Sei sulla pagina 1di 3

ADDITIVI PER MALTE

ADDITIVI PER CALCESTRUZZI


ADDITIVI PER CEMENTO
PRODOTTI AUSILIARI PER LEDILIZIA

15. Calcestruzzo fibrorinforzato FRC


Il calcestruzzo fibrorinforzato un materiale composito caratterizzato da una matrice cementizia e da fibre
discrete (discontinue). La matrice costituita da calcestruzzi o da malte, le fibre possono essere di acciaio,
di materiali polimerico, di carbonio, di vetro o di materiale naturale. Le propriet del FRC dipendono dalle
caratteristiche dei materiali componenti e dai loro dosaggi, in particolare:
Fibra
-

geometria;

dosaggio (percentuale volumetrica);

rapporto daspetto (lunghezza/diametro equivalente);

caratteristiche meccaniche (modulo elastico e resistenza a trazione);

orientamento e distribuzione.

Matrice
-

resistenza meccanica;

dimensione massima degli aggregati.

Le fibre contribuiscono a mitigare il fenomeno della fessurazione e/o incrementare significativamente


lenergia assorbita nel processo di frattura (duttilit). Esse migliorano la durabilit delle strutture e in molti
casi permettono di eliminare larmatura secondaria. Il fibrorinforzo permette inoltre di eliminare larmatura di
pelle in quei casi in cui, per esigenze di durabilit o resistenza al fuoco, sono prescritti elevati spessori di
copriferro. Nel caso delle pavimentazioni industriali in cui, nella maggior parte dei casi, larmatura (foglio di
rete) ha il solo scopo di limitare lapertura delle fessurazioni, le fibre possono sostituire completamente la
rete elettrosaldata.
Attualmente le fibre pi utilizzate sono quelle metalliche; negli ultimi tempi per, specialmente nelle
pavimentazioni, si fa sempre pi ricorso a fibre sintetiche ibride (combinazione di fibre a diversa geometria).
Queste ultime rispetto alle metalliche presentano diversi vantaggi:
-

non macchiano arrugginendo;

si disperdono pi facilmente e non necessitano di sbrogliatori;

si impiegano a dosaggi 6-10 volte in peso pi bassi;

sono pi facili da maneggiare perch circa 7 volte pi leggere.

Perch un calcestruzzo si possa definire FRC deve possedere un indice di duttilit D0 > 0,5 secondo la UNI
11039.

Dove D0 indica la duttilit del FRC nel campo di apertura media di fessura compreso fra 0 e 0.6 mm
3

Tali valori di D0, facilmente ottenibili con un dosaggio standard di fibre metalliche di circa 30 kg/m , possono
3
comunque essere raggiunti con dosaggi elevati (5-6 kg/m ) di fibre sintetiche.

ADDITIVI PER MALTE


ADDITIVI PER CALCESTRUZZI
ADDITIVI PER CEMENTO
PRODOTTI AUSILIARI PER LEDILIZIA

Vantaggi tecnico/economici
-

eliminazione dei tempi di posa dellarmatura;

garanzia della presenza del rinforzo in ogni porzione della struttura;

eliminazione del problema del posizionamento dellarmatura;

aumento della resistenza al fuoco;

forte riduzione/eliminazione della comparsa delle fessure da ritiro;

aumento della tenacit del calcestruzzo.

Usi tipici
-

calcestruzzo proiettato;

pavimenti industriali;

tegoli prefabbricati da copertura;

conci prefabbricati per gallerie;

prefabbricati leggeri: tubature, bocche di lupo, piastre di chiusura di tombini, ecc.

Figura 1 - Test con provino intagliato per la determinazione del carico residuo a flessione in presenza di Fibre
Strutturali Durus

Norme
-

UNI 11039/03 Calcestruzzo rinforzato con fibre dacciaio;

UNI 11037/03 Fibre metalliche;

UNI EN 14889/2 Fibre polimeriche;

UNI EN 14845/1 Metodi di prova delle fibre per calcestruzzo.

ADDITIVI PER MALTE


ADDITIVI PER CALCESTRUZZI
ADDITIVI PER CEMENTO
PRODOTTI AUSILIARI PER LEDILIZIA

20.000
18.000
16.000

Durus 4 kg/mc

14.000

Senza fibrorinforzo

Carico KN

12.000
10.000
8.000
6.000
4.000
2.000
0
0

1000

2000

3000

4000

5000

6000

7000

8000

9000

Spostamento in microns
Figura 2 Comportamento del calcestruzzo in post-fessurazione durante la prova a flessione in presenza di
Fibre Strutturali Durus

Prodotti Addiment per il calcestruzzo fibrorinforzato


Nome del prodotto

Tipologia

Serie Addiment FM
Serie Compactcrete

Superfluidificante

Fibre Crackstop
Fibre Krenit

Fibre

Fibre Strutturali Durus

Fibre

Uso
Permette labbassamento del rapporto a/c migliorando le
prestazioni meccaniche della matrice e di conseguenza la
resa delle fibre
Limitano/eliminano la comparsa delle fessure da ritiro
plastico. Aumentano la resistenza al fuoco (riduzione del
fenomeno dello spalling)
Limitano lapertura delle fessure da ritiro igrometrico.
Permettono leliminazione dellarmatura secondaria. Nelle
pavimentazioni permettono leliminazione della rete
elettrosaldata non strutturale. Aumentano la resistenza
allimpatto. Aumentano la duttilit del calcestruzzo

VENDITA ED ASSISTENZA
ADDIMENT ITALIA S.R.L.
Via Roma 65 24030 MEDOLAGO (BG) - Italia
Tel. 035/4948558 r.a. Fax 035/4948149
http://www.addimentitalia.it - E-mail:info-vendite@addimentitalia.it

Potrebbero piacerti anche