
COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene in proposito acquisito dal sito.
Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, n vengono
utilizzati c.d. cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti.
Non vengono utilizzati i c.d. cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul
computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser).
MODALIT DEL TRATTAMENTO
I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a
conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.
Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti
ed accessi non autorizzati.
DIRITTI DEGLI INTERESSATI
I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la
conferma dell'esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l'origine, verificarne
l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione ai sensi dell'art. 7 del
D.Lgs. n. 196/2003.
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

26/30

29/10/2014

Formulario

Le richieste vanno rivolte a studio associato .....

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Regolamento di utilizzo degli strumenti
elettronici
Regolamento di utilizzo degli strumenti elettronici
Premessa
I dipendenti, collaboratori, i collaboratori praticanti, i collaboratori professionisti, i professionisti associati
e i soci devono ispirarsi ad un principio generale di diligenza e correttezza nell'utilizzo delle risorse
informatiche, telematiche e del patrimonio informativo dello studio professionale .....
Ogni utilizzo del sistema informativo dello studio professionale diverso da finalit strettamente
professionali espressamente vietato.
Di seguito vengono esposte regole minime comportamentali da seguire per evitare e prevenire
condotte che anche inconsapevolmente potrebbero comportare rischi alla sicurezza del sistema
informativo e all'immagine dello studio professionale stesso.
Lo studio professionale ..... s'impegna a formare gli incaricati in merito ai rischi, alle procedure
operative, alla prevenzione dei danni e, pi in generale, alle problematiche relative alla sicurezza in
materia di trattamento dei dati.
Il regolamento deve essere portato a conoscenza e distribuito a tutti i componenti dello studio che
devono consegnare al responsabile del trattamento la ricevuta di presa visione.
Utilizzo dell'elaboratore e della rete interna
L'accesso all'elaboratore della propria postazione di lavoro, sia esso collegato in rete o "stand alone",
protetto da un sistema di autenticazione.
La password assegnata non deve essere divulgata e deve essere custodita dall'assegnatario con la
massima diligenza.
vietato istallare qualsiasi software anche demo, senza autorizzazione.
Su ogni elaboratore dello studio professionale stato installato un software antivirus per prevenire
eventuali danneggiamenti all'hardware o al software causati dalla presenza o dall'azione di programmi
virus informatici.
importante utilizzare questi software antivirus per controllare qualsiasi file di provenienza esterna
allo studio professionale.
Si ricorda che nonostante la presenza del software antivirus possibile che riescano ugualmente ad
installarsi nei computer virus informatici non identificati o riconoscibili.
Pertanto in caso si evidenzino anomalie di funzionamento del computer importante darne rapida
segnalazione al responsabile del trattamento.
Le unit di rete e le aree di condivisione contengono informazioni strettamente professionali e non
possono essere utilizzate per scopi diversi.
Non bisogna dislocare stampanti e fax in aree accessibili a soggetti non abilitati al trattamento e non
presidiate (ad esempio i corridoi degli uffici).
PC Portatili
Lo studio professionale ha in dotazione alcuni pc portatili il cui utilizzo deve essere ogni volta
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

27/30

29/10/2014

Formulario

autorizzato. Le regole di utilizzo di tali elaboratori sono le stesse indicate per i pc connessi alla rete,
per con una ulteriore particolare attenzione alla rimozione di eventuali file ivi elaborati prima della
riconsegna.
Utilizzo servizi vari su internet
I servizi on line devono essere esclusivamente finalizzati al reperimento di informazioni utili allo studio
professionale.
Ogni altra utilizzazione dell'accesso su internet, non finalizzata al reperimento di informazioni utili allo
studio professionale, non pertinente all'attivit lavorativa o di tipo personale non consentita.
Al fine di non compromettere la sicurezza dello studio professionale e di prevenire conseguenze legali o
di altro genere a carico dello studio professionale, gli utenti dovranno adottare i seguenti
comportamenti:
- evitare lo scaricamento di programmi software, anche gratuiti, se non per esigenze strettamente
professionali e fatti comunque salvi i casi di esplicita autorizzazione;
- vietata la partecipazione a Forum non professionali, l'utilizzo di chat, di bacheche elettroniche e, pi
in generale, qualunque utilizzo di servizi Internet, attuali o futuri, non strettamente inerenti all'attivit
professionale.
- .....
Utilizzo del servizio di posta elettronica
Il servizio di posta elettronica viene fornito per permettere la comunicazione con soggetti terzi interni
ed esterni per le finalit dello studio professionale ed in stretta connessione con l'effettiva attivit e
mansioni del soggetto dipendente o collaboratore che utilizza tale funzionalit.
Non possibile utilizzare tale servizio per finalit in contrasto con quelle dello studio professionale, o
non pertinenti all'attivit lavorativa o personali.
Al fine di non compromettere la sicurezza dello studio professionale e di prevenire conseguenze legali a
carico dello studio stesso bisogna adottare le seguenti norme comportamentali:
- se nonostante i controlli preventivi antispamming e antivirus automatici, si ricevono mail da
destinatari sconosciuti contenenti file (in particolare programmi eseguibili o file di word processor e fogli
di calcolo contenenti delle macro, file compressi) evitare di aprire tali mail e tali file e procedere alla loro
immediata eliminazione. Il comportamento sopradescritto va seguito anche se si ricevono file non
concordati da destinatari conosciuti.
- fatto divieto di utilizzare le caselle di posta elettronica per l'invio di messaggi personali o per la
partecipazione a dibattiti, forum o mail list salvo diversa ed esplicita autorizzazione.
- La casella di posta elettronica assegnata deve essere mantenuta in ordine, cancellando i documenti
inutili specialmente se contengono allegati ingombranti come dimensione.
- .....
Gestione dei documenti cartacei
La documentazione cartacea contenente dati personali o sensibili deve essere protetta in appositi
armadi dotati di chiavi. Le chiavi devono essere conservate a cura del signor .....
Ogni volta che un soggetto autorizzato preleva documenti contenenti dati sensibili da tali archivi
tenuto a lasciarne traccia mediante apposita segnalazione riportante il proprio nome, data e ora del
prelevamento in un apposito registro.
Tutti i documenti contenenti dati personali o aziendali che si ritiene debbano essere eliminati devono
essere distrutti e non gettati nei cestini.
vietato il deposito di documenti di qualsiasi genere negli ambienti di transito o pubblici, come per
esempio corridoi o sale riunioni.
Dichiarazione di presa visione regolamento di utilizzo
Il sottoscritto .....
http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

28/30

29/10/2014

Formulario

dichiara di aver preso piena visione e di aver ricevuto copia del Regolamento di utilizzo dei servizi ed
elaboratori del sistema informativo dello studio professionale e s'impegna al pieno rispetto di tali norme
comportamentali.
In fede
Luogo e data

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Richiesta aggiornamento e modifica dei dati
personali
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 7

Luogo, ..... Data .....


Spett.le: .....
Oggetto: aggiornamento dati personali ai sensi dell'art. 7, comma 2, D.Lgs. n. 196/2003
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ..... via ....., ai sensi della normativa in oggetto,
richiedo l'aggiornamento dei seguenti miei dati personali (elencare) .....
Distinti saluti
Firma .....

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Richiesta cancellazione dati personali in
violazione di legge
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 7

Luogo, ..... Data .....


Spett.le: .....
.....
Oggetto: richiesta cancellazione dati ai sensi del comma 3, art. 7, D.Lgs. n. 196/2003
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ..... via ....., ho constatato che il trattamento dei
miei dati personali da Voi detenuti per la seguente finalit ..... avvenuto in violazione dell'art. 23,
D.Lgs. n. 196/2003.
Ai sensi dell'art. 7, comma 3, D.Lgs. n. 196/2003, chiedo la cancellazione dei dati trattati in violazione
di legge.
Distinti saluti
Firma .....

Giuseppe Mantese, Dottore


http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

29/30

29/10/2014

Formulario

commercialista
Formule

Trattamento dei dati personali


Richiesta informazioni sulle modalit e finalit
del trattamento dei dati personali
DLT 30/06/2003 n. 196, Art. 7

Luogo ....., data .....


Spett.le: .....
Oggetto: Esercizio del diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti, ai sensi dell'art. 7, commi 1 e 2 ,
del D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196
Io sottoscritto ....., nato a ....., il ....., residente in ..... via ....., ai sensi dell'art. 7, commi 1 e 2, del
D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, chiedo di essere informato circa:
1. le modalit e le finalit del trattamento da voi effettuato sui miei dati personali;
2. il nome, la denominazione o la ragione sociale e il domicilio, la residenza e la sede del responsabile
del trattamento, se designato;
3. la conferma dell'esistenza o meno nel vostro archivio o sistema informativo di dati personali che mi
riguardano, anche se non ancora registrati;
4. la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine.
Ringraziando anticipatamente, porgo distinti saluti
Firma .....

Giuseppe Mantese, Dottore


commercialista
Copyright 2014 Wolters Kluwer Italia Srl - Tutti i diritti riservati
UTET Giuridica un marchio registrato e concesso in licenza da De Agostini Editore S.p.A. a Wolters
Kluwer Italia S.r.l.

http://pluris-cedam.utetgiuridica.it/cgi-bin/DocPrint?MODE=PRINT&TEMPLATE=form&_X_DBNAME=FORM&KEY0=%2742FO0000003659%27@%

30/30