Sei sulla pagina 1di 3

ANGOLI

ALLA CIRCONFERENZA E ANGOLI AL CENTRO


LANGOLO ALLA CIRCONFERENZA
un angolo che ha il vertice sulla
circonferenza e i lati secanti la
circonferenza.

Nellesempio langolo in C di 70.

LANGOLO AL CENTRO un angolo
che ha il vertice coincidente con il
centro della circonferenza e i lati
secanti la circonferenza.

Nellesempio langolo in A di 140

Un angolo al centro e un angolo
alla circonferenza che insistono
sullo stesso arco sono tali che il
primo il doppio dellaltro.

Nellesempio:
arco BD
langolo in A = 140
langolo in C = 70= 140 : 2

POLIGONI INSCRITTI IN UNA CIRCOFERENZA


ASSE DI UN SEGMENTO
Lasse di un segmento la retta
passante per il punto medio del
segmento e perpendicolare ad esso.

Il poligono disegnato INSCRITTO


IN UNA CIRCONFERNZA perch tutti
i suoi vertici appartengono alla
circonferenza stessa.

La
circonferenza
si
dice
CIRCOSCRITTA AL POLIGONO.

Dato un poligono esso inscrivibile


in una circonferenza se gli assi dei
suoi lati si incontrano in un punto.

Quel punto il centro della
circonferenza circoscritta al poligono
ed chiamato CIRCOCENTRO.


Le rette disegnate sono tutti assi.

Esiste unaltra condizione per i


quadrilateri.

Un quadrilatero inscrivibile in
una circonferenza se la somma
delle ampiezze degli angoli opposti
pari a 180.


Langolo in C + langolo in B = 180.


POLIGONI CIRCOSCRITTI A UNA CIRCONFERENZA
Un poligono circoscrivibile a una
circonferenza se i suoi lati sono tutti
tangenti alla circonferenza.

La circonferenza si dice INSCRITTA
AL POLIGONO.

Un poligono circoscrivibile ad
una circonferenza se le bisettrici
degli angoli interni si intersecano
in un solo punto.

Quel punto il centro della
circonferenza inscritta ed detto
INCENTRO.

Le rette disegnate sono le bisettrici.

Esiste unaltra condizione per i


quadrilateri.

Un quadrilatero circoscrivibile a
una circonferenza se la somma
delle misure di due lati opposti
uguaglia la somma degli altri due
lati.

Nellesempio:
EC + BF = ED + CF


I TRIANGOLI SONO POLIGONI SEMPRE INSCRIVIBILI E CIRCOSCRIVIBILI PERCHE
CIRCOCENTRO E INCENTRO SONO PUNTI NOTEVOLI DEI TRIANGOLI.