Sei sulla pagina 1di 2

Comune di Padova Osservatorio Astronomico

Padova capitale mondiale dell’Astronomia


Succederà il 9 e 10 gennaio 2010 quando astronomi, scienziati e autorità provenienti dai 148 Paesi che
hanno celebrato il 2009, Anno Internazionale dell’Astronomia, si ritroveranno nell’Aula Magna dell’Università
per la Cerimonia di Chiusura dell’Anno. Un primo resoconto di come è andata, ma anche la discussione sui
grandi progetti della ricerca astronomica del prossimo decennio.
Per festeggiare questo avvenimento, Istituto Nazionale di Astrofisica, INAF, e Comune di Padova, con il
supporto anche di Regione del Veneto, hanno organizzato 5 giorni di eventi a carattere astronomico:
dall’esposizione del cannocchiale originale di Galileo Galilei assieme ad un pezzo di Luna al Centro Civico
Altinate a spettacoli speciali al Planetario, dalle visite animate all’antica Specola all’osservazione di Giove
dalla piazza più grande della città, vicino alla casa di Galilei .

www.galileo2010.it

Padova per qualche giorno sarà la capitale mondiale dell'Astronomia. Succederà il 9 e 10 gennaio 2010
quando si celebrerà la conclusione dell'Anno Internazionale dell'Astronomia, IYA2009. UNESCO, IAU
(Unione Astronomica Internazionale) e INAF (Istituto Nazionale di Astrofisica), hanno chiamato a raccolta
oltre 300 astronomi, storici della scienza, scienziati e autorità politiche e diplomatiche per la Cerimonia di
Chiusura di questo fantastico anno, che ha visto svolgersi, in oltre 148 Paesi del mondo, la più grande
operazione di divulgazione della scienza mai tentata. Ospitati nella splendida Aula Magna dell’Università, a
fianco della Cattedra che fu di Galileo Galilei, si ritroveranno per tirare le somme di questo 2009 e per
discutere e lanciare i progetti della ricerca astronomica per il prossimo decennio.

Il motto del 2009, l’Anno dell’Astronomia proclamato dalle Nazioni Unite, è stato: “l’Universo a te scoprirlo!” e
si può ben dire che sia stato seguito: nei dodici mesi infatti oltre 1 milione di persone ha potuto osservare il
cielo con un telescopio per la prima volta, ma molte, molte di più hanno partecipato alle migliaia di iniziative
organizzate nei Paesi aderenti all’IYA2009, dal Vietnam agli Stati Uniti, dall’Australia fino alla Francia o
all’Argentina. Iniziative che hanno coinvolto il pubblico in tutti i modi: serate di osservazione del cielo,
spettacoli nei planetari, rappresentazioni teatrali, mostre d’arte e importanti e diffuse iniziative per le scuole.

Ma perché la Cerimonia di Chiusura dell’Anno Internazionale dell’Astronomia si svolge in Italia e perché


proprio a Padova? Questo importante privilegio è stato riconosciuto al nostro Paese per il ruolo essenziale
che ha saputo giocare all’ONU, fin dal 2003, per far sì che le Nazioni Unite dichiarassero il 2009 Anno
dell'Astronomia. La nostra città poi è stata scelta per la ricorrenza delle prime osservazioni del cielo con il
telescopio effettuate, 400 anni fa, da Galileo Galilei proprio nella nostra città. La data della cerimonia di
Chiusura, 9 e 10 gennaio 2010, è stata scelta proprio perché ricorreranno in quei giorni esattamente
quattrocento anni dalle prime fondamentali osservazioni di Giove effettuate da Galileo.

Per ricordare quelle fatidiche notti di 400 anni fa sono state organizzate a Padova da INAF e Comune di
Padova e con il supporto di Regione del Veneto varie iniziative per coinvolgere anche il pubblico nel clima
festoso della Chiusura dell’Anno Internazionale dell’Astronomia. Iniziative poste sotto l’Alto Patronato del
Presidente della Repubblica e il patrocinio e supporto di varie Regione Veneto, Provincia di Padova e
prestigiose Accademie Scientifiche, prima fra tutte quella Galileiana di Padova, delle Scienze e anche dei
Lincei, di cui Galileo fu uno dei primi membri.

Dal 6 al 10 gennaio infatti, sotto il titolo comune “Galileo, le Lune e il Cannocchiale”, si avrà la
esposizione, in una suggestiva ambientazione al Centro civico Altinate, del cannocchiale originale di Galileo,
che “torna” a Padova dopo 400 anni, accanto ad un pezzo di Luna prestato da NASA. Spettacoli speciali e
gratuiti al Planetario, dedicati a Galileo Galilei, e visite “animate” da attori ed astronomi alla Specola, l’antico
Osservatorio astronomico padovano. Se il tempo lo permetterà poi, nelle notti del 7 e 10 gennaio, in Prato
della Valle si potrà osservare Giove con i suoi satelliti, come fece Galileo, grazie ai telescopi messi a
disposizione dai gruppi Astrofili. Un annullo filatelico è infine previsto per sabato 9 gennaio.

Informazioni ed aggiornamenti in tempo reale per il pubblico sul blog www.galileo2010.it

Informazioni, accredito stampa per il Convegno, interviste ai partecipanti o per le altre manifestazioni:
Valeria Cappelli, 049 829 3484, 320 93 77 912, info@beyond2009.org
INAF – OSSERVATORIO ASTRONOMICO DI PADOVA segue foglio n. 2
________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Ma che successe nel gennaio 1610?


Alzando il cannocchiale per la prima volta verso Giove nelle notti fra il 7 ed 11 gennaio 1610, il grande Galilei
si accorse che apparivano intorno al pianeta, e continuamente si muovevano, quattro piccole “stelline”. Le
seguirà notte per notte e le vedrà quasi “danzare” attorno al pianeta. Galileo aveva visto in realtà i quattro
satelliti di Giove più visibili e vicini al pianeta: Io, Europa, Ganimede e Callisto. Vederli ruotare attorno a
Giove sarà per Galileo la prova definitiva che cercava da tempo per capire che, come quelli attorno a Giove,
anche la Terra ruota attorno al Sole, e non viceversa come fino ad allora si credeva. Una scoperta
sensazionale, avvenuta nella nostra città, non solo per l'astronomia ma per la scienza in generale, perché
Galileo fonderà grazie alle sue scoperte anche quel metodo di indagine della natura che sta ancora alla base
della ricerca scientifica.

Cosa succede a Padova dal 6 al 10 Gennaio 2010

Astronomy Beyond 2009


Convegno Internazionale e Cerimonia di Chiusura dell’Anno Internazionale dell’Astronomia
9 e 10 gennaio 2010, Palazzo del Bo, Aula Magna, su invito
Organizzato da IAU, UNESCO, INAF
(IAU è International Astronomical Union, INAF è Istituto Nazionale di Astrofisica)
300 partecipanti: astronomi, storici, autorità e diplomatici da molti dei 145 Paesi che celebrano l’Anno
Internazionale dell’Astronomia. Sito Web del Convegno www.beyond2009.org

Galileo, Le Lune e il Cannocchiale


Le cinque notti che cambiarono la storia dell’Umanità
Gennaio 1610 – Gennaio 2010

Aggiornamenti, avvisi e informazioni in tempo reale sul Blog www.galileo2010.it

Il cannocchiale di Galileo torna a Padova


Il cannocchiale di Galileo Galilei torna a Padova dopo 400 anni! Una roccia lunare prestata da NASA gli farà
compagnia in una curata e scenografica ambientazione.
Esposizione dal 6 al 10 gennaio 2010 al Centro Culturale Altinate, dalle 9 alle 22 di ogni giorno, ingresso
libero.

Il Cielo di Galileo
Cosa si vedeva in cielo a Padova nel gennaio 1610 quando Galileo effettuava le sue spettacolari scoperte?
Tanti spettacoli dedicati alle osservazioni di Giove effettuate da Galileo Galilei nella nostra città 400 anni fa.
Al Planetario di Padova dal 6 al 10 gennaio 2010. Su prenotazione: occorre telefonare a 049 77 36 77 dalle
16, 30 alle 19, 30, da martedì al sabato. Evento gratuito.

Spettacolo teatrale e Visite Animate all’Osservatorio Astronomico


Uno spettacolo su Galileo e poi gli attori di “Teatrortaet” e astronomi accompagnano il pubblico nella visita
alla suggestiva Torre della “Specola”, animata da letture tenute dagli stessi attori.
Alla Specola dal 6 al 10 gennaio 2010. Solo su prenotazione: biglietti acquistabili presso l’oratorio di San
Michele, Piazzetta San Michele, 049 66 08 36.

Osservazione di Giove e dei suoi satelliti in Prato della Valle


Se il tempo lo permetterà, giovedì 7 e domenica 10 gennaio 2010, dalle 17 alle 19, si potranno vedere Giove
e i suoi satelliti, come fece Galileo nel gennaio del 1610. Evento realizzato a cura del Gruppo Astrofili di
Padova e dell’Associazione Astronomica Euganea.
Prato della Valle, 7 e domenica 10 gennaio 2010, dalle 17 alle 19. Consultare il sito www.galileo2010.it per
aggiornamenti.

Annullo filatelico dedicato


Un annullo postale dedicato all’esposizione del Cannocchiale di Galileo effettuato su una cartolina speciale
“Anno dell’Astronomia Italiano”.
Centro Culturale Altinate, Via Altinate 71. Sabato 9 gennaio dalle 14.30 alle 18.30