Sei sulla pagina 1di 59

Copyright 2013, Gianfreda.

com

50 Ricettepercucinare Dolci

Un ringraziamento va ai foodblogger
Ilaria Scremin
Martino Beria
Agnese Gambini
Elisa Adorni
Eleonora Tiso
Francesca Aria Poltronieri
Sara Russo

Sponsor del progetto

Testi ed editing
Ilaria Scremin
Davide Micheli Masina

Puoi trovare le nostre ricette


anche sui seguenti STORE, gratuitamente !!!

Antonio Autiero, Art director


Marco Gianfreda, Project Manager
Stampa
Editrice Salentina, Galatina (LE)

Collegati a questo indirizzo


www.ricettepercucinare.com/apps

50 RICETTE PER CUCINARE Dolci


Il primo libro di RicettePerCucinare ha lobiettivo di dare il via ad un percorso di selezione
delle pi belle ricette che, nel corso di questi ultimi dieci anni, abbiamo proposto e cucinato per i nostri utenti del sito.
RicettePerCucinare.com si presenta quindi per la prima volta in una veste nuova e cartacea, da sfogliare non pi virtualmente ma da tenere sempre sottomano in cucina: un
piccolo tesoro che abbiamo pensato per voi che amate coccolarvi e coccolare i vostri cari
con qualcosa di dolce, e che far capolino sullo scaffale della cucina pronto a venirvi in
soccorso quando la fantasia sembrer mancare ma la voglia di dolce sar pi viva che
mai!
Partiamo dalla fine, dunque, ovvero dai dolci, le grandi star dei nostri fine pasto in famiglia
o in compagnia, amatissimi da tutti, protagonisti assoluti dei compleanni e delle festivit, e
come sempre corteggiatissimi dai pi piccoli.
Pagina dopo pagina, vi offriremo il racconto di questi ultimi anni vissuti tra i fornelli ed il
sito: abbiamo infatti selezionato per voi le pi belle ricette dolci preparate dai nostri collaboratori e amici food blogger, siano esse classici pi o meno rivisitati o ricette nuove e creative: tante idee tutte dedicate alle famiglie numerose, alle donne che lavorano, ai mariti
golosi ed ai bambini che amano leccare i cucchiai e pasticciare con la farina.
Un libro allinsegna della dolcezza quindi, perfetto per le ricorrenze speciali e, perch no,
per un lungo anno sotto il segno della frutta di stagione, del cioccolato, delle golose marmellate e chi pi ne ha pi ne metta.
Buona lettura!

SOMMARIO
I CLASSICI

Profiteroles
Charlotte di mele
Diplomatico
Pastiera napoletana
Tiramisu
Pazientina
Ciaramicola
Pardulas
Strudel di mele
Colomba casalinga

Cioccolatini al peperoncino

D1
D2
D3
D4
D5
D6
D7
D8
D9
D10

NATALE
Tronchetto di natale
Panettone
Struffoli
Brownie in tazza con gelato
Albero di pandoro
Crostata alle mandorle

D11
D12
D13
D14
D15
D16

D17

PER COLAZIONE
Coccole
Bombe alla crema
Cornetti allo yogurt

D18
D19
D20

CARNEVALE
Zeppole di San Giuseppe
Chiacchiere di carnevale
Frittelle di carnevale

D21
D22
D23

PER MERENDA
Torta di rose
Torta di fichi
Torta paradiso

D24
D25
D26

Torta di prugne
Torta caprese
Crostata di ricotta
Torta di mele
Torta di San Valentino
Dolce di savoiardi

D27
D28
D29
D30
D31
D32

RICETTE INTERNAZIONALI
Clafoutis di ciliegie
Pudding di limone
Pudding di eva
Crumble di frutti rossi
Key lime pie

D33
D34
D35
D36
D37

LA MERENDA DEI BAMBINI


Kinder delice
Kinder paradiso
Kinder fetta al latte

D38
D39
D40

VOGLIA DI NUTELLA
Crostata di nutella
Nutella fatta in casa
Nutellotti
Nutellotta
Torta cocco e nutella
Salame di nutella
Torta di ricotta e nutella
Banana e nutella bread

D41
D42
D43
D44
D45
D46
D47
D48

DOLCI ALLA FRUTTA


Sorbetto di anguria
Semifreddo al torroncino

D49
D50

COME FUNZIONA
INGREDIENTI
Limoni
Burro
Zucchero
Latte
Uova
Farina
Vanillina

D10

Fondere il burro in un pentolino. Quando sar


Usa
questo
codice in
per
tiepido,
metterlo
una terrina ed aggiungere la
2
accedere
alla versione
buccia grattugiata
dei limoni, lo zucchero, la va30 GR.
online della
ricetta!
nillina,
i tuorli,
la farina setacciata poco per volta.
100 GR.
Inseriscilo
nelquindi
form di
Aggiungere
il latte, mescolando bene. Ot300 ML
ricerca
e sito. piuttosto liquido ma norterrete su
un app
composto
2
male cos. Dopodich spremere il succo di un
60 ML
Oppure
inserisci
il link che
limone
nel composto.
Infine, aggiungere gli albubarra
1 BUSTINA trovi
miaccanto,
montati nella
a neve.
Incorporare mescolando bene
didanavgazione
tuo in forno a bagnomaria per
sotto in su.del
Mettere
browser.
tre quarti
dora a 200 gradi. Qualora la superficie
cominci a bruciacchiare, appoggiatevi sopra un
foglio di alluminio.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d10

RICETTE PER

CUCINARE

D10

ricettepercucinare.com/d10

RICETTE PER

CUCINARE

D10

PUDDING
PROFITEROLES
DI LIMONE
Preparata
Preparatada
daAgnese
Ilaria Scremin
Gambini

INGREDIENTI
Per i bign
Acqua
Farina
Burro
Sale
Zucchero
Uova
Per la crema
Farina
Latte
Tuorli duovo
Zucchero

D1

250 ML
150 GR
80 GR
1 PIZZICO
1 CUCCHIAINO
4

Per la glassa
Cioccolato fondente 450 GR
Acqua
2 CUCCHIAI
Per decorare
Panna montata

50 GR
500 ML
6
150 GR

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d1

Fate bollire burro, acqua, zucchero e


un pizzico di sale, quindi aggiungete
la farina. Quando il composto si
stacca dai bordi, spostatelo nel mixer
e aggiungete le uova. Con una sc
poche realizzate dei bign. Cuocete
a 220 per 15 minuti, poi per altri 10
a 180 ed infine per 8 minuti a forno
ventilato. A parte montate i tuorli con
lo zucchero, poi versate il latte e la
farina. Cuocete tutto a fuoco basso per
una decina di minuti. Prendete i bign,
praticate un foro sulla base di ognuno
e farciteli con la crema. Fate sciogliere
il cioccolato con due cucchiai dacqua.
60 MINUTI
di preparazione

30 MINUTI
di cottura

Guarnite con cioccolato fuso e panna


montata.

CONSIGLI
Potete farcire i vostri profiteroles con:
crema pasticcera, panna, crema
chantilly oppure di crema al cioccolato.
Unaltra variante dei profiteroles consiste
nel farcire linterno dei bign di crema al
cioccolato e lesterno con una ganache
a base di cioccolata bianca. I bign si
possono congelare ed utilizzare in tutte
le occasioni: limportante scongelarli
lentamente, con 10-12 ore di anticipo.

MEDIA

6 PERSONE

CHARLOTTE DI MELE
Preparata da Elisa Adorni

INGREDIENTI
Mele renette
Biscotti tipo
savoiardi
Zucchero
Burro
Tuorli duovo
Farina
Latte
Rum

D2
D1

4
300 GR
6 CUCCHIAI
60 GR
2
1 CUCCHIAIO
1/2 BICCHIERE
1 BICCHIERE

Mettete le mele a fettine in una casseruola


con due cucchiai di zucchero e mezzo
bicchiere dacqua per circa 20 minuti,
mescolando in modo che si formi una
crema. A parte mescolate i tuorli con il
restante zucchero, unite la farina, il latte
e fate cuocere a bagnomaria. Togliete la
crema dal fuoco. Imburrate uno stampo
da charlotte, intingete i savoiardi nel rum
e foderatene le pareti. Versate quindi met
delle mele cotte, coprite con met della
crema e ripetete loperazione. Coprite con
altri savoiardi inzuppati nel rum. Infornate
a 180 gradi per circa 45 minuti. Lasciate
intiepidire e sformate il dolce rovesciandolo.
Spolverizzate con zucchero a velo e servite.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d2

CONSIGLI

CURIOSIT

Potete preparare la charlotte con tanti


tipi di frutta differenti: mele, fragole,
pere, ma anche con marmellata o
crema al cioccolato, secondo i vostri
gusti. Il dolce si conserva, sotto una
campana di vetro o in un porta torta,
per un paio di giorni al massimo.

Questo dolce risale al 1700, e deriva


il suo nome dalla regina Carlotta,
moglie di Giorgio III: pare infatti che
la charlotte sia stata preparata per
la prima volta proprio in onore della
sovrana. La forma della charlotte,
inoltre, ricorda lomonima cuffia
increspata usata dai nobili francesi.

2 0 MINUTI
di preparazione

45 MINUTI
di cottura

MEDIA

4 PERSONE

DIPLOMATICO
Preparata da Agnese Gambini

INGREDIENTI
1 ROTOLO
Pasta sfoglia
QUALCHE
Liquore
alchermes
CUCCHIAIO
Zucchero a velo
Per il pan di spagna:
75 GR
Farina 00
75 GR
Fecola
150 GR
Zucchero
5
Uova
1 BUSTINA
Vanillina
Sale

D3

Per la crema pasticcera:


Zucchero
Farina
Latte
Tuorli duovo

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d3

150 GR
50 GR
500 ML
6

Cuocete la pasta sfoglia bucherellata,


quindi tagliatela a quadratini. Lavorate
5 tuorli con 75gr di zucchero. Montate
gli albumi con altri 75gr di zucchero.
Unite gli albumi ai tuorli e 75gr di
farina, la fecola, un pizzico di sale e
la vanillina. Infornate per 40 minuti.
Quando il pan di spagna pronto,
tagliatelo ricavandone dei quadrati.
Diluite lalchermes con acqua e
bagnate il pan di spagna. Preparate
la crema: montate 6 tuorli con 150gr
di zucchero, versate il latte e 50gr di
farina. Cuocete a fuoco basso. Prendete
un pezzo di sfoglia, spalmateci poca
30 MINUTI
di preparazione

60 MINUTI
di cottura

crema e chiudete con un quadrato di


pan di spagna. Ripetete loperazione.
Spolverizzate con zucchero a velo.

CONSIGLI
Potete realizzare il vostro diplomatico in
tante forme differenti: sia rettangolare
che rotondo, sia in grandi che in piccole
porzioni. Scegliete quella che desiderate,
vi baster adattare la pasta sfoglia alla
forma scelta. Inoltre, se non avete molto
tempo, potete usare la pasta sfoglia gi
pronta che vendono nei supermercati.
Inoltre per affettarla vi consigliamo di
utilizzare un coltello seghettato.

MEDIA

6 PERSONE

PASTIERA NAPOLETANA
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Grano cotto
Latte
Farina 00
Zucchero
Burro
Uova
Sale
Ricotta di bufala
Aroma fiori
darancio
Vanillina
Canditi misti
Zucchero a velo

D4

250 GR
600 ML
400 GR
400 GR
240 GR
5
Q.B.
350 GR
1 FIALETTA
2 BUSTINE
100 GR
Q.B.

Prima di tutto, portate a ebollizione il latte e


aggiungetevi il grano sciacquato e scolato.
Unite anche 40gr di burro e le bustine di
vanillina. Mescolate e cuocete fino a quando
il latte non sar completamente assorbito. Nel
frattempo, preparate la pasta frolla impastando
la farina setacciata con 200gr di burro
morbido a pezzetti, 150gr di zucchero, 2 uova
e un pizzico di sale. Lavorate velocemente
la pasta fino a ottenere un panetto liscio che
lascerete riposare in frigorifero per 30 minuti.
Stendetela con il matterello in una sfoglia non
troppo sottile e rivestite con i due terzi di essa
una teglia circolare del diametro di 26 cm.
Preparate il ripieno mescolando la ricotta con
lo zucchero, aggiungete il grano ormai freddo e

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d4

le restanti 3 uova. Mescolate il tutto e unite


a questo punto laroma di fiori darancio e
i canditi misti. Versate il ripieno sulla base
di pasta frolla, livellate bene e decorate
con strisce di pasta frolla realizzate con
la sfoglia avanzata. Infornate la pastiera
a 180 e cuocetela per almeno unora.
Fate raffreddare completamente e
spolverizzate di zucchero a velo.

60 MINUTI
di preparazione

60 MINUTI
di cottura

CONSIGLI
La preparazione della pastiera
napoletana, secondo la ricetta originale,
prevede che si utilizzi del grano fresco:
in realt, potrete anche acquistare quello
gi pronto, che semplifica notevolmente
lesecuzione di questa ricetta.

MEDIA

12 PERSONE

TIRAMIS
Preparata da Ilaria Scremin

INGREDIENTI
Uova
Mascarpone
Zucchero
Caff espresso
Biscotti tipo
savoiardi
Cacao in
polvere per
spolverizzare
Liquore tipo
San Marzano o
Marsala

D5

Come prima cosa preparate il caff, versatelo


in un piatto fondo e lasciatelo raffreddare.
5
Ora preparate la crema: dividete i tuorli
500 GR
dagli albumi: sbattete i tuorli con lo
250 GR
zucchero finch non diventeranno spumosi
150 ML
e chiari, quindi amalgamate pian piano
30
il mascarpone facendo attenzione a non
lasciare grumi. Aggiungete il liquore, il cui
scopo rendere la crema pi profumata, ma
che alla fine della preparazione non si deve
sentire: ne basta davvero poco, meno di un
1 CUCCHIAINO cucchiaio. Montate a neve gli albumi e con
una spatola da pasticciere amalgamateli al
composto, poco per volta, con movimenti
ampi in modo da far diventare la crema

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d5

spumosa e leggera. Non vi resta


quindi che comporre il vostro dolce.
Scegliete lo stampo che preferite e
fate un primo strato di biscotti bagnati
rapidamente nel caff; proseguite con
uno strato di crema, una spolverizzata
abbondante di cacao amaro, quindi
ripetete la stratificazione e concludete
spolverizzando con abbondante cacao
amaro. Riponete in frigo per almeno
unora prima di servire.

40 MINUTI
di preparazione

0 MINUTI
di cottura

CONSIGLI
Per dare un piglio ancor pi gustoso
al vostro dolce, potrete decidere di
aggiungere al caff mezzo bicchierino di
liquore. Naturalmente, in questo caso non
servirete il dolce ai vostri bambini, ma
sar adatto solo per gli adulti.

MEDIA

6 PERSONE

PAZIENTINA
Preparata da Francesca Aria Poltronieri

INGREDIENTI
Per la base bresciana:
150 GR
Zucchero
150 GR
Burro
100 GR
Farina
100 GR
Mandorle dolci
Mandorle amare 50 GR
3
Albumi
Sale
Per la crema:
5
Tuorli duovo
300 GR
Zucchero
5 DL
Marsala
80 GR
Farina

D6

Per la polentina di Cittadella:


4
Uova
120 gr
Zucchero
60 gr
Fecola
30 gr
Farina 00
30 gr
Farina di mais
1 cucchiaino
Lievito
Infine:
Cioccolato fondente
per guarnire
Alchermes per bagnare

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d6

Montate i tuorli con lo zucchero, unite


la fecola, la farina di grano e la farina di
mais, il lievito e il sale. Incorporate gli
albumi a neve. Cuocete a 180 per 30
minuti. Tagliate in 3 fette: ne servir una.
Montate gli albumi a neve. Lavorate
zucchero e burro, aggiungete farina,
sale e mandorle. Incorporate gli albumi,
e cuocete a 180 per 30 minuti.
Lavorate tuorli e zucchero, aggiungete
la farina. Stemperate con il liquore.
Cuocete lentamente. Assemblate il
dolce: spalmate sul disco di composto
alle mandorle met crema, disponetevi
la polentina di Citadela, irrorata di
60 MINUTI
di preparazione

65 MINUTI
di cottura

liquore, nappate con laltra met crema.


Livellate la superficie, poi glassatela con
cioccolato.

CONSIGLI
Per montare le chiare a neve ferma
necessario che la ciotola in cui li lavorate
sia assolutamente ben pulita.
Per la realizzazione della polentina
necessario montare i tuorli duovo a
lungo, finch non scrivono, ovvero
finch sollevando un po di composto
con le fruste, esso non si depositi per
qualche secondo leggermente sul resto
del composto prima di affondarvi
nuovamente.
MOLTO
DIFFICILE

8 PERSONE

CIARAMICOLA
Preparata da Francesca Aria Poltronieri

INGREDIENTI
Farina
Tuorli duovo
Burro di cui:
- per il dolce
- per imburrare
lo stampo
Zucchero
Limone
Alchermes
Albumi
Lievito per dolci
Confetti colorati

D7

500 GR
3
120 GR
- 100 GR
- 20 GR
250 GR
1/2
1 BICCHIERE
2
1 BUSTINA

Mettete in una terrina la farina, i tuorli, la


scorza grattugiata del limone, lo zucchero e
100gr di burro morbido a pezzetti. Impastate
il tutto, poi unite un bicchierino di alchermes
e il lievito, formando una pasta omogenea
fino a formare una ciambella. Mettetela in
uno stampo imburrato e infarinato. Infornate
a 180 gradi per 40 minuti. A cottura quasi
ultimata, ricoprite la ciaramicola con gli
albumi montati a neve e rimettetela in forno
per 2 minuti. Servite fredda, cosparsa di
confettini colorati.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d7

CONSIGLI

CURIOSIT

Quando aggiungete la scorza del


limone, abbiate cura di scegliere un
limone non trattato, di lavarlo bene e di
grattugiare solamente la parte gialla
della scorza, evitando lalbedo, ovvero
la parte bianca, che al contrario
particolarmente amara.

Il nome Ciaramicola sembra derivare


da ciaramella, che evoca la forma
circolare del dolce. I confettini
variopinti con i quali viene guarnita
la torta rappresentano un segno
augurale. Si narra che un tempo le
ragazze in occasione della Pasqua
preparassero la ciaramicola con i
colori della citt di Perugia (bianco e
rosso) cos da simboleggiare i quartieri
della citt.

40 MINUTI
di preparazione

40 MINUTI
di cottura

FACILE

4 PERSONE

PARDULAS
Preparata da Francesca Aria Poltronieri

INGREDIENTI
Ricotta
Zucchero
Farina 00 bianca
Uova
Strutto
Zafferano
Buccia di arancia
grattugiata

D8

1 KG
100 GR
300 GR
2
25 GR
1 PIZZICO
1

In una ciotola lavorate ricotta, zucchero,


tuorli, scorza darancia e un pizzico di
zafferano. In unaltra ciotola lavorate la farina
con con 2 albumi, lo strutto e il sale. Stendete
la pasta in sfoglie sottili, aiutandovi con la
macchinetta. Dovete ricavare delle strisce
lunghe. Con laiuto di un bicchiere o di un
coppa pasta, ricavate dei cerchi di circa 8cm.
Posizionate su ogni cerchio una cucchiaiata
di ripieno alla ricotta. Fate aderire al bordo
pizzicando ad intervalli lungo tutta la
circonferenza per ottenere cos una scatolina
rotonda senza coperchio e piena fino allorlo.
Cuocete a 180 gradi finch la parte superiore
di ripieno non risulti dorata.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d8

CONSIGLI

CURIOSIT

Qualcuno consiglia di aggiungere


una spennellata di sciroppo dacqua
e zucchero o miele sopra le pardulas
calde appena sfornate.
Si possono poi decorare con confettini
colorati.

Ci sono diversi modi di riempire il


guscio di pasta: a cucchiate, come
suggerisce la nostra ricetta, o
formando delle palline da incastonare
nel guscio, per dare una forma pi
gonfia alla pardulas.

40 MINUTI
di preparazione

30 MINUTI
di cottura

MEDIA

5 PERSONE

STRUDEL DI MELE
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI

Fate fondere il burro a bagnomaria e ponete


luvetta ad ammollare in acqua tiepida.
Farina 00
270 GR
Disponete la farina a fontana, ponete al
Uovo
1
centro luovo leggermente sbattuto, un
Burro
130 GR
pizzico di sale, 80gr di burro fuso e qualche
Mele
1 KG
cucchiaio di acqua tiepida. Impastate il tutto
Zucchero
100 GR
fino a ottenere un panetto omogeneo e di
Cannella
1/2 CUCCHIAIO colore giallo. Lasciatelo riposare per unora.
in polvere
Trascorso il tempo necessario, stendete
la pasta in una sfoglia sottilissima con un
Uvetta
80 GR
matterello e su un canovaccio leggermente
Pinoli
50 GR
infarinato.
Sale
Spennellate la sfoglia con 30gr di burro fuso.
Zucchero a velo
Disponetevi le mele tagliate a fettine sottili
e distribuite la cannella lasciando sempre

D9

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d9

3 o 4 cm di spazio libero dai bordi.


Aggiungete luvetta e i pinoli.
Coprite tutto con lo zucchero mescolato
alla buccia dei limoni grattugiata.
Ripiegate verso linterno i bordi
vuoti. Arrotolate lo strudel aiutandovi
con il canovaccio. Ponetelo su una
teglia rivestita di carta da forno e
spennellatelo con il restante burro fuso.
Infornate lo strudel di mele per circa
35 minuti a 200. Lasciate raffreddare e
cospargete di zucchero a velo.

120 MINUTI
di preparazione

35 MINUTI
di cottura

CONSIGLI
Lo strudel si pu conservare per 2-3
giorni negli appositi contenitori per
dolci, come un portatorte oppure una
campana di vetro. Per dare un tocco in
pi potete spolverarlo con lo zucchero a
velo. Inoltre, prima della cottura, potete
spennellare lo strudel con del latte o
delluovo al posto del burro.

MEDIA

8 PERSONE

COLOMBA CASALINGA
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Farina manitoba
Zucchero
Latte tiepido
Lievito di birra
Miele
Burro
Uova
Tuorli duovo
Vanillina
Canditi allarancia

D10

250 GR
450 GR
200 GR
250 ML
25 GR
60 GR
220 GR
2
4
3 BUSTINE
150 GR

Per la glassa:
Zucchero a velo
Albumi
Farina di mandorle
Mandorle
Zucchero in granella
Scorza limone
Scorza di arancia

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d10

150 GR
3
150 GR
100 GR
Q.B.

Preparate il lievitino con 150gr di


farina, il lievito e 125gr di latte. Lasciate
lievitare. Aggiungete altri 150gr di
farina, 120gr di zucchero, il latte
rimasto e 125gr di burro. Lasciate
lievitare. Unite il resto degli ingredienti.
Lasciate lievitare per 12 ore. Trasferite
limpasto in due stampi da 750gr e
fatelo raddoppiare di volume. Quindi
cospargete le colombe con la glassa
che avrete preparato mescolando la
farina di mandorle, lo zucchero a velo
e gli albumi. Decorate la superficie
con le mandorle intere e lo zucchero
a granella. Infornate a 200 per 10
360 MINUTI
di preparazione

50 MINUTI
di cottura

minuti, quindi abbassate a 180 per 40


minuti. A met cottura, coprite con un
foglio di alluminio la superficie.

CONSIGLI
Un consiglio molto importante che
dovrete tenere presente durante la
preparazione della vostra colomba
pasquale, quello relativo alla
temperatura del latte da impiegare: lo
stesso non dovr essere freddo, bens
leggermente tiepido.

MOLTO
DIFFICILE

12 PERSONE

TRONCHETTO DI NATALE
Preparata da Elisa Adorni

INGREDIENTI

Lavorate a crema 4 tuorli con lo zucchero,


la farina e 50gr di burro fuso. Unite gli
Farina 00
150 GR
albumi montati a neve ben ferma con un
Zucchero
150 GR
pizzico di sale. Rovesciate il composto
+ 2 CUCCHIAI sulla placca coperta di carta da forno
Tuorli
5
imburrata, livellate con una spatola
Albumi
formando un quadrato e cuocetelo in
4
forno caldo a 180C per circa 15 minuti.
Zucchero a velo
100 GR
Inumidite un telo pulito, rovesciatevi sopra
Burro
150 GR
la placca con la pasta biscotto, quindi
Crema di castagne 350 GR
rimuovete la carta da forno.
Rum
Cacao amaro
2 CUCCHIAI Stendete sopra al biscotto una crema
preparata con 1 tuorlo, 50gr di burro
Cioccolato fondente 300 GR
ammorbidito, 2 cucchiai di zucchero,
Sale
il cacao amaro, il rum e la crema di

D11

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d11

castagne. Avvolgete limpasto


formando un rotolo e ponetelo nel
freezer avvolto con il canovaccio ben
chiuso per circa 1 ora. Preparate la
copertura sciogliendo il cioccolato con
il burro rimasto e lasciatela intiepidire.
Togliete il rotolo dal congelatore e
posizionatelo sul piatto di portata.
Con un coltello affilato tagliate
obliquamente le due estremit e
unitele al rotolo per simulare due rami.
Coprite tutto il tronchetto con la crema
di cioccolato e, con una forchetta,
disegnate la corteccia e decorate con
foglie di agrifoglio, bacche oppure
80 MINUTI
di preparazione

15 MINUTI
di cottura

decorazioni in marzapane.

CONSIGLI
Per dare un aspetto ancor pi invitante,
realistico e delizioso al vostro tronchetto
di Natale, vi suggeriamo di utilizzare
della meringa o del marzapane sagomati
con i caratteristici motivi natalizi.

DIFFICILE

8 PERSONE

PANETTONE
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Giorno 1:
Lievito madre
Farina manitoba
Zucchero
Acqua a temperatura
ambiente
Burro morbido
Tuorli duovo
Giorno 2:
Farina manitoba
Miele

D12

75 GR
180 GR
45 GR
85 ML

Uva sultanina
Sale
Malto
Tuorli duovo
Vaniglia in baccello

45 GR
2
90 GR
8 GR

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d12

110 GR
4 GR
2 GR
2
1

Giorno 1
Sbattete uova e zucchero, aggiungete
lacqua e il lievito. Unite la farina e
impastate. Aggiungete il burro e fate
riposare per 10 ore. Limpasto dovr
triplicare di volume.
Giorno 2
Mescolate latte, zucchero, miele,
tuorli, malto, semini di vaniglia e sale.
Aggiungete la farina setacciata e la
massa del primo impasto. Unite il
burro e luvetta. Lasciate riposare per
circa 30 minuti. Formate una palla
e mettetela al centro del pirottino
di carta. Lasciate lievitare per circa
2 giorni
di preparazione

45 MINUTI
di cottura

6 ore. Incidete a croce la superficie


del panettone, ponete al centro una
noce di burro e infornate a 200 per
i primi 10 minuti e a 180 per altri 3035 minuti. Verificate la cottura e fatelo
raffreddare capovolto su un ferro da
calza.

CONSIGLI
Per preparare un buon panettone,
necessario scegliere con grande
oculatezza il tipo di farina che si utilizza:
la farina manitoba particolarmente
indicata per la preparazione di questa
specialit natalizia.
MOLTO
DIFFICILE

12 PERSONE

STRUFFOLI
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Zucchero
Sale
Uova
Burro
Vino bianco
Aroma alla
vaniglia
Lievito per
dolci

D13

500 GR
50 GR
8 GR
4
60 GR
50 ML
1 FIALETTA
1 CUCCHIAINO

Disponete la farina a fontana, aggiungete


il sale, il lievito e lo zucchero. Al centro
ponete le uova e il burro morbido a
pezzetti. Impastate velocemente e unite il
vino bianco e laroma vaniglia. Lavorate
limpasto con le mani, aggiungendo un velo
di farina alloccorrenza, fino a ottenere
un panetto omogeneo e dal colore giallo
chiaro. Avvolgete limpasto in una pellicola
e lasciatelo riposare per circa 30 minuti.
Ricavate dei pezzi e lavorateli con il palmo
della mano per ottenere dei cilindri del
diametro di circa 1/2 cm. Ritagliate da
ognuno dei pezzetti quadrati e infarinateli
leggermente per evitare che si uniscano gli

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d13

uni agli altri.


Friggete gli struffoli, pochi alla volta,
nellolio ben caldo fino a quando non
saranno leggermente dorati. Poneteli
ad asciugare su un foglio di carta
assorbente. Trasferite gli struffoli in
una ciotola capiente, unitevi il miele e
mescolate in modo uniforme.
Aggiungete le scorze darancia
tritate e la mompariglia e continuate
a mescolare delicatamente con
un cucchiaio per distribuire le
decorazioni. Scegliete il piatto da
portata finale, posizionatevi al
centro un barattolo di vetro vuoto
45 MINUTI
di preparazione

10 MINUTI
di cottura

e cominciate a circondarlo con gli


struffoli cercando di dar loro la forma
di una ciambella. Lasciate assestare gli
struffoli per circa unora in un luogo
fresco e asciutto, dopodich eliminate
il barattolo e cospargete con altra
mompariglia.

CONSIGLI
Per realizzare gli struffoli alla maniera
campana, importante usare la frutta
candita, che deve essere principalmente
a base di agrumi.

DIFFICILE

8 PERSONE

BROWNIE IN TAZZA CON GELATO


Preparata da Agnese Gambini

INGREDIENTI
Zucchero
Farina
Cacao amaro
in polvere
Sale
Olio doliva
Acqua
Gelato

D14

1/4 DI TAZZA
1/4 DI TAZZA
2 CUCCHIAI
1 PIZZICO
2 CUCCHIAI
4 CUCCHIAI
1 PALLINA

Versate in una tazza tutti gli ingredienti


secchi, poi aggiungete lolio e lacqua.
Mescolate energicamente con un cucchiaino
fino ad ottenere un composto denso ma non
troppo (se serve aggiungete altra acqua).
Mettete in forno a microonde a media
potenza per 2 minuti. Aggiungete una pallina
di gelato del gusto che preferite.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d14

CONSIGLI

CURIOSIT

Quando mettete questo dolce nel


microonde, abbiate cura di usare un
bicchiere o coppetta di vetro, pirex o altri
materiali compatibili con la cottura in
microonde. Da escludere assolutamente
le formine in alluminio.

Lo sapevate che esiste anche una


versione bianca dei famosi brownie?
Si chiamano blondie e si preparano
con cioccolato bianco al posto di quello
classico.

2 MINUTI
di preparazione

2 MINUTI
di cottura

MOLTO
FACILE

1 PERSONE

ALBERO DI PANDORO
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI

Ponete in una ciotola la ricotta, lo zucchero


a velo e il mascarpone. Sbattete il tutto
1
Pandoro
con le fruste elettriche fino a ottenere un
250 GR
Mascarpone
composto cremoso e uniforme. Aggiungete
250 GR
Ricotta
il maraschino e mettete da parte. Tagliate
Zucchero a velo + 100 GR
il pandoro nel senso della larghezza e
qb per
ricavate delle fette con la classica forma di
spolverizzare
stella spesse circa 3 cm. Riempite una sc
Maraschino
1 BICCHIERINO poche con la crema preparata, farcite
Cioccolato
al centro la fetta di pandoro pi grande
100 GR
fondente
(lasciando vuote le punte). Cospargete
con il cioccolato tritato grossolanamente.
Panna fresca
250 ML
Coprite con le seconda fetta pi grande,
Amarene o
stendete uno strato di crema e uno di
visciole sciroppate
cioccolato fondente. Continuate in questo

D15

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d15

modo formando degli strati con le fette


di pandoro fino a esaurimento degli
ingredienti. Spolverizzate con zucchero
a velo a piacere. Montate la panna
a neve fermissima, riempite la sc
poche e formate dei ciuffi sulle punte
vuote di ogni fetta di pandoro. Ponete
unamarena al centro di ogni ciuffo di
panna.

30 MINUTI
di preparazione

0 MINUTI
di cottura

CONSIGLI
Il pandoro viene di solito farcito con
panna montata, mascarpone, creme,
zabaione o cioccolato fuso, ma si pu
anche farcire con del cremoso gelato, del
gusto a voi pi gradito.

MOLTO
FACILE

12 PERSONE

CROSTATA ALLE MANDORLE


Preparata da Agnese Gambini

INGREDIENTI
Marmellata di arance
amare
Estratto di fiori
di sambuco
Scaglie di mandorle
Per la pasta frolla:
Farina 00
Burro a temperatura
ambiente
Sale
Uova
Tuorli duovo
Zucchero

D16

200 GR
1 CUCCHIAIO
1 MANCIATA
300 GR
130 GR

Scorza grattugiata
di limone
Per la pasta di
mandorle:
Uova
Farina 00
Zucchero a velo

1 PIZZICO
1
2
50 GR

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d16

1
50 GR
125 GR

Mescolate zucchero, scorza di limone,


uova, farina, burro e sale. Avvolgete
con la pellicola e lasciate riposare.
Frullate le mandorle con lo zucchero
a velo, aggiungete farina e uovo.
Prendete la frolla, tenetene da parte
una pallina e stendete la rimanente
a formare un cerchio. Posatela su
una teglia rivestita di carta forno e
bucherellatela. Stendete la pallina
di frolla fino a creare un stiscia della
lunghezza del perimetro della teglia e
dividetela in tre striscioline. Con esse
fate una treccia e disponetela lungo
il bordo della teglia. Cuocete per 10
45 MINUTI
di preparazione

50 MINUTI
di cottura

minuti a 180 gradi. Mescolate lestratto


di fiori di sambuco con la marmellata.
Togliete la frolla dal forno e spalmate
con la marmellata e con la pasta di
mandorle. Cospargete con alcune
scaglie di mandorle. Infornate per 3040 minuti.

CONSIGLI
Per preparare la vostra personale
marmellata di arance amare, acquistate
solo le arance di Siviglia: ricordatevi per
che le potete acquistare unicamente tra
gennaio e febbraio.
FACILE

5 PERSONE

cioccolatini al peperoncino
Preparata da Sara Russo

INGREDIENTI
Cioccolata bianca 200 GR
Panna fresca
20 ML
Peperoncino in
Q.B.
polvere

D17

Scaldate la panna in un pentolino, senza


per portarla a bollore. Intanto tritate il
cioccolato bianco. Versate il cioccolato
direttamente nella pentola con la panna
e mescolate fino a sciogliere ogni grumo.
Aggiungete il peperoncino secondo il vostro
gusto (pi o meno piccante) e rimescolate.
Ungete degli stampini in silicone con
pochissimo olio di semi per facilitare
lestrazione dei cioccolatini. Versate la
miscela di panna e cioccolato nello stampino
e fate indurire due ore in frigo o 12/24 ore a
temperatura ambiente.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d17

CONSIGLI

CURIOSIT

Per rendere ancor pi speciali i vostri


cioccolatini al peperoncino, potreste
creare un effetto marmorizzato usando
anche il cioccolato fondente.

La ricetta dei cioccolatini bianchi con il


peperoncino unoriginale proposta per
un dono di San Valentino.

8 MINUTI
di preparazione

1 MINUTI
di cottura

MOLTO
FACILE

4 PERSONE

COCCOLE
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI

Ponete in una ciotola la ricotta e lo zucchero


e lavorateli con una forchetta. Unite il latte
Farina
300 GR
e lolio. Aggiungete la farina con il lievito e
Ricotta
150 GR
la vanillina. Trasferite il tutto su un piano di
Latte
7 CUCCHIAI lavoro, lavorate limpasto fino a ottenere un
Olio di semi di mais 7 CUCCHIAI panetto chiaro ma dalla superficie non liscia.
Zucchero
80 GR
Stendetelo con il matterello fino a ottenere
una sfoglia rettangolare di circa 1/2 cm.
Lievito per dolci
1 BUSTINA
Cospargete la superficie con il cioccolato e i
Vanillina
1 BUSTINA
datteri tritati, spolverizzate con lo zucchero a
Albume
1
velo e arrotolate partendo dal lato pi lungo
Datteri
90 GR
per formare un rotolo. Tagliate tante girelle
Cioccolato fondente 90 GR
aventi uno spessore di 1 cm e posizionatele
Zucchero a velo
su una teglia rivestita di carta forno.
Cuocetea 180 per circa 20 minuti.

D18

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d18

CONSIGLI

CURIOSIT

Le coccole sono buonissime anche


inzuppate nel latte, per una colazione
ancora pi gustosa. Inoltre si conservano,
per alcuni giorni, dentro dei contenitori
ermetici di plastica oppure di vetro. Se
non gradite i datteri o volete cambiare la
frutta secca, vanno benissimo le noci e le
mandorle, la farina di castagne, oppure
ci che pi gustate.

I datteri sono frutti molto ricchi di fibre,


sono lassativi e proteggono le mucose
del colon. Sono ricchi di vitamina A, ferro
e potassio, ma anche di minerali come
calcio, manganese, ferro e rame.

20 MINUTI
di preparazione

20 MINUTI
di cottura

MEDIA

8 PERSONE

BOMBE ALLA CREMA


Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Lievito di birra
Latte
Zucchero
Scorza di limone
Vanillina
Burro
Tuorli duovo
Olio per friggere
Zucchero a velo

D19

500 GR
50 GR
200 ML
3 CUCCHIAI
1 BUSTINA
80 GR
5
Q.B.
Q.B.

Lavorate 450gr di farina con i tuorli, la


vanillina, lo zucchero, il burro fuso tiepido
e il lievito sciolto nel latte caldo. Impastate
il tutto per 10 minuti. Ponetelo a lievitare
per 2 ore in una ciotola infarinata e coperta
da un canovaccio. Quindi formatene un
filoncino lungo e dal diametro di circa 4cm.
Ricavate 20 pezzi uguali con una spatola,
arrotondateli e poneteli a lievitare unaltra
ora su un canovaccio infarinato. Dopo la
seconda lievitazione, friggete i bomboloni
nellolio caldo. Scolateli su carta assorbente,
lasciateli raffreddare e spolverizzateli di
zucchero a velo.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d19

CONSIGLI

CURIOSIT

Attenzione alla temperatura dellolio


che, se troppo caldo, brucer i vostri
bomboloni lasciandoli crudi allinterno.

La crema pasticciera utilizzata non solo


come crema per farcire, ma anche come
base per creare altri tipi di creme. Come
ad esempio la crema chantilly o la crema
pasticciera al cioccolato.

4 ore
di preparazione

5 MINUTI
di cottura

DIFFICILE

10 PERSONE

CORNETTI ALLO YOGURT


Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Farina manitoba
Zucchero
Yogurt a temperatura
ambiente
Lievito di birra
Vanillina
Uova
Tuorlo
Burro a temperatura
ambiente

D20

300 GR
100 GR
75 GR
125 ML

Sale
1 PIZZICO
Zucchero in granella
per decorare
Latte tiepido
50 ML

25 GR
1 BUSTINA
2
1
100 GR

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d20

Lavorate le farine con la vanillina, il


burro, un uovo e il tuorlo, lo zucchero, il
pizzico di sale. Cominciate a impastare
e unite poco per volta il lievito di birra
sciolto nel latte tiepido e lo yogurt.
Lavorate per 10 minuti. Fate lievitare.
Una volta lievitato, dividete limpasto
in due parti e stendete ognuna con il
matterello fino a formare un cerchio.
Ricavate 12 triangoli uguali da ogni
disco e spennellateli con luovo rimasto
sbattuto. Arrotolate ogni triangolo
partendo dal lato pi corto. Posizionate
i cornetti su una teglia con carta forno,
spennellateli con luovo e cospargeteli
120 MINUTI
di preparazione

10 MINUTI
di cottura

di granella di zucchero. Lasciate


lievitare i cornetti per altri 45 minuti,
dopodich infornateli a 180 per circa
10 minuti.

CONSIGLI
Per preparare dei cornetti perfetti,
prediligete nella scelta dello yogurt quello
bianco oppure quello greco, giacch
offrono un buon contrasto di sapore.

DIFFICILE

12 PERSONE

ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE


Preparata da Francesca Aria Poltronieri

INGREDIENTI

Lavorate i tuorli e lo zucchero.


Aggiungete la fecola setacciata. Versate il
Per le zeppole:
latte a filo. Portate a bollore mescolando.
Acqua
500 ML
Spegnete il fuoco e fate raffreddare.
Farina 00 bianca 400 GR
In una casseruola mettete lacqua, il sale
Uova
8
e il burro. Mettete sul fuoco e attendete
Burro
50 GR
che il burro si sciolga. Togliete dal
Sale
fuoco e versate la farina in un colpo
solo. Mescolate. Riportate sul fuoco e
Per la crema:
mescolate finch il composto non si
Tuorli duovo
3
stacca dalle pareti. Fate raffreddare e
Zucchero
3 CUCCHIAI
Fecola di patate
3 CUCCHIAI RASI unite un uovo alla volta. Dopo laggiunta
di ogni uovo mescolate con forza.
Latte
500 ML
Trasferite il composto in una sc poche,
Amarene
con bocchetta a stella. Foderate una
per decorare

D21

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d21

leccarda con carta forno e premete la


sc poche per ottenere le zeppole.
Cuocete per 20 minuti a 190. Una volta
raffreddate guarnitele con la crema,
unamarena e zucchero a velo.

resteranno stupiti non solo dalla bont,


ma anche dalla bellezza di questa ghiotta
preparazione. Guarnite le vostre zeppole
poco prima di servirle in tavola, affinch
restino pi croccanti.

CONSIGLI
Per dare la forma classica alle zeppole
munitevi di una sc poche con
bocchetta a stella. In commercio potrete
trovarne anche di usa e getta, molto
comode per questo genere di utilizzo.
In questa ricetta la sc poche vi verr
utile anche per guarnire le zeppole
con la crema pasticciera. I vostri ospiti
40 MINUTI
di preparazione

20 MINUTI
di cottura

DIFFICILE

6 PERSONE

CHIACCHIERE DI CARNEVALE
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Zucchero
Olio di oliva
Scorza di arancia
Liquore tipo
mandarinetto
Uova
Sale
Olio per friggere
Zucchero a velo

D22

250 GR
100 GR
2 CUCCHIAI
100 ML
2
1 PIZZICO
Q.B.
Q.B.

Disponete la farina a fontana e disponetevi


al centro: lo zucchero, un pizzico di sale,
lolio di oliva, la scorza darancia, il liquore
e le uova. Lavorate il tutto con le mani fino a
ottenere una pasta morbida ma compatta.
Copritela con un canovaccio e lasciatela
riposare per 30 minuti. Trascorso il tempo
necessario, stendetela in una sfoglia con uno
spessore di mezzo cm. Ricavate le forme
che pi preferite con una rotella: rombi per
i tipici cenci toscani, rettangoli con un taglio
al centro per le tradizionali chiacchiere. In
questo caso dovrete, appunto, realizzare dei
rettangoli, praticare un taglio al centro con la
rotella e incrociare al suo interno una delle

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d22

due estremit. Friggete le chiacchiere


in abbondante olio caldo e scolatele
su carta assorbente. Quando saranno
fredde cospargetele di zucchero a velo.

CONSIGLI
La cottura dalle chiacchiere deve esser
eseguita con la temperatura dellolio
costante: per controllare la temperatura
del suddetto, munitevi di un termometro o
fate la prova con uno stecchino di legno.
Se poggiando questultimo sul fondo della
pentola si noteranno delle bollicine, vorr
dire che lolio caldo.
50 MINUTI
di preparazione

15 MINUTI
di cottura

CURIOSIT
Esistono diverse varianti delle
chiacchiere: nellimpasto, ad esempio, si
pu sostituire la grappa con altri liquori
come il rum, il marsala o il brandy. La
tradizione delle chiacchiere risale a
quella della fricilia, dolci fritti nel grasso
di maiale che nellantica Roma venivano
preparati proprio durante il periodo di
Carnevale.

DIFFICILE

6 PERSONE

frittelle di carnevale
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Latte
Burro
Uova
Lievito
Brandy
Mele renette
Zucchero
Olio per friggere
Zucchero a velo

D23

250 GR
1 BICCHIERE
60 GR
4
1/2 BUSTINA
1 BICCHIERE
4
6 CUCCHIAI
Q.B.
Q.B.

Lavorate i tuorli con due cucchiai di


zucchero, aggiungete il burro fuso tiepido,
la farina setacciata con il lievito e il latte.
Montate a neve gli albumi, uniteli alla
pastella e fate riposare per circa 30 minuti.
Nel frattempo, sbucciate le mele e tagliatele
a fette spesse 1 cm. Spolverizzatele con lo
zucchero rimasto e irroratele con il brandy.
Scaldate lolio, immergete le fette di mela
nella pastella con un bastoncino di legno
e friggetele nellolio caldo poche alla volta.
Fatele dorare da entrambi i lati, scolatele
su carta assorbente e, una volta fredde,
cospargetele di zucchero a velo.

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d23

CONSIGLI

CURIOSIT

Una volta fritte le frittelle di mele,


mettetele sulla carta assorbente per
eliminare tutto lolio in eccesso: quando
le friggete fate attenzione che siano
ben separate per non farle attaccare.
Spolverizzatele con lo zucchero a velo
quando sono ancora calde; infine,
se volete dare un tocco in pi potete
aggiungere qualche spezia, come ad
esempio la cannella.

Le frittelle di mele sono una ricetta


tipica del Trentino Alto Adige, dove si
preparano in occasione del Carnevale.
In Trentino si coltivano diverse qualit di
mele: Delicious, Gala, Delicious, Winesap,
Morgenduft, Fuji e Braeburn, Smith,
Renetta e Canada.

1 ORA
di preparazione

10 MINUTI
di cottura

DIFFICILE

6 PERSONE

TORTA DI ROSE
Preparata da Eleonora Tiso

INGREDIENTI
Farina 00
Lievito di birra
Latte
Tuorli
Burro a temperatura
ambiente
Zucchero
Uovo
Sale

D24

350 GR
30 GR
80 ML
4
200 GR
100 GR
1
1 PIZZICO

Mescolate la farina con 70gr di zucchero,


aggiungete un pizzico di sale e disponete il
tutto a fontana. Versatevi al centro il lievito
sciolto nel latte tiepido, unite luovo e i tuorli
ed impastate. Incorporate 150gr di burro
fuso ormai freddo e lavorate limpasto per
ottenere un panetto morbido. Lasciatelo
lievitare infarinato in una ciotola per circa
4 ore. Trascorso questo tempo, lavorate di
nuovo la pasta, dividetela in 7 pezzi uguali
da cui ricaverete delle strisce lunghe e
sottili. Spalmatele al centro con una crema
fatta con il burro e lo zucchero rimanente e
arrotolatele formando delle girelle. Sistemate
le girelle in una teglia circolare non troppo

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d24

grande rivestita di carta da forno e


lasciatele lievitare per unaltra ora.
Cuocete la torta di rose in forno gi
caldo a 200 per circa 50 minuti.

CONSIGLI
Per ottenere un buon risultato ed un dolce
abbastanza morbido, vi consigliamo
di abbondare con la crema durante la
farcitura delle rose, perch altrimenti
il dolce potrebbe risultare troppo secco
una volta terminata la cottura.
320 MINUTI
di preparazione

50 MINUTI
di cottura

CURIOSIT
Le origini storiche di questo dolce si
rifanno ad un matrimonio della fine
del XV secolo: parliamo di quello tra
Francesco II di Gonzaga e Isabella
DEste. Nel corso del banchetto nuziale,
i Signori dellepoca apprezzarono cos
tanto questo dolce, che esso rimasto
immutato nei secoli, ed ancora oggi si
prepara secondo la tradizionale ricetta.

MEDIA

6 PERSONE

TORTA DI FICHI
Preparata da Agnese Gambini

INGREDIENTI
Uova
Miele
Olio di semi
di arachidi
Latte
Farina
Lievito per dolci
Marmellata di fichi
Fichi morbidi
e maturi

D25

4
250 GR
150 GR
190 ML
350 GR
1 BUSTINA
250 GR
4-5

Mescolate con le fruste le uova col miele


per 5 minuti, fino a farle raddoppiare di
volume ed ottenere un composto spumoso.
Aggiungete lolio a filo continuando a
mescolare ed in seguito versate il latte.
Unite un po alla volta la farina setacciata e
il lievito. Foderate con la carta da forno uno
stampo di 20-22 cm di diametro. Versate
limpasto nello stampo e infornate a 180 per
45 minuti. A fine cottura lasciate raffreddare
bene. Tagliate la torta a met. Spalmate la
marmellata nella met inferiore premendo
con la spatola per farla assorbire un po.
Poi spalmatene ancora. Coprite con la met
superiore e togliete una parte della calotta

Consulta la ricetta online con le foto passo passo


ricettepercucinare.com/d25

con il coltello. Riempite il vuoto creato


con la polpa di 2 o 3 fichi. Tagliate a
met i due fichi restanti e usateli per
decorare.

CURIOSIT
Lorigine della ricetta della torta di fichi
sarebbe da ricercare in Emilia Romagna
e, in modo particolare, in provincia di
Piacenza.

CONSIGLI
Della torta di fichi esiste anche una
variante che prevede luso di altri sfiziosi
ingredienti, quali ad esempio le nocciole e
il maraschino.

15 MINUTI
di preparazione

45 MINUTI
di cottura

FACILE

6 PERSONE