Sei sulla pagina 1di 2

IMPERFETTO

I cantARE
Io cantavo
Tu cantavi
Lui/lei cantava

Noi cantavamo
Voi cantavate
Loro cantavano

II prendERE
Io prendevo
Tu prendevi
Lui/lei prendeva

Noi prendevamo
Voi prendevate
Loro prendevano

III partIRE
Io partivo
Tu partivi
Lui/lei partiva

Noi partivamo
Voi partivate
Loro partivano

Nepravilni glagoli:
fare facevo dire dicevo bere bevevo
porre ponevo tradurre - traducevo
ESSERE
1. ero
avevamo
2. eri
avevate
3. era
avevano

AVERE
1. eravamo

1. avevo

1.

2. eravate

2. avevi

2.

3. erano

3. aveva

3.

Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania
dopo un breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri
passeggeri leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a
me, mi guardava e sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch
ero nervosa. Dopo un po mi ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.
Io e Marcus ci siamo conosciuti in aereo: io andavo a Francoforte, alla Fiera del Libro, e lui tornava in Germania dopo un
breve viaggio di lavoro in Italia. Avevo paura perch era il mio primo viaggio in aereo. Mentre gli altri passeggeri
leggevano, acoltavano la musica o dormivano, io non facevo niente. Marcus, che era seduto vicino a me, mi guardava e
sorrideva. Poi mi ha chiesto perch andavo in Germania, ma io non ho risposto subito perch ero nervosa. Dopo un po mi
ha offerto un cioccolatino e abbiamo fatto amicizia.