Sei sulla pagina 1di 14

Gruppi funzionali : composti

carbonilici
Sono definiti tali le
Aldeidi e i Chetoni in
quanto presentano il
Gruppo Carbonilico(o
Carbonile)

Le Aldeidi

Presentano:
il gruppo carbonilico legato a un atomo di
idrogeno;
il carbonio del gruppo carbonilico invece si
legher a :
Un secondo atomo di idrogeno;
Un gruppo alifatico (o alchilico) R;
Un gruppo arilico Ar;

I Chetoni
Il carbonile che si lega sempre a :
Due gruppi alchilici (R e R')-o alifatico-;
Due gruppi arilici (Ar e Ar');
Un gruppo alifatico e uno arilico(R e Ar);

Nomenclatura

Aldeidi e Chetoni alifatici :


Aldeidi:
Prima si ricava il nome del gruppo dell'idrocarburo a cui sono legati e si
sostituisce la desinenza -o con il suffisso -ale;
Per aldeidi (e chetoni) di uso commerciale vengono utilizzati nomi che
ricordano la loro provenienza.

Metanale
(FORMALDEIDE)

Etanale
(ACETALALDEIDE)

Propanale
(ALDEIDE
PROPRIONICA)

Nomenclatura

Chetoni:
Il procedimento lo stesso solo che si sostituisce la desinenza del radicale
-o in -one;
Dato che il gruppo carbonilico si trova al centro della catena , il nome pu
essere indicato con i due nomi dei composti che lega il gruppo e il nome dei
composti seguiti dal termine chetone (es. dimetilchetone ).

Propenone
(dimetilchetone)

Butanone
(etil-metilchetone)

Nomenclatura

Per quanto riguarda la numerazione degli atomi di carbonio:


si attribuisce al carbonio del gruppo carbonilico il numero 1(nel caso delle
aldeidi);
Si attribuisce al carbonio del gruppo carbonilico il numero pi piccolo ( nel
caso dei chetoni).

2 metil-butanale

2pentanone
(dietilchetone)

2 etil-butanale

Aldeidi e chetoni Aromatici:


non si usano nomi sistematici ma si preferisce
utilizzare nomi specifici.

Benzaldeide

Propriet fisiche e chimiche


Le aldeidi e i chetoni sono composti polari. Non
possono creare legami ad idrogeno, poich non
hanno nessuno atomo di idrogeno legato
all'ossigeno.
Se hanno basso peso molecolare sono solubili in
acqua;
Se hanno un peso molecolare pi altro sono
solubili nei solventi organici.

Gli acidi carbossilici


Hanno come caratteristica principale la
presenza del gruppo carbossilico
La formula generale
R-COOH

Nomenclatura

Il nome deriva dall'alcano corrispondente alla catena


pi lunga legata al carbonio del gruppo carbossilico
con la sostituzione della desinenza -o con il suffisso
-oico , premettendo il termine acido;
Il nome in genere si riferisce alla provenienza
naturale e non alla struttura chimica .

Acido metanoico
(o formico)

Acido etanoico
(acetico )

Acido propanoico
(Propinoico)

Nomenclatura

Per la numerazione si assegna numero 1 al carbonio del gruppo


carbossilico
Nel caso in cui vi siano pi gruppi alchilici , per identificare la loro
posizione si utilizzano le lettere greche (, ,) inziando dalla
posizione (1) del carbonio del carbossilico

Acido 2bromo-butanoico
Oppure:
Acido

-bromo-butanoico

Nomenclatura
Se nella molecola sono presenti pi gruppi
carbossilici si user la desinenza -dioico
Es:
COOH
COOH

Acido
etandioico

Nomenclatura

Se nella molecola presente anche un gruppo


ossidrile (OH) si chiamer idrossiacido
Es:
COOH
CHOH
CH3

Acido 2-Idrossipropionico
O acido lattico

Propriet chimiche e fisiche

Poich costituiti da un gruppo ossidrile (OH) sono in grado di formare legami


ad idrogeno;
I primi termini della serie della serie( Formico , acetico , propionico ,
butirrico) sono pi solubili ;
La catena idrocarburica diventando sempre pi lunga conseguentemente
meno solubile in acqua(idrofobi) esolubili solamente nei solventi organici
apolari(acidi grassi )
La loro acidit dovuta dalla presenza del gruppo OH .