Sei sulla pagina 1di 2

Il Matrimonio come percorso iniziatico:

Uno degli episodi pi significativi dei Vangeli (Giovanni 2,1-11) il momento in


cui Ges decide di manifestarsi e mostrare alla propria Madre, ai suoi discepoli
e agli altri il potere conferitogli dal Padre, le Nozze di Canaan.
La scelta di rivelarsi proprio in quellinvito, il matrimonio di due persone, a mio
avviso, parte del grande significato che esso porta in s: la ricongiunzione
delle polarit, lintegrazione di un uomo e una donna.
Tutto il processo matrimoniale da intendersi come integrazione, immagine
esterna dellintegrazione, per ognuno di noi, dei nostri stessi aspetti maschili e
femminili.
Il fatto che Ges sia stato invitato-chiamato a quelle nozze ci fa riflettere anche
sulla necessit che quel particolare processo di integrazione, visto anche come
nostro viaggio interiore o trasformazione personale, non si pu compierlo
da soli, il nostro bussare alla porta del Tempio, quando siamo pronti, ne la
manifestazione pi chiara della nostra chiamata.
Se analizziamo lAlbero della Vita possiamo vedere come lunione del Padre
(Hokhmah) con la Madre (Binah) dia come risultato il Figlio (Tiferet), che a sua
volta, nella sua discesa-iniziazione, generer il Matrimonio-integrazione con la
propria Sposa (Malkut).

Altro esempio limpido di Nozze come simbolo di trasformazione o percorso


iniziatico dato dal viaggio interiore fatto da CRC nel suo Matrimonio
Chimico
DallAntico Testamento: Dio cre luomo a sua immagine; a immagine di Dio lo
cre; maschio e femmina li cre. Dio li benedisse e disse loro: Siate fecondi e
moltiplicatevi, riempite la terra; soggiogatela e dominate sui pesci del mare e
sugli uccelli del cielo e su ogni essere vivente, che striscia sulla terra.

Innanzi tutto, la parola iniziazione (11) si riferisce allinizio di


qualcosa di diverso da ci che costituiva sino a quel momento il
prevalente interesse del profano: egli deve cio togliersi il velo che fino
a quel momento ha offuscato la sua vista ed in tal modo cominciare a
vedere le cose vecchie con occhi nuovi, a servirsi della visione interiore
simboleggiata dal terzo occhio, iniziando un cammino interiore che non
pu non essere arduo, denso di pericoli ma anche particolarmente
affascinante.

I due tipi di pietra pi usati per le piramidi restano il granito e il calcare. Qui,
forse, va colto il ruolo di questa complementariet: il granito pietra dura e
plutonica, corrisponde al Fuoco; il calcare, tenero e sedimentario, una roccia
acquatica. Lun piuttosto scuro, laltro di un bianco splendente. Estratte dal
ventre del pianeta, le due pietre, intimamente unite nella massa della
piramide, celebrano il matrimonio tra cielo e terra e irradiano la potente
energia di una civilt che credeva nelle stelle.

Lunione delluomo e della donna come lunione del cielo e della terra.
grazie alla loro corretta unione che il cielo e la terra durano in eterno.
Gli esseri umani sono divenuti mortali perch hanno perduto questo segreto.
La conoscenza di esso apre la strada allimmortalit.
~ Shang Ku San Tai ~