Sei sulla pagina 1di 14

Ungasperfettobiatomicoportatodallo

stato A (P
A
= 1 atm, V
A
= 22,4 litri,
T
A
= 300K) allo stato C (P
C
= 2 atm,
V
C
= 33,6 litri, T
C
= 900K) attraverso due
percorsi reversibili ABC (AB isobara, BC
iscocora) e ADC (AD isocora, DC isobara).
Calcolarelavariazionedientropianeidue
casi.

Una massa m di liquido alla temperatura


T
1
mescolata con unugual massa dello
stesso liquido alla temperatura T
2
.
Determinare la variazione di entropia
delluniversoallequilibriotermico.

Una mole di gas perfetto monoatomico


compie il ciclo reversibile ABCA
(AB isocora, BC adiabatica, CA isobara).
Sapendo che P
B
= 10 atm, V
B
= 2 m
3
,
V
c
=4m
3
,calcolare:
1) La quantit di calore Q
1
assorbita
dalgasduranteilciclo
2) La quantit di calore Q
2
ceduta dal
gasduranteilciclo
3) Ilrendimentodelciclo
4) Il rendimento di un ciclo di Carnot
svoltotraletemperatureestreme.

Una mole di gas perfetto biatomico


contenuta in un cilindro a pareti
adiatermiche munito di pistone mobile di
sezioneS=100cm
2
.Sulfondodelcilindro
postaunaresistenzaelettricadivolume
trascurabile e di potenza P = 20 W. Se
questa viene alimentata per un tempo di
5 min e 50 sec, libera una quantit di
energia E sotto forma di calore. Sapendo
che il gas occupa inizialmente un volume
V
1
= 1 litro a pressione P
1
= 210
6
N/m
2
e
supponendo lespansione del gas isocora,
calcolare la temperatura finale del gas e
linnalzamentodelpistone.

Una valvola elettronica a vuoto sigillata


e la sua pressione residua vale
p = 1,210
5
mmHg alla temperatura
t = 27C. Sapendo che il suo volume
V = 100 cm
3
, calcolare quante molecole
dariasonocontenutenellavalvola.
Se la valvola durante il funzionamento
raggiunge la temperatura t
1
= 80C,
quantemolecoledariavisarannoequale
sarlanuovapressioneresidua?

UndiscoD
1
disezioneS=50cm
2
saldato
aunpezzoditubocilindricoapertoaidue
estremi.SesiponeacontattodeldiscoD
1

unsecondodiscoD
2
dellastessasezionee
di massa M = 20 g si osserva che,
soffiando aria nel tubo, il disco D
2

aderisce al disco D
1
, mentre appena si
smette di soffiare aria il disco D
2
cade.
Calcolare con quale velocit deve fluire
aria tra i due dischi ( = 1,2 mg/cm
3
)
affinchilsecondodiscononcada.

Sulla parete di un cilindro di sezione


S=0.4m
2
,postoadunaltezzaH=5mdal
suolo, praticato un foro di sezione s
trascurabile rispetto ad S. Inizialmente il
recipiente riempito, sino ad un livello
h
1
= 40 cm sopra il foro, con un liquido
omogeneo di densit = 0,8 g/cm
3
che
fuoriesce orizzontalmente. Ad una
distanza d = 90 cm dalla verticale
passanteperilforo,sulsuolo,sitrovauna
vascacubica dilatoL=d.Calcolarequale
massa di liquido sar alla fine raccolta
nellavasca.

Supponiamo di poter scavare un tunnel


attraverso la terra, da una parte allaltra
lungo un diametro. Determinare il moto
di una particella puntiforme di massa m
lasciatacaderelungoiltunnelediltempo
impiegato per passare da una parte
allaltra del tunnel (densita media della
terra=5,5gr/cm
3
)

Un c
vinco
inizia
incom
liscio
lorizz
prose
tratto
a
2
=
inferi
anela
M = 1
lungo
a
3
=
quale
orpo
lato
lment
mincia
form
zontal
egue
o scab
45
ore
asticam
1,7 kg
o un
60.
epus
punti
ad u
te tra
a sce
mante
le, pe
orizzo
bro (m
con l
di h
mente
g. Il sis
tratto
Deter
salire
iforme
una g
attenu
ender
e un
r un t
ontalm
m = 0,
orizzo
h
2
=
e un
stema
o lisc
rminar
ilsiste
e di
guida
uto in
re lun
ango
tratto
mente.
,07) in
ontale
= 60
corp
a dei d
io inc
re lal
ema.
massa
vert
n posi
go un
olo a
o L
1
. Scen
nclina
e fino
cm
po fe
due co
clinato
ltezza
a m =
icale.
izione
n pian
a
1
=
= 90
nde p
to di
o ad
; qu
ermo
orpi in
o di
mass
= 300
Il c
e di r
no inc
30
cm; q
poi pe
un a
una q
uindi
di m
n fine
un a
sima y
0 g
corpo,
riposo
linato
con
quindi
er un
ngolo
quota
urta
massa
risale
ngolo
y alla

o
o


e
o

Con
mod
reazi
deam

riferi
ulo
ione
mbula
imen
della
sul f
azion
to al
a for
emor
neass
la fig
rza m
re F
sume
gura d
musc
per u
endo
deter
olare
un so
Pg=
rmina
e F
ogget
P/7
are il
e la
to in

Si co
ragg
dens
viene
O
2
e
cil
calco
foro.
onside
io R
sit d
epra
ragg
vuot
oli il
.
eri u
R
1
, u
di car
aticat
gioR
2
to.Si
cam
na sf
unifor
ica r
oun
2
<R
1
aRla
mpo e
fera c
rmem
r. All
foro
1
,all
adist
elettr
con c
mente
inter
sferi
inter
tanza
rico a

centr
e ca
rno d
icoco
node
fraO
allint
ro in
arica
della s
once
ellaq
O
1
eO
terno
O
1
e
con
sfera
entro
quale
O
2
.Si
o del

Un d
vincol
angola
orizzo
lungh
trascu
estrem
coeffi
Se ne
determ
inquie
Se in
trascu
dellas
lorizz
isco o
latoa
are co
onatele
ezza l
urabile
mit i
ciente
el cont
minare
ete.
nvece
urabile
sta q
zontale
omoge
ruotar
ostante
epassa
, mass
e, vie
n P.
diatt
tatto t
e il val
lattr
e si d
quando
ediun
eneo,
reinu
e di m
antep
sa m
ene a
Tra a
ritodin
tra as
lore di
rito tr
eterm
o que
tratto
di ma
npian
modulo
perilsu
= M/3
appogg
asta e
namico
sta e s
i m
S
sta
ra la
ini il
esta
ol/6.

assa M
novert

0
in
uocen
3 e se
giata
disco
om
D
.
suppoo
atico a
asta e
modu
si
M e
ticale,
ntorno
ntroO
ezione
con
o c
orto S
affinch
e il s
ulo de
spos
raggio
conve
ad un
.Una
trasv
una
attrito
S c a
h lasta
suppo
ella ve
stata
o r,
elocit
n asse
sta,di
versale
delle
o con
attrito
a resti
rto
elocit
lungo

o
leduer
B sono
inesten
discoo
mallar
massa
costant
Determ
a)
b)
Se
dete
c)
d)
ruotepu
o r
A
= 0
nsibile d
omogene
ruotaA;
m
C
= 1
teF,tan
minare:
ilmodu
le com
neglia
la forz
rminare
ilmodu
le com
neglia
ucons
0.5 m, m
di massa
eodira
allestr
1 kg. N
ngentea
ulodiF
mponent
ssi
za F c
e:
ulodell
mponent
ssi
siderarsi
m
A
= 5
a trascu
ggior
D
remitl
Nel pun
aldisco
affinch
ti vertic
cessa l
acceler
ti vertic
U
d
A
e
v
r
o
c
d
s
ipuntifo
kg, r
B
urabile
=0.25m
iberade
to P
edirett
lingra
cali R
A
e
ingrana
razionea
cali R
A
e
Uningra
due ruo
AeB,di
e dispos
verticale
ruotare
orizzont
centri O
dei de
sono pic
orme.I
= 1 m,
avvolt
mema
elfilo
in fine
taverso
anaggio
e R
B
del
aggio s
angolar
e R
B
del
anaggio
te dent
ispesso
ste nello
e; A e
attorn
ali pa
O
1
e O
2.
enti d
ccole e
raggie
, m
B
=
to sulla
ssam
D

appeso
e applic
lalto.
restiin
lle reazi
si mett
ediA
lle reazi
costit
tate om
oretrasc
o stesso
e B p
o a du
ssanti
Le dim
dellingra
il conta
lemass
20 kg.
periferi
=2kg,
ouncor
cata un
quiete;
ioni svi
te a r
ioni svi
tuitoda
ogenee
curabile
o piano
possono
ue assi
per i
mensioni
anaggio
atto tra
ediAe
Un filo
ia di un
saldato
rpoCdi
a forza
luppate
ruotare,
luppate

e
e
o
o

e
o

e
Undis
m e
orizzo
centro
ideale
riposo
allalte
t=0i
veloci
a)
b)
scoom
spesso
ontale
o del
e di co
o trasc
ezzah
lcentr
tav
0x
=
listan
volta
il val
statico
strisci
mogene
ore co
scabro
disco
stante
curabil
=0.7
roCsi
=1m/
nte in
ore m
o nece
are.
eodim
ostante
o sul q
C co
e elasti
e, ad
mdal
trova
/s.Det
cui il
minimo
essario
massa
e, a
quale r
ollegat
ica k =
un pu
piano
atran
ermin
disco
o del
o affinc
m=10
ppogg
rotola
to, me
= 90 N/
unto P
odiap
nsitare
are
si fer
coeff
ch il
0kg,ra
giato s
senza
ediante
/m e l
della
poggio
lungo
rma p
iciente
disco
aggior
su un
strisci
e una
lunghe
asse y
o.Allis
lasse
per la
e di a
rotoli
r=0.3
piano
iare. Il
molla
ezza di
posto
stante
Ycon
prima
attrito
senza

o
e