Sei sulla pagina 1di 7

ELEMENTI COSTRUTTIVI DELLE MACCHINE

4.06.2 - CUSCINETTI A SFERE


Cuscinetti volventi
II cuscinetto volvente, detto anche cuscinetto a rotolamento o semplicemente cuscinetto, un
elemento posizionato fra perno e sopporto, nel quale il movimento relativo tra parte rotante e
parte fissa viene facilitato
dall'interposizione di elementi rotanti (sfere, rulli cilindrici, rulli conici o a botte).
Rispetto ai cuscinetti lisci si ottiene la trasformazione dell'attrito radente o di strisciamento tra
superfici.

Approfondimenti
Testo IDEARE E PRODURRE 2 HOEPLI Editore Cap 3
Pag -123 Criteri di scelta
Pag -127Applicazioni cuscinetti per carichi Radiali ed Assiali
Pag -128 - Applicazioni cuscinetti per carichi Assiali
Dal libro SKF Applicazioni dei cuscinetti: vari tipo di applicazioni con le tolleranze.
Dal Vademecum Cap I

pagg I1-I88

I cuscinetti radiali rigidi a sfere ad una corona trasmettono carichi radiali ed assiali e sono
adatti per velocit elevate. Grazie alle loro molteplici possibilit applicative ed alla loro
economicit, il cuscinetto radiale rigido a sfere il tipo di cuscinetto pi frequentemente
impiegato. Ladattabilit angolare dei cuscinetti radiali rigidi a sfere modesta.
I cuscinetti radiali rigidi a sfere schermati non richiedono manutenzione e consentono la
realizzazione di costruzioni semplici.

439

4.06.2.1 CUSCINETTI OBLIQUI


Fig. 4.121. - I Cuscinetti Obliqui vengono montati a coppie con disposizione ad O (a sinistra) oppure a X (a
destra).
Se il carico obliquo alto e non si vuole montare anche un cuscinetto assiale (cusc. Reggispinta),
possibile utilizzare cuscinetti obliqui a sfere (fg. 4.121) o cuscinetti a rulli conici (fg. 4.122), particolarmente
adatti a sopportare carichi misti.
Questi cuscinetti debbono essere montati in coppia ed avere la possibilit di registrazione del gioco assiale.
Cuscinetti a rullini - Si tratta di cuscinetti con ingombro radiale contenuto con rulli cilindrici molto lunghi
rispetto al diametro; hanno una capacit di carico molto grande (fg. 4.123).
Fig. 4.122. - Esempio di dispositivo per la registrazione del gioco dei Cuscinetti a rulli conici montati a X.
Per ridurre ulteriormente lo spazio si pu l'eliminare l'anello interno di questi cuscinetti, realizzando la pista
di rotolamento dei rullini direttamente sull'albero.
In certi casi si ricorre addirittura alle sole gabbie portanti i rullini, eliminando anche l'anello esterno. Queste
applicazioni richiedono un adeguato indurimento superficiale ed accurata rettifica delle piste sull'albero e

nell'alloggiamento, con rugosit Ra


0,2 m.
I cuscinetti radiali a rullini non hanno capacit di carico assiale; in questo caso si utilizzano altri tipi di
cuscinetti a rullini adatti a sopportare carichi esclusivamente assiali. Vdmcm I 33
Applicazione 1 ad X

Applicazione 2 ad O

1 - Applicazione Cuscinetti a rulli conici

2 - Applicazione di cuscinetto a rullini.

TAB. 4.24 - GOLE DI SCARICO (SKF)

Raccordo del
cuscinetto
r o r1
1,5
2
2,5
3
3,5
4
5
6
8
10

ba

Gola
ha

rc

2
2,4
3,2
4
4
4,7
5,9
7,4
8,6
10

0,2
0,3
0,4
0,5
0,5
0,5
0,5
0,6
0,6
0,6

1,3
1,5
2
2,5
2,5
3
4
5
6
7

CONSIDERAZIONI DI MONTAGGIO
Esempio di registrazione gioco di Cuscinetti a Rulli Conici montati ad X. Applicazione - 1 1 Montare i cuscinetti a rulli sullalbero con la disposizione indicata ad X. Fare rif. alle
tabelle del costruttore per la tolleranza che deve avere lalbero.
Notare che lanello esterno di tali cuscinetti NON fisso con gli altri componenti, ma
smontabile; se il montaggio fosse verticale, potrebbe essere necessario posizionare prima
lanello esterno sulla flangia fissa di dx, poi inserire lalbero con i soli anelli interni
comprensivi delle gabbie con i rulli conici. Dopo si potr inserire il secondo anello esterno
del cuscinetto di sx.
2 Posizionare sul Supporto la Flangia di DX con la guarnizione gi nella sua sede.
Stringere le viti di fissaggio della Flangia.
Montare la Flangia di sx con la Ghiera di bloccaggio gi inserita nella parte filettata-albero,
in modalit lenta, ovvero molto a sx rispetto la Flangia stessa.
3 Procedere alla regolazione del gioco (annullamento) e poi alla determinazione del
precarico necessario in funzione dellanalisi sulla applicazione effettiva di tutto il
dispositivo. Fare riferimento anche alle tabelle del costruttore dei cuscinetti. NB Per tale
azione, si dovr ricorrere alluso di una chiave dinamometrica al fine di controllare che la
coppia di serraggio sia di valore corrispondente (pag H100 Vdmcm).
4 Mantenendo la coppia di serraggio richiesta, agire simultaneamente sulla Ghiera di
bloccaggio, con apposita chiave a settori.
Note:
Lalbero necessita delle gole di scarico per la rettifica del tratto interessato dal
calettamento degli anelli interni dei cuscinetti (Vademecum a pag G 125).
La filettatura per la Flangia regolabile di sx deve ovviamente essere pi lunga di qualche
mm rispetto alla effettiva necessit di regolazione.
Le superfici del supporto interessate dalla Flangia di sx e dalla ghiera di bloccaggio della
Flangia di sx, devono avere la tolleranza geometrica di perpendicolarit rispetto allasse
del sistema (Vdmcm L20 L 26 anche L 30).