Sei sulla pagina 1di 12

Progetto TR6

Tracciabilit raccolte con contenitori


Sistema intelligente per la
raccolta differenziata dei rifiuti urbani
Ravenna 2012 - 28 Settembre 2012
2
Il progetto cosa prevede
Il Sistema Intelligente per la RD dei rifiti rbani ! nasce da n"idea progettale di tracciabilit dei sistemi
territoriali di raccolta dei rifiti rbani differen#iati ed indifferen#iati mediante contenitori stradali$
Si tratta di n"esperien#a innovativa nica in %ropa e c&e &a ottento il finan#iamento della Regione %milia
Romagna$ '"ini#iativa ( stata svilppato sl )omne di Spilamberto$
*era Spa &a progettato+ svilppato+ avviato la reali##a#ione di ,esto
innovativo e pertanto complesso ed ambi#ioso progetto+ c&e prevede-
. linstallazione di un dispositivo di riconoscimento in tutti i cassonetti
sul territorio comunale c&e blocca l"apertra dei medesimi e consente
il conferimento solo agli tenti atori##ati! e di n TAG Rfid c&e
consente il riconoscimento pntale del cassonetto/
. lautenticazione dellutente ( effettata attraverso unapposita
tessera a radio frequenza 0la tessera per i servi#i ambientali con R1ID2+
c&e permette ,indi la registra#ione di ttti conferimenti per garantire
la tracciabilit dei flssi e la rendiconta#ione della provenien#a di ogni
carico/
. l"installa#ione si me##i del servi#io di raccolta di sistemi di
geolocalizzazione satellitare+ di antenne di lettura TAG e di sistemi di
rilevamento del peso 0composto da specific&e celle di carico) in grado
di rilevare il peso del contento di ogni singolo cassonetto drante lo
svotamento+ dato da tili##are per analisi statistic&e e per il
monitoraggio del servi#io e della risposta dell"tente$
3
. Il progetto ha coinvolto tutte le utenze domestic&e e non domestic&e del
o )omne di Spilamberto 04odena2+
o )ontenitori- circa 500
o )ittadini coinvolti- 12$318
o 6ten#e- circa 7$500
Sin dal 2008 *era &a avviato+ in collabora#ione con il )omne di Spilamberto
e la 9rovincia di 4odena+ na riorgani##a#ione dei servi#i di raccolta
accorpando i contenitori stradali in sta#ioni di base c&e &a visto tale )omne
come pilota e c&e &a portato ad n amento considerevole dell"efficacia
della RD$
'a ricettivit dimostrata dal territorio+ nita alla rappresentativit dell"area
rbana e delle se ten#e 0domestic&e e non domestic&e2+ &a individato
Spilamberto come area ideale per ,esta nova sperimenta#ione$
Si ( finalmente concretizzata uninnovazione radicale del sistema di raccolta
che rappresenta un modello gestionale unico nel panorama europeo e che
pone il territorio comunale di Spilamberto allavanguardia con lobiettivo
di garantire la completa tracciabilit del ciclo dei rifiuti, dal conferimento
dellutente allimpianto di destinazione del rifiuto.
Il progetto locali##a#ione
:
principali obiettivi che risultano alla base del progetto-
Sperimentare n nuovo ed evoluto modello;sistema di tracciabilit! della
raccolta e trasporto dei rifiti/
Rendere trasparenti i processi e la destina#ione del flsso dei rifiti/
Indrre comportamenti virtuosi+ responsabili##ando l"ten#a+ senza limitare i
conferimenti a singoli giorni e orari/
4onitorare le informa#ioni si conferimenti e sgli altri parametri del sistema
per attivare interventi mirati e di miglioramento continuo/
Aumentare la qualit! e lefficacia della raccolta differen#iata come
lefficienza gestionale del sistema+ sterili##ando la tenden#a all"amento dei
costi slla cittadinan#a+ nella piena sostenibilit! ambientale" sociale"
economica/
Predisporre tecnicamente il sistema di raccolta con contenitori
all"applica#ione di sistemi di tariffazione puntuale e#o di incentivazione
dellutente$
Il progetto obiettivi
5
.nnovazione tecnologica sui servizi
.Responsabilizzazione utente per una
maggiore qualit! della R$
.Trasparenza %e piena tracciabilit!) processo
.Servizio accessibile senza limitazione a giorni e orari
.&assonetti accessibili solo ai cittadini
'contrattualizzati( %lotta allevasione)
.Predisposizione a tariffa proporzionata
ed incentivante
.)fficentamento e miglioramento continuo sistema*
. Sistema complesso nellapplicazione
su cassonetti stradali %prime esperienze
di meccatronica applicata ai cassonetti)
con necessit! di 'up+grade( e sviluppi
continui
.Sistema vincolante %cassonetto
usufruibile solo con tessera)
.&assonetti accessibili ai soli ai cittadini
'contrattualizzati( %rischio abbandoni)
.,orte cambiamento di abitudini*
Il progetto alcni pnti di for#a e di debole##a
7
Il progetto la complessit dei dati e dei processi coinvolti
<
=li strmenti di comnica#ione tili##ati per lo ST>RT 69! reali##ato in modo progressivo nelle varie #one della
citt-
-ettere#avvisi forniti #ona per #ona - informa#ione relativa alla
visita dei ttor! e all"appntamento del ,artiere
Avvisi sui cassonetti per informare della fase di avvio sistema
Tutoraggio- esegita n"attivit di forma#ione porta a porta sl novo progetto
consegnando a ttte le ten#e n apposito ?it per la raccolta composto da-
%coborsa @ ?it organico 0solo ten#e domestic&e2
4ateriale informativo 0opscolo gida al sistema intelligente per RD2
De tessere per i servi#i ambientali a ten#a 0A aprire cassonetti2
nfo point 9rogramma di appntamenti con ga#ebo
0personale *era @ %covolontari2 per distrib#ione
?it non consegnati e dimostra#ione
Affissioni#locandine per spa#i comnali ed eserci#i
commerciali
Attivit! di ufficio stampa
Il progetto la comnica#ione in fase di avvio
8
Gli strumenti di comunicazione da considerarsi permanenti.
/puscolo guida al sistema intelligente per la RD$
Servizio &lienti sempre attivo 0sportello;call center2$
Svilppo parte 0eb 0in fase di lavora#ione2$
>ttivit fficio stampa ed incontri con la cittadinan#a$
nformazione sui cassonetti 0applicata n"apposita informativa per
ricordare le modalit di conferimento2$
Stazione )cologica come pnto informativo permanente$
Il progetto la comnica#ione permanente
8
Il progetto prevede n investimento di oltre :00$000 %ro+ sen#a incidere si costi del servi#io e
si cittadini+ di ci-
. 250$000 %ro finan#iati dalla Regione %milia Romagna+ attraverso na linea specifica del 9>>/
. Bltre 150$000 %ro in capo ad *era Spa+ c&e &a ampliato la propria disponibilit fissata all"ini#io
in 100$000 %ro+ segno della valen#a strategica del progetto per individare gli strmenti tili a-
raggingere i nuovi e sfidanti obiettivi+ in linea con la pianifica#ione na#ionale+ regionale
e territoriale+ attraverso n sistema integrato ed industriale di raccolta dei rifiti/
persegire le sfide dettate dalle nove norme eropee sfrttando in particolare
linnovazione tecnologica+ per garantire n servi#io di qualit! e+ al contempo+ sostenibile
sia dal pnto di vista economico c&e ambientale$
Il progetto l"investimento previsto
10
Il progetto i primi risltati ed i prossimi passi
9rosego dell"attivit di svilppo e manten#ione dei dispositivi innovativi per i
contenitori e per gli atoveicoli/
Stdio e svilppo di n processo di analisi e rendiconta#ione delle informa#ioni e dei
dati/
%ventale svilppo di na piattaforma Ceb;on-line/
Svolgimento di na contina attivit di monitoraggio e comnica#ione;divlga#ione dei
risltati$
Aumento esponenziale del numero di conferimenti#mese- dai 15$000 dei primi
mesi di sperimenta#ione ai <0$000 del mese di >gosto %1 234 5 circa2/
4entre prima del progetto la RD si era stabili##ata intorno al :8D+ i dati relativi a
,esti ltimi mesi indicano n progresso di circa 8-8 pnti percentali+
attestando la ,ota dei rifiti raccolti in maniera differen#iata vicina alla soglia
del 64 5" n risltato importante se si considera c&e i dati sono nettamente
penali##ati dall"ondata di gelo di febbraio+ mese c&e &a registrato la percentale
piE bassa di differen#iata+ inferiore al 50D+ e se si considera c&e il sistema di
c&isra dei contenitori ( in fase di perfe#ionamento/
Bltre 6*244 card utilizzate$
11
&omunicazione e diffusione
Fmerosi sono stati gli strmenti con ci si ( stato possibile diffondere la
conoscen#a di ,esto importante progetto+ sperimentato nel )omne di
Spilamberto+ attraverso importanti me##i di comnica#ione di massa-
. giornali ,otidiani+ settimanali+ periodici a tiratra locale e
na#ionale e loro siti Ceb/
. televisione e radio emittenti locali e na#ionali 0es$ R>I 22$
Il progetto la diffsione
Grazie per lattenzione