Sei sulla pagina 1di 39

TuiNa

Il tuina (letteralmente, prendere tui - e afferrare na -) linsieme delle tecniche manuali


tradizionali cinesi. Costituisce una delle tre branche principali della Medicina Tradizionale Cinese
(MTC zhong yi ), di cui condivide riferimenti teorici e filosofici. Utilizzando i principi del
taoismo e delle arti marziali, si cerca di portare gli otto principi della Medicina Tradizionale Cinese
(yn-yang ; superficiale o interno -li bao ; freddo o caldo han re ; carente o
abbondante xu shi ) in equilibrio.
Il tuina si avvale di una serie di tecniche manuali (quali spingere tui, pinzettare na, premere an,
massaggiare, sfregare, picchiettare, scuotere, ecc) che regolano yin e yang, fanno circolare il qi,
agiscono sui canali energetici (meridiani jingluo ) e sugli organi (zangfu ).
La loro funzione consiste in unazione preventiva al fine di mantenere la salute psico-fisica o nello
stimolare nellorganismo un processo di recupero dello stato di benessere fisiologico in caso di
disturbi e disequilibri energetici.

Dalladispensa,acuradiGabrieleFilippini(rivistaeconaggiunte),delSeminariointroduttivodiSpiazzi,
25/26Agosto2009

TUINA()LETECNICHEFONDAMENTALI
INTRODUZIONE:ILGESTOEL'EFFICACIA

ILGESTO
Ilmassaggiocinese(TuiNa),tecnicaterapeuticaantichissima,esplicitamentecitatonelNeijingtesto
classicoefondamentaledellamedicinatradizionalecineserisalenteal400ac.,godeattualmentedi
grandeconsiderazionenelpaesed'originedoveinquasituttigliospedalie'presenteunrepartoad
essospecificamenteriservato.
Il termine TuiNa risale alla dinastia Ming e significa letteralmente spingere e afferrare, la massoterapia
viene spesso indicata anche con il termine Anmo che significa invece premere e impastare, le due
definizioni sono quasi equivalenti e richiamano efficacemente il tipo di manipolazioni sulle quali si basa
questaterapia.
Aquestopropositoricordiamocheledifferentiscuolecinesipuravendocodificatounanotevolequantitdi
tecnichedi"massaggio"edimobilizzazionearticolare,concordanosulleseguentiottomodalitdibase:
Dianfa,massaggiolocalizzatosuipunti
Anfa,pressionestaticasuipunti
Ruofa,impastamentocircolare
Muofa,frizione
Niefa,pizzicottamentoconledita
Nafa,presacontuttalamano
Quenfa,rotolamentoconildorsodellamano
Tuifa,spintalungoimeridiani
Questetecniche,spessoutilizzateinsinergiaconoliio"vini"abasedierbemedicinali,hannonaturalmente
effettidiversiesonoindicateperzonecorporeespecifiche.
Inalcunicasi,specieinpresenzaditraumiecontusioni,ilmassaggioverrindirizzatoprevalentementeai
meridiani tendinomuscolari (analoghi alle catene muscolari della moderna fisioterapia), oppure tecniche
pipenetrantiraggiungerannoinprofonditipuntideimeridianiprincipali.
Non dimentichiamo comunque che lefficacia del trattamento e' strettamente legata alla capacit
dell'esecutore di guidare la propria energia all'interno del punto da stimolare, capacit che implica una
continuapraticadelqigong,lassunzionediposturecorretteelosviluppodiunadeguatoatteggiamento
mentale.
Per quanto riguarda la postura ricordiamo limportanza del corretto allineamento della colonna il quale,
unito ad un buon "radicamento" al terreno, garantisce la migliore circolazione energetica nel corpo
dell'operatore che, se in grado di operare con vigore pur mantenendo rilassate le proprie articolazioni,
potrtrasmetterequestobuonequilibrioancheallezonedatrattare.

L'atteggiamentomentalee'connessocondueelementifondamentali:lacapacitdiascoltoeilcosiddetto
IntentooIntenzione.
ASCOLTARE significa percepire e comprendere i segni energetici tramite il semplice contatto cutaneo,
questopresupponedisponibilit,pazienzaedestremapresenzamentale.
L'INTENTOe'invecedescrivibilecomelacapacitdiguidarelenergiatramitelapropriavolont,lamente
si focalizza all' interno del corpo del ricevente per stimolare le risposte energetiche (tonificazione,
sedazione.......eccetera)ritenutemaggiormenteindicateperiltrattamentoinquestione.
L'EFFICACIA
Attualmenteitesticinesiattribuisconoalmassaggiounaseriedipossibilitdiazionecosriassumibili:
azionediriequilibriopsichico
azionediregolazionedelsistemaYinYang
rinforzodeimeccanismididifesadell'organismo
azionesullacircolazionevenosaelinfatica
azionesuimuscoli
azionesullearticolazioni
Sitratta,comeevidente,diunaclassificazionecorrettamatroppo"moderna",cherazionalizzalatradizione
eliminandoneglielementifilosofici,simboliciedanche"poetici".
DalnostropuntodivistailTuiNae'semplicementelostrumentoprincipeperlastimolazionemanualedell'
energiadelcorpo.OpinioneconfortatadalcapitoloX11delSoWenchecollegalapraticadelmassaggioalle
regionicentralidell'impero,indicandoneinquestomodosimbolicolastraordinariaimportanzaterapeutica.
"Leregionidelcentrosonopianeggiantiedumide.Sonounluogodiconvergenzadoveabbondanogliesseri
viventiedovegliabitantitrovanosenzaproblemiunaalimentazionevaria.Visisoffresoprattuttodiparalisi
(WeiJue)edifebbriintermittentiperlequalisonoindicatigliesercizifisici(DaoYin),imassaggi(AnMo)e
lamobilizzazioni(Qiao)".
Ricordiamoinoltreilfondamentaleaspettoterapeuticodeterminatodallacostantepresenzadell'operatore
durante la seduta; tramite il contatto "fisico" il massaggio definisce infatti lo "spazio" corporeo della
personadivenendostrumentodiconsapevolezzaeviamaestraperpercorrerelastradachedallaperiferia
ciportaversoilnostro"centro"psichicoedenergetico.
Il "paziente" e' dunque protagonista assoluto della seduta, in quanto la cura e l' attenzione con le quali
vienetrattato,eglie'al"centro"delnostrointeresse,agiscononecessariamentesullasuaprofonditchein
questomodovieneattivataefortificata.

LAPOSTURADELL'OPERATORE
ObiettivifondamentalidelTuiNasonodaunlatocorreggere,regolareesbloccarelacircolazionedelQinei
JingLuo, dall'altro tonificare (o disperdere) direttamente l'energia degli organi. Ci comporta un
trasferimento di Qi dall'operatore al ricevente, la tecnica deve quindi essere precisa e non richiedere un
eccessivodispendioenergetico.
L'operatoreentradirettamenteincontattoconilpaziente,ilsuocorpoe'l'unicostrumentoterapeutico,
devequindiesserebenpreparatoedutilizzatonelmodopiefficaciepossibile.Preparazionetestimoniata
primadituttodallostatodisalutedelloperatorechedeveesserequantomenobuono.
QuestoobiettivovienenormalmenteraggiuntotramitelapraticadelTaijiQuanedelQiGongede'quindi
proprioaquestedisciplinecheciriferiamodescrivendoletreposizionidibaseindispensabiliperlapratica
delmassaggio.
1)TINPUPOSIZIONEDELPASSO
Prima di tutto ricordiamo brevemente le cosiddette "Tre Regolazioni", presupposti fondamentali per la
praticadiqualsiasitipoditecnicaenergeticacinese,marziale0terapeuticachesia:
l)TIAOSHEN:regolare,armonizzareilcorpo
2)TIAOXI:regolareilrespiro
3)TIAOXIN:regolare,"posare",ilcuore
Regolare il corpo significa raggiungere una postura corretta, comoda, priva di tensione, in modo da
permettereedinfluenzarepositivamenteilflussodelQi.Sappiamoinfatti cheleBARRIEREFISIOLOGICHE
(in sintesi le grosse articolazioni) rappresentano zone cruciali, zone dove possono formarsi accumuli ("a
monte")evuoti("avalle").
Regolareilrespiroindicailconseguimentodiunarespirazioneprofondamatotalmentespontanea.
Non esistono forzature, e' lo stato di tranquillit globale che consente la penetrazione del soffio nell
assolutaprofonditdelT'anT'ien.
RegolareilcuoresignificaregolareloShen;sappiamo,infatti,chequest'ultimodimoranelcuore(centro
dell'uomo)enelsangue(Xue).
Un cuore tranquillo significa un cuore "vuoto" che accoglie le influenze del Tao, il Qi scorrer quindi nel
modomiglioreiniziandoaraccogliersinelle"cisterne"fisiologiche.
DescriviamooralaposturadibaseTinPusuddivisa,ascopoesclusivamentedidattico,neiseguentipunti:
1)Aderireconipiedialsuolo:ipiedidevonoessereperfettamenteparallelitraloroepostiadunadistanza
pariaquelladellalarghezzadellespalledelsoggetto,siavvertelasensazionedi"radicamento"alterrenoin
modochevengastimolatonaturalmenteilpuntoYiongChuan(rene1)postocircaalcentrodelpiede.
2)Piegareleginocchia:leginocchiadevonoesserepiegateinmododapermettereLallungamentodella
schienaedilrilassamentodell'addome..

3) Allungare la schiena: l'allungamento della schiena avviene attraverso il rilassamento dell'addome e la


retroversionedelbacino.QuestaposizionerilassalaschienaestimolalazonadelpuntoMingMen(porta
deldestino),situatoall'altezzadeireni;questopuntostimolal'energiaancestraledell'individuo.Inquesto
modoilrespiroraggiungenaturalmentelazonadelTanTieninferiore.
4)Lasommitdelcapo(puntoBaiHui~20GV)tendeversol'alto
5)Abbassareigomiti,rilassareipolsi;laforzatrasmessadallemanidell'operatorenascedallaspintaaterra
deipiedi,lebracciasilimitanoetrasmetterequestaenergia.
6) Chiudere le labbra e toccare con la lingua il palato: le labbra vanno chiuse per evitare dispersioni di
energia.LalinguatoccailpalatopercreareunpontefraRenMaieDuMai
Questa postura dona al praticante una notevole sensazione di radicamento e costituisce una solida base
perletecnichemanualispecifiche.

2)MAPUPOSIZIONEDELCAVALIERE
Laposturae'moltosimileallaprecedente,sitratta semplicementedi distanziaremaggiormenteipiedie
flettereulteriormenteleginocchiaottenendoinquestomodounbaricentropiu'bassoestabile.
3)KUNGPUPOSIZIONEDELL'ARCO
Anche per questa postura valgono le considerazioni generali analizzate piu' sopra, in questo caso pero' il
pesodelcorpovienedistribuitoal70%sullagambaavantiedilpiedeposterioree'lievementedivaricato.
Lasceltatraletreposture,edaltresecondariechenonanalizziamo,e'legataesclusivamentealleesigenze
pratichedicomoditdell'operatoreepuvariaredaindividuoadindividuo.
Ad esempio l'esecuzione di un trattamento dedicato alla zona cefalica e cervicale con il paziente in
posizione seduta suggerir naturalmente Lutilizzo della posizione tin pu; la tecnica di spinta vd. oltre
eseguitasul meridianoZuTaeYangdi unpazienteinposizionepronaimporrautomaticamentel'utilizzo
dellaposizionedell'arco.
Accantoall'aspetto"statico"dellapostura,esistonoanchepreciseesempliciindicazionicircaladinamica
delmovimentodell'operatore;inparticolare:
a)Laforzadell'operatore,comenelTaijiQuan,nascedaipiedi,sitrasmettealt'ant'ienesimanifestanelle
mani (o nella parte del corpo utilizzata per il massaggio); e' la corretta spinta a terra, e la coordinata e
sincrona trasmissione della medesima attraverso le proprie articolazioni che fornisce l'energia necessaria
allamanipolazione.
b)Lo."strumentodell'esecutore(pollice,palmo,ecc.)deveesseremorbido,iltonomuscolaree'ridottoalle
necessitditrasmissionedellaforza.
c)Ilgomitodell'operatoreformaunangolodicirca120.
d)Nell'esecuzionedelletecnicherotatorielarotazionepartedallaspallaesitrasmettefinoalpolso,conun
ritmochevariadelle70alle120ripetizionilaminuto.

LINTENZIONE
L'utilizzo dell' "intenzione" nell'ambito del Tui Na si basa sulla capacit del pensiero Yi di guidare
l'energia.ComeinsegnanoimaestridiQiGong,dovearrivailnostropensiero,larrivaancheilnostroQi.In
particolare e' quindi possibile proiettare la nostra Wei qi all'esterno ed utilizzarla come strumento
terapeutico.
Unmassaggiocorrettamenteeseguitoquindinonsilimitaadunastimolazionecutaneaemuscolarepio
menoprofonda,macoinvolgedirettamentelavitalit(Qi)delpaziente.

LETECNICHEFONDAMENTALI
Dalpuntodivistapratico,letecnicherispondonoessenzialmenteaduefunzionidiverse:
BUtonificare
XIEsciogliereodisperdere
Perraggiungerequestiobiettiviesistono,teoricamente,deicriteripraticiprecisichedefinisconolemodalit
diesecuzionedellatecnicadapartedell'operatore
BU

XIE

VELQCITA'

lenta

rapida

INTENSITA'

leggera

energica

DIREZIONE

secondocorrente

controcorrente

ROTAZIONE

oraria

antioraria

Purtroppo(operfortuna),lecosenellapraticanonsonocosisemplicieilmeccanismo,comegiaccennato,
funziona soltanto quando sostenuto dall'Intenzione del praticante il quale deve comunque attenersi a
quattroregolefondamentalivalideperognitecnica:
1)Latecnicadeveessereeseguitaalungo(alminimo3/4minuti)
2)Laforzadeveessereportatainprofondit
3)Laforzadeveesserecostante
4)Laforzadeveessereelastica
1)SPINTATUIFA
Puessereeseguitatramite:
polpastrellodelpollice(piccolesuperfici,volto)
eminenzatenaroipotenarolatoulnaredellamano
tuttoilpalmodellamano,anchesovrapponendoleduemani(siusaperlaregionedorsalemediana)

pugno,superficiedorsaledelledita(zonaparavertebrale)
Effetti:
Rischiaralavista,rettificalaregionecefalica,riscaldaimeridianiprincipali,drenaisecondari,promuovela
circolazionedelsangue..

2)PRESANAFA
Siesegueconl'ausiliodelpolliceedindice,supportatodallealtreditaperlezonepiampie.Ilpuntoviene
afferratocondecisionealloscopodifarpenetrareprofondamentelapressioneSiutilizzasugliarti,suipunti
articolari,sulmuscolopettorale,sultrapezio(2lVB)ecc.
Effetti:
Elimina il vento, disperde il freddo, rilassa i tendinomuscolari, regola qi e xue, esercita ottimo effetto
analgesico.

3)PRESSIONEANFA
Variepartidelcorpopossonoessereusateatalescopo:
leestremitdelledita
larticolazionetralaprimaesecondafalangedelmedio
ilpalmodella/emani
ilgomito
L'effettodiapprofondimentodeveesserefermoesostenuto
N.B.
Lapressionepuancheessereunitaallarotazione(ANRUOFA),confrequenzafinoa120160ripetizionial
minuto,e'unatecnicamoltoutilizzata.
Effetti:
Lamanipolazioneinfluenzaijingluomoltoinprofondit,promuovelacircolazione,disperdelestasidiqie
xue,regolarizzaqiexue.

4)FRIZIONEMOFA
La manovra consiste nel ruotare e frizionare leggermente, in genere si usa il senso orario. E' possibile
utilizzarevariepartidelcorpo:
polpastrellodelpollice(massaggiopediatrico)
polpastrellidelleditaedeminenzatenaredipotenar
tuttoilpalmodellamano
superficievolaredellamanoedelledita(pergrandiestensioni).
Effetti:

Riscaldalasuperficie,risolveipienidiventoedifreddo,scioglielecontratture.

S)IMPASTAMENTORUOFA
Simile a mo fa, e' molto pi profondo, la pressione e' considerevole. Occorre evitare di scivolare e di
trasferirsidallazonadatrattare.
Ancheinquestocasosipossonousaresvariatepartidelcorpo:
unoopipolpastrelli
leditaeleeminenzetenar("tal1onedellamano")edipotenar("montedivenere")
tallonedellamano
nocche
gomito
Effetti:
Rilassaitendinomuscolari,apreleostruzioni,alleviaglispasmi,drenaimeridiani,trattairistagni

6)PINZETTAMENTONIEFA
Simileanafa,vieneeseguitoconmaggioreenergia,lazonavieneafferrata,sollevataerilasciatapivolte.Il
metodoe'usatosoprattuttoalivelloditendiniemuscoli(specificoperil"tendinediAchille").
Effetti:
Elimina il vento, libera la superficie, calma il fuoco, purifica il calore, disperde il freddo, riattiva la
circolazionediqiexue,facilitailmovimentoarticolare.

7)STILETTAMENTOCUOFA
Siesegueconl'indiceedilmediosovrapposti,lapressionedeve
essereforteedeveapprofondirsigradualmente.
Effetti:
Esercitaazionespecificasuipunti,analogamenteall'agopuntura.
Armonizzaloyineloyang,regolalefunzionidegliorganiinterni.

8)PRESSIONEPUNTIFORMEDIANFA
Molto simile al precedente, viene eseguito con la punta del dito
indiceoppuredelmediostrettoesostenutodapolliceedindice.
Effetti:
Azionespecificasugliagopuntiesuipuntiashi.

9)ROTOLAMENTOQUENFA
Tenendolamanoelarticolazionedelpolsocompletamentemorbideeseguodeimovimentidirotazionesul
lato ulnare sfruttando la spinta del corpo e della spalla, il gomito forma un angolo di circa 120 gradi.Sui
tessutipiadiposipossousarele4nocche.
Lavelocitdeveesserecostante,circa120160ripetizionialminuto.
(E'probabilmentelatecnicapiutilizzata,epioriginale,delmassaggiocinese).
Effetti:
Promuove il rilassamento (fang song), e' quindi un'ottima preparazione prima di utilizzare altre tecniche.
Rilassa i tendino muscolari, tonifica la circolazione di qi e Xue, risolve i ristagni, ottimo per i traumi dei
tessutimolli.

10)PERCUSSIONEPAIFA
Vieneeseguitacondiversepartidellamano:
superficiedorsaledelleditaedeminenzetenaredipotenar("pugnovuoto"
palmo
superficiedorsale
latoulnare(percussioneaventaglio).
Effetti:
Regolarizza lo yin/yang, distende il torace, elimina le mucosit, rilassa i tendino muscolari, attiva la
circolazionedelsangue,esercitaeffettoanalgesico.
N.B.Latecnicae'ottimaancheperconcludereuntrattamento,infattitonificalaWeiqie,quindi,"richiude"
ipuntiprecedentementeutilizzati.

11)ROTAZIONEARTICOLAREYAOFA
L'operatoreimprimeunmovimentocircolarelentoefisiologicoall'articolazionedatrattare.
La manipolazione viene utilizzata per le articolazioni dell'anca, della spalla, della caviglia, del polso e del
collo.
Effetti:
Rimuoveiblocchiarticolari,scioglieitendinomuscolari,promuovelacircolazionediqiexue.
Note:
Yaofavienespessoeseguitoinassociazioneconaltretecnichecheriscaldanolarticolazioneefavoriscono
larotazione(quenfa,nafa).

12)TRAZIONEQUIANFA
E'unatecnicadimobilizzazioneforzataeseguitaapplicandounaforzaassialeall'articolazionedatrattare.
Talvoltalatecnicavieneeseguitacontemporaneamentedadueterapisticheesercitanoforzeopposte.
Qianvieneprevalentementeapplicataagliartiinferiori,conpresaaltallone;oppureagliartisuperiori,con
presa al polso. La tecnica pu essere eseguita in modo dolce, continuo e progressivo, quasi come nei
"pompage"fascialidellamodernaterapiafisicaoccidentale,oppureavvalersidiun
piccolo"trust"articolarediosteopaticamemoria.
Effetti:
Rettificaleossa,mobilizzalearticolazioni,scioglieiristagni.

UNDITODELBUDDHAIZHICHAN
AnalizziamooraconmaggiordettagliolatecnicaIZHICHAN,fondamentalenelNeigongTuinadelMaestro
WangZhXiang
Isignificauno,ZhisignificaditoeChansignificaBuddha:ilnomedellatecnicasirifquindialla
tradizione terapeutica di scuola buddhista che annovera lo sviluppo di capacit curative tra i frutti tipici
derivantidallapraticacostantedellameditazione.IlsingoloditodelBuddhaesprimeperciilconcettodi
una grande energia positiva concentrata in un punto molto piccolo del corpo, facendo in questo modo
implicitoriferimentoallapraticadelNeigong,indispensabilepereseguirecorrettamenteilTuiNa.
Mentrelatecnicadirotolamento(Quenfa)vieneutilizzatasuzoneampiedelcorpopergenerarelostatodi
Fan Song (rilassamento) necessario per il trattamento, la tecnica I Zhi Chan puntiforme, usata in
prevalenzaperstimolareinprofonditsingoliagopunti.Perquestomotivo,normalmentevieneimpiegatoil
pollice, sostituito eventualmente dallindice e dal medio, oppure, soprattutto sulla zona del cranio e del
viso,dalleminenzatenar.
Unavoltaselezionatalazonadiapplicazionedellaforza,ilpraticanteimprimeunmovimentoondulatorio
dadestraasinistra,chepartedalpolsoeraggiungelultimafalangedelpollice.
Naturalmente, tutte le altre articolazioni partecipano al movimento. Il braccio dellesecutore
completamenterilassato,inmodotalechelaforzapesoagiscainprofonditsulcorpodelricevente.
La zona yang del polso, in prossimit del punto Yang Qi (4 TE) tende verso l'alto (Sou Lin Din Jin), nello
stesso modo in cui il punto Bai Hui (20 GV) si estende verso il cielo durante la pratica del Taiji Quan.
Lequilibrio di energia YinYang nella mano dellesecutore garantito dallintenzione diretta anche nella
zonadelpuntoLaogong(8PC),chevienedistesaerilasciataseguendoilritmodelmassaggio.
La tecnica viene eseguita in modo molto morbido, per non meno di 100 ripetizioni su ogni punto
selezionato;ladifficoltmaggioreconsistenellatrasmissionedienergiaallinternodelpunto,delmeridiano
odellorganochevogliamostimolare.Tradizionalmente,questafacoltvieneallenatausandoinizialmente
unsacchettodirisobenpieno,inseguitosostituitoconunsacchettodisabbiaasciuttamoltocompressa.
Riuscire a penetrare con lintenzione negli spazi infinitesimali tra i granelli di sabbia, viene considerato
analogoallacapacitdistimolareefficacementeilcorpoumano.

GENERALITA'SUIMERIDIANI( - Jnglu )

Parlando di TuiNa abbiamo accennato ripetutamente al meridiano d' agopuntura, il pi originale aspetto
dellamedicinacinese;sitrattaoradiaffrontarloafondocercandodicapirela"filosofia"chelosostiene.
Poca (o nessuna) importanza attribuiamo al fatto che queste linee energetiche esistano realmente come
"fatto"anatomico(idatialriguardosonorealmentediscordiediscutibili).
Rimane il fatto, invece indiscutibile, che queste "linee energetiche" rispondono, praticamente sempre, a
preciseregoledialettiche.
IlcorpoumanocostituitodaYineYang.LoYangstadietro,inaltoedilfuori(sipensialcielo);alcontrario
loYinstadavanti,inbassoealcentro(sipensiallaterra).
InprimaapprossimazionediremoquindicheimeridianiYangsilocalizzanosullasuperficieposterioredel
corpo,mentreimeridianiYinsullasuperficieanteriore.
Ci sembra il caso di ricordare che i diversi meridiani, fra le molteplici funzioni, hanno quelle di legare fra
lorol'altoedilbasso,l'avantiedildietro,e1'internoel'esterno.
Vedremoquindicheimeridianicompionotrecircuiticompletiall'internodell'uomoeciascunodiquesti
compostoda4"tratti"omeridiani(4x3=12meridiani).
Quindiuncircuitosemprecostituitodal1trattochevadaltoraceallamano,daun2trattopostofrala
manoedilviso,poiun3trattodalvisoalpiede,edinfineun4dalpiedealtorace.
I12meridianiprincipalihannolelorospecificazioni;ciascunodiessidotatodi3(4)meridianisecondari
cherappresentanodelle"specificazioni"deglistessi.
Abbiamo cos i meridiano tendino muscolari (muscoli dei meridiani) o JING JIN che rappresentano la
funzionemotrice(muscolare).InquesticircolapreferenzialmentelaWeiQi.
AbbiamopoiimeridianiLuo.
Luosignifica"comunicazione";questimeridianiconnettonoiduemeridianiprincipalidiunastessa"loggia
energetica.AdesempioilLuotrasversaledelPolmoneconnettefraloroilmeridianoprincipaledelpolmone
equellodelGrossointestino.
InaggiuntaalcuniautoridescrivonoilmeridianosecondarioLuolongitudinale;questomeridianoavrebbela
funzionediconnetterefralorolezonediattraversamento,gliorganidisensoetuttelestruttureconnesse
con1'organodiappartenenzadelmeridiano.
Infineimeridianidistinti(BieLuo).Perquestimeridianinondescrittaalcunasintomatologia.
Forsesonointeressatinell'espressioneemozionaledeisingoliorgani.Comunquesiaconnettonofralorola
superficieelaprofondit(legameBiaoLi).
Un' ultima annotazione: esistono delle regole che "legano" fra loro i meridiani; fra queste ricordiamo la
regola"MEZZOGIORNOMEZZANOTTE"

Questa regola afferma che quando un meridiano fisiologicamente in pieno di energia il meridiano
accoppiatoalminimoenergeticopossibile.
Adesempioilmeridianodelpolmonehailmassimodienergiadalle3alle5delmattino.Inquestostesso
orario il meridiano della vescica (che ha il massimo di energia dalle 3 alle 5 del pomeriggio) si trova al
minimoenergetico;ecosviapertuttiimeridiani.
Il livello di energia nei meridiani e' regolato della cosiddetta CIRCOLAZIONE CIRCADIANA, che descrive
l'andamentodella"mareaenergetica",nei12meridiani:

Mano /
Piede

5
Elementi

Organo

Taiyin (greater
yin)

Mano
()

Metallo
()

Polmone
( )

Shaoyin Canale del Cuore della


Mano ()

Shaoyin (lesser
yin)

Mano
()

Fuoco
()

Cuore
( )

Jueyin Canale del Pericardio della


Mano ()

Jueyin (absolute
yin)

Mano
()

Fuoco
()

Pericardio
()

Shaoyang Canale Sanjiao della Mano Shaoyang (lesser


yang)
()

Mano
()

Fuoco
()

Triplice
Riscaldatore
( )

Taiyang Canale del Piccolo Intestino


della Mano ()

Taiyang (greater
yang)

Mano
()

Fuoco
()

Piccolo Intestino
( )

Yangming Canale del Grosso


Yangming (yang
Intestino della mano () brightness)

Mano
()

Metallo
()

Grosso Intestino
()

Taiyin Canale della Milza del Piede


()

Taiyin (greater
yin)

Piede
()

Terra
()

Milza
()

Shaoyin Canale del Rene del Piede


()

Shaoyin (lesser
yin)

Piede
()

Acqua
()

Rene
()

Jueyin Canale del Fegato del Piede


()

Jueyin (absolute
yin)

Piede
()

Legno
()

Fegato
()

Shaoyang Canale della Cistifellea del Shaoyang (lesser


yang)
Piede ()

Piede
()

Legno
()

Cistifellea
()

Taiyang Canale della Vescica del


Piede ()

Taiyang (greater
yang)

Piede
()

Acqua
()

Vescica Urinaria
()

Yangming Canale dello Stomaco del


Piede()

Yangming (yang
brightness)

Piede
()

Terra
()

Stomaco
()

Nome Meridiano (Chinese)

Yin / Yang

Taiyin Canale del Polmone della


Mano ()

Indicedelletavole

Tav.I

Iterritoricutaneianteriori

Tav.II

Iterritoricutaneiposteriori

Tav.III

MeridianodelPolmone

Tav.IV

MeridianodelGrossoIntestino

Tav.V

MeridianodelIoStomaco

Tav.VI

MeridianodellaMilzaPancreas

Tav.VII

MeridianodelCuore

Tav.VIII

MeridianodellIntestinoTenue

Tav.IX

MeridianodellaVescica

Tav.X

MeridianodeiReni

Tav.XI

MeridianodeMinistrodelCuore

Tav.XII

MeridianodelTripliceRiscaldatore

Tav.XIII

MeridianodellaVescicaBiliare

Tav.XIV

MeridianodelFegato

Tav.XV

VasoGovernatore(DuMai)

Tav.XVI

VasoConcezione(RenMai)

Tav.XV

ChongMai

Tav.XV

YangWeiMai

Tav.XIX

DaiMai

Tav.XX

YinWeiMai

Tav.XXI

YangQiaoMai

Tav.XX

YinQiaoMai