Sei sulla pagina 1di 19

Mantova - 10 Marzo 2004

Progetto e verifica agli s.l. delle strutture in


c.a., c.a.p. ed acciaio

STATI LIMITE ULTIMI DELLE SEZIONI PER


PRESSO- FLESSIONE
B

c<0.35%

As

< fcd

Rc

Rs

A. neutro

H d
As

s =1%

Rs

Marco Savoia
DISTART - Tecnica delle costruzioni
Universit di Bologna
1

Sommario della lezione

2) Verifica e progetto delle sezioni soggette a pressoflessione


a) Campi di rottura
b) Calcolo dei domini di interazione e verifiche
c) Utilizzo di diagrammi
d) Esempi e programmi di calcolo per le verifiche

PROCEDIMENTO DI VERIFICA
(pressoflessione)

Assegnati
Carichi caratteristici Gk , Qk1 , Qki
Verifica della sezione

Calcolare
Comb. Carichi progetto Fd
Calcolo della struttura
Calcolo effetti delle azioni
(Mom. flettente Msd ,

Sforzo normale Nsd )

Calcolo
DOMINIO DI INTERAZIONE
(Mrd , Nrd )
Propr. Materiali caratt. fck , fyk , yk
Caratteristiche geometriche

Propr. Mat. progetto fcd , fyd , 3yd

DOMINIO DI INTERAZIONE M-N


Luogo dei punti M-N che corrispondono ad condizioni di crisi
della sezione (lato calcestruzzo o lato acciaio)
Rd = (Md , Nd) punto che corrisponde
alla resistenza della sezione
Sd

punto che indica lo stato di


sollecitazione (da calcolare con le
azioni di progetto)
Se il punto Sd interno al
dominio di interazione la
sezione verificata

Costruzione dominio di interazione:


1) Per punti
2) Diagrammi
3) Programma di calcolo
4

Determinazione delle sollecitazioni ultime (pressoflessione)


Prove condotte dalla Portland and Cement Association (1961)

Hanno fornito tutte le verifiche sperimentali necessarie per calibrare il


metodo (determinazione delle sollecitazioni ultime (Mu, Nu )

STATI LIMITE ULTIMI PER TENSIONI NORMALI


CAMPI DI ROTTURA armatura semplice
RAGGIUNGIMENTO DI CONDIZIONI ULTIME PER LE DEFORMAZIONI DI :
- CALCESTRUZZO COMPRESSO (CRISI LATO CALCESTRUZZO) CAMPI 3-4-5
- ARMATURA TESA (CRISI LATO ACCIAIO) CAMPI 1-2
DEFORMAZIONI
Rottura bilanciata x/d=0.259

c1 cu=0.35%
2

1
C

H
3
As

(crisi lato acciaio)

su= 1%

I profili di deformazione che corrispondono alle


condizioni ultime passano per i due punti indicati

(crisi lato
calcestruzzo)

yd
+ (allungamento)

(accorciamento)

+ (allungamento)

(accorciamento)

IN PRESSOFLESSIONE SONO
6
POSSIBILI TUTTI I CAMPI

STATI LIMITE ULTIMI PER TENSIONI NORMALI


-

PRESSOFLESSIONE
Procedimento:
-si fissa una posizione dellasse neutro
-Si calcolano le risultanti di calcestruzzo ed acciaio
-Si calcolano Risultante (Nrd) e Momento risultante
(Mrd)

Nrd = Rc Rs
Mrd = Rc d1+ Rs d2

DEFORMAZIONI
Esempio

c1 cu=0.35%
2

1
C

3
su= 1%

Rc

d1

d
F

Rs

d2

yd

RISULTANTI ACCIAIO ED ARMATURE


ACCIAIO

Rs = As s =
= As fyd
= As E s s

(acciaio snervato)
(acciaio campo
elastico)

CALCESTRUZZO

Rc 0.8 B x fcd
Espressione approssimata - Stress block
se def. Max. prossima al 0.35%, altrimenti
regole pi complesse

ACCIAIO COMPRESSO
IN PRESENZA DI ACCIAIO COMPRESSO, I CAMPI 1 E 2 SI DIVIDONO IN DUE (1, 1 E 2,
2) A SECONDA CHE LARMATURA SUPERIORE SIA IN CAMPO ELASTICO O SNERVATA

DEFORMAZIONI

As

C
C
D

As

(crisi lato
calcestruzzo)

su= 1%

4
yd

Rottura bilanciata

5
yd c1 cu=0.35%

(crisi lato acciaio)


+ (allungamento)

(accorciamento)

CAMPI DI ROTTURA VARIABILI


ADIMENSIONALIZZATE

max( c )
x
=
d max( c ) + s

d =

Nd
;
B d f cd

d =

Md
B d 2 f cd

M =

Ad ogni valore di corrisponde una coppia d , d


cio un punto del dominio di interazione M-N

As f yd
B d f cd

M =

d
;
d

As f yd
B d f cd

=
10

d
d

Esempio: Campo 2b - Campo 3


Rottura lato acciaio inferiore o
Lato calcestruzzo con acciaio snervato
Acciaio superiore compresso snervato

Rs = As f yd

Rc = 0.8 B x f cd
Rs = As f yd

s yd

N d = 0.8 B x f cd As f yd + As f yd
M d = (0.8 B x f cd )(h 2 0.4 x) + ( As f yd )(h 2 c) + As f yd (h 2 c)
11

Esempio: Campo 2b / 3 (segue)

As f yd
0.8 B x f cd As f yd
Nd
=

+
B d f cd
B d f cd
B d f cd B d f cd
As f yd
As f yd
Md
0.8 B x f cd
=
(h 2 0.4 x) +
(h 2 c) +
(h 2 c)
2
2
2
2
B d f cd
B d f cd
B d f cd
B d f cd

d = 0.8 M + M

d = 0.8 ((1 + ) / 2 0.4 )


+ M (1 ) / 2 + M (1 ) / 2
12

Massimo Momento: Rottura tra


campo 3 e 4

cu
x d
= (0.66 per FeB 44k )
=
=
d
d
cu + yd

yd

d = 0.8 M + M
= 0.455 M + M

d = 0.124 + 0.228
+ M (1 ) / 2 + M (1 ) / 2
Massimo momento
(adimensionalizzato) d
e corrispondente
sforzo normale d
13

Massimo Momento: Rottura tra campo 3 e 4 (segue)

Sezione:

B= 40 cm; h=40 cm; d=37 cm; = 3/37=0.081

As = As = 8.04 cm2 (4+4 16);


fyd = 430/1.15 = 374 N/mm2 ; fcd = 30*0.83*0.85/1.6 = 13.2 N/mm2

M = M =

As f yd
B d f cd

8.04 374
= 0.154
40 37 13.2

d = 0.455

d = 0.124 + 0.228 + M (1 )
= 0.284
N d = d B d f cd = 0.455 (40 37 13.2 100) = 889 KN (88.9 t )
M d = d B d 2 f cd = 0.284 (40 37 2 13.2 100) / 100 = 205.3KN m (20.5 tm)

Flessione semplice
M d = d B d 2 f cd = 0.13 ( 40 37 2 13.2 100) / 100 = 98.4 KN
m
14
(punto III):

Esempio: Campo 4 Rottura lato calcestruzzo compresso (c = 0.35%)


Acciaio inferiore in campo elastico
Acciaio superiore compresso snervato

Rs = As s = As Es s
Rc = 0.8 B x f cd
s < yd

Rs = As f yd
dx
1
s = 0.35%
= 0.35%

x
N d = 0.8 B x f cd

dx
+ As f yd
As Es 0.35%
x

M d = (0.8 B x f cd )(h 2 0.4 x) + ( As f yd )(h 2 c) + ( As Es 0.35%

dx
)(h 2 c)
x
15

Esempio: Campo 4 (segue)

d = 0.8 M

1
+ M

d = 0.8 ((1 + ) / 2 0.4 ) + M

1
(1 ) / 2 + M (1 ) / 2

16

Esempio: Campo 1 - tensoflessioni


Calcestruzzo non reagente
Deformazione acciaio = 1%
Acciaio inferiore snervato o elastico
nel caso di armature
non simmetriche

17

Esempio: Campo 5 - pressoflessioni con N


prevalente (sezione tutta compressa)
DEFORMAZIONI
Rottura bilanciata x/d=0.259

(crisi lato
calcestruzzo)

c1 cu=0.35%
2

C
D

3
su= 1%

4
yd

0.2%

lo sforzo normale deve risultare minore di quello calcolato per


compressioni centrate con una maggiorazione del coefficiente
parziale gamma c del 25% (D.M. 96)
18

Diagrammi di interazione M-N per sezioni rettangolari


a doppia armatura simmetrica al variare di M =

19