Sei sulla pagina 1di 2

La

preparazione dei formatori


Che cosa
!
il fondo paritetico interprofessionale per la
formazione continua dei dipendenti. Attraverso
questo strumento tutti i datori di lavoro che vi
aderiscono possono ricevere contributi economici a
sostegno della formazione e dellaggiornamento dei
propri lavoratori dipendenti. Quindi, per quanto
riguarda le scuole cattoliche, del personale direttivo,
docente, non docente.
Chi pu aderire
Possono aderire tutti i Datori di lavoro, Enti e privati
di qualunque settore o comparto produttivo. In
particolare: Associazioni, Federazioni, Scuole,
Universit, Istituzioni socio-assistenziali, Centri di
formazione professionale, Case per ferie, Case
generalizie e provinciali, Diocesi, Parrocchie,
Alberghi, Industrie, Societ editoriali, Studi
professionali, Esercizi commerciali, Imprese di
pulizie, Catering, Societ di servizi, ecc.
Come si pu aderire
semplice e non comporta alcun costo aggiuntivo
per lazienda. sufficiente destinare a Fonder i
contributi per la formazione continua che lazienda
gi versa allINPS (0,30% per lassicurazione
obbligatoria contro la disoccupazione involontaria).
Gli Enti/Istituti interessati devono effettuare
ladesione attraverso la proceduta telematica
UNIEMENS individuale. Lefficacia delladesione
decorre dal mese di competenza della denuncia
contributiva mensile in cui si indicato il codice FREL.
Dove reperire le informazioni
Direttamente sul sito di Fonder: www.fonder.it o
attraverso il sito dellAgidae: www.agidae.it

(...) Educare un atto damore, dare vita. E


lamore esigente, chiede di impegnare le
migliori risorse, di risvegliare la passione e
mettersi in cammino con pazienza insieme ai
giovani. Leducatore nelle scuole cattoliche
devessere anzitutto molto competente,
qualificato, e al tempo stesso ricco di umanit,
capace di stare in mezzo ai giovani con stile
pedagogico, per promuovere la loro crescita
umana e spirituale. I giovani hanno bisogno di
qualit dellinsegnamento e insieme di valori,
non solo enunciati, ma testimoniati. La coerenza
un fattore indispensabile nelleducazione dei
giovani. Coerenza! Non si pu far crescere, non
si pu educare senza coerenza: coerenza,
testimonianza.
Per questo leducatore ha bisogno egli stesso di
una formazione permanente. Occorre dunque
investire affinch docenti e dirigenti possano
mantenere alta la loro professionalit e anche
la loro fede e la forza delle loro motivazioni
spirituali ...
Quello delleducazione un grande cantiere
aperto, nel quale la Chiesa da sempre
presente con istituzioni e progetti propri. Oggi
occorre incentivare ulteriormente questo
impegno a tutti i livelli e rinnovare il compito di
tutti i soggetti che vi sono impegnati ...

!
Federazione Is8tu8 di A<vit Educa8ve

CONVEGNO NAZIONALE

LA SCUOLA
CATTOLICA
Un originale progetto educativo
per unItalia prospera, libera, europea

(Papa Francesco, 13 febbraio 2014)

FIDAE
ROMA, Via della Pigna 13/A
Tel 06.69880624 Fax 06.6791097
infodae@dae.it www.dae.it

Roma 27-28 novembre 2014


Universit Augus/nianum
Via Paolo VI, 25 - (c/o Piazza S. Pietro)

Programma del Convegno


Gioved 27 novembre 2014

16.00 - 18.00

08.30 09.00

Accreditamento e Ri8ro cartelle

09.00 09.30

Saluti e introduzione ai lavori

Il nanziamento pubblico della scuola non statale in


Europa. Lanomalia italiana
On. L. Berlinguer (PD), On. E. Centemero (FI)
On. M. Gelmini (FI), On. G. L. Gigli (PI),
Sen. F. Puglisi (PD), Sen G. QuagliarIello (NCD),
On. S. Rubinato (PD), On. M. Santerini (PI),
On. G. Toccafondi (NCD), Dott A. Oliva (Treellle),
Dott. R. Gontero (Agesc), Dott. M. Merigo (Msc)

D. Francesco Macr,
Presidente Nazionale Fidae
09.30 10.30

La scuola caXolica, una grande


risorsa al servizio di tu<
Prof. Giuseppe Mari,
Universit CaMolica - Milano

10.30 11.30





Il progetto scuola del Governo


Renzi, tra continuit e
discontinuit, innovazione
e silenzi
Dott. C. Gentili (Confidustria Education),
Dott. A. Rubinacci (Tuttoscuola)
Dott. M. Tonini (Cnos-fap)

11.30 12.00

Intervallo

12.00 13.00



La valutazione come strumento


di miglioramento dei processi e
dei risulta8 scolas8ci ed educa8vi
Prof. Sergio Cicatelli,
Dir. Centro Studi Scuola CaMolica

13.00 15.00

Intervallo

15.00 16.00

Educare alla rete.


I pericoli dietro langolo
DoM.ssa Nunzia Ciardi (Polizia Postale)
DoM. Andrea Zapparoli (Carabinieri)
DoM. Gabriele Torresan (Soluzione)

Novit editoriali Fidae 2014

TAVOLA ROTONDA

Il Tablet a scuola: come e perch

Venerd 28 novembre 2014


09.00 10.00



Una leadership di qualit nella


scuola dellautonomia.
Il segreto del successo
Prof. Mario Becciu
Universit Pon/cia Salesiana

10.00 11.30



Scuole caXoliche che crescono


nonostante la crisi. Alla ricerca
dei perch. Tes8monianze dal vivo
Prof. V. Kaladich, Prof. A. Forzoni,
Prof. L. Frezza, Prof. P. Rocca
Prof. L. Campa, Prof. D. Di Donato

11.30 12.00

Intervallo

12.00 13.00





Il QPA. Un ecace metodo


di supporto alla mo8vazione
e allinclusione degli studen8
con par8colari dicolt

Protagonis8 del cambiamento


Brani scel+ di Papa Francesco

DoM. Antonio Chiatante


Consorzio Interuniversitario Fortune
13.00

Conclusioni
P. Francesco Beneduce
Segretario Nazionale Fidae

ATTESTATO: Al termine del Convegno verr rilasciato un a7estato di partecipazione


La Fidae un Ente di formazione accreditato presso il MIUR con D.M. n. 3050/C/3 del 09/07/2002 e D.M. n. 829 del 07/06/2006

Per lordinazione dei due volumi rivolgersi


alla Segreteria Fidae 06.69880624 infodae@dae.it