Sei sulla pagina 1di 23

Lezioni di Esegesi delle fonti del diritto romano

Il Lapis Niger.
Liscrizione
arcaica del
Foro romano
Il cippo arcaico del Foro romano
scoperto sotto il Niger Lapis
nella sua attuale collocazione.

di
Gianfranco
Purpura

Festo,
De lingua latina 177:
Niger lapis in comitio locum funestum significat,
ut alii dicunt Romuli morti destinatum, sed non
usu obvenisse ut ibi sepeliretur, sed Faustulum
nutricium eius, ut alii dicunt, Hostilium avum Tulli
Hostilii regis.
La pietra nera indica nel comizio un luogo
funesto, che alcuni dicono destinato al sepolcro
di Romolo, ma che non accadesse pi che ivi si
seppellisse, ma alcuni dicono (destinato a
tomba) di Faustolo suo educatore, altri di Ostilio
avo del re Tullo Ostilio.

Pianta del
Comizio in et
tardorepubblicana
(in tratteggio
pi spesso la
fase arcaica).
Da Coarell,
1983.

Festo Paul. 311, 1 - 3:


Quandoc rex comitiavit fas, in fastis notari solet, et
hoc videtur significare, quando rex sacrificulus
divinis rebus perfectis in comitium venit.

Quandoc rex comitiavit fas, si suole notare nei


fasti
e ci sembra indicare quando il rex
sacrificulus viene nel comizio compiute le cose
divine.

Zona sud-orientale del Comizio.


Da Gjerstad, Opusc. Arch. 11.2, 1941.

Varrone,
De lingua latina I, 6, 29:
...Dies fasti, ... comitiales dicti, quod tum ut
<ad>esset populus constitutum est ad
suffragium ferendum.

i dies fasti, ... sono detti comitiales, dal


momento che si stabil che il popolo fosse
presente per votare.

Attratte dall'importanza del rinvenimento,


le Autorit visitano gli scavi del Foro (1899),
in un dipinto coevo
(da: Moatti, Roma antica, ed. Electa/Gallimard, 1992)

Il ministro Baccelli davanti


alla presunta tomba
di Romolo
in una litografia dell'epoca
(da Moatti, Roma antica,
ed. Electa/Gallimard, 1992).

Monumenti circostanti al Niger Lapis (stato attuale).

Quoi ho
sacros esed sora
xagias
recei l
evam
quos r
m kalato
rem ha
od iouxmenta kapta dotav

Fac-simile
dell'iscrizione
arcaica
(da: La Parola
del Passato).

m ite r
m quoi ha
velod nequ
od iovestod
louquiod

Varrone,
De lingua latina I, 6, 31:
... Dies qui vocatur sic `quando rex comitiavit fas', [s]is
dictus ab eo, quod eo die rex sacrific[i]ulus dicat ad
comitium, ad quod tempus est nefas, ab eo fas: itaque
post id tempus lege actum saepe.
Il dies che chiamato `quando rex comitiavit fas '
cos detto perch in quel giorno il rex sacrificulus
rivolge pronunzie (dicat) al comizio. Fino a quel
tempo nefas, da quel tempo in poi fas. E perci
dopo quel tempo si svolta spesso 1'attivit del lege
agere.

Varrone,
De lingua latina I, 6, 31:
... Dies qui vocatur sic `quando rex comitiavit fas', [s]is
dictus ab eo, quod eo die rex <ex> sacrificio ius dicat ad
comitium, ad quod tempus est nefas, ab eo fas: itaque
post id tempus lege actum saepe.
Il dies che chiamato `quando rex comitiavit fas '
cos detto perch in quel giorno il rex in seguito ad
un sacrificio rivolge pronunzie (dicat) al comizio.
Fino a quel tempo nefas, da quel tempo in poi fas.
E perci dopo quel tempo si svolta spesso 1'attivit
del lege agere.

Chiusi. Cippo funerario del VI sec. a.C. (Museo di Palermo).

Varrone,
De lingua latina I, 6, 88:
In commentariis consularibus scriptum sic inveni: Qui
exercitum imperaturus erit, accenso dicit hoc: `Calpurni,
voca in licium omnes quirites huc ad me'. Accensus dicit
sic: `Omnes quirites, in licium visite huc ad iudices'. `C.
Calpurni', cos. dicit, voca ad conventionem omnes
quirites huc ad me. Accensus dicit sic: `omnes quirites,
ite ad conventionem huc ad iudices'. Dein consul
eloquitur ad exercitum: `impero qua convenit ad comitia
centuriata'.

Nei registri consolari ho trovato cos scritto: Colui il


quale sar sul punto di comandare lesercito dir
allaiutante ci: Calpurnio chiama nello spazio
delimitato tutti i quiriti ora presso di me. Laiutante
dice cos: Tutti i quiriti vadano nello spazio
delimitato ora presso i giudici. C. Calpurnio, dice
il console, Chiama per la riunione tutti i quiriti ora
presso di me. Laiutante dice cos: Tutti i quiriti
vadano per la riunione ora presso i giudici. Di poi il
console parla allesercito: Ordino che convenga
presso i comizi centuriati.

CONVOCAZIONE DEI COMITIA


Curiata

Centuriata

Vocatio in licium

Vocatio in licium

sacrificio

sacrificio

Vocatio ad
conventionem
(in concione)

Vocatio ad
conventionem
Vocatio ad comitiatum
(assemblea deliberante)

Festo, 296 L :
Petronia amnis est in Tiberim perfluens,
quam magistratus auspicato transeunt,
cum in campo quid agere volunt; quod
genus auspicii peremne vocatur.

Campo
Marzio

Curie

1. Servio Tullio
(560-540 a.C.)

Populus

3. 145 a.C.
Lapis

Curie
uno vocatu

Curie

Magistrato

2. Appio Claudio
Lapis (312- 304 a.C.)
Magistrato

Populus

Foro

Lapis

Magistrato

Populus

Foro