Sei sulla pagina 1di 10

Francesco Pallaro

5 errori che non devi


fare quando cominci a
suonare la chitarra

www.infiniteart.it

Tutti i diritti riservati


Nessuna parte di questo documento pu essere riprodotta o trasmessa in alcuna
forma, elettronica o meccanica senza lautorizzazione scritta dellautore.

www.infiniteart.it

Premessa.
Anche questa settimana ho incontrato diverse persone che hanno chiesto di
iscriversi ai corsi di chitarra attivati dalla nostra scuola di musica Infinite Art.
Alcune di loro cominciano dal principio e non hanno nessuna conoscenza di
tipo tecnico e musicale sulla chitarra. Molte altre per hanno gi cominciato a
suonare da qualche tempo. C chi ha provato a imparare da autodidatta e
chi magari ha studiato per un certo periodo con altri insegnanti in altre scuole.
In questi incontri gratuiti che organizziamo con ogni singolo allievo prima di
iniziare un ciclo di lezioni capita di ritrovare con una certa frequenza cinque
problemi fondamentali:
- Suonare con la chitarra scordata.
- Navigare a vista.
- Suonare solo con le dita.
- Forse so come si fa, ma non so come si chiama
- Minimo rendimento, massimo sforzo.

Problema # 1
Suonare con la chitarra scordata.
Ecco una verit davvero scontata: prima di suonare la chitarra necessario
accordarla. Nonostante lovviet di questa considerazione spesso capita di
ascoltare chitarristi che suonano con la chitarra pi o meno scordata. Questa
situazione negativa soprattutto quando il chitarrista non percepisce il
problema (Io non la sento scordata), non sa come fare per risolverlo (Ma io
non so come si accorda) oppure non vuole risolverlo (Non avevo voglia di
accordarla di nuovo).
Labitudine a suonare con la chitarra scordata molto negativa per
almeno due motivi. Il primo: suonare con la chitarra scordata vanifica ogni tuo
sforzo per suonare bene. Se anche tu riuscissi ad eseguire tutti i passaggi di
un pezzo in modo perfetto dal punto di vista tecnico, comunque il risultato
sarebbe percepito come brutto e stonato. Il secondo: suonare con la chitarra
scordata significa abituarsi a percepire come corretti suoni che tali non
sono. Ogni suono che produci con la chitarra viene percepito e memorizzato.
Ascoltare continuamente suoni scordati e poco armoniosi tra di loro non
permette al tuo orecchio di maturare la capacit di riconoscere un suono come
bello, chiaro, distinto e un insieme di suoni come accordato e armonioso.
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

Considera che la chitarra si scorda molto facilmente a causa di una grande


variet di fattori: cambiamenti di temperatura e umidit, corde troppo vecchie
o appena montate, contatto accidentale con le chiavette, chitarra di fattura
mediocre, cedimento strutturale dello strumento (tipicamente scollatura del
ponte o del manico).
fondamentale accordare la chitarra ogni volta che suoni o ti eserciti.
Ogni volta che il tuo orecchio sente qualcosa di strano controlla se la chitarra
accordata. Impara a fidarti dei tuoi sensi. Se il tuo orecchio sente qualcosa di
sbagliato probabilmente lo davvero!
Se ancora non sai come fare, il tuo primo obiettivo imparare ad
accordare la chitarra tramite lutilizzo di un accordatore elettronico.
Esistono diversi modelli in commercio: quelli a pinza vanno bene per iniziare
perch hanno un costo contenuto, sono compatti, sufficientemente precisi e
facili da usare anche in ambienti rumorosi. Con il progressivo miglioramento
della capacit del tuo orecchio di discriminare con accuratezza i parametri del
suono puoi cominciare in un secondo tempo ad accordare la chitarra ad
orecchio.

Problema # 2
Navigare a vista.
Quando stai cercando di imparare a suonare uno strumento, navigare a vista
significa lasciare al caso la scelta di cosa imparare, quali tecniche utilizzare per
ottenere un certo risultato, lordine con cui affrontare gli argomenti e la scelta dei
pezzi. La mancanza di organizzazione e di visione si manifesta nel tempo in
almeno quattro diverse situazioni tipiche.
La prima situazione la conoscenza a zone. Molti arrivano a chiedere aiuto
per risolvere la propria situazione di stallo nellimparare la chitarra conoscendo
molto bene alcuni argomenti, in alcuni casi davvero specialistici, ma
ignorandone completamente altri, spesso quelli fondamentali senza i quali non
si pu andare lontano. Un po come cercare di costruire gli ultimi piani di un bel
palazzo perch ci piace il panorama che possiamo ammirare dallalto senza
curarci della solidit delle fondamenta delledificio e della consistenza dei primi
piani che devono sostenere gli altri.
La seconda situazione accettare di fare cose inutili. importante curare
linsieme delle conoscenze fondamentali indispensabili per suonare senza
perdere tempo nellimparare tecniche o brani che non sono utili per i propri
scopi. Ho incontrato diverse persone che hanno perso un anno o anche di pi
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

accettando di imparare certe tecniche nella speranza di arrivare a trattare prima


o poi il genere o i pezzi preferiti, semplicemente perch non hanno scelto il
corso di chitarra a loro pi adatto o linsegnante giusto per guidarli. Se ami il
rock alternativo e vuoi suonare quel tipo di musica non serve fare prima due o
tre anni di chitarra classica.
La terza situazione lanticipazione. Molte persone che ho aiutato hanno
rischiato di smettere di suonare solo perch hanno anticipato troppo
lapprendimento di certe tecniche o lo studio di certi pezzi che cos sono risultati
troppo difficili. Il barr una tecnica difficile da imparare dopo pochi mesi di
chitarra, ma dopo il primo anno di chitarra risulta molto facile quasi a tutti gli
allievi!
La quarta situazione pensare che sia tutto l. Per molte persone sembra
che suonare la chitarra si risolva con limparare qualche ritmo, qualche accordo
e laccompagnamento semplificato di un po di canzoni. C molta bellezza e
ricchezza nel suonare. La chitarra uno strumento ricchissimo di possibilit
espressive e con un repertorio vastissimo. Oltre a quello che sappiamo o che
crediamo di sapere c molto di pi ed riduttivo accontentarsi di poche
monete quando c un enorme tesoro pronto per tutti coloro pronti a scoprirlo!
Il tuo secondo obiettivo decidere quali sono i risultati che vuoi
ottenere e raggiungerli con lazione nel modo pi veloce, divertente ed
efficace. Per i nostri allievi abbiamo ideato un diario che abbiamo chiamato Il
diario dei tuoi successi. Si tratta di un aiuto molto potente in grado di
renderti il miglior musicista che puoi essere. Ti spinge a darti degli obiettivi, ti
permette di organizzare le tue sessioni di studio e monitorare i tuoi progressi, ti
mantiene focalizzato sul raggiungimento di ci che desideri e ti permette di
capire se ci che stai imparando in linea con i tuoi obiettivi. Molti allievi in
difficolt hanno usato questo diario ottenendo risultati oltre ogni aspettativa, altri
molto bravi hanno migliorato drasticamente la loro resa e sono passati ad un
livello ancora superiore.

Problema # 3
Suonare solo con le dita.
Questo problema non ha nulla a che vedere con lutilizzo del plettro o delle dita
della mano destra per fare musica. Si tratta invece del problema che ha chi
considera il suonare un fatto solo ed esclusivamente fisico, collegato con il
muovere dita, mani, braccia pi o meno a tempo interagendo con la chitarra.
il problema di chi non si preoccupa di ascoltare i suoni che produce
padroneggiandoli con il proprio pensiero prima ancora di produrli. il
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

problema di chi sordo e vuole imparare a suonare senza fare nulla per uscire
da questo stato di sordit in cui si trova. Si tratta di persone che sentono i
suoni, ma non riescono a percepirli, riconoscerli, e classificarli usandoli a loro
piacimento.
Vale la pena di ricordare a questo proposito che la chitarra uno strumento
musicale, un mezzo versatile e potente per veicolare allesterno il tuo suono e la
tua musica che prima ancora nasce e si plasma nella mente. fondamentale
educare fin da subito la propria mente ad essere musicale: percepire i
suoni, manipolarli, catalogarli, riprodurli. Quando sento dire di qualcuno
che ha orecchio penso che la sua mente stata educata in modo corretto ad
interagire con i suoni.
Per iniziare importante concentrarsi su due aspetti. Il primo
imparare a definire i parametri del suono e percepire le sue variazioni di
durata, intensit, altezza e timbro. Il secondo imparare ad utilizzare la
voce e riuscire ad intonare un suono controllando i parametri
dellaltezza e dellintensit. Maturando questa capacit diventa poi pi facile
pensare ai suoni prima ancora di produrli con la chitarra.

Problema #4
Forse so come si fa, ma non so come si chiama.
Chi suona solo con le dita, cio fermandosi ad un fatto esclusivamente fisico,
spesso non si accorge che la capacit di dare un nome a quello che si suona
pu essere davvero molto utile, a volte risolutivo. Organizzare il proprio
pensiero razionale intorno ai principi sui quali ogni fatto musicale, ogni
canzone e ogni brano sono costruiti dovrebbe essere fin dallinizio un buon
investimento a cui interessarsi per diversi motivi.
La capacit di dare un nome a cosa stai suonando permette una migliore
comprensione della musica che ami. Questo si traduce immediatamente
nella capacit di spiegare ed esprimere ad altri musicisti le tue idee
musicali con chiarezza ed efficacia.
Quando conosci il modo con cui da un punto di vista teorico costruito un
accordo, una scala, un giro armonico o qualsiasi fatto musicale hai
immediatamente la possibilit di imparare meno diteggiature e variarle per
ottenere cosa hai bisogno in un dato momento.
La capacit di dare il nome ai suoni e agli ingredienti che compongono la
musica che ti piace fondamentale per orientare la tua creativit, la tua
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

capacit di modificare, riordinare, plasmare in nuovo modo elementi per te gi


noti.
Infine, senza avere una buona conoscenza dei fatti musicali anche da un punto
di vista teorico a un certo punto non si riesce pi a progredire perch
mancano le strutture mentali per organizzare qualsiasi tipo di evoluzione: ci si
trova cos a bloccarsi o a rincorrere il tempo perso in precedenza.
Allinizio importante concentrarsi su questi aspetti: imparare i nomi dei
suoni in italiano ed in inglese, conoscere cosa indicano le espressioni
semitono, tono, ottava, diesis, bemolle e scoprire come
organizzata la tastiera della chitarra.
La buona teoria semplicemente la struttura di tutto ci che suoniamo ed
immediatamente pratica nel momento in cui si fa suono, la pratica
immediatamente teoria nel momento in cui cerchiamo di darle un nome. Teoria
e pratica sono pi collegate di quanto siamo disposti a credere, anzi direi che
sono la stessa cosa.

Problema #5
Minimo rendimento, massimo sforzo.
Minimo rendimento, massimo sforzo esattamente il contrario di quanto ogni
aspirante chitarrista dovrebbe desiderare. Si tratta di suonare in modo tale da
ottenere risultati normali facendo molta pi fatica di quella necessaria
normalmente per ottenerli.
Curare fin da subito la postura, cio il modo in cui teniamo lo strumento per
suonare e limpostazione, cio il modo con cui utilizziamo spalle, braccia,
mani, dita, plettro per ottenere i suoni pu rendere il suonare un atto semplice
ed evitare tanti problemi e situazioni sgradevoli.
Spesso chi trascura tecnica e impostazione ad un certo punto si blocca e non
riesce pi a progredire: non si riesce a superare una certa velocit, certe
tecniche, diteggiature, cambi, non vengono, certi brani non possono essere
suonati.
Spesso chi trascura tecnica e impostazione soggetto a problemi fisici molto
fastidiosi e lunghi da curare: tendinite, sindrome da sovraccarico,
compressione nervosa, distonia focale con presenza pi o meno marcata
di dolore.
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

Spesso chi trascura tecnica e impostazione identifica latto del suonare come
qualcosa che vorrebbe essere bello e rilassante, ma che vissuto invece come
pratica faticosa e a volte dolorosa: un vero incubo che si sopporta nella
speranza che un giorno arrivino le prime soddisfazioni.
Fin dal primo momento che inizi a suonare devi cambiare paradigma e pensare
a come ottenere il massimo rendimento con il minimo sforzo e la
massima naturalezza.
Per questo importante curare la postura: come tenere la chitarra quando
suoni prevalentemente con le dita della mano destra, come tenere la chitarra
quando suoni prevalentemente con il plettro, cosa fare se sei mancino, come
mantenere il giusto assetto quando suoni seduto e quando suoni in piedi, come
scegliere una chitarra proporzionata alla tua mano sinistra e pi in generale al
tuo corpo.
Per questo importante curare limpostazione: la posizione corretta della
mano destra per suonare con le dita, il movimento che compiono le dita per far
vibrare le corde, il tocco libero ed il tocco appoggiato, come curare le unghie
per ottenere il suono migliore, la posizione corretta della mano destra per
suonare con il plettro, come tenere il plettro, i movimenti fondamentali per
suonare: plettrata in gi, in s e alternata, la posizione corretta della spalla, del
gomito e del polso sinistri, la giusta posizione del pollice, lassetto pi efficace
della mano sinistra per suonare, i principi fondamentali del movimento delle altre
dita, il movimento corretto del medio, dellanulare, dellindice e del mignolo.

Conclusione.
Come mai pi che in altri strumenti tra gli aspiranti chitarristi sono cos diffusi
questi problemi? Io penso principalmente per tre motivi.
Il primo motivo lidea che la chitarra sia uno strumento facile da
imparare. La chitarra uno strumento facile da imparare a suonare male.
Suonare la chitarra non presenta difficolt maggiori di altri strumenti, ma occorre
applicazione, costanza ed il giusto ordine di affrontare gli argomenti anche se
lobiettivo accompagnare con pochi accordi le canzoni pi famose.
Il secondo motivo labbondanza di siti e di libri che promettono di
ottenere risultati eccezionali in poco tempo, tipo "Chitarristi in 24 ore",
"Impara la tua prima canzone in 2 lezioni",... Con lansia di raggiungere nel
minor tempo possibile un risultato gratificante per lallievo, vengono tralasciati
elementi fondamentali per poter continuare a suonare e migliorare
"dopo le prime 24 ore e la prima canzone". Bisogna bilanciare con saggezza
Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento
www.infiniteart.it

l'obiettivo di arrivare a suonare e fare musica nel minor tempo possibile con la
necessit di impostare bene le cose perch nel tempo possano continuare a
migliorare costantemente. Per fare questo, soprattutto all'inizio, non bisogna
tralasciare nessun elemento importante ed necessario curare molti dettagli
"strategici": come tenere il plettro, come angolarlo rispetto alle corde, come e
dove schiacciare con le dita della mano sinistra,...
Il terzo motivo la mancanza di una visione pi ampia di cosa significhi
imparare a suonare. Il discorso diventa qui molto complesso e per certi versi
personale. Io penso che imparare a suonare coinvolga lindividuo (un insieme
armonioso di corpo, mente e spirito), lo studio degli elementi della musica,
(melodia e armonia articolati ritmicamente nel tempo) e la conoscenza dei fatti
importanti che riguardano la cultura musicale (la storia della chitarra e la
musica dei chitarristi pi o meno famosi, levoluzione tecnologica nella
costruzione di strumenti adatti a soddisfare le esigenze di un dato periodo,
larticolazione delle musiche manifestazione dellindividualit delle persone in
generi e tendenze musicali)
Ora che conosci i cinque problemi pi frequenti che facile incontrare quando
si inizia a suonare la chitarra puoi agire per evitare di viverli in prima persona,
oppure attivare tutte le iniziative necessarie per risolverli con successo. Buona
musica!

Non iniziare a suonare la chitarra prima di avere letto questo documento


www.infiniteart.it

Risorse e approfondimenti
7 Segreti per iniziare a suonare la chitarra
Stai per imparare 7 segreti che la maggior parte dei chitarristi non conosce su come
suonare la chitarra in modo pi facile ed efficace grazie ad una corretta impostazione
mentale e tecnica!

www.infiniteart.it

10