Sei sulla pagina 1di 8

OPX

Generatore di Calore

Generatore di calore ad olio diatermico


a serpentini a spirale ad asse orizzontale

alta tecnologia del calore

0062

EC

P.

N DIRECTI

Produttore indiretto di vapore

EA

VE

Evaporatore

3/

EVX

EUROP

Linea Industriale

E.D. 9 7/2

OPX

Generatore di calore ad olio diatermico

Buoni rendimenti e ridotto ingombro con il generatore

Il generatore di calore ad olio diatermico OPX del tipo a serpentini a spirale di grosso
spessore ad asse orizzontale. Opportunamente dimensionati per carichi termici ottimali,
consentono di ottenere buoni rendimenti in funzione della temperatura desercizio dellolio
diatermico. Nello stesso tempo, le dimensioni di ingombro sono mantenute entro valori limitati e
permettono la facile introduzione in tutte le centrali termiche.

Il progetto.

OPX progettato con bassi carichi termici ed elevate velocit dellolio per eliminare ogni rischio
di cracking, processo di decomposizione termica dellolio quando sottoposto a surriscaldamenti.
Inoltre la geometria a serpentini spiroidali garantisce uniformit di portata in tutti i tubi, evitando
i rischi connessi alla distribuzione dellolio nei collettori tradizionali. Progettato per temperature
fino a 300C con un salto termico di 40C pu essere impiegato sia per utilizzo diretto del fluido
ad alta temperatura, sia per la produzione indiretta di vapore attraverso un evaporatore.

di calore ad olio diatermico OPX a serpentini a spirale.


Costruttivamente il generatore di calore ad olio diatermico OPX del tipo a tre giri di fumo con
focolare a fiamma passante ed uscita fumi nella parte posteriore, il portellone anteriore su cui
alloggiato il bruciatore montato su cerniere, quindi di facile apertura per manutenzioni e pulizia.
Per la serie OPX/REC sono previste due porte anteriori incernierate con doppio snodo, apribili senza la
rimozione del bruciatore. Un adeguato rivestimento coibente, di grosso spessore e di elevata densit,
garantisce basse perdite di calore attraverso la mantellatura, nonostante lelevata temperatura
del fluido termovettore. La bassissima capacit termica, dovuta al ridotto uso di cementi refrattari,
comporta unelevata affidabilit contro i rischi di surriscaldamento anche nei casi di arresto della
circolazione dellolio.

Lutilizzo.

Ladozione dellimpianto ad olio diatermico risulta vantaggioso nei casi in cui:


il processo tecnologico richieda temperature elevate, non giustificabili per
il vapore in quanto comporterebbero pressioni elevatissime;
pur operando nel campo di normale impiego del vapore, si desideri
contenere le spese di esercizio, spesso fortemente influenzate dalla
presenza di pi conduttori patentati, necessari a coprire turni di lavoro
continui.
Serpentino di scambio per olio
diatermico

calore
di

Quadro elettrico per il controllo


delle apparecchiature a bordo
caldaia

Per la serie OPX/REC sono previsti i compensatori di dilatazione in aspirazione e mandata pompa olio.

Generatore

Viene fornito con gli accessori necessari per un corretto e sicuro


funzionamento quali:
Elettropompa di circolazione olio diatermico; consigliabile comunque
linstallazione di un secondo gruppo pompa, di riserva, che viene fornito
su richiesta.
Valvolame con tenuta a soffietto metallico esente da manutenzioni.
Filtro in acciaio.
Termostati e termometri elettronici a lettura digitale.
Termostato di sicurezza.
Manometri in bagno di glicerina.
Pressostato differenziale contro il surriscaldamento causato dallarresto
della pompa o da un suo cattivo funzionamento.
Quadro elettrico generale.

OPX

Gli accessori.

OPX

Generatore di calore ad olio diatermico

Laffidabilit.

E assicurata da una costruzione


particolarmente accurata eseguita
con tubo di qualit di grosso
spessore, accostando e saldando
le spire dei serpentini al fine di
ottenere una membrana continua,
a tenuta di fumi, capace di sfruttare
in modo ottimale la potenza termica
sviluppata in caldaia.
Tutte le giunzioni saldate (in TIG ed
elettrodi rivestiti per il serpentino)
vengono controllate con prova di
tenuta ad alta pressione (20 bar)
per garantire lassoluta integrit del
corpo caldaia.

Il fluido diatermico.

Le caldaie OPX utilizzano un olio minerale puro, cio non additivato con composti sintetici, di tipo
paraffinico, con buona stabilit termica alle alte temperature, resistente allossidazione, con viscosit di
circa 20 cSt e con temperatura di ebollizione (al 2% del distillato) maggiore di 320C circa.

Rendimento termico oltre il 91% con il recuperatore fumi.

Generatore

di

calore

OPX

Sul retro della caldaia, della serie OPX/REC, allinterno della struttura monoblocco, viene inserito un
RECUPERATORE FUMI atto ad abbassare la temperatura dei gas caldi prima della loro emissione al
camino, preriscaldando laria comburente.
Con tale soluzione viene innalzato il rendimento termico del generatore sopra il 91% anche
utilizzando lolio diatermico a temperature di 280C.
Si tratta di un fascio tubiero a tubi di fumo in acciaio inox, percorso al suo interno dai prodotti
della combustione e investito esternamente dallaria comburente spinta da un ventilatore installato
sul basamento laterale assieme agli altri accessori. Luscita fumi ricavata sopra il corpo caldaia /
preriscaldatore ed orientata verso lalto.
Laria comburente, preriscaldata, viene canalizzata allinterno del monoblocco caldaia / preriscaldatore
ed allacciata al bruciatore di tipo industriale, facente parte della fornitura.

Caratteristiche tecniche
Legenda:
1. Attacco vaso espansione
2. Filtro olio
3. Mandata olio diatermico
4. Manometri
5. Pompa circolazione olio diatermico
6. Pressostato differenziale circolazione
olio diatermico
7. Ritorno olio diatermico
8. Rubinetto scarico
9. Scarico impianto
10. Termostato sicurezza caldaia
11. Valvole intercettazione pompa olio
12. Raccordo camino

Caratteristiche
Modello

Potenza utile

Perdite carico
lato fumi

Capacit
caldaia

Peso

H6

L2

P2

kW

kcal/h

mbar

kg

mm

mm

mm

mm

mm

mm

mm

mm

OPX 100

116

100.000

0,5

40

650

1150

645

1330

850

1540

1040

160

200

OPX 200

233

200.000

1,0

80

900

1400

850

1510

1000

1780

1250

225

250

OPX 300

349

300.000

1,5

120

1200

1600

1040

1730

1200

1805

1275

225

250

OPX 400

465

400.000

2,0

210

1500

1650

1100

1790

1250

2070

1540

280

300

OPX 500

581

500.000

4,0

250

1650

1645

1060

1765

1255

2315

1775

280

350

OPX 600

698

600.000

3,5

210

1750

1695

1095

1885

1320

2390

1850

280

350

OPX 800

930

800.000

4,0

290

2200

1725

1125

1910

1350

2940

2440

280

350

OPX 1000

1163

1.000.000

3,5

460

2650

1805

1180

1985

1430

3050

2720

280

400

OPX 1200

1395

1.200.000

4,0

680

3750

1915

1245

2180

1560

3500

3170

320

450

OPX 1500

1744

1.500.000

5,0

700

3800

2050

1250

2300

1650

3900

3300

320

500

T MAX = 300C - T = 40C - PRESSIONE MAX DI ESERCIZIO = 10 bar

Capacit
caldaia

Peso

L2

P2

kW

kcal/h

mbar

kg

mm

mm

mm

mm

mm

mm

mm

OPX 1000 REC

1163

1.000.000

5,5

460

3500

2000

2150

1430

3800

3420

280

400

OPX 1200 REC

1395

1.200.000

6,0

680

4800

2120

2300

1560

4300

3870

320

450

OPX 1500 REC

1744

1.500.000

7,5

700

5000

2250

2500

1650

4600

4000

320

500

OPX 2000 REC

2326

2.000.000

8,0

1350

6800

2700

2700

2100

4700

4628

350

550

OPX 2500 REC

2907

2.500.000

9,0

1600

8600

2900

2900

2200

5200

4976

360

600

OPX 3000 REC

3488

3.000.000

10,0

1800

10500

2850

3000

2300

5600

5394

380

600

OPX 4000 REC

4651

4.000.000

12,0

2300

14000

3300

3300

2500

6350

6152

400

650

OPX 5000 REC

5814

5.000.000

15,0

2500

17500

3800

3450

2800

7000

6278

400

700

OPX 6000 REC

6977

6.000.000

18,0

2800

21000

3800

3600

2800

7750

7028

400

800

OPX 8000 REC

9302

8.000.000

19,0

3650

28000

3800

3750

2800

8000

7278

450

850

T MAX = 300C - T = 40C - PRESSIONE MAX DI ESERCIZIO = 10 bar

calore

Perdite carico
lato fumi

di

Modello

Potenza utile

Generatore

Caratteristiche

OPX

Legenda:
1. Attacco vaso espansione
2. Filtro olio
3. Mandata olio diatermico
4. Manometri
5. Pompa circolazione olio diatermico
6. Pressostato differenziale circolazione
olio diatermico
7. Ritorno olio diatermico
8. Rubinetto scarico
9. Scarico impianto
10. Termostato sicurezza caldaia
11. Valvole intercettazione pompa olio
12. Raccordo camino
13. Ventilatore
14. Recuperatore

EVX

Produttore indiretto di vapore

Evaporatore ad olio diatermico EVX.

Levaporatore EVX un produttore indiretto di vapore a grande volume dacqua, nel cui
serpentino circola olio diatermico proveniente dal generatore OPX. Lacqua contenuta nel corpo
cilindrico cos riscaldata produce vapore saturo con le stesse caratteristiche con cui si genera in
una caldaia tradizionale.

Lesonero dal conduttore patentato.

Evaporatore

EVX

Caratteristiche tecniche.

Levaporatore EVX pu essere utilizzato come produttore indiretto di vapore cosa che permette
di ottenere lesonero della presenza del fuochista patentato l'art. 41 - DM 21 Maggio 1974.

Il vapore prodotto di ottima qualit grazie al grande volume dacqua ed allampio specchio
evaporabile che ne consegue. Ci consente notevoli volani termici che riescono ad assorbire
prelievi di vapore variabili. Costruito e collaudato secondo normative vigenti, levaporatore
costituito da un corpo in pressione di acciaio di elevata qualit e da un serpentino in acciaio
inox AISI 304, piegato ad U completamente estraibile e saldato alla piastra tubiera.
Lapparecchio rivestito con lana minerale ad alta densit e finitura in alluminio.

Caratteristiche tecniche
2

Caratteristiche
Modello

Potenza utile

Produzione
vapore

Capacit

Peso

kW

kcal/h

kg/h

kg

mm

mm

mm

EVX 200

233

200.000

341

650

600

1450

1300

2000

EVX 300

349

300.000

512

800

850

1500

1350

2200

EVX 400

465

400.000

683

950

1050

1600

1400

2400

EVX 500

581

500.000

855

1300

1150

1700

1500

2700

EVX 600

698

600.000

1024

1750

1350

1850

1650

3000

EVX 800

930

800.000

1370

2050

1550

1850

1650

3500

EVX 1000

1163

1.000.000

1710

2600

1700

2000

1750

3600

EVX 1200

1395

1.200.000

2050

2950

1850

2000

1750

3800

EVX 1500

1744

1.500.000

2560

4050

2400

2250

1950

3800

EVX 2000

2326

2.000.000

3400

4700

2550

2250

1950

3800

EVX 2500

2907

2.500.000

4250

4850

2900

2300

2050

4300

EVX 3000

3488

3.000.000

5100

5500

3400

2400

2150

4500

EVX 4000

4651

4.000.000

6820

6500

3800

2500

2250

4600

EVX 5000

5814

5.000.000

8500

8000

4500

2650

2350

4900

EVX 6000

6977

6.000.000

10000

10800

5500

2800

2500

5900

EVX 8000

9302

8.000.000

13600

12300

7200

3000

2650

6300

Accessori supplementari.
Valvola tre vie di termoregolazione, servocomando elettrico o pneumatico;
gruppo di spurgo automatico.

Evaporatore

Levaporatore EVX comprende tutti i componenti previsti dalla normativa vigente:


valvola di sicurezza;
valvola di presa vapore;
gruppo elettropompa con valvole e filtro;
pressostati di regolazione e sicurezza;
manometro;
regolatore di livello a sonde e sonda di sicurezza;
indicatore di livello a riflessione.

EVX

Accessori standard.

Capo V - Esoneri parziali in sede di utilizzazione


D.M. 21 maggio 1974

Art. 41: Generatori di vapore a sorgente termica diversa dal fuoco.


Per i generatori di vapore a sorgente termica diversa dal fuoco, ivi compresi quelli
a riscaldamento elettrico non inseriti in circuiti nucleari, pu essere concesso
lesonero da una o da tutte le seguenti prescrizioni:
1) applicazione del secondo indicatore di livello;
2) applicazione del secondo mezzo di alimentazione;
3) applicazione dellart. 16 del regio decreto 12 maggio 1927, n. 824, fermo
restando lobbligo dellinstallazione di una valvola di sicurezza idonea a
scaricare alla pressione massima di esercizio la quantit di vapore producibile al
carico massimo continuo;
4) assistenza del conduttore abilitato.
Esoneri parziali in sede di utilizzazione: specificazioni applicative
A.N.C.C. - Raccolta E - Fascicolo E.2 - Esoneri
E.2.E - Edizione gennaio 1979

Elenco delle disposizioni contenute nel capitolo E.2.E


E.2.E.1. - Art. 41: Generatori di vapore a sorgente termica diversa dal fuoco.
1. Per i generatori di vapore a sorgente termica diversa dal fuoco, non inseriti in
impianti nucleari, lA.N.C.C. concede di norma lesonero previsto dallart. 41 a
condizione che le membranature soggette a pressione, a contatto con il fluido
riscaldante, siano progettate per una temperatura non inferiore a quella del
fluido di riscaldamento stesso e che, inoltre, la o le valvole di sicurezza siano
dimensionate secondo la disposizione E.2.E.2.

Azienda Certificata con Sistema Qualit Aziendale ISO 9001:2000

ICI CALDAIE SpA


37059 Fraz. Campagnola
di Zevio (Verona) Italy
Via G. Pascoli, 38
Telefono 045 8738511
Fax 045 8731148
info@icicaldaie.com
www.icicaldaie.com

realizzato con il contributo della Regione Veneto

Contemporanea

Le illustrazioni e i dati riportati sono indicativi.


ICI CALDAIE SpA, costantemente impegnata nel continuo
perfezionamento di tutta la sua produzione, si riserva il diritto
di apportare, senza obbligo di preavviso, tutte le modifiche
che riterr pi opportune per levoluzione dei propri prodotti.
OPX - Magg/2006 - 2.000