Sei sulla pagina 1di 5

1.

MATRICI E SISTEMI
K= sia campo numerico (R) sia campo scalare (C) ENUNCIATO VERO SE E SOLO SE LO
E' SIA PER R CHE PER C.
m=righe
n=colonne
nella notaione! "RIMA #E RI$%E "&I #E C&#&''E
M
m(n
(R) se parlo )el campo )ei reali (con C per complessi).
MATRICI "ARTIC&#ARI
VETTORE:
riga * matrice 1+n
colonna * matrice m+1
QUADRATA:
m=n
NULLA:
tutti gli elementi nulli (,)
&
m(n
OPPOSTA:
)e-inita cam.ian)o tutti i segni )egli elementi )i A
/A
IDENTICA:
I
n
(=1 solo se n=m( altrimenti =,)
&"ERA0I&'I!
SOMMA
somma * operaione I'TER'A alle matrici( perch1 la somma )i 2 matrici )a una matrice nuo3a ma
)ello STESS& TI"&.
"R&4&TT&
PRODOTTO PER SCALARE (operaione ESTER'A( ci )a 5ualcosa )i )i3erso)
pro)otto )i matrice per un numero a6A7
i(8
PRODOTTO TRA MATRICI
e--ettuato riga per colonna
matrice per matrice i)entit9 (p. elemento neutro) )9 la matrice stessa in3ariata
matrice per matrice nulla (p. annullamento) )9 matrice nulla
TRASPOSTA TRA MATRICI
ottenuta scam.ian)o le righe con le colonne
&"ERA0I&'I E#EME'TARI TRA MATRICI
passare )a una matrice a) una matrice pi: semplice per stu)iare i sistemi lineari
S&'& T;TTE &"ERA0I&'I I'<ERTI=I#I
&E )el primo tipo! sommare righe
A A> con (i) ? a(8)
A> A con (i) @ a(8)
es. sommo alla tera riga 2 3olte la prima
il cam.iamento a33iene solo sulla tera riga
&E )el secon)o tipo! scam.iare righe
A A>> con (i) A (8)
A>> A con (i) A (8)
&E )el secon)o tipo! moltiplicare righe
A A>>> con a(i)
A>>> A con 1Ba(i)
EC;I<A#E'0A "ER RI$%E!
)ue matrici A e = sono e5ui3alenti per righe se A si puD tras-ormare in = con un numero EI'IT& )i
&E.
RIE#ESSI<E (#ASCIA'& I'<ARIATA A)! AFA tramite &E )el I tipo con a=,( oppure III tipo
con a=1
SIMMETRIC%E! se AF= allora =FA
TRA'SITI<E! se AF= e =FC allora AFC
RI4;0I&'E 4I MATRICI
r= numero )i righe non nulle
in)ichiamo con 8(i) l>in)ice )i colonna )el primo elemento non nullo )ella i/esima riga )ella matrice
A
i
.
Tutti gli elementi in posiione G per GH8(i) sono 5uin)i nulli.
6A7
i(8(i)
= primo elemento non nullo
MATRICI A SCALA: e3entuali righeBcolonne nulle sono le ultime. Il numero )i righe non nulle *
uguale al minore -ra m e) n. #a prima ci-ra non nulla( scen)en)o le righe( si sposta 3erso )estra.
PIVOTS: i primi elementi non nulli )i ogni riga non nulla )i una matrice a scala sono i "I<&TS.
Il numero )ei "I<&TS coinci)e con il numero )i righe non nulle.
MATRICE A SCALA SRN:
Ri)otta! se gli elementi sopra i pi3ots sono tutti nulli
'ormaliata! se i pi3ots sono tutti 1
(srn= scala( ri)otta( normaliata)
se m=n a..iamo I
n
ogni matrice ha una sola srn (-orma srn)
RANGO: numero )i pi3ot )ella srn )ella matrice A (per la matrice nulla esso * ,)
ALGORITMO DI RIDUZIONE:
<e)i appunti carta
SISTEMI LINEARI:
EC;A0I&'I
EC #I'EARI!
a
1
+?a
2
+?a
I
+=. a=coe--iciente .=termine noto +=incognita
Tutti appartenenti a K.
Con pi: incognite usiamo )i solito +(J((t.
Se a * nullo l>a))en)o * nulloK
#o spaio K
n
* il pro)otto CARTESIA'& )i n copie )i K.
"er n=2 si hanno coppie or)inate.
"er n=I si hanno terne or)inate.
L
K
n
* uguale a 3ettore riga M
1(n
e se si traspone * uguale a 3ettore colonna M
n(1
.
#o scri3iamo come 3ettore riga o colonna a secon)a )ella con3eniena.
/Se RI$A! generico M elemento )ello spaio K
n
/Se C&#&''A!
t
M (trasposto)
SISTEMI
e5uaioni lineari = caso particolare )i sistema lineare
stu)iare il sistema! )eterminare natura )ell>ins )elle sue soluioni
risol3ere! )eterminare le soluioni
sol(S) = , IM"&SSI=I#E es. 1=2
sol(S) = n 4ETERMI'AT& RIS&#;=I#E es. +=1( J=2 ( =I
sol(S) = in- I'4ETERMI'AT& RIS&#;=I#E es. 1=1
)ue sistemi sono EC;I<A#E'TI se hanno la stessa soluione. "ossono anche a3ere )i3erso
numero )i e5uaioni( ma uguale numero )i incognite.
MATRICI ASSOCIATE:
Matrice )ei coe--icienti! A = (a
i(8
)
<ettore )ei termini noti! = = (.
i(1
)
<ettore )elle incognite! M = (+
i(1
)
-orma compatta )el sistema con pro)otto tra matrici S ! AM==
si crea una matrice associata M
m(n?1
)i m e5uaioni e) n incognite
se il 3ettore )ei termini noti * nullo = sistema omogeneo
TE&REMA 4I RA""RESE'TA0I&'E 4E##E S&#;0I&'I
)a ri3e)ereKK
RIDUZIONE E SIST LIN
TE&REMA 4I EC;I<A#E'0A! )ati S ! AM== e) S> ! A>M==>( se le matrici associate M
s
e) M
s>

sono e5ui3alenti per righe( allora anche le sol S e) S> sono e5ui3alenti.
4ato un sistema( tro3ata la matrice associata( tras-ormata in srn( tro3o un sistema ri)otto
#e 3aria.ili associate ai pi3ots = 3aria.ili )ipen)enti
#e altre 3aria.ili sono in)ipen)enti (in -unione )elle 5uali 3a tutto il resto)
Se assegnan)o un 3alore alle 3aria.ili )ipen)enti )etermino 5uelle in)ipen)enti( tali e5uaioni )ella
-orma ri)otta sono )ette risol3enti.
Il numero )i 3aria.ili in)ipen)enti resta sempre in3ariato = * )etto RA'$& r(A)
(il numero )i pi3ot * )etto rango)
PROVARE ES SU SLIDE RIDUZIONE E SIST LIN
TE&REMA 4I R&;C%ET/CA"E##I!
sia S!AM== sistema lineare a) n incognite
/* risolu.ile solo se il rango * uguale r(M
s
)=r(A)
/* in)eterminato se r(A)Hn in-
n/r
/* )eterminato se r(A)=n
/se m (num )i e5)Hn impossi.ile o in)eterminato
MATRICI INVERTIBILI:
solo se A===A=I
n
altrimnti * '&' I'<ERTI=I#E & SI'$&#ARE
esiste una sola matrice = che moltiplicata per la matrice A )a la matrice i)entica = essa * la matrice
in3ersa )i A )etta A
/1
.
"R&"RIETA 4A RI<E4ERE
MATRICI E#EME'TARI!
ottenute )a In con una &E( sono pertanto )i primo secon)o o tero tipo.
CRITERI 4I I'<ERTI=I#ITA!
A * in3erti.ile (AN $#
n
) se e solo se A
srn
=I
n
.
"er ottenerla a--iancare alla matrice A la relati3a matrice I
n
( compiere un numero )i &E necessario
per ottenere una A
srn
e) I
n
.
SISTEMI C;A4RATI E TE&REMA 4I CRAMER
)ato S! AM==
se M
,
* sol )i S e) AM
,
==( allora M
,
=A
/1
=( 5uin)i S=A
/1
=.
DETERMINANTE:
4(A) oppure )etA
algoritmo per ri)uione a matrici 2+2 (nelle 5uali )et=(a)/.c)
3e)i -oglietti
"R&"RIETA 4E# 4ETERMI'A'TE
-ormula )i .inet! il )et )el pro)otto )i )ue matrici * = al pro)otto )ei )eterminanti )elle 2 matrici
stesse.
)et(A=)= )et(A) + )et(=)
in3ece! )et(A?=) * )i3erso )a )et(A)?)et(=)
in3ariana per trasposiione! se A N M
n
allora 4(
t
A)=4(A)
per le matrici a scala 5ua)rate( il )et * il pro)otto )ei pi3ot.
4(A)=1B4(A
/1
)
4ETERMI'A'TE E RI4;0I&'I
il )eterminante )i matrici elementari E!
/E )el primo tipo( 4(E)=1
/E )el secon)o tipo( 4(E)=/1
/E )el tero tipo( 4(E)=a
"R&"RIETA 4I <ARIA0I&'E
con A> ottenuta )a A con una &E!
/&E )el primo tipo( 4(A>)=4(A)
/&E )el secon)o tipo( 4(A>)=/4(A)
/&E )el tero tipo( 4(A>)=a4(A)
una matrice con riga o colonna che * multipla )i un>altra( ha )eterminante nullo.
;na matrice * in3erti.ile se e solo se il )et * )i3erso )a ero.
E&RM;#A 4E##>I'<ERSA
se A matrice 5ua)rata a.c)!
/scam.iare a con ) e . con c cam.iati )i segno
/moltiplicare per 1 su )etA
ottengo la matrice in3ersa
RE$&#A 4I CRAMER
creiamo A
i
sostituen)o )a A la colonna A
i
con la colonna =
allora M
i
=4(A
i
)B4(A)
(3e)i pg.II )isp)
MATRICI C;A4RATE C&' "ARAMETRI
ri3e)ereK