Sei sulla pagina 1di 24

Istruzioni per il montaggio e

per la manutenzione
Bruciatore a gasolio PremioPlus
per caldaie a condensazione a gasolio CSK

Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de
Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel. 02-5161641 Fax 02-515216 Internet: www.wolfitalia.com
Codice 30 61 645

Salvo modifiche

10/06

I 1

Indice
Indice .................................................................................................................. pagina
Simbolologia / avvertenze per la sicurezza ................................................................ 3
Norme / prescrizioni .................................................................................................... 4
Descrizione ................................................................................................................. 5
Avvertenze per il posizionamento ............................................................................... 6
Montaggio bruciatore / profondit d'inserimento bruciatore / collegam. gasolio...... 7
Collegamento gasolio ................................................................................................ 8
Cablaggio bruciatore .................................................................................................. 9
Dispositivo combustione gasolio ............................................................................ 10
Controllo della fiamma con rilevatore scintillazione IRD ........................................ 11
Messa in funzione ............................................................................................... 12-13
Pressione pompe ..................................................................................................... 14
Controllo depressione e tenuta ............................................................................... 15
Impostazioni bruciatore ...................................................................................... 16-17
Modifica regolazione aria bruciatore ........................................................................ 18
Sostituzione degli ugelli / manutenzione ........................................................... 19-20
Diagnostica ......................................................................................................... 21-22
Note ........................................................................................................................... 23

Simbologia / avvertenze per la sicurezza


In questo manuale vengono utilizzati i seguenti simboli e segnali
davvertenza che riguardano la protezione delle persone e la
sicurezza tecnica durante il funzionamento dellimpianto.
Il simbolo "avvertenza di sicurezza" indica prescrizioni
che devono essere osservate scrupolosamente per
evitare leventuale comparsa di pericolo o ferite alle
persone oppure danni agli apparecchi.
Pericolo a causa della tensione elettrica sui componenti
elettrici!
Attenzione: spegnere linterruttore generale prima di
togliere il mantello.
Non toccare mai i componenti ed i contatti elettrici con
linterruttore generale acceso! Esiste il pericolo di
scosse elettriche con rischi per lincolumit delle
persone.
I morsetti sono alimentati anche con linterruttore
generale caldaia spento.

Attenzione

"Avvertenza" indica delle istruzioni tecniche che


devono essere osservate per evitare dei danni oppure
problemi di funzionamento allapparecchio.

In aggiunta alle istruzioni di montaggio, sono state allegate oppure


incollate le istruzioni di utilizzo e degli adesivi, che vanno osservati
nello stesso modo.

Informazioni generali

Queste istruzioni devono essere consultate da parte del personale


incaricato dei relativi lavori prima di inizare con il montaggio, la
messa in funzione oppure la manutenzione.
Seguire attentamente le indicazioni contenute in queste istruzioni.
In caso di inosservanza delle istruzioni di montaggio scadr la
garanzia da parte di Wolf.

Avvertenze per la
sicurezza

Il montaggio, la messa in servizio e la manutenzione del bruciatore


a gasolio devono essere eseguiti da parte di personale qualificato
ed autorizzato.
Operazioni sui componenti elettrici devono essere effettuati
soltanto da personale in possesso dei requisiti tecnico
professionali.
Per i lavori d'installazione elettrica osservare le prescrizioni
vigenti.
Il bruciatore a gasolio deve funzionare soltanto nel campo delle
potenzialit indicate nella documentazione tecnica WOLF.
Non ammesso eliminare, bypassare oppure mettere fuori
servizio i dispositivi di sicurezza e di controllo.
Il bruciatore a gasolio deve essere utilizzato soltanto se si trova
in condizioni tecniche ottimali. Eventuali guasti oppure danni che
possono compromettere l'incolumit delle persone e la sicurezza
del funzionamento devono essere rimossi immediatamente da
parte del tecnico specializzato.
Parti oppure componenti difettosi devono essere sostituiti
esclusivamente con parti ricambi originali WOLF.
3

Norme / prescrizioni
Norme e
prescrizioni

L'installazione del bruciatore a gasolio Wolf deve essere effettuata


soltanto da un tecnico specializzato ed autorizzato che assume
la responsabilit della corretta installazione della prima messa in
servizio.
Osservare le prescrizioni vigenti in merito all'installazione di bruciatori
a gasolio.

Avvertenza:

Queste istruzioni di montaggio devono essere conservate


accuratamente e devono essere consultate prima di
iniziare con l'installazione dell'apparecchio.

Descrizione
Bruciatore per gasolio EL, omologato in base alla DIN EN 267.
dotato di serie di:
- Serranda fumi terminale (non con 01C.1/2/3-MH(RLU))
- Ugello bruciatore gasolio
- Preriscaldamento a gasolio
- Presa bruciatore per il collegamento con la regolazione
Regolato a caldo in fabbrica alla potenza caldaia in base alla
tabella riportata alle pagine 16/17 (impostazioni di fabbrica).
Durante la prima messa in funzione pu essere necessaria una
regolazione di precisione per adattare l'impianto alle condizioni
locali.

10

11
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14

4 5

12

13

14

Controllo fiamma
Serranda aria
Graduazione per serranda aria
Vite di regolazione per la linea ugelli
Misurazione pressione aria
Contenitore
Trasformatore di accensione
Flangia bruciatore
Copertura tubo focolare
Dispositivo combustione gasolio
Pompa gasolio
Elettromotore
Cassetta d'aria
Flessibile gasolio
5

Avvertenze per il posizionamento


Avvertenze
generali per il
posizionamento

Attenzione Il bruciatore a gasolio non deve essere installato in locali con

presenza di vapori aggressivi, grande quantit di polvere ed


elevato grado di umidit (officine, lavanderie etc.). In queste
condizioni non viene pi garantito il perfetto funzionamento del
bruciatore.
Attenzione L'aria comburente con la quale viene alimentato il bruciatore a

gasolio, deve essere priva di gas aggressivi (contenuti p.es. in


bombolette spray, soluzioni detergenti per la pulizia e solventi,
vernici e colle), i quali possono, in condizioni particolari, provocare
una rapida corrosione della caldaia e dell'impianto di scarico fumi.
Materiali oppure liquidi infiammabili non devono essere depositati
oppure utilizzati nelle vicinanze della caldaia. In tal caso esiste
il pericolo d'incendio.

Deve essere garantita l'adduzione di aria esterna secondo le


indicazioni della normativa vigente.
In caso di adduzione aria insufficiente possono presentarsi delle
fuoriuscite di fumi rischiose per l'incolumit delle persone
(intossicazione/asfissia).

Montaggio bruciatore / posizione


d'inserimento bruciatore / attacco gasolio

Inserire il perno del portellone caldaia in base alla posizione


del filtro gasolio in modo che il portellone sia orientabile verso
destra oppure verso sinistra.
Avvitare le viti prigioniere nel portellone caldaia stringendole
a tenuta.

Spingere la flangia con la relativa guarnizione sopra le viti


prigioniere, stringere con i dadi a croce.

Montare il bruciatore con l'anello di serraggio della flangia sul


portellone caldaia. Inserire il tubo fiamma e girarlo fino all'arresto
dell'innesto a baionetta.

Viti prigioniere
Figura: viti prigioniere nel
portellone caldaia

Figura: posizione
d'installazione bruciatore

Posizione di installazione
bruciatore distanza X (vedi
tabella in pagina 17)

Stringere nuovamente le 4 viti del portellone caldaia finch il


portellone non perfettamente fissato alla caldaia.

Inserire la spina bruciatore della regolazione nella presa


bruciatore finch non si innesta il fusibile.

Collegare i flessibili gasolio sul relativo filtro gasolio (da


eseguire in fase di installazione).

Montare la cuffia sul bruciatore.

Il filtro gasolio deve essere fissato in base alla direzione di


apertura del portellone caldaia sui fori delle parti laterali del
mantello caldaia. Fissare i flessibili gasolio con le apposite
clips delle tubazioni gasolio del mantello laterale. Evitare la
piegatura dei flessibili gasolio!

Il bruciatore corredato di fabbrica per sistemi a due tubi, cio


significa che viene collegato con una tubazione di aspirazione
e di ritorno.

La pressione della pompa regolata in base alla relativa


potenza e pu essere modificata in caso di necessit.

La posizione di immersione del bruciatore pu essere


controllata tramite la scala sul tubo bruciatore.

Tubo bruciatore
Figura: posizione
d'inserimento bruciatore

Collegamento gasolio

Sistema monotubo

Ipotesi: viscosit cinematica 6 mm/s con 20 C, temp. gasolio = 10 C


Resistenze aggiuntive: 4 curve a 90, 1 valvola di ritegno, 1
valvola di intercettazione.
Per evitare la possibile fuoriuscita del gasolio, non superare una
altezza di 4 metri come altezza aspirante.
Pompa in posiz. pi bassa rispetto Pompa in posiz. pi alta
al serbatoio
rispetto al serbatoio

Valvola
di fondo

H (-)

Valvola di fondo

Avvertenza

In caso di installlazioni in base al sistema monotubo, prevedere


l'inserimento di uno sfiato automatico per gasolio tra il filtro gasolio ed
il bruciatore.

Potenza max. con il


sistema monotubo

Portata gas- Di
olio[kg/h]
[mm] 4

Sistema a
due tubi

Altezza aspirazione H [m]


2
1
0
-1 -2 -3

-4

bis 2,5

4
6
8

77 68 58 49 40 31 22 13
100 100 100 100 100 100 87 64 18
100 100 100 100 100 100 100 100 56

2,5 - 6,0

4
6
8

39 34 29 25 20 16 11 6
100 100 100 100 100 79 56 32
100 100 100 100 100 100 100 65

9
28

Pompa in posiz. pi bassa rispetto al serbatoio


Pompa in posiz. pi alta
rispetto al serbatoio

Valvola
di fondo

H (-)

Valvola di fondo

Potenza max. con


sistema a due tubi

Pompa

Di
[mm]
6
8
10

Altezza aspirazione H [m]


3
2
1
0
-1 -2

21 18 16
13 11
67 58 50
42 34
100 100 100 100 82

8
25
62

5
17
42

-3

-4

9
21

Cablaggio bruciatore
Cablaggio bruciatore

01C.1-MH, 01C.2-MH, 01C.3-MH

Controllo fiamma
Elettrodo di
accensione
T1

Valvola
Preriscaldamento
elettromagnetica gasolio E1
E4

Motore
bruciatore Sblocco
M1
esterno

Dispositivo combustione gasolio


Dispositivo combustioneIl bruciatore del ventilatore viene comandato e controllato tramite
il dispostivo combustione gasolio SH 1xx .
gasolio SH 1xx

Tasto di
ripristino "R"

Il sistema di informazione visuale integrato informa sulle possibili


cause dello spegnimento a causa di un guasto.
Il dispositivo memorizza sempre l'ultimo errore rilevato e pu
essere ricostruito anche dopo la mancanza di corrente al
momento della riaccensione dell'apparecchio. In caso di presenza
di un errore, l'indicatore luminoso nel tasto di ripristino "R"
acceso in continuo finch non viene confermato l'errore, e quindi
avviene lo sblocco del dispositivo. Questa illuminazione viene
interrotta ogni 10 secondi e appare un codice lampeggiante il
quale informa sui motivi del guasto.
Il segnale lampeggiante durante il periodo di
preriscaldamento non indica la presenza di guasti.
Codice lampegg. Segnalazione stato (durante l'accens. bruciat)
Periodo di attesa preriscaldatore gasolio
Periodo preriscaldamento
Periodo postriscaldamento/periodo sicurezza
Codice

Descrizione
segnale luminoso breve
segnale luminoso lungo

Blocco e sblocco
Il dispositivo pu essere bloccato tramite il tasto di ripristino " R
" (messo in guasto) e pu essere sbloccato (ripristinato) se il
dispositivo sotto tensione di rete.
Se il tasto viene premuto durante il funzionamento regolare
oppure all'avviamento, l'apparecchio va in posizione di blocco.
Se il tasto viene premuto in caso di guasto, viene sbloccato il
dispositivo.
Prima di montare oppure di smontare il dispositivo, togliere la
tensione dall'apparecchio. Il dispositivo non deve essere n
aperto n riparato.
Premendo il
tasto R per ...

causa ...

meno di 9
secondi...

Sblocco oppure
blocco del
dispositivo

tra 9 e 13
secondi...
meno di 13
secondi...

10

Codice lamp.

Motivo dell'errore
Nessun segnale fiamma dopo il periodo sicurezza
Luce second. durante periodo preaerazione/preacc.
Spegnim. guasto manuale (vedi anche blocco)

Cancellazione
della statistica
del dispositivo
Nessun effetto
sul dispositivo

Il preriscaldat. gasolio non commuta dopo 400 sec.


Mancanza di fiamma durante l'esercizio
Code

Descrizione
segnale luminoso breve
segnale luminoso lungo
pausa

Controllo fiamma tramite rilevatore


scintillazione IRD
Il rilevatore scintillazione IRD dotato di due diodi luminosi e della
possibilit d'impostazione della sensibilit con una gradazione da 1 fino
a 7.
Il diodo luminoso LED1 visualizza la preaerazione tramite luce
secondaria scintillante oppure tramite luce piena.
Durante l'esercizio il diodo LED1 funziona come segnale di
preavvertenza per un segnale fiamma regolato troppo basso
iniziando a scintillare oppure spegnendosi prima del disinserimento
della sonda (LED 2).

Descrizione
funzionamento

Il diodo luminoso LED 2 visualizza il relativo stato di funzionamento


della sonda: accesa oppure spenta

- bruciatore in preaerazione = entrambi i LED spenti


- bruciatore in funzionamento = entrambi i LED accesi
- la sensibilit non deve essere impostata in modo
superiore rispetto alla necessit, per min. su 2

Impostazione

Durante la preaerazione del bruciatore girare il potenziometro


finch non si spegne il LED 1.
Durante il funzionamento del bruciatore continuare a girare il
potenziometro finch il LED 1 non scintilla, dopodich aumentare
finch non sono illuminati entrambi i LED, per min. su 2.

11

Messa in funzione
La prima messa in funzione, l'utilizzo del bruciatore a
gasolio e l'istruzione dell'utente devono essere eseguiti
da un tecnico qualificato.

Risparmio energetico

Verificare la tenuta della caldaia e dell'impianto. Escludere


fuoriuscite d'acqua. - Pericolo di surriscaldamento e di
scottature.

Controllare il perfetto montaggio del sistema di scarico fumi.

Controllare il livello dell'acqua dell'impianto di riscaldamento.

Verificare il livello del gasolio nel serbatoio, aprire tutte le


valvole d'intercettazione delle tubazioni del gasolio, del
serbatoio e del filtro.

Inserire l'interruttore d'emergenza (all'esterno del locale


caldaia).

Inserire l'interruttore generale della regolazione.


Avvertenza:
Alla prima messa in servizio della caldaia, tutte le sonde non
utilizzate (non collegate) vengono visualizzate sul display
della regolazione climatica come segnalazioni guasto.
Consultare le istruzioni d'uso per rimediare gli stessi guasti.

Se il bruciatore non entra in funzione correttamente, nel


display appare un codice d'errore lampeggiante. La descrizione
del relativo codice di guasto riportata nelle istruzioni sintetiche
d'utilizzo.

Istruire l'utente sul corretto utilizzo dell'apparecchio. Compilare


il protocollo di prima messa in funzione e consegnare le
istruzioni.

Depositare le istruzioni d'uso in luogo ben visibile nel locale


caldaia.

Informare l'utente sulle possibilit di risparmio energetico.

Utilizzando le termoregolazioni (accessori) possibile ridurre


la temperatura del circuito riscaldamento durante la notte.
Impostare la temperatura in modo da raggiungere una
condizione di benessere. Ogni grado di riduzione della
temperatura ambiente porta ad un risparmio fino al 5 % di
energia.
Ridurre la temperatura ambiente il pi possibile nei locali non
abitati, facendo attenzione alla funzione protezione antigelo.
Utilizzando un termostato ambiente, provvedere all'apertura di
tutte le valvole termostatiche dei radiatori nel locale in cui
collocato il termostato.
Non posizionare mobili oppure tende davanti alla
termoregolazione ambiente.
Il depostio di fuliggine sulle superfici riscaldanti aumenta la
temperatura fumi e comporta una riduzione del rendimento
caldaia. Uno strato di fuliggine di 1 mm aumenta la temperatura
dei fumi di ca. 40K.
12

Messa in funzione
Messa in funzione
del bruciatore:

Vite di regolazione
per la linea ugelli

Tasto di ripristino
Figura: messa in funzione

1. Si inserisce il preriscaldatore gasolio.


2. Il motore bruciatore parte dopo ca. 1 minuto e si inserisce
l'accensione.
3. Dopo un periodo di preventilazione di ca. 15 secondi si apre
la valvola elettromagnetica. Il gasolio aspirato arriva all'ugello
e si forma la fiamma.
4. Se la pompa gasolio non ha la necessaria portata di gasolio
durante il periodo di preventilazione della prima messa in
funzione, il bruciatore va in blocco.
Ripetere l'accensione del bruciatore, premendo il tasto di
ripristino.
Se la pompa gasolio del bruciatore non in grado di aspirare
il gasolio, nonostante diversi tentativi, il gasolio deve essere
aspirato al filtro usando un pompa a mano adatta per evitare
dei danni sulla pompa gasolio.
Eseguire l'analisi fumi (coefficiente di fuliggine, tenore CO2,
temperatura fumi, temperatura ambiente, tiraggio camino) con
caldaia riscaldata e con cuffia afonica montata ed inserire i
valori misurati nel relativo protoccollo di misurazione.
5. Si consiglia di eseguire un ulteriore misurazione del tenore
CO.
Se necessario, eseguire la regolazione di precisione degli
ugelli ad un tenore CO2.di ca. 13,5 % (vedi pagina 18).
Attenzione: l'ingresso di aria d'infiltrazione a causa della
mancata tenuta del sistema di scarico fumi pu
portare ad una errata misurazione del tenore CO2.

13

Pressione delle pompe


Attacco manometro
Tubazione press. gasolio

La pressione del gasolio viene regolata in base alla potenza e pu


essere modificata in caso di necessit.

Vite di regolazione
pressione

Mandata Attacco
Ritorno
vuotometro
Figura: regolazione pressione
pompe

Manometro
gasolio

Avvitare il manometro gasolio nell'apposito attacco della pompa.


La pressione gasolio pu essere regolata tramite la vite di
regolazione pressione.
Regolazione della pressione gasolio desiderata:

Vite di regolazione pressione


Figura: manometro gasolio

14

Rotazione a destra

aumento pressione

Rotazione a sinistra

riduzione pressione

Controllo depressione e tenuta


Attacco vuotometro
Attacco manometro

Il vuotometro deve essere collegato al relativo attacco. La


depressione max. 0,3 bar. Con una depressione superiore a 0,4
bar il gasolio gasifica causando rumori nella pompa.

Figura: controllo depressione

Le tubazioni del gasolio ed i relativi attacchi devono essere a


tenuta d'aria! In caso contrario viene aspirata aria ed il bruciatore
va in blocco. Questo pu essere verificato inserendo un flessibile
trasparente nella tubazione aspirante dietro il filtro gasolio.

Bruciatore

Flessibile trasparente

Filtro gasolio

15

Impostazioni bruciatore
Valori d'impostazione bruciatore
Tipo caldaia

Tipo bruciatore Potenza


caldaia
[kW]

Portata
gasolio
[kg/h]

Ugello
Pressione
Danfoss *
pompe
[bar]

CSK(CB)-17 PremioPlus

01C.1-MH

17

1.50

0.40/60S

16.5

CSK(CB)-20 PremioPlus

01C.2-MH

20

1,78

0.45/60S

13.0

CSK(CB)-25 PremioPlus

01C.3-MH

25

2.15

0.50/60S

15.5

Tabella: valori d'impostazione bruciatore / impostazioni di fabbrica (indicati in grassetto)


* Questi ugelli corrispondono alle prescrizioni per l'emissione in base alla RAL-UZ 46.
** I valori impostati possono variare dai valori riportati nella tabella in base alla pressione
d'aria, alla temperatura di aspirazione e alle tubazioni di aria di adduzione e dei condotti
fumi.

16

Regolazione
aria **
[Scala]

Linea ugelli
(ricircolo)
[Scala]

Distanza
ugelli gasolio/
aria [mm]

Tubazione
aria di aspiraz.
[Scala]

Immersione
bruciatore
distanza X

5.0

3.5

54

7.0

3.5

54

11.5

3.5

54

17

Modifica regolazione aria bruciatore


Regolazione aria

La regolazione d'aria viene eseguita tramite una presa esagonale


ed il valore impostato pu essere controllato su una scala (vedi
anche la tabella a pagina 17).
Rotazione a destra
Rotazione a sinistra

=
=

Aumento tenore CO2


Riduzione tenore CO2

Presa
Scala
esagonale
Figura: regolazione aria

Impostazione linea
ugelli

Scala

La posizione della linea ugelli pu essere tarata tramite una vite


di regolazione. L'impostazione della linea degli ugelli (= apertura
del ricircolo e modifica delle emissioni NOx) possono essere
controllati su una scala (vedi tabella in pagina 17).
Avvertenza: l'impostazione della linea ugelli non influisce
sul tenore del CO2 nei fumi !

Vite di regolazione

Figura: regolazione linea ugelli

Tubazione aria di
aspirazione

Vite di fissaggio
Figura: tubazione aria di
aspirazione
18

Dopo aver svitato le viti di fissaggio possibile regolare il sistema di


aspirazione (vedi tabella a pagina 17).

Manutenzione / sostituzione ugelli


Avvertenza:

Per garantire il perfetto ed economico funzionamento dell'impianto


di riscaldamento, deve essere eseguita la manutenzione annuale
e la pulizia dell'impianto da parte di un tecnico autorizzato.
Consigliamo di stipulare un contratto di manutenzione.

Viti di fissaggio

Spegnere l'impianto (vedi istruzioni d'uso) e far raffreddare il


bruciatore per evitare scottature.

Togliere la cuffia afonica e la cuffia del bruciatore.

Togliere la spina del bruciatore dalla relativa presa.

Svitare le viti di fissaggio con ca. 3 giri.

Premere il fondo dell'apparecchio verso il basso ed estrarlo.

Appendere il fondo dell'apparecchio nei ganci superiori del


mantello bruciatore (linea ugelli posizionata in verticale verso
l'alto).

Togliere il cavo di accensione dagli elettrodi di accensione,


dopo aver svitato la vite esagonale interna, togliere il dispositivo
miscelazione, ed in caso di necessit pulirlo.

Viti di fissaggio bruciatore


Figura: viti di fissaggio
bruciatore

Tubo controllo visivo /


dispositivo miscelazione

Tubo di guida /controllo


fiamma
Figura: posizione di servizio

19

Manutenzione / sostituzione degli ugelli

Per sostituire gli ugelli utilizzare una seconda chiave fissa per
premere contro. Prima di inserire il nuovo ugello, riempire il
preriscaldatore con gasolio per evitare la penetrazione d'aria.

Successivamente fissare il dispositivo miscelazione, spingendo


il "tubo controllo visivo dispositivo miscelazione" nel "tubo di
guida controllo fiamma". Regolare la distanza tra l'ugello gasolio
e l'ugello aria con l'aiuto del calibro di messa a punto in dotazione
(in base alla tabella a pagina 17).

Figura: sostituzione degli


ugelli

Calibro di messa a punto

Tipo bruciatore

Posizione elettr. di accens.

01C.1/2/3-MH

ca. 3mm

La distanza degli elettrodi di accensione corrisponde allo


spessore della dima (3mm)
Figura: calibro messa a punto Figura: impostazione elettrodi di accensione

Figura: distanza ugello gasolio - ugello aria

20

Rimontaggio in ordine inverso.

Diagnostica
Guasto

Causa

Bruciatore non funziona

Mancanza di tensione

Accensione regolare ma
nessuna formazione di
fiamma

Pompa non alimenta


con gasolio

Rimedio

Controllare il fusibile, i collegam.


elettrici, la posizione dell'interrut.
generale della regolazione e
dell'interrruttore d'emergenza
riscaldamento.
E' intervenuto il termostato
Premere il tasto di sblocco
di sicurezza (spegnimento)
sulla regolazione.
Motore guasto
Sostituire il motore.
Preriscaldam. gasolio guasto
Sostituire il preriscald. gasolio.
Pompa gasolio bloccata
Sostituire la pompa gasolio.
Appar. di com. segnala guasto Premere il tasto di ripristino.
Pompa scarico condensa
Svuotare il contenitore pompa e
non funziona
controllare l'interr. a galleggiante,
Controllare gli allacciam. elettrici.
Regol. errata degli elettr. acc. Correggere l'impostazione.
Elettrodi di acc. sono sporchi Pulire gli elettrodi di accensione.
Isolam. dei cavi acc. guasto
Sostituire i cavi di accensione.
Trasformato di accens. guasto Sostituire il trasfomatore di acc.
Pompa non alimenta gasolio
Montare manom. e vuotometro
sulla pompa e controllare la
formazione della pressione.
Serbatoio gasolio vuoto.
Riempire il serbatoio.
Valvole d'intercettaz. chiuse su Aprire le valvole.
filtro o nella tubazione gasolio.
Filtro intasato.
Pulire il filtro
(Filtro gasolio e filtro pompa)
Giunto tra motore e pompa
Sostituire il giunto.
guasto.
Tubazione di aspirazione non Serrare i giunti a vite.
a tenuta.
Controllare le tubazioni gasolio
e chiudere a tenuta.
Il valore del vuoto nella tubaz. Controllare la sezione tub. gasolio
aspiraz. troppo alto (>0,3 bar) Pulire il filtro.

21

Diagnostica
Guasto

Causa

Rimedio

Bruciatore parte, non viene


Valvola elettromagn. guasta.
iniettato gasolio, nonostante
Ugello intasato.
il manometro segnali pressione
sulla pompa

Sostituire la linea ugelli.


Sostituire l'ugello.

Bruciatore parte e si forma la


fiamma, decorso il periodo
di sicurezza, il bruciatore va
in blocco

Rilevatore fiamma sporco.


Rilevatore fiamma guasto.
Apparecchiatura di comando
guasta

Pulire il rilevatore fiamma.


Sostituirlo.
Sostituire l'apparecchiatura.

La fiamma si spegne
durante il funzionamento

Tubaz. di aspir. non a tenuta


Ugello guasto.
Regolazione d'aria errata.
Regolazione pressione
pompa errata.
Dispositivo miscelazione
sporco.

Chiudere a tenuta tubaz. e filtro


Sostituire l'ugello.
Correggere i valori di regolaz.
Correggere la pressione
della pompa.
Pulire il dispositivo miscelazione.

Tenore CO2 troppo basso

Infiltrazione di aria esterna

Chiudere il tubo fumi sul


pozzetto caldaia a tenuta,
serrare le viti di fissaggio sul
portellone della caldaia.

22

Note

23

Wolf GmbH Postfach 1380 84048 Mainburg Tel. 08751/74-0 Fax 08751/741600 Internet: www.wolf-heiztechnik.de
Wolf Italia S.r.l. Via 25 Aprile, 17 20097 S. Donato Milanese (MI) Tel. 02-5161641 Fax 02-515216 Internet: www.wolfitalia.com

24

Potrebbero piacerti anche