Sei sulla pagina 1di 22

Universit Cattolica del Sacro Cuore

Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14


Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

FORMAT PER LA PROGETTAZIONE


Nome del Gruppo
Componenti del Gruppo

Acca2O
Giuseppe CRISCUOLO viburnus71@gmail.com - matr. 4409727
Stefano GRAZIOLI
sty.1877@gmail.com
matr. 4410273
Sandro FOGLIANI sandro.fogliani@gmail.com matr. 4409885

Titolo dell'EAS
Target (classe, et alunni...)
Competenza/e che l'EAS mira a sviluppare

Cosa sapr/sapr fare


l'educando/formando al termine di questo
EAS?

Lacqua: bene comune


2^media: 12-13 anni
Riferirsi alle competenze disciplinari sullo sfondo delle
europee.
1) Sa esplorare e sperimentare in laboratorio e allaperto
lo svolgersi dei fenomeni pi comuni e ricerca
soluzioni ai problemi, utilizzando le conoscenze
acquisite;
2) sa sviluppare semplici schemi e modelli, ricorrendo a
misure appropriate;
3) ha una visione della complessit degli esseri viventi e
riconosce la loro diversit ed i loro bisogni;
4) consapevole del ruolo della comunit umana sulla
terra e del carattere finito delle risorse.
Conoscere le caratteristiche chimico-fisiche, distinguere i vari
usi dellacqua e di conseguenza farne un uso appropriato nel
suo contesto di vita

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

MOMENTO PREPARATORIO

COSA FA IL DOCENTE IN CLASSE


FASI

DESCRIZIONE

FASE 1
PROBLEM FINDING
(fare esperienza,
selezionando i
problemi)

LANCIO E FOCUS

APPLICAZIONI USATE

25 minuti

Un video

- Caratteristiche chimico-fisiche
dellacqua
- Struttura chimica della molecola
- Propriet organolettiche

Google drive documents (doc,


tabelle, presentazioni )

QR Code

Carta e penna

- Utilizzi dellacqua
- Idrosfera: ciclo idrogeologico e
stati fisici dellacqua
Materiali /documenti on-line
Siti internet
http://www.expo.rai.it/spreco-acqua-agricolturaallevamento/

http://www.angelamorelli.com/water/

TEMPI

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

http://www.expo2015.org/it/cos-e/perche-milano/vie-d-acqua
FASE 2
PROBLEM FINDING
(Avvio della ricerca
per la
concettualizzazione)

Gli allievi vengono suddivisi in


gruppi di 3-4 persone e a ciascun
gruppo viene assegnata una
ricerca:
1. Acqua: industria
2. Acqua: agricoltura
3. Acqua: uso domestico
4. Acqua: inquinamento
5. Acqua: mondo animale e
vegetale
6. Acqua: una risorsa limitata

Checklist per il lavoro degli studenti


Video
Supporto via Padlet

Ad ogni gruppo viene poi


consegnata la seguente scheda di
riflessione:
a.

Sottolineare gli aspetti pi


importanti del settore
b. Quali sono le implicazioni a
livello di benessere umano?
c. Ipotizza un migliore utilizzo
futuro dellacqua nel settore

Via Tricider

15 minuti
Google drive documenti (doc, tabelle,
presentazioni ) condivisi
QR Code
Padlet
Tricider

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

FASE 3
PROBLEM FINDING
E PROBLEM
SOLVING(analisi per
la
concettualizzazione)

Gli allievi vengono stimolati a


preparare una esposizione del
loro lavoro e a rispondere ai
quesiti del docente ed
eventualmente anche della classe
(usando cos il metodo della
conferenza di Freinet).

Rilancio dellattivit partendo dallhomework


degli studenti e stimolandoli ad ipotizzare futuri
migliori utilizzi dellacqua, implementando la
qualit dei settori.

Posta elettronica
Padlet
Tricider

10 minuti a
gruppo

COSA FANNO GLI STUDENTI


DESCRIZIONE

DESCRIZIONE

LANCIO E FOCUS

APPLICAZIONI USATE

FASE 1
PARTECIPAZIONE AL

Appunti
Domande

Note.
Promemoria.

TEMPI
25 minuti

Carta, penna
Tablet (eventualmente)

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

FRAMEWORK
CONCETTUALE DEL
DOCENTE (in classe)

Discussione
Testimonianze
individuali

Homework

PROBLEM FINDING
(fare esperienza dei
problemi)
FASE 2
PROBLEM FINDING
(Avvio della ricerca
per la presa di
coscienza dei
problemi)
FASE 3
PROBLEM FINDING E
PROBLEM SOLVING
(analisi dei
problemi)

Si preparano ad esporre
il lavoro, svolto a casa in
gruppo, in classe di
fronte al docente e ai
compagni.

Rispondono agli input del docente, fanno ricerca,


consultano, guardano le checklist, comunicano tra
di loro e con il docente via web.

Trovare dati e informazioni on- line

Lettura e interpretazione di dati e grafici

Formulano domande ed idee rispondendo alle


domande, alle checklist ed inviano i loro report
al docente.

Riflessione su argomenti caldi legati al tema


della ricerca, ad esempio global warming legato
all'inquinamento (scioglimento ghiacciai), utilizzo
indiscriminato dell'acqua da parte delle industrie,
agricoltura ecc.

q.b.

Carta, penna
Smartphone/Tablet
PC/Navigazioni
Posta elettronica
File condivisi
Applicazioni (es. Padlet, Tricider)
Libre Office Calc

Carta penna
Smartphone
Tablet
PC
Appunti
Navigazioni
Posta elettronica
File condivisi

q.b.

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

MOMENTO OPERATORIO

COSA FA IL
DOCENTE IN
CLASSE
FASI

DESCRIZIONE

FASE 1
ANALIZZARE

FRAMEWORK CONCETTUALE
APPROFONDITO
Partendo dal video, proposto ai ragazzi
in visione casalinga, e dalle riflessioni e
domande presentate dai ragazzi [
triceder, padlet] si effettuer il lancio
dellargomento proposto.
Introducendo largomento il docente
avr cura di sottolineare quanto lacqua
si inserisca nellesistenza di ogni uomo
non solo come alimento indispensabile
alla vita, ma anche nellindustria e
nellagricoltura. Il docente sottolineer
la necessit di conoscere come lacqua
si trova in natura e quali sono le sue
caratteristiche.
Le domande a cui dovranno trovare
risposta verranno poste in modo
esplicito dal docente:
cos lacqua? Quali sono i

Trasposizione,
mediazione.

LANCIO e FOCUS

Verr utilizzata una mappa


concettuale, fatta con prezi, per
riassumere largomento.

https://prezi.com/ad5nyjfxaheg/acquabene-comune/

Il Report dei lavori svolti a casa


verr eseguito postando domande
mirate in Tricider.

http://www.tricider.com/myTricider
Gli studenti avranno modo di
inserire alcuni loro pensieri che
fungeranno da spunto e stimolo per
focalizzarsi su un determinato
argomento relativo allacqua.

APP e STRUMENTI CONSIGLIATI

Prize
Wordle: utile per focalizzare lattenzione dei ragazzi su
alcune parole chiave. Il docente poster nello storage
drive alcune rappresentazioni wordle pilotate in modo
da far emergere i termini chiave,
Edmodo: verr creata una classe virtuale in modo che i
ragazzi possano meta comunicare tra loro anche in
momenti extra-curriculari e condividere le conoscenze
acquisite
LIM/VIDEOPROIETTORE

TEMPI
15 minuti

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

parametri necessari per


studiarla? In questo caso dovr
fare esplicito riferimento
allutilizzo agricolo dellacqua e
nellindustria.
Come lacqua si trova nel
nostro pianeta?

ORGANIZZA LE ATTIVIT DEI GRUPPI


Dopo la fase introduttiva il docente
divider gli alunni in gruppi 3-4
persone in modo da poter svolgere la
ricerca che verr successivamente
assegnata. La ricerca sar legata a vari
settori in cui lacqua, in vari modi,
fondamentale.
Il docente presenter i criteri che gli
alunni dovranno rispettare nello
svolgimento del lavoro:
d. Cercare gli aspetti pi importanti
legati allutilizzo dellacqua nel
settore assegnato.
e. In che modo influenza il benessere
e la vita umana lutilizzo dellacqua
e il suo reinserimento nel ciclo

WebquestIndica

Presentazione google.

FASE 2
ORGANIZZARE
Regolazione

brainstorming in paddlet
http://it.padlet.com/sty_1877/gxgm
yr786l4r
per favorire riflessioni in merito a
chiarimenti e/o eventuali
approfondimenti.

LIM/VIDEOPROIETTORE
Edmodo;
mail;
Google Drive condivisione

1 ora

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

naturale
umana.

coinvolgente

la

vita

In che modo potrebbe essere


migliorato lutilizzo e lo
sfruttamento
delle
risorse
idriche.
Verr assegnato ad ogni gruppo uno
dei seguenti argomenti di ricerca:
f.

assegnata una ricerca:


7. Acqua: industria
8. Acqua: agricoltura
9. Acqua: uso domestico
10. Acqua: inquinamento
11. Acqua: mondo animale e vegetale
12. Acqua: una risorsa limitata
Ad ogni gruppo viene poi richiesta la
compilazione di una scheda di ricerca in
cui il gruppo dovr:
g. Sottolineare
gli
aspetti
pi
importanti del settore
h. Quali sono le implicazioni a livello
di benessere umano.
i. Unipotesi per un migliore utilizzo
futuro dellacqua nel settore
FASE 3
APPLICARE

MONITORAGGIO E PUBBLICAZIONE
In itinere, per verificare il grado di

Report delle attivit degli studenti,


in plenaria usando la lim

Documenti
Edmodo;

1 ora

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Documentazione

comprensione e partecipazione degli


alunni, il docente proporr, in tricider,
alcune domande sulla qualit del
materiale reperito.
Mediante lo stesso canale
comunicativo, il docente potr
rispondere ad eventuali questioni poste
dai vari gruppi.
Alla fine del percorso di ricerca chieder
ad ogni gruppo di presentare il proprio
lavoro utilizzando lo strumento che
riterranno pi adatto, es.: ppt, prezi.
Infine il docente concluder
riassumendo gli aspetti salienti
presentati dagli alunni.

Condivisione delle osservazioni che


il docente ha fatto durante lo
svolgimento delle attivit in classe
Screen shot come schede
riassuntive di lavoro

Google Drive

COSA
FANNO
GLI
STUDENTI
IN CLASSE
FASI

DESCRIZIONE

FASE 1
ANALIZZARE

Durante lintroduzione ad opera del docente,


gli alunni:

LANCIO e FOCUS

APP e STRUMENTI CONSIGLIATI

Note. Prese dagli alunni

Carta, penna: necessaria per appuntare


eventuali note in merito ad approfondimenti da

TEMPI
15
minuti

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Discussione
collaborativa

FASE 2
ORGANIZZARE
Collaborazion
e e ricerca

partecipano attivamente, ascoltando,


chiedendo chiarimenti,
portando esperienze personali
approfondendo in real time alcune
tematiche proposte.

Gli alunni in questa fase dovranno eseguire la


ricerca proposta dal docente secondo la
griglia preposta e nel rispetto dei criteri
assegnati.
Oltre a questo lavoro verr chiesto ad ogni
gruppo di portare in classe un campione
dacqua proveniente da varie sorgenti
acquifere nelle vicinanze della loro
abitazione. Questi campioni verranno poi
analizzati dai ragazzi utilizzando microscopi
ottici, in dotazione al laboratorio di scienze.
Il docente fornir ai vari gruppi uno grab
[screen shot] di una scheda da compilare
completando il documento che il professore
avr cura di postare in google drive. (vedi le 3
schede in calce)
Al termine dovranno impostare un breve
brainstorming per fare il punto sui concetti
salienti emersi nella ricerca.

utilizzando tablet.
Promemoria cartaceo.

svolgere nella fase di ricerca o eventuali


chiarimenti.

Appunti.
Presentazioni
Video, Link
Documenti collaborativi.

Tablet./ netbook: necessario nella fase


iniziale per prendere appunti e per ricerca
in real time.

Dropbox
Ppt, prezi, libre office impress
Edmodo

1 ora

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

In questa fase verr chiesto agli studenti di


realizzare, come riepilogo del lavoro svolto,
una breve sintesi [documento in video
scrittura] dei concetti emersi nel
brainstorming creando cos una lista per
importanza, dei punti necessari a preparare la
presentazione nella fase 3.
In conclusione al lavoro il docente presenter
alcuni strumenti per la realizzazione di
presentazioni che risulteranno utili agli
studenti nellultima fase del lavoro. Esempi di
tali software sono: Power Point, Prezi,
Magisto.
https://www.youtube.com/watch?v=T0dnC9
Qehx8
https://www.youtube.com/watch?v=97dEh0
770IU
FASE 3
APPLICARE
Learning by
doing

LAVORO DI GRUPPO
In questa fase il docente chieder ai gruppi di
realizzare una breve presentazione del lavoro
svolto partendo dalla lista concettuale realizzata
nella fase precedente. La presentazione potr
essere realizzata dai ragazzi utilizzando uno degli
strumenti presentati dal docente in precedenza.

Presentazioni.
Mappe collaborative.
Pubblicazioni on line.
Documenti.
Video.
Moodle.

Ppt, libre office impress


Magisto.
Padlet.
Edmodo

1 ora

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

I macroinvertebrati

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Presenza di macroinvertebrati
nelle acque pulite e non

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Scheda da compilare da
parte degli studenti

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

CLASSE
CLASSEEDMODO:
EDMODO:
- Post
Postdidibenvenuto
benvenuto
- Post
Postcon
conlink
linkala
video-stimolo
video-stimoloe ea asiti
utili
siti utili

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

CLASSE EDMODO:
Compiti assegnati per
il giorno19 dicembre
2014

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

MOMENTO DEBRIEFING

COSA FA IL DOCENTE IN CLASSE IN PLENARIA


FASI
FASE 1
OSSERVARE
DISCUTERE,
ANALIZZARE
VALUTARE GLI
ARTEFATTI

DESCRIZIONE

LANCIO e FOCUS

APP e STRUMENTI CONSIGLIATI

Significati dellesperienza:

capire
limportanza
dellacqua;
utilizzo nel
mondo;
sprechi.

Introduzione alla
tematica;
introduzione alla
ricerca del materiale;
verifica della
rispondenza alle
competenze
ministeriali richieste.

TEMPI
10 min

Quiz tramite Edmodo

Mappa concettuale incompleta utilizzando Prezi

Brainstorming con Padlet

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

FASE 2
CONCETTUALIZZARE

Vengono fissati i concetti


chiave che ruotano attorno
al ciclo idro-geologico
dellacqua e al suo uso a
livello domestico e
industriale

Le caratteristiche dellacqua
che influenzano clima,
agricoltura, ambiente vegetale
e animale sistema produttivo

10
min.

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Link video ciclo idrogeologico:


www.youtube.com/watch?v=0_c0ZzZfC8c
Link video sulle propriet chimico-fisiche dellacqua:
https://www.youtube.com/watch?v=2GUt6QlNbWU
FASE 3
PUBBLICARE

In Google Drive per ogni


gruppo verr creata una
cartella condivisa in cui
dovranno inserire il
materiale della ricerca

La cartella verr utilizzata


come documentazione del
lavoro svolto

Google Drive

5 min.

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

COSA FANNO GLI STUDENTI IN CLASSE IN PLENARIA


FASI
FASE 1
DISCUTERE,
ANALIZZARE

FASE 2
METARIFLETTERE
FASE 3
PUBBLICARE

DESCRIZIONE

LANCIO e FOCUS

APP e STRUMENTI CONSIGLIATI

TEMPI
10 min.

Gli studenti presentano criticamente il lavoro


preparato durante il momento operatorio.

Vengono fatte delle esemplificazioni a livello


metacognitivo a livello locale, come ad esempio
aziende agricole locali o famigliari o altre realt
agro-industriali.
Completamento della cartella condivisa
predisposta dal docente e presentazione in
plenaria di tutto il lavoro svolto da ogni gruppo di
studenti.

Gli studenti fanno un


parallelismo tra le
argomentazioni sviluppate le
competenze ministeriali
richieste
Elabora una griglia nella quale
vengono illustrati gli aspetti positivi e
negativi relativamente alluso
dellacqua.
Archiviazione su dropbox della
cartella contenente il lavoro svolto.

WORD
BRAINSTORMING (padlet)

Word: per la realizzazione della griglia.


Verr richiesto agli studenti di creare una mappa
concettuale utilizzando prezi.

20 min.

DROPBOX
PowerPoint.

20 min.

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

RUBRICA VALUTATIVA PER LIVELLI


OBIETTIVO DI APPRENDIMENTO: Comprendendo il senso delle grandi classificazione, riconoscere le somiglianze e le differenze del funzionamento delle
diverse specie di viventi. Assumere comportamenti e scelte personali ecologicamente sostenibili, rispettando e preservando la biodiversit nei sistemi ambientali.

TITOLO EAS: Acqua: Bene comune.

Livelli

Livello raggiunto Parziale


10

Livello raggiunto Essenziale


9-8

Livello raggiunto Medio


7-6

Livello raggiunto Eccellente


5-4

Lalunno in grado di
analizzare in modo non sempre
autonomo i fenomeni pi
comuni, pur non manifestando
una completa autonomia
nellutilizzo e nel richiamo delle
conoscenze acquisite.
Lalunno, solamente sotto la
supervisione del docente, in
grado di proporre e rielaborare
concetti in riferimento alle
tematiche trattate, in modo non

Lalunno ha difficolt ad
analizzare in modo autonomo i
fenomeni pi comuni,
manifestando notevoli lacune
nellutilizzo e nel richiamo delle
conoscenze acquisite.

Dimensioni
Sa esplorare e sperimentare in
laboratorio e allaperto lo
svolgersi dei fenomeni pi
comuni e ricerca soluzioni ai
problemi, utilizzando le
conoscenze acquisite.
Sa sviluppare semplici schemi e
modelli, ricorrendo a misure
appropriate.

lalunno in grado di
sperimentare ed analizzare in
modo autonomo e accurato i
fenomeni pi comuni,
applicando le conoscenze
acquisite anche in modo
concreto.
Lalunno in grado di proporre e
rielaborare concetti in
riferimento alle tematiche
trattate, in modo approfondito e
con strumenti dindagine

Lalunno in grado di
sperimentare e analizzare in
modo autonomo i fenomeni pi
comuni, applicando le
conoscenze acquisite.
Lalunno in grado di
rielaborare concetti in
riferimento alle tematiche
trattate, in modo adeguato e con
strumenti dindagine suggeriti

Lalunno ha difficolt a
rielaborare concetti in
riferimento alle tematiche
trattate e gli strumenti dindagine
non risultano adeguati.

Universit Cattolica del Sacro Cuore


Percorsi Abilitanti Speciali, a.a. 2013/14
Laboratorio di Didattica e Tecnologie dell'Istruzione

Ha una visione della complessit


degli esseri viventi e riconosce la
loro diversit ed i loro bisogni.

consapevole del ruolo della


comunit umana sulla terra e del
carattere finito delle risorse.

adeguati.

dal docente.

Lalunno presenta una


preparazione approfondita in
merito al mondo animale e
vegetale. Lo stesso in grado di
cogliere le peculiarit che
contraddistinguono i vari esseri
viventi allinterno di ciascuna
nicchia ecologica, riconoscendo
in modo appropriato le relative
esigenze biologiche.
Lalunno ha sviluppato una
sensibilit particolare al ruolo
della comunit umana ed una
consapevolezza in merito al
ruolo delluomo in ambito socioeconomico. Lo stesso cosciente
della limitatezza di determinate
risorse umane cogliendo cos
limportanza di un loro utilizzo
mirato e moderato.

Lalunno presenta una discreta


preparazione in merito al mondo
animale e vegetale. Lo stesso
in grado di riconoscere
genericamente le caratteristiche
che contraddistinguono i vari
esseri viventi allinterno di
ciascuna nicchia ecologica,
riconoscendo sommariamente le
relative esigenze biologiche.
Lalunno riconosce il ruolo della
comunit umana e possiede una
certa consapevolezza in merito al
ruolo delluomo in ambito socioeconomico. Lo stesso conosce la
limitatezza di determinate risorse
umane orientandosi nella
metodologia di ricerca ad un loro
utilizzo mirato e moderato.

LE COMPETENZE EUROPEE
3. Competenza matematica e competenze di base in scienza e tecnologia;
5. Imparare ad imparare;
6. Competenze sociali e civiche;
7. Spirito diniziativa e imprenditorialit;
8. Consapevolezza ed espressione culturale.

sempre sufficientemente
esaustivo.
Lalunno presenta una
preparazione incompleta in
merito al mondo animale e
vegetale. Lo stesso non sempre
coglie le peculiarit che
contraddistinguono i vari esseri
viventi allinterno di ciascuna
nicchia ecologica, riconoscendo
in modo generico le relative
esigenze biologiche.
Lalunno non mostra particolari
sensibilit in merito al ruolo
della comunit umana e non
sempre ha chiaro il ruolo
delluomo in ambito socioeconomico. Lo stesso conosce
genericamente la limitatezza di
determinate risorse umane.

Lalunno presenta una scarsa


preparazione in merito al mondo
animale e vegetale. Lo stesso ha
difficolt a cogliere le peculiarit
che contraddistinguono i vari
esseri viventi allinterno di
ciascuna nicchia ecologica se
non con il supporto
dellinsegnante.
Lalunno mostra scarsa
sensibilit in merito al ruolo
della comunit umana
evidenziando parecchie lacune
relativamente al ruolo delluomo
in ambito socio-economico. Lo
stesso non consapevole della
distribuzione a livello mondiale
delle risorse umane e vegetali.