Sei sulla pagina 1di 10

CARTADELCARNARO

1920

TESTOPREDISPOSTODAALCESTEDEAMBRIS
PREMESSA
IlPopolodellaLiberaCittdiFiume,innomedellesuesecolarifranchigieedellinalienabilediritto
diautodecisione,riconfermadivolerfarparteintegrantedelloStatoItalianomedianteunesplicito
attodannessione;mapoichlaltruiprepotenzaglivietaperorailcompimentodiquestalegittima
volont, delibera di darsi una Costituzione per lordinamento politico ed amministrativo del
Territorio (Citt, Porto e Distretto) gi formante il corpus separatum annesso alla corona
ungarica,edeglialtriterritoriadriaticicheintendonoseguirnelesorti.
PARTEGENERALE
Art. 1 La Libera Citt di Fiume, col suo porto e distretto, nel pieno possesso della propria
sovranit,costituisceunitamenteaiterritorichedichiaranoedichiarerannodivolerleessereuniti,la
RepubblicadelCarnaro.
Art.2LaRepubblicadelCarnarounademocraziadirettachehaperbaseillavoroproduttivoe
comecriterioorganicolepilargheautonomiefunzionalielocali.
Essaconfermapercilasovranitcollettivadituttiicittadinisenzadistinzionedisesso,dirazza,di
lingua,diclasseedireligione;mariconoscemaggioridirittiaiproduttoriedecentraperquanto
possibile i poteri dello Stato, onde assicurare larmonica convivenza degli elementi che la
compongono.
Art.3LaRepubblicasiproponeinoltrediprovvederealladifesadellindipendenza,dellaliberte
deidiritticomuni,dipromuovereunapialtadignitmoraleedunamaggioreprosperitmateriale
dituttiicittadini;diassicurarelordineinternoconlagiustizia.
Art.4TuttiicittadinidellaRepubblicasenzadistinzionedisessosonougualidavantiallalegge.
NessunopuesseremenomatooprivatodelleserciziodeidirittiriconosciutidallaCostituzionese
nondietroregolaregiudizioesentenzadicondanna.
LaCostituzionegarantisceatuttiicittadinileserciziodellefondamentalilibertdipensiero,di
parola,distampa,diriunioneediassociazione.Tuttiicultireligiosisonoammessi;maleopinioni
religiosenonpossonoessereinvocatepersottrarsialladempimentodeidoveriprescrittidallalegge.
Labusodellelibertcostituzionaliperscopiillecitiecontrariallaconvivenzacivilepuessere
punitoinbasealeggiapposite,lequalipernonpotrannomailedereilprincipioessenzialedelle
libertstesse.

Art.5LaCostituzionegarantisceinoltreatuttiicittadinisenzadistinzionedisesso,listruzione
primaria,illavorocompensatoconunminimodisalariosufficienteallavita,lassistenzaincasodi
malattiaodinvolontariadisoccupazione,lapensioneperlavecchiaia,lusodeibenilegittimamente
acquistati,linviolabilitdeldomicilio,lhabeascorpus,ilrisarcimentodeidanniincasodierrore
giudiziarioodiabusodipotere.
Art.6LaRepubblicaconsideralaproprietcomeunafunzionesociale,noncomeunassoluto
dirittooprivilegioindividuale.Perciilsolotitololegittimodiproprietsuqualsiasimezzodi
produzioneediscambioillavorocherendelaproprietstessafruttiferaabeneficiodelleconomia
generale.
Art.7IlportoeleferroviecompresenelterritoriodellaRepubblicasonoproprietperpetuaed
inalienabiledelloStatoconunordinamentoautonomotaledaconsentireatuttiipopoliamiciche
nehannobisognodiservirsenecongaranziadiassolutaparitdidiritticommercialiconicittadini
fiumani.
Art.8UnaBancadellaRepubblicacontrollatadalloStatoavrlincaricodellemissionedella
cartamonetaedituttelealtreoperazionibancarie.Unappositaleggeneregolerilfunzionamento
estabiliridirittieglioneridellebancheesistentiocheintendesserostabilirsinelterritoriodella
Repubblica.
Art.9Leserciziodelleindustrie,delleprofessioniedeimestieriliberopertuttiicittadinidella
Repubblica.Leindustriestabiliteodastabilirsiconcapitalestranierosarannosoggetteallenorme
diunaleggespecialecheregolerpurelesercizioprofessionaledeglistranieri.
Art.10TreelementiconcorronoaformarelebasicostituzionalidellaRepubblica:
a)iCittadini;
b)leCorporazioni;
c)iComuni.
DEICITTADINI
Art.11SonocittadinidellaRepubblicatuttigliattualicittadinidellaLiberaCittdiFiumeedegli
altriterritoricheadessadichiaranodivolersiunire;tutticolorocuivengaconferitalacittadinanza
permeritispeciali;tutticolorochenefarannodomanda,quandoquestasiaaccettatadagliorgani
competenti,inbaseallaappositalegge.
Art.12IcittadinidellaRepubblicaentranonelpienopossessodituttiidiritticiviliepoliticinon
appena compiuto il ventesimo anno di et, diventando perci elettori ed eleggibili per tutte le
carichepubblichesenzadistinzionedisesso.Sarannotuttaviaprivatideidirittipolitici,conregolare
sentenza,tuttiqueicittadini:
a)cherisultanocondannatiapeneinfamanti;
b)cherifiutanodiprestareilserviziomilitareperladifesadelpaeseodipagareletasse;
c)chevivonoparassitariamenteacaricodellacollettivit,salvocasidincapacitfisicaallavoro
dovutaamalattiaodavecchiaia.

DELLECORPORAZIONI
Art. 13 I cittadini che concorrono alla prosperit materiale ed allo sviluppo civile della
Repubblicaconuncontinuativolavoromanualeedintellettualesonoconsideraticittadiniproduttivi
e sono obbligatoriamente inscritti in una delle seguenti categorie, che costituiscono altrettante
corporazioni,ecio:
la.Operaisalariatidellindustria,dellagricoltura,delcommercioedeitrasporti.Aquestacategoria
appartengonopureipiccoliartigianiedipiccoliproprietariditerrechenonhannodipendentise
noninlimitatissimonumeroocomeaiutosaltuarioetemporaneo.
2a.Personaletecnicoedamministrativodiaziendeprivateindustrialiedagricole,purchnonsi
trattidicomproprietariidelleaziendestesse.
3a. Addetti alle aziende commerciali non operai propriamente detti, purch non si tratti di
comproprietariidelleaziendestesse.
4a. Datori di lavoro dellindustria, dellagricoltura, del commercio e dei trasporti. Sintendono
datori di lavoro coloro che, essendo proprietarii o comproprietarii di aziende, si occupano
personalmentedirettamenteecontinuativamentedellagestionedelleaziendestesse.
5a.Impiegatipubblicistataliecomunalidiqualsiasiordine.
6a.Insegnantidellescuolepubblicheestudentidegliistitutisuperiori.
7a.Esercentiprofessioniliberenoncompresenelle5categorieprecedenti.
Lecooperativediproduzione,lavoroeconsumotantoagricolecheindustrialicostituisconoesse
pure una corporazione che pu essere rappresentata esclusivamente dagli amministratori delle
cooperativestesse.
Art.14Lecorporazionigodonodipienaautonomiaperquantoriguardalaloroorganizzazionee
funzionamentointerno.Essehannoildirittodimporreunatassacommisuratasulsalario,stipendio
profittodazienda,olucroprofessionaledegliinscritti,perprovvedereaipropribisognifinanziari.
Lecorporazionihannopureildirittodipossedereinnomecollettivobenidiqualsiasispecie.
IrapportidellaRepubblicaconlecorporazioniedellecorporazionifralorosonoregolatidalle
normecontemplateagliart.16,17e18dellapresenteCostituzioneperirapportifraipotericentrali
dellaRepubblicaeiComuni,edeiComunifraloro.
Gli inscritti a ciascuna corporazione costituiscono un corpo elettorale per lelezione dei propri
rappresentantialConsiglioEconomicosecondolenormefissatedallart.23dellaCostituzione.
DEICOMUNI
Art. 15 I Comuni sono autonomi fin dove lautonomia non limitata dalla Costituzione ed
esercitanotuttiipoterichenonsonodaquestaattribuitiagliorganilegislativiesecutiviegiudiziari
dellaRepubblica.
Art.16IComunisonoindirittodidarsiquellaCostituzioneinternacheritengonomigliore;ma
devonochiedereperlelorocostituzionilagaranziadellaRepubblicachelassumequando:

a)essenullacontengonodicontrarioalleprescrizionidellaCostituzionedellaRepubblica;
b)risultinoaccettatedalpopoloepossanoessereriformatequandolamaggioranzaassolutadei
cittadinilorichieda.
Art.17IComunihannodirittodistipularefraloroaccordi,convenzionietrattatisopraoggettidi
legislazione e diamministrazione; per devono presentarli allesame del potere esecutivo della
Repubblica,ilquale,seritienechetaliaccordi,convenzioniotrattatisianoincontrastoconla
CostituzionedellaRepubblicaoconidirittidialtriComuni,lirimandaalgiudiziodellaCorte
Supremachepudichiararnelincostituzionalit.IntalcasoilpotereesecutivodellaRepubblica
autorizzatoadimpedirnelesecuzione.
Art.18AllorchlordineinternodiunComuneturbatooquandominacciatodaunaltro
Comune,ilpotereesecutivodellaRepubblicaautorizzatoadintervenire:
a)selinterventorichiestodalleautoritdelComuneinteressato;
b)selinterventorichiestodaunterzodeicittadiniinpossessodeidirittipoliticidelComune
stesso.
Art.19IComunihannosegnatamenteildiritto:
a)diorganizzarelistruzioneprimariainbaseallenormestabilitedallart.38dellaCostituzione;
b)dinominareigiudicicomunali;
c)diorganizzareemantenerelapoliziacomunale;
d)dimporretasse;
e)dicontrarreprestitinelterritoriodellaRepubblica.Quandoinvecetaliprestitidevonoessere
contrattiallesterooccorrelagaranziadelgovernochelaconcedesoltantoincasodiriconosciuta
necessit.
DELPOTERELEGISLATIVO
Art.20Ilpoterelegislativoesercitatodaduecorpielettivi:
a)LaCameradeiRappresentanti;
b)IlConsiglioEconomico.
Art.21LaCameradeiRappresentantivieneelettaasuffragiouniversaledirettoesegretodatuttii
cittadinidellaRepubblicachehannocompiutoil20annodietechesonoinpossessodeidiritti
politici.OgnicittadinodellaRepubblicaaventedirittoavotoeleggibileamembrodellaCamera
deiRappresentanti.
Irappresentantivengonoelettiperunperiododitreanni,inragionediunoognimilleelettoriedin
ognicaso innumero noninferiore a30.Tutti gli elettori formano ununicocorpo elettorale e
lelezione si compie a suffragio universale segreto e diretto col sistema della rappresentanza
proporzionale.
Art. 22 La Camera dei Rappresentanti tratta e legifera sui seguenti oggetti che sono di sua
competenza:
a)CodicePenaleeCivile;

b)Polizia;
c)DifesaNazionale;
d)Istruzionepubblicasecondaria;
e)BelleArti;
f)RapportidelloStatoconiComuni.
LaCameradeiRappresentantisiriunisceordinariamenteunavoltaallannonelmesediottobre.
Art.23IlConsiglioEconomicosicomponedi60membrielettinelleseguentiproporzionia
suffragiouniversalesegretoediretto,colsistemadellarappresentanzaproporzionale:
15daglioperaielavoratoridellaterra;
15daidatoridilavoro;
5daitecniciindustrialiedagricoli;
5dagliimpiegatiamministratividelleaziendeprivate;
5dagliinsegnantidellescuolepubblicheedaglistudentidegliistitutisuperiori;
5daiprofessionistiliberi;
5daimpiegatipubblici;
5dallecooperativedilavoroediconsumo.
Art.24ImembridelConsiglioEconomicovengonoelettiperunperiododidueanni.Peressere
eleggibilioccorreappartenereallacategoriarappresentata.
Art.25IlConsiglioEconomicosiadunaordinariamenteduevolteallanno,neimesidimaggioe
dinovembre,pertrattareelegiferaresuiseguentioggetti,chesonodisuacompetenza:
a)CodiceCommercialeeMarittimo;
b)Disciplinadellavoro;
c)Trasporti;
d)Lavoripubblici;
e)Trattatidicommercio,dogane,ecc.;
f)Istruzionetecnicaeprofessionale;
g)LegislazionesulleBanche,sulleIndustrieesulleserciziodelleprofessioniemestieri.
Art.26LaCameradeiRappresentantiedilConsiglioEconomicosiriunisconoinsiemeunavolta
allannonellaprimaquindicinadidicembreformandolAssembleaNazionale,chetrattaelegifera
suiseguentioggettidisuacompetenza:
a)rapportiinternazionali;
b)finanzaetesorodellaRepubblica;
c)istruzionesuperiore;
d)revisionedellaCostituzione.
DELPOTEREESECUTIVO
Art.27IlpotereesecutivodellaRepubblicasicomponedisetteCommissarielettinelmodoche
segue:

PresidenzaeAffariEsteri,FinanzaeTesoro,Istruzionepubblica:dallAssembleaNazionale;
InternieGiustizia,DifesaNazionale:dallaCameradeiRappresentanti;
Lavoro,Economiapubblica:dalConsiglioEconomico.
Art.28Ilpotereesecutivosiedeinpermanenzaedeliberacollettivamentesututtiglioggettiche
nonsianodordinariaamministrazione.IlPresidenterappresentalaRepubblicadifronteaglialtri
paesi,dirigelediscussioniedhavotodecisivoincasodiparit.ICommissarisonoelettiperun
annoesonorieleggibiliperunavoltasoltanto.Dopolinterruzionediunannopossonoperessere
nuovamenteeletti.
DELPOTEREGIUDIZIARIO
Art.29Ilpoteregiudiziariosicompone:
a)deigiudicimunicipali;
b)deigiudicidellavoro;
c)deigiudicidisecondogrado;
d)dellagiuria;
e)dellaCorteSuprema.
Art.30Igiudicimunicipaligiudicanosullecontroversieciviliecommercialifinoalvaloredi
cinquemilalireesuicriminicheimportanopenenonsuperioriadunanno.Igiudicidiprimogrado
sonoelettiinproporzionedellapopolazionedatuttiglielettorideivaricomuni.
Art.31Igiudicidellavorogiudicanosullecontroversieindividualifrasalariatiostipendiatie
datori di lavoro. Essi costituiscono uno o pi collegi di giudici eletti dalle Corporazioni che
eleggonoil Consiglio Economico, nelle seguentiproporzioni: duedaglioperai industriali edai
lavoratori della terra, due dai datori di lavoro, uno dai tecnici industriali ed agricoli, uno dai
professionistiliberi,unodagliimpiegatiamministratividelleaziendeprivate,unodagliimpiegati
pubblici,unodagliinsegnantipubbliciedaglistudentidegliistitutisuperiori,unodallecooperative
dilavoroediconsumo.Ognicollegiodigiudicidellavorosidivideinsezioni,perilpisollecito
disbrigodeigiudizi.Lesezioniriunitecostituisconoilgiudiziodiappello.
Art.32Igiudicidisecondogradogiudicanosututtelequestionicivili,commercialiepenaliche
nonsonodicompetenzadeigiudicimunicipaliedeigiudicidellavoro(salvequelledispettanza
dellagiuria)efunzionanodaTribunaledAppelloperlesentenzedeigiudicimunicipali.Igiudici
disecondogradosonosceltiinbaseaconcorsodallaCorteSuprema,fraicittadinimunitidella
laureadidottoreinlegge.
Art.33Tuttiidelittipoliticietuttiicriminiedelittichecomportanolaprivazionedellalibert
personaleperuntemposuperioreaitreannisonogiudicatidaunagiuriacompostadisettecittadini
assistitidaduesupplentiepresiedutidaungiudicedisecondogrado.
Art.34LaCorteSupremavieneelettadallAssembleaNazionaleesicomponedi5membri
effettivieduesupplenti.Almenoduedeimembrieffettiviedunsupplentedovrannoesseremuniti
dellalaureadidottoreinlegge.

LaCorteSupremacompetenteagiudicare:
a)sullacostituzionalitdegliattideipoterilegislativoedesecutivo;
b)sututtiiconflittidicaratterecostituzionalefraipoterilegislativoedesecutivo,fralaRepubblica
ediComuni,fraiComunifraloro,fralaRepubblicaeCorporazionioprivati,fraiComunie
Corporazionioprivati;
c)suicasidialtotradimentocontrolaRepubblicaadoperadimembridelpoterelegislativoo
esecutivo;
d)suicriminiedelitticontroildirittodellegenti;
e)nellecontestazionicivilifralaRepubblicaediComuni;fraiComunitraloro;
f)suicasidiresponsabilitdeimembrideipoteridellaRepubblicaedifunzionari;
g)nellequestionicircaidirittidicittadinanzaecircaiprividipatria.
LaCorteSupremagiudicainoltrelequestionidicompetenzafraivariorganigiudiziari,rivedein
ultimaistanzalesentenzepronunziatedaquesti,enominaigiudicidisecondogradoinbasea
concorso.
I membri della Corte Suprema non possono coprire alcuna altra carica, neppure nei rispettivi
comuni,nesercitarequalsiasialtraprofessione,industriaomestierepertuttaladuratadellacarica.
DELCOMANDANTE
Art.34[sic]IncasodigravepericoloperlaRepubblicalAssembleaNazionalepunominare
unComandanteperunperiodononsuperioreaiseimesi.IlComandanteduranteilperiodoincui
rimaneincaricaesercitatuttiipoteripoliticiemilitari,sialegislativicheesecutivi.Imembridel
potere esecutivo funzionano come suoi segretari. Pu essere eletto Comandante qualunque
cittadino,nelpossessodeidirittipolitici,facenteparteonodeipoteridellaRepubblica.
AllospiraredelterminefissatoperladuratadellacaricadelComandante,lAssembleaNazionalesi
riuniscenuovamenteedeliberasullaconfermaincaricadelComandantestesso,sullasuaeventuale
sostituzioneosullacessazionedellacarica.
DELLADIFESANAZIONALE
Art.35TuttiicittadinidellaRepubblica,senzadistinzionedisesso,sonoobbligatialservizio
militarenelletdai17ai52anniperladifesadellaRepubblica.
Gliuominidichiarativalidipresterannoquestoservizionellevariearmidellesercito.Ledonneegli
uomininonvalidisarannoadibiti,secondoleloroattitudini,aiserviziausiliari,amministrativiedi
sanit.
Tutticolorocheacausadelserviziomilitareperdonolavitaosoggiaccionoadunimperfezione
fisicapermanente,hannodirittoperseperlelorofamiglieincasodibisogno,alsoccorsodella
Repubblica.

Art. 36 La Repubblica non pu mantenere truppe permanenti. Lesercito e la flotta della


Repubblica sarannoorganizzati sullabasedella Nazione Armataconapposita legge. Icittadini
prestanoilserviziomilitaresoltantoperiperiodidistruzioneodincasodiguerraperladifesadel
paese.
Ilcittadinononperdenessunodeisuoidiritticiviliepoliticiduranteiperiodidistruzioneoquando
vengachiamatoinservizioperladifesadellaRepubblica,salvelenecessitdelserviziomilitare.
DELLISTRUZIONEPUBBLICA
Art.37LaRepubblicaconsideracomeilpialtodeisuoidoverilistruzioneeleducazionedel
popolo,nonsoltantoperquelcheriguardalascuolaprimariaoprofessionale,maancheperle
manifestazionisuperioridellascienzaedellarte,chedevonoesserereseaccessibiliatutticoloro
chedimostranocapacitdintenderle.
LescuolesuperioriesistentiverrannoperciriuniteinunUniversitliberaecompletateconnuovi
corsiefacolt,inbaseadunaappositaleggelaqualedovrcontemplarepuranchelaistituzionedi
unascuoladiBelleArtiediunConservatorioMusicale.
Art.38LorganizzazionedelleScuolemedieeaffidataallaCameradeiRappresentantiequella
delleScuoletecnicheeprofessionalialConsiglioEconomico.NelleScuolemediesarobbligatorio
linsegnamentodellediverselingueparlatenelterritoriodellaRepubblica.
Listruzioneprimariagratuitaedobbligatoria.EssarestaaffidataaiComunichelaorganizzanoin
baseaprogrammistabilitidaunComitatodiIstruzioneprimariacompostodiunrappresentanteper
ciascun comune, di due rappresentanti delle scuole medie, di due rappresentanti delle scuole
tecnicheprofessionali,ediduerappresentantidegliistitutisuperiori,elettidagliinsegnantiedagli
studenti.
Linsegnamentoprimarioverrimpartitonellalinguaparlatadallamaggioranzadegliabitantidi
ciascuncomuneaccertata,oveoccorra,permezzodireferendum;mafralemateriedinsegnamento
dovrinognicasoesserecompresalalinguaparlatadallaminoranza.Inoltrequandolorichiedaun
numerodialunnisufficiente,agiudiziodelComitato perlistruzioneprimaria, ilComunesar
obbligatoadistituirecorsiparallelinellalinguaparlatadallaminoranza.
IncasodirifiutodapartedelComune,ilGovernodellaRepubblicahadirittodistituireessostesso
icorsiparallelicaricandonelaspesaalComune.
Art.39Lescuolepubblichedevonopoteresserefrequentatedaiseguaciditutteleconfessioni
religioseedachinonprofessanessunareligione,senzapregiudiziodellalibertdicoscienzadi
chicchessia.
DELLAREVISIONECOSTITUZIONALE
Art.40OgnidieciannilAssembleaGeneralesiriunisceinsessionestraordinariaperlariforma
dellaCostituzione.

LaCostituzionepuperesserriformatainognitempo:
a)quandolochiedaunodeidueramidelpoterelegislativo;
b)quandolochiedaalmenounterzodeicittadiniaventidirittoalvotodicuiallart.12.
SonoindirittodiproporremodificazioniallaCostituzione:
a)imembridellAssembleaNazionale;
b)lerappresentanzedeiComuni;
c)laSupremaCorte;
d)leCorporazioni.
DELDIRITTODINIZIATIVA
Art.41Icomponentideicorpielettoralihannodirittodiproporreleggidiloroiniziativasulle
materiespettantiairispettivicorpilegislativi,purchliniziativasiapropostadaalmenounquarto
deicomponentiilcorpoelettoralecompetente.
DELREFERENDUM
Art.42Tutteleleggiapprovatedaidueramidelpoterelegislativopossonoesseresottopostea
referendum quandoquesto siachiesto daunnumero dielettori noninferiore ad unquartodei
cittadiniaventidirittoalvoto.
DELDIRITTODIPETIZIONE
Art.43Tuttiicittadinihannodirittodipetizioneinconfrontodeicorpilegislativichehanno
dirittodieleggere.
INCOMPATIBILIT
Art.44Nessunopuesercitarepidiunpotereofarpartecontemporaneamentediduecorpi
legislativi.
REVOCABILIT
Art.45Tuttelecarichesonorevocabili:
a)quandoglielettiperdanoidirittipoliticimediantesentenzaconfermatadallaCorteSuprema;
b)quandolametpiunodeicomponentiilcorpoelettoralevotiregolarmentelarevoca.
RESPONSABILIT

Art. 46 Tutti i membri dei poteri e tutti i funzionari della Repubblica sono penalmente e
civilmente responsabili dei danni che possono derivare alla Repubblica, ai Comuni, alle
Corporazioniodaiprivatiincasodiabusooditrascuranzanelladempimentodeipropridoveri.La
CorteSupremagiudicasuquesticasi.ImembridellaCorteSupremasonogiudicatiinquesticasi
dallAssembleaNazionale.
INDENNIT
Art.47TuttelecarichecontemplatedallaCostituzionesonoretribuitemedianteindennitda
fissarsiperleggevotataannualmentedallAssembleaNazionale.

FONTE:
G.NegrieS.Simoni,LeCostituzioniinattuate,EditoreColombo,Roma1990.