Sei sulla pagina 1di 4

V

a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
P
r
o
b
a
_
C
_
s
c
r
i
s
Ministerul Educaiei Naionale
Centrul Naional de Evaluare i Examinare


Proba C Limba italian Varianta 7
1


Examenul de bacalaureat naional 2013

Proba C
de evaluare a competenelor lingvistice ntr-o limb de circulaie internaional
studiat pe parcursul nvmntului liceal

Proba scris la Limba italian

Toate filierele, profilurile si specializrile/ calificrile
cu excepia seciilor bilingve romno-italiene

Varianta 7

Toate subiectele sunt obligatorii.
Timpul efectiv de lucru este de 120 de minute.

NELEGEREA TEXTULUI CITIT
SUBIECTUL I (40 de puncte)
Leggi attentamente il seguente testo:

Giovani e cellulare, unattrazione irresistibile, un amore a prima vista da molto tempo.
Per le persone tra i 14-24 anni la prima forma di contatto indubbiamente lSMS il 57% dei
giovani per le proprie comunicazioni preferisce inviare un messaggio testuale piuttosto che
effettuare una chiamata, scelta invece solo dal 41% del campione. Sono dati che si divergono di
molto dalle preferenze del pubblico adulto che sceglie in primo luogo la classica telefonata
(66%) e solo in secondo momento linvio del messaggino (31%). In prospettiva tuttavia
lesplosione in Italia dei social network destinata a incidere notevolmente sul modo di
comunicare: infatti escluso chiamate e sms il 22% dei ragazzi per comunicare sceglie proprio il
post su facebook e similari come forma di contatto. Questo dato supera abbondantemente luso
della posta elettronica e degli strumenti di chat e rappresenta un valore pi che doppio rispetto
a quanto praticato dalla popolazione adulta. La scelta del messaggio su social networks resa
possibile dalla grande diffusione di Internet su telefonino grazie a modelli di cellulari sempre pi
performanti anche nei terminali pi economici e a offerte degli operatori sempre pi competitive.
www.ilmessaggero.it

Le seguenti frasi riguardano il testo che hai letto. Scegli una delle proposte che ti diamo
e scrivi sul foglio desame la lettera che contrassegna la risposta corretta:

1. Il rapporto tra i giovani e il cellulare :
A. utile
B. irresistibile
C. necessario
D. recente

2. I giovani preferiscono:
A. inviare delle lettere
B. inviare delle mail
C. fare delle chiamate
D. inviare SMS
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
P
r
o
b
a
_
C
_
s
c
r
i
s
Ministerul Educaiei Naionale
Centrul Naional de Evaluare i Examinare


Proba C Limba italian Varianta 7
2


3. Il 22% dei ragazzi per comunicare sceglie:
A. i social network
B. lSMS
C. le mail
D. lo squillino

4. La diffusione dellinternet sul telefonino favorisce:
A. la comunicazione via messaggi
B.la comunicazione diretta
C.la comunicazione via social networks
D.la comunicazione via sms

5. Gli operatori di telefonia fanno delle offerte:
A. economiche
B.competitive
C.performanti
D.varie



SUBIECTUL al II-lea (60 de puncte)
Leggi attentamente il seguente testo:

I giovani tra fast food e happy hour
Il ritratto che mostra gli adolescenti italiani mangioni, sedentari e un po' viziati quello fatto
dalla rivista "Salute naturale" (Edizioni Riza): a delineare i tratti comportamentali dei ragazzi
infatti uno studio condotto su cento esperti - tra psicologi, sociologi e nutrizionisti - sul rapporto
fra adolescenti e benessere. Un rapporto delicato, contraddittorio, spesso esasperato: dove da
un lato si scoprono eccessi di salutismo, comportamenti al limite dell'ossessione verso il cibo o il
culto del proprio corpo; e dall'altro emergono, come nella ricerca in questione, una disattenzione
e una non curanza pressoch totali. Allora sandwich e dolciumi, sigarette e alcolici diventano
un'abitudine.
Le cattive abitudini. Secondo gli esperti, i ragazzi italiani sono la categoria di persone che
meno si cura del proprio benessere e della propria salute: il fenomeno riguarda due ragazzi su
tre. Ed comprovato dalle risposte degli psicologi e dei nutrizionisti: a detta loro infatti fra i 12 e
i 16 anni i ragazzi iniziano a fumare la prima sigaretta (29 per cento degli intervistati), a bere
alcolici (24 per cento); ma soprattutto a praticare un regime alimentare - basato su ogni genere
di cibo-spazzatura - totalmente sregolato. Mangiano ai fast food (secondo il 28 per cento degli
intervistati) almeno quattro volte alla settimana; fanno il rito dell'happy hour con quintali di
snack, stuzzichini e i primi superalcolici; mentre le ragazze in particolare iniziano a saltare
regolarmente i pasti.
La responsabilit dei genitori. Ma se i ragazzi hanno queste pessime abitudini di chi la
colpa? Il 73 per cento degli esperti punta il dito contro i genitori, fin troppo esagerati con loro
quando sono bambini, improvvisamente assenti, lassisti o arrendevoli quando crescono. I
genitori sarebbero colpevoli, infatti, di trascurare il proprio benessere e di non offrire quindi
alcun modello positivo (26 per cento), di non educare adeguatamente i ragazzi (24 per cento),
di disinteressarsi del tutto di cosa i figli mangiano fuori e dentro casa, oppure, all'estremo
opposto, di lasciarli liberi di saccheggiare il frigorifero pur di non far discussioni (16 per cento); e
infine di non incoraggiarli pi allo sport e al movimento (13 per cento). "Sui figli agisce la
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
P
r
o
b
a
_
C
_
s
c
r
i
s
Ministerul Educaiei Naionale
Centrul Naional de Evaluare i Examinare


Proba C Limba italian Varianta 7
3

comunicazione non verbale - spiega Fiorella Coccolo, nutrizionista e naturopata dell'istituto
Riza: se dico a mio figlio di non mangiare al fast food e poi a casa cucino sempre piatti pronti, il
comportamento viene comunque acquisito".
E nonostante molti degli errori commessi dagli adolescenti risultino tradizionalmente
riconducibili alle tensioni con gli stessi genitori, il dito rimane puntato contro questi ultimi. Fino
all'autoaccusa: "Si parla pochissimo con i figli - commenta Maria Rita Munizzi, presidente del
Movimento italiano genitori -, il discorso ridotto ai convenevoli e la fretta si riflette in ogni
ambito della vita familiare: dalla conversazione alla cucina". Dunque sarebbe il caso di ascoltare
i consigli degli esperti: passare pi tempo con i ragazzi all'aria aperta (32 per cento), dargli delle
regole e dei suggerimenti adatti alla loro et (24 per cento), cercare di essere per loro dei buoni
modelli (17 per cento).
www.repubblica.it
Le seguenti frasi riguardano il testo che hai letto. Scegli una delle proposte che ti diamo
e scrivi sul foglio desame la lettera che contrassegna la risposta corretta:

1. Lo studio della rivista Salute naturale riesce a creare
A. un listino dei giovani italiani di oggi
B. un elenco dei giovani di oggi
C. un ritratto dei giovani italiani di oggi

2. Il rapporto fra gli adolescenti e il benessere spesso
A. delicato
B. contraddittorio
C. esasperato

3. Il rapporto fra gli adolescenti e il benessere
A. al limite dell'ossessione verso il cibo
B. al limite della preoccupazione verso il cibo
C. al limite dellattenzione verso il cibo

4. Due su tre ragazzi italiani
A. si curano molto della loro salute
B. si curano meno della loro salute
C.si curano in modo esagerato della propria salute

5.Mangiano al fast food almeno quattro volte alla settimana
A. il 28 per cento dei ragazzi tra i 14 e i 16 anni
B. il 24 per cento dei ragazzi tra i 14 e i 16 anni
C. il 29 per cento dei ragazzi tra i 14 e i 16 anni

6. A saltare regolarmente i pasti sono
A. i ragazzi
B. le ragazze
C. i bambini

7. I genitori sono colpevoli di
A. interessarsi troppo allalimentazione dei figli
B.curarsi del proprio benessere e offrire un modello positivo
C. manifestare disinteresse verso lalimentazione dei figli

V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
V
a
s
l
u
i

-

3
2
7
6
G
R
U
P
U
L

S
C
O
L
A
R

I
N
D
U
S
T
R
I
A
L

S
T
E
F
A
N

P
R
O
C
O
P
I
U
P
r
o
b
a
_
C
_
s
c
r
i
s
Ministerul Educaiei Naionale
Centrul Naional de Evaluare i Examinare


Proba C Limba italian Varianta 7
4

8. Secondo la nutrizionista Fiorella Coccolo
A. sui figli agisce il comportamento non verbale dei genitori
B.sui figli agisce il comportamento verbale dei genitori
C.il comportamento dei genitori non viene acquisito dai figli

9. Gli errori alimentari commessi dagli adolescenti sono riconducibili
A. alle tensioni con gli insegnanti
B. alle tensioni con i genitori
C. alle tensioni con i compagni di classe

10. Secondo gli esperti la soluzione sarebbe
A. passare pi tempo con i figli allaria aperta
B.mangiare fast food insieme ai figli
C.non imporre delle regole alimentari.







PRODUCEREA DE MESAJE SCRISE

SUBIECTUL I (40 de puncte)
I primi giorni di scuola vengono considerati indimenticabili per tutto il percorso ulteriore di una
persona. Descrivi un momento vissuto in questo periodo che ti particolarmente caro, in un
testo di 80 100 parole.


SUBIECTUL al II-lea (60 de puncte)
Oggi la presenza della tecnologia considerata spesso invadente, da creare vere e proprie
dipendenze. Fai le tue riflessioni in merito in un saggio di 160 - 180 parole.