Sei sulla pagina 1di 5

Meeting Report

pagina: 1/5
file: 250531203.doc
del: 24 Apr 02

Network Operation and Maintenance Area Nord-Est


OMC Quality Group

A / To

Lista di distribuzione

c.c.

Da / From

Sandro Fanesi

Data / Date 29 Aprile 2002

Oggetto / Subject

Ns. rif. / Our ref.

GM_020410.doc

Riunione Gruppi Misure del 10/04/02. Meeting Report

Partecipanti
Paolo Giozzet
Fanesi Sandro
Barbara Sebastianelli
Claudio Paolucci
Giuseppe Manco

Gruppo Misure OMC Zona 1


Gruppo Misure OMC Zona 2
Gruppo Misure OMC Zona 3
Gruppo Misure OMC Zona 3
Gruppo Misure OMC Zona 4

Ordine del giorno


1. Affidabilita delle formule di throughput sullinterfaccia aerea GPRS
2. Problemi aperti sulle misure di SGSN: aggiornamento su fault e chiamate HELP
Desk NOKIA
3. Gestione delle misure GGSN
4. GPRS Network Consultancy
5. Progetto SANO
6. Classificazione dei Clear Code in M10
7. Measurement Administration dellNMS/2000: nuovo set standard di misure

Omnitel Pronto Italia S.p.A.


Via Tosarelli 163/3, 40055 Castenaso (Bologna)
Telefono:

+39514182424

pagina: 2/5
file: 250531203.doc
del: 24 Apr 02

Punto 1: Affidabilita delle formule di throughput


sullinterfaccia aerea
E stata effettuata una discussione approndita di alcune formule presenti nel documento
Aggregati GPRS di Ottimizzazione e Traffico,proposto da HQ-RF (G. Peraglie, F.
Girodo, 8 Nov 01). Dallanalisi delle stesse sono emersi i seguenti punti:

Le formule di throughput proposte non tengono conto del contributo dei blocchi
di segnalazione in UL e DL (contatori 072076 rlc_mac_cntrl_blocks_ul e 072077
rlc_mac_cntrl_blocks_dl). Da uno studio comparativo delle formule proposte da
NOKIA (BSS Network Doctor, formule TRF_72B e TRF_73B) con quelle di
RF-HQ risulta che i dati di throughtput sono confrontabili con buona
approssimazione a condizione di includere i blocchi di segnalazione.
E stato verificato che il fault HQ2644 High abnormal DL RLC Control Blocks,
che provoca linvio di blocchi di segnalazione in DL anche in assenza di TBF
attive, si manifesta su un numero molto basso di celle e in modo ripetibile. Si e
quindi deciso di utilizzare le formule corrette (aggiungendo i contatori relativi
alla segnalazione) nelle attivita di troubleshooting portate avanti dai Gruppi
Misure.

Dallanalisi di alcuni contatori e dalle prove fatte in campo risulta una forte
presenza in rete di RLC data blocks trasmessi in modalita unacknowledged
(contatori 072066 rlc_data_blocks_ul_unack e 072067
rlc_data_blocks_dl_unack), la presenza di traffico in rete in modalita unack
deriva da una errata configurazione dei mobili che sono cosi forzati a
funzionare solo in Coding Scheme 1.
Le formule proposte di BLER e del rapporto CS1/CS2, nelle quali viene escluso
il contributo del traffico di tipo unack proprio per tenere conto di questo
problema sono tuttavia da considerare affidabili solo se la percentuale di traffico
in modalita unack risulta molto contenuta. Diventa quindi necessario elaborare
formule alternative per tenere conto della presenza di tale tipologia di traffico.

E plausibile che ulteriori informazioni su questi argomenti verranno diffuse da HQ-RF


in base ai risultati che deriveranno dal GPRS Survey Consultancy in corso tra OPI
e NOKIA.
Action Point: rilascio di un documento che descriva compiutamente i problemi noti su
tali formule e le eventuali soluzioni proposte.

Omnitel Pronto Italia S.p.A.

pagina: 3/5
file: 250531203.doc
del: 24 Apr 02

Punto 2: Problemi sulle misure di SGSN Aggiornamenti su


fault e chiamante Help Desk aperte a NOKIA
Sono stati discussi i fault recentemente aperti sulle misure di SGSN allo scopo di capire
quale il livello di affidabilita della reportistica che e possibile estrarre dalle metriche
relative a tale tipologia di network element.

HQ2671, fault relativo alla presenza di celle con campo identifier CI=0 nelle
tabelle di misura p_sgsn_session_management e
p_sgsn_mobility_management.

HQ2738, fault concernente diversi contatori appartenenti alla tabella


p_sgsn_user:
004000 count_of_attach_users
004001 count_of active_pdp_contexts
004002/004003 ave_attach_duration_sum/ave_pdp_context_duration_sum

Dalle informazioni ricevute, il fault HQ2671 dovrebbe essere risolto con la release
software SG2 mentre per il secondo sono attualmente in corso indagini da parte di
NOKIA. Oltre ai fault suddetti sono stati messi evidenziati altri problemi relativi a
contatori che mostrano comportamenti manifestamente errati, come ad esempio quelli
relativi al buffer BSSGP della tabella p_sgsn_data, dove risulta che il valore di picco
di riempimento del buffer 003014 peak_bssgp_util_per_cent e quasi sempre nullo e
comunque sempre inferiori del valore medio 003012/003013
ave_bssgp_buff_util_sum/ave_bssgp_buff_util_den.

Punto 3: Gestione delle misure GGSN


Il sistema di raccolta delle misure relative ai GGSN e molto diverso da quello dei
tradizionali network element NOKIA.
Anziche trasferire i file di misura collezionate dal network element verso lNMS/2000,
i dati di performance della GPRS Backbone sono collezionati direttamente dallHP
Open View NNM via protocollo SNMP, i file risultanti raccolti nel database OV NNM,
in formato proprietario, possono essere ulteriormente visualizzati in forma grafica per
attivita di troubleshooting on-line.
Allo scopo di raccogliere di performance nel database Oracle dellNMS/2000 e infine
necessario convertire tali file in un formato utilizzabile dallsqlLoader.

Omnitel Pronto Italia S.p.A.

pagina: 4/5
file: 250531203.doc
del: 24 Apr 02

Action Point: produzione di una procedura standard facilemente utilizzabile per


attivare e modificare le misure disponibili sui GGSN. Allo scopo verra consultata la
documentazione presente nel NED e le informazioni che emergeranno dallHelpDesk
aperto recentemente dal dip. di Qualita di Rete proprio su tale argomento.

Punto 4: GPRS Network Consultancy


Il GPRS Network Consultancy Service in corso tra NOKIA e OPI si propone i seguenti
obiettivi:

migliorare la rete GPRS OPI;


aumentare la conoscenza e la comprensione della nostra rete GPRS.

Per raggiungere tali risultati e stato coinvolto direttamente personale di OPI nelle
attivita del consultancy, tale processo non ha di fatti coinvolto i Gruppi Misure e parte
di questi non era neanche a conoscenza dellesistenza di tale importante attivita.
La riunione ha quindi fornito loccasione per un aggiornamento sullo stato attuale del
GPRS Network Consultancy Service.

Punto 5: S.A.N.O.
Il tool SANO e attualmente utilizzato in modo regolare in zona 2, 3 e 4.
Nei giorni a cavallo della riunione, erano stati precedentemente schedulati corsi
propedeutici allutilizzo di SANO per i referenti e i team leader BSS di Z3 (Roma, 9
Aprile) e Z4 (Napoli, 15 Aprile). Tali incontri hanno costituito un momento importante
per raccogliere suggerimenti e informazioni sui problemi incontrati nellutilizzo del
programma. La prossima release software del programma, che verra rilasciata nei
prossimi mesi, terra debitamente in conto di quanto emerso durante tali incontri.
A tuttoggi (29 Aprile) il numero totale di installazioni ha raggiunto le 210 unita: in
Z2, 3 e 4 i Gruppi Misure garantiscono laggiornamento del database del programma e
nei gruppi BSS sono state create le strutture opportune (referenti di zona) atte a
garantire il troubleshooting quitidiano della rete.
Poiche tutte le attivita che ruotano attorno a SANO sono state portate portate avanti
fino ad ora in modo spontaneo, la diffusione attuale del programma pone in evidenza la
necessita sempre piu pressante di inquadrare lo sviluppo dello strumento nellambito
di un progetto nazionale riconosciuto.

Omnitel Pronto Italia S.p.A.

pagina: 5/5
file: 250531203.doc
del: 24 Apr 02

Punto 6: Classificazione dei Clear Code in M10


E stato deciso di rimandare la discussione sulla classificazione dei CC di M10 alla
prossima riunione organizzata da Qualita di Rete (prevista per il 18 Aprile a Milano).

Punto 7: Measurement Administration dellNMS/2000: nuovo


set standard di misure
Nel corso della riunione e stato definito il nuovo set standard di misure che verra
raccolto dagli OMC e di in buona parte anche da Metrica.
Le modifiche intervenute mirano ad aggiornare le campagne di misura standard alla
realta della rete attuale e nello stesso tempo a ridurre limpatto in termini di carico dei
server, si prevede infatti che la diminuzione del volume di dati importati giornalmente
dai database degli OMC variera tra il 20 e il 40%.
Dopo aver raccolto i suggerimenti e le eventuali proposte di correzione da parte dei
dipartimenti interessati, si procedera allattivazione del nuovo set.
Action Point: distribuzione di un documento tecnico ai dipartimenti coinvolti
contenente le proposte relative al nuovo set standard.
.

Omnitel Pronto Italia S.p.A.