Sei sulla pagina 1di 7

Un diario di navigazione nei mari dell'informazione sulla Grande Crisi.

Oltre i luoghi comuni e gli errori, oltre le


dissimulazioni e la censura. E' un Blog di "filosofia macro-socio-economica": nulla a che fare col trading e con la
speculazione...
IL GRANDE BLUFF
Get Widget
Crea un nuovo account Google
PER COMMENTARE I POST DE "IL GRANDE BLUFF" CREATI UN GOOGLE ACCOUNT IN POCHI CLIC
MARTED 7 OTTOBRE 2014
(reloaded) ItaGlia: Effetto CONGELAMENTO IMMOBILIARE
(e dunque della maggioranza dei risparmi italiani)
Consiglio la lettura (o rilettura) di un
mio post fondamentale
pubblicato circa un mesetto fa nel
periodo ancora estivo
(dunque in spiaggia od in mezzo alle
montagne magari qualcuno se l'
perso...)
ItaGlia: Effetto
CONGELAMENTO
IMMOBILIARE (e dunque
della maggioranza dei
risparmi italiani)
(che riporto integralmente anche al fondo di questo post)
Il quadro dell'analisi sostanzialmente non cambiato.
Unica novit: gli Italiani consapevoli ma ritardatari che abbiano ancora casette
"itaGliane" in zone "pi liquide" (soprattutto nelle aree pi appetibili delle citt ad
alta densit abitativa) forse avranno una finestrella per poter far fuori le loro palle
al piede di mattone.
RIPETO A CHIARE LETTERE:
NON E' IN ATTO UNA RIPRESA IMMOBILIARE
MA SI POTREBBE APRIRE UNA FINESTRELLA...............
.
CHE POTREBBE OFFRIRE (MOLTO SELETTIVAMENTE) QUALCHE POSSIBILIT IN PI
DI LEVARSI PALLE AL PIEDE DI MATTONE,
SEMPRECHE' UNO SI CONCENTRI E SIA DETERMINATO A FARLO
SENZA RILASSARSI E TORNARE SU POSIZIONI IN STILE "ASPETTO CHE TANTO
PRIMA O POI IL MIO IMMOBILE SALIR..."
Infatti Draghi sta pompando liquidit alle Banche con TLTRO e con riacquisto
ABS/Covered Bond
il che potrebbero portare ad un aumento dell'emissione mutui
e dunque ad un maggior numero di transazioni immobiliari, anche se altamente
selettive ed a prezzi molto pi bassi di 2-3 anni fa.
Vedi il mio post: Ecco cosa ha fatto veramente Draghi: ha SALVATO per l'ennesima
volta banche&banchette
E vedi alcuni dati che delimitano meglio "la finestrella molto selettiva" di possibile
liberazione dalle palle al piede di mattone...
Draghi: Gli acquisti di covered bond e Abs dureranno almeno due anni
Compravendite 2 trimestre 2014 scendono 3,6% in totale ma salgono
+1,8% nelle grandi citt.
Vedi dato mutui dell'ABI (ignorate i toni propagandistici in stile Istituto Luce del
comunicato...)
e forse le mosse della BCE potrebbero dare maggiore respiro a questa tendenza.
Abi: in crescita del 28% i mutui concessi
02/10/2014
Secondo le rilevazioni dell'Abi i primi 8 mesi del 2014 hanno fatto
segnare una forte ripresa nel mercato dei mutui. Tra gennaio e agosto i
mutui concessi sono stati il 28% in pi rispetto a quelli erogati nel
corrispondente periodo del 2013, un segnale positivo che fa ben
sperare.L'Associazione Bancaria Italiana ha analizzato il numero di mutui
erogati da un campione di 84 banche e ha constatato un rialzo del 28,6%
nel numero di finanziamenti accordati rispetto allo scorso anno.....
Ma forse sono io che
faccio parte di una razza
in estinzione. La mia
generazione ha visto
migliaia di ragazzi pronti
a tutto che stavano
cercando magari con un
po' di presunzione di
cambiare il mondo
possiamo raccontarlo ai
figli senza alcun rimorso
ma la mia generazione
ha perso. (N.d.R. ed
anche la prossima...)
Giorgio Gaber
IL GRANDE BLUFF
clicca sull'immagine per
vedere il video
BASSI & TREMONTI SU
RAI2
.

clicca sull'immagine per
vedere i video
I MIEI INTERVENTI IN TV

CLICCA SULL'IMMAGINE
per ascoltare la MIA
INTERVISTA su
"Operazione Valchiria: mi
compro casa a Berlino".
Per Info:
operazionevalkiria@gmail
.com
RAI RADIO 2 -
CATERPILLAR

clicca sull'immagine
SELEZIONE DELLE MIE
PUBBLICAZIONI
IL GRANDE BLUFF SU
YOUTUBE

Se preferisci fare un BB, contattami via e-
mail
SOSTIENI L'INFORMAZIONE
INDIPENDENTE E DI QUALITA'
The Wrath of Draghi: First
German Bank Hits Savers with
Negative Interest Rate
feedproxy.google.com/~r/zerohedge/f
via @feedly
stefano bassi
@grandebluff
Show Summary
Russian Ruble Soars Over 5% On
Intervention, Rate-Hike Rumors
feedproxy.google.com/~r/zerohedge/f
via @feedly
stefano bassi
@grandebluff
Show Summary
Mps: titolo sospeso in Borsa
(teorico -1,78%), nuovi minimi
storici - Flash
finanzaonline.com/notizie/mps-ti
via @feedly
stefano bassi
@grandebluff
Expand
un'ottima analisi sul fenomeno
Renzi
grandecocomero.com/pansa-renzi-ca
che fa il paio con la mia di ieri:
ilgrandebluff.info/2014/10/scoop-
stefano bassi
@grandebluff
Expand
Nuova Zelanda: banca centrale
stefano bassi
@grandebluff
39m
39m
5h
5h
5h
Tweets
Follow
Tweet to @grandebluff
TWITTER
lagrandecrisi2009@gmail.com
E-MAIL
Sottoscrivi il Feed
FEEDS
Cerca
CERCA NEL BLOG
2014 (255)
ottobre 2014 (27)
Scoop in Esclusiva! I Piddini hanno
stra-vinto le ...
Cinque anni... Five years... Cinq
annes... Fnf J...
ARCHIVIO BLOG
Unaltra barriera infranta nel percorso al ribasso dello spread sui mutui
casa.
Gi a settembre qualche banca aveva rotto il muro del 2%, magari
scendendo solo anche solo al 1,99%.
Ma dal 1 ottobre ( a inizio mese che di solito le banche aggiornano i
parametri dei prodotti finanziari) il fenomeno si allargato e almeno altri
quattro o cinque istituti negli ultimi giorni hanno portato gli spread sotto
la soglia del 2%......
Lo spread, cio la maggiorazione applicata dalle banche al tasso
ufficiale e che comprende costo del denaro e commissione per la banca,
fino a poco pi di un anno fa faceva paura, visto che in molti casi si
avvicinava al 4%...
Quella del 2% particolarmente importante perch fa rientrare i costi
per il mutuo nellordine di grandezza pre-crisi, quando gli spread medi
oscillavano tra l1,3 e l1,7% (ma c stato un periodo in cui le offerte
migliori erano inferiori all1%). ......
In pi in giro per l'Italia...la maggioranza (come ben sappiamo) di Polli Italioti i
quali ancora pensano che l'Italia abbia a disposizione soluzioni salvifiche (vedi il
Cazzaro da 41%) che facciano pagare solo gli altri...
ed inoltre sono ancora tutti maniaci della casetta di propriet concepita
arcaicamente come bene rifugio (senza cogliere la trasformazione strutturale in
atto in bene d'uso)..."perch le case sul lungo salgono sempre"..."perch i soldi
dell'affitto sono buttati"...
e tutte le solite menate che ormai sono in buona parte relitti di un passato italiano
che non c' gi pi e che in futuro ci sar sempre meno...(vedi al fondo di questo
post per ulteriori delucidazioni)
Dunque ci sono discrete speranze di trovare qualche bel pollo italiota e liberarsi
della palla al piede:
entrambe le parti saranno pure contente e convinte di aver fatto un affare...anche
se per ragioni diametralmente opposte... ;-)
Discorso diverso se invece uno volesse speculare su immobili italioti:
allora bisogna fare il cacciatore di svendite in modo molto selettivo&sgamato...ma
una strategia da professionisti, dotati di capitale ingente.
La casa finisce in soffitta
Con speranze di rivalutazione nulle nel medio periodo e rendite da
locazione sotto il 2% netto, linvestimento immobiliare mantiene appeal
solo come speculazione aggressiva...
Oggi lunica fare come i veri speculatori: caccia alle occasioni, ovvero
a chi deve vendere in fretta o allimmobile tutto da ristrutturare,
esordisce Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari.
Limportante pagare poco. Poi si pu anche lasciare limmobile l,
senza far niente, e aspettare che il mercato riparta. Qualunque altro
approccio allinvestimento immobiliare oggi non promette di dare grandi
soddisfazioni.
Tra nuove tasse, prezzi in calo e transazioni al lumicino infatti i tempi
sono oggi molto duri per i rentier del mattone.
Ma il colpo di grazia arriva loro dallassenza di inflazione: anche prima
della funesta apparizione di Imu e Tasi, ai rendimenti da locazione
molto modesti i proprietari erano infatti abituati, tanto pi che ai tempi
quegli stessi rendimenti si confrontavano con quelli molto generosi dei
titoli di Stato.
Ma appunto linflazione, che prima degli anni 90 era addirittura a due
cifre, assicurava una plusvalenza finale che da sola giustificava
linvestimento nel mattone, spiega Luca Dondi, amministratore
delegato di Nomisma.
Anzi, il carovita era tale che, anche quando il ciclo immobiliare era
negativo, i prezzi nominali delle case non scendevano lo stesso, al
massimo stavano fermi, un fenomeno che non mai venuto meno.......
--------------------------------------------------
ItaGlia: Effetto CONGELAMENTO IMMOBILIARE (e dunque della
maggioranza dei risparmi italiani)
1 Settembre 2014
Tutti ormai parlano di crollo del mercato Immobiliare Italiano, sia nelle
compravendite che nei prezzi.
Tutti ormai parlano della ramazzata IMU-TASI in arrivo per Ottobre (?) e del fatto
che le spremute iniziate nel 2011 con il Governo Monti in soli 3 anni abbiano dato il
colpo di grazia al principale asset di risparmio degli italiani che gi era sull'orlo del
baratro a causa delle 6 streghe dell'immobiliare italiano.
vedi il mio post: Massacro Immobiliare Italiano: beh...che Vi posso dire? IO Ve
l'avevo detto!...
1. Disoccupazione al record
2. Disoccupazione Giovanile (sono soprattutto i giovani a mettere su casa)
3. Deflazione Salariale (ci stiamo "vietnamizzando")
4. Progressiva erosione dello stock di risparmio degli italiani (ciao ciao al basilare
aiutino dei genitori per comprare casa)
5. Credit Crunch con banche italiane troppo impegnate a tappare i loro buchi e
dunque mutui al lumicino

clicca sull'immagine per
vedere i video
E gli stress test bancari stanno
facendo il loro (...
Interviste&Webinar in giro per la
rete...
Stress-Test bancari europei: una farsa
per tranqui...
Guardate bene questo grafico e poi
ditemi se VERAM...
Il "salto della quaglia" di Beppe Grillo
verso il ...
E dopo gli "sciacquoni di Borsa" dei
giorni scorsi...
Il caso "Giapponese" ovvero perch
l'Italia NON ri...
Il nuovo Paradigma della "Crescita" =
Bolle&QE
Il gioco delle tre carte della Legge di
Stabilit ...
Ueiiii ragaaaa...vado un attimo a dare
la pappa al...
Ueiiii ragaaaa...vado un attimo in
bagno, torno e ...
Il PIL della Cina supera quello degli
USA (ItaGlia...
BOOOM! Dai che la FED "non esclude"
di dover fare ...
Another Brick (l'ultimo e definitivo) in
The (itaG...
Eh no...l'exit strategy da una mega-
Bolla QE+ZIRP ...
No Bolle? No Party... (reloaded)
(Ma mi devo ancora leggere 'ste
cavolate?) "Il Deb...
(reloaded) ItaGlia: Effetto
CONGELAMENTO IMMOBILIA...
PERCH L'ITALIA NON CE LA FAR
Il "gioco degli specchi" della mega
Ripresona 'mer...
Se non fosse che "This Bubble is
Different"....io ...
Anche Padoan fa OUTING (diventando
a pieno merito ...
Il detto "vedi Napoli e poi muori" vale
anche per ...
Ecco il podcast della mia Intervista in
Radio di i...
La realt virtuale dei "pink" Google
Glass di Renz...
settembre 2014 (33)
agosto 2014 (17)
luglio 2014 (19)
giugno 2014 (24)
maggio 2014 (33)
aprile 2014 (20)
marzo 2014 (22)
febbraio 2014 (33)
gennaio 2014 (27)
2013 (380)
2012 (488)
2011 (751)
2010 (581)
2009 (400)
- Questo Blog non a scopo di lucro
- Questo Blog a scopo puramente
informativo ed esprime le opinioni
personali e soggettive dell'autore
- Questo Blog non costituisce in nessuno
modo servizio di consulenza o
sollecitazione al pubblico risparmio
- Questo Blog non garantisce la precisione
del contenuto fornito n da ritenersi
responsabile di eventuali errori od
inesattezze delle informazioni presenti nel
blog o contenute nei target dei link esterni
- Questo blog non responsabile dei
contenuti inseriti da parte degli utenti dello
stesso nella sezione "commenti"
- Chiunque ritenga che le immagini od i
contenuti di questo Blog violino i diritti di
propriet intellettuale di qualsivoglia
soggetto pregato di scrivere a
lagrandecrisi2009@gmail.com.
Tali contenuti verranno prontamente
rimossi
DISCLAIMER
Stefano Bassi
Blogger economico-
finanziario-
esistenzialista...autore
de Il Grande Bluff
(16.000.000 di pagine
INFORMAZIONI PERSONALI
6. ed infine (come si diceva) aumento mostruoso, troppo veloce e con il timing
peggiore della tassazione italiana sugli immobili solo per fare cassa subito
(tralascio in questa sede il devastante effetto INCERTEZZA causato dal tira&molla
sulla IMU-TASI che spinge a tenere preventivamente "fieno in cascina" anche se
magari non necessario, facendo avvitare ulteriormente mercato interno ed
investimenti)
E non dimenticatevi che sta per arrivare l'armageddon della riforma del catasto che
mander in leva l'IMU-TASI...
vedi il mio post: Sta arrivando...! Fuggite (dagli Immobili Italioti)... Sciocchi!)
OGGI tutti vi dicono queste cose (pi o meno)...anche se ormai a Babbo Morto...
mentre il mio Blog ve lo "profetizz" fin dal 2010, quando ancora avreste potuto
anticipare il trend del crollo immobiliare italiano e "salvarvi il culetto"...senza
trovarvi paccate di immobili sulle croste...
Vedi il mitico switch immobiliare del 2011 su Berlino con la nostra Operazione
Valchiria
(molti hanno venduto in tempo in Italia ed hanno raddoppiato il valore del loro
investimento nella "Capitale d'Europa"....ma sono SECOLI che vi Predico che non
pi tempo di concentrare tutti i vs. investimenti immobiliari solo in Italia ma che
tempo di differenziare e di GLOBALIZZARE)
Ma adesso andiamo OLTRE alle cose che vi ho gi anticipato anni fa e che ormai vi
dicono tutti, persino l'informazione sussidiata...
ed analizziamo un paio di cosette FONDAMENTALI che (per ora) nessuno vi dice...
altrimenti a che cavolo servirebbero i BLOG che fanno informazione
indipendente?... ;-)
Storicamente l'Immobiliare il principale asset di risparmio degli italiani
ad ampia diffusione anche tra la classe "proletaria" e la classe media,
con un valore che al top dei prezzi era stimato intorno ai 6.000 miliardi di euro
(rispetto ai circa 900 miliardi di assets mobiliari).
Primariamente a causa del colpo di grazia inferto dagli ultimi (Troika)Governi che
hanno pensato solo a fare cassa subito e nel modo pi sicuro,
non solo quegli ipotetici 6.000 miliardi si sono dimezzati a circa 3.000 miliardi
(sempre ipotetici...)
ma addirittura la maggior parte di queste MIGLIAIA di Miliardi di Risparmi sono de
facto ILLIQUIDI, CONGELATI, IMMOBILIZZATI, in un certo qual modo
"SEQUESTRATI"...
E non una semplice questione di prezzo che faccia incontrare l'offerta e la
domanda ma qualcosa di peggio come vi spiegher.
Dunque immaginate il DUPLICE EFFETTO DEVASTATANTE sull'Economia Italiana:
1. Da un lato il principale asset di risparmio degli italiani ormai soggetto ad un
massiccio prelievo fiscale patrimoniale&sul rendimento.
Allo stesso tempo l'asset immobiliare per sua definizione ha sempre un sacco di
spese di mantenimento da pagare, inclusi tutti quei balzelli dissimulati come
l'obbligatoriet di un c/c condominiale, la sostituzione delle valvole ai termosifoni,
l'adeguamento dell'ascensore a delle idiote norme UE etc etc etc
2. Allo stesso tempo il principale asset di risparmio degli italiani non solo si
drammaticamente DEPREZZATO nell'arco di un paio di anni ma spesso diventato
ILLIQUIDABILE anche a prezzi da saldo perch semplicemente (a causa delle "6
streghe") SI E' VOLATILIZZATA LA DOMANDA per molte categorie di immobili
(illustrer meglio questo concetto BASILARE in un prossimo post).
Riassumendo...
da un lato c' un continuo SALASSO sulla tua casetta
e dall'altra centinaia di miliardi di risparmi italiani sono diventati ILLIQUIDI e non
possono essere re-immessi nel ciclo dell'economia (consumi, investimenti etc),
spesso proprio da parte di soggetti che cercano di vendere per NECESSITA' perch
non riescono pi a sostenere tasse/spese di cui sopra.
E' una vera e propria DEVASTANTE EMERGENZA di cui nessuno parla,
tantomeno il Cazzaro ed il suo 42% di supporters italioti...
Tantissimi italiani, in maggioranza di "classe medio-bassa", hanno messo i loro
sudati RISPARMI nella casetta come asset rifugio e sicuro
ed adesso per poterli "utilizzare"
sono costretti a svendere recuperandone spesso solo la met
od addirittura NON NE POSSONO PI' DISPORRE DEL TUTTO nei numerosi casi in
cui non esista pi la domanda.
Ma per la maggioranza italiota ipocritamente catto-comunista...chi hai due o tre
casette solo uno sporco proprietario immobiliare/uno sporco rentier...e dunque
va spremuto per il Bene Comune (di uno Stato Fallito...).
Per fare un paragone un po' ardito...
come ai tempi del Fascismo quando nel 1926 i BTP vennero CONGELATI, non pi
rimborsati alla loro scadenza naturale: una grossa fetta di Risparmio Italiano
venne dunque resa ILLIQUIDA ma in quel caso almeno veniva ancora erogato un
"rendimento" ...e comunque "erano altri tempi".
Invece nel caso attuale del CONGELAMENTO non ex lege ma spesso de facto
dell'asset immobiliare, il risparmiatore rimane non solo bloccato
ma pure costretto a continuare a pagare tasse/spese a rendimento spesso
negativo.
viste). Videmus nunc per speculum in
aenigmate.
Visualizza il mio profilo completo
Questo/a opera pubblicato sotto una
Licenza Creative Commons.
Insomma, spesso non puoi liquidare e liberare risorse preziose per riprendere a far
girare l'economia ed i consumi.
Conosco una marea di italiani bloccati proprio in questa situazione di
CONGELAMENTO e di progressiva VOLATILIZZAZIONE della maggior parte dei loro
risparmi,
concentrati nel mattone per una radicata consuetudine d'investimento tipica
dell'Italia, spesso incoraggiata per decenni anche da precise strategie politiche
sulla casa di propriet.
E la maggioranza non sono di certo dei ricconi con mega-patrimoni immobiliari che
tra l'altro, essendo molto pi differenziati, sono pi adatti a mitigare l'effetto
ILLIQUIDITA'.
Come al solito a pagare di pi sono sempre i pesci medio-piccoli.
Dunque riassumendo non solo questione del solito effetto SPREMITURA che
draga risorse dalla ricchezza privata per continuare a travasarle in uno Stato
Fallito...
Tasi, scuola, bollette stangata post ferie da 1.900 euro
ROMA Stangata post ferie in arrivo per le famiglie italiane, che
potrebbero trovarsi di fronte una stangata che rischia di arrivare fino a
1.900 euro. Al rientro dalle ferie, secondo Adusbef e Federconsumatori, i
costi da sostenere in autunno saranno tanti e supereranno, tra bollette,
tasse sulla casa e rientro a scuola dei bambini, []
ma per interpretare correttamente il COLLASSO economico italiano,
per meglio "azzeccare" le previsioni negative sul PIL Italiano 2014 che potrebbe
persino andare peggio del previsto (al netto dell'aiutino statistico di
droga&puttane...)
e per meglio comprendere il perch dell'effetto "NULLO" di provvedimenti in stile
"pannicello caldo" come la mancetta da 80 euro
anche fondamentale tenere conto del trascurato EFFETTO BLOCCO di cui sopra.
Nel frattempo altrove nel Mondo hanno rimandato in BOLLA il settore immobiliare
(vedi per es. gli USA o l'UK)
non solo ri-VALORIZZANDO l'asset di risparmio immobiliare
ma rendendolo pure IPER-LIQUIDO...
Insomma...l'opposto di quanto sta facendo l'ItaGlia, che per di pi una delle
nazioni nelle quali il risparmio maggiormente concentrato proprio
sull'immobiliare.
Io credo che tra il rimandare in Bolla l'immobiliare ed il Desertificarlo ci sia una via
di mezzo...o no?
E soprattutto credo che sia necessaria una ricetta adattabile all'allocazione
specifica del Risparmio di una Nazione...una ricetta che venga incontro e valorizzi
quella configurazione e NON che la sfrutti in modo "malandrino e di corto respiro"
solo per fare cassa rapida&sicura lasciando terra bruciata dietro di s....
Per ricetta non intendo di certo le Fantasie del Ministro Lupi, come spiegavo nella
mia bacheca Facebook:
Ma #statesereni che adesso arrivato sblocca-ItaGlia che porter a
100mila nuovi posti di lavoro (cos ha "sparato" il min. Lupi che mi
ricorda la Picerno quando spar che con gli 80euro i consumi sarebbero
aumentati del 15%... invece zero di zero...)
Tra parentesi la bozza di sblocca-ItaGlia c' ma NON le
coperture...dunque chiss...
In ogni caso se si pensa di far ripartire l'ItaGlia ed il devastato settore
immobiliare con misure del genere...."alra suma a post"...:
......se un privato, una coop o una onlus compra un immobile nuovo per
affittarlo a canone concordato, scatta una detrazione Irpef del 20% sul
prezzo di acquisto, spalmabile in otto anni........
.....al vaglio c' la norma 'cittadini spazzini'. L'idea di eliminare la Tari
per chi proporr un piano di riqualificazione e pulizia, di aree verdi,
strade e piazze....
Ed ancora...in teoria misure utili di semplificazione ma troppo limitate, insufficienti
e soprattutto FUORI TIMING....
Quando ormai ti hanno pelato, non hai pi soldi e la casa non vale pi una
ceppa...ecco cosa ti offrono:
Casa, con Sblocca Italia ristrutturazioni pi facili e meno costose
Nella prossima puntata approfondiremo meglio il concetto di totale
ILLIQUIDABILITA' di svariate categorie di asset immobiliari italiani, semplicemente
perch per quel tipo di immobili non c' quasi pi DOMANDA, svanita la categoria
di acquirenti potenziali.
Alla faccia del solito MANTRA-di-fonte-immobiliarista... = "i soldi dell'affitto sono
buttati nel cesso mentre se fai un mutuo alla fine ti trovi una casa di propriet".
S S...verissimo...
peccato che nell'evoluzione strutturale e di lungo periodo del mercato immobiliare
italiano da bene rifugio/d'investimento a bene d'uso (vi anticipai anche questo
passaggio fondamentale)
tante di quelle casette di propriet sono/saranno praticamente a VALORE ZERO..
dunque hai/avrai buttato i soldi nel cesso come con l'affitto ed ANCHE PEGGIO...
perch allo stesso tempo hai/avrai immobilizzato "malamente" buona parte dei
a 3:15 PM
Etichette: ABS , bene d'uso , bene rifugio , bolla immobiliare , case , catasto , covered bond , Draghi ,
immobiliare , mutui , spread , TASI , TLTRO
Tweet 5 5 23
tuoi risparmi ed hai/avrai pagato "ravanate" di tasse di propriet e di spese di
mantenimento...
Ohhh yeahhhh!
. .
PER UN BLOG E' MOLTO IMPORTANTE CHE FACCIATE ALMENO LO SFORZO
MINIMO DI CLICCARE SUI TASTI SOCIAL "MI PIACE", "TWEET" ETC CHE
TROVATE QUI SOTTO...GRAZIE.
(sul sostegno attivo - donazioni/pubblicit - gi conoscete alla nausea il mio punto
di vista...)
Sostieni l'informazione indipendente e di qualit
30 Like
+5 tra cui Tu
3 commenti:
Mario ha detto...
Articolo interessante, potendo fare un'analisi semplicistica, dal mio modesto
punto di vista credo che cio' che contribuir ad una svalutazione immobiliare
saranno i seguenti fattori:
1) degrado immobiliare di molte zone nelle grandi citt dovuto al fatto che si
stanno riempendo di immigrati quindi cio' alla lungua influisce sulla
svalutazione dell'immobile.
2) In futuro , ma gi adesso, la maggio parte delle persone tender a essere
precaria (causa art. 18) di conseguenza non avr senso per molti comprare un
immobile di propriet sapendo che si sar obbligati a spostarsi in un altra
regione o peggio in un altra nazione a fronte di un mercato del lavoro pi
dinamico e flessibile.
3) Molti Immobili costruiti dagli anni 50 agli anni 90 sono classe D/E/F, i quali
dovranno competere con i nuovi con quell di ultima generazione di Classe A, il
che contribuir senz'altro ad un'ulteriore svalutazione dell'immobile.
4) la dismissioni di ingenti patrimoni immobiliari sia da parte di Enti Locali e sia
da parte di molti fondi immobiliari privati, i quali liquideranno il proprio
patrimonio prima della scadenza naturale del fondo con una stima del
controvalore immesso sul mercato di oltre 9 miliardi entro i prossimi tre anni.
Le conseguenze che scaturiranno da questa mole di propriet immesse sul
mercato, contribuir a saturarlo ed ingolfarlo pesantemente.
5) decrescita e invecchiamento della popolazione.
Rispondendo al sig. Bassi, quando afferma che: Infatti Draghi sta pompando
liquidit alle Banche con TLTRO e con riacquisto ABS/Covered Bond
il che potrebbero portare ad un aumento dell'emissione mutui
e dunque ad un maggior numero di transazioni immobiliari.
Dal mio punto di vista le TLTRO non influiranno minimamente sull'emissione di
mutui perch se le banche prendono in prestito dalla BCE soldi del TLTRO e se
NON li danno a famiglie e aziende (MEGLIO INVESTIRLI IN ALTRO), la penalit
SOLTANTO che li devono restituire alla BCE in 2 anni invece di 5. Inoltre i
prestiti alla famiglie ESCLUDONO i prestiti per i mutui.
In effetti Draghi sta dicendo alle banche:Fate finta di prendere i soldi per darli a
famiglie e aziende, usateli per specularci in Borsa in fretta, e ridateceli in 2
anni.
08 ottobre 2014 06:59
Stefano Bassi ha detto...
S Mario
l'ho scritto anche io che il TLTRO serve in primis a rimpiazzare il LTRO ed a fare
carry trade
ma non in modo cos netto come fu con il LTRO
Dunque un po' del TLTRO potrebbe finire in mutui etc
Ma conta soprattutto il secondo programma riacquisto covered bond e ABS
vedi il mio post: http://www.ilgrandebluff.info/2014/09/ecco-cosa-ha-fatto-
veramente-draghi-ha.html
Niente di che come dicevo ma emissione mutui sta aumentando e spread
chiesto da Banche sui mutui diminuito, logica conseguenza politica BCE
Dunque come dicevo una finestrella italiana selettiva potrebbe aprirsi
ma non molto di pi
perch le 6 STREGHE immobiliari sono tutte l,
con solo una (credit crunch) che molla un pochino...
Aggiungici deflazione e svalutazione dell'euro...
Ottimi i punti che hai sottolineato: sono fenomeni specifici che rientrano nelle
mie 6 Streghe
La demografia l'ho sottolineata poco nelle mie analisi e conta
Post pi recente Post pi vecchio Home page
Inserisci il tuo commento...
Commenta come:
Account Google
Pubblica

Anteprima
Le dismissioni di enti e fondi possono senz'altro influire il mercato (nel breve-
medio)
Nutro i miei dubbi sulla parte energetica: in un mercato in declino come il ns. e
dunque sempre meno avanzato non so....
Sul degrado concordo: il tipico meccanismo del declino di un Paese che poi si
avvita ed per questo difficilissimo da invertire...
Per es. se hai una generazione perduta di giovani (come avremo) perdi un
sacco di ricchezza ma soprattutto di competenze accumulate nel tempo, di
know-how e poi recuperare il salto difficilissimo soprattutto in mondo globale
iper-competitivo
Per l'immobiliare: non tanto gli immigrati ma pi genericamente con immobili
in discesa ed a rendimento negativo e carichi di tasse, la manutenzione si fa
sempre meno e le case degradano, dunque valgono sempre meno e vale
sempre meno la pena investirci su...spirale del declino anche qui
08 ottobre 2014 08:40
paolo ha detto...
Buonasera.
Il comunicato dell'ABI in cui si annuncia un aumento dei mutui del 28% rispetto
all'anno precednete non lo condivido per niente perche':
1)i dati dell'agenzia delle entrate mostrano un aumento delle compravendite nei
primi 6 mesi del 2014 rispetto allo stesso semestre del 2013 del 1,5% circa.
Confrontando le compravendite (NTN) con quelle con mutuo (NTNIP) dal 2004 si
evidenzia che i due parametri si muovono in modo similare con leggeri
scostamenti.
Un +28% in 8 mesi rispetto all'anno precedente considerando che Agosto e' un
mese morto e' quasi impossibile anzi direi un'utopia.
2)i dati crif mostrano che nei primi 6 mesi i nuovi mutui sono tutti SURROGHE
mentre i nuovi mutui per prima e seconda casa sono in diminuzione.
fonti:
NTN/NTNIP
http://im3.freeforumzone.it/up/36/80/1199081000.png
crif
http://www.crif.it/News/Comunicati-stampa/Pages/Bussola-mutui-CRIF-
MUTUISUPERMARKET-II-trim-2014.aspx
pax
15 ottobre 2014 00:36
Posta un commento
L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE NON GODE DEL PRIVILEGIO DEI SUSSIDI STATALI
MA VIVE ANCHE GRAZIE ALLA PUBBLICITA'...
Powered by Blogger.