Sei sulla pagina 1di 5

IL BUCO DELL' OZONO

Nell'atmosfera si trova uno strato ricco di ozono, un gas particolare che si forma a partire
dall'ossigeno atmosferico.
Questo strato funziona come una protezione dai raggi solari, ma alcuni scienziati hanno
scoperto che nella zona antartica si era creata un'ampia area
con una riduzione di questo gas chiamata Buco dell'ozono.
Le cause non sono state ancora accertate ma gli scienziati condividono l'idea che i
cloroflurocarburi CFC (gas immessi dall'uomo nell'atmosfera) possano avere un ruolo
fondamentale.
I CFC, sotto l'azione dei raggi ultravioletti, liberano cloro che accellera la trasformazione
dell'ozono in ossigeno; utilizzando queste sostanze l'ozono si distrugge pi rapidamente di
quanto si formi. I CFC non sono quasi pi utilizzati.

Le conseguenze della riduzione dell'ozono comportano


un aumento di radiazione ultraviolette. In conseguenza
a queste radiazioni aumentano i danni per gli esseri viventi
( per esempio le cataratte agli occhi e i tumori alla pelle).

L'EFFETTO SERRA

L'anidride carbonica,il metano e il vapore acqueo lasciano passare la


luce ma bloccano il calore .Per questo si dice che producono un
effetto serra sul pianeta

I raggi solari penetrano nell'atmosfera,ma e arrivano fino alla


superficie della terra; la quale si riscalda e emette raggi infrarossi.
Questi vengono rimandati nello spazio ma incontrano i gas serra ( tutti i
gas che producono l'effetto serra) e li assorbono.
L'effetto serra importante per il nostro pianeta, infatti se non
esistesse la temperatura sarebbe di 30-40 C inferiore all'attuale.
Tuttavia ci che preoccupa l'aumento di questo effetto dovuto
all'incremento dei gas serra, in particolare all'anidride carbonica.

Le cause : l'aumento dell'anidride carbonica nell'atmosfera e


causata della deforestazione, che provoca un accumulo di CO2
dell'atmosfera e dal consumo dei combustibili fossili.
Le conseguenze: Si ritiene che l'incremento dell'effetto serra sia
responsabile del riscaldamento del pianeta, si prevede che oltre
all'aumento di concentrazione di CO 2 , abbia un aumento medio della
temperatura comprerso fra i 3 e i 5,5 C.
Questo aumento di temperatura produrr delle conseguenze negative
all'uomo.

Le zone aride si amplieranno e si ridurranno le aree coltivabili.

La fusione dei ghiacci porter un inalzamento del livello del mare.

Le acque dei fiumi e degli oceani evaporando provocheranno piogge


torrenziali ed estese alluvioni.

Le putrefazioni si accelleranno e quindi aumenter la produzione di


metano e di anidride carbonica che rinforzer l'effetto serra.

Le piogge acide
COSA SONO LE PIOGGE ACIDE?
La pioggia non e mai pura perch vi si trovano disciolte varie sostanze che la
rendono lievemente acida.
Quando il pH inferiore al normale si creano le piogge acide; negli ultimi decenni
i casi maggiori
del fenomeno della pioggia acida sono stati catalogati in Europa e Nord-America
COME SI ORIGINANO?
Le piogge acide si formano con l'unione di alcuni gas anidride solforosa (SO 2)
ossidi di azoto (NO2, NO, N2O) anidride carbonica (CO2) che si originano
pricipalmente da carbone petrolio e i loro derivati.

QUALI CONSEGUENZE HANNO?


Le conseguenze dovuti alle piogge sono:
I danni alla vegetazione
Il principale effetto delle piogge acide sulla flora causa l'acidificamento del terreno
rendendolo difficilmente praticabile per la vegetazione disturbsndo cos l'azione dei
decompositori.
I danni alla fauna
Le piogge acide alterano anche il Ph dei laghi,fiumi e mari danneggiandone la fauna
presente e in rari casi l'estinzione della specie.
I danni ai monumenti
Le piogge acide sono particolarmente corrosivi per le statue in pietra calcarea.
Il calcare formatosi dal carbonato di calcio (CaCO3) reagisce con l'acido solforico
formando solfato di calcio o gesso che si scioglie nell'acqua.
Pertanto quando piover il gesso si scioglier.
In altri casi per esempio le statue di bronzo durante le piogge acide sulla statua colpita
dalla pioggia saranno presenti delle patine verdognole.

Potrebbero piacerti anche