Sei sulla pagina 1di 1

MOBILIZZAZIONE DEI MUSCOLI MIMICI

Questo esercizio, allapparenza banale, importantissimo per mettere in moto tutti i muscoli del volto e anche per
riconoscere esattamente tutti i muscoli che dobbiamo utilizzare in seguito negli esercizi pi specifici.
MUSCOLI FRONTALI
I muscoli frontali producono le rughette nellespressione di meraviglia.
Sollevare le sopracciglia lentamente fino alla massima contrazione. Ripetere lesercizio 10 volte.
Dopo lespressione di meraviglia, compiere lesercizio opposto aggrottando le sopracciglia, espressione di severit,
rancore. Ripetere questesercizio 10 volte.
MUSCOLI ORBICOLARI DELLE PALPEBRE
Simulare il movimento istintivo di difesa degli occhi quando c una luce troppo intensa o si avvicina pericolosamente al
viso un oggetto.
Ripetere dieci volte lesercizio, strizzando gli occhi contemporaneamente.
Quindi, strizzare un occhio per volta, ripetendo lesercizio 10 volte per ogni occhio.
MUSCOLI ZIGOMATICI
I muscoli interessati in questesercizio sono i muscoli quadrati dei labbro superiore. Questo muscolo conferisce al volto,
con la sua tonicit, un aspetto del volto sano e giovanile.
Contrariamente, la perdita della sua tonicit, contribuisce al cedimento del volto, alla cancellazione del contorno delle
labbra, e allapprofondimento delle pieghe nasolabiali.
Lesercizio consiste nel sollevare al massimo gli zigomi a labbra socchiuse e ritornare nella posizione di riposo.
Ripetere lesercizio 10 volte.
Il quinto esercizio stimola, invece, il muscolo elevatore del labbro superiore. Fra gli animali un segnale di minaccia.
Consiste a bocca socchiusa ad arricciare il naso il pi possibile, e ritornare nella posizione di riposo.
Respirare in posizione di riposo ed espirare lentamente durante la massima elevazione degli zigomi.
Ripetere lesercizio per 10 volte.
Altro buon esercizio consiste nel sollevare separatamente il labbro destro e poi il sinistro.
Ripetere lesercizio per 10 volte.
MUSCOLI ORBICOLARl DELLE LABBRA
Questi muscoli, con costanti esercizi giornalieri, possono essere tonificati al punto da sembrare pi carnosi e dal colore
pi vivo. Essi contraendosi, fanno assumere alle labbra la posizione del bacio.
Lesercizio consiste nellestroflettere le labbra portandole in avanti dalla posizione di riposo, per 10 volte.
Dopo lesercizio del bacio, si passa a quello del sorriso.
Dalla posizione di riposo, si comincia a sorridere mantenendo un lieve contatto delle labbra.
Allargando ancora il sorriso lateralmente, si espone soltanto il margine incisale dei denti, e si controlla la simmetria delle
labbra.
Mantenere la posizione 10 secondi.
Aumentando la tensione muscolare, sopratutto lateralmente, si fa attenzione a non esporre il tessuto gengivale ad
eccezione delle papille interdentali.
Mantenete la posizione per 10 secondi.
Ritornare lentamente verso Ia posizione di riposo conservando ancora per altri 10 secondi una lieve tensione a labbra
socchiuse.
Lultimo esercizio mimico consiste nel sollevare il labbro inferiore, senza muovere la mandibola. Tenere la bocca chiusa
durante le ripetizioni dellesercizio.
MUSCOLI DEL COLLO
Lesercizio che mantiene i muscoli del collo ed affina lovale del viso consiste nellarticolare esageratamente le vocali A E
I 0 U ispirando senza pronunciarle. Ripetere questesercizio per 10 volte.