Sei sulla pagina 1di 2

Auguste COMTE (1798 -1857)

Scritti :
Corso di filosofia positiva
Comte riassume nella sua filosofia le caratteristiche principali del positivismo.
(esaspera il ruolo della scienza).
Secondo lui la filosofia deve vedere in modo complessivo la trama globale, gli intrecci
tra le varie scienze (la filosofia deve mettere ordine tra le scienze).
Comte analizza la storia della scienza attraverso tre stadi.
1. La legge dei tre stadi
Stadio teologico: dove Comte dice che tutti i fenomeni naturali sono causati da forze

soprannaturali, prevede in questo stadio un governo teocratico. [ periodo medioevale]


Stadio metafisico: si ricercano sempre cause prime e finali, ma si riconducono le

spiegazioni a forze interne ai diversi enti (essenze/sostanze) che producono i diversi


effetti [ la realt spiegata come un insieme di essenze e sostanze che racchiudono in
se delle virt]. Viene ricercato quellessere, quellessenza metafisica che non varia al
variare degli elementi. Prevede in questo stadio un governo democratico [periodo
illuminista].
Stadio positivo (o scientifico): si rinuncia al sapere assoluto e si ricercano le relazioni
invariabili di somiglianza e successione, individuando leggi e nessi causali e spiegando
i fenomeni dal punto di vista quantitativo [lanalisi della realt viene effettuata con
metodo scientifico]. Corrisponde a questo stadio una forma di governo scientifica
come regolamentazione della societ industriale che ancora deve essere messa in
atto.
b. Il ruolo della filosofia positiva consiste nel classificare le varie scienze, filosofia al
servizio della scienza.
c. Ogni scienza viene classificata partendo da un ambito pi generale verso uno specifico.
d. Abbiamo cos:
- Astronomia (studi di galileo)
- Fisica terrestre (fisica e chimica)
Fisica organica (biologia)
- Fisica sociale (sociologia) scienza della societ, considera le interazione tra
uomini.
e. Le scienze si sono positivizzate dalla pi generale e semplice (astronomia) alla pi
particolare e complessa (sociologia). la matematica stata esclusa perch solo lo
strumento base di tutte quante le scienze.
Il ruolo di ogni scienza di ricavare leggi per formulare previsioni e grazie a queste
previsioni posso creare nuove tecnologie utili alluomo.
2. La sociologia
a. la scienza alla quale tutte le altre sono subordinate e ha lo scopo di condurre la
societ ad una nuova organizzazione: alla societ positiva, organizzata secondo canoni
scientifici. ( compito indirizzare luomo ad unindagine scientifica della societ e non
ad unindagine metafisica)
b. Obiettivo primario quello di cogliere le leggi naturali che regolano i rapporti e le
interazioni tra uomini, vuole creare una societ perfetta. (c una visione progressista
della societ).
c. La sociologia mi dice che c un aspetto statico della societ ed uno invece dinamico:
Statica sociale: che studia le relazioni e le interazioni tra le diverse parti del sistema
sociale. Ad esempio studia i legami che vi sono tra aspetto politico, economico,
giuridico e culturale di una societ.

Dinamica sociale: al centro vi lidea di progresso allinsegna di un perfezionamento

costante, la sociologia dinamica punta al miglioramento ed al progresso. La stessa


legge dei tre stadi si pu considerare come un processo di miglioramento per scoprire
il giusto metodo nellaffrontare la realt.(il giusto quello scientifico).