Sei sulla pagina 1di 2

GiorgioAgambenCattivememorie

GiorgioAgamben."Cattivememorie".IlManifesto.Rome,December23,1997.
Laclassepoliticaitalianarifiutandol'ipotesidell'amnistiaperireatidegliannidipiombosi
condannaalrisentimento:cichedovrebbeessereoggettodiindaginestoricavienetrattatocomeun
problemapoliticodioggi.
Comemoltecategorieeistituzionidelledemocraziemoderne,anchel'amnistiarisalealla
democraziaateniese.Nel403avantiCristo,infatti,dopoaverabbattutolasanguinosaoligarchiadei
Trenta,ilpartitodemocraticovincitoreprestungiuramentoincuisiimpegnavaa"deporreil
risentimento"(memnesikakein,letteralmente"nonricordareimali,nonavercattiviricordi")nei
confrontideisuoiavversari.Cosfacendo,idemocraticiriconoscevanochevierastataunastasis,
unaguerracivileecheeraoranecessariounmomentodinonmemoria,di"amnistia"per
riconciliarelacitt.Malgradol'opposizionedeipifaziosi,che,comeLisia,esigevanolapunizione
deiTrenta,ilgiuramentofuefficaceegliateniesinondimenticaronol'accaduto,masospeseroiloro
"cattiviricordi",lasciaronocadereilrisentimento.Nonsitrattavatanto,abenguardare,dimemoria
edidimenticanza,quantodisaperdistinguereimomentidelloroesercizio.
Rimozioni
PerchoggiinItaliacosdifficileparlarediamnistia?Perchlaclassepoliticaitaliana,atantianni
didistanzadagliannidipiombo,continuaaviverenelrisentimento,amnesikakein?Checosa
impediscealpaesediliberarsidaisuoi"cattiviricordi"?Leragionidiquestodisagiosono
complesse,macredosipossarischiareunarisposta.
Laclassepoliticaitaliana,salvoalcuneeccezioni,nonhamaiammessoapertamentechevisiastata
inItaliaqualcosacomeunaguerracivile,nhaconcessocheilconflittodegliannidipiombo
avesseuncaratteregenuinamentepolitico.Idelittichesonostaticommessiinquegliannierano
quindierestanoreaticomuni.Questatesi,certamentediscutibilesulpianostorico,sarebbe,tuttavia,
pursemprelegittimasenonfossesmentitadaunacontraddizioneevidente.Poich,perreprimere
queireaticomuni,quellastessaclassepoliticahafattoricorsoaunaseriedileggieccezionaliche
limitavanogravementelelibertcostituzionalieintroducevanonell'ordinamentogiuridicoprincipi
cheeranosemprestaticonsideratiaessoestranei.Quasitutticolorochesonostaticondannati,sono
statiinquisitieprocessatiinbaseaquelleleggispeciali.Malacosapiincredibilechequelle
leggisonotuttorainvigoreegettanoun'ombrasinistrasullavitadellenostreistituzioni
democratiche.Noiviviamoinunpaesechesipretende"normale",nelqualechiunqueospitiincasa
propriaunamicosenzadenunciarnelapresenzaallapoliziapassibiledigravisanzionipenali.
Lostatodieccezionelarvatoincuiilpaesevivedaquasivent'annihacosprofondamentecorrotto
lacoscienzaciviledegliitaliani,che,invecediprotestareeresistere,essipreferisconocontare
sull'inerziadellapoliziaesull'omertdeivicini.Sialecitoricordaresenzavolerconquesto
stabilirenient'altrocheun'analogiaformalechelaVerordnungzumSchutzvonVolkundStaat,
emanatodalgovernonazistail28febbraio1933,chesospendevagliarticolidellacostituzione
tedescacheconcernevanolalibertpersonale,lalibertdiriunione,l'inviolabilitdeldomicilioeil
segretoepistolareetelefonico,restinvigorefinoallafinedelTerzoReich,ciopertredicianni;le
nostreleggieccezionalieledisposizionidipoliziaconesseconnessehannolargamentesuperato
questolimite.

Risentimento
Nonsorprende,allora,chelanostraclassepoliticanonpossapensarel'amnistia,nonpossadeporrei
propri"cattiviricordi".Essacondannataalrisentimento,perchinItalial'eccezioneveramente
divenutalaregolaepaese"normale"epaeseeccezionale,storiapassataerealtpresentesono
diventatiindiscernibili.Diconseguenza,cichedovrebbeessereoggettodimemoriaediindagine
storica,vienetrattatocomeunproblemapoliticopresente(autorizzandoilmantenimentodelleleggi
specialiedellaculturadell'emergenza)ecichedovrebbeessereoggettodiunadecisionepolitica
(l'amnistia)vieneinvecetrattatocomeunproblemadimemoriastorica.L'incapacitdipensareche
sembraoggiaffliggerelaclassepoliticaitalianae,conessa,l'interopaese,dipendeanchedaquesta
malignacongiunzionediunacattivadimenticanzaediunacattivamemoria,percuisicercadi
dimenticarequandosidovrebbericordareesicostrettiaricordarequandosidovrebbesaper
dimenticare.Inognicaso,amnistiaeabrogazionedelleleggispecialisonoleduefaccediun'unica
realtenonpotrannoesserepensatesenoninsieme.Maperquestosarnecessariochegliitaliani
riapprendanoilbuonusodellamemoriaedell'oblio.