Sei sulla pagina 1di 47

Gioacchino Rossini

MOSE ET PHARAON
Opera in quattro atti

Libretto di Luigi Balocchi e tienne de Jouy

PERSONAGGI
Mose legislatore degli Ebrei
Faraone re dEgitto
Ameno suo glio
Eliezer fratello di Mos
Osiride sacerdote di Iside
Aude uciale egizio
Sinade moglie del Faraone
Anade glia di Maria
Maria sorella di Mos
Una voce misteriosa

baritono
basso
tenore
tenore
basso
tenore
soprano
soprano
mezzosoprano
basso

Ebrei, Egiziani, Balletto


La scena nel campo dei Madianiti, vicino a Men e in Men.
Prima rapprasentazione:
Opra di Parigi 26 agosto 1827

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ATTO PRIMO
Scena I

La scena rappresenta il campo dei Madianiti sotto le mura di Memphis. Si distingue la tenda di Mos, al
davanti della quale si eleva un altare dallerbetta: un bosco di palme sulla sinistra, e sul limitare di questo
bosco alcuni cespugli dei quali uno si fa notare per la sua forma e il suo spessore.
Ebrei e Madianiti dei due sessi.
[N 1 Introduzione]

CORO

CHUR

GLI ANZIANI

LES VIEILLARDS

LE DONNE

LES FEMMES

Dio potente, dal giogo dellempio


libera oggi stesso i tuoi gli,
e permetti che alla loro patria
gli ebrei rientrino trionfanti!
Qual il pegno delle nostre speranze?
Un tiranno, un principe senza fede,
che fece i suoi dei a sua immagine
e che calpesta le nostre leggi.
In preda ai pi vivi allarmi,
il tempo di asciugare le nostre lacrime?
Dio onnipotente, rivedremo
i nostri gli, i nostri padri, i nostri sposi?

Dieu puissant, du joug de limpie


Dlivre aujourdhui tes enfants,
Et permets que dans leur patrie
Les Hbreux rentrent triomphants!
De notre espoir quel est le gage?
Un tyran, un prince sans foi,
Qui t ses dieux son image
Et foule ses pieds notre loi.
En proie aux plus vives alarmes,
Est-il temps dessuyer nos larmes?
Dieu tout puissant reverrons-nous
Nos ls, nos pres, nos poux?

Scena II

Gli stessi e Mos

MOS

MOSE

EBREI E MADIANITI

HBREUX ET MADIANITES

MOS

MOSE

Cessate questi pianti ingrati,


Dio, Mos sono con voi;
Madianiti, i vostri mormorii
hanno offeso il Dio geloso.
Perdona agli sfortunati
un pianto inopportuno,
pensa ai mali che abbiamo sofferto.
Pieni di amore e di ducia,
liberate i vostri cuori alla speranza,
Dio sapr punire i perversi.
Di Dio la potenza innita
veglia sempre sui nostri gli
e gli Ebrei alla loro Patria
ben presto rientreranno trionfanti.

Cessez ces plaintes parjures,


Dieu, Mose sont avec vous;
Madianites, vos murmures
Ont offens le Dieu jaloux.
Pardonne linfortune
Une plainte importune,
Songe aux maux quon a soufferts.
Pleins damour et de conance,
Livrez vos curs lesprance,
Dieu saura punir les pervers.
De Dieu la puissance innie
Veille toujours sur ses enfants
Et les Hbreux dans leur patrie
Vont bientt rentrer triomphants.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

EBREI E MADIANITI

HBREUX ET MADIANITES

MOS

MOSE

LE DONNE, POI EBREI E MADIANITI

LE FEMMES, PUIS HBREUX ET MADIANITES

MOS

MOSE

Perdona agli sfortunati, ecc.


Pieni damore e di ducia, ecc.
Dio possente, dal giogo dellempio ecc.
Di Dio la potenza innita, ecc.

Pardonne linfortune, etc.


Pleins damour et de conance, etc.
Dieu puissant, du joug de limpie etc.
De Dieu la puissance innie, etc.

[Recitativo]

MOS

MOSE

EBREI E MADIANITI

HBREUX ET MADIANITES

Io attendo il ritorno di mio fratello;


inviato dal Faraone,
Eliezer parla a nome mio.
Egli chiede a questo re che lEgitto riverisce
di rappacicare il cielo irritato,
e di rendere la libert
agli Ebrei esiliati in terra straniera.
Dio paterno, rivedremo
i nostri gli, i nostri padri, i nostri sposi?

Jattends le retour de mon frre;


Envoy prs de Pharaon,
lizer parle en mon nom;
Il demande ce roi que lgypte rvre
Dapaiser le ciel irrit,
Et de rendre la libert
Les Hbreux exils sur la terre trangre.
Dieu paternel, reverrons-nous
Nos ls, nos pres, nos poux?

Scena III

Gli stessi, Eliezer, Anaide, Maria

ELIEZER, MARIA, ANAIDE

LIZER, MARIE, ANA

MOS

MOSE

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

MOS

MOSE

Gloria al Signore! gloria a Mos!


O gioia! o sorpresa!
Siete voi, Anaide? mia sorella!
Il Cielo pone termine alle nostre miserie.
Abbiamo ritrovato il nostro appoggio, nostro
padre!
Di questa lieta novit rendiamo grazie al
Signore.
Eliezer, se tu che devi informarmi
su quella che abbiamo diritto di aspettarci dal
Faraone.
2

Gloire au Seigneur! gloire Mose!


O bonheur! surprise!
Est-ce vous, Ana? ma sur!
Le ciel nit notre misre.
Nous avons retrouv notre appui, notre pre!

De ce nouveau bienfait rendons grce au Seigneur.


lizer, cest toi de mapprendre
Ce que de Pharaon nous avons droit dattendre.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ELIEZER

LIZER

MOS

MOSE

MARIA

MARIE

Io ho visto la superba Memphis


dove dopo quindici anni
le nostre trib incatenate
invocavano i vendicatori che ci erano stati promessi;
ammesso ai piedi del trono,
io ho richiamato la memoria del profeta Giacobbe
e di suo glio Giuseppe,
che tutti e due, coperti di gloria,
ricevettero onori nella citt di Memphis;
Faraone, ho detto, quando il Giudice supremo
attraverso la voce di Mos libera gli Ebrei,
Su te e sul tuo popolo, anatema
se il tuo cure respinge i nostri voti!
Invano lidolatra Osiride,
lindegno sacerdote di Iside,
fa parlare i suoi di nemici,
e contro gli Ebrei proscritti
sofa in tutti i cuori un odio omicida;
lEterno in nostro favore
ha sollevato la regina Sinaide,
ed ella si dichiara per noi;
del Dio che ella ha tradito asseconda lira,
minaccia, congiura, intimidisce,
e gettando lo spavento nel cuore del suo sposo,
Faraone promette la liberazione degli Ebrei.
Maria, schiava in Memphis,
aveva affrontato la potenza dei falsi dei,
ed era destinata alla loro vendetta;
Sinaide ha pregato: tutte le sue disgrazie sono
nite;
il cuore del Faraone si apre alla clemenza;
per pegno di giuramento che lo lega in questo
giorno,
e rende Maria al nostro amore.
Maria ha sofferto per il Dio che ella adora.
Mia glia ha fatto ancora di pi;
del trono di Memphis
la superba speranza,
il giovane Amenophis,
preso dal suo fascino,
non pot pi gioire della sua presenza senza
amarla;
Anaide, tenera con candore,
non sa distinguere nel suo cuore
lamore dalla riconoscenza:

Jai vu la superbe Memphis


O depuis quinze annes
Nos tribus enchanes
Invoquaient les vengeurs qui lui furent promis;
Au pied du trne admis,
Jai rappel la mmoire
Du prophte Jacob et de Joseph son ls,
Qui tous les doux couverts de gloire
Furent honors dans Memphis:
Pharaon, ai-je dit, quand le Juge suprme
Par la voix de Mose affranchit les Hbreux,
Sur toi, sur ton peuple, anathme
Si ton cur repousse nos vux!
En vain lidoltre Osiride,
Lindigne grand-prtre dIsis,
Fait parler ses dieux ennemis,
Et contre les Hbreux proscrits
Soufe dans tous les curs une haine homicide;
Lternel en notre faveur
A suscit la reine Sinade,
Elle se dclare pour nous;
Du Dieu quelle a trahi seconde le courroux,
Menace, conjure, intimide,
Et jetant lpouvante au cur de son poux,
Pharaon des Hbreux promet la dlivrance.
Marie, esclave dans Memphis,
Des faux dieux bravait la puissance,
Elle est voue leur vengeance;
Sinade a pri: tous ses maux sont nis:
De Pharaon le cur sentrouvre la clmence;
Pour gage du serment qui le lie en ce jour,
Il rend Marie notre amour.

Marie a su souffrir pour le Dieu quelle adore.


Ma lle a plus fat encore;
Du trne de Memphis
La superbe esprance,
Le jeune Amenophis,
De ses charmes pris,
Navait pu sans laimer jouir de sa prsence;
Ana, tender avec candeur,
Ne distingua pas dans son cur
Lamour de la reconnaissance:
Ella aima; mais ce sentiment,
3

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo


ella ama; ma questo sentimento
che la mia tenerezza giudica rischioso,
non paragonabile neppure per un momento,
in questa anima pura e sincera,
allardore per il suo Dio, al suo amore per sua
madre.

Que ma tendresse claire,


Ne balana pas un moment,
Dans cette me pure et sincre,
Son ardeur pour son Dieu, son amour pour sa
mre.

MOS

MOSE

Popolo, rallegrati!
Anaide ha esaudito le speranze di Mos;
del Dio vivente Maria ha confessato la fede;
Popolo, rallegrati!

Peuple, rjouis-toi!
Ana de Mose a rempli lesprance,
Du Dieu vivant Marie a confess la foi;
Peuple, rjouis-toi!

(appare un arco in cielo)


Vedete nellaria brillare questo immenso arco?
Con il suo popolo lEterno
in questo solenne giorno
ha confermato lalleanza.

Voyez-vous dans les airs briller cet arc


immense?
Avec son peuple lternel
En ce jour solennel
A conrm son alliance.

(Una meteora luminosa cade su un cespuglio che comincia a bruciare senza consumarsi)

TUTTI

TOUS

VOCE MISTERIOSA

VOIX MYSTRIEUSE

Quale nuovo prodigio!


Mos, avvicinati.
Il Signore mantiene la sua promessa; in una
santa ebbrezza
vieni a ricevere la sua legge.
Ebrei, preparatevi a nuovi furori,
affrontate il Faraone,
siate a Dio fedeli,
Voi combatterete per lui, voi vincerete in suo
nome.

Quel prodige nouveau!


Mose, approche-toi.
Le Seigneur remplit se promesse,
Dans une sainte ivresse
Viens recevoir sa loi.
Hbreux, prparez-vous des fureurs nouvelles,
Allez vers Pharaon,
Soyez Dieu dles,
Vous combattrez pour lui, vous vaincrez en son
nom.

(Mos va a prendere le tavole della legge sul cespuglio che si spento e si coperto di ori; egli le porta e
le presenta agli Ebrei che si prosternano)

TUTTI

Dio della pace, Dio della guerra,


signore dei popoli e dei re,
con la fronte prosternata a terra
noi giuriamo di osservare le tue leggi!

TOUS

Dieu de la paix, Dieu de la guerre,


Matre des peuples et des rois,
Le front prostern vers la terre
Nous jurons dobserver tes lois!

[recitativo]

MOS

Forti della divina assistenza,


i nostri cuori sono pronti a tutto;
Testimoniamo al Signore l nostra riconoscenza;
che i nostri primogeniti, consacrati allaltare,
4

MOSE

Fort de la divine assistance,


A tous nos curs sont prpars;
Tmoignons au Seigneur notre reconnaissance;
Que nos ls premiers-ns, aux autels consacrs,

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo


siano il pegno e il premio della nostra liberazione.

Soient le gage et le prix de notre dlivrance!

[N 2 Coro]

CORO

CHUR

La dolce aurora
che viene a sbocciare
promette ancora
un giorno pi bello.
Popolo fedele,
il tuo Dio ti chiama,
langelo ribelle
fugge per sempre.
Del matrimonio
questo primo pegno
un omaggio
del nostro amore:
dolce speranza!
Questa alleanza
dellinnocenza
col cielo
rende alla terra
il re, suo padre;
gloria e preghiera
allEterno.

La douce aurore
Qui vient dclore
Promet encore
Un plus beau jour.
Peuple dle,
Ton Dieu tappelle,
Lange rebelle
Fuit sans retour.
Du mariage
Ce premier gage
Est un hommage
De notre amour:
Douce esprance!
Cette alliance
De linnocence
Avec le ciel
Rend la terre
Le roi, son pre;
Gloire et prire
A lternel!

(Durante la consacrazione dei primogeniti)

[Recitativo]

MOS

In questo giorno cessa la nostra schiavit;


ci si prepara a lasciare le rive del Nilo.
Ben presto sotto altri cieli
noi rivedremo i campi dove dormono i nostri avi

MOSE

Ce jour nit notre esclavage;


Du Nil quon se prpare quitter le rivage.
Bientt sous dautres cieux
Nous reverrons les champs o dorment nos
aeux.

(Esce; laccompagnano Eliezer, Maria e gli Ebrei.)

Scena IV
Anaide sola

ANAIDE

Perdona il travaglio della mia anima,


Dio clemente che vegli su di me!
Io spegner la mia colpevole amma
O cielo! lui che vedo?

ANA

Pardonne au trouble de mon me,


Dieu clment qui veilles sur moi!
Jteindrai ma coupable amme
O ciel! est-ce lui que je vois?

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo


[Scena]

Scena V

Anaide, Ameno
Entra Amenophis con alcune guardie che si schierano al suo anco. Anaide, Amenophis. Anaide vuole allontanarsi.

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

Anaide, tu fuggirmi
Obbedisco a mia madre.
Ah! ecco la ricompensa di tutte i miei favori!
Ecco lamore che mi avevi promesso!
S, io vi amo, Amenophis,
e vicino a voi io sono anche troppo felice;
ma la legge rigorosa del destino,
anche se ci separer per sempre,
non mi imporr mai di dimenticare i vostri favori
Credi tu che io acconsenta
a rompere il legame che ci unisce?
Schiava, tu mi appartieni.
Io mi piego sotto la mano pi potente
e pi cara che mi incatena a questo luogo.
Che mi importano Mos, la sua razza e tua
madre!
Non sono forse il glio del Signore della terra?
Anchegli ha il suo signore il mio Dio.
Per lultima volta, parla: mi vuoi seguire?
Della lotta che lamore mi provoca
non nascondo il rigore;
per voi Anaide non pu vivere
Vi deve fuggire. Addio, signore.
6

Ana, toi me fuir


Jobis ma mre.
Ah! de tous mes bienfaits voil donc le salaire!
Le voil cet amour que tu mavais promis!
Oui, je vous aime Amnophis,
Et prs de vous jeusse t trop heureuse;
Mais du sort la loi rigoureuse,
En nous sparant jamais,
Ne saurait mimposer loubli de vos bienfaits.
Crois-tu que je consente
A briser tes liens?
Esclave, tu mappartiens.
Je chis sous la main plus puissante
Et plus chre qui menchane en ce lieu.
Que mimporte Mose, et sa race, et ta mre!
Ne suis-je pas le ls du matre de la terre?

Ce matre a le sien cest mon Dieu.


Pour le dernire fois, parle: veux-tu me suivre?
Du combat que lamour me livre
Je ne cache pas le rigueur;
Pour vous Ana ne peut vivre
Il faut vous fuir. Adieu, seigneur.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo


[N 3 Duetto]

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

Se io perdo quella che amo,


amore mio, mio bene supremo!
se tu parti, o pena estrema!
tutti dovranno temere il mio furore.
Voi vedete quale la mia pena
un sacro dovere mincatena,
lontano da voi il cielo mi trascina;
esso condanna il vostro ardore.
Vicino a me, non corri pericoli,
Anaide, asciuga le tue lacrime;
seguimi; lontano da te
io morrei di dolore.
O dolore! O giorno di pericoli!
Nulla pu frenare la mie lacrime,
e nulla paragonabile alla mia infelicit.
Lontano da me il suo Dio la trascina.
Sorte crudele! giorno funesto!
Un sacro dovere mincatena,
Dio si oppone al nostro amore.

Si je perds celle qui jaime,


Mon amour, mon bien suprme!
Si tu pars, peine extrme!
Tout doit craindre ma fureur.
Vous voyez quelle est ma peine
Un devoir sacr menchane,
Loin de vous le ciel nentrane;
Il condamne votre ardeur.
Prs de moi, sois sans alarmes,
Ana, sche tes larmes;
Suis-moi; loin de toi,
Je mourrais de douleur.
O douleur! jour dalarmes!
Rien ne peut tarir mes larmes.
Et rien ngale mon malheur.
Loin de moi son Dieu lentrane.
Sort cruel! funeste jour!
Un devoir sacr menchane,
Dieu soppose notre amour.

(in lontananza si sente il canto degli Ebrei.)


Ah! il segnale si fatto intendere,
presso le mie sorelle devo rientrare.

Ah! le signal se fait entendre,


Prs de mes surs il faut me rendre.

(Ella sta per uscire; Amenophis la trattiene)

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

Chi potrebbe qui pretendere


di rapirmi loggetto del mio amore?
Grazia, grazia
Vana speranza

Qui pourrait ici prtendre


Me ravir lobjet de ma foi?
Grce, grce
Vaine esprance

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

Dio che lo vuole


Ingiusta legge
Vieni Anaide io veglio in tua difesa,
del tuo Dio io sdo la potenza
Ah! disgrazia a chi loffende!
Io disprezzo il suo furore.
Ah! disgrazia a chi loffende!
Vieni, io veglio in tua difesa,
sdo il suo furore.
Grazia!

Vana speranza
Dio che lo vuole
Ah, bandisci il tuo terrore
Vieni, io sapr sdare il suo furore.
Vieni, il mio braccio ti sottrarr
al potere di un Dio severo;
non temere pi la contrariet del cielo.
Sono io che assicurer la tua felicit.
Ah! del Dio che io adoro
non sdate la collera;
re del cielo e della terra,
il suo potere immortale.
Sdo la collera, il potere di un Dio crudele.
Perch queste lacrime? cessa il pianto!

Dieu lordonne
Injuste loi!
Viens, Ana je veille ta dfense,
De ton Dieu je brave la puissance
Ah! malheur qui loffense!
Je mprise sa fureur.
Ah! malheur qui loffense!
Viens, je veille ta dfense,
je brave sa fureur.
De grce
Vaine esprance
Dieu lordonne
Ah, bannis ta frayeur
Viens, je saurai braver sa fureur.
Viens, mon bras va te soustraire
Au pouvoir dun Dieu svre;
Ne crains plus le ciel contraire.
Cest moi dassurer ton bonheur.
Ah! Du Dieu que je rvre
Ne bravez pas la colre;
Roi du ciel et de la terre,
Son pouvoir est immortel.
Brave la colre, le pouvoir dun Dieu cruel.
Pourquoi ces larmes, bannis tes larmes.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

Devo partire
Fermati
Addio.

Cielo! Fermati!
Sapr ben io sottrarti
al potere di un Dio crudele.
Ah, del Dio che adoro,
il potere immortale.

Il faut partir
Arrte
Adieu.
Ciel! Arrte!
Je saurai bien te soustraire
Au pouvoir dun Dieu cruel.
Ah, du Dieu que je rvre
Le pouvoir est immortel.

[Recitativo]

AMENOFI

AMNOPHIS

Per ordine del re


tutti gli Ebrei sono sottoposti alla mia legge.
Io li avrei liberati.
Ma tu mi spingi verso lodio;
No, non trattengo pi il furore che mi trascina
e vado da Mos a annunciargli i miei decreti.
Dovranno tutti gemere ai ferri per sempre.

Par les ordres du roi


Tous les Hbreux sont soumis ma loi.
Jallais les dlivrer.
Tu me rends la haine;
Non, je ne contiens plus la fureur qui mentrane
Et je vais Mose annoncer mes dcrets.
Ils doivent dans les fers gmir tous pour jamais

(Ameno entra nella tenda di Mos)

ANAIDE

ANA

Ah, che orribile destino!


Sono dunque condannata alle sofferenze pi
crudeli!

Ah quelle horrible destine!


Aux coups les plus cruels je suis donc condamne!

Scena VI

Anaide, Maria, Eliezer, Ebrei.


[N 4 Marcia e coro]

GLI UOMINI

LES HOMMES

O giorno felice, giorno solenne!


Offriamo i nostri voti allEterno.

Oh jour heureux, jour solennel!


Offrons nous vux lternel.

ELIEZER

LIZER

La sua paterna bont


ci riempie di beneci;
sul tuo popolo fedele,
Grande Dio, veglia per sempre.

Sa bont paternelle
Nous comble de bienfaits;
Sur ton peuple dle,
Grand Dieu, veille jamais.
9

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

LE DONNE

LES FEMMES

MARIA

MARIE

ELIEZER

LIZER

MARIA E GLI EBREI

MARIE ET HBREUX

ELIEZER

LIZER

TUTTI

TOUS

Dio dIsraele, gloria eterna


al tuo potere, ai tuoi beneci!
Celebriamo la clemenza
del re delluniverso.
Egli ha soddisfatto i nostri voti,
ha fatto cadere le nostre catene.
Al suo potere,
gloria eterna.
Alla su giustizia,
ai suoi beneci.
Gloria eterna
Ai suoi beneci!

A noi tutti rivela


la sua gloria immortale.
Che tutti benedicano e cantino lEterno.
Gloria al Signore, Dio dIsraele!
Offriamo i nostri voti al re del cielo.
Omaggio, omaggio allonnipotente
che ci protegge e ci difende.

Dieu dIsral, gloire jamais


ta puissance, tes bienfaits!
Clbrons la clmence
Du Roi de lunivers.
Il a combl nos vux,
il fait tomber nos fers.
sa puissance
Gloire jamais!
sa justice
ses bienfaits.
Gloire jamais
ses bienfaits!

Tout nous rvle


Sa gloire immortelle.
Que tout bnisse et chante lternel.
Gloire au Seigneur, Dieu dIsral!
Offrons nos vux au Roi du ciel.
Hommage, hommage au Tout-Puissant
Qui nous protge et nous dfend.

(Gli Ebrei si ritirano infondo alla scena).


[N 5 Duetto]

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

Figlia mia o cielo, che vedo!

Ma lle ciel que vois-je!

Dio, in questo prospero giorno


poni ne alle nostre disgrazie
E io sola, o amara pena!
devo versare le lacrime.
Dio clemente, se la mia amma
merita la tua condanna,
degnati di spegnere nella mia anima
un ardore colpevole.
(avvicinandosi alla glia)

10

Dieu, dans ce jour prospre


Termine nos malheurs
Et moi seule, peine amre!
Je dois verser des pleurs.
Dieu clment, si ma amme
Est digne de ta rigueur,
Daigne teindre dans mon me
Une coupable ardeur.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

Io soccombo al mio dolore.


Come! Questo giorno di felicit
esaurisce il mio coraggio.
Figlia mia
O tormento
Figlia mia
O dolore
Spegni lamore profano
che il nostro Dio condanna.
Del cielo che ti condanna
implora il favore.
Del cielo che mi condanna
io imploro il favore.

Je succombe ma douleur.
Quoi! ce jour de bonheur
puise mon courage.
Ma lle
Oh trouble
Ma lle
Oh douleur
teins lardeur profane
Que notre Dieu condamne.
Du ciel che te condamne
Implore la faveur.
Du ciel qui me condamne
Jimplore la faveur.

Scena VII

Gli stessi, Mos, Amenophis, che escono dalla tenda


[N 6 Finale I]

MOS

MOSE

Che cosa sento

Quentends-je

AMENOFI

AMNOPHIS

(ad Amenophis)

Questa la tua sorte.

MOS

Il Faraone tradisce la sua promessa!

Tel est ton sort.

MOSE

Pharaon trahit sa promesse!

11

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

ELIEZER

LIZER

Temi la mano vendicatrice di Dio.

Crains de Dieu la main vengeresse.

AMENOFI

AMNOPHIS

Tu, perdo, temi la morte!


Voi sdate il nostro potere;
puniremo la vostra arroganza.
Mai pi speranza di libert
sar la vostra sorte.

Toi, perde, crains la mort!


Vous braviez notre puissance;
On punit votre arrogance.
Plus despoir, de dlivrance,
Subissez votre sort.

ELIEZER

LIZER

ANAIDE, EBREI

ANA, HBREUX

(a Amenophis)

(a Eliezer)

Ah! che audacia!


O cielo!

Ah! quelle audace!


O Ciel!

(Audio e le guardie di Ameno escono dal bosco)

MOS

MOSE

Io spero nella sua clemenza,


egli ci protegger.

Jespre en sa clmence,
Il nous protgera

AMENOFI

AMNOPHIS

Temete la mia vendetta.

Craignez ma vengeance.

MOS, ELIEZER

MOSE, LIZER

EBREI

HBREUX

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

Ascoltate la mia preghiera.

coutez ma prire!

MOS

MOSE

(indirizzandosi al cielo)

(con ironia)

Tremate!

Dio vi punir.
Principe, ah il cielo!
Io sdo la sua collera.
(a Amenophis)

Tremate
12

Tremblez

Dieu vous punira.


Prince, ah le Ciel!
Je brave se colre.

Tremblez

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo


Presto la folgore micidiale
sabbatter sullEgitto.

Bientt la foudre meurtrire


Sur lgypte clatera.

ELIEZER

LIZER

Tremate

Tremblez

AMENOFI

AMNOPHIS

(agli Egiziani)

Che audacia!

Quelle audace!

(alle sue guardie)


Colpite chi ci minaccia.

Frappez qui nos menace.

ANAIDE

ANA

Che cosa sento, grazia!


Oh Dio!

Quentends-je, de grce!
Oh Dieu!

EBREI

HBREUX

AMENOFI

AMNOPHIS

Colpite quel perdo.

Frappes ce perde.

MARIA

MARIE

Fategli da scudo.

Ah, servez-lui dgide.

ELIEZER

LIZER

EBREI

HBREUX

Non sperate.

Nesprez pas.

(a Amenophis)

In sua difesa
affrontiamo tutti la morte.
(alle sue guardie)

(agli Ebrei)

Facciamogli da scudo.
(circondando Mos)

Pour sa dfense
Affrontons tous les trpas.

Ah, servons-lui dgide.

Scena VIII

Gli stessi, Faraone, Sinaide, Audio, seguito del re

ANAIDE

ANA

FARAONE

PHARAON

Osano!

Oh cielo, che vedo, soldati?

On ose!
O ciel, que vois-je, soldats?
13

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

AUFIDIO, FARAONE

AUFIDE, PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE, ANAIDE, MARIA

SINADE, ANA, MARIE

MOS, ELIEZER

MOSE, LIZER

EBREI

HBREUX

AMENOFI

AMNOPHIS

Ah! padre mio!

Ah! mon pre!

MOS

MOSE

Signore!

Seigneur!

AMENOFI

AMNOPHIS

Vendetta!
Che essi provino il tuo rigore!

Vengeance!
Quils prouvent ta rigueur!

Cielo osano, ah, che offesa!


Si dubita del mio potere!
Il desiderio della vendetta
tormenta, inamma il mio cuore!
Cielo che tormento, oh che offesa!
Si dubita del pio potere!
Dellamore e dellodio
volta a volta mi trascina la voce.
Tutto, ahim, raddoppia la mia pena
tutto aumenta il mio furore.
O giorno di doglia e di terrore!
Dio osano, che la tua potenza
vegli sullinnocente.
Che delirio! che offesa!
Si insulta al suo potere!
Difensore dellinnocenza
metti un freno al loro furore.
Giorno di dolore.
Dio osano, oh quale offesa!
Che delirio! che offesa!
Dio, si sda il tuo potere!
Che presto essi della tua vendetta
provino il rigore.
O giorno di orrore!
Che presto essi della tua vendetta
provino il rigore.
(al Faraone)

(anchegli al Faraone)

(al Faraone)

14

Ciel on ose, ah quelle offense!


On doute de ma puissance!
Le dsir de la vengeance
Trouble, enamme tout mon cur!
Ciel quel trouble, oh quelle offense!
On doute de ma puissance!
De lamour et de la haine
Tour tour la voix mentrane.
Tout redouble hlas ma peine
Tout augmente ma fureur.
O jour de deuil et de terreur!
Dieu lon ose que ta puissance
Veille sur linnocence.
Quel dlire! quelle offense!
On insulte sa puissance!
Dfenseur de linnocence
Mets un terme leur fureur.
Jour de douleur!
Dieu lon ose, oh quelle offense!
Quel dlire! quelle offense!
Dieu lon brave ta puissance!
Que bientt de ta vengeance
Ils prouvent la rigueur.
Oh jour dhorreur!
Ah, bientt de ta vengeance
Quils prouvent la rigueur.

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

MOS

MOSE

FARAONE

PHARAON

Trema!
Tutto cede ai miei comandi.

Tremble!
Tout cde mon empire.

MOS

MOSE

FARAONE

PHARAON

SINAIDE

SINADE

Calmate il vostro furore!

Calmez votre fureur!

AMENOFI

AMNOPHIS

Che si leghi limpostore!

Quon entrane limposteur!

ANAIDE

ANA

Che cosa sento!

Que entends-je!

FARAONE

PHARAON

Implora la mia clemenza,


temi il mio furore.

Implore ma clmence,
Redoute ma fureur.

MOS

MOSE

Del Dio che tutti riveriscono


placa la collera;
sei ancora in tempo,
abiura il tuo errore.

Du Dieu que tout rvre


Dsarme la colre;
Il en est temps encor
Abjure ton erreur.

FARAONE

PHARAON

Rientra nella polvere,


schiavo temerario;
Adora la mia potenza
e cadi in ginocchio davanti a me.

Rentre dans la poussire,


Esclave tmraire;
Adore ma puissance
Et tombe mes genoux.

Che osi tu dire? Che cosa?


Il Faraone potrebbe tradire la sua parola?
(a Mos)

Ah! Che dici?


Obbedisci in silenzio,
o la mia vendetta
(al Faraone)

(alle sue guardie)

(a Ameno)

(a Mos)

(al Faraone)

(a Mos)

Quoses-tu dire? Quoi?


Pharaon pourrait trahir sa foi?

Ah! Que dis-tu?


Obis en silence,
Ou ma vengeance

15

Rossini: Mose et Pharaon - atto primo

MOS

Dio, segnala la tua potenza


su colui che ti offende.
Grande Dio! fa scoppiare la tua ira immortale.

MOSE

Dieu signale ta puissance


Sur celui qui toffense,
Grand Dieu! fais clater ton immortel courroux.

(Mos tende la mano sulla piramide alla quale appoggiata la tenda di Mos)

FARAONE

PHARAON

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE, AUFIDIO

ANA, AUFIDE

TUTTI

TOUS

Oh cielo! che vedo!


O giorno di sventura!
La terra si apre!
O giorno terribile!
Il cielo si copre
di un velo orrendo.

O ciel! que vois-je!


O jour trop malheureux!
La terre souvre!
O jour affreux!
Le ciel se couvre
Dun voile affreux.

(Il sole si oscura, la terra trema, gli alberi si spaccano, la piramide crolla e si trasforma in un vulcano da
quale esce un ruscello di lava inammata che sembra inondare la pianura di Memphis)

MOS, ELIEZER, EBREI

MOSE, LIZER, HBREUX

TUTTI

TOUS

O razza esecrabile!
Dio che ti schiaccia;
terribile, implacabile,
la sua mano temibile
punisce dei colpevoli
i neri misfatti.
Che disastro spaventoso!
O tormento, o insopportabile pena!
Deplorevole sorte!
Rimpianto mortale!

16

O race excrable!
Cest Dieu qui taccable;
Terrible, indomptable,
Sa main redoutable
Punit du coupable
Les noirs forfaits.

Quel dsastre pouvantable!


O trouble, peine insupportable!
Sort dplorable!
mortel regrets!

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

ATTO SECONDO
Scena I

Galleria nellinterno del palazzo del Faraone.


Faraone, Sinaide, Ameno, Audio. Dignitari di corte, sacerdoti, guerrieri, riuniti in gruppi disseminati qua
e l. La pi profonda oscurit regna sulla scena.
[N 7 Introduzione]

EGIZIANI

GYPTIENS

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

SINAIDE

SINADE

EGIZIANI

GYPTIENS

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

O pena insopportabile!
Il rimorso mi tormenta.

O peine insupportable!
Le remord me poursuit.

SINAIDE

SINADE

Ah! che disastro! Oh cielo!


Chi ci liberer
da questa orribile oscurit!
I miei sensi sono agghiacciati.
Dio, che terrore mortale!
Ah, soccombo al mio dolore!
Questa notte spaventosa
mi fa palpitare il cuore.
Ah, soccombo al mio dolore!
Con la preghiera del cielo
cerchiamo di addolcire il rigore.
Potente Dio dIsraele,
risparmiaci
E colpisci limpostore
che ha indotto il re a tradire la sua parola.
Piango, e maledico
lerrore mio funesto.
Dellangoscia che mi opprime
non aumentate lorrore.
(a parte)

O sorte spaventosa,
Ah che notte orribile.

Ah! quel dsastre! Oh ciel!


Qui nous dlivrera
De cette sombre horreur!
Mes sens sont tous glacs.
Dieu, quel effroi mortel!
Ah, je succombe ma douleur!
Cette effroyable nuit
Fait palpiter mon cur.
Ah, je succombe ma douleur!
Du ciel par la prire
Apaisons la rigueur.
Puissant Dieu dIsral,
pargne nous
Et frappe cet imposteur
Qui t au roi trahir sa foi.
Je pleure et je maudis
Ma trop funeste erreur
Du trouble qui maccable
Naugmentez pas lhorreur.

O sort pouvantable
Ah quelle affreuse nuit.
17

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

EGIZIANI

GYPTIENS

Dei tuoi gli, Signore,


ravviva la speranza.
Rispetta la potenza
del Dio che ci perseguita

Des tes enfants, seigneur,


Ranime lesprance,
Respecte la puissance
Du Dieu qui nos poursuit.

FARAONE

PHARAON

Che mi si chiami Mos.

Quon appelle Mose.

AMENOFI

AMNOPHIS

Che cosa sento!

Quentends-je!

SINAIDE

SINADE

EGIZIANI

GYPTIENS

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

Ordine fatale!

Ordre fatal!

SINAIDE

SINADE

EGIZIANI

GYPTIENS

AMENOFI

AMNOPHIS

Pericolo fatale, o amara pena,


Ah, il destino tradisce i nostri voti.

Fatal danger, peine amre,


Ah, le sort trahit nos vux.

TUTTI

TOUS

(in ginocchio davanti al Faraone)

(al suo seguito)

(a parte)

Cielo!
Ah! voi esaudite i nostri voti!
Dolce sorpresa, Mos, Mos.
Andate, che venga introdotto.
(a parte)

Io spero.
Un dolce raggio di speranza
riluce ancora ai nostri occhi.
(al Faraone)

Potente Dio dIsraele


di questa notte spaventosa
dissipa alla ne lorrore.
Attenua il tuo rigore,
Perdona il nostro errore,
18

Ciel!
Ah! vous comblez nos vux!
Douce surprise, Mose, Mose.
Allez, quon lintroduise.

Jespre.
Un doux rayon despoir
Luit encore nos yeux.

Puissant Dieu dIsral


De cette affreuse nuit
Dissipe enn lhorreur.
Fais trve la rigueur
Pardonne notre erreur

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo


Dio onnipotente!

Dieu tout puissant!

Scena II

Gli stessi, Mos, Eliezer, Audio


[recitativo]

MOS

MOSE

Mi hai fatto chiamare. Ebbene, che cosa vuoi


da me?

Ta voix mappelle, eh bien, que me veux-tu?

SINAIDE

SINADE

Che linguaggio severo!

Quel langage svre!

FARAONE

PHARAON

Abbattuto sotto il peso della disgrazia questo


popolo
implora il tuo soccorso.

Sous le poids du malheur tout ce peuple abattu


Implore ton secours

AMENOFI

AMNOPHIS

Fremo per la collera.

Je frmis de colre.

MOS

MOSE

Con giuramenti ingannatori, detti e negati nel


giro di un giorno,
schiavo del sacerdote Osiride,
pretendi tu, perdo,
sdare ancora il Dio che ti perseguita?

Par des serments trompeurs quun jour dicte et


dtruit,
Esclave du prtre Osiride,
Prtendrais-tu, perde,
Braver encore le Dieu qui te poursuit?

AMENOFI

AMNOPHIS

Che oltraggio!

Quel outrage!

FARAONE

PHARAON

Sedotto dai fatali consigli di un perdo impostore


confesso che spesso ho mancato la mia fede;
ma confuso agitato, riconosco i miei torti.
Se la tua mano ci libera
E dissipa lorrore di questa oscurit,
io ti lascio partire, e i tuoi potranno seguirti.

Sduit par la fatale adresse dun perde imposteur


Souvent je le confesse je tai manqu de foi;
Mais confus agit, je reconnais mes torts.
Si ta main nous dlivre
Et dissipe lhorreur de cette obscurit,
Je te laisse partir, les tiens pourront te suivre.

SINAIDE

SINADE

Dolce speranza

Doux espoir

(a parte)

(a parte)

(al Faraone)

(a parte)

(a Mos)

19

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

AMENOFI

AMNOPHIS

Io fremo!

Je frmis!

MOS

MOSE

Del Divino Creatore


su di te voglio ancora implorare la clemenza.

Du divin Crateur
pour toi je veux encore implorer la clmence.

ELIEZER

LIZER

Ma pensa bene che Dio legge nel tuo cuore.

Mais songe bien que Dieu lit dans ton cur.

MOS

MOSE

Temi la sua vendetta.

Redoute sa vengeance.

ELIEZER

LIZER

Paventa il suo giusto furore.

Crains sa juste fureur.

AMENOFI

AMNOPHIS

Che orgoglio!

Quel orgueil!

MOS

MOSE

Faraone, lo prometti?

Pharaon, promets-tu?

FARAONE

PHARAON

Lo giuro.

Je le jure.

MOS

MOSE

Disgrazia, disgrazia su di te
se la tua bocca spergiura osasse ancora

Malheur, malheur a toi


Si ta bouche parjure osait encore

FARAONE

PHARAON

(a parte)

(al Faraone)

(al Faraone)

(a parte)

No conta sulla mia parola.

Non compte sur ma foi.

[N 8 Invocazione e quintetto]

MOS

Arbitro supremo del cielo e della terra,


o tu, Dio onnipotente,
che tutti riveriscono e amano,
che punisce i colpevoli e salva gli innocenti;
re dei re, che sei nato prima dellorigine degli
anni,
sorgente di verit,
Dio giusto, adorabile, immenso,
che di un popolo intollerante hai punito lem20

MOSE

Arbitre suprme du Ciel et de la terre.


O toi, Dieu tout-puissant
Quon rvre et quon aime.
Qui punis le coupable et sauves linnocent;
Roi des roi, qui des ans prcdas la naissance;
Source de vrit,
Dieu juste, adorable, immense,
Qui dun peuple endurci punis limpit,
Pardonne leur offense,

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo


piet,
perdona la loro offesa,
ascolta la mia preghiera,
e dal seno della notte
il cui orrore li perseguita
allistante fa erompere torrenti di luce.

coute ma prire,
Et du sein de la nuit
Dont lhorreur les poursuit
A linstant fais jaillir des torrents de lumire.

(La luce ricompare)

SINAIDE, ELIEZER, AMENOFI, FARAONE, EGIZIANI

SINADE, LIZER, AMNOPHIS, PHARAON, GYPTIENS

Ah! che incomparabile prodigio!


Ci rende la luce!

Ah! quel prodige incomparable!


Il nous rend la lumire.

MOS, ELIEZER, SINAIDE

MOSE, LIZER, SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

Disgrazia a chi lha offeso,


tutto cede alla sua potenza;
il mio cuore maledice in silenzio
la sua gloria e la sua bont!

Malheur qui loffense


Tout cde sa puissance;
Mon cur maudit en silence
Sa gloire et sa bont!

FARAONE

PHARAON

O tu, la cui clemenza


pone termine alla mia sofferenza,
la tua gloria e la tua potenza
eguagliano la tua bont.

O toi dont la clmence


Termina ma souffrance,
Ta gloire et ta puissance
galent ta bont.

ELIEZER

LIZER

MOS

MOSE

ELIEZER

LIZER

MOS

MOSE

FARAONE

PHARAON

O tu, la cui clemenza


calma le loro sofferenze,
la tua gloria e la tua potenza
eguagliano la tua bont!
(a parte)

(a parte)

Re dEgitto.
E voi, popolo.
Nel giorno che vi illumina,
aprite nalmente gli occhi.
Adorate lEterno, abiurate i falsi dei.
Ebrei, questa stessa notte
al Maestro che vi guida,

O toi dont la clmence


Apaise leur souffrance,
Ta gloire et ta puissance
galent ta bont!

Roi dgypte.
Et vous peuple.
Au jour qui vous claire,
Ouvrez enn les yeux.
Adorez lternel, abjurez les faux dieux.
Hbreux, cette nuit mme
Au Matre qui vos guide,

21

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo


nellarido deserto,
andate a innalzare le vostre preghiere.

Dans le dsert aride,


Allez porter vos vux.

AMENOFI

AMNOPHIS

Padre mio, pensateci.

Songez mon pre.

SINAIDE

SINADE

MOS

MOSE

AMENOFI

AMNOPHIS

Padre mio, pensateci.

Songez mon pre.

ELIEZER

LIZER

SINAIDE

SINADE

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

ELIEZER

LIZER

FARAONE

PHARAON

TUTTI, TRANNE AMENOFI

TOUS, EXCEPT AMNOPHIS

AMENOFI

AMNOPHIS

Dio temibile
la tua legge mi opprime,
destino deplorevole!
O giorno orrendo!
Il mio cuore soccombe

Dieu redoutable,
Ta loi maccable,
Sort dplorable!
O jour affreux!
Mon cur succombe

(al Faraone)

Ah, temi lira celeste.


Empio!
(al Faraone)

Dio punisce i perversi.


Ah! temete la sua collera.
S, io rompo i loro ceppi.
Come! voi temete
Temi lira celeste.
S, io rompo i loro ceppi.
Gli dei hanno attenuato
la loro collera.
Un prospero giorno
si offre ai nostri occhi.
(a parte)

22

Ah, crains le courroux cleste.


Impie!

Dieu punit les pervers.


Ah! craignez sa colre.
Oui, je brise leurs fers.
Quoi! vous craignez
Crains le courroux cleste.
Oui, je brise leurs fers.
Les dieux font trve
leur colre
Un jour prospre
Parat nos yeux.

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo


alla sua miseria.
O amara pena,
o giorno orrendo!

sa misre.
O peine amre,
jour affreux!

TUTTI, ECCETTO AMENOFI

TOUS, EXCEPT AMNOPHIS

Dolce allegria,
o sorte fortunata,
tutto ci annuncia
una calma felice.

Douce allgresse,
O sort prospre,
Tout nous annonce
Un calme heureux.

(Tutti escono, tranne il Faraone e Ameno)

Scena III

Il Faraone, Ameno
[recitativo]

FARAONE

Voi avete inteso la mia volont;


ora apprendete quella che la mia speranza.
tempo che vi sottomettiate alle leggi dellimeneo.
Una giovane principessa alla quale ci lega il
sangue,
la glia del re dAssiria,
degna della vostra scelta:
voi otterrete la sua mano e di questa alleanza,
DElegina e di Ameno
io devo dare subito al popolo di Memphis
oggi stesso la notizia.
Voi tacete!
Quale turbamento io vedo in voi?

PHARAON

Vous avez entendu quelle est ma volont,


Apprenez maintenant quelle est mon
esprance.
Il est temps que lhymen vous soumette ses
lois,
Une jeune princesse a qui le sang nous lie,
La lle du roi dAssyrie,
tait digne de votre choix:
Vous obtenez sa main et de cette alliance,
DElegyne et dAmnophis,
Je dois au peuple de Memphis,
Donner aujourdhui connaissance
Vous vous taisez
Do nat le trouble, o je vous vois?

[N 9 Duetto]

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

Momento fatale che fare?


Ahim! necessario che io taccia.
La sorte mi opprime, o amara pena,
il mio cuore soccombe al dolore.
Ah! piangete la mia miseria!
Il cielo, che sempre stato contrario,
ha posto termine alla sua collera.
Egli ti render presto, spero,
la calma e la felicit.
E questi beneci devono rianimare il tuo cuore.
Ah! piangete la mia miseria!

Moment fatal! que faire?


Hlas! Il faut me taire.
Le sort maccable, peine amre,
Mon cur succombe sa douleur.
Ah! Plaignez ma misre!
Le ciel toujours contraire
Met n sa colre,
Il te rendra bientt, jespre,
Le calme et le bonheur.
Et ce bienfait doit ranimer ton cur.
Ah! plaignez ma misre.
23

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

O cielo! che il mio martirio


attenui il tuo rigore!
Grandi dei, volete
che io muoia damore e di dolore?

O ciel! que mon martyre


Apaise ta rigueur!
Grands dieux, voulez-vous
Que jexpire damour et de douleur?

FARAONE

PHARAON

Quale tormento, quale delirio


si impadronito del tuo cuore?
Vieni fra le braccia di un padre,
devi aprirmi il tuo cuore.

Quel trouble, quel dlire


Sempare de son cur?
Viens dans les bras dun pre,
Tu dois mouvrir ton cur.

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

Di questo orrendo mistero


occorre sondare lorrore.

De cet affreux mystre


Il faut sonder lhorreur.

Qual dunque questo mistero?


O cielo, devo tacere.
Parla!

O cielo! No, questo mistero


deve morire con me.
Qual dunque questo mistero?
Di grazia, rivelamelo!
parla, glio mio!
(a parte)

(a parte)

Ma del contrario destino


occorre sdare il furore.
(a parte)

(Il Faraone esce)

24

Quel est donc ce mystre?


Oh ciel, je dois me taire.
Parle!

Oh Ciel! Non, ce mystre


Doit mourir avec moi.
Quel est donc ce mystre?
De grce, explique-toi!
Parle, mon ls!

Mais du destin contraire


Il faut braver la fureur.

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

Scena IV
Ameno

[recitativo]

AMENOFI

Che abisso di mali;


Che sorte deplorevole.
Tutto mi perseguita, ahim!
Tutto accresce la mia miseria.
Che cosa diventer?
Che cose risolvere, che fare?
Io tradire Anaide?
No, piuttosto la morte.

AMNOPHIS

Quel abme de maux


Quel dplorable sort
Tout me poursuit, hlas
Tout accrot ma misre
Que vais-je devenir
Que rsoudre, que faire
Moi trahir Ana?
Non, non plutt la mort.

Scena V

Ameno, Sinaide, dame e signori della corte.

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE

SINADE

E che! Figlio mio, quando tutto pronto


per celebrare la festa della regina del cielo
voi rimanete estraneo ai preparativi di un cos
grande giorno!
Voi conoscete il mio cuore
Io conosco il vostro amore.
Io so qual la speranza che d le ali alla vostra
anima.
Senza Anaide io non posso vivere.
Il dovere ti presenta un legame pi nobile;
io rispetto Mos, e il suo Dio stato anche il
mio:
per voi io ho il cuore di una madre;
ma pensate allo stato, pensate a vostro padre;
il vostro amore tradisce entrambi.
Erediterete il potere supremo;
perdendo voi stesso,
perderete Anaide, Mos e gli Ebrei.

Eh quoi! mon ls, quand tout sapprte


de la reine des cieux clbrer la fte,
Vous restez tranger aux soins dun si grand
jour!
Vous connaissez mon cur
Je connais votre amour.
Je sais quel est lespoir o votre me se livre.

Sans Ana je ne puis vivre.


Le devoir vous prsente un plus noble lien;
Je respecte Mose, et son Dieu fut le mien:
Pour vous jai le cur dune mre;
Mais songez ltat, songez votre pre;
Votre amour les trahit tous deux.
Hriter du pouvoir suprme,
En vous perdant vous-mme,
Vous perdez Ana, Mose, et les Hbreux.

25

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo


[N 10 Aria e Coro]

SINAIDE

SINADE

Ah, di una tenera madre


ascoltate la preghiera
Vinci te stesso, e esaudisci in ne,
esaudisci la mia speranza, calma la mia pena
amara,
sii fedele allonore e al dovere.

Ah! dune tendre mre


coute la prire;
Triomphe de toi-mme et comble enn,
Comble mon espoir, calme ma peine amre,
Sois dle lhonneur, au devoir.

DAME E SIGNORI

DAMES ET SEIGNEURS

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

No, solo lamore minamma e regna nel mio


cuore.

Non, lamour seul menamme et rgne dans


mon cur.

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE

SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE

SINADE

(a Ameno)

Ah! duna augusta madre


esaudite nalmente la speranza.
Sii fedele alla gloria, allo stato, allonore.
(a parte)

Ah! di una tenera madre


ascolta la preghiera;
vinci te stesso e calma il mio dolore!
Tu guardi in silenzio,
e lasci scorrere le mie lagrime!
Io aspiro alla vendetta:
Mos che mi ha offeso
deve pagare per le nostre disgrazie.
Che cosa sento! che delirio!
Figlio mio
Sdiamo il potere
di questo inumano mascalzone.
Ah! libera la tua anima
di un funesto progetto.

26

Ah! dune auguste mre


Comblez enn lespoir.
Sois dle la gloire, ltat, lhonneur.

Ah! dune tendre mre


coute la prire;
Triomphe de toi-mme et calme ma douleur!
Tu gardes le silence
Et laisses couler mes pleurs!
Jaspire la vengeance:
Mose qui moffense
Doit payer nos malheurs.
Quentends-je! quel dlire!
mon ls
Bravons lempire
De ce fourbe inhumain.
Ah! bannis de ton me
Un funeste dessein.

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

AMENOFI

AMNOPHIS

Questo infame impostore


deve perire di mano mia.

Cet imposteur infme


Doit prir de ma main.

SINAIDE

SINADE

EGIZIANI

GYPTIENS

Andiamo, andiamo al tempio


a festeggiare la madre degli dei!
Dallalto dei cieli,
Iside ci contempla.
Andiamo ad offrire le nostre preghiere.

Allons, allons au temple


Fter la mre des dieux!
Du haut des cieux,
Isis nous contemple.
Allons offrir nos vux.

SINAIDE

SINADE

Ascolta ci chiamano
alla festa solenne
Esaudisci la mia preghiera, calma la tua ira,
vinci la tua passione, calma il mio dolore.

coute on nous appelle


A la fte solennelle
Propice ma prire, calme ta fureur,
Triomphe de ta amme, apaise ma douleur.

AMENOFI

AMNOPHIS

SINAIDE

SINADE

DAME E SIGNORI

DAMES ET SEIGNEURS

AMENOFI

AMNOPHIS

Giorno di lutto e di tristezza!


O sorte troppo disgraziata!

Jour de deuil et de tristesse!


Oh sort trop malheureux!

DAME E SIGNORI

DAMES ET SEIGNEURS

(a parte)

Cielo!

(fuori scena)

(a Ameno)

Calmate le vostre lacrime, seguir i vostri passi.


Che cosa sento! O dolce ebbrezza,
fedele allonore;
io devo alla sua tenerezza
la calma del mio cuore;
Dei, proteggete senza sosta
la sua gloria e la sua felicit!
Giorno di gloria e di allegria!
La speranza rinasce nel mio cuore!
(a parte)

O gloria, o dolce ebbrezza!


Andiamo al tempio, andiamo e festeggiare i
nostri dei.

Ciel!

Calmez vos alarmes, je vais suivre vos pas.


Quentends-je! douce ivresse,
Il est dle lhonneur,
Je dois sa tendresse
La calme de mon cur;
Dieux, protgez sans cesse
Sa gloire et son bonheur!
Jour de gloire et dallgresse!
Lespoir renat dans mon cur!

Oh gloire, oh douce ivresse!


Allons au temple, allons fter nos Dieux.

27

Rossini: Mose et Pharaon - atto secondo

SINAIDE

O felicit, o dolce ebbrezza!


Egli ha esudito i miei voti.
Andiamo al tempio, andiamo ad offrire le nostre
preghiere.
(escono)

28

SINADE

Oh bonheur, oh douce ivresse!


Il a combl mes vux.
Allons au temple, allons offrir nos vux.

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo

ATTO TERZO
Scena I

La scena rappresenta il portico del tempio di Iside


Faraone, Osiride, sacerdoti, Dignitari di corte, corteo, etc.
[N 11 Marcia e coro]

EGIZIANI

GYPTIENS

Regina del cielo


e della terra,
Di tutti gli Dei
augusta Madre,
esaudisci i voti
di un popolo felice.
Sorridi al mondo.
allora del Nilo
lalveo fecondo
va sulle nostre terre
a versare le sue acque
e i suoi tesori.

Reine des cieux


Et de la terre,
De tous les dieux
Auguste mre
Comble les vux
Dun peuple heureux.
Souris au monde,
Du Nil alors
Lurne fconde
Va sur nos bords
Verser son onde
Et ses trsors.

(durante la processione del corteo)

[Recitativo]

OSIRIDE

OSIRIDE

EGIZIANI

GYPTIENS

FARAONE

PHARAON

Divini sostegni della mia corona


voi tutti ministri degli altari,
ordinate, e degli dei invocate sul mio trono
leterna benevolenza.

Divins appuis de ma couronne,


Vous tous ministres des autels,
Ordonnez, et des dieux appelez sur mon trne
Les regards immortels.

OSIRIDE

OSIRIDE

Che tutto respiri


un santo delirio!
Popoli e re,
Iside mi ispira,
e per le mia voce
a questo regno
detta le sue leggi.
Regina dei cieli, ecc.
(sul trono)

Che questo giorno per Memphis sia un giorno


di allegria!
Negli stessi onori
uniamo i nostri dei protettori,
portate le vostre offerte,

Que tout respire


Un saint dlire!
Peuples et rois,
Isis minspire,
Et par ma voix
A cet empire
Dicte ses lois.
Reine des cieux, etc.

Que ce jour pour Memphis soit un jour dallgresse!


Dans les mmes honneurs
Unissons nos dieux protecteurs,
Apportez vos offrandes,
29

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo


appendete le vostre ghirlande
e la loro fronte incoronate di ori;
in una santa ebbrezza della grande dea
che tutto qui ci segnali i suoi celesti favori.

Suspendez vos guirlandes


Et le front couronn de eurs,
Dans une sainte ivresse de la grand desse
Que tout signale ici les clestes faveurs!

Festa di Iside
[Prima aria di danza]
[Seconda aria di danza]
[Terza aria di danza]

Scena II

Mos, Eliezer, Maria, Anaide, Ebrei


[N 12 Finale II]

MOS

MOSE

Io reclamo fa fede promessa;


il Faraone non ha dimenticato
con quale patto
egli giur di ricambiare il favore di Mos.
Richiedo la promessa.

Je rclame la foi promise;


Pharaon na pas oubli
Par quel serment li
Il jura dacquitter le bienfait de Mose.
Je rclame la foi promise.

FARAONE

PHARAON

OSIRIDE

OSIRIDE

Prima di lasciare questo suolo,


il tuo popolo, liberato dalla schiavit,
deve dei nostri dei
acquietare lira.

Avant de quitter ce rivage,


Ton peuple, en sortant desclavage,
Doit de nos dieux
Apaiser le courroux.

(al Faraone)

Manterr la mia parola: andate nel deserto,


sotto cattivi auspici,
con loffrire sacrici
a quel dio che per ventanni vi ha lasciato miei
prigionieri.
(a Mos)

Je tiendrai ma parole: allez dans les dserts,


Sous de tristes auspices,
Offrir vos sacrices
A ce dieu qui vingt ans vous laissa dans mes
fers.

(agli Ebrei)
Rendete loro un tardivo omaggio,
Ebrei, davanti a Iside inginocchiatevi!

Rendez-vous un tardif hommage,


Hbreux; devant Isis chissez les genoux!

MOS

MOSE

(a Osiride, fermando gli Ebrei che stavano per prosternarsi)


Chi? noi! fare i nostri omaggi
Qui? nous! prodiguer nos hommages
a delle vane immagini!
A de vaines images!
Tu conosci poco Mos, e il suo popolo, e la
Tu connais mal Mose, et son peuple, et sa foi;
sua fede;
Pour nous il nest quun Dieu, quun Matre,
per noi non c che un Dio, un Signore, una
quune loi.
30

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo


legge.

OSIRIDE

OSIRIDE

MOS

MOSE

Non temo le tue minacce, e sto parlando col


tuo re.

Je crains peu ta menace, et je parle ton roi.

OSIRIDE

OSIRIDE

Lo senti

Tu lentends

AMENOFI

AMNOPHIS

Anaide

Ana

SINAIDE

SINADE

Guardati da Osiride.

Redoutez Osiride.

Faraone, bisogna punire allistante questo


oltraggio.
(a Osiride)

(al Faraone)

(ad Anaide)

(a Mos, a parte)

Pharaon, cest linstant de punir tant doutrages.

Scena III

Gli stessi, Audio

AUFIDIO

AUFIDE

FARAONE

PHARAON

Che fare, che risoluzione prendere in questo


comune spavento?

Que faire, que rsoudre en ce commun effroi?

OSIRIDE

OSIRIDE

Grande re, liberaci dal pi crudele agello!


Le acque del Nilo si stanno arrossando,
e dal suo alveo insanguinato
vomita con i suoi utti
la morte e lo spavento!
Leco ripete da lontano gli accenti della guerra;
folgori sotterranee stanno scuotendo la terra;
si vedono torme di insetti voraci
abbattersi sui nostri campi, divorare le nostre
messi,
e il vento del deserto sofando selvaggiamente
esala veleni dal suo sofo omicida.
(scendendo dal trono)

Punite

Grand roi, dlivre-nous des plus cruels aux!


Le Nil a vu rougir ses eaux,
Et son urne sanglante
Vomit avec ses ots
La mort et lpouvante!
Lcho rpte au loin les accents de la guerre;
Des foudres souterrains ont branl la terre;
Dinsectes destructeurs on voit les tourbillons
Sabattre sur nos champs, dvorer nos moissons,
Et le vent du dsert dans sa course rapide
Exhale le poison de son soufe homicide.

Punisses
31

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo

ANAIDE, MARIA

ANA, MARIE

SINAIDE

SINADE

OSIRIDE

OSIRIDE

Soffocate il loro furore.

touffez leur fureur.

AMENOFI

AMNOPHIS

Tu conosci la mia passione.

Tu connais mon ardeur.

MOS

MOSE

Abiurate il vostro errore.

Abjurez votre erreur.

SINAIDE

SINADE

Perdonate il loro errore.

Pardonnez leur erreur.

MOS

MOSE

Monarca, apri gli occhi, sei ancora in tempo.


Popolo, rendete omaggio al solo Dio che io
adoro.

Monarque, ouvre les yeux, il en est temps


encore.
Peuple, rendez hommage au seul Dieu que
jadore.

OSIRIDE

OSIRIDE

SINAIDE

SINADE

EBREI

HBREUX

OSIRIDE, FARAONE, EGIZIANI

OSIRIDE, PHARAON, GYPTIENS

EBREI

HBREUX

EGIZIANI

GYPTIENS

Perdonate

Siete padre e re.


(al Faraone)

(a Mos, a parte)

(agli Egiziani)

(al Faraone)

(al Faraone)

Che blasfemo!
Si perde
O patria! O dolore!
Vendetta, vendetta!

Grazia, grazia, clemenza!


Iside, Osiride, vendicateci!
32

Pardonnez
Vous tes pre et roi.

Quel blasphme!
Il se perd
O patrie! O douleur!
Vengeance, vengeance!

Grce, grce, clmence!


Isis, Osiris, vengez-nous!

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo

EBREI

HBREUX

MOS

MOSE

OSIRIDE

OSIRIDE

MOS

MOSE

Signore, Signore, verrai in nostro soccorso?


Geova, dio della luce,
tu disponi degli elementi:
d segni della tua giusta collera;
confondi questi sacerdoti sanguinari,
fa conoscere il tuo giudizio.
Serapis, dio della luce,
tu disponi degli elementi:
d segni della tu giusta collera;
confondi questi ebrei temerari,
fa conoscere il tuo giudizio.
Nel nome del Dio vivente!

Seigneur, Seigneur, secourez-nous?


Jhova dieu de la lumire,
Tu disposes des lments:
Signale ta juste colre;
Confonds ce prtre sanguinaire,
Fais connatre tes jugements.
Srapis, dieu de la lumire,
Tu disposes des lments:
Signale ta juste colre;
Confonds cet Hbreux tmraire;
Fais connatre tes jugements.
Au nom du Dieu vivant!

(Dicendo queste parole, Mos tende la braccia verso laltare dei falsi dei; nello stesso momento, i fuochi
accesi sugli altari si spengono; la statua di Iside va in frantumi, e larca santa si mostra splendente di luce
in mezzo a una nube doro e di azzurro.)

FARAONE, AMENOFI, EGIZIANI

PHARAON, AMNOPHIS, GYPTIENS

OSIRIDE

OSIRIDE

MOS

MOSE

ANAIDE, SINAIDE

ANA, SINADE

AMENOFI

AMNOPHIS

ELIEZER

LIZER

Che cosa vedo! Quale prodigio?


Tutti i nostri dei, irritati,
manifestano la loro volont.
LEterno, irritato,
manifesta la sua volont.
Io tremo e sospiro,
il mio cuore straziato;
funesto delirio!
Mortale dolore!
Funesto delirio!
Il mio cuore straziato;
tutto cede allimperio
di un vile impostore.
Tutti tremano e sospirano,
il loro cuore straziato;
tutto cede allimperio

Quai-je vu! quel prestige?


Tous nos dieux, irrits,
Manifestent leur volont.
LEternel, irrit,
Manifeste sa volont.
Je tremble et soupire,
Mon cur se dchire;
Funeste dlire!
Mortelle douleur!
Funeste dlire!
Mon cur se dchire;
Tout cde lempire
Dun lche imposteur.
On tremble, on soupire,
Leur cur se dchire;
Tout cde lempire

33

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo


del Signore del cielo.

Du Matre des cieux.

EGIZIANI

GYPTIENS

EBREI

HBREUX

MOS

MOSE

OSIRIDE

OSIRIDE

Colpisci il popolo ebreo.

Frappe le peuple hbreux.

EGIZIANI

GYPTIENS

MOS

MOSE

OSIRIDE

OSIRIDE

FARAONE

PHARAON

Funesto delirio!
Si sdano i nostri dei.
Tutto cede allimperio
del Signore del cielo.
Faraone, mantieni la tua promesse.
(al Faraone)

Affrettati! Il tempo passa.


Nel nome del dio vivente
In nome di Iside
Ebbene!

Funeste dlire!
On brave nos dieux.
Tout cde lempire
Du Matre des cieux.
Pharaon, remplis ta promesse.

Hte-toi! le tempe presse.


Au nom du Dieu vivant
Au nom dIsis
Eh bien!

(a Mos)
Io compio i decreti dei miei dei, e del tuo:

Jaccomplis les dcrets de mes dieux, et du


tien:

(alle sue guardie)


Che li si mettano in catene, e in questo stesso
giorno,
che la folla incatenata degli schiavi ebrei
sia condotta allistante
fuori delle mura di Memphis.

Quon les charge de fers, et, dans cette journe,


Des esclaves hbreux que la foule enchane
Soit conduite linstant
Hors des murs de Memphis.

ELIEZER

LIZER

AMENOFI

AMNOPHIS

Vieni Anaide

Viens Ana

O cielo!
(ad Anaide a parte)

34

O ciel

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo

ANAIDE

ANA

Mai, Ameno!

Jamais Amnophis!

AMENOFI

AMNOPHIS

Tu me ne risponderai veglia su di lei.

Tu men rponds veille sur elle.

MOS

MOSE

ANAIDE

ANA

SINAIDE

SINADE

MARIA, ELIEZER

MARIE, LIZER

MOS, MARIA, ELIEZER

MOSE, MARIE, LIZER

AMENOFI

AMNOPHIS

(allontanandosi)

(ad Audio, a parte)

Voi siete i gli di Giacobbe,


il vostro ardore e la vostra fede vacilla!
Voi temete le catene, la morte.
Raddoppiate nellamore e nello zelo;
la voce del Signore ci chiama,
seguite i passi di Mos.
Dio, sostieni il mio ardore che vacilla,
tu che vedi il mio cuore e la mia lotta interiore:
Ah! sento la tua voce che mi chiama;
e allora di un popolo fedele
seguir i passi nel deserto.
Dio, sostieni il loro ardore che vacilla,
tu che vedi i loro cuori, le loro lotte interiori:
Ecco che vengono trascinati
lontano nel deserto.
Dio, sostieni il mio ardore che vacilla,
sotto le catene che pesano sulle nostre braccia.
Ma la voce di Dio ci chiama,
riempie i nostri cuori del suo zelo,
noi sdiamo le catene e la morte.
Distruggiamo una razza ribelle,
e mandiamo a morte i nostri prigionieri.
Tu vuoi fuggirmi, o crudele,
ma tuo malgrado, tenero e fedele,
seguir i tuoi passi per sempre.

De Jacob vous tes les ls,


Votre ardeur, votre foi chancelle!
Vous craignez les fers, le trpas.
Redoublez damour et de zle;
Du Seigneur la voix nous appelle,
De Mose suivez les pas.
Dieu, soutiens mon ardeur qui chancelle,
Toi qui vois mon cur, mes combats:
Ah! jentends ta voix qui mappelle;
Et bientt du peuple dle
Au dsert je suivrai les pas.
Dieu, soutiens leur ardeur qui chancelle,
Toi qui vois leurs curs, leurs combats:
Allez quon les entrane
Au loin dans les dserts.
Dieu, soutiens mon ardeur qui chancelle,
Sous les fers qui chargent nos bras.
Mais de Dieu la voix nous appelle,
Il remplit nos curs de son zle,
Nous bravons les fers, le trpas.
Dtruisons une race rebelle,
Et livrons nos captifs au trpas.
Quoi, tu veux me fuir, cruelle,
Malgr toi, tendre et dle,
Je suivrai pour toujours ses pas.

AUFIDIO, FARAONE, AMENOFI, OSIRIDE, EGIZIANI AUFIDE, PHARAON, AMNOPHIS, OSIRIDE,


Distruggiamo una razza ribelle,
GYPTIENS
e mandiamo a morte i nostri prigionieri.
Andate, che essi vengano trascinati

Dtruisons une race rebelle,


Et livrons nos captifs au trpas.

35

Rossini: Mose et Pharaon - atto terzo


lontano nel deserto.

MOS, ANAIDE, MARIA, ELIEZER

Il cielo benedice le mie catene,


andiamo nel deserto,
e Dio, malgrado il loro odio,
sapr spezzare le nostre catene.

Allez quon les entrane


Au loin dans le dserts.

MOSE, ANA, MARIE, LIZER


Le ciel bnit ma chane,
Allons dans les dserts.
Et Dieu malgr leur haine
Saura briser nos fers.

SINAIDE, AMENOFI, AUFIDIO, FARAONE, OSIRIDE,


SINADE, AMNOPHIS, AUFIDE, PHARAON, OSIEGIZIANI
RIDE, GYPTIENS
La voce dei nostri di ci chiama,
Geova non li difender.
Andate, camminate!
Andate, trascinateli
lontano nel deserto.
Oggetto dorrore e di odio,
che essi muoiano in catene.

36

De nos dieux la voix nous appelle,


Jhova ne le dfendra pas.
Allez, marchez!
Allez, quon les entrane
au loin dans les dserts.
Objet dhorreur, de haine,
Quils meurent dans les fers.

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

ATTO QUARTO
Scena I

La scena rappresenta delle dune, fra le quali si intravede una piccola parte della sponda del Mar Rosso.
Ameno, Anaide. Essi entrano con Audio e alcuni soldati: con un gesto Ameno li fa allontanare e resta
solo con Anaide.
[N 13 Intermezzo, Scena e Duetto]

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

Dove mi state conducendo? Dissipate i miei


timori.
Che paura puoi avere vicino a me,
vicino allamante che ti adora?
Io, che potrei comandare, sono io che ti imploro
sono io che non voglio averti
se non dalle mani di colui che dovrei punire.

Come! Vorrei rivedere Mos e mia madre!


Li rivedrai subito e proprio qui:
Che essi ti rendano al mio amore
e io fermer lordine di mio padre;
dalleterna ira dei sacerdoti di Memphis
io salver gli esuli ebrei.
Che importa al mio amore lo splendore di cui
sono circondato!
Amarti, possederti la mia unica legge;
Da questo momento faccio voto di rinunciare al
trono
o di accedervi con te al mio anco.
Giorno funesto, legge crudele!
Il mio coraggio, ahim, vacilla
Anaide, sii fedele a me,
e condividi il mio ardore.
Di una vittima sfortunata
degnatevi di compatire il destino!
Dio mi chiama, e questa giornata
ci separer, e per sempre.

O me conduisez-vous? dissipez mon effroi.

Que peux-tu craindre prs de moi,


Prs de lamant qui tadore?
Je pourrais commander, et cest moi qui timplore;
Cest moi qui ne veux tobtenir
Que des mains de celui que je devrais punir.
Quoi! je pourrais revoir et Mose et ma mre!
A linstant mme en ce sjour;
Quils te rendent mon amour,
Et jenfreins lordre de mon pre;
Du courroux immortel des prtres de Memphis
Je sauve les Hbreux proscrits.
Quimporte mon amour lclat qui menvironne!
Taimer, te possder est mon unique loi;
Ds ce jour je fais vu de renoncer au trne,
Ou de ny monter quavec toi.

Jour funeste, loi cruelle!


Mon courage, hlas! chancelle
Ana, sois-moi dle,
Et partage mon ardeur.
Dune victime infortune
Daignez plaindre la destine!
Dieu mappelle, et cette journe
Nous spare et pour jamais.
37

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

Niente pi paure, niente pi timori;


Anaide, asciuga le tue lacrime,
accetta i beneci del tuo innamorato.
Dio potente, Dio di clemenza,
Ah!, rid forza alla mia costanza,
Dammi la tua assistenza!
E sorreggi il mio debole cuore.
Giorno funesto, legge crudele,
Dolore mortale!
Dio, imploro il tuo favore,
Abbi piet del mio dolore,
Ah! calma la mia infelicit!
Dei vendicatori dellinnocenza,
datele la vostra assistenza!
Rianimate la sua speranza,
proteggete il mio intenso ardore.
Calmate i suoi dolori.
Niente pi paure, niente pi timori;
Anaide, asciuga le tue lacrime,
condividi la mia felicit.

Non plus de crainte, plus dalarmes;


Ana sche tes larmes,
De ton amant accepte les bienfaits.
Dieu puissant, Dieu de clmence,
Ah! ranime ma constance,
Prte-moi ton assistance!
Et soutiens mon faible cur.
Jour funeste, loi cruelle,
Douleur mortelle!
dieu jimplore ta faveur,
Prends piti de ma douleur,
Ah! plains mon malheur!
Dieux vengeurs de linnocence,
Prtez-lui votre assistance!
Ranimez son esprance,
Protgez ma vive ardeur.
Calmez sa douleur.
Non, plus de crainte, plu dalarmes;
Ana, sche tes larmes,
Viens partager mon bonheur.

(Si sentono in lontananza i canti degli Ebrei)

AMENOFI

AMNOPHIS

ANAIDE

ANA

AMENOFI

AMNOPHIS

Senti tu questi canti di gioia?


Mos!
Crede di avere raggiunto il suo scopo;
Mi dovr ascoltare: che un orgoglioso riuto
non tramuti questo giorno felice
in un giorno di lutto e di tristezza.

Entendes-tu ces chants dallgresse?


Cest Mose!
Il se croit au terme de ses vux;
Il va mentendre: puisse un refus orgueilleux
Ne pas changer ce jour heureux
En jour de deuil et de tristesse!

Scena II

Gli stessi, Maria, Mos, Eliezer, Ebrei. Ameno e Anaide si ritirano da parte restando in vista.
[Marcia]
[Recitativo]

MOS
Questo grande giorno, gli miei, porr ne alle
vostre disgrazie;
sotto la guida di Mos,
presto entrerete nelle Terra Promessa.
38

MOSE

Ce grand jour, mes enfants, termine vos


malheurs;
Sous la conduite de Mose,
Bientt vous entrerez dans la terre promise.

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

MARIA

MARIE

MOS

MOSE

ANAIDE

ANA

Solo io verser delle lacrime:


Anaide, la mia cara glia,
vittima di un empio amore
fuori delle mura di Memphis, non ha potuto
seguire i nostri passi.
Dio veglier su di lei

Seule jy verserai des pleurs,


Ana, ma lle chrie,
Victime dun amour impie,
Hors des murs de Memphis na point suivi nos
pas.
Dieu veillera sur elle

(correndo e precipitandosi fra le braccia della madre)


Essa ora fra le tue braccia!
Elle est entre vos bras!

MARIA

MARIE

MOS

MOSE

ANAIDE

ANA

Vi presento il mio liberatore.

Vous voyez mon librateur.

MOS

MOSE

AMENOFI

AMNOPHIS

MOS

MOSE

Mi glia! O gioia inattesa!


Mi stata resa Anaide!
Sia benedetto il Signore!
(mostrando Ameno)

Ameno!
Ascolta: il tempo stringe,
e vengo per spiegarmi con te senza giri di
parole:
Tu vedi no a che punto il mio amore per
Anaide:
Io possedevo loggetto della mia tenerezza;
io potevo forzarla a vivere sotto la mia legge;
ma ho voluto ottenerla da te:
ho voluto consacrare sotto gli occhi di sua
madre
i giuramenti di un imeneo
che tuo padre non approva.
Anaide sceglier in questo giorno, in questo
stesso luogo,
fra Sinaide e Maria,
fra Memphis e la sua Patria,
fra il suo amante e il suo Dio.
Con una sola parola potrei confonderti,
ma solo Anaide che deve rispondere.

Ma lle! joie inattendue!


Ana mest rendue!
Bni soit le Seigneur!

Amnophis!
coute: le temps presse,
Et je viens avec toi mexpliquer sans dtour:
Tu vois pour Ana jusquo va mon amour;
Je possdais lobjet de ma tendresse;
Je pouvais la forcer vivre sous ma loi;
Jai voulu la tenir de toi:
Jai voulu consacrer sous les yeux de sa mre
Les serments dun hymen

Que rprouve ton pre.


Ana va choisir en ce jour, en ce lieu,
Entre Sinade et Marie,
Entre Memphis et sa patrie,
Entre son amant et son Dieu.
Dun mot je pourrai te confondre,
Ana seule doit rpondre.
39

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto


[N 14 Aria e coro]

ANAIDE

Che orribile destino!


Cielo! che cosa mi aspetter?
Sono abbastanza sfortunata!
Che tormento! che avvenire!
Sotto i miei passi vedo labisso
Tutte le mie speranze sono svanite per sempre,
Gran Dio, salva la vittima
del dovere e dellamore.

ANA

Quelle horrible destine!


Ciel! que vais-je devenir?
Suis-je assez infortune!
Quel tourment! quel avenir!
Sous mes pas je vois labme
Tout espoir fuit sans retour,
Grand Dieu! sauve la victime
Du devoir et de lamour.

MOS

MOSE

Anaide!

Ana!

AMENOFI

AMNOPHIS

Trema, perdo!

Tremble, perde!

MARIA E ELIEZER

MARIE ET LIZER

(a Anaide in tono severo)

(a Mos)

Dio clemente, aiutala!

Dieu clment, sois son appui!

MOS

MOSE

Che cosa aspetti? parla, decidi


fra Dio, tua madre e lui.

Quattends-tu? parle, dcide


Entre Dieu, ta mre et lui.

ANAIDE

ANA

(a Anaide)

Dio! proteggi la vittima


del dovere e dellamore.

MARIA, MOS, ELIEZER

Sotto i suoi passi si apre un abisso;


che ella abbandoni questi luoghi.

ELIEZER, MARIA

Anaide,
mia cara glia,
sii fedele alle leggi del Signore!

MARIA, MOS, ELIEZER, EBREI

Pensa al dovere, alla tua patria,


temi il giusto furore di Dio.

Dieu! protge la victime


Du devoir et de lamour.

MARIE, MOSE, LIZER

Sous ses pas souvre un abme;


Quelle quitte ce sjour.

LIZER, MARIE

Ana,
Ma lle chrie,
sois dle aux lois du Seigneur!

MARIE, MOSE, LIZER, HBREUX


Songe au devoir, ta patrie,
Crains de Dieu la juste fureur.

ANAIDE

ANA

Questo deciso! s, il cielo mispira,

Cen est fait! Oui, le ciel minspire,

(con aria ispirata)


40

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto


obbedisco alle leggi del Signore!

Jobis aux lois du Seigneur.

MOS, ELIEZER, MARIA, CORO

MOSE, LIZER, MARIE, CHUR

AMENOFI

AMNOPHIS

Anaide sda la mia autorit,


che tutto sia preda del mio furore

Ana brave mon empire,


Que tout succombe ma fureur.

ANAIDE

ANA

EBREI

HBREUX

AMENOFI

AMNOPHIS

Il mio cuore aspira alla vendetta.


O Dio, degnati di esaudire i miei voti!

Mon cur aspire la vengeance.


Oh Dieu, daigne combler mes vux.

MOS, ELIEZER, MARIA, EBREI

MOSE, LIZER, MARIE, HBREUX

Ella cede al Dio che lispira,


ella ha dominato il suo cuore!
(a parte)

Grande Dio, Io imploro la tua clemenza!


Io oso per lui offrirti i miei voti:
che egli ceda alne alla tua potenza.
Cambia il suo cuore, modera il suo fuoco:
Io lo amavo! ora fuggo la sua presenza;
degnati, grande Dio, di esaudire i miei voti.
Oh felicit!
(a parte)

Listante della nostra liberazione


presto briller ai nostri occhi.
O giorno di gloria e di speranza!
Omaggio e onore al Re dei cieli.

Elle cde au Dieu qui linspire,


Elle a triomph de son cur!

Grand Dieu, jimplore ta clmence!


Jose pour lui toffrir mes vux:
Quil cde enn ta puissance,
Change son cur, teins ses feux:
Je laimais! Je fuis sa prsence;
Daigne, grand Dieu, combler mes vux.
Oh bonheur!

Linstant de notre dlivrance


Va bientt briller nos yeux.
O jour de gloire et desprance!
Hommage, honneur au Roi des dieux.

[Recitativo]

MOS

MOSE

Avete sentito la sua risposta.

Vous entendez sa rponse.

AMENOFI

AMNOPHIS

(a Ameno)

la vostra condanna a morte


che la sua bocca ha pronunciato;
Ebrei, apprendete la vostra sorte;
Il Faraone avanza contro di voi;
Accerchiato da un immenso esercito,
del tuo popolo carico di catene
linutile coraggio
non ha altro rifugio
che labisso dei mari.

Cest votre arrt de mort


Que sa bouche prononce;
Hbreux, apprenez votre sort.
Contre vous Pharaon savance;
Cern par une arme immense,
De ton peuple charg de fers
Le courage inutile
Na dsormais dasile
Que le gouffre des mers.
41

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

EBREI

HBREUX

Contro di noi avanza il Faraone!

Contre nous Pharaon savance!

MOS

MOSE

AMENOFI

AMNOPHIS

Ebbene! morite tutti;


voi mi rivedrete armato per la vendetta.
Ebrei, ricordatevi,
quando il mio furore vendicher lingiuria,
che una femmina spergiura
ha guidato i miei colpi.

Eh bien! prissez tous;


Vous allez me revoir arm par la vengeance.
Hbreux, souvenez-vous,
Alors que ma fureur vengera mon injure,
Quune femme parjure
A dirig mes coups.

(con terrore)

Noi sdiamo i perversi;


Dio prende le nostre difese.
(con furore)

Nous bravons le pervers;


Dieu prend notre dfense.

(Esce)

Scena III

Gli stessi, meno Ameno

MOS

Ebrei! Non abbiate paura dei potenti della terra;


seguite il vostro amico, il vostro padre,
e solo di Dio temete lira.

MOSE

Hbreux! ne craignez rien des puissants de la


terre;
Suivez votre ami, votre pre,
Et de Dieu seul redoutez le courroux.

La scena cambia e rappresenta la sponda del Mar Rosso.


[Marcia]

MOS

MOSE

ELIEZER, MARIA, ANAIDE

LIZER, MARIE, ANA

MOS

MOSE

In questo momento terribile


una forza invincibile
mi eleva al di sopra dei mortali.
Con animo di sottomissione
invochiamo Mos.
Mos invoca lEterno.

Dans ce moment terrible


Une force invincible
Mlve au-dessus dun mortel.
Et dune me soumise,
Noua invoquons Mose.
Mose invoque lternel.

[N 15 Preghiera e coro]
Dal cielo dove tu risiedi
Grande Dio, tu che ci guidi,
sorridi ai timidi voti
dun popolo in angoscia.
42

Des cieux o tu rsides,


Grand Dieu, toi qui nous guides,
Souris aux vux timides
Dun peuple gmissant.

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

TUTTI

TOUS

ELIEZER

LIZER

TUTTI

TOUS

MARIA

MARIE

TUTTI

TOUS

Esaudisci i timidi voti


di un popolo in angoscia,
grande Dio, grande Dio!
Dopo un lungo temporale,
conducici alla riva,
e salva dal naufragio
i tuoi fedeli Ebrei.
Conducici alla riva
oggetto di tutti i nostri voti,
grande Dio, grande Dio.
O tu che pensi a tutto
nei cieli e sulla terra,
ascolta la mia preghiera,
proteggi i gli tuoi!
O tu che pensi a tutto
ascolta le nostre parole.
Grande Dio, grande Dio!
Dai cieli ove risiedi,
grande Dio, tu che ci guidi,
dei timidi tuoi gli,
termina i pensieri,
grande Dio, tu vedi le nostre catene!

Comble le vux timides


Dun peuple gmissant,
Grand Dieu, grand Dieu!
Aprs un long orage,
Conduis-nous au rivage,
Et sauve du naufrage
Tes dles Hbreux.
Conduis-nous au rivage
Objet de tous nos vux,
Grand Dieu, grand Dieu!
O toi que tout rvre,
Aux cieux et sur la terre,
coute ma prire,
Protge tes enfants!
O toi que tout rvre,
coute nos accents.
Grand Dieu, grand Dieu!
Des cieux o tu rsides,
Grand Dieu, toi qui nous guides,
Des tes enfants timides
Termine les revers,
Grand Dieu, tu vois nos fers!

(mentre viene cantata lultima ripresa di questi versi, le catene degli ebrei cadono dalle loro mani.)
[N 16 Scena e tempesta]

ELIEZER

LIZER

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

MARIA

MARIE

ANAIDE

ANA

Che rumore!
O cielo!
Dallalto della montagna
innumerevoli soldati invadono la campagna.
Avanzano.
Quanti nemici!

Quel bruit!
O ciel!

Du haut de la montagne,
Dinnombrables soldats inondent la campagne.
Ils savancent.
Que dennemis!
43

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto

ELIEZER

LIZER

EBREI

HBREUX

Dove sono gli aiuti che ci hai promesso?

O sont-ils ces secours que tu nous as promis?

ELIEZER

LIZER

MARIA

MARIE

MOS

MOSE

Li accompagna la morte.
(a Mos)

Come combattere?
O fuggire?
Umilmente, sulla supercie delle onde.
Ebrei, vi dimenticate che il Signore mi guida,
e che egli punisce i gli ingrati?
Camminate sulla liquida pianura,
che Dio ha reso resistente ai miei passi.

La mort les accompagne.

Comment combattre?
O fuir?
Au sein des ots soumis,
Hbreux, oubliez-vous que le Seigneur me
guide,
Et quil punit les ls ingrats?
Marchez sur le plaine liquide,
Que Dieu raffermit sous mes pas.

(Mos avanza camminando sullacqua, gli Ebrei lo seguono.)

EBREI

HBREUX

Prodigio! la timida onda


si lancia e non copre i nostri passi.
Noi camminiamo, la liquida pianura
ovunque resistente sotto i nostri passi!

Prodige! la vague timide


Slance et ne nous couvre pas.
Nous marchons, la plaine liquide
Partout saffermit sous nos pas!

(gi in mezzo alle acque)

Scena IV

Faraone, Ameno, soldati egiziani.

FARAONE

PHARAON

AMENOFI

AMNOPHIS

FARAONE

PHARAON

Affrettiamoci, voliamo sulle loro tracce!


E, spada alla mano,
sterminiamo una razza colpevole!

Htons-nous, volons sur leur trace!


Et le glaive la main,
Exterminons une coupable race!

Dove sono andati? In fondo al profondo mare


hanno essi trovato la morte?

No, attraverso le onde,


guardateli, si aprono il cammino!
(alla truppa)

44

Que sont-il devenus! au sein des mers profondes


Ont-ils trouv la mort?
Non, travers les ondes
Voyez les souvrir un chemin!

Rossini: Mose et Pharaon - atto quarto


(Faraone e Ameno entrano nei utti; tutti gli Egiziani lo seguono; si scatena una orribile tempesta;
Faraone e i suoi vengono sommersi dalle acque. Durante la tempesta si percepiscono frasi spezzate)
Piet. Gran Dio. Stiamo morendo. Gloria
al Signore. Tocchiamo terra. Non c speranza. Mos, perdonaci. Gloria al Signore.
Gloria a Mos. Noi moriamo. Noi tocchiamo
la terra promessa.

Grce. Grand Dieu. Nous succombons.


Gloire au Seigneur. Nous abordons. Plus
despoir. Pardonne, Mose. Gloire au Seigneur. Gloire au Mose. Nous mourrons.
Nous touchons la terre promise.

[N 17 Cantico]
(Dopo la tempesta, le nubi si disperdono, il cielo si calma, laria si schiarisce e lascia vedere il popolo
israelita su una riva orita, dove intona il cantico seguente)

TUTTI

Cantiamo, benediciamo il Signore!


Noi abbaiamo sofferto per la sua gloria;
Egli ci ha dato la vittoria;
egli colpisce chi ci ha perseguitato;
Cantiamo, benediciamo il Signore.

TOUS

Chantons, bnissons le Seigneur!


Nous avons souffert pour sa gloire;
Il nous a donn la victoire;
Il frappe le perscuteur;
Chantons, bnissons le Seigneur!

(Verso la ne del cantico una gloria celeste si sviluppa sul fondo della scena: apparizione di Jehova; gli
ebrei si prosternano. Il sipario cala.)

FINE DELLOPERA

45

Potrebbero piacerti anche