Sei sulla pagina 1di 10

Grandi novit ci attendono per questo 2015.

SOMMARIO
LANNO CHE
VERRA

TESSERAMENTO
2015:
LE MODALITA

TESSERAMENTO
2015:
I GADGET

IL LINGUAGGIO
DEL
FUMETTO

SOUVENIR DA
RAPALLO

LANGOLO
DEL
BVZ ALF

MARTIN
MYSTERE
MYSTERY MART

PREMIO
ATLANTIDE
2 EDIZIONE

PRESENTAZIONE 9
GET A LIFE!
nr. 35 e 36

Buongiorno a tutti.
Eccoci ancora qui pronti ad affrontare
un nuovo anno densissimo di novit
mysteriane!
Il disegno sopra ci annuncia che il 2015
segna il mezzo secolo a fumetti del nostro ALFREDO CASTELLI, colui senza il
quale tutto ci non esisterebbe.
Il BVZA sar giustamente protagonista
di numerosi avvenimenti e pubblicazioni che per tutto lanno lo celebreranno,
e che AMYS seguir passo passo, informandovi tempestivamente.
Molti di questi appuntamenti ci vedranno protagonisti in prima linea, ma per
ora non vogliamo n possiamo svelarvi
troppo!
Da pi parti circolano indiscrezioni che
lanniversario di ALFREDO coincider
anche con il rilancio di MARTIN MYSTRE: noi di AMYS sappiamo (eccome se
sappiamo!) ma per ora ci atteniamo agli
ordini di scuderia. Deve restare tutto
TOP SECRET!!!

Con il mese di Gennaio parte il tesseramento 2015 allAssociazione. A pag. 2 e


3 troverete tutte le modalit e i gadget
che vi regaleremo (vi viziamo sempre
troppo). Nonostante AMYS faccia fatica a far quadrare il bilancio (e il mese
prossimo lo pubblicheremo per darvi
unidea di cosa muove una Associazione
come la nostra) anche per questanno
abbiamo deciso di lasciare le quote associative invariate.
A pag. 4 presentiamo il lungo reportage
dellincontro tenutosi a Rapallo con
CARLO CHENDI, DIEGO CAJELLI e SERGIO BADINO, che ci hanno parlato di
fumetto a 360.
E poi ancora le magliette del PROFESSOR MYSTRE, il nostro mercatino,
lAngolo del BVZA e GET A LIFE!, con la
pubblicazione di una tavola appena
pubblicata on-line.
Vi auguriamo una buona lettura, convinti che il lavoro che stiamo facendo sar
apprezzato da tutti voi.

PAGINA 2

Al via la nuova campagna di iscrizione allAssociazione.

Uno straordinario automa


venuto dal passato al
centro di un intricato mistero!

MARTIN MYSTRE
nr. 337
IL GIOCATORE
DI SCACCHI
Uscita:11/02/2015
Soggetto:
Castelli e Lotti
Sceneggiatura:
Castelli e Lotti
Disegni:
Rodolfo Torti
Copertina:
Giancarlo Alessandrini
NellAustria del XVII secolo, linventore Wolfgang
Von Kempelen costru per
la regina Maria Teresa
uno straordinario automa
abbigliato come un turco,
in grado di giocare a scacchi e di battere qualunque
avversario. Ai tempi nostri, una replica
dellautoma realizzata per
una mostra subisce un vero e proprio attentato. Per
quale ragione? LIspettore
Travis sospetta che non si
tratti di un semplice caso
di follia, e coinvolge il Detective dellImpossibile in
quello che si rivela un intricato mistero.

Ci siamo! Parte il grande tesseramento per lanno 2015.


Come detto nelleditoriale di apertura sar un anno ricco di novit per il
BVZM, e molte di queste vedranno
AMys protagonista assoluta, riservando ai propri iscritti condizioni di
estremo favore.
Abbiamo mille progetti in testa, tra
cui la nuova edizione del PREMIO
ATLANTIDE (lo troverete dettagliato
a pag. 9), un grande FEST nel mese
di Luglio, il nuovo numero di GET A
LIFE!, e poi parteciperemo a diverse manifestazioni sul fumetto, continueremo a promuovere la nostra mostra PROFESSOR MYSTRE, organizzeremo eventi ed incontri...
Sarebbe veramente da pazzi farsi
scappare tutto ci e lunica maniera
per non perdersi nulla rinnovare la
propria iscrizione allAssociazione.
Anche per il 2015 proponiamo la
stesse formule utilizzate con successo lanno scorso, alle stesse quote.
Ci saranno tre tipologie di Socio:
***SOCIO JUNIOR***
Riservato ai mysteriani in erba (fino
ai 16 anni), che per una quota associativa di 10 potranno fregiarsi del
titolo di Socio e ricevere la tessera
annuale. Potranno acquistare il materiale contenuto nei nostri cataloghi ai
prezzi riservati ai Soci e partecipare
a tutti gli eventi organizzati da AMys.
***SOCIO ORDINARIO***
Per una quota associativa di 20 potr vantarsi di essere nostro iscritto e
ricever, oltre alla tessera, un fantastico set di cartoline della serie Gli
Sketches di AMys, che questanno
prosegue con altre interpretazioni di
Martin Mystre realizzate da grandi
autori. Potr acquistare il materiale
contenuto nei nostri cataloghi e partecipare a tutti gli eventi organizzati
da AMys.
A chi diventer Socio Ordinario per
la prima volta verr regalato un
posterino di benvenuto autografato dal nostro Presidente!
A chi invece rinnover la propria
adesione, AMys regaler un gadget
misterioso da leccarsi i baffi!

***SOCIO SOSTENITORE***
E il vero mysteriano d.o.c., affezionato a Martin e alla nostra idea di
comunit.
Per una quota associativa di 30, oltre ad essere orgoglioso di essere
uno di noi, insieme alla tessera e al
set di cartoline della serie Gli Sketches di AMys, avr diritto ad un
gadget extra: lalbetto in formato
Bonelli contenente i team-up di
Martin con altri famosi personaggi
della Casa Editrice milanese, realizzati appositamente per noi da
grandi disegnatori. Potr acquistare il materiale contenuto nei nostri
cataloghi con un ulteriore sconto del
10% e partecipare a tutti gli eventi
organizzati dallAssociazione.
Un altro grande vantaggio che avr il
Socio Sostenitore sar quello di avere garantite gratuitamente tutte le
litografie che AMys stamper durante lanno (nel 2014 ne abbiamo realizzate 11!), sia che sia presente
allevento oppure no.
Nel caso il Socio non possa essere
presente, AMys si prender carico di
fare autografare e dedicare le singole stampe.
ATTENZIONE: Questo servizio riservato solo ai Soci Sostenitori. I Soci
Junior e i Soci Ordinari avranno diritto alle litografie gratuite, autografate
e dedicate, solo se parteciperanno
agli eventi. Diversamente potranno
acquistarle successivamente, fino ad
esaurimento, a prezzi di catalogo.
Anche a chi diventer Socio Sostenitore per la prima volta verr regalato
un posterino di benvenuto autografato dal nostro Presidente; e a chi
invece rinnover la propria adesione, AMys regaler un ambito gadget
mysterioso.
***IMPORTANTE***
I gadget delliscrizione saranno disponibili a partire dal mese di Marzo. I Soci che lo vorranno potranno
farseli spedire direttamente a casa
aggiungendo 5,00 di spese postali
alla quota di iscrizione. Altrimenti
potranno ritirarli durante una delle
prossimi manifestazioni a cui parteciper AMYS.

PAGINA 3

Una carrellata sulle nostre produzioni riservate ai Soci che si iscrivono.

Vi offriamo una panoramica su tutto


quanto realizzato dallAssociazione e
riservato ai Soci che rinnoveranno o
si iscriveranno per il 2015.
Partiamo con la nostra tessera, realizzata in PVC formato credit-card, che
proporr un disegno inedito del nostro DANIELE BUSNE BUSNELLI.

Il gadget pi ambito sar lalbetto


riservato ai Soci Sostenitori contenente una serie di Incontri Impossibili tra Martin e alcuni grandi personaggi della Bonelli, realizzati appositamente per AMys da grandi autori.
Lalbetto conterr anche un parte
redazionale con la storia dei team-up
che il BVZM ha avuto nel corso della
sua vita editoriale. Ecco un assaggio dei disegni che troverete allinterno.

Iscriversi per la prima volta


o rinnovare la propria
adesione ad AMys molto
semplice.
Segui questa facile
procedura:
1 - scegli la tipologia di Socio alla quale vuoi appartenere tra queste tre:
SOCIO JUNIOR
SOCIO ORDINARIO
SOCIO SOSTENITORE
2 - versa la somma corrispondente (10, 20, 30)
alle seguenti coordinate:
ricarica PostePay
n.4023 6009 0326 5207
intestata a Luca Salvadei

Passiamo poi al set di cartoline della


serie Gli Sketches di AMys, che
questanno prosegue con le interpretazioni del BVZM realizzate da grandi
disegnatori: FABIANO AMBU, ROBERTO CARDINALE, DANIELE CALURI e ANTONIO SFORZA.

bonifico CC Bancario
IT41Y020083368
1000101952105
intestato ad Ass. Cult. AMys
3 - successivamente contatta
lAssociazione al seguente
NUOVO indirizzo mail:

ass.cult.amys@tiscali.it
indicando il proprio nominativo, la modalit di iscrizione scelta, il tipo di pagamento effettuato e se si vuole ricevere i gadget per posta oppure si preferisce ritirarli a mano ad una delle
manifestazioni a cui AMys
parteciper nel corso
dellanno. Se si sceglie di
farsi spedire i gadget abbinati alla quota del tesseramento, bisogna aggiungere
5 di spese postali (ad esclusione dei Soci JUNIOR).
Rimane comunque sempre
valido anche il vecchio
indirizzo mail:
ass.cult.amys@gmail.com
che andr a scadere a
fine Marzo.

PAGINA 4

Grande successo di pubblico e di critica per la nostra esposizione ligure.

Impossibile descrivere
CARLO CHENDI, uno tra i
pi prolifici autori Disney.
Ha narrato la storia di
qualsiasi personaggio dei
fumetti abbiate letto durante la vostra infanzia, da
Pepito a Cucciolo, da Tiramolla a Paperino, da Cip e
Ciop a Pippo.
Crea per la Walt Disney,
con i disegni di Giorgio
Cavazzano,
lextraterrestre Ok Quack
e linvestigatore Umperio
Bogarto.
Racconta l'identit segreta
di Paperino "agente
QQ7" (la storia Missione
Bob Fingher ebbe il plauso
della Disney Americana),
e i duetti fra Pippo e la
strega Nocciola.
Sempre per Disney scrive
un episodio di Paperino
ambientato a Rapallo.
E tra i fondatori dello studio Bierrec (Bottaro,
Chendi e Rebuffi) di Rapallo nel 1968.
Nel 1996 riceve il Premio
Yellow Kid come miglior
autore, nel 1994 il premio
Copertina dargento dalla
Walt Disney Company e,
nel 2001, il premio U Giancu come miglior sceneggiatore.
Nel 2010 ha vinto il Premio
Papersera alla carriera.
Ma tutto questo non sufficiente! Carlo sta scrivendo
una sceneggiatura in esclusiva per AMys che
verr pubblicata appena
pronta.

Siamo molto soddisfatti per il grande


riscontro di pubblico e di critica che
ha avuto la mostra PROFESSOR
MYSTRE a Rapallo. Il nostro Daniele
Busne Busnelli ha fatto le cose in
grande e nella splendida cornice di
Villa Queirolo, insieme all esposizione ha organizzato anche una serie
di incontri sul fumetto che hanno coinvolto le scolaresche della cittadina
ligure.

Villa Queirolo

Il primo di questi si svolto il 27 dicembre alla presenza di CARLO


CHENDI e ha visto la premiazione
dei lavori dei ragazzi. AMYS era presente in massa!

Con il secondo incontro AMYS inizia


lanno alla grande, sfoderando un
tris d'assi d'eccezione!
Allappuntamento del 3 Gennaio,
intitolato AMYS Presenta: Il linguaggio del fumetto, hanno partecipato
SERGIO BADINO, CARLO CHENDI e
DIEGO CAJELLI, tre grandi sceneggiatori del fumetto italiano e internazionale.
L'importanza degli ospiti testimoniata dal grande afflusso di persone
che ha gremito la sala conferenze
dellAccademia Culturale di Rapallo.
Tra il pubblico erano presenti rappresentanti della carta stampata, del
Comune, della Sergio Bonelli Editore e di Associazioni Culturali di pi
ampio respiro.
L'interesse era anche suscitato
dall'argomento trattato, il linguaggio
del fumetto, ovvero un resoconto
sincero e fedele di tutto quello che
c' dietro a quel centinaio di paginette che compriamo tutti i mesi in edicola. Molti ci hanno fatto notare che
una conferenza del genere rara nel
mondo del fumetto, dove si parla pi
della parte visiva, invitando pi disegnatori che sceneggiatori, lasciando
pi parlare le immagini che le persone. Evidentemente non sanno quanto
noi mysteriani siamo diversi e innovativi.

PAGINA 5

Il tris dassi: Carlo Chendi, Diego Cajelli e Sergio Badino

Apre la conferenza Carlo Chendi che


cita le cifre del mondo del fumetto:
quanta carta sia necessaria, quanto
costi all'editore produrre un fumetto
e che giro monetario pu produrre,
quali siano i principali operatori del
settore, quale il mercato indotto e
quante pubblicazioni italiane siano
regolarmente pubblicate allestero.
Sergio Badino parla del processo
creativo che porta dall'idea al soggetto. Di come agli studenti della sua
scuola Studio Storie spieghi di appuntarsi ogni singola idea che passa
per la testa. A volte unidea singola
non funziona ma diverse idee combinate insieme possono produrre
spunti interessanti.
Una volta realizzato il soggetto, solitamente una pagina nella quale vengono indicati per sommi capi inizio,
fine e alcuni punti salienti della storia, questa viene sottoposta al giudizio delleditor della serie. Sia Sergio
che Diego confermano che la media
di soggetti approvati di uno su cinque. Questo per non dipende dalla
qualit del soggetto, ma dal fatto che
un editor, che ha una visuale a 360
della produzione, in grado di sapere se lo spunto gi stato utilizzato
nella serie o attualmente in lavorazioni su altre testate della Casa Editrice. Badino racconta, ad esempio,
di un soggetto di Martin Mystre
bocciato perch simile a una sceneggiatura gi realizzata da Boselli per

Dampyr. Aggiunge Sergio che alcune volte gli capitato di presentare


un soggetto al quale teneva molto
insieme a altri quattro realizzati apposta per fare numero. Ironicamente
leditor aveva poi scelto uno di quelli
creati ad hoc.
Carlo Chendi interviene raccontando
che nella Golden Age del fumetto
italiano veniva data spesso massima
libert agli autori poich leditore li
conosceva bene e sapeva di potersi
fidare degli sceneggiatori, che seguivano le direttive della Casa. Queste prerogative oggi funzionano meno e sono riservate solo ai grandi
autori come Castelli o Boselli. Circa
linfluenza del fumetto sul resto del
mondo, poi, Carlo ricorda che per la
sua storia Paperino il Paladino aveva inventato un simpatico italiano
medievale maccheronico con il quale i personaggi parlavano e si esprimevano e che ben sei anni dopo fu
utilizzato pari pari da Monicelli per
Larmata Brancaleone. Purtroppo
quasi nessuno not la citazione.
Busne e Luca

Diegozilla lo scrittore
atomico.
Sceneggiatore per Sergio
Bonelli Editore, Astorina,
Disney e Aurea. Scrive per
le serie Dampyr, Dylan
Dog, Zagor, Napoleone,
Legs Weaver, Le Storie e
Nathan Never.
Racconta le storie di Diabolik, il re del crimine,
creato dalle sorelle Giussani, per la casa editrice
Astorina.
Ha trasformato in fumetti
alcuni film della Disney
come Uno Zoo In Fuga e
I Pirati dei Caraibi.
Da poco terminata la sua
miniserie: Long Wei, edita
dallAurea.
Ha pubblicato un fumetto
su Chef Rubio e adesso in
edicola con la sua ultima
fatica: Il Ragazzo Invisibile, lespansione a fumetto delluniverso creato
nel film di Salvatores uscito per Natale.
Ha tenuto dei corsi di sceneggiatura e di scrittura
creativa alla Scuola del
Fumetto di Milano, alla
FNAC e in occasione di
alcune convention.
Nel 2008 ha vinto il premio
Gran Guinigi a Lucca Comics come miglior sceneggiatore italiano e ha replicato nel 2013 vincendo il
premio Boscarato.

PAGINA 6

Sceneggiatore, scrittore e
insegnante di narrazione,
esordisce nel 2001 sulle
pagine di Topolino: da allora le sue storie con i personaggi Disney sono pubblicate in oltre quindici
Paesi in tutto il mondo.
Dal 2009 collabora anche
con la Sergio Bonelli Editore per gli albi di Martin
Mystre e di Dylan Dog.
Ha scritto serie animate
televisive trasmesse da
RAI e da Mediaset.
Ha pubblicato i libri:
Conversazione con Carlo
Chendi, Professione
Sceneggiatore e il romanzo Uccidete il Pipistrello!.
Per Disney Libri ha tradotto e adattato i volumi per
ragazzi I Robinson Una
famiglia spaziale, Come
dIncanto e Wall-E.
Ha insegnato scrittura creativa in diverse scuole di
fumetto, al DAMS di Imperia e allAccademia Ligustica di Belle Arti.
Nel 2012 ha fondato StudioStorie, scuola di
narrazione, sceneggiatura
e scrittura di Genova in
cui insegna storytelling
servendosi del suo innovativo Principio didattico
crossmediale.

Dopo che il soggetto stato approvato si passa alla fase della sceneggiatura. Ma cosa succede se un autore si trova a dover suddividere in
vignette una storia scritta da altri e
con una struttura da seguire?
Diego Cajelli parla della trasformazione in fumetto di un lungometraggio a cartoni animati: Uno zoo in
fuga.
La Disney Italia, spiega Cajelli, si
occupa di tutte le trasposizioni cartacee dei film realizzati. Il fumetto viene poi distribuito dallazienda americana in tutto il mondo. La lavorazione
dunque resa difficoltosa dal dover
trasformare un movimento continuo
in una serie di vignette affiancate.
Per lo sceneggiatore necessario
parcellizzare il film seguendo strettamente le indicazioni della Major. In
questo caso Diego ricorda che le
difficolt sono state maggiormente
acuite dal fatto che la Disney abbia
modificato il lungometraggio pi
volte, a seguito di modifiche resesi
necessarie dalla realizzazione nello
stesso periodo di un film della Dreamwork con argomento simile. Ebbene stato necessario riscrivere
pi volte alcune parti.
Lo stesso problema ha afflitto la trasformazione in romanzo per ragazzi
per I Robinson Una famiglia spaziale effettuata da Sergio Badino. In
questo caso, inoltre, Sergio stato
chiamato a realizzare due versioni
della storia, una per bambini e una
per adolescenti dovendo effettuare
scelte linguistiche differenti a seconda dellet dei lettori.
Diego Cajelli, interrogato sulle difficolt di realizzare lespansione
delluniverso creato per lultima pelUn momento della conferenza

licola di Salvatores, Il ragazzo invisibile, dichiara che lapproccio


stato differente perch i soggettisti
del film si sono resi conto della difficolt e della differenza di linguaggio
tra cinema e fumetto.
Per questo motivo si sono rivolti a I
ragazzi del fumetto lasciando a sceneggiatore e disegnatori la pi ampia libert per ricreare le ambientazioni del film, conferendogli maggiore respiro e utilizzando idee che non
potevano essere ricreate sul set. Alcune scene non potevano essere girate per il dispendio di mezzi necessari a realizzarle. Carlo Chendi spiega che con il fumetto possibile creare interi universi e sciogliere la torre Eiffel al costo di una matita, un
foglio di carta e una boccetta di china.
La sceneggiatura di un fumetto segue un linguaggio consolidato per
permettere al disegnatore, che spesso non ha contatti con lo sceneggiatore, di poter illustrare correttamente quanto messo su carta dallo scrittore. Per questo motivo vengono utilizzati termini mutuati dal cinema
come campo medio, soggettiva, piano americano e controcampo.
I tre autori concordano sul fatto che
una sceneggiatura sia molto noiosa
da leggere perch scritta per addetti
ai lavori, ma divertente da immaginare e scrivere. Carlo Chendi ricorda la libert che ha sempre dato ai
disegnatori di interpretare le sequenze da lui scritte perch, chi realizza la tavola, ha una migliore visualizzazione della sequenza.
Cajelli e Badino invece dicono di
essere pi pignoli sulla loro regia
della pagina, soprattutto delle spara-

PAGINA 7

torie, aggiunge Diego, nelle quali


necessario studiare molto bene il
piano sequenza.
Badino racconta la propria collaborazione con Alessandrini e cita la realizzazione di Protocollo Leviathan,
storia di Martin Mystre, durante la
quale Giancarlo gli ha cambiato tutte
le vignette doppie verticali in vignette doppie orizzontali in quanto "non
gli venivano bene".
Cajelli invece cita un disegnatore
che, chiamato a disegnare una rissa
tra il protagonista e tre avversari,
aveva deciso di aumentare il numero
degli antagonisti a cinquanta per
rendere lo scontro pi avvincente.
Molti gli interventi del pubblico, interessato alle molte sfaccettature del
mestiere. Suscita interesse la figura
delleditor, del quale si chiede quale
sia il percorso professionale. Per
Carlo Chendi serve molto intuito e

conoscenza della Casa Editrice, non


una professione semplice perch
spesso si deve bocciare il lavoro di
autori e disegnatori. Aggiunge Cajelli che, molto spesso, il creatore del
personaggio e della serie leditor
della stessa. Cita il caso del fumetto
su Chef Rubio, nel quale lultima parola spettava allex rugbista e cuoco.
A fine conferenza siamo consci che
ogni fase del lavoro che c' dietro il
fumetto importante: il soggetto, la
sceneggiatura, i disegni, il lettering,
il colore, l'editing e la stampa, oltre
alla distribuzione e alla pubblicit.
A questo proposito gli autori hanno
scherzato come a volte anche un soggetto bellissimo possa essere rovinato da una pessima sceneggiatura, ma
soprattutto che un pessimo fumetto
sia salvato da bellissimi disegni.
Potete vedere le interviste realizzate su:
youtube.com/watch?v=luGtWGNydMs
Walt Disney

A disposizione dei nostri Soci due nuove produzioni.

Ai fortunati partecipanti agli incontri


di Rapallo stata distribuita una litografia realizzata dal Comune con un
disegno natalizio di ALFREDO ORLANDI. AMys riuscita a mettere
disposizione dei Soci che non hanno
potuto partecipare allevento un certo numero di queste stampe (quasi
esaurite).

Dopo aver visto le foto su FaceBook


della maglietta indossata dallo staff
di AMys, in molti ci avete chiesto informazioni per averla.
La maglietta in cotone con disegno
stampato a caldo e la scritta MARTIN
MYSTRE in vellutino rosso. disponibile nelle taglie S, M, L e XL in
quantit limitata.
Richiedetecela immediatamente!
Il costo della t-shirt di 15,00, mentre il costo della litografia di 5,00
(+ eventuali spese postali).
Potete richiederle scrivendo a questi
indirizzi:
ass.cult.amys@gmail.com
ass.cult.amys@tiscali.it

In alto potete ammirare


una tavola della storia
PAPERINO
IL PALADINO
apparsa su
Topolino nr. 247 e 248
dellAgosto 1960.
I disegni sono di
LUCIANO BOTTARO
su testi di
CARLO CHENDI.
Per sceneggiare la storia
CHENDI invent un
simpatico italiano
medievale maccheronico
con il quale i personaggi
parlavano e si esprimevano e che ben sei anni dopo
fu utilizzato pari pari da
Monicelli per Larmata
Brancaleone.
Purtroppo quasi nessuno
not la citazione.

PAGINA 8

Iniziano i festeggiamenti per il primo mezzo secolo di Alfredo Castelli.

Sullonda delle celebrazione del 50 anniversario


della carriera di ALFREDO
CASTELLI, AMys ripropone la sua prima produzione editoriale, CASTELLI
DI CARTA , dedicata interamente al BVZA.
Allinterno troverete i contributi di molti personaggi
celebri del mondo del
fumetto, che hanno voluto
omaggiare il grande
sceneggiatore chi con un
aneddoto, chi con un
racconto, chi con una
poesia, chi con un
disegno. Tanto per fare
qualche nome: Antonio
Serra, Giancarlo Berardi,
Ivo Milazzo, Luca Enoch...
Inoltre potrete leggere
interessanti analisi sulla
sua sterminata produzione: da Scheletrino a Zio
Boris, da Diabolik a Zagor,
dallOmino Bufo agli Aristocratici, da Horror a Eureka, da Martin Mystre a
.
Il volume composto da
252 pagine a colori in formato A4 e solo per
questanno, in onore di
Castelli, viene proposto al
prezzo scontato di 20,00!
Contattate lAssociazione
per richiederlo.

Il 2015 sar ricordato da noi mysteriani come lanno di ALFREDO CASTELLI. Il BVZA taglia il traguardo di
ben 50 anni di carriera(!!!) e i primi a
celebrare lavvenimento sono gli
amici di FUMO DI CHINA, che nel
numero 234 in uscita a fine Gennaio
dedicheranno un ampio dossier allo
sceneggiatore. Anche AMys ha partecipato allarticolo, fornendo immagine inedite a corredo e con un suo
pezzo scritto dal nostro Presidente.
A Marzo sar poi la volta delle edizioni COMICOUT di LAURA SCARPA
a dare alle stampe il volume
CASTELLI 50: IL PREQUEL PRIMA
DELLOMINO BUFO e di MYSTRE.

Una nuova proposta per il nostro mercatino delle occasioni.

Questo mese il mercatino delle occasioni di AMys mette in vendita una


decina di PORTFOLIO completi contenenti le 26 stampe realizzate
dallAssociazione nei suoi 10 anni di
vita, dal 2003 al 2013.
Si tratta di una occasione imperdibile
per tutti i nuovi fans del Detective
dellImpossibile per recuperare un
pezzo di storia di AMYS.
I disegni raccolti sono tutte riproduzioni fedelissime delle litografie originali distribuite ai Soci durante i
vari eventi organizzati dall Associazione, che si differenziano per la
mancanza della firma in originale
dellautore.
Il PORTFOLIO disponibile al prezzo
di 35,00 ed possible richiederlo
scrivendo al solito indirizzo.

PAGINA 9

Al via le votazioni per eleggere il meglio del 2014 mysteriano.

Al via la seconda edizione del PREMIO ATLANTIDE, la grande iniziativa


mysteriana che vede riuniti tutti i
clan di seguaci di Martin Mystre
della rete e della realt.
Anche questa volta la gestione seguita dall'oramai rodatissima collaborazione tra Agarthi e AMys e come
l'anno scorso organizzata in un mega-sondaggio che vi consentir di
premiare il meglio del 2014 mysteriano!
Le votazioni sono iniziate il 12 Gennaio su tutte le piattaforme mysteriane e riguarderanno le 7 categorie gi
note: Miglior Storia, Miglior Copertina, Miglior Sceneggiatore, Miglior
Disegnatore, Miglior Comprimario,
Miglior Villain e Miglior Mystero.
La differenza con lo scorso anno
che questa volta le votazioni saranno
scaglionate: da luned 12 gennaio a
domenica 8 febbraio si potranno votare il primo e secondo sondaggio
dedicati al miglior comprimario e
villain; dal 19 gennaio al 15 febbraio
saranno in lizza il terzo e quarto sondaggio per i migliori autori e disegnatori mysteriani; dal 26 gennaio al

22 febbraio sar la volta dei sondaggi sul miglior mistero e copertina;


infine dal 2 febbraio al 1 marzo sar
la volta dell'ultimo sondaggio dedicato alla migliore storia di tutto il
2014.
Per chi volesse votare le categorie
tutte in una volta sola baster collegarsi dal 2 all'8 febbraio, settimana
durante la quale saranno eccezionalmente aperte tutte insieme solo per
una settimana; gli altri avranno la
facolt di votare per un mese la categoria che preferiscono divertendosi
e pensandoci bene, diluendo nel
tempo la fatica.
NB ricordiamo che pu votare anche
chi non ha letto tutte le storie in lizza,
baster scegliere il candidato preferito tra gli albi che ha letto.
Al termine delle votazioni sommeremo i voti ottenuti in tutte le piattaforme e comunicheremo i vincitori che
saranno premiati in una cerimonia
adeguata tenuta durante il periodo di
CARTOOMICS, come lo scorso anno,
a met marzo.
Non perdete l'occasione di far sentire la vostra voce!

La presentazione della serie mensile on-line.

Mentre sul nostro fandom si concludeva il doppio episodio Il Vangelo


a doppio taglio (testi di Villa da
unidea di Canales e arte di Ramljak), abbiamo potuto assistere
allincredibile ritorno del Teschio di

Cristallo (ora Scheletro) che porta


impensabili rivelazioni per i lettori
pi scaltri!
Ecco a voi LAngolo della Posta:
arte di Filip Cerovecky per i testi di
Franco Villa.

Su iniziativa di Paola Barbato, da venerd 9 Gennaio su


eBay online la prima asta
composta da 19 pezzi:
ebay.it/sch/cdh_comics.
Un omaggio in ricordo di
Lorenzo Bartoli e
loccasione per raccogliere
fondi che verranno versati
interamente alla famiglia
del grande autore romano
che ci ha lasciato troppo
presto.
Questo ci comunica Paola,
una delle penne pi note di
Dylan Dog:
la prima di una serie di
aste di 15-20 pezzi ciascuna,
italiani e stranieri. Verranno vendute anche piccole
serie di tavole e storie intere. Molte copertine originali (anche una di Tex) e grandi nomi, tra cui Ibanez e
Breccia. Anche diverse sceneggiature e illustrazioni
create appositamente per
levento.
La prima asta inizia il 9
gennaio alle 21 ;00 e si concluder il 16, la seconda
asta inizier il 16 gennaio e
si concluder il 23. Le date
a seguire verranno comunicate man mano. Tutti gli
introiti della vendita di tavole, illustrazioni e sceneggiature verranno versati
interamente alla famiglia di
Lorenzo.
Troverete tutti gli aggiornamenti su FaceBook alla pagina Ricordando-LorenzoBartoli.
Le iniziative a favore di
Bartoli e dei suoi cari continueranno su eBay almeno
per i prossimi due mesi.

Da unidea di :
Luca Jinx Salvadei
e
Paolo Mignone
Realizzazione grafica,
testi e ricerca
materiale documentaristico:
Paolo Mignone