Sei sulla pagina 1di 8

Foglio1

FAMIGLIA

GENERE

SPECIE

STREPTOCOCCACEAE

STREPTOCOCCUS

S. pyogenes

S. pneumoniae

S. aureus

C. diphtheriae

MICROCOCCACEAE

STAPHYLOCOCCUS

CORYNEBACTERIACEAE CORYNEBACTERIUM

GRAM (IM)MOB

LISTERIACEAE

LISTERIA

L. monocytogenes

M (I a 37
C)

CLOSTRIDIACEAE

CLOSTRIDIUM

C. tetani

I/M

C. botulinum

B. cereus

B. anthracis

M. tubercolosis

M. leprae

SALMONELLA

S. enterica

M/I

SHIGELLA

S. dysenteriae

ESCHERICHIA

E. coli

YERSINIA

Y. enterocolitica

BACILLACEAE

MYCOBACTERIACEE

ENTEROBACTERIACEAE

BACILLUS

MYCOBACTERIUM

M (I a 37
C)

Y.
pseudotuberculosis
Y. pestis
VIBRIONACEAE

Vibrio cholerae

I
M

CAMPYLOBACTERACEAE

CAMPYLOBACTER

C. jejuni

HELICOBACTERACEAE

HELICOBACTER

H. pylori

NEISSERIACEAE

NEISSERIA

N. meningitidis

N. gonorrhoeae

Pagina 1

Foglio1

ALCALIGENACEAE

BORDETELLA

B. pertussis

PASTEURELLACEAE

HAEMOPHILUS

H. influenzae tipo B

BRUCELLACEAE

BRUCELLA

B.abortus/melitensis
/suis

SPIROCHETACEAE

BORRELIA

B.recurrentis/burgd
oferi/garinii

TREPONEMA

T. pallidum

LEPTOSPIRACEAE

LEPTOSPIRA

L. interrogans

CHLAMYDIACEAE

CHLAMYDIA

C. trachomatis

C. pneumoniae

MYCOPLASMA

M.hominis/pneumon
iae

UREAPLASMA

U. urealyticum

LEGIONELLACEAE

LEGIONELLA

L. pneumophila

RICKETTSIACEAE

RICKETTSIA

R. conorii

R. typhi

R. prowazekii

MYCOPLASMATALES

COXIELLA

C. burnetii

Pagina 2

Foglio1

(A)SPO (A)CAPS CATAL

OX

METABOLISMO

A(na)erobi facoltativi

a(na)erobi facoltativi

A(na)erobi facoltativi

Anaerobi obbligati

CARATTERISTICHE

anaerobi aereotolleranti

presenza granuli
metacromatici di poliP

Aerobi facoltativo

A(na)erobi facoltativi

Aerobi obbligati

permeabilit selettiva;
lento ritmo di moltip.

A/C

Anaerobi facoltativi
invadono le cell. ep.
Baso-lat.
Anaerobi facoltativi
N

Anaerobi facoltativi

intracell. Facoltativi

a(na)erobi facoltativi

01,0139infez.Epidemic; 020138 diarrea.

a(na)erobi facoltativi
microaerofili

microaerofilo

C
A

P
(anche
all'urea
si)

A(na)erobi facoltativi

Pagina 3

capacit di modulare
velocemente i motivi
antigenici suxf.

Foglio1

Aerobi obbligati

C/A

A(na)erobi facoltativi
P

sensibili agli ac.grassi

Aerobi obbligati
manca LPS; sono i +
grandi (M.O)

A
A

microaerofilo

manca LPS; prod.


Ialuronidasi e ac.sialico

incapaci di avviare vie


metab.per produrre ATP

parassiti intracell. Obbligati.


No peptidoglicano

A(na)erobi facoltativi

membr. Ricca di
steroli

Aerobi obbligati
N

Aerobi obbligati

A
A
A

Pagina 4

Foglio1

TRASMISSIONE

MALATTIE

FATTORI DI VIRULENZA

via aerea: tosse, starnuti

vedi tabella pag.89

vedi tabella pag.93

aereosol o traslocazione
dall'orofaringe.

polmonite, meningite, otite


media, sinusite, bronchite

vedi tabella pag.97

contatto con mani, oggetti..

vedi tabella pag.101

vedi tabella pag.105

inalazione o contatto diretto

difterite

t.difterica; espressione di
prot. Idrofobiche

consumo alimenti
contaminati

listeriosi

InlA/B; PlcA/B; LLO; ActA;


fosfolipasi C.

introduzione accidentale
delle spore. No uomo-uomo

tetano (localizzato, cefalico,


generalizzato, neonatale)

neurotossina e emolisina
(tetanolisina)

ingestione alimenti
contaminati con spore

botulismo (alimentare,
infantile)

tossina

tossinfezione alimentare

t.a.forma emetica o diarroica

tossine

per contatto, per inalazione,


per ingestione

antrace (carbonchio polmonare,


cutaneo, gastrointestinale)

Capsula, PA, LF,EF.

Via aerea: inalazione

tubercolosi (TB)

formaz. Nicchia protetta x


patogeno

contatto diretto

lebbra tubercoloide o
lepromatosa

danno causato dalla risp.


Infiamm. ospite

alimentare

enterite, febbre tifoide,


setticemia.

isole di patogenicit di
salmonella (SPI)

acqua ed alimenti

dissenteria bacillare

sist.secrez. Tipo III

Infez. Del tratto urinario,meningite


neonatale

carne poco cotta, latte


crudo e H2o.

enterocolite acuta (ileo


terminale)

adesine fibrillari, sist.


Secrez. Tipo III

ingestione acqua p cibo contaminati.


Contatto con animali infetti

adenite mesenterica

inibiz.Fagocitosi e della
produz.Citochine infiam.

puntura di pulci infette.


Inalaz. Secrez. Resp.

peste bubbonica o polmonare capsula proteica, proteasi

ingestione di H2O, alimenti


contaminati da feci

colera

pili associati alla tossina


(TCP)

alimenti poco cotti/crudi. Contatto


diretto

gastroenterite acuta

capsula, LOS, flagelline

via oro-orale o oro-fecale

gastrite cronica che pu


evolvere in ulcera

BabA, ureasi, LPS, CagPAi, CagA

goccioline resp.da portatore o


pz nelle I fasi

meningite cerebrospinale
epidemica

pili IV, adesine Opa e Opc,


capsule, LPS

sessuale, canale del parto

gonorrea/ blenorragia

pili IV,prot. Opa, produz.IgA


proteasi,variaz antigenica

Pagina 5

Foglio1
fimbrie, emoagglutinina
filam, pertactina

via aerea: tosse, starnuti

pertosse

goccioline di saliva: tosse e


starnuti

meningite da emofilo;
epiglottite, cellulite

ingestione prodotti caseari


non pastorizz.

brucellosi

artropodi ematofagi

febbre ricorrente epidemica/endemica;


malattia di Lyme/borrelliosi

flagelli, Osp, prot. Erp e


CRASP

direttam. Attr. Ferite e


ulcere

sifilide

mimesi molecolare

contatto con le urine di animale


infetto; inalaz. E morso

leptospirosi

Len proteins

contatto con secrez, oculari o diretto


con biancheria o mosche

tracoma LGV, infezioni


urogenitali

via aerea tramite secrezioni


prot. Adesive P1 e P2;
produz. Beta-emolisina

Protozoi

legionellosi di diversa gravit

pili tipo IV, flagelli, sistema


secrez.II e IV, prot. Membr.ext

piccoli roditori e artropodi


ematofagi

febbre bottonosa del


mediterraneo

fosfolipasi, sist. Secrez. IV,


enzimi idrolitici

tifo murino o endemico


uomo

tifo esantemico o epidemico

contatto animali infetti o


inalaz.

prot. X mantenim. Habitat

Pagina 6

Foglio1

TOSSINE

TERAPIA

VACCINI

SLO; SPEA/B/C.

antibiotici beta-lattamici.

pneumolisin
a

penicillina G. Cefalosporine. Tutti


pneumococchi sens. vancomicina

tab.

Farmaco-resistenza! Antibiogramma.
Igiene personale e dell'amb.

ClfA, vaccino in futuro

esotossina
difterica

siero antidifterico(neutralizz.); penicilline,


cefalosporine, tetracicline, eritromicina (eradicazione)

anatossina difterica
(obbl.1939). DTP

LLO

resist. Alle cefalosporine; sens. Alle


tetracicline, macrolidi e penicilline

tetanospas
mina

siero gamma-globuline umane


iperimmuni

t. botulinica

siero antitossico nei confronti delle t. A,


B, E nelle prime ore.

anatossina tetanica (10


anni)

i sintomi scompaiono spontan. Dopo 24


h dall'esordio
LT(PA+LF),
non disponibile per uso
ET(PA+EF) ciprofloxacina o doxiciclina per 60 giorni
umano
no

isoniazide, rifampicina, pirazinamide,


etambutolo.

V. di Calmette Gurin
con germi vivi.

rifampicina, clofazimina, dapsone x 2


anni.

no

No x enterite; beta-lattamici, fluorochinoni x


febbre enterica

orale/iniettabile.
Protezione x 2-3 y.

ampicillina, trimethoprimsulfametoxazolo

in allestimento

t. shiga

antibiogramma
enterotossin
a

antibioticoterapia riservata ai caasi


gravi. Streptomicina o tetracicline

tetracicline, cloramfenicolo o
sulfamidici.

t. colerica
[sub.A+B]

tetracicline, ciprofloxacina, norfloxacina

CDT

Reidratazione; eritromicina,
ciprofloxacina

VacA

IPP, tetraciclina, metrodinazolo


adulti: penicillina G, ceftriaxone. Neonati:
ampicillina+cefotaxime. Entro 24H:
rifampicina/ceftriaxone

resistenza a penicillina e tetracicline.


Ceftriaxone- doxiciclina
Pagina 7

orali

non coprono tutti i


sierotipi

Foglio1
T. della
pertosse

trattamento con antibiotici poco


efficace

acellulare

cefalosporine

coniugato

doxiciclina con rifampicina, gentamicina


x 6 w.

non esistono

Beta-lattamici (sopratt.ceftriaxone) e
tetracicline
pemicillina, ceftriaxone, eritromicina o
tetraciclina
penicillina, tetraciclina, doxiciclina
eritromicina, doxiciclina, azitromicina o
ofloxacina

Beta-lattamici tot. Inefficaci; tetracicline


e macrolidi

macrolidi, eritromicina, chinoloni


doxiciclina, ciprofloxacina, levofloxacina,
coramfenicolo
nei bambini: azitromicine e
claritromicina

tetracicline

VACCINI

Pagina 8