Sei sulla pagina 1di 4

Esercizi sulla scala maggiore

Lello Gnesutta

Il suono della scala maggiore dovrebbe ora essere familiare, come una qualsiasi melodia.
Una linea di basso o un solo di solito utilizzano i suoni della scala oltre i confini di una singola ottava.
Per prendere confidenza con i suoni della scala maggiore necessario dividere la tastiera in "zone" *
in cui ritrovare tutte le note di una scala, nell'esempio seguente, la scala maggiore di Do.
Quando ci si trova ad eseguire un Do, primo grado o tonica della scala, gli si attribuir una durata
doppia rispetto agli altri gradi della scala per caratterizzare il gruppo delle note suonate come scala di
Do maggiore **.

* [in realt posizioni, indicate normalmente con numeri romani (I, II, ecc.) dove si considera una zona della tastiera
in cui le quattro dita che premono - indice, medio, anulare e mignolo - occupano tasti vicini; il numero romano
quello in cui lavora l'indice. Per cui in II posizione la prima nota dell'esercizio qui sotto, un Sol, prodotta
premendo il dito medio]
** [eseguendo le note della scala a partire da un grado diverso dal primo, la loro appartenenza alla scala maggiore
cos marcata. Ma vedi oltre]

 44

sol
2

la
4

si
1

Do
2

 t

fa
2

mi
1

re
4

Do
2

dal V grado
t
t t t t

re
4

la
1

si
3

Do
4

mi
1

fa
2

sol
4

si
1

la
4

sol
2

la
4

si
1

Do
2

si
3

la
1

sol
4

La prossima sequenza prevede l'uso di due posizioni vicine, ma senza estendere le dita oltre i quattro
tasti contigui.
Si tratta di raggruppare le dita su tre tasti e, al passaggio alla corda successiva, risistemarli su una
posizione vicina.
(segui la diteggiatura!)
Lello Gnesutta
lellognesutta@gmail.com

page 2 - Esercizi sulla scala maggiore

dal VI grado


la
1

sol
1

la
<4

si
1

Do
2

re
4

Do
2

si
1

si
3

Do
4

re
1

mi
3

fa
4

la
4

sol
>1

fa
4

mi
3

re
1

Do
4

 t

si
3

la
1

si
3

Do
4

dal VII grado


 t
si
1
7

 |

re
1

mi
3

fa
4

mi
3

re
1

10

la
1

si
3

Do
4

10

Do
2

re
4

mi
1

fa
2

sol
4

10

10

Do

si

la

sol

fa

mi

re

Do

si

Do

10

10

10

page 2 - Esercizi sulla scala maggiore - lellognesutta@gmail.com

page 3 - Esercizi sulla scala maggiore

dal II grado
t

mi
1

fa
2

sol
4

fa
2

mi
1

re
4

Do
2

10

12

10

12

10

10

12

mi
3

fa
4

sol
1

la
<4

10

12

mi
3

re
1

mi
3

fa
4

sol
1

la
<4

si
1

Do
2

12

13

12

10

10

10

12

si
1

la
4

sol
>1

fa
4

12

10

13

re
1

10

re
4

 t

Do
2

13

si
1

 t

12

10

dal III grado


t

 t

mi

da

sol

la

si

Do

re

mi

fa

sol

la

sol

fa

mi

re

12

14

12

15

15

15

14

12

15

14

14

13

12

12

12

 |

Do
4

si
3

la
1

sol
4

fa
2

mi
1

fa
2

sol
4

la
1

si
3

Do
4

15

14

12

15

13

12

13

15

12

14

15

page 3 - Esercizi sulla scala maggiore - lellognesutta@gmail.com

15

page 4 - Esercizi sulla scala maggiore

dal III grado (con corde vuote)




mi

fa

sol

la

si

Do

re

mi

fa

sol

la

sol

fa

mi

re

 |

Do
4

si
2

la
0

sol
4

fa
1

mi
0

fa
1

sol
4

la
0

si
2

Do
4

Ora proviamo a utilizzare le stesse note prodotte nel primo esempio ma soffermandoci sulle note La
invece che sui Do.
Tutto suoner in maniera totalmente diversa perch, cambiando il "centro", la sequenza suoner come
scala minore naturale di La (dal VII grado).

sol
2
3

 t

La
4

si
1

do
2

re
4

mi
1

fa
2

sol
4

La
1

si
3

do
4

si
3

La
1

sol
4

fa
2

mi
1

re
4

do
2

si
1

La
4

sol
2

La
4

Ognuna delle sequenze precedenti pu essere eseguita centrando una nota diversa dal Do. Prova.

page 4 - Esercizi sulla scala maggiore - lellognesutta@gmail.com

Potrebbero piacerti anche