Sei sulla pagina 1di 13

10.

Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Distanza tra punti e punto medio di un segmento


Siano P = (x1 , y1 ) e Q = (x2 , y2 ) due punti del piano cartesiano.
La distanza di P da Q vale:

PQ =

(x1 x2 )2 + (y1 y2 )2

(si utilizza il Teorema di Pitagora).


Il punto medio M del segmento P Q ha coordinate:


x1 + x2 y1 + y2
,
M=
2
2
(si usano le propriet`a dei triangoli simili P N Q, P M2 M , M M1 Q).

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Esercizi
1) Rappresentare nel piano cartesiano i punti:
P1
P2
P3
P4
P5

= (1, 2)
= (2, 2)
= (0, 2)
= (1, 2)
= (1, 2)

Soluzione: vedi figura alla pagina successiva.


2) Calcolare le distanze:
P1 P2 ,

P3 P4 ,

P4 P 5 .

Soluzione:
P 1 P2 =

(1 2)2 + (2 + 2)2 =

P 3 P4 =

(1)2 + (2 2)2 =

P 4 P5 =

(1 + 1)2 + (2 + 2)2 =

9 + 16 =

1 + 16 =

4 + 16 =

25 = 5

17

20 = 2 5

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Soluzione n. 1

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Equazione della retta


Siano Q1 = (x1 , y1 ) e Q2 = (x2 , y2 ) due punti distinti del piano cartesiano.
` noto che per Q1 e Q2 passa ununica retta r. Si intende ora descrivere i
E
punti P di r stabilendo in che relazione devono essere le coordinate di P .
Distinguiamo tre casi:
a) x1 = x2
La retta r `e parallela allasse delle ordinate ed essa `e descritta dalla
relazione:
x = x1
b) y1 = y2
La retta r `e parallela allasse delle ascisse ed essa `e descritta dalla
relazione:
y = y1
c) x1 6= x2 e y1 6= y2
Il generico punto P = (x, y) su r `e tale che i triangoli Q1 Q2 N e Q1 P L
sono simili (vedi figura c)). Questo significa che
Q1 L : Q1 N = P L : Q2 N
Le coordinate (x, y) sulla retta r soddisfano le relazioni:
y y1
y2 y 1
x x1
=
y=
(x x1 ) + y1
x2 x1
y2 y1
x2 x1
Le considerazioni fatte consentono di affermare che una generica retta non
verticale `e descritta dalla relazione:
y = mx + n

( equazione della retta )

dove m viene detto coefficiente angolare e n viene detto ordinata allorigine.


Osserviamo che il caso m = 0 corrisponde al caso b).
4

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

(a) x1 = x2

(b) y1 = y2

(c) x1 6= x2 , y1 6= y2

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Qualche caso particolare rilevante


a) n = 0, y = mx la retta passa per lorigine
b) m = 0, y = n la retta `e orizzontale
c) m = 1, n = 0, y = x la retta `e bisettrice del I e III quadrante
d) m = 1, n = 0, y = x la retta `e bisettrice del II e IV quadrante

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

(a) Grafico della retta y = mx al variare


di m

(b) m = 0

(d) m = 1, n = 0

(c) m = 1, n = 0

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Rette parallele, rette perpendicolari


Riportiamo di seguito le condizioni necessarie e sufficienti per il parallelismo e la perpendicolarit`a:
a) y = mx + n e y = m0 x + n0

sono parallele

m = m0

b) y = mx + n e y = m0 x + n0
m, m0 6= 0

sono ortogonali m m0 = 1

` ovvio che le rette di equazione x = x1 , x1 R, sono tutte parallele tra


E
loro e sono perpendicolari alle rette y = y1 , y1 R.

(a) m = m0

(b) m m0 = 1

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Esercizi svolti

1. Determinare lequazioni delle rette passanti per le seguenti coppie di


punti:
a) (1, 1), (3, 1);
b) (1, 0), (5, 4);
c) (1, 2), (1, 3).
2. Determinare lequazione della retta r di coefficiente angolare m = 2 e
passante per il punto (1,1).
Soluzioni
1. a) y = 1; (caso y1 = y2 )
x1 y
b)
= y = x 1;
51
4
c) x = 1 (caso x1 = x2 ).
passaggio per il punto (1, 1) si ha n = 1.
2. La retta ha equazione del tipo y = 2x + n. Imponendo il passaggio
per il punto (1, 1) si ha n = 1.

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Unosservazione sullequazione della retta


In generale, se a e b non sono entrambi nulli, unequazione nella forma:
ax + by + c = 0

(*)

rappresenta una retta del piano. Evidentemente alla forma precedente pu`o
essere ricondotta sia lequazione nella forma y = mx + n che lequazione
nella forma x = x0 . Pertanto tutte le rette possono essere descritte nella
forma (*).

10

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Distanza di un punto da una retta


La distanza del punto P = (x0 , y0 ) dalla retta r di equazione ax+by +c = 0
`e la lunghezza del segmento P H perpendicolare alla retta r e passante per
P ; vale:
|ax0 + by0 + c|

PH =
a2 + b 2

11

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Esercizi di ricapitolazione
Esercizio Se ognuna delle seguenti coppie di numeri rappresenta le coordinate cartesiane di un punto, quale rappresenta il punto pi`
u lontano
dallorigine?
A) (2,5)
B) (0,7)
C) (4,4)
D) (6,1)
E) (5,2)
La risposta `e alla pagina successiva.

12

10. Geometria analitica: distanza tra punti, retta

Esercizi di ricapitolazione
Esercizio Se ognuna delle seguenti coppie di numeri rappresenta le coordinate cartesiane di un punto, quale rappresenta il punto pi`
u lontano
dallorigine?
A) (2,5)
B) (0,7)
C) (4,4)
D) (6,1)
E) (5,2)
RISULTATO
B)
Le distanze dei punti dallorigine sono rispettivamente

A) 29

B) 49 = 7

C) 32 = 4 2

D) 37

E) 29

13

Potrebbero piacerti anche