Sei sulla pagina 1di 5

MODALITA DI ACCESSO AL SERVIZIO MENSA

Le domande per laccesso al servizio mensa, devono essere compilate on-line


collegandosi al sito internet dellEnte www. esu.molise.it e seguendo le indicazioni ivi
riportate e spedite tramite raccomandata con ricevuta di ritorno dal 01 ottobre di ogni anno
accademico, fino al 31 gennaio dellanno successivo (fa fede il timbro postale).
Linvio del codice pin che consente laccesso al servizio sar inviato tramite SMS dopo che
la domanda cartacea sar pervenuta a questo ufficio.
Alla domanda devono essere allegate: attestazione ISEE/ISEEU e copia fotostatica di
un
documento di riconoscimento valido.
A partire dalla.a. 2012/2013 lo studente per poter essere considerato studente fuori
sedecon il diritto di usufruire di 2 pasti giornalieri (pranzo e cena), alla domanda deve
allegare il contratto di affitto regolarmente registrato.
In assenza del contratto di locazione al momento della spedizione della domanda, lo
studente lo potr presentare dal 01 ottobre di ogni anno accademico fino al 31 gennaio
dellanno successivo.
Il diritto ad usufruire di due pasti giornalieri subordinato alla data di presentazione di
regolare contratto registrato che pu essere presentato dal 1 ottobre di ogni anno
accademico al 31 gennaio dellanno successivo.
In attesa del ricevimento del contratto di affitto lo studente ha diritto ad un solo pasto
giornaliero.
Il contratto di affitto deve essere stipulato per un periodo non inferiore a 10 (dieci) mesi
compresi tra il 01 ottobre dellanno per il quale si richiede il servizio e il 30 settembre
dellanno successivo.
Possono accedere al servizio di ristorazione universitaria gestito dallESU del Molise:
Aventi diritto
1) studenti iscritti nelle Universit presenti nel Molise fino al 2 anno fuori corso. Agli
studenti
lavoratori e concesso laccesso fino al 5 anno fuori corso
2) studenti universitari stranieri che frequentano corsi di studio presso le Universit
molisane, in attuazione a programmi comunitari (progetti Erasmus, Comet ecc.), o a
seguito di accordi con Universit straniera per linterscambio di studenti;
3) docenti e studenti universitari italiani presenti nel Molise a seguito di viaggi didattici
organizzati dalle Universit di appartenenza, o per motivi di studio o di ricerca
riconosciuti tali dalle Universit di appartenenza;
4) studenti delle scuole medie superiori nellambito dellattivit di orientamento;
5) studenti iscritti ai corsi di perfezionamento ed alle scuole di specializzazione attivati
presso le Universit del Molise, i borsisti delle universit e degli enti pubblici di ricerca, i
frequentanti il dottorato di ricerca;
6) studenti gi laureati iscritti ad altro corso di laurea;

7) studenti e docenti del Conservatorio;


8) accompagnatori degli studenti portatori di handicap;
9) personale delle Universit e degli Enti pubblici;
10) personale dellE.S.U.;
11 studenti iscritti ad un Master;

12) studenti iscritti alla 2^ specializzazione;


13)l'accesso al servizio mensa da parte di altri interessati autorizzato mediante apposita
convenzione e fatta salva la funzionalita' del servizio;
Modalit di accesso e tariffe
Agli studenti in sede beneficiari della borsa di studio concesso un pasto giornaliero a
pranzo gratuito per tutti i giorni di apertura dei servizi, agli studenti iscritti ad anni di corso
successivi al primo, risultati idonei non vincitori di borsa di studio, concesso il servizio di
ristorazione gratuito nel periodo compreso tra la pubblicazione delle graduatorie
provvisorie ed il 30 settembre dellanno successivo, secondo le seguenti modalit:
-

studenti in sede o pendolari: un pasto giornaliero a pranzo per tutti i giorni di


apertura dei servizi.
studenti fuori sede : due pasti giornalieri uno a pranzo ed uno a cena per tutti i
giorni di apertura dei servizi.

Il servizio sar rimborsato solo a fine anno accademico relativamente ai pasti di


cui si realmente usufruito per una cifra non inferiore a 10,00. In nessun caso il
servizio non fruito d diritto a rimborso.
In caso di revoca dellidoneit alla borsa di studio, limporto corrispondente al valore di
pasti gratuiti fruiti deve essere rimborsato secondo la fascia tariffaria di appartenenza.
Il contributo a carico degli studenti deve essere calcolato secondo le modalit previste per
lassegnazione delle Borse di studio.
Gli studenti trasferiti da altre Universit, nelle more del perfezionamento delle procedure di
trasferimento, possono accedere al servizio mensa.
Gli studenti portatori di handicap accedono al servizio mensa nel rispetto delle
disposizioni, contenute nellapposito piano annuale dintervento, che si estendono anche ai
loro eventuali accompagnatori.
Gli studenti indicati ai precedenti punti 2, 3, 4 e 11, che accedono al servizio di
ristorazione, previa autorizzazione dirigenziale, devono dimostrare di aver pagato la tassa
regionale, e pagano la tariffa media prevista per gli iscritti alle Universit del Molise.

Gli studenti indicati al punto 5 sono ammessi a fruire del servizio di ristorazione alle stesse
condizioni di reddito degli studenti iscritti ai corsi di laurea e di diploma.
Gli studenti gi laureati ed iscritti ad altro corso di laurea, gli studenti iscritti oltre il 2 anno
fuori corso e gli studenti iscritti alla 2^ specializzazione sono ammessi alla fruizione del
servizio mensa, con pagamento della tariffa senza oneri a carico dellESU.
Gli utenti specificati ai punti 7 e 9 sono ammessi al servizio ristorazione, previa apposita
convenzione con gli Enti di appartenenza, senza oneri a carico dellE.S.U. e fatta salva la
funzionalit del servizio stesso.
Il personale dellE.S.U. ammesso a fruire del servizio mensa secondo le modalit e
tariffe previste dalle disposizioni del C.C.N.L..
I componenti della Commissione di cui alla L.R. 9/1/1995 n. 1, art. 9 comma 2 e i
funzionari addetti al controllo della mensa sono ammessi a fruire gratuitamente del
servizio di ristorazione durante le visite di ispezione del medesimo.
La fruizione del servizio mensa viene consentita durante il periodo di attivit didattica, fatta
eccezione per gli studenti stranieri, per quelli aventi la propria residenza in Regioni molto
distanti dal Molise, per il personale dellESU e degli Enti convenzionati.
REQUISITI DI REDDITO E DI MERITO
FASCIA 1^ 36%
ANNI
SUCCESSIVI

IMMATRICOLATI

2
Corsi di laurea
Laurea Triennale
Laurea Specialistica
Laurea specialistica a ciclo unico
Scienze della formazione primaria
Scienze della form. primaria con sostegno
SISS
Dottorato di ricerca
Scuole di specializzazione professioni legali
Borsisti

REDDITO

MERITO
UGUALE

INFERIORE
O
O
SUPERIORE
UGUALE

25
30
25
18
18
36

80

135
80
80 135 190 245 300
68 110
153
68 123
184

135
300
153
184

A
A
Accesso borsa

CREDITI

FASCIA 2^
IMMATRICOLATI

48%

ANNI SUCCESSIVI
2

Corsi di laurea
Laurea Triennale
Laurea Specialistica
Laurea specialistica a ciclo unico

1F.C 2F.C
.
.

REDDITO

SUPERIORE

MERITO
UGUALE
O

25
30
25

3
80

1F.C 2F.C
.
.

135
80
80 135 190 245 300

135
300

Scienze della formazione primaria


Scienze della form. primaria con sostegno
SISS
Dottorato di ricerca
Scuole di specializzazione professioni legali
Borsisti

SUPERIORE
A

18
18
36

68 110
68 123

153
184

153
184

A
Accesso borsa

CREDITI

FASCIA 3^ 51%
ANNI SUCCESSIVI
2
Corsi di laurea
Laurea Triennale
Laurea Specialistica
Laurea specialistica a ciclo unico
Scienze della formazione primaria
Scienze della form. primaria con sostegno
SISS

REDDITO

1F.C 2F.C
.
.

MERITO

INFERIORE MINORE A
O
UGUALE
CREDITI
A
Accesso borsa

25
30
25
18
18
36

80

135
80
80 135 190 245 300
68 110
153
68 123
184

135
300
153
184

FASCIA 4^63%
ANNI SUCCESSIVI
2
Corsi di laurea
Laurea Triennale
Laurea Specialistica
Laurea specialistica a ciclo unico
Scienze della formazione primaria
Scienze della form. primaria con sostegno
SISS

REDDITO

1F.C 2F.C
.
.

MERITO

SUPERIORE
MINORE A
A
CREDITI
Accesso borsa

Laurea Triennale olte il 2 f. c.


Laurea specialistica oltre il 1 anno f. c.
Studenti gia laureati

25
30
25
18
18
36

80

135
80
80 135 190 245 300
68 110
153
68 123
184

100%
del
costo

Iscritti a scuole di specializzazione(400 ORE)


Studenti che non dichiarano il reddito ed il merito

Il servizio mensa pu essere gestito direttamente dallESU o indirettamente mediante


appalto o convenzione con privati, con societ cooperative o con enti.
LESU effettua almeno una volta lanno, rilevazioni sul livello di gradimento del servizio da
parte degli studenti.
LESU garantisce idonee forme d controllo:
-

tramite la ASL competente per territorio, sul rigoroso rispetto di tutte le norme
igieniche in vigore per i pubblici esercizi;

135
300
153
184

tramite lapposita Commissione per la valutazione della qualit e del regolare


andamento del servizio.

Laccesso alla mensa avviene tramite tessera sanitaria o codice fiscale.


Lo studente tenuto a pagare al ristoratore la percentuale del costo del pranzo calcolata
dallESU in base ai requisiti di merito e reddito riportati nella domanda precedentemente
presentata.
La tessera sanitaria e il codice fiscale sono strettamente personali e non possono
essere ceduti a terzi.
Luso improprio della tessera sanitario o del codice fiscale comporta sanzioni
amministrative:
-

la sospensione dal servizio;

la revoca del diritto alla mensa.

La sospensione dal servizio viene prevista nel caso in cui lo studente nello stesso giorno
utilizza a pranzo o a cena per due volte la tessera o nello stesso ristorante o in un altro
ristorante oppure cede a terzi la sua tessera
-

per un periodo non superiore a 30 giorni per grave inosservanza delle disposizioni
sopra
menzionate;

per un periodo di ulteriori 60 giorni per grave e reiterata inosservanza delle norme
suddette;

la revoca del diritto alla mensa per lintero anno accademico viene applicata nel
caso in cui lo studente incorre per tre volte nello stesso anno in una mancanza di
quelle citate in precedenza.

Ove linosservanza delle disposizioni predette abbia causato un danno


allAmministrazione, sar applicata una pena pecuniaria pari a 100,00 oltre al rimborso
dei pasti consumati illecitamente.
Il personale incaricato del servizio, in caso di eventuale accertato uso scorretto della
tessera da parte degli studenti tenuto a disattivare la tessera immediatamente.
Lo studente, dopo la comunicazione dellavvenuta disattivazione della tessera potr fornire
chiarimenti dellaccaduto per iscritto al Consiglio di Amministrazione.
Il Consiglio di Amministrazione esaminate le ragioni dello studente adotter i conseguenti
provvedimenti.
CAMPOBASSO,