Sei sulla pagina 1di 13

Home Page Guide Semi&Foto Links Utili Info&Contatti

Venerdi 24 Ottobre 2!4



Elenco di seguito le guide relative a tutte le fasi della coltivazione:
" Semina e germina#ione
" $etodo s%otte&
" I 'rimi mesi
" Colti(a#ione indoor
" )ra'ianto in (aso definiti(o
" Ibrida#ione
" Conser(a#ione dei semi
" Possibili 'atologie
" *emi%i delle 'iante
" Cure autunnali ed in(ernali

SEMINA E GERMINAZIONE
Il 'eriodo in %ui normalmente (engono seminati all+a'erto i 'e'eron%ini (a da $ar#o a $aggio, -uando %io. la
tem'eratura minima non (a al di sotto dei !/0C1 2uesta sem'li%e regola fa %a'ire %3e 'er %3i (i(e al *ord Italia,
'robabilmente lo far4 a $aggio, mentre %3i (i(e al Sud, lo far4 ai 'rimi di $ar#o1
C+. da fare una distin#ione im'ortante tra i %a'si%um annuum 5%on dei tem'i di matura#ione %3e (anno dai 6 ai 7
giorni do'o la germina#ione8 e i %a'si%um %3inense 5%on tem'i di matura#ione di !2 giorni %ir%a81 2uest+ultimi sono
i 'e'eron%ini 'i9 'i%%anti al mondo e tra le tante (ariet4 'i9 note, tro(iamo gli Habanero, :3ut ;olokia, *aga $ori%3,
)rinidad $oruga S%or'ion e%%1
Per %3i 3a inten#ione di %olti(are -ueste (ariet4, %onsiglio di non tras%urare la se#ione <metodo s%otte&<, in -uanto
s'ieg3er4 %ome anti%i'are note(olmente i tem'i di germina#ione1
Se in(e%e (olete limitar(i a %olti(are i %a'si%um annuum, utili##ando una 'i%%ola serra 5(edi foto in basso8, 'otete
anti%i'are di -ual%3e mese la semina all+a'erto e %os= fa%endo, rius%irete ad a(ere delle 'iante adulte e 'ronte alla
'rodu#ione dei frutti gi4 all+ini#io dell+estate1
Serra (clicca per ingrandire)

Una delle %ose 'i9 im'ortanti . il terri%%io in %ui seminare %3e do(r4 essere morbido e di grana fine, in modo da non
osta%olare la %res%ita delle radi%i nei 'rimi mesi di (ita1
Per -uanto riguarda i (asi in %ui effettuare la semina, basta a(ere dei 'i%%oli (asetti an%3e da / %m di diametro e
seminare uno o al massimo due semi 'er (aso1 O''ure an%ora meglio nelle seminiere, %io. %ontenitori di 'lasti%a %on
tanti fori di diametro molto 'i%%olo 5an%3e 2 %m8 do(e seminare un uni%o seme 'er ogni foro1 >n%3e i %lassi%i
bi%%3ierini da %aff. sono ottimi1
Una (olta s%elto il %ontenitore ed il terri%%io, non si de(e fare altro %3e interrare il seme a ! %m dalla su'erfi%ie e
rendere umida -uest+ultima %on uno s'ru##ino, in modo da non s'ostare il seme dalla 'osi#ione in %ui si tro(a1 2uesta
. una delle fasi 'i9 deli%ate111atten#ione a tenere sem're umido il terri%%io ma non in#u''ato, 'er%3. 'otreste far
mar%ire i semi1
?(itare nel modo 'i9 assoluto i ristagni, 'er s%ongiurare l+insorgere di fung3i e 'atologie in generale1
I (asi %on i semi do(ranno essere 'osi#ionati in un 'osto soleggiato o %omun-ue %aldo an%3e 'er%3. la tem'eratura
ottimale 'er la germina#ione (aria dai 20C ai @0C1 Pi9 bassa . la tem'eratura, 'i9 tem'o %i (orr4 'er la
germina#ione1
In %ondi#ioni ottimali, %on la tem'eratura mantenuta %ostantemente 524 ore su 248 so'ra i 20C, la germina#ione
a((err4 in @ o 4 settimane al massimo 5al%une s'e%ie ri%3iedono tem'i 'i9 lung3i81
>desso do(ete solamente as'ettare %3e es%ano fuori le 'rime due foglie 5%3iamate %otiledoni8 %3e ini#ieranno la
fotosintesi %lorofilliana, dando %os= nutrimento alle radi%i e -uindi, 'ermettendo lo s(ilu''o delle stesse1

MEO!O S"OE#
Per %3i %olti(a il 'e'eron%ino in %limi freddi, o''ure (uole anti%i'are ulteriormente i tem'i, magari 'er a(ere il
'ia%ere di %olti(are le (ariet4 %3e ri%3iedono tem'i molto lung3i di fruttifi%a#ione 5%ome i %a'si%um %3inense
men#ionati so'ra8, 'uA a((alersi del %osiddetto <metodo s%otte&<, il -uale %onsiste nel mettere i semi di 'e'eron%ino
so'ra dei strati di %arta assorbente, bagnandola sen#a esagerare1
Il tutto de(+essere messo in un %ontenitore di 'lasti%a tras'arente, dotato di %o'er%3io do(e (erranno 'rati%ati dei
'i%%oli fori, in modo %3e all+interno %i sia la giusta %ir%ola#ione dell+aria %3e insieme all+umidit4 %reer4 l+ambiente
ideale 'er la germina#ione1 2uesto %ontenitore %3e sar4 l+in%ubatri%e dei nostri semi, lo %3iameremo s%otte&bo& 5o se
'referite111111germbo&81
In -uesta fase non . ne%essaria molta lu%e, -uindi basta 'osi#ionare il nostro germbo& (i%ino ad una finestra an%3e
sen#a sole diretto1 Bo'o -ual%3e giorno, si formeranno delle 'i%%ole go%%e di a%-ua sul fondo1 2uesto signifi%a %3e
all+interno %+. 'resen#a di umidit4, -uindi tutto sta fun#ionando nel modo giusto1 Se (i a%%orgete %3e lo s%otte& .
tro''o as%iutto, bagnatelo %on un %ontago%%e, 'ossibilmente bagnando direttamente i semi, in modo %3e oltre ad
inumidire lo s%otte&, nello stesso tem'o ammorbidirete la %uti%ola dei semi fa%ilitando %os= la fuorius%ita della
radi%3etta1
Come sem're, una delle %ose 'i9 im'ortanti 'er la germina#ione . la tem'eratura1 Se rius%ite a mantenerla 'er tutto il
giorno, in un (alore %om'reso tra 20C e @0C, la germina#ione a((err4 nel giro di una settimana o 'o%o 'i91
La domanda allora nas%e s'ontaneaC Come fa%%io a mantenere una tem'eratura %ostante dai 20C in su dentro %asa,
nei 'rimi mesi dell+annoD
Le solu#ioni 'ossono essere treC La 'rima . di tenere i termosifoni 5o %limati##atori8 sem're a%%esi fa%endo s= %3e la
tem'eratura della stan#a sia sem're %ostante1 2uesto metodo . il 'i9 effi%a%e, ma %3iaramente . il 'i9 %ostoso 'er (ia
del dis'endio di energia elettri%a1
Il se%ondo metodo . -uello di %reare un lig3tbo&, %3e %onsiste sem'li%emente nel mettere il germbo& dentro una
s%atola %3iusa 5in legno, %artone, 'le&iglass o (etro8 e 'osi#ionare all+interno 5so'ra il germbo&8 una lu%e %alda1
In -uesto modo do(rete 'reo%%u'ar(i soltanto di ris%aldare l+ambiente interno alla s%atola 5%on un note(ole ris'armio
di energia elettri%a8 e %on un termometro -ualsiasi 'otrete monitorare la tem'eratura 5%3e non do(r4 mai su'erare i
@0C81
)enete 'resente %3e le (e%%3ie lam'adine (anno benissimo 'er -uesto s%o'o 'ro'rio 'er%3. ris%aldano 'are%%3io,
-uindi regolate(i %on i Eatt, in modo da tro(are la giusta %ombina#ione 5EattFgrande##a lig3tbo&81
Il ter#o metodo in(e%e . -uello di a%-uistare una miniserra ris%aldata il -uale, mediante un ta''etino ris%aldante 5gi4
in%luso8, 'ro((eder4 a mantenere la tem'eratura e l+umidit4 ottimale all+interno1 )utto -uello %3e do(rete fare .
atta%%are la s'ina nella 'resa di %orrente e %ontrollare di tanto in tanto la tem'eratura interna1
In %ommer%io se ne tro(ano di (ari 're##i e dimensioni, ma in linea di massima %on meno di / euro, rius%irete ad
a%-uistarne una 'erfetta 'er lo s%o'o1 Solitamente i %onsumi (ariano dagli G ai 2 Eatt %ir%a1
Una (olta %3e a((err4 la germina#ione e i %otiledoni saranno ben (isibili, 'otrete tra'iantarli nei bi%%3ierini di
'lasti%a, %on il terri%%io 'er semina, stando attenti a non danneggiare la radi%3etta1 Io 'ersonalmente mi aiuto %on una
graffetta, in modo da solle(are deli%atamente la radi%e %3e di solito . atta%%ata alla %arta1
Bi seguito tro(ate le immagini %3e illustrano un ti'i%o germbo& e la germina#ione a((enuta all+interno1
Ger$%o& Ger$%o& "o$pleto Ger$inazione

Se (olete diminuire ulteriormente di -ual%3e giorno i tem'i di germina#ione, 'otete mettere i semi a bagno su un
infuso di %amomilla 'er 24F4G ore massimo1 Fatto -uesto, do(rete s%ia%-uare i semi %on a%-ua dol%e e 'osi#ionarli
nel germbo&1 In -uesto modo, gli stessi (erranno disinfettati 5s%ongiurando l+insorgere di muffe8 e la %uti%ola (err4
ammorbidita, (elo%i##ando la germina#ione1
2uesto metodo (iene %3iamato <Osmo'riming<1

I 'RIMI MESI
Una (olta s'untate le 'rime foglioline 5(edi foto8, le 'iante 3anno bisogno di 'i9 lu%e 'ossibile 5e(itando 'er adesso
un+e%%essi(a es'osi#ione al sole diretto81
Ger$inazione all(aperto

Se a(ete seminato nel 'eriodo 'rima(erile, %ontinuate a somministrare a%-ua tramite uno s'ru##ino, e(itando %os= i
ristagni men#ionati so'ra1 *el frattem'o aumentate gradualmente l+es'osi#ione al sole diretto, in modo da irrobustire
le 'iantine e farle %res%ere nel modo migliore1
?(entuale man%an#a di lu%e 'orter4 alla %osiddetta <filatura< della 'ianta, %io. la %res%ita e%%essi(a in alte##a
5'ro'rio 'er %er%are la lu%e8, a dis%a'ito dello s'essore del fusto1 Pertanto la 'ianta sar4 debole e non a''ena far4 i
'rimi frutti, non rius%ir4 a sostenerne il 'eso %on la %onseguente morte1
Col 'assare delle settimane, (edrete le (ostre 'iante %res%ere a (ista d+o%%3io1 Se a(ete messo 'i9 di un seme 'er
ogni (aso, arri(ati a -uesto 'unto, 'otrete ini#iare a sele#ionare le 'iante 'i9 robuste, %3e (i garantiranno una
maggiore 'rodu#ione di frutti e di %onseguen#a dei semi migliori 'er l+anno su%%essi(o1
'iante al pri$o $ese di vita

"O)I*AZIONE IN!OOR
Se a(ete seminato nei 'rimi mesi dell+anno utili##ando il metodo s%otte&, o''ure abitate al *ord Italia, la tem'eratura
media sar4 sotto i !/0C, -uindi le 'iantine non 'otranno essere 'ortate all+a'erto, 'oi%3. morirebbero nel giro di
-ual%3e giorno1
Per o((iare a -uesto 'roblema, bisogna attre##arsi 'er la %osiddetta <%olti(a#ione indoor<, o((ero dentro %asa,
'ortando le 'iantine in un 'i%%olo s'a#io del (ostro a''artamento 5o uno s%affale8 e mettendo so'ra di esse una lu%e
artifi%iale %3e sostituir4 la lu%e del sole1 In -uesto modo, 'otrete 'ortare a(anti la %res%ita, nell+attesa %3e arri(i la
stagione giusta 'er 'ortarle all+a'erto1
)ra le (arie lam'ade utili##ate di solito 'er tale s%o'o, tro(iamo i %lassi%i neon tubolari a lu%e bian%a 5le migliori
sono BaH Lig3t8 o''ure i 'annelli L?B 5%on lu%e rossa e blu8 %3e %onsumano molti meno Eatt, an%3e se %ostano di
'i9 ma 3anno il (antaggio di 'rodurre 'o%3issimo %alore, -uindi non %+. il ris%3io di danneggiare le 'i%%ole 'iante1
Ho s'e%ifi%ato lu%e <rossa e blu< 'er%3. sono i %olori assorbiti 'er la fotosintesi %lorofilliana1 Pi9 're%isamente, il
blu 'er la fase di %res%ita (egetati(a e il rosso 'er la fase di fioritura1
Utili##ando una 'resa tem'ori##ata, 'otrete im'ostare le ore di lu%e %3e (orrete far assorbire alle (ostre 'iante 5(i
%onsiglio tra le !@ e le !6 ore giornaliere81
Io utili##o sia i neon tubolari %3e i L?B e de(o dire %3e 3o ottenuto sem're risultati soddisfa%enti %on entrambi1 $i
limito a 'osi#ionare le 'iantine in uno s%affale e 'ia##are so'ra di esse le lam'ade ad un+alte##a di %ir%a / %m,
fa%endo sem're atten#ione %3e la tem'eratura dell+ambiente %ir%ostante non s%enda sotto i !/0C1
Per %a'ire se la lu%e artifi%iale %3e state usando . suffi%iente, basta osser(are il fusto delle 'iantineI se . sottile e
(erde 'allido, signifi%a %3e non . suffi%iente e le 'iante stanno filando, mentre se . robusto e di %olore tendende al
(iola%eo o (erde s%uro, allora stanno %res%endo benissimo1
Bi seguito tro(ate le foto %3e danno un+idea di tutto -uello %3e 3o des%ritto1
Ji%ordate sem're %3e la %osa migliore . s'erimentare di 'ersona i (ari metodi, in modo da 'oter tro(are -uello %3e
'er (oi . il migliore1
*on esiste nessuna legge o regola ben 're%isa %3e bisogna seguire, -uindi 'rendete tutti i miei %onsigli %ome 'i%%oli
s'unti 'er 'oi tro(are il metodo ideale e 'i9 %onsono alle (ostre 'ossibilit41
)E! Neon 'ri$o $ese

RA'IANO IN *ASO !E+INII*O
*on a''ena le gio(ani 'iante a(ranno s(ilu''ato almeno 4 foglie 5oltre i %otiledoni8, 'otrete ini#iare l+o'era#ione di
tra'ianto in -uella %3e sar4 la loro dimora fino alla morte11111
Personalmente 3o a(uto es'erien#a 'er la sola %olti(a#ine in (aso, an%3e 'er%3. . molto 'i9 'rati%a e da la
'ossibilit4 di s'ostare le 'iante nella migliore 'osi#ione1 Inoltre, le 'iante di 'e'eron%ino non ne%essitano di s'a#i
esagerati, -uindi %onsiderando %3e basta un 'i%%olo bal%one o terra##o, sar4 il ti'o di %olti(a#ione %3e (err4 trattato1
Per 'rima %osa, . ne%essario 're'arare i (asi %on un terri%%io adeguato 5-uello usato 'er la semina non (a bene81
Potreste utili##are un terri%%io uni(ersale gi4 %on%imato e aggiungere del %on%ime li-uido a basso %ontenuto di a#oto
5'er e(itare %res%ita e%%essi(a in alte##a8 ed alto %ontenuto di fosforo e 'otassio1
In %ommer%io si tro(ano tanti ti'i di %on%imi li-uidi e nella des%ri#ione della %om'osi#ione . indi%ato -ual%osa ti'o
!/"!/"!/1 2uesto indi%a la 'er%entuale di >#oto 5*8, Fosforo 5P8 e Potassio5K81
Fate atten#ione -uindi %3e il %on%ime %3e andrete ad a%-uistare, non abbia un %ontenuto di * maggiore ris'etto agli
altri1
In alternati(a al %on%ime li-uido, 'otete mis%3iare il terri%%io uni(ersale %on dello stallati%o %3e funger4 da %on%ime1
Un+altra %osa im'ortante . -uella di mettere uno strato di argilla es'ansa 5%ir%a 2 %m8 nel fondo del (aso e mis%3iare
il terri%%io %on un 'o+ di essa1 2uesto ser(ir4 a fa(orire il drenaggio dell+a%-ua in e%%esso, e(itando i ristagni1
Il tra'ianto . un+o'era#ione deli%ata e de(+essere fatta %on %ura1 Per 'rima %osa, bagnate leggermente il terri%%io del
(aso in %ui . attualmente 'osi#ionata la 'ianta, in modo %3e sar4 'i9 morbido e 'i9 fa%ila da rimuo(ere1 Inoltre
riem'ite il (aso di destina#ione las%iando un bu%o tale da %ontenere la 'ianta %on il 'ane di terra originale1
Fatto -uesto, tornando al (aso di origine, utili##ando un taglierino o -ualsiasi altra %osa simile, inseritelo fino in
fondo nella 'arte del terri%%io %3e . a %ontatto %ol (aso e ruotate 'er tutta la %ir%onferen#a dello stesso, in modo da
se'arare il 'ane di terra dalle 'areti1 Bo'odi%3. non do(ete fare altro %3e %a'o(olgere il (aso, tenendo %on una mano
il terri%%io, in modo da sfilare (ia tutto il 'ane di terra %on la 'ianta1
Se la 'iantina . %res%iuta abbastan#a, noterete %3e le radi%i 3anno 'reso la forma del (aso di origine1 In -uesto %aso .
molto im'ortante sgretolare il 'ane di terra %er%ando deli%atamente di liberare le radi%i1 Se -uesto non (iene fatto, la
'ianta a(r4 una %res%ita molto lenta o 5an%ora 'eggio8 non %res%er4 affatto, in -uanto le radi%i, a(endo la stessa forma
di 'rima, non rius%iranno ad allungarsi e raggiungere il nuo(o terri%%io, 'ertanto . %ome se rimanessero intra''olate
in se stesse1
Una (olta a(er liberato le radi%i, basta inserire il tutto nel foro del (aso di destina#ione ed assestare il terreno
%ir%ostante in modo %3e di(enti 'i9 uniforme 'ossibile1 Come ultima o'era#ione, bisogna innaffiare il nuo(o (aso %on
la 'ianta, in modo %3e la stessa si ri'renda e le radi%i (engano a %ontatto %on la nuo(a %asa1
Per -uanto riguarda la dimensione dei (asi definiti(i, %onsiderate %3e 'i9 grandi sono e meglio .1111
In linea di massima, (i %onsiglio di non utili##are (asi %on diametro inferiore ai 2/ %m1
Ora %3e la 'ianta . nel (aso definiti(o, %ontinuate ad annaffiare regolarmente, e(itando i ristagni di a%-ua ed
osser(ando di tanto in tanto le foglie 'er (erifi%are e(entuali anomalie nelle stesse 5 (edi la se#ione a''osita81 Cos=
fa%endo, (edrete %3e nel giro di 2 mesi ini#ieranno a s'untare i fiori %3e subito do'o 5nel 7L dei %asi8, si
trasformeranno in 'e'eron%ini1
$olti %olti(atori %onsigliano di 'otare i rami su'erflui1 Solitamente (engono %onsiderati tali, i rami %3e si s(ilu''ano
alla base del fusto, in 'rati%a sono -uelli %3e non seguono la ti'i%a forma a M della 'ianta1
Vengono eliminati 'er%3. tolgono energia (itale alla 'ianta, fa%endo 'rodurre meno fiori o dando (ita a frutti 'i9
'i%%oli del normale, 'er -uesto moti(o (engono %3iamati <su%%3ioni<1 Per es'erien#a 'ersonale, %onsiglio di andar%i
'iano %on la 'otatura, 'er%3. s'esso da -uesti rami, 3o ottenuto in(e%e moltissimi fiori %3e si sono 'oi dimostrati
'ortatori di ottimi frutti1 Pertanto il mio %onsiglio . di las%iare %3e la 'ianta si regoli da se, inter(enendo solo nei
rami meno (igorosi e 'otando naturalmente i rami se%%3i1
Un altro moti(o %3e s'inge molti %olti(atori alla 'otatura 5so'rattutto i (i(aisti8, . l+esigen#a di dare alla 'ianta delle
forme ben stabilite, 'er esem'io se si (uole %3e la 'ianta s(ilu''i di 'i9 in alte##a 'iuttosto %3e in larg3e##a1 2uesto
'otrebbe 'erA %ausare uno stress tale, da farla s(ilu''are meno di -uanto a(rebbe fatto se non fosse stato 'otato
nulla1
2uando effettuate la 'otatura, ri%ordate di las%iare almeno ! %m del ramo tagliato, 'er%3. se il taglio (iene effettuato
tro''o a ridosso del fusto 'rin%i'ale, 'otrebbero sorgere delle malattia %3e %ol'irebbero tutta la 'ianta1
S'esso %a'ita %3e il terri%%io in su'erfi%ie si induris%e a %ausa dell+e%%essi(o %aldo, formando una s'e%ie di %rosta
%3e osta%ola l+ossigena#ione delle radi%i %ausando un rallentamento della %res%ita1 In -uesto %aso, utili##ando ad
esem'io una for%3etta, . bene grattare la su'erfi%ie smuo(endo un 'o+ di terri%%io 5%ir%a ! %m di 'rofondit48, in modo
da 'ermettere all+ossigeno di 'enetrare all+interno, ossigenando le radi%i e 'ermettendo alla 'ianta di %res%ere
regolarmente1
*on dimenti%ate di mettere un tutore 'er sostenere la 'ianta ed e(itare %3e si s'e##i in %aso di forte (ento1 Una
sem'li%e %anna di bamb9 (a 'i9 %3e bene e 'er legarla al fusto, 'otete usare un -ualsiasi nastro o fil di ferro1
'iante in crescita 'iante in crescita 'iante adulte

Inizio fioritura +iore di "apsicu$ Annuu$ +iore di "apsicu$ ",inense

'ianta in produzione

2uando finalmente andrete a ra%%ogliere i (ostri 'e'eron%ini, ri%ordate(i %3e se nelle 4G ore 're%edenti non a(ete
dato a%-ua, gli stessi risulteranno molto 'i9 'i%%anti1 Se in(e%e a(ete annaffiato da 'o%o111la 'i%%ante##a sar4 minore1
> (oi la s%elta11111111111
> 'ro'osito della 'i%%ante##a, esiste una (era e 'ro'ria unit4 di misura 'er determinarla, %3iamata <s%ala di
S%o(ille<, %3e 'rende il nome dal suo s%o'ritore Nilbur S%o(ille1
Il numero di unit4 di S%o(ille 5SHU " S%o(ille Heat Units8, indi%a la -uantit4 di %a'sai%ina e-ui(alente %ontenuta nel
'e'eron%ino, -uindi 'i9 alta .1111111'i9 'i%%ante sar4 il 'e'eron%ino in -uestione1
> titolo di esem'io, di seguito tro(ate in ordine de%res%ente, la lista delle 'rin%i'ali (ariet4 di 'e'eron%ini, %on la
relati(a 'i%%ante##a 5fonte Niki'edia8C
" )rinidad $oruga S%or'ion 5da !16O12G6 a 211 SHU81
" :3ut ;olokiaF:i3 ;olokia 5da G//1 a !14!142O SHU81
" *aga BorsetF*aga $ori%3 5da GO61 a 7O1 SHU81
" Habanero Jed Sa(ina 5da @/1 a G//1 SHU81
" Habanero, S%ot%3 :onnet, >fri%an Be(il 5da !1 a @/1 SHU81
" Jo%oto, Santaka 5da /1 a !1 SHU81
" CaHenna, )abas%o 5da @1 a /1 SHU81
" So(erato 5da !/1 a @1 SHU81
" Serrano 5da /1 a !/1 SHU81
" ;ala'eno 5da 21/ a /1 SHU81
" *ume& 5da !1/ a 21/ SHU81
" Pasilla, >n%3o 5da !1 a !1/ SHU81
" $e&i%an :ell, C3errH 5da ! a !1 SHU81
" SEeet :ell Pe''er, Pimento 5da a ! SHU81

'iccolo Raccolto

I-RI!AZIONE
Il 'e'eron%ino . una 'ianta autogama, %io. autofe%ondante1 2uesto signifi%a %3e non . ne%essaria l+im'ollina#ione da
'arte di insetti 'er far si %3e il fiore si trasformi in 'e'eron%ino, infatti tutto a((err4 automati%amente1
Betto -uesto, 'urtro''o esiste il ris%3io della %osiddetta <ibrida#ione<, o((ero la modifi%a#ione geneti%a dei
'e'eron%ini do(uta all+im'ollina#ione di due (ariet4 di(erse1 2uesto 'uA essere %ausato da insetti im'ollinatori %3e
(olando da un fiore all+altro o da una 'ianta all+altra, ne tras'ortano il 'olline las%iandolo sul 'istillo dei fiori di
'iante di(erse 5magari 'er%3. (i%ine81
In -uesto modo, i 'e'eron%ini %3e nas%eranno dai suddetti fiori, saranno a''arentemente identi%i alla (ariet4 %3e
ra''resentano, ma i semi %ontenuti al loro interno, 'orteranno %on se le muta#ioni geneti%3e do(ute all+ibrida#ione1 In
altre 'arole, signifi%a %3e le 'iante %3e nas%eranno da -uesti semi, non a(ranno niente a %3e (edere %on la (ariet4
originale e %onsiderando il tem'o e la 'assione im'iegata 'er farle %res%ere1111111sar4 una grande delusione1
Per s%ongiurare -uesto fenomeno, ne%essita isolare i fiori non an%ora sbo%%iati, in modo %3e nessun insetto 5o il
sem'li%e (ento8 'otr4 de'ositare su di essi, il 'olline 'ro(eniente da altri fiori1
L+isolamente 'uA essere effettuato utili##ando un sem'li%e telo )*)1 $olti %olti(atori usano isolare l+intera 'ianta,
ma . una 'rati%a %3e s%onsiglio (i(amente, 'oi%3. %onsiderando l+aumento di tem'eratura %3e 'orta il )*), si
ris%3ier4 di indurre la 'ianta ad uno stress tale da far %adere la -uasi totalit4 dei fiori, %on la %onseguente limita#ione
dei 'e'eron%ini 'rodotti 5an%3e l+GL in meno81 Per e(itare -uesto 'roblema, %onsiglio in(e%e di isolare i singoli
rami 5an%3e uno 'er 'ianta81
Una (olta a((enuta l+allegagione 5trasforma#ione del fiore in 'e'eron%ino8, si 'otr4 togliere il )*) e godersi la
%res%ita dei frutti %on la totale si%ure##a %3e i semi in essi %ontenuti saranno 'uri1
Bi seguito tro(ate le foto %3e danno l+idea di %ome isolare i fiori delle (ostre 'iante1
Isola$ento -is,op(s "ro.n Isola$ento /a%anero Isola$ento 0alapeno 'urple

"ONSER*AZIONE !EI SEMI
>rri(ati nel 'eriodo di autunno, le 'iante sono ormai arri(ate alla fine della 'rodu#ione, 'ertanto . %onsigliabile
'rendere i frutti rimasti 'er estrarre e %onser(are i semi1
Per fare %iA, do(ete sem'li%emente estarrre i semi dai 'e'eron%ini maturi %3e a(ete isolato 're%edentemente 'er
e(itare l+ibrida#ione 5sem're se l+a(ete fatto8, utili##ando un %oltello a''untito e dei guanti 5in latti%e 'er esem'io8,
'er e(itare bru%iore agli o%%3i o -ualsiasi altra 'arte del %or'o to%%ata do'o a(er maneggiato i frutti1
Consiglio di estrarre i semi %on tutta la 'la%enta 5la 'arte bian%a e s'ugnosa do(e sono atta%%ati i semi8, in modo %3e
%ontinuino an%ora a maturare1 Inoltre la 'la%enta rilas%er4 la %a'sai%ina %3e oltre a %ostituire una (era e 'ro'ria
barriera %on l+ambiente esterno, gli dar4 -uel %olore dorato %aratteristi%o dei semi1 Bo'odi%3. do(rete mettere i semi
5an%ora atta%%ati alla 'la%enta8 in un %ontenitore 5ad esC i bi%%3ierini di %aff.8 o su -ual%3e foglio di %arta assorbente
5-uella utili##ata in %u%ina (a benissimo8 e metterli ad as%iugare in un 'osto ri'arato dalle 'iogge1 Una (olta as%iutti,
i semi (erranno sta%%ati dalla 'la%enta e %onser(ati in delle bustine di 'lasti%a o %arta e ri'osti in un luogo as%iutto e
'ossibilmente fres%o1
Solitamente la (ita media dei semi, se 'osti nei luog3i adatti, 'uA su'erare an%3e i 2 anni1

'OSSI-I)I 'AO)OGIE
2uesta se#ione . forse la 'i9 im'ortante di tutte, in -uanto des%ri(e al%une delle 'ossibili 'atologie %3e 'ossono
%ol'ire le nostre 'iante e aiuta a ri%onos%erne i sintomi, in modo da 'oter inter(enire in tem'o e nel giusto modo1 La
%a'a%it4 di fare -uesto, %res%e %on il %res%ere della 'ro'ria es'erien#a, ma 'er %3i 'arte da #ero, %redo %3e tro(er4
-uesta 'arte molto interessante e so'rattutto1111utileP
Partiamo dal fatto 5s%ontato8 %3e le 'iante non 'ossono 'arlare 5ma (aDD8, -uindi %3i 'uA segnalar%i e(entuali
'atologie o infe#ioniDD1111111111111 Le foglie naturalmente1
2ueste sono al%une tra le tante segnala#ioni %3e le foglie 'ossono dar%iC
" Foglie gialleC man%an#a di lu%e, a#oto o''ure molto 'i9 'robabilmente si tratta di un e%%esso di annaffiatura1
Per 'orre rimedio a tale 'atologia, ne%essita ridurre le annaffiature, (erifi%are se il terri%%io non drena l+a%-ua in
e%%esso e -uindi %rea dei ristagni %3e 'ossono far mar%ire le radi%i, o''ure nel %aso di 'o%a es'osi#ione alla
lu%e111%ambiare la 'osi#ione della 'ianta e metterla in un luogo 'i9 soleggiato1
" Foglie a%%arto%%iateC terri%%io tro''o se%%o, es'osi#ione tro''o %alda, danni alle radi%i o''ure 'resen#a di
'arassiti1
Per 'orre rimedio ne%essita aumentare l+annaffiatura, migliorare l+es'osi#ione o se ne%essario, rin(asare1 O''ure nel
%aso di 'arassiti, utili##are un anti 'arassitario a''osito 5Vedi la se#ione sottostante81
" Foglie sbiaditeC in -uesto %aso il %olore della foglia . (erde 'allido ma le ner(ature sono an%ora (erdi1 2uesto .
do(uto alla man%an#a di sostan#e nutrienti nel terri%%io 5ad esC ferro e magnesio81
Per 'orre rimedio, 'otrebbe essere ne%essario %on%imare settimanalmente %on %on%ime li-uido ad alto %ontenuto di
ferro e magnesio1
" Foglie s%ottateC %olora#ione della foglia rossi%%ia, marrone o grigia, do(uto ad una errata a%%limata#ione o
es'osi#ione tro''o soleggiata11
Per 'orre rimedio ne%essita migliorare l+es'osi#ione della 'ianta1
Oltre alle 'atologie di %ui so'ra, dobbiamo an%3e stare attenti ai 'arassiti1 2uesta 'arte (err4 des%ritta nella se#ione
sottostante1

NEMI"I !E))E 'IANE
*umerosi sono i nemi%i %3e 'ossono minare la salute delle nostre 'iante1 2uelli 'i9 'eri%olosi e %3e 'ersonalmente
3o do(uto %ombattere sono gli >fidi1
?ssi sono insetti di 'i%%olissime dimensioni, %omunemente %onos%iuti %ome 'ido%%3i, di %olore (ariabile dal (erde
%3iaro al bruno1 Vi(ono in %olonie, 'referibilmente sulla 'agina inferiore delle foglie, e si nutrono dei su%%3i
floemati%i, 'ungendo la 'ianta %on il 'ro'rio a''arato bo%%ale 'ungente e su%%3iante ed iniettando
%ontem'oraneamente una sostan#a %3e la danneggia1 Le foglie a'i%ali sono le 'rime ad essere %ol'ite e, osser(andole
su'erfi%ialmente, i 'i%%oli 'arassiti non si (edono1 Le foglie si deformano, di(entano %orrugate e %om'aiono bolle ed
a%%arto%%iamenti 5Vedi foto in basso81
?+ im'ortantissimo osser(are le 'iante %on atten#ione in modo da 'oter inter(enire nel 'i9 bre(e tem'o 'ossibile1
Infatti osser(ando la 'agina inferiore delle foglie, noterete tali mi%idiali insetti %3e, se las%iati fare, 'ossono ridurre
la 'ianta in %ondi#ioni gra(issime1
Gli afidi rilas%iano una sostan#a %3iamata <melata< di %ui (anno g3iotte le formi%3e, 'ertanto se le notate giron#olare
nei (ostri (asi o nelle (ostre 'iante, ini#iate ad allarmar(i e ad osser(are la 'agina inferiore delle foglie %on
atten#ione1 Inoltre eliminando le formi%3e, 'otrete limitare la diffusione degli afidi, 'er%3. s'esso sono 'ro'rio loro
%3e le tras'ortano da una 'ianta all+altra1
*el %aso in %ui notate la 'resen#a di -uesti 'arassiti, agite in tem'o utili##ando dei 'rodotti a''ositi a base di 'iretro1
2uest+ultimo, essendo un insetti%ida naturale, oltre ad essere molto effi%a%e, non ro(ina il ra%%olto 5e so'rattutto la
nostra salute81
Ji%ordate(i di s'ru##are il 'rodotto 5-ualun-ue esso sia8, nelle ore serali o al mattino 'resto1 *on bagnate mai le
foglie nelle ore 'i9 %alde, 'er%3. a %ausa dello sbal#o termi%o e dall+e(a'ora#ione del li-uido, (errebbero
letteralmente s%ottate1
Una (olta eliminati, non abbassate mai la guardia e non %antate (ittoria1 Il mio %onsiglio . di %ontrollate le (ostre
'iante ogni giorno, in -uanto, an%3e utili##ando un insetti%ida effi%a%e, gli >fidi nella maggior 'arte dei %asi tornano,
-uindi bisogna stanarli sul nas%ere, onde e(itare di 'erdere il %ontrollo della situa#ione e farli molti'li%are tro''o,
rendendo il 'roblema ingestibile1
'ianta "olpita !a Afidi 'ianta "olpita !a Afidi

Uno dei 'rin%i'ali 'redatori degli afidi . la %o%%inella, 'ertanto se (i %a'ita di (ederla giron#olare nelle (ostre
'iante, siatene 'i9 %3e %ontenti e so'rattutto non allontanatela, an%3e 'er%3. non re%a al%un danno1
*on tutti sanno %3e la %o%%inella -uando nas%e, non 3a la forma ed il %olorito rosso 5o marrone8 %on i 'untini neri %3e
la %aratteri##ano e %3e siamo abituati a (edere1 Come tantissimi altri insetti, nas%e allo stato lar(ale 'er 'oi 'assare
allo stato di <'u'a< e definiti(amente alla %o%%inella %3e %onos%iamo1
Gi4 allo stato lar(ale . una (ora%e ed agguerrita 'redatri%e di afidi, -uindi an%3e se esteti%amente non 3a niente a %3e
(edere %on -uella adulta, (i %onsiglio (i(amente di non allontanarla1
Per fa%ilitar(i nel ri%onos%erle, 3o inserito di seguito due foto1 La 'rima ritrae una lar(a di %o%%inella 5%olore nero8 e
tre 'u'e 5%olore marron%ino8, mentre nella se%onda tro(ate una %o%%inella adulta1
)arva e 'upa di "occinella "occinella Adulta

Fate atten#ione 'er%3. esistono tante s'e%ie di %o%%inelleC una di esse 3a la 'arti%olarit4 di essere bian%a allo stato
lar(ale 5%o%%inella s%Hmnus8 e genera delle %o%%inelle 'i9 'i%%ole ris'etto a -uelle %omuni ma ugualmente g3iotte di
afidi1 L+uni%a 'e%%a . %3e, durante lo stato lar(ale, 'uA essere %onfusa %on la %o%%iniglia %3e . in(e%e un 'arassita
dannoso -uanto gli afidi1
>llego una foto 'er mostrar(ela, e(itando %os= %3e la eliminiate dalle (ostre 'iante1
)arva di "occinella Sc1$nus

Come a%%ennato all+ini#io, 'urtro''o oltre agli >fidi esistono altri 'arassiti da non sotto(alutare, %ome ad esem'ioC
le mos%3e bian%3e 5%3iamate >leurodidi81
2ueste minus%ole mos%3e sembrano inno-ue, ma se las%iate fare, in tem'i bre(i si molti'li%3eranno a dismisura e
rilas%eranno una sostan#a tras'arente ed a''i%%i%osa sulle foglie, %3e oltre ad essere esteti%amente fastidiosa,
former4 una (era e 'ro'ria barriera %3e ridurr4 l+effetto di e(entuali anti'arassitari ma so'rattutto non far4 assorbire
alla 'ianta la lu%e ne%essaria al 'ro'rio s(ilu''o, 'ro(o%ando il blo%%o della 'rodu#ione e della %res%ita1
Come 'er gli >fidi, an%3e 'er le >leurodidi esistono 'rodotti a''ositi 5s'esso effi%a%i 'er entrambi8, 'ertanto il mio
%onsiglio . di non tras%urare il 'roblema ed agire tem'esti(amente1

"2RE A22NNA)I E! IN*ERNA)I
>l%une (ariet4 di 'e'eron%ino, so'rattutto i %a'si%um %3inense 5ti'o l+Habanero, :3ut ;olokia e%%18, raggiungono il
massimo s'lendore 'ro'rio in autunno e 'ortano %on se i %olori dei loro frutti an%3e in una 'arte della %atti(a
stagione, 'ertanto bisogna a(ere un 'o+ di %ure 'arti%olari 'er far s= %3e ries%ano a so'ra((i(ere fino alla 'rima(era
su%%essi(a1
Per 'rima %osa, . ne%essario tro(are un 'osto do(e tenerli al ri'aro dalle intem'erie ed e(itare di annaffiare 'i9 del
do(uto1 :asta stare attenti %3e il terri%%io sia a''ena umido e s'esso signifi%a annaffiare una (olta ogni due
settimane1 Bare tro''a a%-ua signifi%3erebbe %reare ristagni nel substrato e fa(orire l+insorgere di malattie o fung3i1
Per -uanto riguarda in(e%e il 'osto 'er ri'ararli, io 'ersonalmente utili##o una serra 5 clicca 3u4 per visualizzarla81
?+ %3iaro %3e 'er moti(i di s'a#io non tutte le 'iante a nostra dis'osi#ione 'otranno essere messe al ri'aro, 'ertanto
%onsiglio di sele#ionare -uelle 'i9 robuste 5magari una 'er ti'ologia81
Per %3i non 3a la 'ossibilit4 di utili##are una 'i%%ola serra, 'uA mettere le 'iante in un luogo al %3iuso, 'ur%3. sia
abbastan#a luminoso, ad esem'io in %asa su un da(an#ale o sulle s%ale a 'atto %3e %i sia -ual%3e (etrata %3e 'ossa
illuminarle1 C3iaramente 'er %3i %olti(a in terra, do(r4 'rima s'iantarle e metterle nei (asi 5'er -uesto moti(o
'referis%o la %olti(a#ione in (aso81
Fatto -uesto, do(rete %ontrollare le (ostre 'iante 'eriodi%amente ed eliminare e(entuali frutti e rami se%%3i1 *on
abbiate 'aura11111la 'rossima 'rima(era la 'ianta emettera nuo(i rami e -uindi1111nuo(i frutti 5Vedi foto sottostanti81
Ripresa *egetativa Ripresa *egetativa

>desso %onos%ete tutti i segreti 'er 'oter ini#iare a %olti(are il 'e'eron%ino 'i%%ante1
Per -ualsiasi informa#ione o dubbio, andate nella se#ione Info5"ontatti do(e tro(erete 5nella 'arte inferiore della
'agina8 la mia e"mail1
Se in(e%e (olete a%-uistare i semi 'er ini#iare a %olti(are i 'e'eron%ini, andate nella se#ione Se$i5+oto1
:uona %olti(a#ionePPP
202 Mi piace Condividi
*1:C il materiale 'resente in -uesto sito 5testo, foto e gif animate8, 'uA essere utili##ato da altri, 'ur%3. (enga
s'e%ifi%ata la fonte originale 5%ome des%ritto nella li%en#a sottostante81
Q 2!2 <Semi'e'eron%ino1%om< . distribuito %on Li%en#a Creati(e Commons >ttribu#ione " *on %ommer%iale "
*on o'ere deri(ate 41 Interna#ionale1
orna in alto