Sei sulla pagina 1di 9

DICEMBRE 2014 -n18 - Redazionale di informazione motoristiche - Iscritto presso il tribunale di Torino al n. 25 del 1.8.

2013

MAZDA6

BERLINA O WAGON,
MAZDA6 AMMIRAGLIA
La Mazda6 a prima vista da lidea di una vettura solida, con un profilo basso e largo. Possiede tutti gli elementi distintivi del KODO, il design ispirato
ai movimenti degli animali selvatici, che stanno a simboleggiare vitalit e agilit. Il nuovo modello in grado di suscitare un forte interesse. La linea
elegante, i montanti sono muscolosi e disegnano la forma. La vettura della nostra prova, di colore rosso, non passata inosservata, il Soul Red Metallic
a seconda della luce e dellangolo visivo offre una tonalit e un contrasto diverso. Questo gioco amplia la profondit della carrozzeria esaltandone la muscolatura.
I passaruota sono evidenti e con i grandi cerchi da 19 pollici onorano ulteriormente la linea. Non solo bella e interessante, altamente tecnologica.

Mazda6 il primo modello a montare


il sistema di recupero dellenergia
di frenata i-ELOOP che permette
notevoli risparmi sul consumo
di carburante. Durante il ciclo
di frenata, lenergia cinetica
trasformata in energia elettrica,
carica un condensatore elettrico
il quale dirotta la corrente al
climatizzatore e allimpianto audio.
Inoltre dispone di serie del sistema
start e stop, denominato i-stop;
totalmente innovativo perch
sfrutta lenergia della combustione
per riavviare il motore in un tempo
record di soli 0,40 secondi (0,35 per il
benzina). Mazda, ha scelto di sfidare
le convenzioni e solo cos riuscita

MAZDA6

a diventare unica, progettando automobili altamente innovative; basta pensare alla RX 7 e 8 con motore rotativo, alla MX-5 la spider pi venduta al mondo
e allo sviluppo di SKYACTIV TECHNOLOGY.Le dimensioni sono importanti, ha il passo pi lungo della sua categoria, 283 cm, una lunghezza di 487 ed una
larghezza di 184. La berlina risulta addirittura pi lunga della wagon di 7 cm. Rientra nel disputato segmento CD. Le dimensioni sono a vantaggio di un
confort interno elevato con un design sobrio ed elegante. I sedili anteriori sono avvolgenti con una forma sportiva, offrono un elevato confort di marcia per
le lunghe percorrenze e un discreto sostegno laterale quando siamo impegnati in una guida sportiva. Lo spazio posteriore per le gambe ampio, come il
volume di carico del bagagliaio di 489 litri (poco pi piccolo della wagon: 522). Allinterno della vettura i vani e gli scomparti portaoggetti sono numerosi

MAZDA6

e ben distribuiti. Nel nostro test-drive,


durante le percorrenze, abbiamo
provato un infinito piacere di guida,
risponde bene, ha unottima
insonorizzazione e le rifiniture
sono adeguate al livello della
vettura. Intuitiva nella gestione
e di facile lettura il quadro strumenti,
raccolto in tre forme circolari con
illuminazione color bianco. Il cambio
automatico silenzioso e offre
i comandi al volante per una guida
pi sportiva. Nella parte centrale
della plancia, collocato in alto,
c uno schermo Touch Screen
da 5,8 pollici che fa capo al sistema
di
intrattenimento:
Impianto
audio BOSE modello Premium
con undici altoparlanti e virtual
surround, sistema di navigazione
con tecnologia TomTom, Bluetooth,
porte di collegamento per: iPod,
iPhone e USB. Si pu gestire
in modalit touch o tramite
il Multi-commander HMI posto
nella consolle centrale tra guidatore
e passeggero. Unica pecca dal canto

nostro, il design della plancia e del relativo schermo. La posizione di guida totalmente personalizzabile, il sedile del conducente offre otto regolazioni a
controllo elettrico e il volante ha unampia regolazione in profondit ed inclinazione. Durante le manovre, entra in gioco la telecamera posteriore e i radar
(anteriori e posteriori) che danno indicazione sul display di eventuali ostacoli prossimi. La versione provata, in allestimento EXCEED, dispone del motore
con tecnologia SKYACTIC-D, cilindrata 2.200, 4 cilindri in linea 16 valvole, in grado di sviluppare 175 cavalli a 4.500 giri/minuto, con una coppia massima di
420 Nm a 2.000 giri; omologato Euro6 con il nuovo cambio automatico a 6 rapporti. Con la Mazda6 hanno voluto dare il massimo. Sono stati adottati nuovi
materiali antivibrazione e sono stati incrementati i materiali fonoassorbenti, hanno realizzato il parabrezza con una nuova tecnologia antirumore, hanno
inserito guarnizioni ad alta efficienza e hanno sviluppato un dispositivo antirumore per i freni. La silenziosit dellabitacolo di questa vettura non ha rivali.
Anche parlando di sicurezza passiva il livello e tra i pi alti. Dispone del sistema RVM: ti avverte di un veicolo che sopraggiunge, HBC: gestisce in modo

automatico gli abbaglianti, DSC: controllo della stabilit, MRCC: consente di impostare
la velocit e mantenere la distanza di sicurezza prefissata, SCBS: frena
automaticamente in caso di una possibile collisione, LDWS: avvisa lallontanamento
dalla linea di corsia e AFLS: gestisce i fari Bi-Xeno auto adattivi. Bisogna scoprirla
e provarla, si rimarr stupefatti per la qualit costruttiva; la guida del 2.2 diesel 175
cavalli davvero gratificante. Disponibile con tre motori benzina e due diesel in
tre allestimenti (Essence, Evolve ed Exceed) con prezzi a partire da 28.300.
Decisamente inferiore ad analoghi modelli premium della concorrenza.
Jos Citro

REDAZIONE
DIRETTORE RESPONSABILE - Cesare Castellotti
DIRETTORE EDITORIALE - Jos Citro
REDATTORE GRAFICO - Simone Michele
RESP. VIDEO e DIGITAL EDITING - Giorgio Angerame
RESP. WEB - Saverio Tarantino

www.ildossier.it