Sei sulla pagina 1di 4

1

Corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica e in Ingegneria Navale


Quesiti proposti nellambito del Corso di Analisi Matematica II
Anno Accademico 2003-2004 Prof. M.B. Lignola
1. Quesiti relativi alla Topologia in R
n
.
Dato un sottoinsieme X di R
n
:
quando si dice aperto, chiuso, limitato, compatto, dominio?
quando un punto si dice interno, di frontiera, di accumulazione per X ?
quando X si dice connesso, connesso per poligonali?
queste nozioni sono equivalenti?
quale propriet`a caratterizza gli insiemi connessi di R?
quando X si dice convesso, quando convesso rispetto ad un punto?
queste nozioni sono equivalenti?
2. Quesiti relativi alle nozioni di limite e continuit`a per funzioni di pi` u
variabili reali.
Data una funzione reale f di pi` u variabili reali denita in X :
cosa `e il diagramma di f ?
come sono denite le funzioni parziali generate da f ?
come si deniscono gli estremi di f e quali sono le loro propriet`a?
quando un punto di X si dice di massimo (minimo) relativo o assoluto per f ?
Qual`e la denizione di limite per funzioni reali o vettoriali di pi` u variabili reali?
qual`e la denizione di continuit`a?
quali teoremi, validi per funzioni continue reali di una sola variabile, si estendono al caso
di funzioni di pi` u variabili reali o vettoriali?
qual`e la denizione di limite e di continuit`a secondo una direzione per funzioni reali o
vettoriali di pi` u variabili reali ?
se f `e continua in un punto in una direzione, `e anche continua?
3. Quesiti relativi al calcolo dierenziale per funzioni di pi` u variabili.
Data una funzione f reale di pi` u variabili reali denita in un aperto A:
quando si dice parzialmente derivabile in un punto rispetto a una variabile e cosa `e la
derivata parziale?
quando si dice derivabile in un punto in una direzione e cosa `e la derivata direzionale?
quando si dice dierenziabile in un punto?
in quale caso `e possibile dare una interpretazione geometrica della nozione di derivata
parziale, di derivata direzionale e di dierenziabilit`a in un punto ?
quale legame c`e fra le nozioni di derivabilit`a parziale, dierenziabilit`a e continuit`a?
2
quali condizioni ci assicurano la dierenziabilit`a in un punto?
quando esiste il piano tangente in un punto al diagramma di f ?
cosa `e il campo vettoriale gradiente?
funzioni composte da funzioni dierenziabili sono ancora dierenziabili?
quando f si dice dotata di derivate parziali di ordine superione in un punto?
quando per le derivate seconde miste `e possibile invertire lordine di derivazione?
quali applicazioni ha il Teorema di Lagrange per funzioni di pi` u variabili?
quando un punto dellinsieme di denizione di f si dice stazionario e quando si dice un
punto di sella?
Se f C
2
(X) e X R
2
e aperto, come si determinano gli eventuali punti di massimo o
minimo relativi di f ? E i punti di minimo e di massimo assoluto di f se X e compatto?
4. Quesiti relativi alla nozione di integrale per funzioni di pi` u variabili
reali.
Cosa `e il Cilindroide di una funzione non negativa di due variabili reali?
`
E un insieme
misurabile?
Come viene data la denizione di integrale per funzioni continue in un compatto misura-
bile di R
2
o R
3
?
`
E possibile dare un signicato geometrico a tale denizione?
Quali sono le propriet`a dellintegrale di una funzione continua in un compatto misurabile?
Cosa dice il R
2
e in R
3
il Teorema di Riduzione?
Cosa dice in R
2
e in R
3
il Teorema di Cambiamento di Variabile?
Quali sono le coordinate polari, cilindriche e sferiche e come vengono usate?
Come si determina il volume di un solido di rotazione?
5. Quesiti relativi alle Curve.
Cosa `e una curva semplice? Quando si dice aperta e quando chiusa?
Cosa sono gli estremi?
Cosa `e una rappresentazione parametrica di una curva semplice aperta o chiusa?
Quante ce ne sono e come si ottengono luna dallaltra?
Cosa signica orientare una curva semplice?
Tutte le curve semplici sono orientabili?
Quando una curva semplice e regolare?
Una curva semplice regolare ha solo rappresentazioni parametriche regolari?
Quali sono le propriet`a di una curva semplice regolare?
Il diagramma di una funzione continua `e una curva semplice regolare?
Quando una curva semplice si dice retticabil e quali sono le curve retticabili?
Come si determina la lunghezza di una curva?
Quando una curva semplice si dice generalmente regolare?
3
Quali insiemi piani vengono chiamati Domini di Jordan a uno o pi` u contorni e quali In-
siemi di Jordan?
Quando un dominio di Jordan si dice regolare o generalmente regolare?
Come si orienta un dominio di Jordan?
6. Quesiti relativi alle Superci.
Cosa `e una supercie elementare?
Quante rappresentazioni parametriche ha una supercie semplice elementare?
Come si ottengono una dallaltra?
Com`e fatto il bordo di una supercie semplice?
Un insieme omeomorfo a un dominio di Jordan a unico contorno `e una supercie semplice?
Con bordo o senza?
Cosa `e una rappresentazione in senso esteso di una supercie semplice?
Quando due superci semplici si dicono adiacenti?
Se due superci semplici elementari sono adiacenti, la loro unione `e una supercie sem-
plice?
Cosa `e una supercie di rotazione?
Cosa `e una rappresentazione regolare di una supercie semplice?
Cosa `e una supercie semplice regolare?
Qual`e il signicato geometrico della condizione sulla matrice Jacobiana?
Il diagramma di una funzione di classe C
1
in un dominio di Jordan di R
2
`e sempre una
supercie regolare?
Quale piano si dice piano tangente in un punto a una supercie regolare?
Cosa signica orientare una supercie ?
Quali sono le superci orientabili?
Quando una rappresentazione parametrica si dice concorde con un orientamento ssato
su una supercie?
7. Quesiti relativi alla nozioni di integrale curvilineo e di integrale super-
ciale.
Come si denisce lintegrale curvilineo di una funzione continua esteso a una curva retti-
cabile ?
Nota una rappresentazione parametrica di , `e possibile dare unespressione di tale inte-
grale?
Tale numero `e indipendente dalla rappresentazione usata?
Si pu`o esprimere la lunghezza di tramite un integrale curvilineo?
Di quali propriet`a gode lintegrale curvilineo di una funzione continua?
Come viene denita la circuitazione di un campo vettoriale?
Tale nozione dipende dalla rappresentazione parametrica usata per descrivere ?
4
Come si calcola larea di una supercie regolare elementare?
Tale risultato si puo estendere al caso di superci generalmente regolari?
Come si determina larea di una supercie di rotazione?
Come si denisce lintegrale di una funzione continua esteso a una supercie regolare o
generalmente regolare?
Di quali propriet`a gode? Come si calcola?
Come si denisce il usso di un campo vettoriale attraverso una supercie compatta, re-
golare e orientata?
In quale caso si parla di usso uscente da S o di usso entrante in S?
8. Quesiti relativi alle equazioni dierenziali.
Come si denisce unequazione dierenziale dordine n?
Cosa e un integrale particolare?
Come si denisce il problema di Cauchy?
Quando una funzione f(x, y) si dice Lipschitziana rispetto a y?
Quali sono le ipotesi del Teorema di esistenza e unicita in grande?
Come si denisce l integrale generale per unequazione dierenziale del primo ordine?
Come si denisce unequazione dierenziale lineare dordine n?
In che ipotesi sui coecienti e sul termine noto sono soddisfatte le ipotesi del Teorema di
esistenza e unicita in grande?
Come si determina lintegrale generale di unequazione lineare?